Download giochi/ Pachinko, Seiklus &C

Dama cinese, Cultris, Pachinko, Seiklus! Parole che significano giocare, giocare e giocare, freeware e shareware, con un tetris in dieci

a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ANALogico scrive:
    ANALogo con il monto linux
    qualcuno mi puo' informare se esistono intiziative ANALoghe anche nel mondo linux e che usino strumenti open?oppure esistono altenative simili rivolte al mondo java?grazie per poni eventuale risposta
  • porcacchia scrive:
    comincia quasi ad essere un leitmotif
    Davvero microsoft non sa piu' cosa inventarsi.come la race per esportare programmi dotznetz su linuxhttp://www.mainsoft.com/news/press_releases/2007_03_14_01.aspxC'e da chiedersi se non e' solo interesse di Microsoftche si utilizzi dotznetz anche su linux. Questo tipo di piattaforma di sviluppo RINGRAZIANDO IDDIO LINUX non ne ha davvero bisogno.Eh si evviva l'innovazione.Sinceramente trovo abbastanza poco credibile questo lato "piagnone e filantropico" di Redmond Aiutiamo le povere zone rurali, pero' vendiamogli vista a prezzi esorbitanti!Volete aiutare i rurali? Dategli Windows gratis no? Signor Bill gates cominci cosi' la sua campagna filantropica!AP-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 giugno 2007 14.33-----------------------------------------------------------
    • daCheng scrive:
      Re: comincia quasi ad essere un leitmotif
      mmhh..nn vorrei fare l'avvocato del diavolo, ma "grasshopper" (il plugin di vs che permette di portare applicazioni web .net in tomcat) non c'azzecca niente con la m$ (è sviluppato dalla mainsoft). chi poi allo zio bill interessi, beh, mi sembra normale: una piattaforma in + dove girano prodotti creati con i suoi tool di sviluppo (fa sempre comodo!).dopo di chè..personalmente, + che la ms faccia le sue trame con quelli di mainsoft, mi chiederei "ma davvero sentivano la necessità di farlo?" nel senso.. tomcat già di per sè non è esattamente il servlet container più leggero del mondo, se poi ci mettiamo in mezzo un middleware di compatibilità con c#..mah. w jetty
      • porcacchia scrive:
        Re: comincia quasi ad essere un leitmotif
        - Scritto da: daCheng
        mmhh..nn vorrei fare l'avvocato del diavolo, ma
        "grasshopper" (il plugin di vs che permette di
        portare applicazioni web .net in tomcat) non
        c'azzecca niente con la m$ (è sviluppato dalla
        mainsoft). chi poi allo zio bill interessi, beh,
        mi sembra normale: una piattaforma in + dove
        girano prodotti creati con i suoi tool di
        sviluppo (fa sempre
        comodo!).

        dopo di chè..personalmente, + che la ms faccia le
        sue trame con quelli di mainsoft, mi chiederei
        "ma davvero sentivano la necessità di farlo?" nel
        senso.. tomcat già di per sè non è esattamente il
        servlet container più leggero del mondo, se poi
        ci mettiamo in mezzo un middleware di
        compatibilità con c#..mah. w
        jettyme lo chiedo anche io........
  • pippo75 scrive:
    complimenti per l'iniziativa/Per la Reda
    zione....Purtroppo non ce ne sono molte a grandi livelli.Speriamo che possano aumentare.ciaop.s.Se qualcuno della redazione dovesse leggere, non e' che quando ci sara', potete fare un articolo sul "Assembly" prossimo venturo.Soltanto per il concorso 4k ne varrebbe la pena.Se non sbaglio anche quello vede tra gli sponsor la MS.
  • zi0ipp0 scrive:
    :) spot del mulino bianco....
    Dall'articolo pare che tutto il mondo sia bello e luccicante. Peccato che invece non sia così! Da quello che si intuisce vediamo che qui tecnologia e sviluppo sono sinonimo di Microsoft e tutto il resto si attacca! Chissà che formati di documenti verranno utilizzati in questi progetti. Che richieste hardware e software verranno utilizzate. E sotto quale licenza verrà rilasciato il software? Di chi è? Di questi ragazzini o di zio Bill?La mia opinione e quella di molti che credono nel software libero è che la tecnologia è utile e può migliorare il mondo solo se è accessibile a tutti, tutti la possono utilizzare e modificare!L'unica cosa che mi piace di questo articolo e che sottoscrivo è l'ultima frase:"Un gioco in cui è Microsoft stessa a vincere, rastrellando a piene mani idee e nomi di giovani promettenti."e chissà se questi ragazzi lo capiranno un giorno. :massimo mollica
    • John Kent scrive:
      Re: :) spot del mulino bianco....
      Approvo in pieno.
    • shezan74 scrive:
      Re: :) spot del mulino bianco....
      - Scritto da: zi0ipp0
      "Un gioco in cui è Microsoft stessa a vincere,
      rastrellando a piene mani idee e nomi di giovani
      promettenti."
      e chissà se questi ragazzi lo capiranno un
      giorno.
      :
      massimo mollicaTu dunque sostieni che non c'è BUSINESS dietro a Linux?Tu credi DAVVERO che senza il denaro Linux sarebbe ancora vivo?Tu credi che Novell sarebbe quello che è senza il denaro?e Apple? Sun Microsystem? Tu sei DAVVERO così convinto che un concorso per programmatori lanciato da Torvalds sia così differente da un concorso per programmatori lanciato da Gates, o da Jobs?Tu DAVVERO pensi che Microsoft sia l'unica AZIENDA che fa soldi con il software, e che dietro alle decine di distro Linux non ci sia un gran giro di denaro? Io posso venderti il sistema operativo a caro prezzo (Microsoft) oppure regalarti il sistema operativo base ma farti pagare il supporto e gli aggiornamenti (Linux, in molte distro commerciali). Quale ritieni sia la differenza sostanziale, se non nel modello di business? Era o non era il DOS un'alternativa a UNIX? Ora UNIX si è "evoluto" e da UNIX è un "nato" Linux, DOS si è evoluto e un PROGRAMMA (non un S.O.) come Windows 3.1 ne ha creato un'interfaccia grafica (di fatto). Da qui Windows si è evoluto in quello che conosciamo, ma il problema è che GIA' 15 anni fa la gente si divideva in DOS e UNIX e già 15 anni fa il mondo si è diviso ed evoluto. Ora si tenta nuovamente di far convergere le realtà che si divisero molti anni fa, ma la convergenza non è un'esigenza del MERCATO, ma un desiderio di chi ritiene Linux superiore di ESTROMETTERE il competitor (che ha fatto la sua strada) perchè ha una fetta di mercato nettamente superiore.In conclusione non preoccupatevi di quanto fa Microsoft. Ognuno è libero di decidere con la SUA testa. Non arrogatevi la convinzione di dire che A è superiore a B quando B ha una diffusione (per tempismo o per merito, è opinabile) di molto superiore nel mercato globale. A si fa pagare in un modo, B si fa pagare in un altro modo. E' il soldo che muove l'informatica, non il buonismo del programmatore open source.P.S. esiste una gran quantità di software FREE e/o OPEN per windows, segno che la qualità di un S.O. si fa anche considerando la qualità e la quantità di software per esso disponibile.Di fatto tutti i "linari" che conosco passano le giornate sul PC principalmente a:1) chattare2) navigare3) inviare e-mail4) scaricare musica5) usare qualche software di grafica / musica et similia6) smanettare con il kernel e i driversC'è a chi piace fare questo, non troverete mai un utente windows deprecare l'utente linux perchè si sta ricompilando una distro con i drivers aggiornati o cose del genere. Semplicemente l'interesse (e il target del S.O.) sono DIVERSI. Quando la smetteremo di fare la lotta su due cose che soddisfano due tipi di necessità differenti (ancorchè parzialmente sovrapposte)?
      • ... scrive:
        Re: :) spot del mulino bianco....
        Lascia perdere, i moduli che hanno caricato nel celebro non prevedono simili astrazioni: o è bianco è nero (troppi anni a farsi le lampade dietro una shell formato 40x24).
      • porcacchia scrive:
        Re: :) spot del mulino bianco....
        - Scritto da: shezan74
        Tu dunque sostieni che non c'è BUSINESS dietro a
        Linux?
        Tu credi DAVVERO che senza il denaro Linux
        sarebbe ancora
        vivo?si perche' ci sono anche persone che credono piu' all'umanita' e meno al profitto. Comunque meno male che linux fa bussiness (eccellente qualita' e lavoro per tuttiquelli bravi ovviamente :D)
        Tu credi che Novell sarebbe quello che è senza il
        denaro?Novell ha comprato suse, non ha inventato suse, informati amico di Redmond
        e Apple? Sun Microsystem? Tu sei DAVVERO così
        convinto che un concorso per programmatori
        lanciato da Torvalds sia così differente da un
        concorso per programmatori lanciato da Gates, o
        da
        Jobs?Io direi di si lo spirito sicuramente e' molto diverso.Primo perche' chi sviluppa su linux ha una cosa che gli altri sviluppatori non hanno credere nella distribuzione del sapere e non credere nei dividendi per gli azionisti.A me non sembra poco.

        Tu DAVVERO pensi che Microsoft sia l'unica
        AZIENDA che fa soldi con il software, e che
        dietro alle decine di distro Linux non ci sia un
        gran giro di denaro? Non quanto gira nel mondo microsoft credimi :)
        Io posso venderti il sistema
        operativo a caro prezzo (Microsoft) oppure
        regalarti il sistema operativo base ma farti
        pagare il supporto e gli aggiornamenti (Linux, in
        molte distro commerciali). Quale ritieni sia la
        differenza sostanziale, se non nel modello di
        business?Che tu ritieni che linux sia un modello di Bussiness e io NO sta tutta qui la differenza credo :DLinux non e' un modello di bussiness ma un modo di pensare il diritto di comprare o di distribuire gratuitamente con il CODICE IN BELLA MOSTRA! senza chiedere alla Microsoft migliaia di euro per una patch per una stampante o per un prodotto. Era o non era il DOS un'alternativa a
        UNIX? Ora UNIX si è "evoluto" e da UNIX è un
        "nato" Linux, DOS si è evoluto e un PROGRAMMA
        (non un S.O.) come Windows 3.1 ne ha creato
        un'interfaccia grafica (di fatto). Da qui Windows
        si è evoluto in quello che conosciamo, ma il
        problema è che GIA' 15 anni fa la gente si
        divideva in DOS e UNIX e già 15 anni fa il mondo
        si è diviso ed evoluto. Questo discorso mi pare che non c'entri niente, comunqueunix ESISTE dal 1970 e non certo ESISTE da quindici annisemmai LINUX esiste da quindici anni e qui si puo' comprendere permettimi una tua certa mancanza di conoscenze della storia dell'informatica almeno nel campo UNIX :) Ora si tenta nuovamente
        di far convergere le realtà che si divisero molti
        anni fa, ma la convergenza non è un'esigenza del
        MERCATO, ma un desiderio di chi ritiene Linux
        superiore di ESTROMETTERE il competitor (che ha
        fatto la sua strada) perchè ha una fetta di
        mercato nettamente
        superiore.ESTROMETTERE? ROTFL! Linux non vuole estromettere nessunodiciamo che Se mi viene in mente BEOS il nome e il marchio di chi estromette e' un'altro!! CHI ESTROMETTE i competitor non e' certo linux
        In conclusione non preoccupatevi di quanto fa
        Microsoft. Ognuno è libero di decidere con la SUA
        testa. Non arrogatevi la convinzione di dire che
        A è superiore a B quando B ha una diffusione (per
        tempismo o per merito, è opinabile) di molto
        superiore nel mercato globale. A si fa pagare in
        un modo, B si fa pagare in un altro modo. E' il
        soldo che muove l'informatica, non il buonismo
        del programmatore open
        source.Eh gia' quel buonismo che oggi vede linux COME PRIMO NEL CAMPO SERVER-SIDE, come vedi IL BUONISMO DA BUONI FRUTTI e ogni tanto il BUSSINESSE come lo chiamate voi produce software non proprio riuscitissimo ? VISTA la situazione di certe release :D
        P.S. esiste una gran quantità di software FREE
        e/o OPEN per windows, segno che la qualità di un
        S.O. si fa anche considerando la qualità e la
        quantità di software per esso
        disponibile.Free non e' open e ancora una volta qui si vedono chiaramente alcune lacune su cosa sia free e su cosa sia openUn programma free e' un programma chiuso che ti regaloun programma opensource e' un programma che ti posso regalare o ti posso vendere ma ti devo consegnare anche il codice sorgente.
        Di fatto tutti i "linari" che conosco passano le
        giornate sul PC principalmente
        a:
        1) chattare
        2) navigare
        3) inviare e-mail
        4) scaricare musica
        5) usare qualche software di grafica / musica et
        similia
        6) smanettare con il kernel e i driversMa questo lo dici tu!
        C'è a chi piace fare questo, non troverete mai un
        utente windows deprecare l'utente linux perchè si
        sta ricompilando una distro con i drivers
        aggiornati o cose del genere. Semplicemente
        l'interesse (e il target del S.O.) sono DIVERSI.
        Quando la smetteremo di fare la lotta su due cose
        che soddisfano due tipi di necessità differenti
        (ancorchè parzialmente
        sovrapposte)?Quando la finiremo di definire tutti i linuxisti dei talebani? ecco una domanda alla tua domandaAP-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 giugno 2007 15.06-----------------------------------------------------------
      • zerouno scrive:
        Re: :) spot del mulino bianco....
        ...e da UNIX è un "nato" Linux... :|
    • daCheng scrive:
      Re: :) spot del mulino bianco....
      hem..ho partecipato a imaginecup..e il nostro documento era il latex :POvvio che l'applicativo era per windows, comunque non è molto importante: il progetto è tuo, certo m$ non può venire a prendertelo, i sorgenti/binari stanno sempre nel tuo pc, quindi al limite possono "copiarti l'idea" (ma se hai un'idea tanto tanto potenziale, direi che non è il caso di portarla ad un concorso pubblico...).il nostro gruppo era formato in pratica in maggioranza da utenti linux (addirittura il nostro membro "capo" ha un mac... [e in effetti forse per questo abbiamo perso :P, no scherzo]).veramente, lo scopo di m$ è avvicinare gli studenti alle sue tecnologie (fornendogliele aggratis, per l'occasione).non si può certo dire che faccia male, commercialmente parlando.
  • ada scrive:
    FAVELAS LINUX
    nessuno perla mai dela realizzazione di bindoville linux, chissa' come mai???!!!Ormamai lo sanno tutti dove va ma miscosoft, arrivano finanziamenti, strutture moderne e professionalita' ineguagliabili.
  • Bello Fresco scrive:
    Il volto normale Dell'informatica
    Che bello quando l'informatica esce dalle centine, appassiona e diverte SENZA tutta quella politica e retorica linux-talebana.Che bello quando si fanno programmi e non distribuzioni, si inventa e non si copia.Sepriamo torni l'informatica delle librerie e muoia quella delle ideologie.
    • Roberto scrive:
      Re: Il volto normale Dell'informatica
      Mah ci mancava solo il lecchino Micro$oft e ipocrita difensore della pluralità e della sincerità...
      • Marco Bello scrive:
        Re: Il volto normale Dell'informatica

        Mah ci mancava solo il lecchino Micro$oft e
        ipocrita difensore della pluralità e della
        sincerità...Ecco, CVD. Avrei applaudito anche IBM o chiunque altro. L'importante è uscire dalla logica centro sociale antagonista tecnologico.
        • tauros scrive:
          Re: Il volto normale Dell'informatica
          - Scritto da: Marco Bello

          Mah ci mancava solo il lecchino Micro$oft e

          ipocrita difensore della pluralità e della

          sincerità...

          Ecco, CVD. Avrei applaudito anche IBM o chiunque
          altro.Anch'io. Ma non in questo caso
          L'importante è uscire dalla logica centro sociale
          antagonista
          tecnologico......per entrare in qualcosa di peggio.
        • A O scrive:
          Re: Il volto normale Dell'informatica
          - Scritto da: Marco Bello

          Mah ci mancava solo il lecchino Micro$oft e

          ipocrita difensore della pluralità e della

          sincerità...quoto sopra
          Ecco, CVD. Avrei applaudito anche IBM o chiunque
          altro.certo... basta che si tratti sempre della stessa risma di sfruttatori multinazionali
          L'importante è uscire dalla logica centro sociale
          antagonista
          tecnologico.ahahahahhhh...e' questa tua logica invece come la chiamiamo?capitalistico-multinazionale-brevvettualcopyright ???ma per favore...
    • citrullo scrive:
      Re: Il volto normale Dell'informatica
      - Scritto da: Bello Fresco
      Che bello quando l'informatica esce dalle
      centine, appassiona e diverte SENZA tutta quella
      politica e retorica
      linux-talebana.

      Che bello quando si fanno programmi e non
      distribuzioni, si inventa e non si
      copia.

      Sepriamo torni l'informatica delle librerie e
      muoia quella delle
      ideologie.Sai, mi sono convinto che sia M$ a fare ideologia e non Linux. Del resto ci vuole una bella e forte ideologia dietro per rifilare in giro licenze a caro prezzo.Evidentemente tu e gli altri sostenitori di M$ non avete chiare le idee. E' come se ogni volta che usi la frase: "si fa per dire" dovessi rendere conto economicamente a qualcuno che l'ha messa sotto licenza. Senza linguaggio noi umani varremmo ben poco e per i calcolatori vale lo stesso discorso (sarebbero solo pezzi di silicio) quindi il pensiero Open è più vicino a madre natura rispetto al deviato pensiero economico di M$.Magari i sostenitori dell'Open sono a volte un po' estremi ma dopo aver visto Ballmer saltellare nel famoso video devo ammettere che gli estremisti sono in casa M$.Per finire, io uso sistemi Windows da sempre e XP sarà l'ultimo SO che userò. M$ mi ha rotto troppo le cosiddette con le sue licenze e manie. Ovviamente alternative non ne ho visto che gli applicativi che ho pagato profumatamente sono solo per Windows e io do molto peso agli investimenti al contrario di M$ che ti farebbe buttare alle ortiche un recente acquisto in men che non si dica.
      • daCheng scrive:
        Re: Il volto normale Dell'informatica
        hem..è sempre bello vedere i fanboyz delle fazioni predersi vicendevolmente a randellate..adesso vi dirò quello che penso rispetto all'annosa questione m$ vs. linux o bill vs. linus o come la volete chiamare (closed vs. open? mmhh...)la ms, cm tutte le buone aziende che si rispettino, cerca di fare il suo per fare profitto (eh, altrimenti la pagnotta mica gliela danno aggratis..e col ca-volo che permettono ai programmatori di seguire progetti personali durante l'orario di lavoro [si lo fanno. si lo fanno anche da google]), quindi in realtà non ci vedo niente di strano che winzoz lo facciano pagare (anche se devo ammettere che i prezzi di vista mi hanno lasciato perplesso). comunque, come detto, nessuno ti obbliga a comprartelo. se vuoi, ti assembli il pc e ti installi linux (o ti compri un mac :D).l'evento "imaginecup" è, in buona sostanza, un "hint" che mamma ms dà agli studenti per utilizzare le sue tecnologie (non c'è solo il contest di software design), e ci si impegna anche nel farlo --anche se ammetto di aver intravisto una sorta di "società piramidale" nel sistema dell'imaginecup e degli studenti-che-aiutano-gli-studenti-a-usare-prodotti-ms (ups, m'ero dimenticato: ho partecipato pur'io alla imaginecup).linux: ...cosa si può dire di linux? beh, nasce da un'idea davvero bellissima, superlativa.negli ultimi anni è cresciuto in modo impresisonante (io la prima volta che ho tentato di installare una redhat mica ci sono riuscito..mi sono fermato quando mi ha chiesto "quanto era veloce la ram della scheda video" --scusate, avevo m pare 14 anni), ora è anche più semplice che installare win.per non parlare del parco software: ce n'è una quantità a dir poco impressionante, e molti di questi rivaleggiano egregiamente con le controparti commerciali (e chi dice che "copiano" gli tiro una testata sul grugno: pensaci, sei uno che vorrebbe la possibilità di brevettare il software, bestia!).l'altra faccia della medaglia è la lentezza nello sviluppo di driver aggiornati (eh, purtroppo la colpa qui è dei produttori di hardware, ma all'utente finale poco gli importa..), un sistema di gestione degli stessi che dire macchinoso è un eufenismo, mancata standardizzazione (reale) tra le varie distribuzioni e non ultimo direi che pure qui i fanatici non mancano ("io non uso windows per principio" è una delle frasi che preferisco...).ma tanto sappiamo tutti che la apple sta vincendo: che tu faccia del software chiuso/aperto, standard/fuori standard..non puoi competere con il fattore "cool" :)(ora bastonatemi pure, sono andato contro a tutti, ehehe)
        • zi0ipp0 scrive:
          Re: Il volto normale Dell'informatica

          la ms, cm tutte le buone aziende che si
          rispettino, cerca di fare il suo per fare
          profitto (eh, altrimenti la pagnotta mica gliela
          danno aggratis..e col ca-volo che permettono ai
          programmatori di seguire progetti personali
          durante l'orario di lavoro [si lo fanno. si lo
          fanno anche da google]), quindi in realtà non ci
          vedo niente di strano che winzoz lo facciano
          pagare (anche se devo ammettere che i prezzi di
          vista mi hanno lasciato perplesso).
          come detto, nessuno ti obbliga a comprartelo. scusa ragazzino ma è evidente che vivi su un'altro mondo, perchè se solo dovessi inviare documenti all'agenzia delle entrate allora dovresti usare entratel, e questo funziona solo sotto WINZOZ...e ti faccio presente che se devi fare uesta operazione non è per gioco o sfizio, è per obbligo di legge!e ci sono tante realtà dove la libertà va a farsi benedrire!!! cavolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          linux: ...
          cosa si può dire di linux? beh, nasce da un'idea
          davvero bellissima, superlativa.negli ultimi anni
          è cresciuto in modo impresisonante (io la prima
          volta che ho tentato di installare una redhat
          mica ci sono riuscito..mi sono fermato quando mi
          ha chiesto "quanto era veloce la ram della scheda
          video" --scusate, avevo m pare 14 anni), e vedo che sei rimasto a quell'epoca!!!!
          l'altra faccia della medaglia è la lentezza nello
          sviluppo di driver aggiornati (eh, purtroppo la
          colpa qui è dei produttori di hardware, ma
          all'utente finale poco gli importa..), un sistema
          di gestione degli stessi che dire macchinoso è un
          eufenismo, mancata standardizzazione (reale) tra
          le varie distribuzioni e non ultimo direi che
          pure qui i fanatici non mancano ("io non uso
          windows per principio" è una delle frasi che
          preferisco...).+ opinabili di coì non si può, ma quanto segue adesso spiega tutto
          ma tanto sappiamo tutti che la apple sta
          vincendo: che tu faccia del software
          chiuso/aperto, standard/fuori standard..non puoi
          competere con il fattore "cool":-/ + che cool direi che è culo, e non mi pare che apple sia la maggioranza nel mondo, forse spopola tra i figli di papà....e comunque caro ragazzo ti ricordo che: gnu/linux con apache è leader nei server, le schiccherie che ha gnu/linux il tuo mac se le sogna!!! e che il 23 ottobre, scriviti questa data, uscirà il nuovo KDE4 e allora cambierà tutto e mac sarà solo un brutto ricordo....ciao ciao ragazzetto!!!

          (ora bastonatemi pure, sono andato contro a
          tutti,
          ehehe)
          • daCheng scrive:
            Re: Il volto normale Dell'informatica


            la ms, cm tutte le buone aziende che si

            rispettino, cerca di fare il suo per fare

            profitto (eh, altrimenti la pagnotta mica gliela

            danno aggratis..e col ca-volo che permettono ai

            programmatori di seguire progetti personali

            durante l'orario di lavoro [si lo fanno. si lo

            fanno anche da google]), quindi in realtà non ci

            vedo niente di strano che winzoz lo facciano

            pagare (anche se devo ammettere che i prezzi di

            vista mi hanno lasciato perplesso).

            come detto, nessuno ti obbliga a comprartelo.
            scusa ragazzino ma è evidente che vivi su un'altro mondo, (ragazzino?? ma tu che ne sai di quanti anni ho, nonnetto?)
            perchè se solo dovessi inviare documenti all'agenzia delle
            entrate allora dovresti usare entratel, e questo funziona
            solo sotto WINZOZ...e ti faccio presente che se devi fare
            uesta operazione non è per gioco o sfizio, è per obbligo
            di legge!
            e ci sono tante realtà dove la libertà va a farsi
            benedrire!!! cavolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!dunque, io stò entratel non lo conosco, però ho usato il becero "fisconline" e altre sfiziose applicazioni che l'agenzia delle entrate m'ha fatto usare..in effetti erano distribuiti come binari per winzoz,ma guardando bene il tutto era scritto in java..trovata la classe main e un altro paio di cosucce lo fai girare dove vuoi.Altro discorso, se vogliamo, è se mi dici che (quasi) tutti i documenti che girano tra comuni/regioni/ecc. sono di word o excel: se esiste un'alternativa open, lo stato dovrebbe essere forzato ad usarla. :In ogni caso queste sono imposizioni che mi trovano in disaccordo. Ma si stava parlando di piattaforme di sviluppo, non di workstation per segretari/e.

            linux: ...

            cosa si può dire di linux? beh, nasce da un'idea

            davvero bellissima, superlativa.negli ultimi anni

            è cresciuto in modo impresisonante (io la prima

            volta che ho tentato di installare una redhat

            mica ci sono riuscito..mi sono fermato quando mi

            ha chiesto "quanto era veloce la ram della scheda

            video" --scusate, avevo m pare 14 anni),
            e vedo che sei rimasto a quell'epoca!!!!..e pure questa informazione da dove l'hai ricavata, scusa? tanto per inciso, sviluppo applicazioni web in java per tomcat, in eclipse e su una xubuntu (l'ho già trovata lì, io avrei preferito una ubuntu liscia), fai te.

            l'altra faccia della medaglia è la lentezza nello

            sviluppo di driver aggiornati (eh, purtroppo la

            colpa qui è dei produttori di hardware, ma

            all'utente finale poco gli importa..), un sistema

            di gestione degli stessi che dire macchinoso è un

            eufenismo, mancata standardizzazione (reale) tra

            le varie distribuzioni e non ultimo direi che

            pure qui i fanatici non mancano ("io non uso

            windows per principio" è una delle frasi che

            preferisco...).
            + opinabili di coì non si può, ma quanto segue adesso
            spiega tuttoopinabile? hai mai provato a far partire in modo decente compiz su una ati cn i driver che la ati (scusate, amd) stessa fornisce? ma volendo, hai mai provato a installare una qualsivoglia distro (!=sles9sp3/10 o rhel4) su un server intel s5000pal con raid integrato? beh, io sì e non ci sono riuscito. perchè non ci sono i driver. punto. (soluzione: cambiare scheda raid, e in ditta ci è toccato farlo).

            ma tanto sappiamo tutti che la apple sta

            vincendo: che tu faccia del software

            chiuso/aperto, standard/fuori standard..non puoi

            competere con il fattore "cool"
            :-/ + che cool direi che è culo, e non mi pare che apple
            sia la maggioranza nel mondo, forse spopola tra i figli di
            papà....
            e comunque caro ragazzo ti ricordo che: gnu/linux con
            apache è leader nei server, le schiccherie che ha
            gnu/linux il tuo mac se le sogna!!! e che il 23 ottobre,
            scriviti questa data, uscirà il nuovo KDE4 e allora
            cambierà tutto e mac sarà solo un brutto ricordo....hem..in realtà per l'hardware che hanno quelle macchine il prezzo non è così assurdo come potrebbe sembrare (vuoi davvero fare un confronto con un vaio a caso?) e non serve andare a controllare le statistiche di mercato per accorgersi che sempre più gente si compra un mac (ho molti amici che l'han preso, e ti assicuro che ben pochi sono "figli di papà" come dici tu, ma tutti informatici).Personalmente delle schiccherie di osx mi importa ben poco, concordo che apache è (..non solo, deve!) essere il server web più diffuso nel mondo (per vari motivi che non stò manco ad elencare). ma apache è solo un esempio, di tecnologie open che sono "leader" ce ne sono a pacchi, soprattutto in ambito enterprise, ed anche qui concordo: se un prodotto, oltre ad essere migliore, è anche open source di altri commerciali, sarebbe semplicemente stupido non usarlo (anche se so di imprenditori che, quando leggono "this software is provided as-is" si prendono male e corrono a comprare un software closed perchè è "garantito" : ).ad ogni modo, se l'opensource in ambito server per enterprise la fa da padrona, devo ammettere che active directory di microsoft semplicemente non ha dei competitor opensource e, stranamente, funziona.Per quanto riguarda kde personalmente preferisco gnome..e poi, mi citi proprio uno dei pochi wm che usano una libreria grafica proprietaria?? le qt (per progetti non opensource) si pagano,e pure care.

            ciao ciao ragazzetto!!!aridaje..ciao nonnetto



            (ora bastonatemi pure, sono andato contro a

            tutti,

            ehehe)..è che mi diverto
    • taddeo scrive:
      Re: Il volto normale Dell'informatica
      - Scritto da: Marco Bello
      L'email è stata inventata come CHAT nella prima
      internetEmail inventata come chat ? Prima Internet ? Ma cosa vi insegnano al Microsoft Brainwashing Center :D ?
      • shezan74 scrive:
        Re: Il volto normale Dell'informatica
        - Scritto da: taddeo
        Email inventata come chat ? Prima Internet ? Ma
        cosa vi insegnano al Microsoft Brainwashing
        Center :D
        ?niente niente...hei guarda che la tua ubuntu ha finito di ricompilare il kernel... vedi un po' se adesso riesci a collegare il pennino USB e lanciare Tetris...
        • ... scrive:
          Re: Il volto normale Dell'informatica
          Tetris ? Non dire assurdità ! GNUtris dove i mattoni vengono sostituiti con pinguini e altro...Un paletto... toh verticale... giù !Un pinguino.. sul paletto... giù ! :PUn tecno-talebano... giù !Un randello... sul tecno talebano...RIGA !!!
      • pikappa scrive:
        Re: Il volto normale Dell'informatica
        - Scritto da: taddeo
        - Scritto da: Marco Bello


        L'email è stata inventata come CHAT nella prima

        internet

        Email inventata come chat ? Prima Internet ? Ma
        cosa vi insegnano al Microsoft Brainwashing
        Center :D
        ?Rotfl soprattutto cosa non vi insegnano... la prima internet.... ancora sto ridendo
    • anonimo01 scrive:
      Re: Il volto normale Dell'informatica

      L'email è stata inventata come CHAT nella prima
      internet e sono sicuro che qualcuno ha fatto le
      solite battute alla "So tutto io" e "sono solo
      giocattoli"BHUAHAHAhahahaha ha aha ha ahahah ah ahaha ha ahah aha ha ahahahah (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)me la stampo :D
  • John Kent scrive:
    Esporranno i progetti su Second Life
    Ahahahaha.. questa è davvero bella!
  • John Kent scrive:
    Ma perfavore..
    Mostro sacro dell'IT.. ma perfavore.. al massimo mostro del business e dell'arte del rigiro.L'unica che ha capito il nocciolo della questione è la coreana.
    • Ken Shiro scrive:
      Re: Ma perfavore..
      quoto
    • omissis scrive:
      Re: Ma perfavore..
      - Scritto da: John Kent
      Mostro sacro dell'IT.. ma perfavore.. al massimo
      mostro del business e dell'arte del
      rigiro.
      L'unica che ha capito il nocciolo della questione
      è la
      coreana.lol, e pensare che -almeno al poli di torino, non so da altre parti- vista te lo regalavano se ti iscrivevi ad una delle competizioni...
    • Imenottero scrive:
      Re: Ma perfavore..
      - Scritto da: John Kent
      Mostro sacro dell'IT.. ma perfavore.. al massimo
      mostro del business e dell'arte del
      rigiro.
      L'unica che ha capito il nocciolo della questione
      è la coreana.E ben ti sta, null'altro ti meriti di capire.
      • Roberto Di scrive:
        Re: Ma perfavore..

        E ben ti sta, null'altro ti meriti di capire.Forse se leggi bene il post ti rendi conto che non parla di se stesso
Chiudi i commenti