Download/ Il Giorno del Delete

Cancellare a linea di comando, spegnere il pc con un clic e scaricare file FTP e HTTP. Occhio: le icone rimbalzano!











a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Interattivita' perche'?
    Riassumo da una trasmissione vista tempo fa sulla CNBC (italiana, via Internet):1. chi non ha Internet di solito NON vuole altro, perche' non lo sa usare e/o proprio non lo ritiene necessario; non a caso prenderanno sempre piu' piede anche i cellulari semplificati, quelli per telefonare alla svelta e/o mandare un po' (ma non qualche dozzina al giorno) di SMS ogni tanto2. l'Italia aspetta ancora un futuro a cento canali3. il DTT puo' dare molto, i fornitori di contenuti possono/devono guidare il mercato; ma poi e' comunque il pubblico a decidereaggiungo, di mio:3. la pay-per-view non piace (forse perche' e' una boiata? lo dico senza avere accesso satellitare); non a caso Tele+ ha fatto la fine che ha fatto4. i decoder interattivi sono tali perche' si collegano alla linea telefonica, quindi chiamate, quindi costi, quindi magari addirittura spese alla velocita' della luce5. se i cento canali sono i dieci che ricevo/guardo gia' piu' altri ottanta con vendite di quadri, tappeti e gioielli 24x7, allora mi sa tanto che continuero' a guardare quei soliti dieci e basta; in analogico finche' sara' possibile, poi in digitale e dopo un ammodernamento dell'antenna (perche' in campagna il segnale e' comunque poco, il mux che arriva decentemente e' ancora solo uno, quello solito di Mediaset).
  • Anonimo scrive:
    Switch Off alla fine del 2006? MAGARI!
    Lo switch off è l' unico modo per rendere disponibile le frequenze ai nuovi editori. Solo con lo switch off avremo finalmente un po' di concorrenza e pluralismo nella TV italiana.A chi conviene un rinvio dello switch off? All' attuale monopolista della TV, il quale si è già ben sistemato anche nel DTT, oppure agli editori che aspettano quel momento per partire con gli investimenti?.Visto che l' attuale monopolista è anche PresDelCons, quante probabilità ci sono che il Governo/Parlamento voti un rinvio?Come mai le emittenti TV non trasmettono degli spot per informare gli ascoltatori che il segnale che stanno ricevendo tra 1 anno cesserà, quindi bisogna acquistare il ricevitore DTT e dare una sistemata all' antenna ASAP? Sarebbe la prima cosa da fare. Evidentemente non sono molto preoccupate ...Come mai quando si entra in un negozio di elettronica di consumo ci sono bancali di televisori e di lettori DVD in offerta ma non ci sono altrettanti ricevitori DTT?Come mai nei fogli pubblicitari che troviamo nella buca della posta, da quando sono finiti i contributi statali, sono sparite le offerte riguardanti i ricevitori DTT?Nel 2006 ci saranno in commercio abbastanza ricevitori per tutte le famiglie?A me sembrano domande importanti, ma evidentemente è più importante raccogliere un po' di soldi vendendo le partite del Milan e della Juve.
  • Anonimo scrive:
    è tutto uno spot MEDIASET
    le reti tv che già qualche giorno prima dell'approvazione delal legge diffondevano spot con cui si invitava le persone a comprare ricevitori con finanziamenti governativi, dell'azienda che vuole guadagnare vendendoci il calcio...è evidente che al governo non gliene frega nulla della tv digitale, tanto quando ci ha lucrato mediaset (come ha fatto in questi ultimi 4-5 anni di smisurato aumento di valore, in periodo di recessione economica!!), va tutto bene... :/:/:/
  • Anonimo scrive:
    Cloro sul Clero e DDT sul DTT
    Ma che tecnologia scema..Ma ci state credendo davvero?Se dessero banda davvero larga e la dessero a tutti, se qualcuno moderasse questo bel mercato """Libero""" potremmo scaricare il dvd, dopo averlo, magari, pagato in 5 min.. il tempo che l'omino arrivi con pizza e birre magari.. così non esci se piove.Interattivo.. cosa? Ma che ti porti il dtt a tutti?Ma secondo lo stupido italiano che avete in mente, quello che non riuscirebbe a capire come funziona un mediacenter per farla breve, è intaressato a l'interattività?parliamoci chiaro: questa può interessare a qualcuno con un minimo di QI, chi ha un minimo di QI si rende conto che il DTT è una cagata.. .. se poi si parla per partito preso è un altro discorso.. so che è questa la posizione di chi lo difende. :) INTERATTIVO? ma dove.. ma quando? ma dov'è st'interazione? Prendetevi il vostro decoder gratuito facendo la fila come gli africani quando arrivano i soccorsi con un po' di rancho, prendete il vostro bel numeretto e sgomitatevi come bestie al mediaworld, prendetevi questa tecnologia retrò per buona.. e poi giocate ad ogame col telecomando così vi piallo mentre vostro figlio cambia canale per vedere i cartoni :)
  • Anonimo scrive:
    [OT]Disdetta canone Rai
    Quindi se nn voglio il dtt e se tutti i canali analogici sono destinati a scomparire è possibile dare la disdetta alla Rai?Che dite?Luca
  • Anonimo scrive:
    Interattività...
    Ieri ho visto una nuova interpretazione del concetto di interattività sul DTT.Avete presenti quelle TV che il giorno trasmettono solo televendite e la notte pubblicità di telefoni erotici? Bene, una di queste trasmette anche sul digitale terrestre (sinceramente non credevo che potessero farlo). L'interattività consiste nel chiamare durante la trasmissione e nel fare richieste alle ragazza che si esibiscono. È questa la tanto decantata interattività?
  • abbasso scrive:
    E adesso il DTT è bellissimo
    Articoli e forum di PI (fino a poche settimane fa): il DTT è una cavolata.Ora è la cosa più bella del mondo, solo che abbiamo fretta perchè noi facciamo lo switch off nel 2006 mentre gli altri... nel 2007.Schizofrenici.
  • Anonimo scrive:
    w gasparri
    ...o dicasi spennacchiotto o, come ama autodefinirsi "vindice" ...http://www.sapere.it/gr/DictionarySearchServlet?DS_action=ItalySearch&DS_resType=14&DS_userInput=vindice&Trova.x=0&Trova.y=0...ma metaforicamente uno che porta sfiga... o magari con stà storia del dtt e con l'elevata intelligenza italiana la gente comincerà a non guardarla più perchè impossibilitata... e così al vindice lo vindiciamo a lui...
    • Anonimo scrive:
      Re: w gasparri
      - Scritto da: Anonimo
      ...o dicasi spennacchiotto o, come ama
      autodefinirsi "vindice" ...
      http://www.sapere.it/gr/DictionarySearchServlet?DS

      ...ma metaforicamente uno che porta sfiga... o
      magari con stà storia del dtt e con l'elevata
      intelligenza italiana la gente comincerà a non
      guardarla più perchè impossibilitata... e così al
      vindice lo vindiciamo a lui...Ricordo il Gasparra quando era il DIO delle Telecomunicazioni che gongolava sempre presso Mediatet (le TV del suo padrone che andava spesso a inaugurare in mezzo alle veline...), era tra i più impegnati a far approvare il DTT il prima possibile.............chissà perchè?
  • Anonimo scrive:
    Articolo all'italiana...
    ....proprio settimana scorsa su molti giornali gratuiti che vengono distribuiti la mattina davanti alle metropolitane di Londra c'erano articoli MOLTO critici che non dipingevano la situazione UK cosi rosea come sembra trasparire da questo articolo di PI......Alla fine all'estero guarderanno all'esempio italiano con interesse mentre dall'interno, in Italia, continueremo a dire che noi siamo sempre gli ultimi, i peggiori, guarda gli altri che bravi e bla bla bla (come spesso accade solo che noi ce ne stiamo nel nostro bel mondo ovattato e non ce ne rendiamo cosnto).
  • Anonimo scrive:
    Alta definizione
    Viene introdotta una nuova tecnologia già vecchia. Sbaglio o il DTT italiano non è predisposto per l'alta definizione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Alta definizione

      Viene introdotta una nuova tecnologia già
      vecchia.E' migliorativa rispetto a quella attuale (e molto), non sarà l'ultimo grido, ma l'importante è che sia standard (DVB-T) e aperta.
      Sbaglio o il DTT italiano non è
      predisposto per l'alta definizione?Ni. Essendo in mpeg2 si può variare la risoluzione, ma servirebbe comunque più banda -
      meno canali per mux oppure si passa all'mpeg4.Il fatto è che ora non ci sono i televisori hdtv, quando ci saranno avranno anche il tuner digitale e non ti servirà più il decoder. Comunque non pensare che tutto sarà hdtv, al massimo i canali di film (del tg in alta definizione se ne fa anche a meno) e comunque se ne parlerà tra anni.Sarebbe stato inutile passare ora all'alta definizione, quando non c'è un parco televisori adatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alta definizione
      Non è tanto quello, il problema è che è sbagliato puntare sul terrestre a priori.L'alta definizione mangia molta più banda, un canale HD ti prende il bitrate di 6-7 canali normali solo per il video, senza contare che non puoi permetterti di fare, come fa Mediaset ora, di mandare un canale HD con audio Mono, sarebbe ridicolo, in HD il 5.1 è d'obbligo.Le frequenze terrestri sono quelle lì, non è che puoi semplicemente lanciare un altro satellite ( e spalmare i costi su tutta l'utenza EUROPEA ), sei limitato dai ripetitori e dalle frequenze in licenza, difficilmente preferiranno "sacrificare" i canali normali per mandare quelli HD.Oltretutto, pure regalando o quasi ( con i nostri soldi ) i decoder, e pure con lo spauracchio dello switch-off, non stanno riuscendo comunque a convincere la gente a comprarli ora, figuramoci se gli dici fra 3-4 anni che il decoder lo puoi pure buttare via perchè non supporta H.264, e la TV la puoi buttare via perchè non ha l'HDMI e non arriva a 1280x768 ( e non parliamo neanche del 1900x1080 )...
      • Anonimo scrive:
        Re: Alta definizione

        Oltretutto, pure regalando o quasi ( con i nostri
        soldi ) i decoder, e pure con lo spauracchio
        dello switch-off, non stanno riuscendo comunque a
        convincere la gente a comprarli ora, figuramoci
        se gli dici fra 3-4 anni che il decoder lo puoi
        pure buttare via perchè non supporta H.264, e la
        TV la puoi buttare via perchè non ha l'HDMI e non
        arriva a 1280x768 ( e non parliamo neanche del
        1900x1080 )...Sì, ma in sostanza l'hdtv non prenderà piede ancora per moltissimo tempo. Per cui non avrebbe proprio avuto senso utilizzare decoder più costosi già predisposti per l'hd.Come se oggi non si acquistassero più pc perché si sa già che fra 10 anni i futuri pc saranno più potenti: un'assurdità. Oggi si usano le tecnologie che attualmente sono più diffuse, per il futuro... c'è tempo.
  • Anonimo scrive:
    Che occasione sprecata
    Avremmo potuto finalmente investire in vere tecnologie come la TV via IP che avrebbe permesso un salto tecnologico. Chiunque, non rinunciando alla TV digitale, avrebbe ottenuto un accesso a banda larga (via fibra o ADSL) e tramite il mezzo televiso avrebbe davvero potuto usufruire di servizi interattivi forniti dalle amministrazioni pubbliche e dai privati (se qualcuno di voi ha mai utilizzato il servizio "VideoRegistratore" di FastWEb può capire cosa intendo). Con i decoder DTT attuali devi avere per forza la linea telefonica per poter interagire (Soru infatti aveva chiesto la progettazione di ben altro tipo di decoder dotati almeno di connessione ADSL). La TV via fibra o ADSL inoltre consente di abbellire le nostre città eliminando le orrende antenne presenti sui nostri tetti (per non parlare di quelle satellitari)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che occasione sprecata
      - Scritto da: Anonimo
      Avremmo potuto finalmente investire in vere
      tecnologie come la TV via IP che avrebbe permesso
      un salto tecnologico. Chiunque, non rinunciando
      alla TV digitale, avrebbe ottenuto un accesso a
      banda larga (via fibra o ADSL) e tramite il mezzo
      televiso avrebbe davvero potuto usufruire di
      servizi interattivi forniti dalle amministrazioni
      pubbliche e dai privati (se qualcuno di voi ha
      mai utilizzato il servizio "VideoRegistratore" di
      FastWEb può capire cosa intendo). Con i decoder
      DTT attuali devi avere per forza la linea
      telefonica per poter interagire (Soru infatti
      aveva chiesto la progettazione di ben altro tipo
      di decoder dotati almeno di connessione ADSL). La
      TV via fibra o ADSL inoltre consente di abbellire
      le nostre città eliminando le orrende antenne
      presenti sui nostri tetti (per non parlare di
      quelle satellitari)Utopia. Perché l'IPTV funzionerà in modo decente tra almeno una decina di anni. Immagina milioni di persone che scaricano a 4 Mbit per vedere la tv... le linee attuali collasserebbero per il troppo traffico. Per non parlare dei costi di trasmissione e di manutenzione. Prima di parlare di iptv bisognerebbe stendere migliaia di km di cavi.Per non parlare della tecnologia usata oggi da telecom: tecnologia proprietaria M$. Il DVB-T e l'mhp sono invece aperti.Saluti, utopista
      • Anonimo scrive:
        Re: Che occasione sprecata
        Utopia? Ma, sarà!!! ma io a Milano ricevevo la TV da FastWeb e ti posso assicurare che la qualità era molto elevata. Oggi abito a Lugano e qui la televisione arriva via cavo. Non è TV IP, ma considera che sullo stesso cavo ti forniscono anche l'accesso ad Internet e il telefono (hai capito bene... sul cavo ti portano Internet ed il telefono).Ovvio che la TV IP richieda degli interventi strutturali importanti per portare la banda larga nelle case della gente, ma un paese che voglia avere un futuro deve necessariamente investire nelle infrastrutture importanti (pensa cosa stanno facendo in India o in Irlanda). Invece cosa fanno? Ti spacciano come innovazione tecnologica il DTT, per il semplice motivo che, a spese dello stato(vedi contributi), riescono ad avere un tornaconto economico incredibile costringendoti ad abbandonare l'analogico e non presentandoti alternative: è uno sporchissimo affare politico-commerciale (fra l'altro il politico ed il commerciale in questo caso coincidono )
        • Anonimo scrive:
          Re: Che occasione sprecata

          Utopia? Ma, sarà!!! ma io a Milano ricevevo la TV
          da FastWeb e ti posso assicurare che la qualità
          era molto elevata. Oggi abito a Lugano e qui la
          televisione arriva via cavo. Non è TV IP, ma
          considera che sullo stesso cavo ti forniscono
          anche l'accesso ad Internet e il telefono (hai
          capito bene... sul cavo ti portano Internet ed il
          telefono).Ma... Tanta gente si oppone allo switch-off e poi vorrebbe mandare in pensione la tv via etere...Tanta gente mi parla di Fastweb ma non is rende conto che la copertura è ancora poca (purtroppo), in molti paesini non arriva l'ADSL e si parla di WIFI per non dover cablare (o in attesa che cablino).Chi non ha il telefono fisso secondo te non dovrebbe vedere la tv? Che ideona...[...]
          tecnologica il DTT, per il semplice motivo che, a
          spese dello stato(vedi contributi), riescono ad
          avere un tornaconto economico incredibileToglimi una curiosità: sei contrario ai contributi o all'innovazione tecnologica?
          costringendoti ad abbandonare l'analogico e non
          presentandoti alternative: è uno sporchissimo
          affare politico-commerciale (fra l'altro il
          politico ed il commerciale in questo caso
          coincidono )Quando si passa ad una nuova tecnologia è normale soppiantare la vecchia, come è stata smantellata la rete di telefonia TACS, e come non si possono più immatricolare automobili non catalitiche (auto storiche a parte).
          • Anonimo scrive:
            Re: Che occasione sprecata

            Ma... Tanta gente si oppone allo switch-off e poi
            vorrebbe mandare in pensione la tv via etere...
            Tanta gente mi parla di Fastweb ma non is rende
            conto che la copertura è ancora poca (purtroppo), in
            molti paesini non arriva l'ADSL e si parla di WIFI per
            non dover cablare (o in attesa che cablino).
            Chi non ha il telefono fisso secondo te non dovrebbe
            vedere la tv? Che ideona...Stai facendo un po di confusione: 1) Io non sono contrario allo switch-off, evento quasi sempre necessario quando si passa ad una nuova tecnologia. Sono invece contrario al fatto che la nuova tecnologia scelta sia il DTT e non la TV via IP per i motivi elencati in precedenza, e allo sfruttamento commerciale di questo evento (pensa ai decoder attuali, ai loro prezzi gonfiati e all'incentivo)2) La connessione ADSL nel 2005 dovrebbe arrivare anche nei paesini con almeno 5000 abitanti ma non tanto per guardare la TV ma in quanto strumento di lavoro necessario per potenziare l'economia delle piccole realtà. Gli eventuali stanziamenti in connettività eseguiti per portare la TV IP, sarebbero stati ampiamente ripagati dalla fruibilità della connessione a banda larga.3) Hai mai sentito parlare di VoIP? Cosa significa che "chi non ha il telefono fisso secondo te non dovrebbe vedere la tv?"... con Fastweb e Tiscali puoi telefonare senza avere il collegamento telefonico (oppure con Skype ed un qualunque accesso ad internet lo puoi fare lo stesso)
            Toglimi una curiosità: sei contrario ai contributi o
            all'innovazione tecnologica?Sono favorevole ad entrambi se i contributi vengono spesi bene, ovvero in una VERA ed UTILE innovazione tecnologica Ripeto: l'attuale lancio del DTT è uno sporchissimo affare politco-commerciale, niente di +.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che occasione sprecata
            [...]
            Sono invece contrario al fatto
            che la nuova tecnologia scelta sia il DTT e non
            la TV via IP per i motivi elencati in precedenza,Io, al contrario, ho molti più dubbi sull'iptv per i motivi spiegati in precedenza, tra l'altro neanche esiste uno standard.Inoltre per la tv via etere c'erano solo tre strade:-) restare all'analogico;-) chiusura della tv via etere;-) passare al dtt.Imo, è stata fatta la scelta migliore.
            e allo sfruttamento commerciale di questo evento
            (pensa ai decoder attuali, ai loro prezzi
            gonfiati e all'incentivo)I prezzi si sono abbassati molto, costano circa quanto i decoder satellitari Common Interface (anche meno).
            2) La connessione ADSL nel 2005 dovrebbe arrivare
            anche nei paesini con almeno 5000 abitanti ma non
            tanto per guardare la TV ma in quanto strumento
            di lavoro necessario per potenziare l'economia
            delle piccole realtà. Gli eventuali stanziamenti
            in connettività eseguiti per portare la TV IP,
            sarebbero stati ampiamente ripagati dalla
            fruibilità della connessione a banda larga.E' necessario potenziare le linee, l'iptv di massa genererebbe un traffico internet 10 volte quello attuale. Per ora è qualcosa di ingestibile.
            3) Hai mai sentito parlare di VoIP? Cosa
            significa che "chi non ha il telefono fisso
            secondo te non dovrebbe vedere la tv?"... con
            Fastweb e Tiscali puoi telefonare senza avere il
            collegamento telefonico (oppure con Skype ed un
            qualunque accesso ad internet lo puoi fare lo
            stesso)Il doppino te lo portano o ti connetti per via esoterica? Nel primo caso è comunque necessario cablare.La connessione è gratis o te la regalano?iptv -
            ti serve comunque un abbonamentoCon il dtt puoi vedere i canali in chiaro, nessuno ti obbliga a comprare le partite.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che occasione sprecata
            - Scritto da: Anonimo
            [...]

            Sono invece contrario al fatto

            che la nuova tecnologia scelta sia il DTT e non

            la TV via IP per i motivi elencati in
            precedenza,

            Io, al contrario, ho molti più dubbi sull'iptv
            per i motivi spiegati in precedenza, tra l'altro
            neanche esiste uno standard.Se ci fosse in futuro più che un semplice accordo commerciale fra Telecom e Mediaset (cosa davvero molto auspicabile) lo standard esisterebbe di fatto e non ci sarebbero più grossi problemi, se non a livello di concorrenza.
  • Anonimo scrive:
    Il DTT per i leghisti...
    Tecnologia e politica? si. Primo perche' c'e' il caso rete 4. Poi perche' ci sono i contributi statali. Infine perche' c'e' la lega nord.Che da una vita (prima di governare) urlava contro la rai, invitava a non pagare il canone. Tanto che sulla loro pagina web c'e' ancora il link su come disdirre l'abbonamento raihttp://www.leganord.org/controllate pure.E come fare ora, che l'abbonamento e' fondamentale per accedere allo sconto governativo?Facile, basta cancellare la pagina. Lasciare li il link che tanto verrà riattivato col 10 aprile....
  • Anonimo scrive:
    Pentole & Materassi
    Ci si lamenta che nonostante gli incentivi molti italiani non vogliano saperne di passare al dtt, ma io mi chiedo chi me lo fa fare di spendere altri soldi e aggiungere un altro accrocchio in casa per poi vedere ancora la TV spazzatura di RAI e Mediaset con la loro pubblicità inframezzata da reality per cerebrolesi e da televendite di pentole e materassi... La loro fortuna è solo che in Italia non esiste il cavo e che per avere un'alternativa tocca accontentarsi di Sky, che comunque pur non essendo chissà cosa è un attimo meno indecente della TV pubblica per la quale devo pagare 100 euro l'anno di canone senza vederla.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Pentole & Materassi
      - Scritto da: Anonimo
      Ci si lamenta che nonostante gli incentivi molti
      italiani non vogliano saperne di passare al dtt,
      ma io mi chiedo chi me lo fa fare di spendere
      altri soldi e aggiungere un altro accrocchio in
      casa per poi vedere ancora la TV spazzatura di
      RAI e Mediaset con la loro pubblicità
      inframezzata da reality per cerebrolesi e da
      televendite di pentole e materassi... La loro
      fortuna è solo che in Italia non esiste il cavo e
      che per avere un'alternativa tocca accontentarsi
      di Sky, che comunque pur non essendo chissà cosa
      è un attimo meno indecente della TV pubblica per
      la quale devo pagare 100 euro l'anno di canone
      senza vederla.Sul sat non cè solo quella merda di Sky. Con una motorizzata ti prendi anche il padreterno, e dovrai comprari telecomandi sostitutivi al tuo decoder, dato che ti si consumeranno in un mese a forza di fare zapping tra infiniti canali.In qualsiasi casi paghi il pizzo alla rai, sempre e comunque, dato che come detto migliaia di volte, anche la grondaia di casa tua con un monitor è atta a ricevere merda trasmetta da lor signori.
  • Anonimo scrive:
    Una proposta per far decollare il DTT
    Visto che finora berlusconi ha cercato di lanciare il DTT solo a spese degli italiani direi di usare un po' i soldi di berlusconi per aiutare il processo. Spediamo tutte le reti merdaset SOLO su digitale terrestre :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Una proposta per far decollare il DT
      - Scritto da: Anonimo
      Visto che finora berlusconi ha cercato di
      lanciare il DTT solo a spese degli italiani direi
      di usare un po' i soldi di berlusconi per aiutare
      il processo. Spediamo tutte le reti merdaset SOLO
      su digitale terrestre :)Di fatto è già così... se ancora non te ne fossi accorto.Mediaset ha speso ingenti capitali per promuovere il dtt.Fra l'altro Mediaset nel segmento del dtt non sta guadagnando proprio nulla, anzi ci sta rimettendo.Si spera che in futuro le cose migliorino, ma per il momento chi traina il dtt è proprio mediaset coi suoi soldi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una proposta per far decollare il DT
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Visto che finora berlusconi ha cercato di

        lanciare il DTT solo a spese degli italiani
        direi

        di usare un po' i soldi di berlusconi per
        aiutare

        il processo. Spediamo tutte le reti merdaset
        SOLO

        su digitale terrestre :)
        Di fatto è già così... se ancora non te ne fossi
        accorto.
        Mediaset ha speso ingenti capitali per promuovere
        il dtt.
        Fra l'altro Mediaset nel segmento del dtt non sta
        guadagnando proprio nulla, anzi ci sta
        rimettendo.CI STA RIMETTENDO?????? Non credo proprio!Il nano NON INVESTE SOLDI senza un RITORNO ECONOMICO!!!!
        Si spera che in futuro le cose migliorino, ma per
        il momento chi traina il dtt è proprio mediaset
        coi suoi soldi.Correggi: Con i NOSTRI soldi! :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Una proposta per far decollare il DT



          Visto che finora berlusconi ha cercato di


          lanciare il DTT solo a spese degli italiani

          direi


          di usare un po' i soldi di berlusconi per

          aiutare


          il processo. Spediamo tutte le reti merdaset

          SOLO


          su digitale terrestre :)

          Di fatto è già così... se ancora non te ne fossi

          accorto.

          Mediaset ha speso ingenti capitali per
          promuovere

          il dtt.

          Fra l'altro Mediaset nel segmento del dtt non
          sta

          guadagnando proprio nulla, anzi ci sta

          rimettendo.
          CI STA RIMETTENDO?????? Non credo proprio!
          Il nano NON INVESTE SOLDI senza un RITORNO
          ECONOMICO!!!!Si vede che sei poco informato.Secondo te perché Piersilvio ha fatto un putiferio per i diritti sul calcio? Ti sarai informato un minimo spero. Mediaset ha speso troppo per il calcio e non sta avendo per il momento proprio nessun ritorno economico. L'unica soddisfazione è l'aver rallentato la crescita di abbonati di Sky. Ma di soldi... nulla!Informati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una proposta per far decollare il DT
        - Scritto da: Anonimo
        Di fatto è già così... se ancora non te ne fossi
        accorto.e dire che l'antenna a casa mia l'ho dovuta cambiare a mie spese ....... forse devo spedire la fattura al nano pelato?
        Mediaset ha speso ingenti capitali per promuovere
        il dtt.ha speso ingenti capitali per promuovere i SUOI SERVIZI A PAGAMENTO DDT ........ i cartelli che addobbano tutte le città italiane con la scritta "il digitale terrestre è arrivato sulla terra" invece li abbiamo pagati noi ...................ma la cosa sicuramente + insolita è che mediaset aveva investito nel dtt a partire dall'elezione del nano pelato ........ certe volte la casualità fa veramente brutti scherzi .......
        Fra l'altro Mediaset nel segmento del dtt non sta
        guadagnando proprio nulla, anzi ci sta
        rimettendo.ma, e dire che grazie a galliani mediaset è riuscita a far spostare le partite a suo piacimento ...........
        Si spera che in futuro le cose migliorino, ma per
        il momento chi traina il dtt è proprio mediaset
        coi suoi soldi.convinto tu ..........
        • Anonimo scrive:
          Re: Una proposta per far decollare il DT

          ha speso ingenti capitali per promuovere i SUOI
          SERVIZI A PAGAMENTO DDT ........ i cartelli che
          addobbano tutte le città italiane con la scritta
          "il digitale terrestre è arrivato sulla terra"
          invece li abbiamo pagati noi ...................Forse dimentichi che Mediaset è una società, una spa e che deve produrre utili per i suoi azionisti, che sono molti e quasi la metà sono stranieri.Ovvio che Mediaset cerchi il proprio tornaconto, mica è un ente di beneficenza.

          Fra l'altro Mediaset nel segmento del dtt non
          sta

          guadagnando proprio nulla, anzi ci sta

          rimettendo.
          ma, e dire che grazie a galliani mediaset è
          riuscita a far spostare le partite a suo
          piacimento ...........E con questo? Io ho parlato di ricavi e costi e investimenti, non di Galliani.Ringraziamo Mediaset.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una proposta per far decollare il DT
      Appoggiarlo sul davanzale di una finestra aperta.Porre 1 piano inclinato tra il bordo del davanzale e il pavimanto; pendenza max 35x100.Prendere rincorsa verso il DECODER, piazzargli un calcione alla base e farlo decollare con successivo schianto a terra, possibilmente mentre passa un qualche portaborse del NANO facendolo schiantare sulla sua pelata (normalmente sono pelati..) capoccia.Chiamare quelli della monnezza per far raccogliere i cocci da mandare in discariche differenziate; recuperare le pile se muniti.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Il blog di Grillo su Herald Tribune
    Incredibile, i bloggher di Beppe Grillo hanno raccolto 60.000 euro e hanno comprato una pagina sull'Herald Tribune!http://www.beppegrillo.it/2005/11/stand_up_clean.htmlI blog stanno diventando sempre più importanti, basta leggere di quest'altra iniziativa:http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?ID_blog=30&ID_articolo=20&tp=C
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il blog di Grillo su Herald Tri
      - Scritto da: Anonimo

      Incredibile, i bloggher di Beppe Grillo hanno
      raccolto 60.000 euro e hanno comprato una pagina
      sull'Herald Tribune!

      http://www.beppegrillo.it/2005/11/stand_up_clean.h

      I blog stanno diventando sempre più importanti,
      basta leggere di quest'altra iniziativa:

      http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?IIncredibile che qualcuno riesca a dargli del denaro per parlare male di ogni cosa... senza che ne capisca davvero un minimo...ma si sa che gli allocchi in Italia sono molti.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Il blog di Grillo su Herald Tri
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Incredibile, i bloggher di Beppe Grillo

        hanno raccolto 60.000 euro e hanno

        comprato una pagina sull'Herald Tribune! http://www.beppegrillo.it/2005/11/stand_up_clean.h

        I blog stanno diventando sempre più

        importanti, basta leggere di quest'altra

        iniziativa: http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?I

        ma si sa che gli allocchi in Italia sono molti.Non dare del tuo agli altri, se tu sei abituato ad agire da allocco non e' che tutti devono fare come te.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Il blog di Grillo su Herald Tri

          http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?I


          ma si sa che gli allocchi in Italia sono
          molti.
          Non dare del tu agli altri, se tu sei abituato
          ad agire da allocco non e' che tutti devono fare
          come te.Buffo, ma non ho dato del tu a nessuno.Gli allocchi sono quelli che seguono il grillo senza riuscire a capire che quello si fa solo propaganda, senza avere alcun contenuto reale e vero da trasmettere.Se sei fra quelli mi spiace.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il blog di Grillo su Herald Tri
      Ne parla anche il Corriere della Sera:http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/11_Novembre/22/grillo.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il blog di Grillo su Herald Tri
      A prescindere dal fatto di quanto sia o meno invalidante, in termini di produttività, che un parlamentare sia imputato (e non condannato) in una qualsivoglia controversa giudiziaria., sono pressochè daccordo che quando una persona investe determinate cariche, in questi contesti, sia giusto autosospendersi. Apprezzo anche il fatto che beppe grillo e il codone di simpatizzanti si siano mobilitati per una carica che considerano giusta.A questo punto pero' la mia domanda é:A un ipotetico lettore dell'Herald Tribune, cosa gli frega di sapere i nomi di 23 parlamentari indagati in un paese a lui straniero? .. a me sembrano un po' buttati, sti' 60mila euro.Francesco
  • Anonimo scrive:
    Il vero scandalo
    Se fosse vero che a fine 2006 le trasmissioni analogiche vengono disattivate per legge, il vero scandalo è che sia legale OGGI vendere televisori/vcr/dvd recorder che ricevono SOLO l'analogico.Ad oggi, facendo un giro sul sito di Mediaworld, ci sono in catalogo 63 televisori, ma SOLO SETTE hanno un decoder digitale integrato (e nessuno MHP!).E NESSUN videoregistratore o dvd recorder ha un sintonizzatore digitale (0 su 21).In totale:- 84 apparati radiotelevisivi in vendita- 77 obsoleti tra 13 mesiSecondo me, stante la legislazione attuale e la data del 2006, vendere OGGI un apparato con solo ricevitore analogico con il nome di TELEVISORE è una TRUFFA, perché stanno vendendo degli SCHERMI.Se li chiamano TELEVISORI deve essere almeno obbligatorio venderli con uno scatolotto DVB-T esterno e la scritta CON SINTONIZZATORE ESTERNO.Tipo lo SHARP Aquos 32GD1E (Euro 2.490,00!!) che c'è su Mediaworld.E' come se, al tempo dell'eliminzione della benzina super, BMW, Fiat, VW, Renault, Citroen etc etc avessero ancora venduto auto a benziona super fino all'ultimo giorno, con i più bravi che, magnanimamente, ti regalavano una fornitura di addittivo.Perciò se questa è una VERA migrazione, VIA i televisori SOLO analogici dal commercio: solo o digitali dual-tuner!E vendiamo invece gli scatolotti per consentire di vedere ancora la televisione analogica fintanto che non verranno spenti i ripetitori!Quando il 90% dei televisori in circolazione sarà digitale o dual-tuner, spegniamo pure l'analogico e che lo stato regali pure a quel dieci percento lo scatolotto esterno DVB-T. Che ormai avranno raggiunto un costo ridicolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero scandalo
      - Scritto da: Anonimo
      Se fosse vero che a fine 2006 le trasmissioni
      analogiche vengono disattivate per legge, il vero
      scandalo è che sia legale OGGI vendere
      televisori/vcr/dvd recorder che ricevono SOLO
      l'analogico.

      Ad oggi, facendo un giro sul sito di Mediaworld,
      ci sono in catalogo 63 televisori, ma SOLO SETTE
      hanno un decoder digitale integrato (e nessuno
      MHP!).
      E NESSUN videoregistratore o dvd recorder ha un
      sintonizzatore digitale (0 su 21).

      In totale:
      - 84 apparati radiotelevisivi in vendita
      - 77 obsoleti tra 13 mesi

      Secondo me, stante la legislazione attuale e la
      data del 2006, vendere OGGI un apparato con solo
      ricevitore analogico con il nome di TELEVISORE è
      una TRUFFA, perché stanno vendendo degli SCHERMI.
      Se li chiamano TELEVISORI deve essere almeno
      obbligatorio venderli con uno scatolotto DVB-T
      esterno e la scritta CON SINTONIZZATORE ESTERNO.
      Tipo lo SHARP Aquos 32GD1E (Euro 2.490,00!!) che
      c'è su Mediaworld.

      E' come se, al tempo dell'eliminzione della
      benzina super, BMW, Fiat, VW, Renault, Citroen
      etc etc avessero ancora venduto auto a benziona
      super fino all'ultimo giorno, con i più bravi
      che, magnanimamente, ti regalavano una fornitura
      di addittivo.

      Perciò se questa è una VERA migrazione, VIA i
      televisori SOLO analogici dal commercio:
      solo o digitali dual-tuner!

      E vendiamo invece gli scatolotti per consentire
      di vedere ancora la televisione analogica
      fintanto che non verranno spenti i ripetitori!

      Quando il 90% dei televisori in circolazione sarà
      digitale o dual-tuner, spegniamo pure l'analogico
      e che lo stato regali pure a quel dieci percento
      lo scatolotto esterno DVB-T. Che ormai avranno
      raggiunto un costo ridicolo.io invece sono contento che spillino soldi ai morti di sonno, che così fanno girare l'economia e la faranno girare ancora una volta quando dovranno comprare il decoder
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero scandalo
        - Scritto da: Anonimo
        io invece sono contento che spillino soldi ai
        morti di sonno, che così fanno girare l'economia
        e la faranno girare ancora una volta quando
        dovranno comprare il decoderFigliolo, siamo in Italia: i morti di sonno (che sono di gran lunga la maggioranza) si lamenteranno ad alta voce, e otterranno una proroga. Sempre che il passaggio al digitale ci sia davvero...
  • Anonimo scrive:
    L'utilità del DTT
    Vorrei fare una considerazione sul DTT:Tutti i canali DTT sono trasmessi da feed satellitari, per cui basterebbe la parabola per riceverli comunque. Invece la rete DTT prevede miliardi di spesa per l'adeguamento dei ripetitori terrestri (e delle antenne condominiali, che nella maggior parte dei casi devono essere adattate) mentre per un Paese morfologicamente complesso come l'Italia il sat era l'ideale (come in Svizzera, dove in più hanno il cavo che da noi ormai è troppo tardi per implementare).Cui prodest? Beh, la mia idea è che tutti i governi vogliano il controllo dell'informazione e mentre con una parabola oltre ai canali nazionali posso vedere un sacco di altre cose, magari decidere di imparare una lingua straniera e non limitarmi all'informazione fornitami dal "sistema" nel quale vivo, con il DTT è tutto come prima: condannati a vita a vedere Rai, Mediaset con i loro TG e qualche televendita...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'utilità del DTT
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei fare una considerazione sul DTT:

      Tutti i canali DTT sono trasmessi da feed
      satellitari, per cui basterebbe la parabola per
      riceverli comunque. Invece la rete DTT prevede
      miliardi di spesa per l'adeguamento dei
      ripetitori terrestri (e delle antenne
      condominiali, che nella maggior parte dei casi
      devono essere adattate) mentre per un Paese
      morfologicamente complesso come l'Italia il sat
      era l'ideale (come in Svizzera, dove in più hanno
      il cavo che da noi ormai è troppo tardi per
      implementare).
      Cui prodest? Beh, la mia idea è che tutti i
      governi vogliano il controllo dell'informazione e
      mentre con una parabola oltre ai canali nazionali
      posso vedere un sacco di altre cose, magari
      decidere di imparare una lingua straniera e non
      limitarmi all'informazione fornitami dal
      "sistema" nel quale vivo, con il DTT è tutto come
      prima: condannati a vita a vedere Rai, Mediaset
      con i loro TG e qualche televendita...Gli italiani e le lingue straniere non vanno d'accordo. La tua teoria non sta in piedi.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'utilità del DTT
        "Gli italiani" non esistono. Io sono italiano e parlo decentemente altre 3 lingue. E non ho studiato lingue, ma ingegneria.Cane che si morde la coda: gli itagliani non vanno d'accordo con le lingue ---
        inutile fornire contenuti o la possibilità di accedervi in lingua straniera ---
        meno possibilità di apprendere, studiare e mantenere la conoscenza di una lingua straniera.
  • Anonimo scrive:
    Osvaldo, il bolognese, non ha studiato

    Non mi stupisce che s sia intervistato qualcuno di Bologna...Tale Osvaldo, però racconta qualcosa che è poco vicino alla realtà (e mi stupisco che PuntoInformatico, sempre così attento, non se ne sia accorto).I motivi dell'inefficacia sono:- lenta diffusione(ma non si possono criticare ad un tempo gli incentivi e la lenta diffusione, gli incentivi servono proprio per aumentarla);- utilizzo dei decoder troppo diversi(ma che vuol dire questo? Che sono i decoder troppo diversi? ci sono moltissimi decoder di diverse marche...si chiama conocorrenza... ma tutti quelli che hanno la sigla mhp permettono l'interattività: quindi funzionano0 tutti allo stesso modo e permettono tutti di accedere alle applicazioni della PA);- problemi legati ai paradigmi della navigazione, da capire(mi sa che è da capire che significano le tue parole: la navigazione è tramite 4 tasti colorati, le frecce e i numeri da 0 a 9... più semplice di così! Se poi si riferisce alla modalità di presentazione delle home page di navigazione... beh, la molteplice possibilità di disposizione e creazione dei menu non è un aspetto negativo, ma più che positivo);- assoluta assenza di feedback(ecco, questo invece è falso, infatti la7 ha il feedback sugli acquisti dei propri clienti, il feedback può poi arrivare dal canale di ritorno presente in tutti i decoder mhp).Mi sa tanto che questo tale Osvaldo dovrebbe informarsi un po' di più prima di rilasciare interviste che nella sostanza non dicono nulla di corretto.
  • evocco scrive:
    Parole ... parole ... parole...
    Gli scopi del DTT sono stati quasi tutti traditi: -interattività ridotta al minimo... (il contributo statale è stato giustificato con l'interattività che avrebbe ridotto le code agli sportelli per le pratiche pubbliche!!!);-assenza di nuove emittenti locali.... sono sempre gli stessi che trasmettono e dominano la pubblicità senza speranze per i piccoli.-qualità di trasmissione mediocre.... non si parla di alta definizione e la qualità è, al massimo, accettabile (anche se ad un occhio inesperto migliore dell'analogico con segnale disturbato);- copertura del territorio scarsa... c'è chi paga canone e tasse come gli altri ma del DTT attualmenete non ne vede.Inoltre bisogna considerare che:- i decoder venduti (anche con il contributo statale = con i nostri soldi) saranno obsoleti appena saranno diffuse trasmissione hdtv (e qusto sicuramente avverrà entro i prossimi 5 anni grazie alla forte spinta dell'industria e dei consumatori più evoluti).- se fate un giro in un centro commerciale vi accorgerete che un televisore 14 pollici costa ormai intorno ai 50 euro, ma è dotato di decoder analogico... un tvc con decoder digitale è praticamente introvabile (solo qaulche top di gamma) ed un decoder difficilmente si acquista a meno di 100 euro.... qualcosa non quadra... costa più un decoder del tv?- i circa 40 milioni di televisori attualmente installati (ma anche quelli in vendita) in Italia non sono pronti a ricevere il segnale digitale e che i decoder venduti sono pochi milioni. Per produrre quelli mancanti non basterebbero 10 anni. OPPURE LI BUTTIANO TUTTI!!!!Lo switch off avverrà ner 2012 .... minimo.
    • Rex1997 scrive:
      Re: Parole ... parole ... parole...
      - Scritto da: evocco
      Gli scopi del DTT sono stati quasi tutti traditi:

      -interattività ridotta al minimo... (il
      contributo statale è stato giustificato con
      l'interattività che avrebbe ridotto le code agli
      sportelli per le pratiche pubbliche!!!);
      Si, come no...infatti tutti gli sportelli pubblici sono dotati di terminale atto a ricevere le comunicazioni fatte dai cittadini tramite il decoder interattivo... :( :(
      -assenza di nuove emittenti locali.... sono
      sempre gli stessi che trasmettono e dominano la
      pubblicità senza speranze per i piccoli.
      Ovvio, i piccoli non hanno forza sufficente a competere con, tanto per citarne una, Canile 5, ma solo perché i pubblicitari si rivolgono ai grossi nomi, facendo così aumentare i costi delle merci visto che un Canile 5 non pratica certo prezzi...come dire umani.. :( :(
      -qualità di trasmissione mediocre.... non si
      parla di alta definizione e la qualità è, al
      massimo, accettabile (anche se ad un occhio
      inesperto migliore dell'analogico con segnale
      disturbato);Infatti, dato che il segnale in moltissime zone, è insufficente ad una decodifica corretta minimo ci sono dei quadrettoni da far paura o meglio ancora schermo totalmente nero.. :( :(

      - copertura del territorio scarsa... c'è chi paga
      canone e tasse come gli altri ma del DTT
      attualmenete non ne vede.
      Io sono uno di quelli: oltre ad avere segnale scarso, pur vivendo a Genova, in quanto ho la sfiga di essere malamente coperto dai ripetitori, ho la sfiga aggiuntiva di avere un impianto condominiale, che serve un centinaio di utenze, che non va bene con il segnale digitale in quanto i filtri attivi sono troppo stretti ripetto al segnale da amplificare ed il costo per la loro sostituzione ha prezzi da paura.. :( :(
      Inoltre bisogna considerare che:


      - i decoder venduti (anche con il contributo
      statale = con i nostri soldi) saranno obsoleti
      appena saranno diffuse trasmissione hdtv (e qusto
      sicuramente avverrà entro i prossimi 5 anni
      grazie alla forte spinta dell'industria e dei
      consumatori più evoluti).
      Vero, in effetti erano già obsoleti prima di essere messi in commercio, visto che lo standard è stato cambiato dopo che erano costruiti, ma tant'è...
      - se fate un giro in un centro commerciale vi
      accorgerete che un televisore 14 pollici costa
      ormai intorno ai 50 euro, ma è dotato di decoder
      analogico... un tvc con decoder digitale è
      praticamente introvabile (solo qaulche top di
      gamma) ed un decoder difficilmente si acquista a
      meno di 100 euro.... qualcosa non quadra... costa
      più un decoder del tv?
      Dipende da chi ci deve guadagnare... :) in Germania i prezzi medi sono sui 30-50 Euro a convertitore...gli stessi venduti in Italia per la precisione.. :( :( )
      - i circa 40 milioni di televisori attualmente
      installati (ma anche quelli in vendita) in Italia
      non sono pronti a ricevere il segnale digitale e
      che i decoder venduti sono pochi milioni. Per
      produrre quelli mancanti non basterebbero 10
      anni. OPPURE LI BUTTIANO TUTTI!!!!
      L'ndustria spera che tu butti via il televisore per prenderne un'altro, tanto abbiamo tutti stipendi da 15.000 Euro netti al mese... :@ :@
      Lo switch off avverrà ner 2012 .... minimo.Se procede così forse nel 2024....==================================Modificato dall'autore il 22/11/2005 14.59.50
      • Rex1997 scrive:
        [OT] Per l'OT qui sopra...
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)E che cosa hai ben guardato alla Tv per scatenare una simile reazione muliebre?P.S. Volevo dire qui sotto.. :( .==================================Modificato dall'autore il 22/11/2005 17.06.58
    • Anonimo scrive:
      Re: Parole ... parole ... parole...
      - Scritto da: evocco
      Lo switch off avverrà ner 2012 .... minimo.A casa mia abbiamo già fatto lo switch off, mia moglie mi ha fracassato in testa la TV.
  • Anonimo scrive:
    Non mi dite che siete meravigliati
    Classica cosa all'italiana....Al''inizio è tutto fantastico.... "in prospettiva il dtt sarà questo, sarà quello, potrai far questo, potrai far quello"e giù tutti gli allocchi a compare....poi quando si tratta si materializzare le parole, il vaghismo regna sovrano in questo paese lento e pesantea me sto skifo non mi meraviglia piùWalter
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi dite che siete meravigliati

      Classica cosa all'italiana....

      Al''inizio è tutto fantastico.... "in prospettiva
      il dtt sarà questo, sarà quello, potrai far
      questo, potrai far quello"
      e giù tutti gli allocchi a compare....

      poi quando si tratta si materializzare le parole,
      il vaghismo regna sovrano in questo paese lento e
      pesante


      a me sto skifo non mi meraviglia piùA me non meraviglia che ci siano persone come te che la buttano sulle frasi fatte non riconoscendo che molte delle cose scritte nell'articolo sono parziali o inesatte.(leggi il post su Osvaldo)
  • Anonimo scrive:
    controcorrente
    la verita' e' che stati uniti e inghilterra lavorano su questa (disprezzatissima) tecnologia da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il solito megaritardo che ci caratterizza. Che poi siamo partiti per fare piacere a qualcuno di ben preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei rari casi in cui il suo interesse privato coincide abbastanza con quello generale di non essere sempre l'ultima ruota del carro...faccio un esempio banale:grazie allo schifo di legge sull'emittenza che abbiamo e' stata portata alla chiusura una famosa emittente dedita alla televendita di arte e quadri, argomento cui io e molti altri siamo interessati e che comunque e' molto interessante anche da un punto di vista divulgativo. per inciso ci lavorano 300 persone. io mi sono comprato il decoder (senza contributi) solo per quello.inoltre non e' vero che si e' buttato via denaro pubblico per finanziare l'acquisto dei decoder... ANZI!!! i pirla che hanno sfruttato il beneficio si sono condannati a pagare il canone rai fino all'ultimo giorno della loro vita!!! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: controcorrente
      - Scritto da: Anonimo
      la verita' e' che stati uniti e inghilterra
      lavorano su questa (disprezzatissima) tecnologia
      da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il
      solito megaritardo che ci caratterizza. Che poi
      siamo partiti per fare piacere a qualcuno di ben
      preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei
      rari casi in cui il suo interesse privato
      coincide abbastanza con quello generale di non
      essere sempre l'ultima ruota del carro...

      faccio un esempio banale:
      grazie allo schifo di legge sull'emittenza che
      abbiamo e' stata portata alla chiusura una famosa
      emittente dedita alla televendita di arte e
      quadri, argomento cui io e molti altri siamo
      interessati e che comunque e' molto interessante
      anche da un punto di vista divulgativo. per
      inciso ci lavorano 300 persone. io mi sono
      comprato il decoder (senza contributi) solo per
      quello.

      inoltre non e' vero che si e' buttato via denaro
      pubblico per finanziare l'acquisto dei decoder...
      ANZI!!! i pirla che hanno sfruttato il beneficio
      si sono condannati a pagare il canone rai fino
      all'ultimo giorno della loro vita!!! (rotfl)
      dimenticavo un pezzo... l'emittente in questione non chiude solo perche' ha trovato le frequenze sul digitale terrestre, dove restera' visibile!!
    • Anonimo scrive:
      Re: controcorrente
      - Scritto da: Anonimo
      la verita' e' che stati uniti e inghilterra
      lavorano su questa (disprezzatissima) tecnologia
      da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il
      solito megaritardo che ci caratterizza. Che poi
      siamo partiti per fare piacere a qualcuno di ben
      preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei
      rari casi in cui il suo interesse privato
      coincide abbastanza con quello generale di non
      essere sempre l'ultima ruota del carro...Eravamo in ritardi sul dtt, ma ora siamo ampiamente avanti e la forte penetrazione avvenuta in due anni non è poca cosa. Merito ovviamente del contributo statale, ma anche delle ingenti risorse spese (per nostra fortuna) da Mediaset e Telecom. La rai, come al solito, in mano alla politica fa ben poco rispetto alle aziende private.Chissà perché negli articolo sul dtt non si fanno mai notare gli enormi pregi di tale tecnologia. E, chissà perché, la si butta sempre sulla politica, quando le tecnologie sono per definizione apolitiche.E, ancora, si dimentica che il dtt in Italia è stato partorito da Prodi, non da Berlusconi.
      inoltre non e' vero che si e' buttato via denaro
      pubblico per finanziare l'acquisto dei decoder...
      ANZI!!! i pirla che hanno sfruttato il beneficio
      si sono condannati a pagare il canone rai fino
      all'ultimo giorno della loro vita!!! (rotfl) Quelli però sono piuttosto pochi.
      • teddybear scrive:
        Re: controcorrente
        - Scritto da: Anonimo
        E, ancora, si dimentica che il dtt in Italia è
        stato partorito da Prodi, non da Berlusconi.Nessuno ha dimenticato che il governo di centro sinistra disse a suo tempo.... "il 31 dicembre 2006 basta nuove concessioni analogiche".Non ha mai detto "spegnamo l'analogico. Mi pare una bella differenza!

        ANZI!!! i pirla che hanno sfruttato il beneficio

        si sono condannati a pagare il canone rai fino

        all'ultimo giorno della loro vita!!! (rotfl)
        Quelli però sono piuttosto pochi.Pochi chi? Quelli che hanno usato il contributo (illegale) pubblico? Si, illegale perchè la tecnologia viene definita sperimentale. Illegale perchè non è destinata a tutti, ma solo ai più veloci.Se in più occasioni i soldi dei contributi erano finiti! E in molte occasioni, mesi fa, in molti negozi (mediaworld, per esempio) non vendevano più con contributo perchè erano terminati!Comunque, online si possono acquistare decoder DDT a 25 euro, dalla germania... se fai un ordine su quel sito (non faccio nomi, si trovano molto in fretta), superiore ai 100 euro ti regalano pure le spese di spedizione. Ci si mette in due o tre, e 100 euro li spendi come niente... e prendi decoder per tutti i TV di casa.Come sempre... alla fine si compra tutto all'estero. Che si fa prima, meglio e costa meno.
        • Anonimo scrive:
          Re: controcorrente


          E, ancora, si dimentica che il dtt in Italia è

          stato partorito da Prodi, non da Berlusconi.
          Nessuno ha dimenticato che il governo di centro
          sinistra disse a suo tempo.... "il 31 dicembre
          2006 basta nuove concessioni analogiche".
          Non ha mai detto "spegnamo l'analogico. Mi pare
          una bella differenza!Non l'ha detto... l'ha scritto. Forse si dovrebbe fare più attenzione ai fatti più che alle tante parole sparade dalla sinistra. La stessa sinistra che ha svenduto le autostrade o telecom italia...la stessa che ha fatto un sacco di casini.

          Quelli però sono piuttosto pochi.
          Pochi chi? Quelli che hanno usato il contributo
          (illegale) pubblico? Si, illegale perchè la
          tecnologia viene definita sperimentale. Illegale
          perchè non è destinata a tutti, ma solo ai più
          veloci.Mi sa che hai un concetto storpio di illegalità. Illegale è ciò che non è conforme alla legge, non una legge che non è conforme al tuo pensiero.I contributi sono sempre limitati, perché i soldi sono sempre limitati. E vincono sempre i più veloci, anche nei contributi sull'adsl o sull'acquisto dei pc. Anzi, sull'adsl la cosa è ben più grave visto che si sovvenzionava con soldi pubblici la monopolista Telecom che, notoriamente, non dà a tutti gli italiani l'accesso all'adsl. Lo dà solo nei centri dove più gli conviene.. se poi abiti in campagna o in montagna cavoli tuoi. I contributi al dtt non sono tanto peggiori rispetto a tutti gli altri.
          Se in più occasioni i soldi dei contributi erano
          finiti! E in molte occasioni, mesi fa, in molti
          negozi (mediaworld, per esempio) non vendevano
          più con contributo perchè erano terminati!
          Comunque, online si possono acquistare decoder
          DDT a 25 euro, dalla germania... se fai un ordine
          su quel sito (non faccio nomi, si trovano molto
          in fretta), superiore ai 100 euro ti regalano
          pure le spese di spedizione. Ci si mette in due o
          tre, e 100 euro li spendi come niente... e prendi
          decoder per tutti i TV di casa.Fa' attenzione: quei decoder sono o no mhp???
          • teddybear scrive:
            Re: controcorrente
            - Scritto da: Anonimo
            Non l'ha detto... l'ha scritto. Forse si dovrebbe
            fare più attenzione ai fatti più che alle tante
            parole sparade dalla sinistra. La stessa sinistra
            che ha svenduto le autostrade o telecom
            italia...la stessa che ha fatto un sacco di
            casini.Intanto ha "scritto" basta nuove concessioni nel 2006, e non "spegnamo l'analogico". Ma vedo che girare le frasi è ormai uno sport nazionale.
            Mi sa che hai un concetto storpio di illegalità.Non l'ho detto io che è illegale, ma noti giuristi. Ed il tutto è all'esame della corte costituzionale. Infatti venne pure bloccato... non ricordi?
            Illegale è ciò che non è conforme alla legge, non
            una legge che non è conforme al tuo pensiero.Il mio? Direi che ti sei perso un bel po' di discussioni qui, negli utlimi mesi.
            Anzi, sull'adsl la cosa è
            ben più grave visto che si sovvenzionava con
            soldi pubblici la monopolista Telecom che,
            notoriamente, non dà a tutti gli italiani
            l'accesso all'adsl.Non solo telecom. Ma anche Tiscali, Libero, Fastweb, ecc.
            Lo dà solo nei centri dove
            più gli conviene.. se poi abiti in campagna o in
            montagna cavoli tuoi. I contributi al dtt non
            sono tanto peggiori rispetto a tutti gli altri.Non ho mai detto questo.
            Fa' attenzione: quei decoder sono o no mhp???Ce ne sono di tutti i tipi e costano, senza contributo, poco meno che gli stessi modelli identici qui in italia con il contributo.Basta fare una piccola ricerca e te ne rendi conto.Figurati che ho preso per mia madre (a cui della interattività non gliene frega nulla, per ora, visto che tanto lei usa tranquillamente il web, ed ha 60 anni, per chi pensa ancora che io sia un 15enne, ne ho 42) un decoder a 17 euro. Non mi pare di averne visti a quelle cifre in Italia. Ed il telecomando in dotazione le permette di controllare tranquillamente anche il suo televisore TFT che si è appena comprata (anche quello in Germania, ad un prezzo di circa 2/3 rispetto all'italia)
          • Anonimo scrive:
            Re: controcorrente


            Illegale è ciò che non è conforme alla legge,
            non

            una legge che non è conforme al tuo pensiero.
            Il mio? Direi che ti sei perso un bel po' di
            discussioni qui, negli utlimi mesi.Perché il pensiero di un altro ragazzino varrebbe di più?Qui siete tutti condizionati dai "fumetti" e giornalini (siti web o giornali cartacei fa poca differenza) che pensate essere neutrali.Resta che i contributi NON sono illegali, perché è illegale ciò che è contro la legge. Nessun contributo è attualmente bloccato e, guarda un po', si sta già pensando ad inserirli nuovamente per la prossima finanziaria. Per affermare che siano illegali bisogna dare una chiara motivazione (la tua non lo era, per le poche cose che hai detto ho controbattuto a tutto...e nel tuo post cui sto rispondendo mi pare fossi addirittura d'accordo con me...).
    • Anonimo scrive:
      Re: controcorrente
      Io dico che... non mi ricordo quanto è la cifra del contributo governativo... sarà intorno au 100?... ma che caxxo me ne frega del terrestre... dammi i soldi che vado a fare la spesa, pago la bolletta della luce o l'abbonamento della metro. Non ci sono altri discorsi...
      • Anonimo scrive:
        Re: controcorrente
        - Scritto da: Anonimo
        Io dico che... non mi ricordo quanto è la cifra
        del contributo governativo... sarà intorno au
        100?... ma che caxxo me ne frega del terrestre...
        dammi i soldi che vado a fare la spesa, pago la
        bolletta della luce o l'abbonamento della metro.
        Non ci sono altri discorsi...Non è un discorso sensato il tuo.Perché la comunità dovrebbe pagare i tuoi conti al posto tuo? Almeno il digitale terrestre è una innovazione che coinvolge tutti e porterà vantaggi, qualità e interattività per tutti. Pagare la tua bolletta della luce non serve a nessuno se non a te.
  • Xnusa scrive:
    Insabbiamento in vista?
    La mia è solo un ipotesi, ma per uscire dall'imbarazzo della situazione che si è venuta a creare non solo non verrà attuato lo switch-off nei tempi previsti, ma tale proroga non verrà nemmeno annunciata ufficialmente.Più semplicemente credo che non si parlerà più dell'argomento, in modo da far dimenticare per un pò di tempo il digitale alle persone meno attente alla tecnologia.Il fatto che la Rai non trasmetta a due mesi dallo switch off i Tg regionali secondo me la dice lunga...la rete di distribuzione del segnale non è ancora matura.Ho acquistato il decoder da qualche mese, ma onestamente lo uso solamente la mattina per guardare la BBC mentre faccio colazione per tenere l'orecchio allenato con l'inglese :)
    • teddybear scrive:
      Re: Insabbiamento in vista?
      - Scritto da: Xnusa
      Ho acquistato il decoder da qualche mese, ma
      onestamente lo uso solamente la mattina per
      guardare la BBC mentre faccio colazione per
      tenere l'orecchio allenato con l'inglese :)Cosa che potevi fare anche tranquillamente con un padellino sul balcone ed un decoder senza abbonamenti... e ti vedevi BBC, CNN, SAT1, ed un sacco di tantissime altre emittenti... nazionali, estere, in italiano, inglese, tedesco, francese... tanti cartoni animati per i bimbi, tanti programmi culturali (non cul-turali come quelli sulle reti italiane), documentari, serie TV americane, sport a non finire (io mi guardo spessissimo le partite di baseball giapponese, anche se non capisco il commento e non conosco le squadre, chissenefrega, mi diverte vedere giocare, non faccio il tifo per una o l'altra). Nationa Geografic, Televendite, musica (non esiste solo MTV, anzi, ci sono tantissime TV musicali tematiche e aiutano a scoprire roba che normalmente non si sente mai), cinema americano, italiano, tedesco, russo, arabo, indiano .... e chi più ne ha più ne metta. Quanto costa il tutto? 99 euro, senza contributi che non esistono, da MediaWorld. L'unico difetto è che il decoder che ho preso ha si le uscite audio digitali e tutto il resto che serve, ma memorizza solo 1000 canali... ce ne sono tanti che rimangono ancora fuori... ;)
  • gimuz scrive:
    barriere all'ingresso
    Quello che succede in Italia mi sembra testimoniare il fallimento dell'idea che DTT significhi maggiore possibilità di accesso all'informazione e maggiore interazione tra cittadini e PA. Anzi, significa maggiori barriere per l'accesso all'informazione e scarsa possibilità di interazione. Mi sembra anche che quanto succede faccia crollare il pardigma dell'UE sulla neutralità delle tecnologie. Non tutte le tecnologie favoriscono l'accesso all'informazione e non allo stesso modo in tutti i paesi.Mi sembra che senza ombra di dubbio Internet e IP siano le tecnologie vincenti da questo punto di vista, come molti paesi hanno capito da tempo (per esmpio il servizio pubblico informativo britannico, la BBC, che ha scelto questa come tecnologia di sviluppo).I tassi di adozione non consentono un benchmarking tra paesi perchè il punto di partenza risulta decisivo. Si prenda il caso UK e, in parte, anche USA. Lì la DTT prende piede per un motivo molto diverso. Infatti, in quei paesi la TV via cavo ha indici di penetrazione altissimi e significa TV a pagamento con costi elevati e discriminazioni notevoli sull'accesso. la TV digitale terrestre diventa quindi una forma di democratizzazione dell'informazione. Da noi la situazione è opposta, come lo sono gli esiti.Giuliano
    • Anonimo scrive:
      Re: barriere all'ingresso
      - Scritto da: gimuz
      Quello che succede in Italia mi sembra
      testimoniare il fallimento dell'idea che DTT
      significhi maggiore possibilità di accesso
      all'informazione e maggiore interazione tra
      cittadini e PA. Anzi, significa maggiori barriere
      per l'accesso all'informazione e scarsa
      possibilità di interazione. Mi sembra anche che
      quanto succede faccia crollare il pardigma
      dell'UE sulla neutralità delle tecnologie. Non
      tutte le tecnologie favoriscono l'accesso
      all'informazione e non allo stesso modo in tutti
      i paesi.Tu non riesci a capire che il web e internet non sono accessibili da tutti.E la tv non può essere per tutti su adsl, per i notissimi problemi di rete italiana.Il dtt invece permette un facile accesso, a costi ridotti.Prima verrà capito, meglio sarà.
      • gimuz scrive:
        Caso di studio

        Tu non riesci a capire che il web e
        internet non sono accessibili da tutti.
        E la tv non può essere per tutti su adsl, per i
        notissimi problemi di rete italiana.
        Il dtt invece permette un facile accesso, a costi
        ridotti.
        Prima verrà capito, meglio sarà.Caso di studio: in Corea del Sud, il 91% delle famiglie ha un accesso Internet sovvenzionato dallo Stato e lanciato con un piano di comunicazione pubblica. E' solo questione di scelte politiche. Poi c'è la questione dell'interazione, la DTT propone un modello broadcast, mentre Internet stimola la partecipazione attiva. Pensa come io e te potremmo fare questo colloquio con la DTT e scambiarci le opinioni!Dipende se il nostro modello è la TV paternalistica o la partecipazione attiva.Giuliano
      • Anonimo scrive:
        Re: barriere all'ingresso
        - Scritto da: AnonimoTu non riesci a capire che il web e
        internet non sono accessibili da tutti.Si, in un paese di rimbambiti buoni solo a fare i deficenti col cellulare ed il Golf GT, indubbiamente è difficile accendere un pc e muovere il puntatore del mouse, e purtroppo non sto nemmeno facendo dell'ironia. Propongo di cambiare il nome a questa nazione in Tamarrolandia, gli si addice di più.
        E la tv non può essere per tutti su adsl, per i
        notissimi problemi di rete italiana.
        Il dtt invece permette un facile accesso, a costi
        ridotti.
        Prima verrà capito, meglio sarà.Comprati un cane e vai a fare delle sane passeggiate, i soldi del decoder mangiateli in pizzeria, prima verrà capito e meglio sarà.
        • Anonimo scrive:
          Re: barriere all'ingresso
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo
          Tu non riesci a capire che il web e

          internet non sono accessibili da tutti.

          Si, in un paese di rimbambiti buoni solo a fare i
          deficenti col cellulare ed il Golf GT,
          indubbiamente è difficile accendere un pc e
          muovere il puntatore del mouse, e purtroppo non
          sto nemmeno facendo dell'ironia. Propongo di
          cambiare il nome a questa nazione in
          Tamarrolandia, gli si addice di più.Ma quanti anni hai??? dai tuoi discorsi non ti darei più di 15 anni...Cmq l'interattività su dtt nasce proprio per chi è poco pratico con internet e il pc.

          E la tv non può essere per tutti su adsl, per i

          notissimi problemi di rete italiana.

          Il dtt invece permette un facile accesso, a
          costi

          ridotti.

          Prima verrà capito, meglio sarà.
          Comprati un cane e vai a fare delle sane
          passeggiate, i soldi del decoder mangiateli in
          pizzeria, prima verrà capito e meglio sarà.Forse gli anni solo ancora meno di 15... magari 12. Altrimenti avresti avuto la capacità (che si sviluppa col tempo) di scrivere un'argomentazione ai tuoi discorsi, invece di limitarti a dire "brutto cattivo, tu hai torto e io ho ragione"...Quando avrai argomenti potrò risponderti, in mancanza... il tuo post resta inutile e privo di cose di cui parlare. Mi spiace.
          • Rex1997 scrive:
            Re: barriere all'ingresso
            - Scritto da: Anonimo[CUT]
            Cmq l'interattività su dtt nasce proprio per chi
            è poco pratico con internet e il pc.
            Ehm, scusa se ti contraddico: se uno ha delle difficoltà a gestire l'interattività tramite la tecnologia relativamente semplice di un mouse+ tastiera, non è che la gestione dell'interattività tramite un telecomando con cui devi scrivere del testo, scegliere da un menu etc. etc. sia meglio, anzi.. :( .


            E la tv non può essere per tutti su adsl, per
            i


            notissimi problemi di rete italiana.


            Il dtt invece permette un facile accesso, a

            costi


            ridotti.


            Prima verrà capito, meglio sarà.

            Comprati un cane e vai a fare delle sane

            passeggiate, i soldi del decoder mangiateli in

            pizzeria, prima verrà capito e meglio sarà.
            Forse gli anni solo ancora meno di 15... magari
            12. Altrimenti avresti avuto la capacità (che si
            sviluppa col tempo) di scrivere un'argomentazione
            ai tuoi discorsi, invece di limitarti a dire
            "brutto cattivo, tu hai torto e io ho
            ragione"...Quando avrai argomenti potrò
            risponderti, in mancanza... il tuo post resta
            inutile e privo di cose di cui parlare. Mi
            spiace.L'dea di comprarsi un cane al posto del decoder invece la reputo intelligente, molto più intelligente di comprare un marchingegno che ottenebra ulteriormente il cervello per far aumentare il conto in banca a qualcuno... :) .P.S. NON sono l'autore del post cui ti riferisci.
          • Anonimo scrive:
            Re: barriere all'ingresso

            L'dea di comprarsi un cane al posto del decoder
            invece la reputo intelligente, molto più
            intelligente di comprare un marchingegno che
            ottenebra ulteriormente il cervello per far
            aumentare il conto in banca a qualcuno... :) .L'idea è molto stupida invece.Se uno non ama il cane, che lo compra a fare?L'acquisto del dtt non mplica l'aumento del conto in banca di Berlusconi, si può benissimo apprezzare l'enorme miglioria del dtt senza utilizzare le schede mediaset premium (che pure sono una rivouzione senza pari in Europa).
    • Anonimo scrive:
      Re: barriere all'ingresso
      La Televisione Digitale Terrestre ha un unico vero fondamento e giustificazione, che è tecnico:---------------------------------------------------------------------------Sfruttare meglio al banda radio che è una sola per tutti---------------------------------------------------------------------------il trattamento digitale dei segnali consente compressioni e manipolazioni del segnale video tali da consentire "far stare più roba" sull'unico canale esistente: o lo stesso numero di canali ma con una maggiore qualità, o la stessa qualità ma molti più canali (ma anche una peggiore qualità e moltissimi canali).Compreso che uno "switch" (cambiamento) del genere si giustifica nel miglior utilizzo di un bene comune (la banda radio) mi chiedo se sia accettabile che poi parte di questa risorsa comune liberata venga nuovamente resa indisponibile alla collettività mediante criptatura.Considerando che non si possono fare televisioni regionali o di quartiere con il satellite, ma con questo si fanno facilmente televisioni nazionali od europee, direi che la preziosa banda radio terrestre dovrebbe essere lasciata il più possibile a cose fruibili dal più vasto pubblico possibile e spostare le trasmissioni criptate su satellite o cavo.
      • gimuz scrive:
        Re: barriere all'ingresso
        Sì, ma il punto è un altro. Quale deve essere una politica pubblica che stimoli l'accesso all'informazione e se possibile l'interattività?Quello che si discute non è la migrazione al DTT che avviene per i motivi che tu dici, ma se sia saggio che il danaro pubblico venga investito in questa tecnologia.Io penso che sia molto più saggio stimolare altri canali che favoriscono maggiormente l'interattività e la partecipazione attiva.Qualcosa in questo senso si sta già facendo e nascono i primi servizi di e-gov. Quello in cui non credo è il finanziamento al cosiddetto t-gov.Un ultima cosa: ma chi l'ha detto che la banda radio deve essere data ai Broadcaster?CiaoGiuliano
  • Anonimo scrive:
    Lo voglio sul cellulare come i giappi!
    I giapponesi hanno già cellulari su cui vedono il digitale terrestre in formato DVB-T (o H, non ricordo). Quando arriveranno in italia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo voglio sul cellulare come i giapp
      - Scritto da: Anonimo

      I giapponesi hanno già cellulari su cui vedono
      il digitale terrestre in formato DVB-T (o H, non
      ricordo).
      Quando arriveranno in italia?Questa sarà una vera chicca all'italiana.E dobbiamo ringraziare i recenti accordi fra Telecom, Mediaset e Nokia.Già oggi è possibile guardare alcuni canali ad un costo davvero irrisorio (5 euri per tutto un mese).Mentre in dvb-t l'accesso potrà avvenire probabilmente dall'anno prossimo.Ovviamente con TIM, visto che Vodafone è enormemente indietro in questo campo... e andrà un po' avanti grazie all'aiuto di un futuro accordo con Mediaset (già annunciato).Unico neo è che con Vodafone i costi sono molto alti rispetto a quelli della Tim... ma si sa che agli italiani questo interessa poco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo voglio sul cellulare come i giapp
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        I giapponesi hanno già cellulari su cui vedono

        il digitale terrestre in formato DVB-T (o H, non

        ricordo).

        Quando arriveranno in italia?
        Questa sarà una vera chicca all'italiana.
        E dobbiamo ringraziare i recenti accordi fra
        Telecom, Mediaset e Nokia.
        Già oggi è possibile guardare alcuni canali ad un
        costo davvero irrisorio (5 euri per tutto un
        mese).
        Mentre in dvb-t l'accesso potrà avvenire
        probabilmente dall'anno prossimo.
        Ovviamente con TIM, visto che Vodafone è
        enormemente indietro in questo campo... vodafone sta sperimentando la visione di sky in inghilterra, sempre ad un costo fisso mensile, di una decina di sterline mi pare
  • Anonimo scrive:
    Chi e' l'allocco?
    Quando si sottolineava che il DTT in italia serviva solo per salvare rete4, ci siamo pure sbagliati.Gia' che c'era il premier ha usato soldi pubblici per venderci i suoi decoder e le sue partite della sua squadra di calcio, e delle altre della lega governata peraltro dal suo uomo di fiducia.Quindi il DTT ha completamente ed ottimamente assolto al suo compito. Altro che gatta cieca... ci vedeva benissimo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi e' l'allocco?
      nn capisco cosa scrivi... sembra che il tanto vituperato dtt ce l'abbiano oramai in tempi brevi quasi tutti, dagli usa all'inghilterra alla germania... anzi noi siamo ancora indietro... ALLA FACCIA DELLA TECNOLOGIA MORTA DI CUI HANNO STRAPARLATO TUTTI SU QUESTO FORUM... :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi e' l'allocco?
        - Scritto da: Anonimo
        nn capisco cosa scrivi... sembra che il tanto
        vituperato dtt ce l'abbiano oramai in tempi brevi
        quasi tuttisembra o forse e' meglio informarsi?Ma scommetti che negli stati che citi chi lo ha comperato non ha usato soldi dello stato che sarebbe stato meglio destinare ad altre cose?In italia il dtt doveva essere accelerato per salvare rete4, e' palese e nessuno lo nega.Stop.Oltre non interessa piu' a nessuno!
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi e' l'allocco?

          sembra o forse e' meglio informarsi?
          Ma scommetti che negli stati che citi chi lo ha
          comperato non ha usato soldi dello stato che
          sarebbe stato meglio destinare ad altre cose?
          In italia il dtt doveva essere accelerato per
          salvare rete4, e' palese e nessuno lo nega.
          Stop.
          Oltre non interessa piu' a nessuno!Ma chi l'ha detto???Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma non vedo perché dovesse scomparire dall'analogico), il dtt è una grande rivoluzione. Molto meglio dell'analogico, qualità migliore, audio in stereo. Più canali (io ne ricevo un'ottantina).Poi c'è la ppv e tutto senza sborsare denaro obbligatoriamente per un anno (cosa che invece si deve fare con Sky).I senrvizi interattivi per il momento sono pochi, ma stanno aumentando, di mese in mese. Basta andare sull'interattività di Mediaset o della Rai. Poi ci sono già alcuni servizi della pubblica amministrazione.Poco per ora, ma bisogna anche considerare che il dtt in Italia c'è da poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma
            non vedo perché dovesse scomparire
            dall'analogico)non riversare su di noi la tua ignoranza. Perdonami, ma perche' non ti informi un attimo prima di fare queste figuracce?
            il dtt è una grande rivoluzione.
            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,GRAN rivoluzione?O modesto passaggio? La qualità migliore poi, c'e' solo nei sogni. Gia' solo dover avere un telecomando in piu' da gestire, la qualità della vita peggiora, altroche'. Per quanto riguarda poi la compressione del formato digitale, ancora un volta, lascia perdere. Se quella e' "qualità" io ho le ali.tutto il resto che hai scritto sembra un gran bello spot, che pero' non spiega perche' questa bella operazione debba essere pagata coi i soldi pubblici anziche' lasciare che sia il mercato a decidere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma

            non vedo perché dovesse scomparire

            dall'analogico)
            non riversare su di noi la tua ignoranza.
            Perdonami, ma perche' non ti informi un attimo
            prima di fare queste figuracce?Io ho letto tutte le sentenze della corte costituzionale in materia, nonché alcune delle leggi approvate dai governi nel corso del tempo. Puoi dire altrettanto?Le sentenze della corte fanno riferimento ad un'ipotesi per me assurda per cui togliere r4 dall'analogico porterenbbe più pluralità. Ma la corte scorda che pluralità di voci e pluralità di emittenti sono cose ben distinte. E che si può avere pluralità di voci anche con un unico monopolista.La mia non è affatto una figuraccia, conosco bene i fatti. A differenza del 99% di quelli che chiacchierano qui.

            il dtt è una grande rivoluzione.

            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,
            GRAN rivoluzione?
            O modesto passaggio? La qualità migliore poi,
            c'e' solo nei sogni.La qualità ha bisogno di banda, appena vi sarà lo switch ci sarà sufficiente banda non solo per i canali attuali, ma per 5 volte i canali attuali con qualità nettamente superiore.Se poi ora, per mancanza di risorse, alcuni trasmettono con una compressione troppo elevata, non c'entra nulla con la rivoluzione in atto grazie al dtt.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Io ho letto tutte le sentenze della cortecerto. Magari oltre a leggerle la prossima volta fattele spiegare.. ;-)
            Le sentenze della corte fanno riferimento ad
            un'ipotesi per me assurda per cui togliere r4
            dall'analogico porterenbbe più pluralità.ti dice niente il fatto che Rete 4 occupava ABUSIVAMENTE frequenze pagate da un'altra società? un altro ente televisivo che avrebbe potuto trasmettere?
            emittenti sono cose ben distinte. E che si può
            avere pluralità di voci anche con un unico
            monopolista.si certo. come in cina o in italia.
            La qualità ha bisogno di banda, appena vi sarà lo
            switch ci sarà sufficiente bandaNo no.. ferma un attimo.Prima dici che c'e' ORA piu' qualità, POI ti correggi e dici che POTENZIALMENTE c'e' piu' qualità?Ok giusta la seconda, ma qui rientramo nel campo dell'ipotetico.Quello che osservo io ORA e' che la fantomatica qualità del dtt e' una divertente barzelletta
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            No no.. ferma un attimo.
            Prima dici che c'e' ORA piu' qualità, POI ti
            correggi e dici che POTENZIALMENTE c'e' piu'
            qualità?
            Ok giusta la seconda, ma qui rientramo nel campo
            dell'ipotetico.
            Quello che osservo io ORA e' che la fantomatica
            qualità del dtt e' una divertente barzellettaTu hai capito poco o nulla del discorso.La qualità da una parte è data dalla banda messa a disposizione per il singolo canale (e su questo siamo d'accordo che le potenzialità siano enormi e non ancora del tutto sfruttate), d'altro canto c'è la qualità migliore, già inevitabilmente presente, essenzialmente dovuta al non vedere l'effetto neve tipico del segnale analogico. Tutto chiaro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            Dite quel che vi pare, ma io senza Rete 4 mi sentirei male : ci fanno un sacco di film decenti. Altrove ci sono le talpe, le isole, i grandi fratelli, i varietà, gli sceneggiati del cazzo, ed un mucchio di altre buffonate.Saluti,Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Dite quel che vi pare, ma io senza Rete 4 mi
            sentirei male : ci fanno un sacco di film
            decenti. Altrove ci sono le talpe, le isole, i
            grandi fratelli, i varietà, gli sceneggiati del
            cazzo, ed un mucchio di altre buffonate.

            Saluti,
            PiwiMagari la tv che prendeva il suo posto era anche meglio. Comunque andava sul satellite rete4 e il satellite in Italia non ce l'hanno più quattro gatti, nè costa tanto metterlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Dite quel che vi pare, ma io senza Rete 4 mi

            sentirei male : ci fanno un sacco di film

            decenti. Altrove ci sono le talpe, le isole, i

            grandi fratelli, i varietà, gli sceneggiati del

            cazzo, ed un mucchio di altre buffonate.
            Magari la tv che prendeva il suo posto era anche
            meglio.
            Comunque andava sul satellite rete4 e il
            satellite in Italia non ce l'hanno più quattro
            gatti, nè costa tanto metterlo.Tu non hai capito che in Italia non esiste nessuno in grado di prendere il posto di r4 e che non esiste nessuno in grado di trasmettere altri programmi, perché non esistono risorse umane in grado di farlo che non siano già assunte da Rai e MEdiaset. Già Telecom fa molta fatica (e di soldi ne ha). Non è possibile che nel breve qualcuno possa prendere il posto di r4. Quindi è meglio tenere quel canale, piuttosto che non avere nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?



            il dtt è una grande rivoluzione.


            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,

            GRAN rivoluzione?

            O modesto passaggio? La qualità migliore poi,

            c'e' solo nei sogni.
            La qualità ha bisogno di banda, appena vi sarà lo
            switch ci sarà sufficiente banda non solo per i
            canali attuali, ma per 5 volte i canali attuali
            con qualità nettamente superiore.
            Se poi ora, per mancanza di risorse, alcuni
            trasmettono con una compressione troppo elevata,
            non c'entra nulla con la rivoluzione in atto
            grazie al dtt.la specifica è un vecchissimo mpg2 con una risoluzione di 320x240, bassissimo bitrate, quello sanno leggere i decoder e se cambiasse dovresti cambiare decoder.inoltre con la frequenza bassissima che usa la televisione (UHF, attorno ai 600 Mhz) di dati ce ne stanno veramente pochi, per paragone tieni conto che una wifi da 10 megabit ha una frequenza di oltre 2 Ghz
          • Rex1997 scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo



            il dtt è una grande rivoluzione.



            Molto meglio dell'analogico, qualità
            migliore,


            GRAN rivoluzione?


            O modesto passaggio? La qualità migliore poi,


            c'e' solo nei sogni.

            La qualità ha bisogno di banda, appena vi sarà
            lo

            switch ci sarà sufficiente banda non solo per i

            canali attuali, ma per 5 volte i canali attuali

            con qualità nettamente superiore.

            Se poi ora, per mancanza di risorse, alcuni

            trasmettono con una compressione troppo elevata,

            non c'entra nulla con la rivoluzione in atto

            grazie al dtt.
            la specifica è un vecchissimo mpg2 con una
            risoluzione di 320x240, bassissimo bitrate,
            quello sanno leggere i decoder e se cambiasse
            dovresti cambiare decoder.
            inoltre con la frequenza bassissima che usa la
            televisione (UHF, attorno ai 600 Mhz) di dati ce
            ne stanno veramente pochi, per paragone tieni
            conto che una wifi da 10 megabit ha una frequenza
            di oltre 2 GhzDiciamo le cose corrette.Il WiFI lavora a 2GHz perché è la frequanza adibita a tale servizio, un'altra cosa è la larghezza di banda che dipende dalla dimensione del segnale che vuoi trasmettere e da quanti lo devono usare..se vuoi i 10Mbit li puoi usare anche a 600MHz, però la largezza di banda è talmente elevata rispetto alla frequenza usata, che trasmetti tu e basta...Se vuoi far convivere più segnali televisivi(=canali) sulla stessa frequenza di un canale televisivo analogico, devi comprimere i segnali in modo che ognuno occupi 1/n della larghezza di banda del canale analogico, dove n=numero di canali che vuoi allocare .Se non ricordo male già con 8 canali digitali per canale analogico equivalente non è che puoi avere per ognuno dei canali trasmessi una qualità visiva migliore della qualità DVD.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo



            il dtt è una grande rivoluzione.



            Molto meglio dell'analogico, qualità
            migliore,


            GRAN rivoluzione?


            O modesto passaggio? La qualità migliore poi,


            c'e' solo nei sogni.

            La qualità ha bisogno di banda, appena vi sarà
            lo

            switch ci sarà sufficiente banda non solo per i

            canali attuali, ma per 5 volte i canali attuali

            con qualità nettamente superiore.

            Se poi ora, per mancanza di risorse, alcuni

            trasmettono con una compressione troppo elevata,

            non c'entra nulla con la rivoluzione in atto

            grazie al dtt.
            la specifica è un vecchissimo mpg2 con una
            risoluzione di 320x240, bassissimo bitrate,
            quello sanno leggere i decoder e se cambiasse
            dovresti cambiare decoder.
            inoltre con la frequenza bassissima che usa la
            televisione (UHF, attorno ai 600 Mhz) di dati ce
            ne stanno veramente pochi, per paragone tieni
            conto che una wifi da 10 megabit ha una frequenza
            di oltre 2 GhzI decoder attuali leggono tranquillamente risoluzioni superiori a quelle da te citate. Vedi C5 e gli altri.Il wi-fi ancora non esiste. O meglio esiste in ambiti ristrettissimi. Il dtt è già presente in buona parte dell'Italia. Il wi-fi richiede apparecchiature e pc, il dtt richiede una semplice tv già presente nelle case di tutti ed un ancor più semplice decoder. Non puoi paragonare le due cose. E' già azzardato il paragone sat-dtt, visto che vi sono enormi problemi nel mettere il sat in ogni casa e in ogni tv, mentre per il dtt il problema non sussiste, potendo utilizzare gli impianti già esistenti.
          • evocco scrive:
            Re: Chi e' l'allocco? = siamo noi
            Gli allocchi siamo noi?80 canali..... ma dove? Consultando il sito del Ministero a Roma si arriva a 40 (considerando anche i vari a pagamento che sono 11).Gli scopi del DTT sono stati quasi tutti traditi: -interattività ridotta al minimo... (il contributo statale è stato giustificato con l'interattività che avrebbe ridotto le code agli sportelli per le pratiche pubbliche!!!);-assenza di nuove emittenti locali.... sono sempre gli stessi che trasmettono e dominano la pubblicità senza speranze per i piccoli.-qualità di trasmissione mediocre.... non si parla di alta definizione e la qualità e al massimo accettabile (anche se ad un occhio inesperto migliore dell'analogico);- copertura del territorio scarsa... c'è chi paga canone e tasse come gli altri ma del DTT attualmenete non ne vede niente.Inoltre bisogna considerare che:- i decoder venduti (anche con il contributo statale = con i nostri soldi) saranno obsoleti appena saranno diffuse trasmissione hdtv (e qusto sicuramente avverrà entro i prossimi 5 anni per la forte spinta dell'industria e dei consumatori più evoluti).- se fate un giro in un centro commerciale vi accorgerete che un televisore 14 pollici costa ormai intorno ai 50 euro, ma è dotato di decoder analogico... un tvc con decoder digitale è praticamente introvabile (solo qaulche top di gamma) ed un decoder difficilmente si aquista a meno di 100 euro.... qualcosa non quadra... non credete?- i circa 40 milioni di televisori attualmente installati (ma anche quelli in vendita) in Italia non sono pronti a ricevere il segnale digitale e che i decoder venduti sono pochi milioni. Per produrre quelli mancanti non basterebbero 10 anni. OPPURE LI BUTTIANO TUTTI!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco? = siamo noi
            - Scritto da: evocco
            Gli allocchi siamo noi?

            80 canali..... ma dove? Consultando il sito del
            Ministero a Roma si arriva a 40 (considerando
            anche i vari a pagamento che sono 11).Io non vivo a roma. E forse ti conviene fare il conto di tute le tv che trasmettono in via sperimentale di notte.
            -interattività ridotta al minimo... (il
            contributo statale è stato giustificato con
            l'interattività che avrebbe ridotto le code agli
            sportelli per le pratiche pubbliche!!!);L'interattività della pa è cosa lunga da realizzare. Ci vorranno anni. Perché prima dei servizi va digitalizzata la pa. E su questo il governo attuale ha fatto molto. E' sotto gli occhi di tutti.
            -assenza di nuove emittenti locali.... sono
            sempre gli stessi che trasmettono e dominano la
            pubblicità senza speranze per i piccoli.Non servno nuove emittenti, ma che le vecchie emitenti scompaiano. Ci sono troppe piccole emittenti che trasmettono spazzatura pubblicitaria, una maggiore concentrazione (nelle emittenti locali, ovviamente) comporterà un aumento della qualità dei contenuti.
            -qualità di trasmissione mediocre.... non si
            parla di alta definizione e la qualità e al
            massimo accettabile (anche se ad un occhio
            inesperto migliore dell'analogico);L'alta definizione non serve a nulla. O vuoi vedere Costanzo in hdtv??? Prima di trasmettere in hdtv dovrebbero esserci tv in hdtv (per ora costosissime e presenti in pochissime case degli italiani). Trasmettere in hdtv è sì il futuro, ma è un futuro ancora molto, molto lontano. Quindi i decoder attuali fanno alla perfezione il loro lavoro.
            - copertura del territorio scarsa... c'è chi paga
            canone e tasse come gli altri ma del DTT
            attualmenete non ne vede niente.La copertura non è scarsa se consideri che ad oggi, dopo 50 anni di tv, esistono ancora zone in cui la rai non è ricevibile. E' stato fatto un grande lavoro.Anche per l'adsl la copertura è lungi dall'essere totale, idem per il gsm.
            Inoltre bisogna considerare che:Inoltre? Semmai devi cominciare a dire qlc di sensato...
            - i decoder venduti (anche con il contributo
            statale = con i nostri soldi) saranno obsoleti
            appena saranno diffuse trasmissione hdtv (e qusto
            sicuramente avverrà entro i prossimi 5 anni per
            la forte spinta dell'industria e dei consumatori
            più evoluti).Su questo ho già risposto.
            - se fate un giro in un centro commerciale vi
            accorgerete che un televisore 14 pollici costa
            ormai intorno ai 50 euro, ma è dotato di decoder
            analogico... un tvc con decoder digitale è
            praticamente introvabile (solo qaulche top di
            gamma) ed un decoder difficilmente si aquista a
            meno di 100 euro.... qualcosa non quadra... non
            credete?Tutto quadra. Le novità si pagano di più. E' così il commercio... ma forse sei troppo piccolo per riuscire a notare certe cose.
            - i circa 40 milioni di televisori attualmente
            installati (ma anche quelli in vendita) in Italia
            non sono pronti a ricevere il segnale digitale e
            che i decoder venduti sono pochi milioni. Per
            produrre quelli mancanti non basterebbero 10
            anni. OPPURE LI BUTTIANO TUTTI!!!!Non devi buttare nulla. Informati. Basta collegare il decoder dtt e tutte le tv attualmente presenti in Italia potranno rcevere trasmissioni dtt forse ci sarà qualche problema per quelle senza presa scart (davvero molto poche) ma anche per quelle si può collegare il decoder. Sveglia... bisogna informarsi prima di scrivere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            Ma chi l'ha detto???
            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma
            non vedo perché dovesse scomparire
            dall'analogico), il dtt è una grande rivoluzione.
            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,
            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo
            un'ottantina).Ecco a voi signori, un altro zombie digitale, un altro schiavo della tv. Qualità migliore? Ma quale, che trasmettono tutti a bitrate da fare schifo. 80 canali? Bravo, mi sa che ci sei rimasto solo tu a prenderli, ancora oggi in italia raitre lo prendono due famiglie su cento.
            Poi c'è la ppv e tutto senza sborsare denaro
            obbligatoriamente per un anno (cosa che invece si
            deve fare con Sky).Poi fanno un film di merda e lo devi pagare 4 euro, e quando ne hai visti 3-4 in un mese hai sforato rispetto al canone di sky da 20 euro/mese.
            I senrvizi interattivi per il momento sono pochi,
            ma stanno aumentando, di mese in mese. Basta
            andare sull'interattività di Mediaset o della
            Rai. Poi ci sono già alcuni servizi della
            pubblica amministrazione.Ma cosa ci devi fare con l'interattività? Ah già, perchè devi corrispondere con la De Filippi. Che tristezza vivere in una nazione di gente che si rincoglionisce davanti alla Tv invece di uscire di casa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            Ecco a voi signori, un altro zombie digitale, un
            altro schiavo della tv. Qualità migliore? Ma
            quale, che trasmettono tutti a bitrate da fare
            schifo. 80 canali? Bravo, mi sa che ci sei
            rimasto solo tu a prenderli, ancora oggi in
            italia raitre lo prendono due famiglie su cento.Allora, forse tu non ci arrivi, ma la qualità migliore non dipende dall'utilizzo di una tecnologia piuttosto che di un'altra. La qualità migliore è dovuta al poter ricevere senza l'effetto neve. Appena ci sarà stato lo switch inoltre si potranno evitare casi anomali come quello di Telecom che trasmette una decina di canali su una singola frequenza. La qualità viende decisa dall'emittente, il dtt la permette.E l'aumento dei canali, sebbene non sia presente in tutta Italia è una realtà, ormai nascono nuovi canali ogni mese circa.

            Poi c'è la ppv e tutto senza sborsare denaro

            obbligatoriamente per un anno (cosa che invece
            si

            deve fare con Sky).
            Poi fanno un film di merda e lo devi pagare 4
            euro, e quando ne hai visti 3-4 in un mese hai
            sforato rispetto al canone di sky da 20
            euro/mese.Fai male i conti... ovviamente.Per vedere i film di sky si pagano oltre 34 euri al mese.Certo che se sei teledipendente ti conviene sky, ma se sei un comunissimo essere umano che qualche volta la sera vuole vedere in film in prima visione, spendere 4 euri non è molto. E vi sono poi altri film a meno. Noto con piacere che non ahi citato il calcio, su cui la differenza di prezzo è sconcertante (oltre 800milalire per sky, meno di 200mila per mediaset...)... parlo inlire, magari ti rendi meglio conto della spesa.
            Ma cosa ci devi fare con l'interattività? Ah già,
            perchè devi corrispondere con la De Filippi. Che
            tristezza vivere in una nazione di gente che si
            rincoglionisce davanti alla Tv invece di uscire
            di casa...Hai una visione proprio limitata. Mi spiace per te.Anche col web all'inizio si poteva fare ben poco. Guarda ora come sta progredendo. I servizi interattivi sono immensi. Addirittura si potrà guardare la posta elettronica dalla tv. O acquistare un biglietto del cinema, o fare la spesa. O richiedere dei certificati anagrafici. Già ora si può consultare il proprio estratto conto. In futuro si potrà fare molto più di ora. Certo che se haiuna visione limitata della realtà è difficile spiegartelo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            Ecco a voi signori, un altro zombie digitale, un

            altro schiavo della tv. Qualità migliore? Ma

            quale, che trasmettono tutti a bitrate da fare

            schifo. 80 canali? Bravo, mi sa che ci sei

            rimasto solo tu a prenderli, ancora oggi in

            italia raitre lo prendono due famiglie su cento.
            Allora, forse tu non ci arrivi, ma la qualità
            migliore non dipende dall'utilizzo di una
            tecnologia piuttosto che di un'altra. La qualità
            migliore è dovuta al poter ricevere senza
            l'effetto neve. Appena ci sarà stato lo switch
            inoltre si potranno evitare casi anomali come
            quello di Telecom che trasmette una decina di
            canali su una singola frequenza. La qualità
            viende decisa dall'emittente, il dtt la permette.
            E l'aumento dei canali, sebbene non sia presente
            in tutta Italia è una realtà, ormai nascono nuovi
            canali ogni mese circa.



            Poi c'è la ppv e tutto senza sborsare denaro


            obbligatoriamente per un anno (cosa che invece

            si


            deve fare con Sky).

            Poi fanno un film di merda e lo devi pagare 4

            euro, e quando ne hai visti 3-4 in un mese hai

            sforato rispetto al canone di sky da 20

            euro/mese.
            Fai male i conti... ovviamente.
            Per vedere i film di sky si pagano oltre 34 euri
            al mese.
            Certo che se sei teledipendente ti conviene sky,
            ma se sei un comunissimo essere umano che qualche
            volta la sera vuole vedere in film in prima
            visione, spendere 4 euri non è molto. E vi sono
            poi altri film a meno. Noto con piacere che non
            ahi citato il calcio, su cui la differenza di
            prezzo è sconcertante (oltre 800milalire per sky,
            meno di 200mila per mediaset...)... parlo inlire,
            magari ti rendi meglio conto della spesa.


            Ma cosa ci devi fare con l'interattività? Ah
            già,

            perchè devi corrispondere con la De Filippi. Che

            tristezza vivere in una nazione di gente che si

            rincoglionisce davanti alla Tv invece di uscire

            di casa...
            Hai una visione proprio limitata. Mi spiace per
            te.
            Anche col web all'inizio si poteva fare ben poco.
            Guarda ora come sta progredendo. I servizi
            interattivi sono immensi. Addirittura si potrà
            guardare la posta elettronica dalla tv.Senza costi aggiuntivi????
            O
            acquistare un biglietto del cinema,Senza costi aggiuntivi????
            o fare la
            spesa. Senza costi aggiuntivi????O richiedere dei certificati anagrafici.Senza costi aggiuntivi????
            Già ora si può consultare il proprio estratto
            conto.Senza costi aggiuntivi????
            In futuro si potrà fare molto più di ora.
            Certo che se haiuna visione limitata della realtà
            è difficile spiegartelo.Beato te che credi ancora a Babbo Natale!!!! (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?



            Ma cosa ci devi fare con l'interattività? Ah

            già,


            perchè devi corrispondere con la De Filippi.
            Che


            tristezza vivere in una nazione di gente che
            si


            rincoglionisce davanti alla Tv invece di
            uscire


            di casa...

            Hai una visione proprio limitata. Mi spiace per

            te.

            Anche col web all'inizio si poteva fare ben
            poco.

            Guarda ora come sta progredendo. I servizi

            interattivi sono immensi. Addirittura si potrà

            guardare la posta elettronica dalla tv.
            Senza costi aggiuntivi????Chi l'ha detto? Alcune applicazioni informative sono già gratuite, altre hanno la classica tariffa urbana, per servizi evoluti ci sarà un costo superiore. Sembra che vivi in Unione Sovietica... tutto si paga, che lo scopri ora? O paghi con le tasse o paghi con la pubblicità, in ogni caso paghi. Pure internet si paga... ma quanti anni hai per non aver ancora capito questa semplice regola? E si paga tutto perché dietro un servizio ci sono lavoratori che operano e che meritano di essere pagati. Ergo, se vuoi un servizio lo paghi, altrimenti niente servizio. Forse ti conviene uscire più spesso... magari te ne accorgi.

            O

            acquistare un biglietto del cinema,
            Senza costi aggiuntivi????Vedi sopra. Se vuoi la comodità di non fare la coda alle POste e di pagare con rid bancario... la banca ti fa pagare un sovrapprezzo, idem per il cinema o qualunque altra cosa. I servizi si pagano. Sveglia!Altra cosa sonoi risparmi derivanti dall'utilizzo delle nuove tecnologie che permettono procedure più celeri e meno costi per le imprese. In tal caso è probabile che i costi siano inferiori anche per gli utenti finali. E' questo il caso dei servizi bancari telematici molto meno cari degli stessi servizi usufruiti allo sportello.

            o fare la

            spesa.
            Senza costi aggiuntivi????
            O richiedere dei certificati anagrafici.
            Senza costi aggiuntivi????Questo senza dubbio. Meglio pagare un euro in più e fare 2-5 ore in meno di coda all'anagrafe (o in ospedale). Quando avrai finito la scuola dell'obbligo forse incontrerai questi problemi e scoprirai quano valga il tempo.

            In futuro si potrà fare molto più di ora.

            Certo che se haiuna visione limitata della
            realtà

            è difficile spiegartelo.
            Beato te che credi ancora a Babbo Natale!!!!Noto che non hai scritto nulla contro o a favore del mio mex... noto che non avevi alcun argomento da presentare... forse devo chiedere a Babbo Natale di argomentare i tuoi pensieri al posto tuo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            volta la sera vuole vedere in film in prima
            visione, spendere 4 euri non è molto. E vi sonoE U R I !!!questo spiega tutto, direi :-P
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            volta la sera vuole vedere in film in prima

            visione, spendere 4 euri non è molto. E vi sono
            E U R I !!!
            questo spiega tutto, direi.Direi che non sei in grado di spiegare un bel niente...Se parli di questioni grammaticali, saprai bene che in molti altri paesi è abitudine utilizzare il plurale per il termine euro/euros...benché sia "vietato".Ma questo c'entra poco col dtt. Per il resto non hai espresso un concetto che sia uno!Post totalmente inutile.
          • teddybear scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Allora, forse tu non ci arrivi, ma la qualità
            migliore non dipende dall'utilizzo di una
            tecnologia piuttosto che di un'altra. La qualità
            migliore è dovuta al poter ricevere senza
            l'effetto neve.Se il segnale è ricevuto male con l'analogico hai l'effetto neve, con il digitale hai il fermo immagine, la squadrettatura che non ti fa capire più nulla. Con l'audio invece hai alto rumore di fondo in analogico ed in digitale invece hai perdita di interi secondi di tramsissione con conseguente disallineamento fino al prossimo sincronismo. Per avere un buon audio multicanale e un buon video, su ogni frequenza va trasmessa una sola portante di un solo programma (sono numeri, non cose sparate a caso). Ogni singolo canale satellitare (digitale) ha un bitrate almeno 4 volte superiore a quello teorico massimo del DDT.
            Appena ci sarà stato lo switch
            inoltre si potranno evitare casi anomali come
            quello di Telecom che trasmette una decina di
            canali su una singola frequenza.Illuso. Ci saranno sempre, visto che comunque non ci saranno comuqnue abbastanza frequenze per rispalmare tutti i canali che stanno ammassando sulle singole frequenze. E poi se paghi una frequenza e ci riesci ad infilare 10 canali, perchè qualcuno dovrebbe spendere 10 se fa la stessa cosa con uno? Qualità? Macchisenefrega... la maggiorparete della gente guarda i programmi in 4/3 spalmati su un 16/9 perchè fa figo... la maggiorparte della gente ascolta MP3 a 128kb scaricati da internet. La maggiorparte della gente compra CD di britney spears che hanno una qualità audio pessima (tant'è che anche in MP3 pare che non perdano di qualità sonora ... i contenuti poi sono tutt'altro).
            La qualità viende decisa dall'emittente, il dtt la
            permette.Appunto. E visto che costa meno ammassare canali... ADSL docet... non avete imparato nulla?
            E l'aumento dei canali, sebbene non sia presente
            in tutta Italia è una realtà, ormai nascono nuovi
            canali ogni mese circa.Si, ho visto... un sacco di canali inutili... un sacco di canali di televendite... ce ne è pure uno che ti vende solo ed esclusivamente suonerie di cellulari... bella roba!
            Fai male i conti... ovviamente.
            Per vedere i film di sky si pagano oltre 34 euri
            al mese.Euri? Cosa sono gli euri?
            Certo che se sei teledipendente ti conviene sky,
            ma se sei un comunissimo essere umano che qualche
            volta la sera vuole vedere in film in prima
            visione, spendere 4 euri non è molto.Vai da BB e spendi meno, vai da un qualsiasi Videonoleggio serio e ne spendi ancora meno. Quello distante due KM da casa mia, esattamente di fronte al BB da i DVD a 1 euro, se glielo riporto entro sei ore.Arrivo a casa, decido di vedere un film, mi collego al loro sito internet, guardo se il film è disponibile, lo prenoto. Esco, vado in pizzeria, mi faccio preparare due pizze, esco, attraverso la strada, vado a ritirare il DVD, riattraverso la strada e prendo le pizze che ormai sono pronte. Arrivo a casa, metto il DVD nel lettore, la mia dolce compagna sul divano, accendo il videoproietore e ci gustiamo la serata "pizza/dvd e birra con rutto libero". Quando per lei è ora di andare a casa, si prende il DVD e passa dalla videoteca a buttare il DVD nella loro fessura.Costo? 1 euro il DVD + 8 euro le due pizze. Totale 9 euro... non mi pare molto...
            E vi sono
            poi altri film a meno. Noto con piacere che non
            ahi citato il calcio, su cui la differenza di
            prezzo è sconcertante (oltre 800milalire per sky,
            meno di 200mila per mediaset...)... parlo inlire,
            magari ti rendi meglio conto della spesa.Perchè? A me danno lo stipendio in euro, non in lire, fare la conversione dai tuoi 400 e rotti euro e 100 e rotti euro per capire quanto valgono rispetto al mio stipendio mi pare stupido, o no? O sei uno di quelli che ancora pensa in lire?
            Hai una visione proprio limitata. Mi spiace per
            te.Mi spiace per te che sogni qualcosa che oggi non esiste. Perchè si sta parlando di oggi. Si sa che il DDT è il futuro ... se non viene soppiantato prima da altro, e vista la situazione attuale non è neanche da escludere, visto che per ora di HD non se ne è ancora visto in italia, mentre sul satellite di televisioni HD ce ne sono un sacco (ci sono anche un sacco di TV Shop che trasmettono in HD, a capire il croato o il turco sarebbe pure divertente per sapere cosa vendono!)
            Anche col web all'inizio si poteva fare ben poco.
            Guarda ora come sta progredendo. I servizi
            interattivi sono immensi. Addirittura si potrà
            guardare la posta elettronica dalla tv.E questo cosa c'entra? Lo posso fare tranquillamente con un mediacenter (non necessariamente M$, anzi) ... se poi il tuo provider non supporta il poll della posta dal servizio di DDT che fai?
            O acquistare un biglietto del cinema, o fare la
            spesa. O richiedere dei certificati anagrafici.Siii, aspetta e spera... vedrai... domani puoi avere i certificati attraverso la TV! Ma pensa te!
            Già ora si può consultare il proprio estratto
            conto.Che conquista! Mamma mia... ecco, ora faccio il DDT solo perchè posso vedere il mio estratto conto! Lo faccio tranquillamente attraverso il mio cellulare (potrei farlo se il mio cellulare lo supporta). E lo trovo assai più utile che vederlo in TV.
            In futuro si potrà fare molto più di ora.Certo... in futuro. Ma non oggi.
            Certo che se haiuna visione limitata della realtà
            è difficile spiegartelo.Anche a te, vedo... la realtà è il presente, il futuro non è una realtà, ma una previsione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            Ci saranno sempre, visto che comunque non
            ci saranno comuqnue abbastanza frequenze per
            rispalmare tutti i canali che stanno ammassando
            sulle singole frequenze. E poi se paghi una
            frequenza e ci riesci ad infilare 10 canali,
            perchè qualcuno dovrebbe spendere 10 se fa la
            stessa cosa con uno? Qualità? Macchisenefrega...
            la maggiorparete della gente guarda i programmi
            in 4/3 spalmati su un 16/9 perchè fa figo... la
            maggiorparte della gente ascolta MP3 a 128kb
            scaricati da internet. La maggiorparte della
            gente compra CD di britney spears che hanno una
            qualità audio pessima (tant'è che anche in MP3
            pare che non perdano di qualità sonora ... i
            contenuti poi sono tutt'altro).Il fatto stesso che tu dica che agli italiani frega nulla della qualità dimostra esenzialmente che parlare di qualità ha poca importanza.Il paragone fra sat e dtt è inutile e fazioso, dato che il dtt può entrare senza alcun problema nelle case di tutti gli itailani, mentre il sat (o l'adsl) non potrà mai entrare nelle case di tutti per ovvi e ben noti problemi tecnici e infrastrutturali.
          • teddybear scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Il fatto stesso che tu dica che agli italiani
            frega nulla della qualità dimostra esenzialmente
            che parlare di qualità ha poca importanza.Per te.
            Il paragone fra sat e dtt è inutile e fazioso,
            dato che il dtt può entrare senza alcun problema
            nelle case di tutti gli itailani,Tutti quelli sotto copertura. Io abito a 4km a su della tangenziale di milano. In un paese noto per essere stato costruito da Berlusconi. Ma il segnale è pessimo. Fastweb arrivò prima che in centro a Milano... qui del DDT non gliene frega a nessuno... con il satellite condominiale e tanti altri che hanno messo altre padelle e padelline e fatte scndere sul secondo cavo in comune (qui se vuoi puoi mettere senza problemi un nuovo ricevitore sul tetto, nel caso ti serva, ma devi necessariamente immettere le frequenze che ricevi nel cavo del satellite che è comune per tutti).Ripeto, il segnale DDT fa schifo.
            mentre il sat
            (o l'adsl) non potrà mai entrare nelle case di
            tutti per ovvi e ben noti problemi tecnici e
            infrastrutturali.Strano... in una paese in montagna, con un autogeneratore a celle solari che garantisce loro l'elettricità sufficiente per quasi tutte le loro esigenze (quando non è sufficiente, accendono il generatore tradizionale) una coppia di conoscenti vede tranquillamente con il satellite quello che ne l'analogico nel il digitale fa vedere, in questo momento.Certo, esistono anche ombre sul satellite, ma sono poche e comunque in Svizzera hanno risolto facilmente anche quelle evenienze.ADSL? Macchè... hanno ancora un impianto telefonico tanto schifoso che non supporta neanche la composizione a toni... solo ad impulsi... e parlare su quelle linee è spesso una impresa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?


            E l'aumento dei canali, sebbene non sia presente

            in tutta Italia è una realtà, ormai nascono
            nuovi

            canali ogni mese circa.

            Si, ho visto... un sacco di canali inutili... un
            sacco di canali di televendite... ce ne è pure
            uno che ti vende solo ed esclusivamente suonerie
            di cellulari... bella roba!Ma che c'entra? I contenuti possono pure non piacerti, ma quelli ci sono. E se esistono probabilmente interessano ad altri. A me ad esempio fa pena rai3 per la sua faziosità, ma non per questo vorrei scomparisse.E se pensi che tutte le locali trasmettano solo televendite, forse sei uno di quelli che è fissato nel guardare solo rai e mediaset. Nelle locali oltre le televendite c'è molto da vedere.

            Fai male i conti... ovviamente.

            Per vedere i film di sky si pagano oltre 34 euri

            al mese.
            Euri? Cosa sono gli euri?Sei rimbambito, evidentemente. Io preferisco la purezza dell'italiano ed utilizzo il plurale di euro con euri, se tu non vuoi nessun problema. Pace per te.Fra l'altro in tutta europa si utilizza il plurale di euro, non vedo perché in Italia debba essere vietato dalla crusca.

            Certo che se sei teledipendente ti conviene sky,

            ma se sei un comunissimo essere umano che
            qualche

            volta la sera vuole vedere in film in prima

            visione, spendere 4 euri non è molto.
            Vai da BB e spendi meno, vai da un qualsiasi
            Videonoleggio serio e ne spendi ancora meno.Si vede che non vai da BB... costa molto più di 4 euri. E, se avessi letto il mio mex, ho anche detto che molti non hanno il videonoleggio vicino e molti altri benché abbiano il videonoleggio vicino, questi ha raramente i titoli desiderati. Infine per qualcuno è preferibile prendere il telecomando e pagare la visione in ppv, piuttosto che andare fino al videonoleggio e fare poi attenzione a restituire il dvd entro le 6 ore (o meno).E' questione di gusti.
            Quello distante due KM da casa mia, esattamente
            di fronte al BB da i DVD a 1 euro, se glielo
            riporto entro sei ore.E chi se ne frega del tuo caso? Io ho parlato in generale. Ma hai letto il mio mex o hai fatto finta? Ho sottolineato più volte che per qualcuno è meglio per altri no.
            O sei uno di quelli che ancora pensa in lire? Parole inutili. Pensare in lire resterà ancora per molto una "debolezza" della mia generazione. Se tu poi hai 15 anni probabilmente sei già abituato.Da notare che nel mio mex ho pure sottolineato che ti avrei parlato in lire per permetterti di capire meglio il valore del denaro... giusto ne avessi bisogno.

            Hai una visione proprio limitata. Mi spiace per

            te.
            Si sa che
            il DTT è il futuro ... se non viene soppiantato
            prima da altro, e vista la situazione attuale non
            è neanche da escludere, visto che per ora di HD
            non se ne è ancora visto in italia, mentre sul
            satellite di televisioni HD ce ne sono un sacco
            (ci sono anche un sacco di TV Shop che
            trasmettono in HD, a capire il croato o il turco
            sarebbe pure divertente per sapere cosa vendono!)Ma chi se ne frega del hdtv se poi nessuno (se non straricchi) possono permettersi tv ad alta definizione e se le emittenti televisive non trasmettono in quella qualità??????E' come spendere 1000 euri per un cellulare che permette le videotelefonate quando ancora gli operatori non le supportano (forse col paragone coi cellulari comprendi meglio...).Almeno sono contento che tu abbia ammesso che il DTT è il nostro futuro prossimo.

            Anche col web all'inizio si poteva fare ben
            poco.

            Guarda ora come sta progredendo. I servizi

            interattivi sono immensi. Addirittura si potrà

            guardare la posta elettronica dalla tv.
            E questo cosa c'entra? Lo posso fare
            tranquillamente con un mediacenter (non
            necessariamente M$, anzi) ... se poi il tuo
            provider non supporta il poll della posta dal
            servizio di DDT che fai?E cos'è il ddt?? Non capisco... LOL.Tanta ignoranza...Poi non hai nemmeno capito (ancora) che il mediacenter è costoso rispetto ad un classico decoder dtt e che il mediacenter è di fatto un pc che permette di vedere i caratteri sullo schermo televisivo ad una dimensione maggiore che sui monitor... nulla di più.Siccome il pc non è utilizzabile da tutti (prova a contraddirmi...se ci riesci) mentre il dtt lo è, forse è meglio permettere lo sviluppo del digitale terrestre.

            O acquistare un biglietto del cinema, o fare la

            spesa. O richiedere dei certificati anagrafici.
            Siii, aspetta e spera... vedrai... domani puoi
            avere i certificati attraverso la TV! Ma pensa
            te!Ma pensa un po' che in alcune città la cosa è già fattibile! Ma guarda le casualità della vita!E pensa che in alcune città per avere un certificato basta fare una telefonata e te lo spediscono a casa.Se poi non conosci certi servizi... l'ignoranza è tua.

            Già ora si può consultare il proprio estratto

            conto.
            Che conquista! Mamma mia... ecco, ora faccio il
            DDT solo perchè posso vedere il mio estratto
            conto! Lo faccio tranquillamente attraverso il
            mio cellulare (potrei farlo se il mio cellulare
            lo supporta). E lo trovo assai più utile che
            vederlo in TV.Ma cos'è il ddt? Guarda che si chiama dtt...l'ignoranza è proprio dura a morire. E, notare, che ancora non hai capito che il "se" regge il congiuntivo, non l'indicativo... sai, sono solo piccolezze... e poi ironizzi sul termine "euri"... che ingenuità!Il cellulare lo permette, la tv lo permette, anche internet lo permette! Che facciamo, buttiamo via i cellulari e il dtt, tanto lo permette già il web (anzi, bastava già andare allo sportello per guardare l'estratto conto).Fra l'altro se non l'avessi ancora notato tutti i cellulari permettono la'ccesso via sms all'estratto conto con un semplice sms. Non è che servano il wap o il gprs...

            In futuro si potrà fare molto più di ora.
            Certo... in futuro. Ma non oggi.Cos'è una battuta? In futuro ci saranno pure i robot al posto delle domestiche, ma non per questo oggi non si prende una domestica aspettando il robot del futuro (se non l'hai capito mi riferivo al paragone con dtt e hdtv).

            Certo che se haiuna visione limitata della
            realtà

            è difficile spiegartelo.
            Anche a te, vedo... la realtà è il presente, il
            futuro non è una realtà, ma una previsione.Tipico qualunquismo dei 15enni. Crescendo forse migliorerai. Forse ti gioverà notare che molti dei servizi da me citati già esistono o si stanno sperimentando. Vai al dttlab, forse imparerai qlc.
          • teddybear scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Nelle locali oltre le televendite c'è molto da vedere.Ho appena fatto un giro su quello che vedo in TV delle tramsissioni terrestri. A parte le solite RAI/Mediaset/La7 ecc, vedo:- vendita di padelle/pentole ed un sacco di altra roba- replica di una trasmissione con boldi/teocoli/faletti - televendita di vestiti- un "mago" che ti legge le carte "in diretta"- pubblicità di un concessionario di auto usate- televendita di mobili- televendita di una raccolta musicale anni 60- replica di un telefilm di 20 anni fa,- televendita di un barattolo di roba per dimagrire- stessa televendita di cui sopra, per vestiti, altro canale, non in contemporanea con l'altro- televendita di una specie di playstation- televendita di attrezzature ginniche- televendita di un tritarifiuti da lavandino- altra televendita della stessa raccolta musicale di cui sopra.- vendita di case- vendita di case (ma hanno tutti tanti soldi per comprarsi le case a capo verde?)- fermo immagine da qualche giorno su una televendita, - concessionaria d'auto- vendita di pellicce- stessa vendita di abiti di cui sopra- diabttito su "sesso matto"... non ho idea di cosa sia, ma pseudo esperti stanno facendo vedere donne nude a più non posso.- numeri del lotto- negozio di cellulari e telefoniaNon mi pare che il panorama delle televisoni locali alle 23:30 di martedì sera sia molto entusiasmante....
            Sei rimbambito,Tieni le offese per te.
            Fra l'altro in tutta europa si utilizza il
            plurale di euro, non vedo perché in Italia debba
            essere vietato dalla crusca.Inglese: euro/euroTedesco: euro/euroFrancese: euro/euroSpagnolo: euro/euroPortoghese: euro/eurosSolo in portoghese si traduce o meglio si può tradurre. È stato scelto il nome euro ed era stato scelto che il plurale (che altrimenti sarebbe stato diverso da lingua a lingua) sarebbe stato invariante. Come esistono tante altre parole in italiano che non cambiano al plurale
            E' questione di gusti.Appunto... e infatti ci sono persone che guardano il marito di Maurizio Costanzo, l'isola dei famosi, la talpa, il grande fratello ecc.
            E chi se ne frega del tuo caso?Io e tantissima altra gente, visto che non sono l'unico in queste condizioni, sicurametne altrettanti quanti non sono raggiunti dal digitale terrestre (e chissà quando lo saranno)...
            Io ho parlato in generale.No, hai ipotizzato che il tuo personale sia un generale.
            Ma hai letto il mio mex o hai fatto
            finta?Ho fatto solo finta. Esattamente come tu hai fatto finta di avere letto il mio, e vuoi mettere il tuo caso come più generale del mio...
            Ho sottolineato più volte che per qualcuno
            è meglio per altri no.Non hai sottolineato nulla.
            Parole inutili. Pensare in lire resterà ancora
            per molto una "debolezza" della mia generazione.
            Se tu poi hai 15 anni probabilmente sei già
            abituato.Ho 42 anni. Non ne ho 15. E per tua informazione anche mia bisnonna, che ha 98 anni, non fa fatica a capire quanto vale la sua pensione, pensando in euro, rispetto ai costi di ciò che lei compra.
            Da notare che nel mio mex ho pure sottolineato
            che ti avrei parlato in lire per permetterti di
            capire meglio il valore del denaro... giusto ne
            avessi bisogno.Il valore del denaro lo paragono molto meglio confrontandolo al mio stipendio ed quello che spendo per vivere oggi, piuttosto che a qualcosa che non esiste più e che serviva a valutare uno stipendio di cinque anni fa e alla spesa di cinque anni fa, quando i valori di entrambi erano totalmente diversi.
            Ma chi se ne frega del hdtv se poi nessuno (se
            non straricchi) possono permettersi tv ad alta
            definizione e se le emittenti televisive non
            trasmettono in quella qualità??????Ti sbagli. Un VPR in alta definizione entry-level con relativo schermo di proiezione costa meno oggi che un TV32 pollici tre o quattro anni fa. Costa assai meno che un TV al plasma "normale" al giorno d'oggi.
            (forse col paragone
            coi cellulari comprendi meglio...).Il mio cellulare è il primo modello uscito in italia con il GPRS nel 2000 (T260 Motorola, ancora con la batteria orginale) non ha le suonerie polifoniche ne le videotelefonate, perchè dovrei comprenderlo meglio? [continua sotto]
          • teddybear scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            [segue]
            Almeno sono contento che tu abbia ammesso che il
            DTT è il nostro futuro prossimo.Ma che rivelazione! Adesso che l'ho detto io si sono aperte le porte della verità? Nessuno ha mai detto che non lo è. Evidentemente non hai capito il senso del discorso. Ma che ci si può fare se sei un 20 enne che fa fatica a fare i conti nella valuta corrente? Evidentemente il tuo ultimo stipendio era la paghetta in lire che ti davano i tuoi genitori ... quindi ti risulta faticoso calcolare e pensare in euro.
            Poi non hai nemmeno capito (ancora) che il
            mediacenter è costoso rispetto ad un classico
            decoder dttCostoso? Uhmm... strano... io ne ho appena comprato uno, con modem adsl interno a poco più di 200 euro, con S.O. linux. Mi permette anche di masterizzare DVD, di videoregistrare per circa 180 ore, ben 4 programmi contemporaneamente (avendo 4 ingressi o sintonizzatori). Non mi pare molto costoso, anzi. Ce ne erano di modelli senza Hard Disk e senza masterizzatore allo stesso prezzo che un decoder digitale terrestre in Italia.
            Siccome il pc non è utilizzabile da tutti (prova
            a contraddirmi...se ci riesci) mentre il dtt lo
            è, forse è meglio permettere lo sviluppo del
            digitale terrestre.Il mediacenter, anche se è un PC, non lo usi come un PC. Anzi. È appunto questa la sua differenza. Certo che se tu hai visto il mediacenter di M$ mi sa che hai capito ben poco... visto che non è altro che un WinXP completo su cui gira per default una interfaccia che ti fa usare si e no un centesimo di quello che c'è installato sotto (che me ne faccio del notepad su un mediacenter se poi non c'è mai un link a questo programma, ad esempio?), e non vedi solo i caratteri più grossi! Povero ventenne senza esperienza!
            Ma pensa un po' che in alcune città la cosa è già
            fattibile! Ma guarda le casualità della vita!
            E pensa che in alcune città per avere un
            certificato basta fare una telefonata e te lo
            spediscono a casa.Si, abito vicino ad una di quelle città. Strano che poi alla fine ci impieghi tanto di quel tempo, o i certificati sono sbagliati o che le poste te lo perdano o altro.Come dice il nostro grande capo "qualità, non quantità"... qui mi sa che si punta solo alla quantità di servizi che è *possibile* dare anzichè vedere di darli seriamente in un modo qualitativo.
            Se poi non conosci certi servizi... l'ignoranza è
            tua.Io certi servizi li conosco, ed ho provato ad usarli. E ne sono rimasto a dir poco deluso. Quando ancora oggi per un cambio residenza impieghi due anni e nel frattempo non sai mai dove rivolgerti se hai bisogno di un certificato, quando sono operazioni che andrebbero fatte in trenta secondi...
            Ma cos'è il ddt? Guarda che si chiama
            dtt...l'ignoranza è proprio dura a morire.Vedo che la tua invece non ne vuole sapere. Ti chiedo scusa se ho scritto per un paio di volte la sigla sbagliata. E sbagliare non è sintomo di ignoranza. Ignorante è chi non ammette di avere sbagliato o chi non ammette che gli altri possano farlo.
            E, notare, che ancora non hai capito che il "se"
            regge il congiuntivo, non l'indicativo... sai,
            sono solo piccolezze... e poi ironizzi sul
            termine "euri"... che ingenuità!Considera che io NON sono italiano, che l'italiano l'ho imparato da solo mai frequentando una scuola, ma so per certo che la sola presenza di un che o di un se non richiedono necessariamente il verbo al condizionale o congiuntivo (o al contrario, vediamo se ora mi correggerai ... o se ora mi correggeresti ... o se ora mi correggessi... condizionale, congiuntivo o indicativo presente o fururo?) Quando sei ignorante non dovresti insegnare agli altri.Ignori la condizione di conoscenza della lingua della persona a cui ti rivolgi e ignori la netiquette che ti impedisce (o ti sconsiglia) di correggere chi commette errori grammaticali e/o di ortografia. Ma evidentemente sei ancora troppo giovane per capire cosa è la educazione e voi nuove generazioni la netiquette non l'hanno mai sentita nominare.
            cellulari permettono la'ccesso via sms
            all'estratto conto con un semplice sms.La mia banca ha smesso di supportarlo via sms. lo supporta solo via web tradizionale o via wap. E non sto parlando dell'ultima banca del mondo, ma di una delle prime tre.
            aspettando il robot del futuro (se non l'hai
            capito mi riferivo al paragone con dtt e hdtv).È quello che invece prospetti tu. Prendere subito il digitale terrestre ora perchè in futuro una sua evoluzione funzionerà meglio.Un po' come quelli che anni fa prendevano i videoproiettori LCD o DPL perchè in futuro funzioneranno meglio dei CRT. Si, ok. ma nel frattempo hai un prodotto che fa schifo, che non divneterà mai più bello di così e che ad un costo superiore (oltre che tanti altri svantaggi) si vede molto peggio del mio..
            Tipico qualunquismo dei 15enni.Quindi qualcosa più vicino alla tua generazione di ventenne che alla mia di 40enne.
            Crescendo forse migliorerai.Forse anche tu... in fondo prima di arrivare alla mia età (che ho il doppio dei tuoi anni) ne passerà di acqua sotto i ponti ...
            Forse ti gioverà notare che molti
            dei servizi da me citati già esistono o si stanno
            sperimentando. Vai al dttlab, forse imparerai
            qlc.Forse a te gioverà sapere che invece tanti servizi che sono nati e stati pubblicizzati negli ultimi vent'anni sono morti e dimenticati senza che nessuno più se ne ricorda. Ovvio che non è il caso del DTT. Ma molte cose che si sarebbero dovute poter fare anni ed anni fa, non si fanno ancora adesso... o si fanno con altre tecnologie o con altri strumenti. Ma probabilmente tu negli utlimi 20 anni eri impegnato a nascere, a poppare latte dal seno di mamma, ad andare alle elementari...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            Com'è che prima dici di seguire la netiquette, di non far notare errori agli altri e poi dici che sono un ventenne (e non lo sono affatto)???
          • The_GEZ scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            Ciao Anonimo !
            Ma cosa ci devi fare con l'interattività? Ah già,
            perchè devi corrispondere con la De Filippi. Che
            tristezza vivere in una nazione di gente che si
            rincoglionisce davanti alla Tv invece di uscire
            di casa...E' questa l' interattività che voglioni i nostri signori governanti, uno scatolo con 3 funzioni in croce che per fare qualunque cosa componga il suo bell' 166 ecc...Un "media center" (non nel senso di Windows ;) ) connesso ad una bella ADSL fa una paura terrificante a questi signori perchè un simile sistema potrebbe addiritura permettere all' utente di ... brr ... scegliere !!!NON SIA MAI !!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            Un "media center" (non nel senso di Windows ;)
            ) connesso ad una bella ADSL fa una paura
            terrificante a questi signori perchè un simile
            sistema potrebbe addiritura permettere all'
            utente di ... brr ... scegliere !!!
            NON SIA MAI !!!!!!!!!!Forse non hai ben presente la situazione dell'adsl in Italia.Forse non sai che l'adsl non può arrivare su tutte le tv (e che ure ci arrivasse necessiterebbe di un decoder per ogni tv).Forse non sai che il dtt permette invece di utilizzare le infrastrutture esistenti.Forse non sai che il mediacenter che usano i 15enni non ha niente a che vedere con la tv, perché per gli anziani (ma anche per molti ragazzini della tua età) il telecomando è molto più facile da usare rispetto al dover apprendere da zero un sistema operativo che si impallina un giorno sì e l'altro pure.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,
            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo
            un'ottantina).Nessuno tiu vuole togliere il digitale terrestre, ma la gente vuole solo poter scegliere. Se la data di switch off fosse stata 2008 o oltre (come dovrebbe visto che siamo partiti dopo tutti gli altri col DTT e siamo i primi a segare via l'analogico) forse non staremmo qua a discutere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,

            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo

            un'ottantina).

            Nessuno tiu vuole togliere il digitale terrestre,
            ma la gente vuole solo poter scegliere. Se la
            data di switch off fosse stata 2008 o oltre (come
            dovrebbe visto che siamo partiti dopo tutti gli
            altri col DTT e siamo i primi a segare via
            l'analogico) forse non staremmo qua a discutere. Su questo sono d'accordo. Ma se in Europa si è deciso il passaggio al digitale, non è che puoi contrattare. Forse la sinistra ha sbagliato a mettere come data il 2006, ma di questo non si può dare loro la colpa: si sa che per fare tutto entro il 2012 agli italiani si deve dire che la scadenza è molto più ravvicinata.
          • The_GEZ scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            Ciao Anonimo !
            contrattare. Forse la sinistra ha sbagliato a
            mettere come data il 2006, ma di questo non si??????????Ora alcune cose mi sono MOLTO più chiare ...(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            Ma chi l'ha detto???
            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma
            non vedo perché dovesse scomparire
            dall'analogico),Perché occupava abusivamente le frequenze legalmente assegnata ad un'altra emittente. Informati un po' prima di parlare, ci sono sentenze di tutti i gradi di giudizio in proposito, da anni e anni. il dtt è una grande rivoluzione.
            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,
            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo
            un'ottantina).Veramente io l'audio in stereo ce l'ho anche sul televisore con segnale analogico... mah...
            Poi c'è la ppv e tutto senza sborsare denaro
            obbligatoriamente per un anno (cosa che invece si
            deve fare con Sky).
            I senrvizi interattivi per il momento sono pochi,
            ma stanno aumentando, di mese in mese. Basta
            andare sull'interattività di Mediaset o della
            Rai. Poi ci sono già alcuni servizi della
            pubblica amministrazione.
            Poco per ora, ma bisogna anche considerare che il
            dtt in Italia c'è da poco.Ma in sé non è certo un male il digitale terrestre, è un male buttare vagonate di soldi pubblici, che in gran parte finiscono nelle tasche di chi ha preso questa decisione politica, per una cosa che tutto sommato non è così fondamentale per gli interessi dei cittadini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?


            Ma chi l'ha detto???

            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma

            non vedo perché dovesse scomparire

            dall'analogico),
            Perché occupava abusivamente le frequenze
            legalmente assegnata ad un'altra emittente.
            Informati un po' prima di parlare, ci sono
            sentenze di tutti i gradi di giudizio in
            proposito, da anni e anni.Roba vecchia, da notare come in anni e anni sinistra e destra sono sempre state d'accordo nel rinviare la decisione della corte cosituzionale... e un motivo ci sarà.
            il dtt è una grande rivoluzione.

            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,

            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo

            un'ottantina).
            Veramente io l'audio in stereo ce l'ho anche sul
            televisore con segnale analogico... mah...Sulla rai. Su molti altri canali no.E su dtt puoi ricevere anche in lingua originale. Senza contare le trasmissioni a pagamento in 5.1... ovviamente nella tua tv fantasmagorica si può ricevere tutto questo anche con l'analogico...
            Ma in sé non è certo un male il digitale
            terrestre, è un male buttare vagonate di soldi
            pubblici, che in gran parte finiscono nelle
            tasche di chi ha preso questa decisione politica,
            per una cosa che tutto sommato non è così
            fondamentale per gli interessi dei cittadini.Scusa, ma la decisione è stata presa dall'Europa prima e dalla sinistra nel marzo 2001 poi. Che ci stanno guadagnando loro?Non hai notato che la sx atuale parla poco in negativo del dtt? Sarà che la dx potrebbe tranquillamente ribattere che è stato partorito in modo sbagliato dalla sx mentre era al governo? ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            Non hai notato che la sx atuale parla poco in
            negativo del dtt?gira e rigira e rigira...ma intanto tu eviti accuratamente il punto, che e' un altro.Il dtt e' una tecnologia... buona o cattiva che sia venga, se sarà apprezzata bene, altrimenti morirà.FineIl punto in discussione e' invece diverso: che nonostante li passaggio al digitale sia cosi' vicino il governicolo non ha trovati di meglio che sovvenzionare decoder!!! E prima ancora di lavorare a pron battente e a forza di fiducia per salvare rete4.Perche' mai sovvenzionare decoder e non le tv con il decoder integrato? Io ho un Loewe, con la possibilità di inserire il decoder... No, questo non e' sovvenzionabile.Perche' non impedire, o rendere piu' difficile, la vendità di tv non digitali?Niente di tutto questo. Solo inutili, fastidiosi decoder altri accrocchi che uno si dovrebbe mettere in salotto.Questo e' il punto.Altro che stare a menarsela sul fatto che potenzialmente in futuro si potra' avere alta qualità etc etc. Io sono tra quelli che quella gia' la hanno e quindi per me il dtt non e' affatto una scelta allettante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?

            Il punto in discussione e' invece diverso: che
            nonostante li passaggio al digitale sia cosi'
            vicino il governicolo non ha trovati di meglio
            che sovvenzionare decoder!!! E prima ancora di
            lavorare a pron battente e a forza di fiducia per
            salvare rete4.Che vuol dire a forza di fiducia??E' costituzionalmente garantito che la fiducia possa essere utilizzata per provvedimendi che il Governo ritiene importanti. Va' a leggere la Costituzione...
            Perche' mai sovvenzionare decoder e non le tv con
            il decoder integrato?Se sono mhp possono essere finanziati, altrimenti no.Informati.Le applicazioni interattive che potranno essere fruite col dtt si baseranno sulla piattaforma mhp. Ecco perché lo Stato finanzia l'mhp e non i semplici zapper.
            Perche' non impedire, o rendere piu' difficile,
            la vendità di tv non digitali?Questa è una buona domanda. Anzi, ottima. Ma dovresti porla a chi nel marzo 2001 ha obbligato il passaggio al digitale senza obbligare i produttori a venderci tv digitali. La sinistra non è stata lungimirante (e la destra poco più col contributo).
            Niente di tutto questo. Solo inutili, fastidiosi
            decoder altri accrocchi che uno si dovrebbe
            mettere in salotto.
            Questo e' il punto.Il punto è che se un giorno cambiasse il sistema, tu potresti cambiare il solo decoder e non tutta la tv.Questo va a ns vantaggio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?


            Oltre non interessa piu' a nessuno!
            Ma chi l'ha detto???
            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma
            non vedo perché dovesse scomparire
            dall'analogico), il dtt è una grande rivoluzione.
            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,
            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo
            un'ottantina).Cos'è, ora, a bacchetta e a comando, ci dimentichiamo dell'esistenza delle future Broadcast flags, che bloccheranno, su richiesta delle Major, anche la legalissima copia del film trasmesso in TV (pagato dalla pubblicità)? Bravi..
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo


            Oltre non interessa piu' a nessuno!

            Ma chi l'ha detto???

            Rete4 a parte, di cui non mi interessa nulla (ma

            non vedo perché dovesse scomparire

            dall'analogico), il dtt è una grande
            rivoluzione.

            Molto meglio dell'analogico, qualità migliore,

            audio in stereo. Più canali (io ne ricevo

            un'ottantina).

            Cos'è, ora, a bacchetta e a comando, ci
            dimentichiamo dell'esistenza delle future
            Broadcast flags, che bloccheranno, su richiesta
            delle Major, anche la legalissima copia del film
            trasmesso in TV (pagato dalla pubblicità)?
            Bravi..Che c'entra col mio post?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            il dtt è una grande rivoluzioneahahahahaahah!! grande rivoluzione.Il sistema di trasmisione TV in digitale esiste da MOLTI anni, sul Satellite. I canali sono MOLTI ma MOLTI di più, con una stupidissima parabola da 60 cm, del costo di circa 60-70 Euro, si ricevono oltre 1000 CANALI TV e RADIO in digitale, sia gratuiti che a pagamento.Inoltre, non esiste nessun problema di copertura, un satellite copre tutta l'Europa, mentre con il DTT siamo ancora legati ai ripetitori sparsi sul territorio.Con il DTT puoi solo ricevere i canali che arrivano nei ripetitore, quindi solo Italiani, o comunque gli stranieri che ha DECISO il broadcaster italiano, mentre via satellite si possono vedere canali di TUTTA EUROPA. "Pluralismo", questo sconosciuto...DTT rivoluzione... E' obsoleto, obsoleto e obsoletissimo...E intanto, via Satellite stiamo piano piano passando all'alta definizione. Giusto per dire quanta vita hanno di fronte gli attuali decoder DTT.Chissà se quando anche il DTT, nel 2025 ( forse ) passerà all'HDTV, con giusto i soliti 15 anni di ritardo sul satellite, si griderà alla "rivoluzione" anche allora...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            il dtt è una grande rivoluzione

            ahahahahaahah!! grande rivoluzione.

            Il sistema di trasmisione TV in digitale esiste
            da MOLTI anni, sul Satellite.

            I canali sono MOLTI ma MOLTI di più, con una
            stupidissima parabola da 60 cm, del costo di
            circa 60-70 Euro, si ricevono oltre 1000 CANALI
            TV e RADIO in digitale, sia gratuiti che a
            pagamento.

            Inoltre, non esiste nessun problema di copertura,
            un satellite copre tutta l'Europa, mentre con il
            DTT siamo ancora legati ai ripetitori sparsi sul
            territorio.

            Con il DTT puoi solo ricevere i canali che
            arrivano nei ripetitore, quindi solo Italiani, o
            comunque gli stranieri che ha DECISO il
            broadcaster italiano, mentre via satellite si
            possono vedere canali di TUTTA EUROPA.

            "Pluralismo", questo sconosciuto...

            DTT rivoluzione... E' obsoleto, obsoleto e
            obsoletissimo...

            E intanto, via Satellite stiamo piano piano
            passando all'alta definizione. Giusto per dire
            quanta vita hanno di fronte gli attuali decoder
            DTT.

            Chissà se quando anche il DTT, nel 2025 ( forse )
            passerà all'HDTV, con giusto i soliti 15 anni di
            ritardo sul satellite, si griderà alla
            "rivoluzione" anche allora...
            Quoto e bestemmio (già mi da fastidio pagare le tasse, per poi sapere anche ste cose...).
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?


            il dtt è una grande rivoluzione
            Il sistema di trasmisione TV in digitale esiste
            da MOLTI anni, sul Satellite.Che rottura la disinformazione.Il sat non può tecnicamente entrare nelle case di tutti.Il paragone va fatto tra dtt e analogico.Altrimenti potri pure dirti che l'adsl e molto meglio del sat, ma siccome è ben noto che l'adsl non può arrivare in tutte le case, il paragone è fuorviante.Il dtt è una grande rivoluzione, rispetto all'analogico vecchio di anni e anni.
            I canali sono MOLTI ma MOLTI di più, con una
            stupidissima parabola da 60 cm, del costo di
            circa 60-70 Euro, si ricevono oltre 1000 CANALI
            TV e RADIO in digitale, sia gratuiti che a
            pagamento.Altro paragone stupido e fuorviante. Quante uscite metti su una parabola? E quante parabole metti su un tetto? E quante risorse devi avere per far arrivare ovunque il sat in casa? Il dtt si prende con una semplice antennida da interni.E se mi parli di numero di canali, ti ricordo che il sat esiste da decenni, il dtt da un paio d'anni.E se ancora non bastasse, ti ricordo che il sat è di un certo monopolista (mentre ciò che è free è notoriamente oscurato per problemi di diritti), mentre il dtt è libero e non oscurato, in quanto trasmette localmente.
            Con il DTT puoi solo ricevere i canali che
            arrivano nei ripetitore, quindi solo Italiani, o
            comunque gli stranieri che ha DECISO il
            broadcaster italiano, mentre via satellite si
            possono vedere canali di TUTTA EUROPA. E chi se ne frega dei canali stranieri? A quanti italiani vuoi che interessi ricevere la programmazione in russo o in francese?
            E intanto, via Satellite stiamo piano piano
            passando all'alta definizione. Giusto per dire
            quanta vita hanno di fronte gli attuali decoder
            DTT.La tv di massa non sarà ancora per lunghissimo tempo in hdtv. Prima lo impari meglio è. Finché rai e mediaset non passeranno all'hdtv, questo non servirà a molto. Nemmeno esistono dvd che permettano cotanta qualità.Fatti un giro in un supermercato e vedi un po' quanti possono permettersi l'hdtv quando tutti si lamentano di non riuscire ad arrivare a fine mese.
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            Che rottura la disinformazione.
            Il sat non può tecnicamente entrare nelle case di
            tutti.Palle, una padella da 60 ci stà dapperttutto e in molti condomini cè l' impianto centralizzato. Se non arrivi a hotbird con una padella, puoi scordarti anche il DTT.
            Il paragone va fatto tra dtt e analogico.
            Altrimenti potri pure dirti che l'adsl e molto
            meglio del sat, ma siccome è ben noto che l'adsl
            non può arrivare in tutte le case, il paragone è
            fuorviante.
            Il dtt è una grande rivoluzione, rispetto
            all'analogico vecchio di anni e anni.Il DTT ha lo stesso problema dell' adsl, e non viceversa.

            Altro paragone stupido e fuorviante. Quante
            uscite metti su una parabola? E quante parabole
            metti su un tetto? E quante risorse devi avere
            per far arrivare ovunque il sat in casa? Ti basta una padella verso hotbird e hai già i tuoi 1000 canali. Vuoi tutti i satelliti a cui riesci arrivare? Metti una motorizzata e ti romperai anche le balle a forza di fare zapping.
            Il dtt
            si prende con una semplice antennida da interni.
            E se mi parli di numero di canali, ti ricordo che
            il sat esiste da decenni, il dtt da un paio
            d'anni.Infatti il sat è piu' evouto, perchè usate un aborto?
            E se ancora non bastasse, ti ricordo che il sat è
            di un certo monopolista (mentre ciò che è free è
            notoriamente oscurato per problemi di diritti),
            mentre il dtt è libero e non oscurato, in quanto
            trasmette localmente.Come no, e chi decide cosa deve finire sui ripetitori? Credi sia un servizio gratis? Credi che alla fine venga a costare meno di un canale sat?

            E chi se ne frega dei canali stranieri? A quanti
            italiani vuoi che interessi ricevere la
            programmazione in russo o in francese?Non tutti vogliono vedere le solite cazzate italiote,e comunque hai sempre la scelta, cosa non da poco.
            .
            La tv di massa non sarà ancora per lunghissimo
            tempo in hdtv. Certo, se fosse per te, saremmo ancora ai tempi di Marconi, tanto la massa non sa un cazzo e mai gli interesserà. Se la cosa interessa non ci sono cazzi che tengano, altro che DTT.
            Prima lo impari meglio è. Finché
            rai e mediaset non passeranno all'hdtv, questo
            non servirà a molto. Nemmeno esistono dvd che
            permettano cotanta qualità.Un bel chissenefrega della rai e del berlusca ce lo vogliamo mettere? Se non vogliono/possono son paduli suoi, o comunque si guarda quello che passano, ma perchè devo restare ad una risoluzione bassa solo per loro?
            Fatti un giro in un supermercato e vedi un po'
            quanti possono permettersi l'hdtv quando tutti si
            lamentano di non riuscire ad arrivare a fine
            mese.I prezzi stanno calando, è solo questione di un paio d'anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            io non ho mai visto nulla di più inutile dei servizi interattivi, sul serio, si vergognino
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            io non ho mai visto nulla di più inutile dei
            servizi interattivi, sul serio, si vergogninoSi vede che non li hai mai usati. Ci sono molti servizi utili. Che poi tu non li sappia sfruttare è un problema tuo.
          • Anonimo scrive:
            9 --
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi e' l'allocco?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          nn capisco cosa scrivi... sembra che il tanto

          vituperato dtt ce l'abbiano oramai in tempi
          brevi

          quasi tutti

          sembra o forse e' meglio informarsi?
          Ma scommetti che negli stati che citi chi lo ha
          comperato non ha usato soldi dello stato che
          sarebbe stato meglio destinare ad altre cose?
          In italia il dtt doveva essere accelerato per
          salvare rete4, e' palese e nessuno lo nega.
          Stop.
          Oltre non interessa piu' a nessuno!sembra a quanto scrive l'articolo pubblicato su questo sito. se vuoi fare ulteriori approfondimenti fai pure. Per quanto mi riguarda questo livello di informazione e' + che sufficente.poi lavora un poco per ridurre il tuo ego, magari altri discorsi possono interessare a qualcuno, nonostante tu sia cosi' convinto del contrario.la verita' e' che stati uniti e inghilterra lavorano su questa (disprezzatissima) tecnologia da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il solito megaritardo che ci caratterizza. Che poi siamo partiti per fare piacere a qualcuno di ben preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei rari casi in cui il suo interesse privato coincide abbastanza con quello generale di non essere sempre l'ultima ruota del carro...faccio un esempio banale:grazie allo schifo di legge sull'emittenza che abbiamo e' stata portata alla chiusura una famosa emittente dedita alla televendita di arte e quadri, argomento cui io e molti altri siamo interessati e che comunque e' molto interessante anche da un punto di vista divulgativo. per inciso ci lavorano 300 persone. io mi sono comprato il decoder (senza contributi) solo per quello.inoltre non e' vero che si e' buttato via denaro pubblico per finanziare l'acquisto dei decoder... ANZI!!! i pirla che hanno sfruttato il beneficio si sono condannati a pagare il canone rai fino all'ultimo giorno della loro vita!!! (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            inoltre non e' vero che si e' buttato via denaro
            pubblico per finanziare l'acquisto dei decoder...
            ANZI!!! i pirla che hanno sfruttato il beneficio
            si sono condannati a pagare il canone rai fino
            all'ultimo giorno della loro vita!!! (rotfl) beh visto che per accedere alla regalia pubblica dello sconto bisognava presentare il canone rai pagato, questi pirla si erano gia' "condannati" da prima... Il dtt non ha fatto aumentare gli abbonati rai, a sentire un po' di cifre di abbonamenti vari.ciao
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            la verita' e' che stati uniti e inghilterra
            lavorano su questa (disprezzatissima) tecnologia
            da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il
            solito megaritardo che ci caratterizza. Che poi
            siamo partiti per fare piacere a qualcuno di ben
            preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei
            rari casi in cui il suo interesse privato
            coincide abbastanza con quello generale di non
            essere sempre l'ultima ruota del carro...Coincide con gli interessi di chi non ha niente da fare nella vita e non ha ancora conosciuto la sofferenza vera. Intanto chi ha il cancro all'ospedale ci deve andare a piedi perchè i nostri soldi servono per il digideficente terrestre. Tranquillo quando starai male te ne accorgerai quei soldi dove potevano essere meglio spesi, auguri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            la verita' e' che stati uniti e inghilterra

            lavorano su questa (disprezzatissima) tecnologia

            da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il

            solito megaritardo che ci caratterizza. Che poi

            siamo partiti per fare piacere a qualcuno di ben

            preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei

            rari casi in cui il suo interesse privato

            coincide abbastanza con quello generale di non

            essere sempre l'ultima ruota del carro...

            Coincide con gli interessi di chi non ha niente
            da fare nella vita e non ha ancora conosciuto la
            sofferenza vera. Intanto chi ha il cancro
            all'ospedale ci deve andare a piedi perchè i
            nostri soldi servono per il digideficente
            terrestre. Tranquillo quando starai male te ne
            accorgerai quei soldi dove potevano essere meglio
            spesi, auguri.Infatti al porkonano che caxxo gliene frega se in sicilia si muore ancora per parto???L'importante è che i soldi SE LI FOTTANO LUI ED IL SUO FRATELLINO......Ma NELLA TOMBA NON SE LI POTRA' PORTARE!!!! :@ :@ :@ :@ :@ :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            la verita' e' che stati uniti e inghilterra


            lavorano su questa (disprezzatissima)
            tecnologia


            da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il


            solito megaritardo che ci caratterizza. Che
            poi


            siamo partiti per fare piacere a qualcuno di
            ben


            preciso e' un altro discorso... ma e' uno dei


            rari casi in cui il suo interesse privato


            coincide abbastanza con quello generale di non


            essere sempre l'ultima ruota del carro...



            Coincide con gli interessi di chi non ha niente

            da fare nella vita e non ha ancora conosciuto la

            sofferenza vera. Intanto chi ha il cancro

            all'ospedale ci deve andare a piedi perchè i

            nostri soldi servono per il digideficente

            terrestre. Tranquillo quando starai male te ne

            accorgerai quei soldi dove potevano essere
            meglio

            spesi, auguri.

            Infatti al porkonano che caxxo gliene frega se in
            sicilia si muore ancora per parto???
            L'importante è che i soldi SE LI FOTTANO LUI ED
            IL SUO FRATELLINO......
            Ma NELLA TOMBA NON SE LI POTRA' PORTARE!!!!
            :@ :@ :@ :@ :@ nn siete normali...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            la verita' e' che stati uniti e inghilterra



            lavorano su questa (disprezzatissima)

            tecnologia



            da 10/15 anni e che noi siamo partiti con il



            solito megaritardo che ci caratterizza. Che

            poi



            siamo partiti per fare piacere a qualcuno di

            ben



            preciso e' un altro discorso... ma e' uno
            dei



            rari casi in cui il suo interesse privato



            coincide abbastanza con quello generale di
            non



            essere sempre l'ultima ruota del carro...





            Coincide con gli interessi di chi non ha
            niente


            da fare nella vita e non ha ancora conosciuto
            la


            sofferenza vera. Intanto chi ha il cancro


            all'ospedale ci deve andare a piedi perchè i


            nostri soldi servono per il digideficente


            terrestre. Tranquillo quando starai male te ne


            accorgerai quei soldi dove potevano essere

            meglio


            spesi, auguri.



            Infatti al porkonano che caxxo gliene frega se
            in

            sicilia si muore ancora per parto???

            L'importante è che i soldi SE LI FOTTANO LUI ED

            IL SUO FRATELLINO......

            Ma NELLA TOMBA NON SE LI POTRA' PORTARE!!!!

            :@ :@ :@ :@ :@

            nn siete normali...Te invece mi sa che hai avuto un incidente da piccolo!!! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      5 --
      Sei tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi e' l'allocco?
      non solo: dove abito io (e moltissime altre zone d'Italia di provincia) si ricevono soltanto i canali mediaset, e a quanto pare la rai non ha uno stanziamento di fondi sufficienti per poter coprire la zona ancora per ALCUNI ANNI.se a dicembre 2006 veramente cassano la trasmissione analogica, qua e in tanti altri posti la rai non si riceverà più e basta, così in molte zone d'italia, L'unica televisione esistente sarà la TELEVISIONE DI BERLUSCONI.se non è un becer piano di conquista della dittatura questo...
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Chi e' l'allocco?
        - Scritto da: Anonimo
        non solo: dove abito io (e moltissime altre zone
        d'Italia di provincia) si ricevono soltanto i
        canali mediaset, e a quanto pare la rai non ha
        uno stanziamento di fondi sufficienti per poter
        coprire la zona ancora per ALCUNI ANNI.
        se a dicembre 2006 veramente cassano la
        trasmissione analogica, qua e in tanti altri
        posti la rai non si riceverà più e basta, così in
        molte zone d'italia, L'unica televisione
        esistente sarà la TELEVISIONE DI BERLUSCONI.
        se non è un becer piano di conquista della
        dittatura questo...Vai di satellite, hotbird e astra li prendi senza problemi (1000 e passa canali), e soprattutto lascia i decoder DTT nei negozi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi e' l'allocco?
          coon 3 tv in casa quanti decoder mi toccherebbe comprare? io non ci penso nemmeno...è stata tutta una mossa di fretta per pararsi e far soldi...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            coon 3 tv in casa quanti decoder mi toccherebbe
            comprare? io non ci penso nemmeno...

            è stata tutta una mossa di fretta per pararsi e
            far soldi...Decisamente si, se la tv ti serviva solo per guardare il telegiornale poi... Ma se ne hai addirittura 3, non penso sia il tuo caso.
          • teddybear scrive:
            Re: Chi e' l'allocco?
            - Scritto da: Anonimo
            coon 3 tv in casa quanti decoder mi toccherebbe
            comprare? io non ci penso nemmeno...

            è stata tutta una mossa di fretta per pararsi e
            far soldi...Se l'impianto è fatto bene, in linea teorica puoi anche non avere decoder, ma come nel nostro caso, avere i canali satellitari decodificati e rimodulati sulle frequenze normali. Con un normale TV ti vedi tanti di quei canali che neanche immmagini... dell'analogico normale rimane ben poco... anche la RAI che tu pensi di vedere in analogico terrestre con un tv normale, in realtà è il segnale pescato con il padellone che sta sul tetto... io ho un canale per ogni frequenza, tanto che il mio TV non li può neanche memorizzare tutti... e poi a parte ho comuqnue ancora il cavo satellitare... ma chi lo usa a quel punto? Pochi, secondo me... qualsiasi TV nomalissimo è in grado di mostrare tutti quei canali sulle frequenze sue tradizionali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi e' l'allocco?
        - Scritto da: Anonimo
        non solo: dove abito io (e moltissime altre zone
        d'Italia di provincia) si ricevono soltanto i
        canali mediaset, e a quanto pare la rai non ha
        uno stanziamento di fondi sufficienti per poter
        coprire la zona ancora per ALCUNI ANNI.
        se a dicembre 2006 veramente cassano la
        trasmissione analogica, qua e in tanti altri
        posti la rai non si riceverà più e basta, così in
        molte zone d'italia, L'unica televisione
        esistente sarà la TELEVISIONE DI BERLUSCONI.
        se non è un becer piano di conquista della
        dittatura questo...Ma se le altre emittenti non sono in grado di trasmettere programmi decenti, forse è meglio davvero avere soltanto la tv di mediaset e della rai.Oppure sarebbe meglio far sparire la rai (perché si paga il canone) e mediaset (che è di Berlusconi) e vivere guardando stupidi prigrammi di fattucchieri tutte le sere???
  • Anonimo scrive:
    Ha ragione Murdoch, Mediaset bara
    Non è che Murdoch sia un santarellino, anzi, tutt'altro...altrimenti non sarebbe il tycoon dei media di tutto il mondo. Ma quando il magnate australiano proprietario di Sky Italia accusa il governo italiano di giocare sporto con il DTT per favorire Mediaset ha perfettamente ragione: sono scandalosi i contributi pubblici (soldi nostri) elargiti per la diffusione di una tecnologia che ha per scopo esclusivamente di aiutare un'operazione commerciale di pay-tv in favore concorrenti di Sly (Mediaset e in piccolo La7).La fretta descritta dall'Ue in proposito dell'approvazione della cosiddetta legge Gasparri e quindi la diffusione del DTT in Italia ne è una lampante conferma...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione Murdoch, Mediaset bara
      Murdoch farebbe meglio a tacere, ha sempre fatto quello che aha voluto, essendo monopolista, anche imporre il decoder. Adesso si lamenta perchè ha perso il monopolio e la concorrenza gli rovina la piazza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione Murdoch, Mediaset bara
      - Scritto da: Anonimo
      Non è che Murdoch sia un santarellino, anzi,
      tutt'altro...altrimenti non sarebbe il tycoon dei
      media di tutto il mondo.Cracking del SECA1/2, affossamento di CanalPlusquesto sconosciuto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione Murdoch, Mediaset bara
      - Scritto da: Anonimo
      Non è che Murdoch sia un santarellino, anzi,
      tutt'altro...altrimenti non sarebbe il tycoon dei
      media di tutto il mondo. Ma quando il magnate
      australiano proprietario di Sky Italia accusa il
      governo italiano di giocare sporto con il DTT per
      favorire Mediaset ha perfettamente ragione: sono
      scandalosi i contributi pubblici (soldi nostri)
      elargiti per la diffusione di una tecnologia che
      ha per scopo esclusivamente di aiutare
      un'operazione commerciale di pay-tv in favore
      concorrenti di Sly (Mediaset e in piccolo La7).
      La fretta descritta dall'Ue in proposito
      dell'approvazione della cosiddetta legge Gasparri
      e quindi la diffusione del DTT in Italia ne è una
      lampante conferma...Non sono scandalosi i contributi. Altrimenti lo sarebbero anche quelli per l'adsl che hanno favorito Telecom.Non sono scandalosi perché non facilitano solo Mediaset ma anche la7 e la rai.Nn sono scandalosi perché non è vero che siano contributi destinati solo al digitale terrestre mhp, infatti anche i clienti fastweb ne hanno usufruito per l'acquisto della videostation e per vedere l'iptv.Non sono scandalosi perché anche sky potrebbe utilizzarli, ma non le conviene visto che utilizza un sistema proprietario (skybox) e visto che gli enti locali, se volessero produrre applicazioni interattive adatte per lo skybox, dovrebbero pagare Sky.Non sono scandalosi perché l'mhp è aperto, chiunque può usarlo per produrre ciò che vuole.Insomma, non sono scandalosi.Infine, la legge Gasparri non è stata approvata in tutta fretta. Di riforma del sistema televisivo si parla da decenni. E non si può incolpare il Governo per aver approvato delle riforme, semmai per non averne approvate abbastanza (manca quella sul fallimento).La fretta sul dtt è stata imposta dal governo di sinistra nel marzo 2001, quando (lì sì in tutta fretta) si è pensato di stabilire come data dello switch off il 31/12/2006.
  • Anonimo scrive:
    TRUFFA!!!
    Ecco di che si tratta!!!!!Piuttosto che dare gli incentivi i soldi li DOVEVANO UTILIZZARE IN MANIERA PIU' UTILE!!!! :@ :@ :@
    • xWolverinex scrive:
      Re: TRUFFA!!!
      magari per sistemare le autostrade... per sistemare l'infrastruttura ferroviaria.. per risistemare gli acquedotti che fanno acqua da tutte le parti.. ma che ce ne frega... ci guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite costano come un abbonamento che te le fa' vedere tutte) , ce ne andiamo da torino a lione ultraveloci (ma ci mettiamo una settimana ad arrivare a torino), passiamo il ponte sullo stretto impiegandoci 5 minuti di meno che con i traghetti (e poi ci mettiamo 2 settimane ad arrivare perche' la salerno/reggiocalabria viaggia ad una sola corsia)..ma cosa vuoi che siano... DETTAGLI !
      • Anonimo scrive:
        Re: TRUFFA!!!
        - Scritto da: xWolverinex
        magari per sistemare le autostrade... Lo stanno facendo...
        per
        sistemare l'infrastruttura ferroviaria.. Lo stanno facendo... (la Roma-Napoli dovrebbe essere inaugurata con l'entrata in vigore dell'orario invernale, la Torino-Novara prima delle Olimpiadi invernali, poi stanno costruendo la linea ad alta velocità da Firenze per Bologna e da qui per Milano), infine avrebbero dovuto iniziare i lavori della TAV da Torino per Lione, ma qui, come sappiamo tutti, c'è chi si lamenta...
        per
        risistemare gli acquedotti che fanno acqua da
        tutte le parti.. Nel mio comune l'hanno rifatto completamente!
        ma che ce ne frega... ci
        guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite
        costano come un abbonamento che te le fa' vedere
        tutte) E allora sottoscrivi l'abbonamento...
        ce ne andiamo da torino a lione
        ultraveloci (ma ci mettiamo una settimana ad
        arrivare a torino), passiamo il ponte sullo
        stretto impiegandoci 5 minuti di meno che con i
        traghetti (e poi ci mettiamo 2 settimane ad
        arrivare perche' la salerno/reggiocalabria
        viaggia ad una sola corsia)..Mentre adesso ci impieghi 2 settimane perché sulla Salerno-RC si viaggia a una corsia più un'altra settimana ad aspettare che arrivi il traghetto, per aspettare la conclusione dell'imbarco di tutti i camion e macchine e per attraversare lo Stretto.
        ma cosa vuoi che siano... DETTAGLI !Sei tu che non li noti, i dettagli!Saluti!
        • xWolverinex scrive:
          Re: TRUFFA!!!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: xWolverinex

          magari per sistemare le autostrade...

          Lo stanno facendo...Si... da 20 anni minimo

          per

          sistemare l'infrastruttura ferroviaria..

          Lo stanno facendo... (la Roma-Napoli dovrebbe
          essere inaugurata con l'entrata in vigore
          dell'orario invernale, la Torino-Novara prima
          delle Olimpiadi invernali, poi stanno costruendo
          la linea ad alta velocità da Firenze per Bologna
          e da qui per Milano), infine avrebbero dovuto
          iniziare i lavori della TAV da Torino per Lione,
          ma qui, come sappiamo tutti, c'è chi si
          lamenta...Non mi pare che le ferrovie facciano acqua solo da roma a napoli.

          per

          risistemare gli acquedotti che fanno acqua da

          tutte le parti..

          Nel mio comune l'hanno rifatto completamente!Beh fortunato tu in questo caso ma l'Italia non e' solo il tuo comune

          ma che ce ne frega... ci

          guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite

          costano come un abbonamento che te le fa' vedere

          tutte)

          E allora sottoscrivi l'abbonamento...No perche' vivo benissimo senza calcio, a differenza di tutti i boccaloni che sis sono fatti il digitale terrestre credendo alle panzane del nano

          ce ne andiamo da torino a lione

          ultraveloci (ma ci mettiamo una settimana ad

          arrivare a torino), passiamo il ponte sullo

          stretto impiegandoci 5 minuti di meno che con i

          traghetti (e poi ci mettiamo 2 settimane ad

          arrivare perche' la salerno/reggiocalabria

          viaggia ad una sola corsia)..

          Mentre adesso ci impieghi 2 settimane perché
          sulla Salerno-RC si viaggia a una corsia più
          un'altra settimana ad aspettare che arrivi il
          traghetto, per aspettare la conclusione
          dell'imbarco di tutti i camion e macchine e per
          attraversare lo Stretto.La differenza di percorrenza con/senza ponte e' 10 minuti. Credi che la coda al casello sara' piu' breve della coda x l'imbarco ? sicuramente si xke' il ponte lo useranno in 3, visto che sono state fatte simulazioni e il ponte NON PUO' REGGERE. I Giapponesi che in quanto a tecnologia ci aprono il retto (dimmi di no) il pont + lungo che hanno realizzato lo hanno fatto da 1600 metri e con UNA linea ferroviaria dicendo che la struttrura a campata unica di piu' non potea sopportare. Noi lo facciamo lungo IL DOPPIO con DUE tratte ferroviarie. Chissa' perche' non vengono a costruirlo i CINESI. E chi e' l'amministratore delegato di Impregilo ? Romiti ? Dice nulla ?

          ma cosa vuoi che siano... DETTAGLI !

          Sei tu che non li noti, i dettagli!noto molti piu' dettagli di quanti tu non immagini
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: xWolverinex


            magari per sistemare le autostrade...



            Lo stanno facendo...
            Si... da 20 anni minimoE quindi la colpa dovrebbe essere di questo governo?!? Se, in Italia, ogni lavoro viene interrotto ancora prima che inizino i lavori, è la mentalità degli italiani che pensano sempre al proprio orticello e non al bene del Paese che deve essere cambiata.

            Lo stanno facendo... (la Roma-Napoli dovrebbe

            essere inaugurata con l'entrata in vigore

            dell'orario invernale, la Torino-Novara prima

            delle Olimpiadi invernali, poi stanno costruendo

            la linea ad alta velocità da Firenze per Bologna

            e da qui per Milano), infine avrebbero dovuto

            iniziare i lavori della TAV da Torino per Lione,

            ma qui, come sappiamo tutti, c'è chi si

            lamenta...
            Non mi pare che le ferrovie facciano acqua solo
            da roma a napoli.Io non ho parlato solamente della tratta Roma-Napoli ma della Milano-Napoli (che comprende 4 città tra le più importanti in Italia) e inoltre ho aggiunto anche la Torino-Milano (un'altra città che dovrebbe essere ben collegata "entro breve") e infine la Torino-Lione. Poi comunque credo che l'alta velocità sia prevista anche nel Nord-Est. Se vuoi maggiori informazioni visita il sito www.tav.it

            Nel mio comune l'hanno rifatto completamente!
            Beh fortunato tu in questo caso ma l'Italia non
            e' solo il tuo comuneVero, ma se l'ha fatto li mio comune avrebbe potuto farlo anche il tuo siccome. Basta spendere dei soldi.


            ma che ce ne frega... ci


            guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite


            costano come un abbonamento che te le fa'
            vedere


            tutte)



            E allora sottoscrivi l'abbonamento...
            No perche' vivo benissimo senza calcio, a
            differenza di tutti i boccaloni che sis sono
            fatti il digitale terrestre credendo alle panzane
            del nanoAnch'io. Tu ti lamentavi del fatto che costa di più vedere 10 partite piuttosto che fare l'abbonamento: per questo ti avevo proposto di sottoscrivere l'abbonamento. Ma se non ti interessa allora è inutile parlarne. L'importante è che l'offerta ci sia, sarà poi l'utente a scegliere qual è quella a lui più congeniale.
            La differenza di percorrenza con/senza ponte e'
            10 minuti. Credo molto di più. Se non mezz'ora, quasi.
            Credi che la coda al casello sara'
            piu' breve della coda x l'imbarco ? Sì, per chi passa con il telepass.
            sicuramente
            si xke' il ponte lo useranno in 3, visto che sono
            state fatte simulazioni e il ponte NON PUO'
            REGGERE. I Giapponesi che in quanto a tecnologia
            ci aprono il retto (dimmi di no) il pont + lungo
            che hanno realizzato lo hanno fatto da 1600 metri
            e con UNA linea ferroviaria dicendo che la
            struttrura a campata unica di piu' non potea
            sopportare. Noi lo facciamo lungo IL DOPPIO con
            DUE tratte ferroviarie. Su questo non so risponderti dato che io non sono del settore. Però, ad occhio e croce, credo che neanche tu sia un ingegnere edile e/o civile e quindi parli solo per sentito dire.Saluti!
        • Anonimo scrive:
          Re: TRUFFA!!!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: xWolverinex

          magari per sistemare le autostrade...

          Lo stanno facendo...


          per

          sistemare l'infrastruttura ferroviaria..

          Lo stanno facendo... (la Roma-Napoli dovrebbe
          essere inaugurata con l'entrata in vigore
          dell'orario invernale, la Torino-Novara prima
          delle Olimpiadi invernali, poi stanno costruendo
          la linea ad alta velocità da Firenze per Bologna
          e da qui per Milano), infine avrebbero dovuto
          iniziare i lavori della TAV da Torino per Lione,
          ma qui, come sappiamo tutti, c'è chi si
          lamenta...
          Siiii? A cosa caxxo serve fare la TAV Torino-Lione QUANDO UN TRENO LOCALE PER FARE 30 KM CI IMPIEGA 1 ORA perché LA LINEA E' A BINARIO SINGOLO????? Oppure com'è successo ALL'INIZIO DI QUEST'ANNO che a causa della nebbia e DELLA LINEA A BINARIO SINGOLO a Crevalcore (BO) sono morte molte persone???? Perché non PENSARE A RADDOPPIARE LE LINEE IMPORTANTI IN ITALIA invece di PENSARE ALL'ESTERO????

          per

          risistemare gli acquedotti che fanno acqua da

          tutte le parti..

          Nel mio comune l'hanno rifatto completamente!
          Prova a vedere NEI COMUNI DEL SUD come ci sono tanti acquedotti COLABRODO!!!!

          ma che ce ne frega... ci

          guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite

          costano come un abbonamento che te le fa' vedere

          tutte)

          E allora sottoscrivi l'abbonamento...
          Intanto la sanità fà piangere, le strade pure, perché non si dice che SONO INADEGUATE AL TRAFFICO DI OGGI, ma è sempre colpa DELL'ALTA VELOCITA'!!!!!Ci sono strade dove ci passano TIR che ANCORA OGGI sono A 2 CORSIE CON DOPPIO SENSO DI MARCIA!!!!

          ce ne andiamo da torino a lione

          ultraveloci (ma ci mettiamo una settimana ad

          arrivare a torino), passiamo il ponte sullo

          stretto impiegandoci 5 minuti di meno che con i

          traghetti (e poi ci mettiamo 2 settimane ad

          arrivare perche' la salerno/reggiocalabria

          viaggia ad una sola corsia)..

          Mentre adesso ci impieghi 2 settimane perché
          sulla Salerno-RC si viaggia a una corsia più
          un'altra settimana ad aspettare che arrivi il
          traghetto, per aspettare la conclusione
          dell'imbarco di tutti i camion e macchine e per
          attraversare lo Stretto.
          Ormai sono 20 anni che l'A3 è messa così, ma tanto che caxxo gliene frega al nano, ma se i soldi del pedaggio ANDASSERO A LUI.......

          ma cosa vuoi che siano... DETTAGLI !

          Sei tu che non li noti, i dettagli!

          Saluti!Da uno che ha il cervello infarcito delle cag*te di emiliofido cosa pretendi???? (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!

            Ormai sono 20 anni che l'A3 è messa così, ma
            tanto che caxxo gliene frega al nano, ma se i
            soldi del pedaggio ANDASSERO A LUI.......
            Visto che è così da 20 anni mi chiedo perchè la colpa è del nano ...non potevano pensarci il mortazza e baffino?
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!

            Siiii? A cosa caxxo serve fare la TAV
            Torino-Lione QUANDO UN TRENO LOCALE PER FARE 30
            KM CI IMPIEGA 1 ORA perché LA LINEA E' A BINARIO
            SINGOLO????? Oppure com'è successo ALL'INIZIO DI
            QUEST'ANNO che a causa della nebbia e DELLA LINEA
            A BINARIO SINGOLO a Crevalcore (BO) sono morte
            molte persone???? Perché non PENSARE A
            RADDOPPIARE LE LINEE IMPORTANTI IN ITALIA invece
            di PENSARE ALL'ESTERO????Il fatto che tu non sia in grado di scrivere in minuscolo dimostra la pochezza dei tuoi pensieri.Tav è sinonimo di possibile futura prosperità per l'Italia. Far passare dall'Italia le merci che arrivano dalla Cina e dall'est ci permetterà di avere voce in capitolo. La svizzera e la francia sarebbero ben liete di non far passare l'alta velocità dall'Italia, perché avrebbero tutto di guadagnato.Solo noi italiani siamo in grado di lamentarci anche quando vengono fatte le infrastrutture che ci permetteranno di avvicinarci di più all'Europa.
            Prova a vedere NEI COMUNI DEL SUD come ci sono
            tanti acquedotti COLABRODO!!!!E la prossima volta invece di votare per i comunisti vota per qualcun altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!

            Siiii? A cosa caxxo serve fare la TAV
            Torino-Lione QUANDO UN TRENO LOCALE PER FARE 30
            KM CI IMPIEGA 1 ORA perché LA LINEA E' A BINARIO
            SINGOLO????? Forse per evitare questo?!? La risposta non mi sembrava molto difficile eppure c'è anche chi fa questo tipo di domande. La TAV permetterà di "spostare" il trasporto merci da gomma su rotaia e quindi di liberare maggiormente l'autostrada. Non mi sembra che 3000 (sparo un numero a caso) camion in meno in strada non sia un vantaggio.
            Perché non PENSARE A
            RADDOPPIARE LE LINEE IMPORTANTI IN ITALIA invece di PENSARE ALL'ESTERO????Ah, non pensavo avessero spostato Torino all'estero. Da quando? Se tu non vivi in Piemonte, ciò non significa che sia "all'estero"! C'è chi pensa di potenziare le linee in Italia (come puoi vedere) ma c'è anche chi ci mette il naso senza cognizione di causa.
            Prova a vedere NEI COMUNI DEL SUD come ci sono
            tanti acquedotti COLABRODO!!!!Non ho bisgono di provare siccome ci vado abitualmente e so come sono.


            ma che ce ne frega... ci


            guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite


            costano come un abbonamento che te le fa'
            vedere


            tutte)



            E allora sottoscrivi l'abbonamento...



            Intanto la sanità fà piangere, le strade pure,
            perché non si dice che SONO INADEGUATE AL
            TRAFFICO DI OGGI, ma è sempre colpa DELL'ALTA
            VELOCITA'!!!!!I lavori sulle autostrade stanno proseguendo (lentamente, ma proseguono :) ). Speriamo solo non vengano bloccati anche questi! :D
            Ci sono strade dove ci passano TIR che ANCORA
            OGGI sono A 2 CORSIE CON DOPPIO SENSO DI
            MARCIA!!!!Vero. Leggi sopra. Cmq la colpa non è mia. Finché non ci sarà un'alternativa valida per spostare il trasporto merci dalle strade, i TIR rimarranno lì, purtroppo. :(
            Ormai sono 20 anni che l'A3 è messa così, ma
            tanto che caxxo gliene frega al nano, ma se i
            soldi del pedaggio ANDASSERO A LUI.......Non è mai fregato a nessuno dell'A3 evidentemente, siccome questo governo dura da neanche 5 anni mentre, come tu ben dici, l'autostrada Salerno-RC è così da almeno 20 anni. Però se ci fosse stato il pedaggio sull'A3 così come per *tutte* le altre autostrade, la Salerno-RC non sarebbe, forse, stata in questo stato.Saluti!
      • AnyFile scrive:
        Re: TRUFFA!!!
        - Scritto da: xWolverinex
        magari per sistemare le autostrade... per
        sistemare l'infrastruttura ferroviaria.. per
        risistemare gli acquedotti che fanno acqua da
        tutte le parti.. ma che ce ne frega...per non parlare delle condotte delle fognature. Nessuno (o ben pochi) si ricordano perfino che eistono. Sto parlando anche di qeulle delle acque bianche (non solo di quelle nere). Ogni tanto ne salta qualcuna. Poverette, la maggior parte di loro ha piu' di 100 anni.
        • xWolverinex scrive:
          Re: TRUFFA!!!
          scusa ho scritto solo le prime 3 cose che mi venivano in mente :-) ci sarebbero tante opere in cui investire il denaro pubblico evitando di sprecarlo.. ma purtroppo la mia e' solamente utopia
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: xWolverinex
            scusa ho scritto solo le prime 3 cose che mi
            venivano in mente :-) ci sarebbero tante opere in
            cui investire il denaro pubblico evitando di
            sprecarlo.. ma purtroppo la mia e' solamente
            utopiale autostrade sono private, le ferrovie pure, perchè spendere denaro pubblico destinato agli incentivi per favorire altri privati? cioè a berlusconi e mediaset no, ma ai privati che possiedono la società autostrade, enel e ferrovie si? ma siamo scemi? allora sti soldi lo stato li spendesse per ricomprarsi ste aziende, e SOLO dopo che sono statali, può pensare di potenziarle, ma usare i soldi nostri, per migliorare le ferrovie, che poi alla fine i soldi del biglietto vanno in tasca ai privati, non mi va, non va bene nemmeno il contributo per il dtt ok, ma non pensiamo a far arricchire altri infami che hanno approfittato comprandosi ste grosse aziende statalialmeno finora berlusconi quello che ha l'ha costruito di suo, non mi pare che si sia comprato la rai o la telecom ....starà pure sulle palle ma gioca alla luce del sole..no come certi industriali ammagliati con la sinistra che ci hanno spezzettato l'italia con la scusa di entrare in europa..
          • xWolverinex scrive:
            Re: TRUFFA!!!

            almeno finora berlusconi quello che ha l'ha
            costruito di suo, non mi pare che si sia comprato
            la rai o la telecom ....starà pure sulle palle ma
            gioca alla luce del sole..no come certi
            industriali ammagliati con la sinistra che ci
            hanno spezzettato l'italia con la scusa di
            entrare in europa.. AUHAUHAUHAUHAUHAUHAU AAAUHAUHUHAUHAUHHAUHUAHUAHUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHAspero che tu stia scherzando :°) lo spero davvero :°) come la banca di cui il padre era dirigente che lo finanzio'.. tranne poi scoprire che la banca stessa era usata x il riciclaggio di denaro sporco della mafia...ripeto...AUHAUHAUHAUHAUHAUHAU AAAUHAUHUHAUHAUHHAUHUAHUAHUHAUHAUHAUHAUHAUHAUHA
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!


            gioca alla luce del sole..no come certi

            industriali ammagliati con la sinistra che ci

            hanno spezzettato l'italia con la scusa di

            entrare in europa.. Chi e' che starebbe spezzando l'Italia?E' la sinistra che sta approvando la devolution?
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: xWolverinex

            scusa ho scritto solo le prime 3 cose che mi

            venivano in mente :-) ci sarebbero tante opere
            in

            cui investire il denaro pubblico evitando di

            sprecarlo.. ma purtroppo la mia e' solamente

            utopia

            le autostrade sono private, le ferrovie pure,Le ferrovie non sono private, a in mano al ministero del tesoro.
          • AnyFile scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: xWolverinex


            scusa ho scritto solo le prime 3 cose che mi


            venivano in mente :-) ci sarebbero tante opere

            in


            cui investire il denaro pubblico evitando di


            sprecarlo.. ma purtroppo la mia e' solamente


            utopia



            le autostrade sono private, le ferrovie pure,
            Le ferrovie non sono private, a in mano al
            ministero del tesoro.Sono un ente di diritto privato. Che poi la maggiornaza sia in mano al governo, non toglie che siano private
          • AnyFile scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: Anonimo


            le autostrade sono private, le ferrovie pure,
            perchè spendere denaro pubblico destinato agli
            incentivi per favorire altri privati? cioè a
            berlusconi e mediaset no, ma ai privati che
            possiedono la società autostrade, enel e ferrovie
            si? ma siamo scemi? allora sti soldi lo stato li
            spendesse per ricomprarsi ste aziende, e SOLO
            dopo che sono statali, può pensare di
            potenziarle, ma usare i soldi nostri, perPosso essere d'accordo che andrebbe deciso meglio se cose tipo ferrovie, autostrade debbano esere pubbliche o private (e proabilmente consorderei con te)ma anche se sono private, rimane che e' uno dei compiti dello Stato di orgnaizzare ed incentivare i trasporti (perche' a loro volta servono per consentire gli spostamenti, il commercio, ecc.)d'altra parte mi sembhra propro che ci siano state tantissime ditte che hanno avuto aiuti di stato (spesso solo per far finta di aprire una ditta nel Mezzogiorno e poi chiuderla)il discorso e' sempre quello le risorse sono poche (altrimenti non si chiamerebbero neanche risorse) e andrebbero gestite al meglio e nell'interesse della collettivita' e non di una ristretta cerchia di persone.
      • Anonimo scrive:
        Re: TRUFFA!!!
        - Scritto da: xWolverinex
        magari per sistemare le autostrade... per
        sistemare l'infrastruttura ferroviaria.. per
        risistemare gli acquedotti che fanno acqua da
        tutte le parti.. ma che ce ne frega... ci
        guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite
        costano come un abbonamento che te le fa' vedere
        tutte) , ce ne andiamo da torino a lione
        ultraveloci (ma ci mettiamo una settimana ad
        arrivare a torino), passiamo il ponte sullo
        stretto impiegandoci 5 minuti di meno che con i
        traghetti (e poi ci mettiamo 2 settimane ad
        arrivare perche' la salerno/reggiocalabria
        viaggia ad una sola corsia)..
        ma cosa vuoi che siano... DETTAGLI !mi sembra che l'articolo dimostri che il dtt ce l'ha mezzo mondo civilizzato e cha anzi noi siamo indietro...tu scrivi solo pappa qualunquista. se uno volesse rifare le autostrade scriveresti che e' sbagliato e che era meglio dedicare i soldi alle ferrovie . se decidessero di fare l'alta velocita' ferroviaria scriveresti che dovrebbero prima pensare a rifare le linee in sicilia che sono scandalose.se mettessero mano al portafogli per le ferrovie in sicilia e per il ponte sullo stretto dimostreresti che era meglio aumentare le pensioni minime oppure investire sulle macchine ad acqua.pero' naturalmente non sei neanche contentoi dello status quo...ma non ti stufi di essere cosi'? @^
        • xWolverinex scrive:
          Re: TRUFFA!!!

          mi sembra che l'articolo dimostri che il dtt ce
          l'ha mezzo mondo civilizzato e cha anzi noi siamo
          indietro...L'articolo dimostra che altri paesi si sono mossi da 10 anni e programmano di interrompere l'analogico tra altri 5 minimo, mentre l'italia .. lasciamo perdere :-)
          tu scrivi solo pappa qualunquista. Io scrivo solo quello per cui vorrei che i soldi delle mie tasse fossero impiegati, non per finanziare chi vuole diventare ANCORA piu' ricco creandosi l'infrastruttura per la SUA pay-tv con i nostri soldi
          se uno volesse rifare le autostrade scriveresti
          che e' sbagliato e che era meglio dedicare i
          soldi alle ferrovie . Il SE e' il paradiso dei cretini. Io parlo di cose e problemi CONCRETI.
          se decidessero di fare l'alta velocita'
          ferroviaria scriveresti che dovrebbero prima
          pensare a rifare le linee in sicilia che sono
          scandalose.Lo penso gia' da ora. cosa ci fai con l'alta velocita' se poi devi andare in sicilia ? La resistenza di una catena e' data dalla resistenza dell'anello piu' debole, senza neanche andare a scomodare teoria dei sistemi
          se mettessero mano al portafogli per le ferrovie
          in sicilia e per il ponte sullo stretto
          dimostreresti che era meglio aumentare le
          pensioni minime oppure investire sulle macchine
          ad acqua.Ovvio. Il ponte sullo stretto e' utile al nano mascarato e alla mafia. Se mettessero mano alle ferrovie in sicilia sarei contento xke' almeno investirebbero soldi pubblici in opere pubbliche e non ad minchiam.
          ma non ti stufi di essere cosi'? @^E tu non ti stufi mai di ragionare con la testa dentro i tg di rete4 e canale5 ? Esci e inizia a ragionare
      • Anonimo scrive:
        Re: TRUFFA!!!
        - Scritto da: xWolverinex
        magari per sistemare le autostrade... per
        sistemare l'infrastruttura ferroviaria.. per
        risistemare gli acquedotti che fanno acqua da
        tutte le parti.. ma che ce ne frega... ci
        guardiamo il calcio sul ddt (quando 10 partite
        costano come un abbonamento che te le fa' vedere
        tutte) , ce ne andiamo da torino a lione
        ultraveloci (ma ci mettiamo una settimana ad
        arrivare a torino), passiamo il ponte sullo
        stretto impiegandoci 5 minuti di meno che con i
        traghetti (e poi ci mettiamo 2 settimane ad
        arrivare perche' la salerno/reggiocalabria
        viaggia ad una sola corsia)..
        ma cosa vuoi che siano... DETTAGLI !Le autostrade sono della Benetton, quindi sta a loro rimetterle a nuovo. E i costi per le autostrade sono di gran lunga superiori rispetto a quelli spesi per il dtt... anche questi sono DETTAGLI, immagino.Perché non diciamo di acquistare davvero la casa a tutti quelli che non la hanno, per farlo utilizziamo gli incentivi sul dtt... peccato che a non avere casa sia (per fortuna solo) il 19% degli italiani, quasi 3 milioni di famiglie. Ora fai il conto di quanto costerebbe una casa per ogni famiglia e poi vedi se bastano i soldi del dtt.Invece di parlare senza cognizione di causa, forse dovreste imparare ad usare una calcolatrice.
        • xWolverinex scrive:
          Re: TRUFFA!!!
          prima di tutto impara a postare in secondo luogo che discorsi fai ? vogliamo sommarci ai finanziamenti per il digitale terrestre anche tutti quelli che si spenderanno per il ponte di messina ? vogliamo veramente iniziare a farli un paio di calcoli ? sta' zitto, guardati le tue partitelle a tre euro e stattene felice godendo della tua situazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: xWolverinex
            prima di tutto impara a postare
            in secondo luogo che discorsi fai ? vogliamo
            sommarci ai finanziamenti per il digitale
            terrestre anche tutti quelli che si spenderanno
            per il ponte di messina ? vogliamo veramente
            iniziare a farli un paio di calcoli ?
            sta' zitto, guardati le tue partitelle a tre
            euro3 euro??? Correggi 5 euro!!!!
            e stattene felice godendo della tua
            situazione.Ma cosa vuoi in Italia c'è ancora chi crede a Babbo Natale ed ha la testa infarcita di caxxate da GF, Talpa e Isola dei famosi!!!!!Se ne accorgerà quando in nanazzo gli farà recapitare al posto dell'opuscolo sulla storia della sua famiglia una bella confezione di vaselinaberluska!!! :p
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!

            Ma cosa vuoi in Italia c'è ancora chi crede a
            Babbo Natale ed ha la testa infarcita di caxxate
            da GF, Talpa e Isola dei famosi!!!!!
            Se ne accorgerà quando in nanazzo gli farà
            recapitare al posto dell'opuscolo sulla storia
            della sua famiglia una bella confezione di
            vaselinaberluska!!!Ma quanti anni hai? 13? 15? Non dirmi di iù, perché altrimenti ci sarebbe solo da compatirti.Quando si discute, si devono portare degli argomenti a proprio favore, non basta dire "tu hai torto e io ho ragione", quello può bastare per la maestra delle elementari. Prima cresci, meglio sarà per te.Altro che Babbo Natale, tu vivi nel mondo dei sogni.
          • AnyFile scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: Anonimo


            Ma cosa vuoi in Italia c'è ancora chi crede a

            Babbo Natale ed ha la testa infarcita di caxxate

            da GF, Talpa e Isola dei famosi!!!!!

            Se ne accorgerà quando in nanazzo gli farà

            recapitare al posto dell'opuscolo sulla storia

            della sua famiglia una bella confezione di

            vaselinaberluska!!!
            Ma quanti anni hai? 13? 15? Non dirmi di iù,
            perché altrimenti ci sarebbe solo da compatirti.
            Quando si discute, si devono portare degli
            argomenti a proprio favore, non basta dire "tu
            hai torto e io ho ragione", quello può bastare
            per la maestra delle elementari. Prima cresci,
            meglio sarà per te.
            Altro che Babbo Natale, tu vivi nel mondo dei
            sogni.Non mi sembra che questo e' quello che sta facendo il ministro Lunardi in questi giorni ........... cosa devo concludere che ha meno di 15 anni'
          • Anonimo scrive:
            Re: TRUFFA!!!
            - Scritto da: xWolverinex
            prima di tutto impara a postare
            in secondo luogo che discorsi fai ? vogliamo
            sommarci ai finanziamenti per il digitale
            terrestre anche tutti quelli che si spenderanno
            per il ponte di messina ? vogliamo veramente
            iniziare a farli un paio di calcoli ?
            sta' zitto, guardati le tue partitelle a tre
            euro e stattene felice godendo della tua
            situazione.L'ignoranza arriva a tutto.A me frega nulla delle partite di calcio, mi spiace.Se vuoi fare un paio di calcoli, non sono miminamente paragonabili i soldi spesi per il dtt coi soldi che verranno spesi per il ponte sullo stretto (presente nel programma di governo di Berlusconi votato e quindi voluto dagli italiani nel 2001). Da una parte di parla di qualche centinaio di milioni, dall'altra di miliardi.E dopo che li hai sommati, che ci fai?Il ponte sullo stretto permetterà più occupazione. Il dtt apre le porte a tutto un nuovo settore. Aspetti positivi possono essere elencati e sono molti. Alcuni addirittura possono essere letti sul'articolo di PI.
    • Anonimo scrive:
      Re: TRUFFA!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco di che si tratta!!!!!
      Piuttosto che dare gli incentivi i soldi li
      DOVEVANO UTILIZZARE IN MANIERA PIU' UTILE!!!!
      :@ :@ :@Le autostrade sono della Benetton, quindi sta a loro rimetterle a nuovo. E i costi per le autostrade sono di gran lunga superiori rispetto a quelli spesi per il dtt... anche questi sono DETTAGLI, immagino.Perché non diciamo di acquistare davvero la casa a tutti quelli che non la hanno, per farlo utilizziamo gli incentivi sul dtt... peccato che a non avere casa sia (per fortuna solo) il 19% degli italiani, quasi 3 milioni di famiglie. Ora fai il conto di quanto costerebbe una casa per ogni famiglia e poi vedi se bastano i soldi del dtt.Invece di parlare senza cognizione di causa, forse dovreste imparare ad usare una calcolatrice.
  • Anonimo scrive:
    DTT e pentolame vario
    Ma lo sapete che MEDIATET pubblicizza sui canali digitali a PAGAMENTO (con le solite merdose tessere prepagate), per la vendita on-line dei soliti matterassi e pentolame vario?A questo serve la "rivoluzione" tecnologia del DTT??!!!Pfui!!!
    • AnyFile scrive:
      Re: DTT e pentolame vario
      Quello lo fa anche sui canali in chiaro in analogicoe a me sembra anche peggioPerche'? Perche' e' una dei pochi a poter aver un canale analogico in chiaro. Visto che le risorse sono limitate non e' che puo' farci quello che vuole. Se non ha programmi intelligenti da mandare in onda lasci per un tot di ore al giorno la frequanza a qualcunaltro. Se invece (cosa piu' probabile) e' solo perche' cosi' ci guadagna ... grazie tanto prendersi le frequenze (che sarebbero di tutti) e prediligere gli interessi economici personali alla possibilita' degli altri di trasmettere a quando un notevole aumento della tassa di concessione della televisione? Intendo di quella pagata dalle emittenti (che sono quelli che ci guadagnano)
      • Anonimo scrive:
        Re: DTT e pentolame vario

        Perche'? Perche' e' una dei pochi a poter aver un
        canale analogico in chiaro. Visto che le risorse
        sono limitate non e' che puo' farci quello che
        vuole. Se non ha programmi intelligenti da
        mandare in onda lasci per un tot di ore al giorno
        la frequanza a qualcunaltro. Se invece (cosa piu'
        probabile) e' solo perche' cosi' ci guadagna ...
        grazie tanto prendersi le frequenze (che
        sarebbero di tutti) e prediligere gli interessi
        economici personali alla possibilita' degli altri
        di trasmettere
        a quando un notevole aumento della tassa di
        concessione della televisione? Intendo di quella
        pagata dalle emittenti (che sono quelli che ci
        guadagnano)La tassa aumenterà appena salirà la sx al potere, di questo puoi stare sicuro. Non per nula si comincia a parlare di Sant'Oro...bisognerà pur pagarlo!Guarda che ti sbagli parecchio. E' dfree (quelli di sportitalia per intenderci) che ha lasciato a Mediaset parte delle proprie risorse per permetterle di trasmettere ita1 e r4 su dtt...Mentre per far vedere C5 Mediaset ha acquistato HSE.Inoltre sulla frequenza che prima era di HSE, Mediaset ha l'obbligo di trasmettere anche altri canali, così prescrive la tanto vituperata Gasparri. Quindi quello che chiedi già avviene. Infatti dove prima c'era HSE e ora c'è C% (in dtt) vengono trasmessi altri canali (24ore, coming soon, class news...). Dirai che quei canali non sono molto interessanti (anche se per la verità a volte lo sono), ma questa è questione di contenuti. E se gli altri non hanno buoni contenuti da trasmetere di certo non si può fare una colpa a Mediaset.
        • AnyFile scrive:
          Re: DTT e pentolame vario
          Mettiamo allora cosi' la perche alcune (ben poche) persone devono poter trasmettere e io o tu no?
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT e pentolame vario
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo sapete che MEDIATET pubblicizza sui canali
      digitali a PAGAMENTO (con le solite merdose
      tessere prepagate), per la vendita on-line dei
      soliti matterassi e pentolame vario?
      A questo serve la "rivoluzione" tecnologia del
      DTT??!!!
      Pfui!!!MEDIASET: azienda privata noti la differenza con la RAI (a partecipazione pubblica, e cmq finanziata anche dal canone CHE TUTTI PAGANO).Tu non vuoi guardarti il calcio o i film ?!..non ti compri la tessera. poco male.Ma tu il canone lo paghi comunque che la guardi o meno.Se non hai manco la TV a casa, allora stai zitto e non rompere i maroni per cose che non ti riguardano.Se paghi il canone guardati di gusto Rai3 e le altre fetecchie (e non rompere i maroni ... )
      • Anonimo scrive:
        Re: DTT e pentolame vario
        [cut]
        Se paghi il canone guardati di gusto Rai3 e le
        altre fetecchie (e non rompere i maroni ... )acidino l'amico!che è, stai ancora aspettando "meno tasse per tutti"?o ti hanno disturbato i troppi programmi televisivi che interrompono la pubblicità?Torna a fare esercizi di inchino, che tra un po' inizia tg4....
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT e pentolame vario
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo sapete che MEDIATET pubblicizza sui canali
      digitali a PAGAMENTO (con le solite merdose
      tessere prepagate), per la vendita on-line dei
      soliti matterassi e pentolame vario?
      A questo serve la "rivoluzione" tecnologia del
      DTT??!!!
      Pfui!!!Mediaset ha pagato un'altra emittente (HSE) per ottenere le sue frequenze. Quindi su quelle frequenze ora può trasmettere quel che vuole. A te che frega? Se non ti piace non guardare quel canale.Fra l'altro non capisco perché non ti piacciano le tessere prepagate... certo se preferisci spendere centinaia di euri per vedere il calcio sky... accomodati! Intanto chi ha mediaset premium paga moooolto meno. E questo grazie al dtt.Poi non disprezzare troppo la publicità, visto che è solo grazie a quella che non sei costretto a pagare per vedere i canali in chiaro di Mediaset o delle altre reti private. Idem per la rai, per la quale senza pubblicità il canone raddoppierebbe e oltre.Quindi non sputare sul piatto in cui mangiamo tutti.Se non ti piace la pubblicità puoi sempre registrare quel che ti va e riguardarlo in vhs (tagliando gli spot).
  • AnyFile scrive:
    digitale e pubblicita'
    Cosa e' la cosa che piu' importa a chi fa la televisione ... ma e' ovvio la pubblicita'La rai ha gia' pensato a vendere a prezzo maggiorato l'ultimo spot dell'interruzione pubblicitaria (pardom ... del break) perche' ci sara' una scritta che se premi il tasto tal dei tali potrai accedere alla pagina interattiva (ma che di fatto non e' interattiva) per avere maggiori dettagli su quella marca o prodotto.Io non e' che sia contro al digitale terrestre (anzi per me e' gia' una tecnica vecchia, ne avevo gia' sentito parlare nel 1991, come di una tecnologia che se entrava in vigore in quel momento era gia' superata (o meglio da superare))quello pero' che non mi sta bene e' ci piglino in giroci hanno detto che avrebbero aumentato il numero delle reti .... quello che e' successo e' che molte piccole emittenti hanno dovuto chiudere per permettere a quelle piu' grandi di avere le frequenze sia per il digitale che per l'analogicoci hanno detto che avrebbero permesso maggiori servizi ... qulaai servizi sono arrivati (o stanno arrivando): partite di calcio a pagamento, numeri del lotto a pagamento e maggiore pubblicita' (tra l'altro alla faccia della fantasia sono sempre le stesse cose: prima ce le siamo viste nel televidio, poi in internet, poi al satellitare ora alla televisione digitale terrestre .... basta ... almeno un po' di fantasia)
    • Anonimo scrive:
      Re: digitale e pubblicita'
      Anche se non mi va molto di prendere in mano lo scudo e proteggere a forza il digitale terrestre, perchè sono consapevole che per come è stato introdotto, ha dato contributi positivi ma anche (e molti) negativi, mi sento di obbiettare su un paio di cosucce:- Il numero di reti è in effetti aumentato. anche se per la maggior parte le nuove reti erano già ricevibili con la parabola ( .. ma per chi non l'aveva..)- Molte piccole emittenti hanno dovuto chiudere per lasciare il posto alle grosse: assolutamente no. Le piccole emittenti hanno guadagnato fior di quattrini vendendo delle frequenze proprietarie, che fruttavano poco poco a suon di televendite, e che hanno venduto con alti margini di guadagno a network nazionali che ora potevano, su una singola frequenza, distribuire 5/6 televisioni, oppure aumentare la loro copertura.- I servizi di T-governament sono sempre stati una mezza bufala secondo me, quindi per quanto riguarda i servizi al cittadino via TV mi riservo di essere scettico- Per i lotto, se non sbaglio, dovrebbero essere stati recentemente banditi negli orari diurni assieme a maghi e cartomanti con un decreto legge entrato in vigore qualche tempo fa.CiaoFrancescohttp://www.digiterrestre.com
      • Anonimo scrive:
        Re: digitale e pubblicita'
        - Scritto da: Anonimo
        Anche se non mi va molto di prendere in mano lo
        scudo e proteggere a forza il digitale terrestre,
        perchè sono consapevole che per come è stato
        introdotto, ha dato contributi positivi ma anche
        (e molti) negativi, mi sento di obbiettare su un
        paio di cosucce:

        - Il numero di reti è in effetti aumentato. anche
        se per la maggior parte le nuove reti erano già
        ricevibili con la parabola ( .. ma per chi non
        l'aveva..)Strano. Dall'avvento di Sky e del DTT, molti canali che ricevevo sul satellite, son diventati o a pagamento, oppure, son spariti. Adesso i buoni 127/128 dei canali satellitari son crittati e trasmettono programmi televisivi che, in passato, si ricevevano, quasi gratuitamente, nella TV analogica normale.Se questo, per te, è logico ed onesto.. mah
        • Anonimo scrive:
          Re: digitale e pubblicita'

          Strano. Dall'avvento di Sky e del DTT, molti
          canali che ricevevo sul satellite, son diventati
          o a pagamento, oppure, son spariti. Adesso i
          buoni 127/128 dei canali satellitari son crittati
          e trasmettono programmi televisivi che, in
          passato, si ricevevano, quasi gratuitamente,
          nella TV analogica normale.
          Se questo, per te, è logico ed onesto.. mahPenso che queti siano aspetti legati piu a logiche di mercato che ad altro e difficilmente imputabili al DTT che in fondo, è solamente il vettore. Io non ho mai avuto il satellite, quindi non so di preciso quanti canali free abbia acquisito sky, com,unque sul dtt sono finiti tutti canali che sono al momento ricevibili in chiaro sul satellite (rainews raisport, BBC, coming soon etc. x esempio, non sono poi molte)..Francescohttp://www.digiterrestre.com
  • Anonimo scrive:
    Ragazzi ... tutto calcolato
    Tutto calcolato, era impossibile la data di switch-off , lo sapevamo noi , lo sapevano loro. Quindi tranquilli ... dormite tranquilli ... sposteranno la data di switch-off ... daranno la colpa del ritardo a qualcuno ... e la gente potra' continuare a lessarsi il cervello con l'isola dei famosi.D'altra parte, questo governo fa cosi su tutto ... La vergogna ... la cosa che manca di piu' in italia.
    • AnyFile scrive:
      Re: Ragazzi ... tutto calcolato
      - Scritto da: Anonimo
      Tutto calcolato, era impossibile la data di
      switch-off , lo sapevamo noi , lo sapevano loro.
      Quindi tranquilli ... dormite tranquilli ...
      sposteranno la data di switch-off ... daranno la
      colpa del ritardo a qualcuno ... e la gente
      potra' continuare a lessarsi il cervello con
      l'isola dei famosi.
      D'altra parte, questo governo fa cosi su tutto
      ...


      La vergogna ... la cosa che manca di piu' in
      italia.La RAI ha gia' chiesto piu' soldi e ha gia' annunciato un ritardoPotevano direttamente fissare fin dall'inzio una data piu' in la' ....... gia' ... ma come avrebbero fatto a chiedere piu' soldi?mi associo: VERGOGNA
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi ... tutto calcolato
        - Scritto da: AnyFile

        La RAI ha gia' chiesto piu' soldi e ha gia'
        annunciato un ritardoma la RAI non stava sperimentando il digitale .. da un pezzo ? ora se ne vengono con il ritardo.Se vogliono mettere i bastoni tra le ruote possono dirlo chiaramente, invece di dare la colpa al ritardo ed ad altre fregnacce
        ... gia' ... ma come avrebbero fatto a chiedere
        piu' soldi?Quando hanno da incassare, accorrono subito.vedi canone, vedi incentivi (progetti pilota per l'eGov), nuove tecnologie (DVB-S(1) e -S2)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi ... tutto calcolato
      - Scritto da: Anonimo
      Tutto calcolato, era impossibile la data di
      switch-off , lo sapevamo noi , lo sapevano loro.
      Quindi tranquilli ... dormite tranquilli ...
      sposteranno la data di switch-off ... daranno la
      colpa del ritardo a qualcuno ... e la gente
      potra' continuare a lessarsi il cervello con
      l'isola dei famosi.
      D'altra parte, questo governo fa cosi su tuttoPerché non ti informi? La scadenza del 2006 non è stata fissata dall'attuale governo. Ma dalla sinistra nella passata legislatura.Semmai il governo di c-dx per rispettare l'assurda legge approvata dalla sinistra ha dovuto inserire i contributi statali sul dtt. Diciamo che almeno il governo Berlusconi ha provato a mantenere fede a quel che la sinistra aveva imposto nel marzo 2001. Se poi non ci sarà lo switch, la colpa non è certamenre del governo attuale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi ... tutto calcolato
        - Scritto da: Anonimo
        Perché non ti informi? La scadenza del 2006 non è
        stata fissata dall'attuale governo. Ma dalla
        sinistra nella passata legislatura.bene, dunque?
        Semmai il governo di c-dx per rispettare
        l'assurda legge approvata dalla sinistraahh guarda che se volevano una legge la potevano cambiare, tanto ci hanno pure messo la fiducia sulla gasparri. Se il 2006 non gli andava bene potevano, gia' nel 2001 prevedere un ritardo nella data.
        dovuto inserire i contributi statali sul dtt.
        Diciamo che almeno il governo Berlusconi ha
        provato a mantenere fedeUna tua chiave di lettura. Molto fantasiosa a mio parere. Pero' ti do la mia. Se ti dicessi che rete4 avrebbe dovuto spegnere le trasmissioni in analogico (rubate, ma questa e' un'altra storia) se non avessero in tutta fretta dimostrato che c'era una pluralità di informazione disponibile (questa e' storia) e che per questo hanno spinto fortemente sul DTT, e che, una volta raggiunto l'obiettivo del digitale terrestre non interessava piu' a nessuno?E cosi' ecco che anziche' obbligare i produttori di televisori a venderli con il decoder integrato, ecco che lasciano che la gente ORA comperi ancora apparecchi gia' potenzialmente obsoleti.Tanto c'e' il decoder? WOWChi e' disposto a mettere un decoder per ogni tv che ha in casa? con l'aggiunta di un ulteriore spreco di spazio, corrente elettrica e scomodità per avere a che fare con l'ennesimo telecomando?Io non ne conosco nessuno.Tuttalpiu' che qualcuno che si e' preso UN solo decoder. Ma nel resto della casa usa ancora l'analogico.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragazzi ... tutto calcolato

          Una tua chiave di lettura. Molto fantasiosa a mio
          parere.Più che fantasiosa era ironica.Ma nell'ironia facevo notare come la realtà è che il passaggio di r4 sul sat è stato continuamente rinviato da sx e dx di legislatura in legislatura, perché non si può tagliare le gambe ad una delle poche imprese italiane che funzionano bene, né si possono mandare a casa un migliaio di dipendenti che lavorano gornalmente per r4 (tralasciamo il caso di Fede che cmq ha sufficiente denaro per vivere pure senza il tg4).La realtà è che è stato sfruttato il dtt per evitare il passaggio al sat di r4, ma questo sarebbe stato fatto anche dalla sx che in passao ha varato altre leggi con lo stesso obiettivo. Tant'è che la corte costituzionale in una delle sue ultime sentenze in materia ha richiesto che si ponesse fine ai continui rinvii. La legge gasparri ha permesso di terminare con i continui rinvii. Di fatto questo è quel che è successo. Poi lo si può colorare quanto si vuole dipingendo Berlusconi come una serpe.Ma qualcuno mi dovrebbe spiegare perché togliere un canale nazionale equivarrebbe ad avere più pluralismo (cosa sostenuta dalla Corte Costituzionale innumerevoli volte). Nessuno ha denaro per acquisire le frequenze di r4 e nessuno, soprattutto, ha in Italia le competenze necessarie per trasmettere altri canali.C'è la sempre citata europa7 che però non vuole tirare fuori un centesimo... e per vivere bisogna investire.Quindi allo stato attuale è meglio lasciare r4 dove sta.
          Tanto c'e' il decoder? WOW
          Chi e' disposto a mettere un decoder per ogni tv
          che ha in casa? con l'aggiunta di un ulteriore
          spreco di spazio, corrente elettrica e scomodità
          per avere a che fare con l'ennesimo telecomando?
          Io non ne conosco nessuno.
          Tuttalpiu' che qualcuno che si e' preso UN solo
          decoder. Ma nel resto della casa usa ancora
          l'analogico.Su questo sno abbastaza d'accordo. In effetti più che imporre lo switch il c-sx avrebbe dovuto imporre il divieto di vendita di tv analogiche. Avrebbero potuto nel 2001 (o prima) la data di fine 2006 per la vendita di tv analogiche, il resto sarebbe avvenuto da sè.Negli Usa stanno facendo qlc di simile.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragazzi ... tutto calcolato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Perché non ti informi? La scadenza del 2006 non
          è

          stata fissata dall'attuale governo. Ma dalla

          sinistra nella passata legislatura.

          bene, dunque?


          Semmai il governo di c-dx per rispettare

          l'assurda legge approvata dalla sinistra

          ahh guarda che se volevano una legge la potevano
          cambiare, tanto ci hanno pure messo la fiducia
          sulla gasparri. Se il 2006 non gli andava bene
          potevano, gia' nel 2001 prevedere un ritardo
          nella data.


          dovuto inserire i contributi statali sul dtt.

          Diciamo che almeno il governo Berlusconi ha

          provato a mantenere fede

          Una tua chiave di lettura. Molto fantasiosa a mio
          parere. Pero' ti do la mia. Se ti dicessi che
          rete4 avrebbe dovuto spegnere le trasmissioni in
          analogico (rubate, ma questa e' un'altra storia)
          se non avessero in tutta fretta dimostrato che
          c'era una pluralità di informazione disponibile
          (questa e' storia) e che per questo hanno spinto
          fortemente sul DTT, e che, una volta raggiunto
          l'obiettivo del digitale terrestre non
          interessava piu' a nessuno?
          E cosi' ecco che anziche' obbligare i produttori
          di televisori a venderli con il decoder
          integrato, ecco che lasciano che la gente ORA
          comperi ancora apparecchi gia' potenzialmente
          obsoleti.
          Tanto c'e' il decoder? WOW
          Chi e' disposto a mettere un decoder per ogni tv
          che ha in casa? con l'aggiunta di un ulteriore
          spreco di spazio, corrente elettrica e scomodità
          per avere a che fare con l'ennesimo telecomando?
          Io non ne conosco nessuno.
          Tuttalpiu' che qualcuno che si e' preso UN solo
          decoder. Ma nel resto della casa usa ancora
          l'analogico.lo scrivo a te qui ma vale per tutti, mi sono rotto di sta cosa del telecomando, fatevi un telecomando universale come il meliconi gumbody o prendetevi il decoder philips come il mio, il 6600 che ha un telecomando che ti comanda pure il lettore dvd e il televisore (della stessa marca o simile, anche synudine schneider ecc) mentre per quanto riguarda i collegamenti li fai una volta e te li dimentichi, e metti tutto su una multipresa filtrata, o vuoi farmi capire che la tv da 28 pollici con sintotv analogica te la porta da camera a camera ogni volta?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ragazzi ... tutto calcolato

          ahh guarda che se volevano una legge la potevano
          cambiare, tanto ci hanno pure messo la fiducia
          sulla gasparri. Se il 2006 non gli andava bene
          potevano, gia' nel 2001 prevedere un ritardo
          nella data.Quindi stai ammettendo che nel mettere il 2006 come scadenza è stata una gran stronzada della sinistra. Sono contento che approvi il mio pensiero.

          dovuto inserire i contributi statali sul dtt.

          Diciamo che almeno il governo Berlusconi ha

          provato a mantenere fedeR4 vivrebbe benissimo e forse meglio senza Fede.
          Tanto c'e' il decoder? WOW
          Chi e' disposto a mettere un decoder per ogni tv
          che ha in casa? con l'aggiunta di un ulteriore
          spreco di spazio, corrente elettrica e scomodità
          per avere a che fare con l'ennesimo telecomando?
          Io non ne conosco nessuno.
          Tuttalpiu' che qualcuno che si e' preso UN solo
          decoder. Ma nel resto della casa usa ancora
          l'analogico.Certo. Intanto il progresso avanza. Se vuoi stare indietro problemi tuoi e di chi conosci.Il dtt come detto da altri sul forum è un'innovazione che non si fermerà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi ... tutto calcolato
        - Scritto da: Anonimo
        Perché non ti informi? La scadenza del 2006 non è
        stata fissata dall'attuale governo. Ma dalla
        sinistra nella passata legislatura.
        Semmai il governo di c-dx per rispettare
        l'assurda legge approvata dalla sinistra ha
        dovuto inserire i contributi statali sul dtt.Ok ... ho cercato ... devo ammettere che non lo sapevo, anche se non riesco a trovare cosa diceva quella legge. Comunque, rimane i fatto che sono favorevole a qualsiasi liberalizzazione tecnologica, ma non fatta sponsorizzata con i soldi delle tasse se permetti. Ed inoltre, visto che l'intento di gasparri a quanto traspare dal tuo post e' stato semplicemente quello di voler rispettare le leggi varate dalla sx, avrebbe potuto indubbiamente rivedere le date di scadenza, che sono quantomeno improbabili. E se le giudico io improbabili che non lavoro nel settore, e se sono sicuro che saranno sbagliate di parecchio ( anzi ... penso che forse lo switch-off non si fara' mai .. ) , com'e' possibile che quello che ha scritto la legge al ministro non lo sapesse ?Questo mi urta i nervi, mercato aperto si , ma si preoccupassero della crescita mentale della popolazione, investissero i soldi per limitare il digital-divide ... ma distrarre fondi dalle casse di un paese che , spero tu sia d'accordo, sta abbastanza in crisi per vendere materassi, padelle e partite di calcio ... lo trovo scandaloso ... sia se lo facesse la dx .. che se lo facesse la sx ... D'altra parte .. come dice qualcuno ... sono anni che dobbiamo scegliere tra il peggio e il leggggggermente meno peggio ... ma proprio leggermente.
  • Anonimo scrive:
    ma per fortuna che andiamo di fretta
    se tutto va bene infatti, finira' che entro la fine del duemilasei solo una minima percentuale potra' continuare a vedere la tv col dtt. e gli altri? saranno finalmente liberati, e potranno ricominciare a uscire, scopare, o quant'altro, invece che rimanere davanti al televisore
    • Anonimo scrive:
      Re: ma per fortuna che andiamo di fretta
      - Scritto da: Anonimo
      se tutto va bene infatti, finira' che entro la
      fine del duemilasei solo una minima percentuale
      potra' continuare a vedere la tv col dtt. e gli
      altri? saranno finalmente liberati, e potranno
      ricominciare a uscire, scopare, o quant'altro,
      invece che rimanere davanti al televisoreRicordo che da qualche parte, grazie ad un black-out di una notte, nell'anno successivo aumentarono di parecchio le nascite... quindi quel che dici è già stato verificato!Per il dtt non sarei sicuro che la % di italiani sia minima.Ci sono oltre 3 milioni di italiani... e questo nel giro di due anni. Non è poco.
  • Anonimo scrive:
    Ma le tv di quartiere?
    Scusate la mia ignoranza, ma le tv di quartiere che sono nate un po' ovunque, trasmettono in analogico e vogliono rappresentare un baluardo di libertà di trasmissione in Italia non potranno aumentare la loro diffusione ora che siamo in vista dello swich off? Oppure non potrebbero nascere alternative simili? Perchè non vengono prese in condiderazione.Albo
    • AnyFile scrive:
      Re: Ma le tv di quartiere?
      Non sono esperto della questione, ma non mi pare che ce ne siano in giro cosi' tante: solo qualcunapoi per il fatto che sia una novita' se ne parla come se fosse una rivoluzione ... ma io la rivoluzione non l'ho mica vista
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma le tv di quartiere?
        Però se le trasmissioni analogiche ufficiali terminassero potrebbero avere una rinascita e arrivare dove non esiste più il segnale rendendo nuovamente utilizzabili le vecchie tv.Albo
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma le tv di quartiere?
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate la mia ignoranza, ma le tv di quartiere
      che sono nate un po' ovunque, trasmettono in
      analogico e vogliono rappresentare un baluardo di
      libertà di trasmissione in Italia non potranno
      aumentare la loro diffusione ora che siamo in
      vista dello swich off? Oppure non potrebbero
      nascere alternative simili? Perchè non vengono
      prese in condiderazione.
      AlboMa a chi vuoi che interessino le tv di quartiere? Quelle possono trasmettere su internet.
  • Anonimo scrive:
    geniale il grafico
    bravo Luca, bellissima la vignetta
  • Anonimo scrive:
    ..e il DAB?
    La radio digitale, ve la ricordate? e' stata ufficializzata piu' di un anno fa! qualcuno ne sa qualcosa? qualcuno ne ha ancora sentito, ma soprattutto qualcuno e' riuscito a trovare qualche modello di autoradio DAB (io si, volevano 200 euro!!!), altro fiasco intergalattico?
    • ClaudeV8 scrive:
      Re: ..e il DAB?
      - Scritto da: Anonimo
      La radio digitale, ve la ricordate? e' stataSi, ma chi governa non ha le radio e suo fratello non vende ricevitori DAB ma DVB...
      • salvio scrive:
        Re: ..e il DAB?
        ClaudeV8, sei poco informato. ;) La gloriosa Radio101, che ora si chiama R101, è di proprietà di Mondadori. E si vede (spot quadruplicati, pubblicità in tv e sulle riviste, sinergia con le testate del gruppo).
    • Anonimo scrive:
      Re: ..e il DAB?
      - Scritto da: Anonimo
      La radio digitale, ve la ricordate? e' stata
      ufficializzata piu' di un anno fa! qualcuno ne sa
      qualcosa? qualcuno ne ha ancora sentito, ma
      soprattutto qualcuno e' riuscito a trovare
      qualche modello di autoradio DAB (io si, volevano
      200 euro!!!), altro fiasco intergalattico?Da quello che ho visto io il DAB esiste solo in UK. Nei negozi on line si trovano perfino radio portatili che integrano questa tecnologia. In particolare sono stato colpito da uno stereo della philips che in italia viene venduto con rds e in inghilterra con dab.Differenza di prezzo? Una 20ina di euro.
      • Anonimo scrive:
        Re: ..e il DAB?
        Anche in germania e' abbastanza diffuso.la blaupuknt fa radio dab abbastanza economiche.ma una'utoradio da 200 ? e' quasi la base....- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        La radio digitale, ve la ricordate? e' stata

        ufficializzata piu' di un anno fa! qualcuno ne
        sa

        qualcosa? qualcuno ne ha ancora sentito, ma

        soprattutto qualcuno e' riuscito a trovare

        qualche modello di autoradio DAB (io si,
        volevano

        200 euro!!!), altro fiasco intergalattico?

        Da quello che ho visto io il DAB esiste solo in
        UK. Nei negozi on line si trovano perfino radio
        portatili che integrano questa tecnologia.
        In particolare sono stato colpito da uno stereo
        della philips che in italia viene venduto con
        rds e in inghilterra con dab.
        Differenza di prezzo? Una 20ina di euro.
      • AnyFile scrive:
        OT Re: ..e il DAB?
        - Scritto da: Anonimo[...]
        Da quello che ho visto io il DAB esiste solo in
        UK. Nei negozi on line si trovano perfino radio
        portatili che integrano questa tecnologia. [...]Inizio (anzi continuo) a pensare che l?unione Europea non sia affatto unita ....
    • Anonimo scrive:
      Re: ..e il DAB?
      - Scritto da: Anonimo
      La radio digitale, ve la ricordate? e' stata
      ufficializzata piu' di un anno fa! qualcuno ne sa
      qualcosa? qualcuno ne ha ancora sentito, ma
      soprattutto qualcuno e' riuscito a trovare
      qualche modello di autoradio DAB (io si, volevano
      200 euro!!!), altro fiasco intergalattico?Anni fà c'era il modello top della Pioneer (KEH-P 9800) che integrava il DAB ma costava 1.000.000 di lire! Altri modelli inferiori erano predisposti e l'apparecchio per ricevere il DAB si comprava a parte...
      • Anonimo scrive:
        Re: ..e il DAB?
        la blaupunkt fa una radio dab che ha l'ingresso per schede sd e registra su di esse, costa assai, sui 600 euro, mediaworld la tratta, ma sarebbe un bel passo avanti potersi registrare in digitale le canzoni che piacciono anche mentre si è in auto (oltretutto ha la memoria tampone che registra a partire da 5 secondi già trascorsi, così non si perde nemmeno l'inizio del brano)
  • The_GEZ scrive:
    Curiosità.
    Ciao a Tutti !Senza scendere negli annessi e connessi ...Ma esistono in commercio televisori in grado di ricevere il segnale digitale o magari apparecchi "ibridi" ?
    • AnyFile scrive:
      Re: Curiosità.
      Mi pare di aver sentito (anche in una risposta ad una mia domanda simile in questo forum) che in Germania gia' esistono cose del genere chissa' come mai in Italia non si vedono ancora messaggio per la redazione (o per altri volenterosi): non e' che riuscireste a fare un'indagine approffondita sulla questione?P.S. intendoindagine sulla possibilita' di acquisto in Italia e sulla situazione all'estero (non chiedo di fare indagini su come mai in Italia non siano gia' diffusi, altrimenti mi si da' del polemico e del comunista)==================================Modificato dall'autore il 22/11/2005 10.52.27
    • Anonimo scrive:
      Re: Curiosità.
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Senza scendere negli annessi e connessi ...
      Ma esistono in commercio televisori in grado di
      ricevere il segnale digitale o magari apparecchi
      "ibridi" ?Difficili da trovare, ma esistono.Cmq costano cari, la cosa più conveniente per ora resta l'acquisto del decoder.Il problema è che non esistono tv digitali mhp (che permettano di accedere ai contenuti interattivi (televideo) e alla ppv.
  • danieleNA scrive:
    ho letto su Il Sole 24 Ore
    di Domenica 20 Novembre 2005, due giorni fa, cioè: "la decisione dei ministri della cultura europei sulla fine del 2008 non si riferisce allo spegnimento della tv analogica ma alla fase di convivenza tra le due modalità. Lo spegnimento della tv analogica è stato fissato dal Parlamento Europeo all'inizio del 2012"Però, nei fatti, ognuno sembra andare per la sua strada.
    • AnyFile scrive:
      Re: ho letto su Il Sole 24 Ore
      Cioe' quando e' che spegneranno l'analogico terrestre?Quando e' che ci sara' un buon segnale digitale su tutta Italia?Quando e' che si potranno acquistare le telvisioni digitali ( o ibride analogiche e digitali)?Queste secondo me sono le domande da farsi e (soptratutto) di cui serve avere una risposta.A queste aggiungereiQuanto dura in media una telvisione?
      • Anonimo scrive:
        Re: ho letto su Il Sole 24 Ore
        Ma perchè vuoi comprare i nuovi TV digitali? Per vedere Costanzo o la De Filippi più tarchiati di quello che sono? Le nuove TV sono tutte a 16:9 mentre le trasmissioni del digitale terrestre 4:3 e di infima qualità parchè vuoi insudiciare cotanta tecnologia con le trasmissioni italiane?Non sarebbe meglio godersi le trasmissioni dei mondiali in alta definizione sul satellite, visto che durante il 2006 usciranno in commercio i TV HD?
        • Anonimo scrive:
          Re: ho letto su Il Sole 24 Ore
          Probabilmente rimarrà solo la Rai in analogico in modo da giustificare il canone ha chi ha una TV tradizionale come me e non intende prendere il ricevitore.Ho intenzione di usare la TV come monitor per vedere i miei film in DVD e non guardare la tv. (mi perdero le varie talpe isole e grandi fratelli).SalutiGiulio
        • AnyFile scrive:
          Re: ho letto su Il Sole 24 Ore
          - Scritto da: Anonimo
          Ma perchè vuoi comprare i nuovi TV digitali? Per
          vedere Costanzo o la De Filippi più tarchiati di
          quello che sono?
          Le nuove TV sono tutte a 16:9 mentre le
          trasmissioni del digitale terrestre 4:3 e dicioe' la TV digitale sara' ancora in 4:3, ma llora ci pigliano in giro ... e' da piu' di 13 anni che ci dicono che migliorera' il formato e poi usano quello vecchio ...
          infima qualità parchè vuoi insudiciare cotanta
          tecnologia con le trasmissioni italiane?
          Non sarebbe meglio godersi le trasmissioni dei
          mondiali in alta definizione sul satellite, visto
          che durante il 2006 usciranno in commercio i TV
          HD?Cioe' usciranno delle televisioni digitali migliori di quelle attualmente in commercio?
  • blubrando scrive:
    il dtt...
    non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo ,quindi quando diverrà ufficiale io sono autorizzato a non pagare più il canone alla rai visto che la tv diverrà uno scatolone utile giusto per dvd e videocassette
    • ishitawa scrive:
      Re: il dtt...

      io sono
      autorizzato a non pagare più il canone alla rai
      visto che la tv diverrà uno scatolone utile
      giusto per dvd e videocassettefa niente: uno schermo, anche se sprovvisto d'antenna paga il canone lo stessopaga-reeee
      • The_GEZ scrive:
        Re: il dtt...
        Ciao ishitawa !
        fa niente: uno schermo, anche se sprovvisto
        d'antenna paga il canone lo stessoQui la normativa italiana è veramente una perla di idiozia e truffa legalizzata dato che tu devi pagare il canbone se possidei un apparecchio ATTO (e qui non sarebbe più il caso dato che l' apparecchio in questione non potrebbe ricevere nulla) o ADATTABILE ... FOLLIA PURAAAAA !!!!!Anche un tostapane o una tazza del cesso è ADATTABILE a ricevere programma radiotelevisivi basta vedere fino a che punto uno si vuole impegnare !!!Bah !
        • Rex1997 scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao ishitawa !


          fa niente: uno schermo, anche se sprovvisto

          d'antenna paga il canone lo stesso

          Qui la normativa italiana è veramente una perla
          di idiozia e truffa legalizzata dato che tu devi
          pagare il canbone se possidei un apparecchio ATTO
          (e qui non sarebbe più il caso dato che l'
          apparecchio in questione non potrebbe ricevere
          nulla) o ADATTABILE ... FOLLIA PURAAAAA !!!!!
          Anche un tostapane o una tazza del cesso è
          ADATTABILE a ricevere programma radiotelevisivi
          basta vedere fino a che punto uno si vuole
          impegnare !!!
          Bah !Direi che la tazza del cesso, più che adattabile, sia l'unica cosa ADATTA alla TV di oggi..... :D :D
          • AnyFile scrive:
            Re: il dtt...


            Direi che la tazza del cesso, più che adattabile,
            sia l'unica cosa ADATTA alla TV di oggi.....
            :D :DBeh se e' in metallo lo sarebbe veramente (farebbe da antenna) e lo schermo potrebbeessere messo nel buco ... poi preciso (altrimenti mi si dice sempre che non capisco l'ironia) che ben si adatta anche alla qualita' dei maggior parte dei programmi trasmessi ....
        • teddybear scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: The_GEZ
          Qui la normativa italiana è veramente una perla
          di idiozia e truffa legalizzata dato che tu devi
          pagare il canbone se possidei un apparecchio ATTO
          (e qui non sarebbe più il caso dato che l'
          apparecchio in questione non potrebbe ricevere
          nulla) o ADATTABILE ... FOLLIA PURAAAAA !!!!!Non ne sono così sicuro... perchè in tal caso anche un monitor del computer dovrebbe pagare. Visto che in presenza di un decoder esterno si può ancora utilizzare. Sarebbe più giusto allora se si pagasse sul decoder e non sullo schermo. Perchè dopo lo switch off il TV vecchio non diventa altro che un monitor. Io non pago per il mio videoproiettore... ci mancherebbe.... anche se è adattabile (come poi, visto che ha solo gli ingressi component e per ora non ho ancora visto DDT che escono in component)...
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: The_GEZ


            Qui la normativa italiana è veramente una perla

            di idiozia e truffa legalizzata dato che tu devi

            pagare il canbone se possidei un apparecchio
            ATTO

            (e qui non sarebbe più il caso dato che l'

            apparecchio in questione non potrebbe ricevere

            nulla) o ADATTABILE ... FOLLIA PURAAAAA !!!!!

            Non ne sono così sicuro... perchè in tal caso
            anche un monitor del computer dovrebbe pagare.Faresti bene ad esserne sicuro perché per legge è proprio così.Si dovrebbe pagare per i monitor, ma anche per i cellulari che permettono di vedere la tv (tim-tre-vd, wind non so)... può apparire assurdo ma è così.Ancora nessuno sa in che modo, o quando, qualcuno cercherà di far rispettare le regole in questo ambito.
    • lorenzaccio scrive:
      Re: il dtt...
      Purtroppo il 'canone RAI' non è più, da parecchi anni, un canone, ma una tassa di possesso, quindi lo paghi non come utente, ma come possessore.desolatamentelorenzaccio
      • Anonimo scrive:
        Re: il dtt...
        - Scritto da: lorenzaccio
        Purtroppo il 'canone RAI' non è più, da parecchi
        anni, un canone, ma una tassa di possesso, quindi
        lo paghi non come utente, ma come possessore.
        desolatamente
        lorenzaccioBenissimo! Allora a gennaio 2006 chiamo il mio avvocato e faccio una causa alla RAI per falso.
        • AnyFile scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: lorenzaccio

          Purtroppo il 'canone RAI' non è più, da parecchi

          anni, un canone, ma una tassa di possesso,
          quindi

          lo paghi non come utente, ma come possessore.

          desolatamente

          lorenzaccio

          Benissimo! Allora a gennaio 2006 chiamo il mio
          avvocato e faccio una causa alla RAI per falso.In effetti c'e' da chiedersi perche' la Rai spenda dei soldi nostri per fare pubblicita' a messaggi falsi.
      • Anonimo scrive:
        Re: il dtt...
        - Scritto da: lorenzaccio
        Purtroppo il 'canone RAI' non è più, da parecchi
        anni, un canone, ma una tassa di possesso, quindi
        lo paghi non come utente, ma come possessore.E io li ho fregati!Il mio TV appartiene a mia madre (che lei tanto il canone gia' lo paga). Ho tanto di fattura intestata.E io ce l'ho in prestito d'uso.Non possiedo alcun apparecchio televisivo. Tie'!
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: lorenzaccio

          Purtroppo il 'canone RAI' non è più, da parecchi

          anni, un canone, ma una tassa di possesso,
          quindi

          lo paghi non come utente, ma come possessore.

          E io li ho fregati!
          Il mio TV appartiene a mia madre (che lei tanto
          il canone gia' lo paga). Ho tanto di fattura
          intestata.
          E io ce l'ho in prestito d'uso.
          Non possiedo alcun apparecchio televisivo. Tie'!Questo va bene se vivi insieme alla mammina e se fate ancora parte dello stesso nucleo familiare...quanti anni hai????
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...


            - Scritto da: lorenzaccio...

            E io li ho fregati!

            Il mio TV appartiene a mia madre (che lei tanto

            il canone gia' lo paga). Ho tanto di fattura

            intestata.

            E io ce l'ho in prestito d'uso.

            Non possiedo alcun apparecchio televisivo. Tie'!La legge parla di DETENZIONE, non di possesso...:http://punto-informatico.it/p.asp?i=49626&r=PIciaoroberto
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: lorenzaccio
            ...


            E io li ho fregati!


            Il mio TV appartiene a mia madre (che lei
            tanto


            il canone gia' lo paga). Ho tanto di fattura


            intestata.


            E io ce l'ho in prestito d'uso.


            Non possiedo alcun apparecchio televisivo.
            Tie'!

            La legge parla di DETENZIONE, non di possesso...:
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=49626&r=PI
            ciao
            robertoDETENZIONE? Non sapevo che la televisione dovesse scontare una pena per qualche reato... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...


            La legge parla di DETENZIONE, non di
            possesso...:

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=49626&r=PI

            ciao

            roberto

            DETENZIONE? Non sapevo che la televisione dovesse
            scontare una pena per qualche reato... :|Ricordo a tutti che c'è differenza fra possesso e proprietà...
          • AnyFile scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo



            La legge parla di DETENZIONE, non di

            possesso...:


            http://punto-informatico.it/p.asp?i=49626&r=PI


            ciao


            roberto



            DETENZIONE? Non sapevo che la televisione
            dovesse

            scontare una pena per qualche reato... :|
            Ricordo a tutti che c'è differenza fra possesso e
            proprietà...La tassa devono pagarla chi ha il telvisonre, con "ha" nel senso che diamo tutti i giorni a questa parola. Cioe' chi puo' disporne, decidere di accenderla e guardarla.L'unica eccezione a questa regola e' per i venditori di televisione (se mi ricordo bene)Che poi la legge e' fatta in un modo a dir poco strampalato e' fuor di dubbio .. e' mai possibili che i nostri dipendenti (cioe' i parlamentari, ministri, ecc) anziche' fare i nostri interessi facciano (quasi) sempre i propriAnche le televisioni a circuito chiuso devono pagare la tassa?
    • Anonimo scrive:
      Re: il dtt...
      - Scritto da: blubrando
      non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo
      ,quindi quando diverrà ufficiale io sono
      autorizzato a non pagare più il canone alla rai
      visto che la tv diverrà uno scatolone utile
      giusto per dvd e videocassetteSinceramente ci pensavo anch'io però tu paghi il possesso dell'apparecchio... poi che lo usi come scatolone, come sgabello o come "visualizzatore" per dvd e videocassette non fa nessuna differenza. In qualunque modo la vedi mi sa che il canone lo devi pagare e se già era ridicolo pagare il canone RAI prima ora diventerebbe veramente una beffa.
      • AnyFile scrive:
        Re: il dtt...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: blubrando

        non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo

        ,quindi quando diverrà ufficiale io sono

        autorizzato a non pagare più il canone alla rai

        visto che la tv diverrà uno scatolone utile

        giusto per dvd e videocassette

        Sinceramente ci pensavo anch'io però tu paghi il
        possesso dell'apparecchio... poi che lo usi come
        scatolone, come sgabello o come "visualizzatore"
        per dvd e videocassette non fa nessuna
        differenza. In qualunque modo la vedi mi sa che
        il canone lo devi pagare e se già era ridicolo
        pagare il canone RAI prima ora diventerebbe
        veramente una beffa.e se ti fai sigillare l'entrata dell'antenna televisiva?io so che una delle possibilita' per non pagare il canone (cosi' c'e' scritto nella 3^ o 4^ di cpoertina) e' farsi sigillare la'apparecchio)ma basta che sigillino l'antenna o devono anche disattivare lo schermo e la presa scart?
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...

          ma basta che sigillino l'antenna o devono anche
          disattivare lo schermo e la presa scart?L'antenna OVVIAMENTE RESTA DOVE SI TROVA...ma non hai pensato che l'antenna solitamente è condominiale? E non hai pensato che a te basterebbe prendere un filo metallico e attaccarlo alla tv per avere una semplice antenna casalinga?Se non paghi il canone vengono a casa ad imbustare la tv.
          • AnyFile scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo

            ma basta che sigillino l'antenna o devono anche

            disattivare lo schermo e la presa scart?
            L'antenna OVVIAMENTE RESTA DOVE SI TROVA...
            ma non hai pensato che l'antenna solitamente è
            condominiale? E non hai pensato che a te
            basterebbe prendere un filo metallico e
            attaccarlo alla tv per avere una semplice
            antenna casalinga?
            Se non paghi il canone vengono a casa ad
            imbustare la tv.Intendevo il connettore d'ingresso dell'antenna.Se vogliono imbustare il tutto, allora prima gli smonto tutto quello che c'e' dentro ... se vogliono imbustare, che imbustino un contenitore ... assurdo
    • Anonimo scrive:
      Re: il dtt...
      - Scritto da: blubrando
      non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo
      ,quindi quando diverrà ufficiale io sono
      autorizzato a non pagare più il canone alla rai
      visto che la tv diverrà uno scatolone utile
      giusto per dvd e videocassetteIl DDT non è nato per quello, ma per permettere a Berluskaz di salvare Rete 4 e vendere Mediaset Premium e i decoder "prodotti" dal fratello (AMSTRAD)
      • Anonimo scrive:
        Re: il dtt...
        Veramente il "DDT" è nato come antidoto alla malaria...
      • eymerich scrive:
        Re: il dtt...

        Premium e i decoder "prodotti" dal fratello
        (AMSTRAD)Che palle questa storia dell'Amstrad ... se fosse per quelli (non sono venduti da NESSUNA parte) il Berlusca avrebbe già chiuso l'esperienza DTT da tempo.Cmq. sinistrini e rifondini possono anche pestare i piedini e trattenere il fiato fino a diventare blu, ma la trasizione dall'analogico al digitale è avvenuta per tutti i media e radio e TV, per mercato o per decreto legge seguiranno ...
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: eymerich

          Premium e i decoder "prodotti" dal fratello

          (AMSTRAD)

          Che palle questa storia dell'Amstrad ... se fosse
          per quelli (non sono venduti da NESSUNA parte) il
          Berlusca avrebbe già chiuso l'esperienza DTT da
          tempo.

          Cmq. sinistrini e rifondini possono anche pestare
          i piedini e trattenere il fiato fino a diventare
          blu, ma la trasizione dall'analogico al digitale
          è avvenuta per tutti i media e radio e TV, per
          mercato o per decreto legge seguiranno ...Ti sei dimenticato di scrivere heil hitler.
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: Anonimo
          Genio... guarda che la transizione è stata decisa
          dall'europa e in Italia la legge sul dtt risale
          al marzo 2001.leggiti quella legge.... se mi trovi scritto dove si parla di sovvenzioni pubbliche per i decoder ti regalo un abbonamento a sky
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo
            leggiti quella legge.... se mi trovi scritto dove
            si parla di sovvenzioni pubbliche per i decoder
            ti regalo un abbonamento a skyGrazie, ma ho appena disdetto.Comunque, la legge del 2001 GIUSTAMENTE promuoveva il DTT come standard futuro. E questo è giustissimo, ci mancherebbe altro che rimaniamo tutta la vita in analogico!E' IL DECRETO LEGGE del 2003:http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/banda_larga/decreto30122003.htmlChe introduce i CONTRIBUTI PUBBLICI sui decoder. Ovviamente la firma è del Ministro Gasparri allora in carica.L'Italia, nota bene, è L'UNICO paese in Europa dove è stato finanziato l'acquisto del decoder con soldi pubblici.
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Genio... guarda che la transizione è stata
            decisa

            dall'europa e in Italia la legge sul dtt risale

            al marzo 2001.

            leggiti quella legge.... se mi trovi scritto dove
            si parla di sovvenzioni pubbliche per i decoder
            ti regalo un abbonamento a skySi parla di transizione al digitale. Ho letto la legge tempo fa. I contributi, se ancora non avessi capito come funziona la finanza italiana, possono essere decisi solo in finanziaria.I contributi sono solo un'attuazione di quanto per legge del 2001 doveva portare tutti ad avere il dtt. Senza contributi la legge del 2001 sarebbe rimasta pura utopia, grazie ai contributi almeno i servizi sono partiti.La poca ungimiranza della sinistra è stata disastrosa. Purtroppo.
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          Genio, guarda che il CONTRIBUTO è stato istituito nel 2003 decreto Gasparri, Genio. Neanche riesci a capire la differenza tra una cosa giusta, cioè il progresso tecnico e il passare al digitale, che di per sè è positivo, e i contributi pubblici per foraggiare la piattaforma PAY PER VIEW Fininvest, che altrimenti ci avrebbe messo decenni a decollare.Italia, UNICO paese in Europa, a finanziare il DTT con i soldi di tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: eymerich
          Che palle questa storia dell'Amstrad ... se fosse
          per quelli (non sono venduti da NESSUNA parte) il
          Berlusca avrebbe già chiuso l'esperienza DTT da
          tempo.ne avranno pure venduti pochi, peccato che la ditta in questione in un anno ha raddoppiato il fatturato ( 70 milioni di euro IN PIU', mica bruscolini )Magari per Paolo Berlusconi 70 milioni di Euro sono 4 soldi, ma magari si potevano spendere meglio...tanto non è che gli Amstrad li producono in Italia, sarà il solito oggetto fatto in Cina, per cui neanche posti di lavoro hanno portato...
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...


            ne avranno pure venduti pochi, peccato che la
            ditta in questione in un anno ha raddoppiato il
            fatturato ( 70 milioni di euro IN PIU', mica
            bruscolini )Facciamo due conti:3 milioni e mezzo di decoder venduti, ipotizziamo che la Amstrad abbia venduto il 5% del totale (io penso di meno, non ne ho mai visti in giro), ed ipotizziamo che guadagni 100 ? a decoder (io penso di meno, ne trovi a meno di 100 ? ormai, e ci guadagnano anche il produttore, l'importatore, il rivenditore...).Quindi:3.500.000 * 5/100 * 100 = 17 milioni e mezzo.Tu mi dici 70. Ma vai a zappare...
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo
            Facciamo due conti:
            (io penso di meno, non ne ho mai visti in giro),
            3.500.000 * 5/100 * 100 = 17 milioni e mezzo.
            Tu mi dici 70. Ma vai a zappare...un comico: "facciamo due conti", e li fai "ipotizzando" la quota di mercato in base a quello che "hai visto in giro".Comunque, la notiza è stata riportata da Punto Informatico pochi giorni fa:http://punto-informatico.it/p.asp?i=56023
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Facciamo due conti:


            (io penso di meno, non ne ho mai visti in giro),


            3.500.000 * 5/100 * 100 = 17 milioni e mezzo.

            Tu mi dici 70. Ma vai a zappare...

            un comico: "facciamo due conti", e li fai
            "ipotizzando" la quota di mercato in base a
            quello che "hai visto in giro".Non ho i dati sottomano e non saprei dove recuperarli, ma la mia ipotesi è verosimile e dimostra quanto sia strampalato il discorso dei 70 milioni. C'è chi prova ad usare il cervello e chi crede a tutto quello che sente/legge.
            Comunque, la notiza è stata riportata da Punto
            Informatico pochi giorni fa:

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=56023
            Loro riportavano una dichiarazione. Tu hai creduto a quella dichiarazione senza porti domande, ma basta fare due conti per accorgersi che... non tornano!!!Tanta gente sputa addosso al DTT solo perché è disinformata, redazione di Punto Informatico compresa, che ha fatto sempre e solo sentire la campana contraria al DTT, e mai quella a favore.Purtroppo le opinioni politiche della redazione influenzano anche le loro idee della tecnologia.
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo
            Loro riportavano una dichiarazione. Tu hai
            creduto a quella dichiarazione senza porti
            domandeErrato. Hanno riportato un'INTERROGAZIONE PARLAMENTARE, si, certo, ovviamente partita dal centrosinistra:http://www.margheritaonline.it/wai/notizie/scheda.php?id_notizie=20032ti pare che fanno un'interrogazione parlamentare senza prima documentarsi se è vero che l'azienda del Paolo B. ha miracolosmanente raddoppiato il fatturato in soli 6 mesi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            Le bufale digitali di R********:http://www.ilgiornale.it/pag_pdf.php?ID=11887
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...

            ti pare che fanno un'interrogazione parlamentare
            senza prima documentarsi se è vero che l'azienda
            del Paolo B. ha miracolosmanente raddoppiato il
            fatturato in soli 6 mesi ?Se prima fai 20 euri di utili e poi dopo sei mesi ne fai 100 hai quintuplicato gli utili... ma sempre solo 100 euri sono.E per vedere quanto guadagna qualcuno, si guarda il bilancio, non una qualunque interrogazione parlamentare che non ha come obiettivo l'informazione, ma la convinzione dei poveracci che ascoltano.
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...


            http://punto-informatico.it/p.asp?i=56023



            Loro riportavano una dichiarazione. Tu hai
            creduto a quella dichiarazione senza porti
            domande, ma basta fare due conti per accorgersi
            che... non tornano!!!
            Tanta gente sputa addosso al DTT solo perché è
            disinformata, redazione di Punto Informatico
            compresa, che ha fatto sempre e solo sentire la
            campana contraria al DTT, e mai quella a favore.
            Purtroppo le opinioni politiche della redazione
            influenzano anche le loro idee della tecnologia.Incredibile che non abbiano censurato il tuo post!Censurano spesso messaggi che sono contro gli articoli che scrivono. E la libertà di parola assicurata dall'articolo 21 della Costituzione Italiana diminuisce.
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo



            ne avranno pure venduti pochi, peccato che la

            ditta in questione in un anno ha raddoppiato il

            fatturato ( 70 milioni di euro IN PIU', mica

            bruscolini )

            Facciamo due conti:
            3 milioni e mezzo di decoder venduti, ipotizziamo
            che la Amstrad abbia venduto il 5% del totale (io
            penso di meno, non ne ho mai visti in giro), ed
            ipotizziamo che guadagni 100 ? a decoder (io
            penso di meno, ne trovi a meno di 100 ? ormai, e
            ci guadagnano anche il produttore, l'importatore,
            il rivenditore...).
            Quindi:
            3.500.000 * 5/100 * 100 = 17 milioni e mezzo.
            Tu mi dici 70. Ma vai a zappare...Le tue stime secondo me sono davvero fin troppo azzardate! Gli utili saranno molti ma molti meno. I decoder amstrad vengono venduti a meno di 100 euri...a volte a 70 euri, giusto per tirarli dietro col contributo. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          - Scritto da: eymerich

          Premium e i decoder "prodotti" dal fratello

          (AMSTRAD)

          Che palle questa storia dell'Amstrad ... se fosse
          per quelli (non sono venduti da NESSUNA parte) il
          Berlusca avrebbe già chiuso l'esperienza DTT da
          tempo.

          Cmq. sinistrini e rifondini possono anche pestare
          i piedini e trattenere il fiato fino a diventare
          blu, ma la trasizione dall'analogico al digitale
          è avvenuta per tutti i media e radio e TV, per
          mercato o per decreto legge seguiranno ...Proprio citando la radio dimostri di essere un ottuso, visto che il DAB, su cui Berluskaz non ha alcun interesse "grosso" (certo possiede una radio, ma non parliamo di cose come il calcio in tv), è praticamente al palo, ma chi ce l'ha il DAB!?! Le autoradio DAB costano il doppio!
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...

            Proprio citando la radio dimostri di essere un
            ottuso, visto che il DAB, su cui Berluskaz non ha
            alcun interesse "grosso" (certo possiede una
            radio, ma non parliamo di cose come il calcio in
            tv), è praticamente al palo, ma chi ce l'ha il
            DAB!?! Le autoradio DAB costano il doppio!Berlusconi ha poco interesse sulle radio, ma Marina ne ha molti. Sulla radio per ora c'è poco o nulla, in futuro quelle frequenze potranno essere preziose per veicolare altri contenuti.
      • Anonimo scrive:
        [OT] Re: il dtt...


        Il DDT non è nato per quello, ma per permettere a
        Berluskaz di salvare Rete 4 e vendere Mediaset
        Premium e i decoder "prodotti" dal fratello
        (AMSTRAD)Ci mancava il solito commento comunista...
      • Anonimo scrive:
        Re: il dtt...
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: blubrando

        non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo

        ,quindi quando diverrà ufficiale io sono

        autorizzato a non pagare più il canone alla rai

        visto che la tv diverrà uno scatolone utile

        giusto per dvd e videocassette

        Il DDT non è nato per quello, ma per permettere a
        Berluskaz di salvare Rete 4 e vendere Mediaset
        Premium e i decoder "prodotti" dal fratello
        (AMSTRAD)Ma sparare altre cavolate no, eh?Il dtt è stato imposto nel marzo 2001... indovina chi c'era al governo...Informati!
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...

          Il dtt è stato imposto nel marzo 2001... indovina chi
          c'era al governo...Informati!Esattto. Informati. Il DTT in quanto standard è stato imposto nel 2001. I CONTRIBUTI PUBBLICI sono stati imposti con un decreto del 2003 dall'allora ministro Gasparri.Ah, tra l'altro, se qualcuno mi spiega che fine hanno fatto i contributi per la diffusione della banda larga, che erano citati nello stesso decreto, sarebbe interessante, visto che c'è ancora mezza Italia senza ADSL, e la Telecom dice che non gli conviene portarla a tutti.Non potevano dare tutti i soldi alla copertura ADSL, e chi voleva il decoder DTT se lo comprava per fatti suoi, visto che oltretutto bastava aspettare meno di un anno, e ora costano meno SENZA contributo di quanto costavano quando è uscita la legge CON il contributo ? Non ci arrivava il governo "liberista e orientato al mercato" ( ROTFL ), che i prezzi, come tutte le cose tecnologiche, sarebbero scesi COMUNQUE ?
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo


            Il dtt è stato imposto nel marzo 2001...
            indovina chi
            c'era al governo...Informati!

            Esattto. Informati. Il DTT in quanto standard è
            stato imposto nel 2001. I CONTRIBUTI PUBBLICI
            sono stati imposti con un decreto del 2003
            dall'allora ministro Gasparri.Io non ho parlato di contributi, ma di imposizione dello switch. Leggi il mio mex.
            Ah, tra l'altro, se qualcuno mi spiega che fine
            hanno fatto i contributi per la diffusione della
            banda larga, che erano citati nello stesso
            decreto, sarebbe interessante, visto che c'è
            ancora mezza Italia senza ADSL, e la Telecom dice
            che non gli conviene portarla a tutti.I contributi per l'adsl hanno solo ingrassato Telecom. Almeno sul dtt si ingrassano Telecom, Mediaset, Fastweb, Rai e i loro clienti.
            Non potevano dare tutti i soldi alla copertura
            ADSL, e chi voleva il decoder DTT se lo comprava
            per fatti suoi, visto che oltretutto bastava
            aspettare meno di un anno, e ora costano meno
            SENZA contributo di quanto costavano quando è
            uscita la legge CON il contributo ?Senza contributi i prezzi dei decoder sarebbero rimasti elevati ancora per molto tempo e il dtt non sarebbe mai decollato. E' solo grazie ai contributi che il dtt ha preso piede e ha potuto evitare la monopolizzazione della tv digitale ad opera dell'unco competitor su satellite.
    • condor63 scrive:
      Re: il dtt...
      Meglio usciure e andare a farsi un giro in scooter... :-)B&F
    • Anonimo scrive:
      Re: il dtt...
      - Scritto da: blubrando
      non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo
      ,quindi quando diverrà ufficiale io sono
      autorizzato a non pagare più il canone alla rai
      visto che la tv diverrà uno scatolone utile
      giusto per dvd e videocassetteMa perché non t'informi invece di sparare cavolate?Tu sei obbligato a pagare il canone pure se non ricevessi la rai.Tu paghi perché hai una tv in casa. Non perché guardi qualcosa.Allo stesso modo del bollo auto che va pagato pure se lasci l'auto sotto casa senza usarla per tutto l'anno.Possibile tanta ignoranza?Invece di sparare a zero sul dtt, perché non provi ad utilizzarlo? Forse scoprirai che al di là degli articoli negativi che escono puntualmente su questo sito, il dtt è un'ottima tecnologia confrontata col vetusto analogico.
      • Anonimo scrive:
        Re: il dtt...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: blubrando

        non ce l'ho e non ho intenzione di farmelo

        ,quindi quando diverrà ufficiale io sono

        autorizzato a non pagare più il canone alla rai

        visto che la tv diverrà uno scatolone utile

        giusto per dvd e videocassette
        Ma perché non t'informi invece di sparare
        cavolate?
        Tu sei obbligato a pagare il canone pure se non
        ricevessi la rai.
        Tu paghi perché hai una tv in casa. Non perché
        guardi qualcosa.
        Allo stesso modo del bollo auto che va pagato
        pure se lasci l'auto sotto casa senza usarla per
        tutto l'anno.

        Possibile tanta ignoranza?

        Invece di sparare a zero sul dtt, perché non
        provi ad utilizzarlo? Forse scoprirai che al di
        là degli articoli negativi che escono
        puntualmente su questo sito, il dtt è un'ottima
        tecnologia confrontata col vetusto analogico.perchè non vai a fare una passeggiata, forse scoprirai al di là della tua zombizzazione televisiva che è un modo salutare di passare le giornate senza foraggiare coi soldi pubblici le tasche di un tiranno votato da un popolo di rimbambiti.
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...
          ciao a tutti, vi stavo leggendo ma a parte i malcontenti vedo una costante in entrambe le fazioni: date per scontato che la tv sia essenzialeora, io non so voi, ma le notizie le leggo dai feed via internet, e volendo posso approfondire, film ne guardo pochi e niente, e comunque non in tv ma li affitto in dvd (alla faccia di mediaset premium che ti costano il doppio, forse solo blockbuster li fa pagare così tanto), telefilm? uhm forse solo smallville di quelli attuali un pò merita, magari mi prendo i cofanetti e via, le telenovelas non mi interessano, hanno tutte lo stesso canovaccio, le partite di calcio le vedo dai server di streaming cinesi o al massimo vado in un locale con gli amici a tifare, così non si fa macello in casa, se voglio attaccarmi una console la metto nel monitor del pc in vga, con una qualità anche maggiore, a che serve davvero la tv? non ci piace il passaggio al dtt? e non passiamoci, la togliamo e via, + spazio in casa, e magari si ristabiliscono certi rapporti in famiglia, non so i vostri parenti, ma io ho mia nonna che se viene da noi a pranzo deve anche vedere buona domenica o le telenovelas.. (non è essere drogati questo?) , con la conseguenza che non possiamo parlare o fare discorsi lunghi se no non riesce a seguire.. tra l'altro complici di questa situazione sono i produttori di apparecchi elettronici, che ci vuole a fare una tv con decoder integrato? sono due anni che si parla di dvb-t, o devo credere che le tv che mi vendono oggi sono prodotte almeno due anni fa? ci vorrebbero chiudere nella morsa per obbligarci a passare al dtt o disattivano l'analogico? e disattivassero tutto, non sono queste le cose essenziali a mio parere(si vede che non son bravo a postare nei forum, è un pò ingarbugliato il mio post, vogliate scusarmi)
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo
            ciao a tutti, vi stavo leggendo ma a parte i
            malcontenti vedo una costante in entrambe le
            fazioni: date per scontato che la tv sia
            essenziale...
            (si vede che non son bravo a postare nei forum, è
            un pò ingarbugliato il mio post, vogliate
            scusarmi)però sei bravo a pensare, per fortunaciaoroberto
          • Anonimo scrive:
            Re: il dtt...
            - Scritto da: Anonimo
            ciao a tutti, vi stavo leggendo ma a parte i
            malcontenti vedo una costante in entrambe le
            fazioni: date per scontato che la tv sia
            essenzialeLa ppv è cara o economica a seconda dei casi. Se uno è teledipendente farà bene a prendere sky. Se vuoi vedere qlche dvd va bene il videonoleggio. Ma sorge il problema di chi non ha il videonoleggio vicino casa o se lo ha spesso non trova i titoli che cerca. Oppure, come hai fatto notare, il videonoleggio sotto casa è quello di blockbuster che fa pagare a peso d'oro i propri dvd. I certi casi la pvv è molto conveniente. Ovvio che non lo sia per tutti.Immagina se in ppv dessero tutto smallville (fantastico) a 50 cent a puntata, senza pubblicità. POtrebbe essere conveniente per qualcuno. Altri forse preferiscono vedere in chiaro, senza pagare una lira sorbendosi la pubblicità. Insomma, il dtt permette più scelta, non è detto che vada bene a tutti. Ma per molti lo è.
        • Anonimo scrive:
          Re: il dtt...

          perchè non vai a fare una passeggiata, forse
          scoprirai al di là della tua zombizzazione
          televisiva che è un modo salutare di passare le
          giornate senza foraggiare coi soldi pubblici le
          tasche di un tiranno votato da un popolo di
          rimbambiti.Tipiche frasi da un ragazzino impaurito che non sa che rispondere quando gli si presentano argomentazioni.Se sei piccolo, ti capisco... se sei più grandicello un po' meno... forse dovresti maturare un po'.
  • Anonimo scrive:
    La fretta non è mia
    La fretta non l'abbiamo noi.La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e pelato.In TV non c'è più nulla che mi attragga...Non vedo perché debba spendere per continuare a guardare le stesse porcherie.
    • ClaudeV8 scrive:
      Re: La fretta non è mia
      - Scritto da: Anonimo

      La fretta non l'abbiamo noi.

      La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e
      pelato.

      In TV non c'è più nulla che mi attragga...
      Non vedo perché debba spendere per continuare a
      guardare le stesse porcherie.Perchè altrimenti il tizio brutto, basso e pelato non guadagna abbastanza...
      • Anonimo scrive:
        Re: La fretta non è mia
        - Scritto da: ClaudeV8

        - Scritto da: Anonimo



        La fretta non l'abbiamo noi.



        La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e

        pelato.



        In TV non c'è più nulla che mi attragga...

        Non vedo perché debba spendere per continuare a

        guardare le stesse porcherie.

        Perchè altrimenti il tizio brutto, basso e pelato
        non guadagna abbastanza......e a me cosa interessa se lui non guadagna? Io mi baso, per decidere ciò che devo comperare, su quanto mi permette il MIO bilancio familiare, non il suo!
        • ClaudeV8 scrive:
          Re: La fretta non è mia
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: ClaudeV8



          - Scritto da: Anonimo





          La fretta non l'abbiamo noi.





          La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e


          pelato.





          In TV non c'è più nulla che mi attragga...


          Non vedo perché debba spendere per continuare
          a


          guardare le stesse porcherie.



          Perchè altrimenti il tizio brutto, basso e
          pelato

          non guadagna abbastanza...

          ...e a me cosa interessa se lui non guadagna?
          Io mi baso, per decidere ciò che devo comperare,
          su quanto mi permette il MIO bilancio familiare,
          non il suo!Ero ironico, non intendevo certo che tu ti devi interessare di quello che guadagna il nano a spese nostre! Purtroppo il nano il suo bilancio famigliare lo fa a spese di tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: La fretta non è mia
      - Scritto da: Anonimo

      La fretta non l'abbiamo noi.

      La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e
      pelato.

      In TV non c'è più nulla che mi attragga...
      Non vedo perché debba spendere per continuare a
      guardare le stesse porcherie.Se non avesse avuto quella fretta il fedele Emilio Fido sarebbe dovuto passare su satellite come prevedeva la legge, una delle tante che si è modifcato ad Usum Delphini
      • Anonimo scrive:
        Re: La fretta non è mia
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo



        La fretta non l'abbiamo noi.



        La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e

        pelato.



        In TV non c'è più nulla che mi attragga...

        Non vedo perché debba spendere per continuare a

        guardare le stesse porcherie.

        Se non avesse avuto quella fretta il fedele
        Emilio Fido sarebbe dovuto passare su satellite
        come prevedeva la legge, una delle tante che si è
        modifcato ad Usum DelphiniSperiamo che il tipo brutto, basso, pelato e str*nzo il 10 aprile 2006 VIENE SFRATTATO e la legge viene abolita, cosi il suo leccac*lo sparisce!!!Che se li ficchi dove non batte il sole i suoi decoder compresi di tessera!!!! :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: La fretta non è mia
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo



        La fretta non l'abbiamo noi.



        La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e

        pelato.



        In TV non c'è più nulla che mi attragga...

        Non vedo perché debba spendere per continuare a

        guardare le stesse porcherie.

        Se non avesse avuto quella fretta il fedele
        Emilio Fido sarebbe dovuto passare su satellite
        come prevedeva la legge, una delle tante che si è
        modifcato ad Usum Delphini
      • Anonimo scrive:
        Re: La fretta non è mia

        Se non avesse avuto quella fretta il fedele
        Emilio Fido sarebbe dovuto passare su satellite
        come prevedeva la legge, una delle tante che si è
        modifcato ad Usum DelphiniLa pochezza del tuo commento è indicibile.Secondo te se r4 fosse passata su sat, l'unico rischio sarebbe stato corso da Fede???fede è ricco abbastanza per vivere senza lavorare ed è abbastanza bravo (nonostante sia troppo schierato) da trovare senza problemi un altro lavoro.Semmai avrebbero avuto enormi problemi il resto del migliaio di lavoratori mediaset che stanno su r4 (giornalisti, cameraman, tecnici audio e video eccetera).Ragiona invece di sparare.E ricorda che r4 è stata salvata dal passaggio al sat non solo dalla legge gasparri ma da altre infinite leggi approvate anche durante tutti gli anni del regime di sinistra che abbiamo subito dal 96 al 2001. Senza contare i ripetuti rinvii avvenuti prima del 96...insomma era prassi consolidata il rinvio, proprio perché non si può chiudere r4 senza aspettarsi grossi problemi occupazionali.
        • Anonimo scrive:
          Re: La fretta non è mia
          - Scritto da: Anonimo
          Secondo te se r4 fosse passata su sat, l'unico
          rischio sarebbe stato corso da Fede???ma come!ma se DTT e SAT sono calcolate nella percentuale di fonti per valutare la disponibilità di informazioni sul mercato, ora non mi puoi venire a dire che se fosse andata sul satellite r4 avrebbe chiuso.Delle due l'una!O l'analogico e' massicciamente piu' importante, e quindi l'illegale rete4 deve chiudere ORA, oppure ha ragione gasparri, e quindi analogico o satellite pari sono...
          E ricorda che r4 è stata salvata dal passaggio al
          sat non solo dalla legge gasparriRicordati tu una cosa: rete4 e' (era) una rete ILLEGALE che usava delle frequenze NON SUE a scapito di chi le aveva regolarmente PAGATE.E dei lavoratori dell'azienda che non poteva trasmettere a causa di rete4 non ci pensi?Forse l'arte del ragionamento, che tanto auspichi per gli altri, non ti e' proprio cosi' familiare.
          • Anonimo scrive:
            Re: La fretta non è mia


            Secondo te se r4 fosse passata su sat, l'unico

            rischio sarebbe stato corso da Fede???
            ma se DTT e SAT sono calcolate nella percentuale
            di fonti per valutare la disponibilità di
            informazioni sul mercato, ora non mi puoi venire
            a dire che se fosse andata sul satellite r4
            avrebbe chiuso.Ma che dici? Spari frasi prese a qua e là e credi che il risultato possa essere di senso compiuto?Tu parli del calcolo del SIC e ok. Ma quando parli di introiti che permettono ad una rete di restare in vita, devi far riferimento a costi e ricavi di quell'emittente, non ai ricavi sul totale (che invece servono per misurare la concentrazione del settore). Insomma mischi pere e mele! Di fatto r4 ha costi che non potrebbe sostenere passando al sat, perché perderebbe immediatamente oltre un milione di spettatori. Ma forse dovresti andare più a fondo nel problema e scopriresti che chi guarda r4 è solitamente anziano. E gli anziani notoriamente hanno più problemi con le nuove tecnologie (vedi parabola) e si limitano ad vedere quel ce già ricevono.
            Ricordati tu una cosa: rete4 e' (era) una rete
            ILLEGALE che usava delle frequenze NON SUE a
            scapito di chi le aveva regolarmente PAGATE.Era. Appunto. Ma era illegale anche avere una tv nazionale che non fosse di proprietà della rai e sotto il controllo della politica. Vedi tu se è meglio avere r4 libera di trasmettere o avere una sola emittente pubblica sotto il controllo governativo...La legge che non permetteva di avere reti nazionali era da paese del terzo mondo. E dobbiamo ringraziare Craxi per aver cambiato le cose. Certo, lasciare tutto a Berlusconi sarà stato sbagliato, ma non è che prima si stesse meglio. Ora, grazie alla Gasparri, potranno entrare nuove emittenti su dtt e chi saprà investire adeguatamente vivrà. Telecom ci sta provando. Le piccole emittenti se non riusciranno moriranno. E finalmente si avrà scrematura nel mercato, dove chi trasmette solo le fattucchiere smetterà di trasmettere.Tutto di guadagnato.

            E dei lavoratori dell'azienda che non poteva

            trasmettere a causa di rete4 non ci pensi?
            Forse l'arte del ragionamento, che tanto auspichi
            per gli altri, non ti e' proprio cosi' familiare.Vuoi dire che preferiresti un licenziamento in tronco... ma come, non sei di sinistra? E la sinistra non ha sempre cercayto di mantenere in vita aziende decotte sperperando un mucchio di denaro pubblico? Almeno in questo caso non si spreca denato pubblico e si salva r4 e con essa una emittente televisiva fra le migliori d'Europa. Forse invece di lamentarci dovremmo essere orgogliosi di avere aziende che funzionano bene. E che si espandono (vedi Telecinco).
    • Anonimo scrive:
      Re: La fretta non è mia

      In TV non c'è più nulla che mi attragga...
      Non vedo perché debba spendere per continuare a
      guardare le stesse porcherie.a dire il vero un tot di programmi decenti ancora c'è soprattutto fuori dai 6 canali principali.Poi il punto è un altro: si parla di avere uno standard nuovo per una TV di qualità superiore in termini di qualità dell'immagine e di qualità dell'audio e che consenta più canali: può bastare direi
      • AnyFile scrive:
        Re: La fretta non è mia
        - Scritto da: Anonimo

        a dire il vero un tot di programmi decenti ancora
        c'è soprattutto fuori dai 6 canali principali.Anche sui 6 (o forse 7) canali principali ogni tanto passa qualche programma interessante. Sempre pero' ad ore impossibili. La prima serata (che orami inizia alle 9.20 o piu' tardi ... sarebbe il caso di chiamrla notte semifonda) e' spesso uno strazio.Solo per citare due programmi Markette e glob, stnado attenti a non incimpare in Vespa o simili (si rischia di essere punti)

        Poi il punto è un altro: si parla di avere uno
        standard nuovo per una TV di qualità superiore in
        termini di qualità dell'immagine e di qualità
        dell'audio e che consenta più canali: può bastare
        direiperche' uno standard sia tale dovrebbero almeno mettersi d'accordo su cosa sia standard.Per quello che riguarda la parte non interattiva lo standard esiste da piu' di un decennio, vi e' al massimo da chiedersi perche' non sia stato fatto fin'ora (e' ovvio perche' cosi' potevano sempre prometterci che avrebbero migliorato la qualita', se lo avessero fatto cosa ci avrebbero promesso dopo). Inoltre probabilmente fin'ora non ci guadagnavano a farlo (vedi punto successivo)Ma la vera differenza sta nell'interattivita'. Su questo punto pero' lo standard non esiste. E se ora il cambiamento torna utile, forse e' perche' ci si guadagna dal vendere programmi tramite l'interattivita'.
    • Anonimo scrive:
      Re: La fretta non è mia
      - Scritto da: Anonimo

      La fretta non l'abbiamo noi.

      La fretta è tutta di un tizio brutto, basso e
      pelato.

      In TV non c'è più nulla che mi attragga...
      Non vedo perché debba spendere per continuare a
      guardare le stesse porcherie.La fretta è stata data da un tipo brutto e quasi pelato... ma guarda un po' non è Berlusconi!Perché la legge sullo switch, contrariamente a quanto si pensa, non è la Gasparri, ma una legge del marzo 2001. QUando in Italia regnava ancora il regime di sinistra (per altro non votato da nessuno... o qualcuno ricorda di aver votato per D'Alema o per l'altro messo per qualche di mese prima di essere scaricato per Rutelli???).
  • Anonimo scrive:
    O me lo integrano...
    ... nelle apparecchiature, e gli mettono una bella presa LAN, oppure per quanto mi riguarda SI POSSONO ATTACCARE AL TRAM!
    • Anonimo scrive:
      Re: O me lo integrano...
      Dimmi a che serve la presa lan alla casalinga troglodita di voghera ?non fai prima a comprarti un PC con presa LAN e scheda DTT ? invece che chiedere le fette di culo al primo partito politico che sputa adosso a quel povero essere del PdC ?
    • AnyFile scrive:
      Re: O me lo integrano...
      - Scritto da: Anonimo
      ... nelle apparecchiature, e gli mettono una
      bella presa LAN, oppure per quanto mi riguarda SI
      POSSONO ATTACCARE AL TRAM!
      beh se prendi cose del tipo Microsoft Media Center, la presa LAN dovrebbe essercia proposito dove e' sparito?
  • Anonimo scrive:
    Ma nelle altre nazioni...
    non c'era un politico molto potente che aveva gran fretta di vender i decoder prodotti da lui stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma nelle altre nazioni...
      - Scritto da: Anonimo
      non c'era un politico molto potente che aveva
      gran fretta di vender i decoder prodotti da lui
      stesso.1) nelle altre nazioni non sono indietro come noi (si svegliano prima e arrivano prima... qui dormono tutti... visto che il progetto in altre nazioni è partito nel 93 ... dove erano i nostri governanti nel 93???)2) criticate il nano in sto caso va bene... ma vediamo di ricordarci che l'altro candidato non è meglio... anzi è peggio... vi ricordo Nomisma societa che faceva consulenze (a prezzi da criminali) per il governo italiano... societa appartenente alla mortazza ... ma nessuno ne parla mai perche i mezzi di informazione sono tutti sotto controllo... ma non del nano (a parte rete4 si intende)
      • ClaudeV8 scrive:
        Re: Ma nelle altre nazioni...
        - Scritto da: Anonimo[cut]
        2) criticate il nano in sto caso va bene... [cut]Non vedo un caso in cui il nano non sia criticabile, non ha fatto una soal cosa che non fosse suo proprio interessa personale (o al massimo famigliare)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma nelle altre nazioni...
          - Scritto da: ClaudeV8

          - Scritto da: Anonimo
          [cut]

          2) criticate il nano in sto caso va bene...
          [cut]

          Non vedo un caso in cui il nano non sia
          criticabile, non ha fatto una soal cosa che non
          fosse suo proprio interessa personale (o al
          massimo famigliare)Una cosa l'ha fatta ... adesso c'e' un telegiornale che fa morire dal ridere a guardarlo (se sei dell'unmore giusto perche' altrimenti ti fa arrabbiare da matti)l'unico problema e' che all'inizio vi e' la sigla di un telegiornale ancziche' qeulla dei ridolinimeno male che non e' andata sul satellite .. magari Fede avrebbe lasciato il telegiornale e si sarebbe messo a fare qualcosaltro ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma nelle altre nazioni...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        non c'era un politico molto potente che aveva

        gran fretta di vender i decoder prodotti da lui

        stesso.

        1) nelle altre nazioni non sono indietro come noi
        (si svegliano prima e arrivano prima... qui
        dormono tutti... visto che il progetto in altre
        nazioni è partito nel 93 ... dove erano i nostri
        governanti nel 93???)

        2) criticate il nano in sto caso va bene... ma
        vediamo di ricordarci che l'altro candidato non è
        meglio... anzi è peggio... vi ricordo Nomisma
        societa che faceva consulenze (a prezzi da
        criminali) per il governo italiano... societa
        appartenente alla mortazza ... ma nessuno ne
        parla mai perche i mezzi di informazione sono
        tutti sotto controllo... ma non del nano (a parte
        rete4 si intende)

        Si ei nano che non va in galera perché si è cambiata la legge,Che non paga tasse perchè si è fatta una legge apposta, che con la dilatazione delle tasse sul calcio risparmia oltre 200 milioni di euro...Il nano HA RUBATO alle tasse qualcosa come un miliardo di euro, che poi dobbiamo pagare noi.Mortadella è arrivato a questo?Nota le cause che il nano a fatto a tramaglio fina ad ora le ha perse perché non è stato calunniato, ma dicevano la verità!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma nelle altre nazioni...
        - Scritto da: Anonimo


        2) criticate il nano in sto caso va bene... ma
        vediamo di ricordarci che l'altro candidato non è
        meglio... anzi è peggio... vi ricordo Nomisma
        societa che faceva consulenze (a prezzi da
        criminali) per il governo italiano... societa
        appartenente alla mortazza ... ma nessuno ne
        parla mai perche i mezzi di informazione sono
        tutti sotto controllo... ma non del nano (a parte
        rete4 si intende)

        Forse perché IL NANO ha preso per il c*lo GLI ITALIANI e ha fatto PROMESSE CHE NON HA MANTENUTO solo per farsi votare e vincere e perciò HA FATTO PIU' SCHIFO del mortadella e i caxxi suoi li ha fatti TROPPO ALLA LUCE DEL SOLE e se n'e VANTATO!!!!Ora che ci ha ridotto alla canna del gas spera ancora di ESSERE RIELETTO???? Il mio voto lo prenderà solo mettendosi a 90°!!!!!La prossima volta che vole fare dei tagli che si tagli le parti basse!!!! :@ :@ :@ :@ :@
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma nelle altre nazioni...

          Forse perché IL NANO ha preso per il c*lo GLI
          ITALIANI e ha fatto PROMESSE CHE NON HA MANTENUTOMa tutti i problemi internazionali che ci sono stati, secondo te sono un'invenzione?L'occupazione è aumentata, la disoccupazione è diminuita (anche se non quanto sperava Berlusconi) nonostante la recessione. Le tasse in parte sono diminuite, nonostante l'aumento del debito pubblico. Le tasse sono diminuite più per i meno abbienti (dati incontestabili, visto che sono stati dati anche da Loris a Ballarò...noto programma di sinistra). Il poliziotto di quartiere non è stato molto utile e tant'è che non ha preso piede (ma la sperimentazione c'è stata).Sono state fatte moltissime riforme passate sotto silenzio (riforma del lavoro, delle pensioni, del diritto societario, delle comunicazioni, della Costituzione, aumento delle pensioni minime, avvio delle grandi opere, ponte sullo stretto, alta velocità...).Tutte cose promesse da Berlusconi in campagna elettorale, tutte cose mantenute. Poi si può non essere d'accordo nella sostanza dei provvedimenti (ma allora non si sarebbe dovuto votarlo in partenza), ma del fatto che non siano stati mantenuti gli impegni...sono solo falsità.
          solo per farsi votare e vincere e perciò HA FATTO
          PIU' SCHIFO del mortadella e i caxxi suoi li ha
          fatti TROPPO ALLA LUCE DEL SOLE e se n'e
          VANTATO!!!!Questo è qualunquismo. Inutile e fine a se stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma nelle altre nazioni...
            - Scritto da: Anonimo

            Forse perché IL NANO ha preso per il c*lo GLI

            ITALIANI e ha fatto PROMESSE CHE NON HA
            MANTENUTO
            Ma tutti i problemi internazionali che ci sono
            stati, secondo te sono un'invenzione?
            L'occupazione è aumentata, A PAROLE!
            la disoccupazione è
            diminuita (anche se non quanto sperava
            Berlusconi) nonostante la recessione.A PAROLE!
            Le tasse in
            parte sono diminuite, nonostante l'aumento del
            debito pubblico. Le tasse sono diminuite più per
            i meno abbienti (dati incontestabili, visto che
            sono stati dati anche da Loris a Ballarò...noto
            programma di sinistra).SI', infatti il nanazzocefalo ci ha risparmiato 1,5 milioni di euro!!!! Perché secondo te chi ha un reddito basso E STA MORENDO DI FAME già che non paghi le tasse è avvantaggiato??? Oppure bisogna DARGLI UN AIUTO???
            Il poliziotto di
            quartiere non è stato molto utile e tant'è che
            non ha preso piede (ma la sperimentazione c'è
            stata).Soldi buttati nel cesso!!!
            Sono state fatte moltissime riforme passate sotto
            silenzio (riforma del lavoro, Uno SCHIFO A VANTAGGIO DEGLI IMPRENDITORI DISONESTI!
            delle pensioni, Certo! Dovrai andare a lavorare anche quando non riuscirai più AD ALZARTI I PANTALONI!!!!
            del
            diritto societario, delle comunicazioni, della
            Costituzione, aumento delle pensioni minime,Solo PER POCHI ELETTI (E RACCOMANDATI!!!)
            avvio delle grandi opere, ponte sullo stretto,
            alta velocità...).Tutte cose INUTILI se LE STRUTTURE ESISTENTI FANNO PIANGERE!!!!
            Tutte cose promesse da Berlusconi in campagna
            elettorale, tutte cose mantenute. Poi si può non
            essere d'accordo nella sostanza dei provvedimenti
            (ma allora non si sarebbe dovuto votarlo in
            partenza), ma del fatto che non siano stati
            mantenuti gli impegni...sono solo falsità.
            Certo!!! HA MANTENUTO LA PROMESSA DI FARSI I CAXXI SUOI!!!!!SE E' UN UOMO D'ONORE DEVE SOLO VERGOGNARSI!!!!!

            solo per farsi votare e vincere e perciò HA
            FATTO

            PIU' SCHIFO del mortadella e i caxxi suoi li ha

            fatti TROPPO ALLA LUCE DEL SOLE e se n'e

            VANTATO!!!!
            Questo è qualunquismo. Inutile e fine a se stesso.Bravo!!! Appoggialo che ti troverai sempre bene!!!! :@ :@ :@ :@ :@ :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma nelle altre nazioni...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Forse perché IL NANO ha preso per il c*lo GLI


            ITALIANI e ha fatto PROMESSE CHE NON HA

            MANTENUTO

            Ma tutti i problemi internazionali che ci sono

            stati, secondo te sono un'invenzione?

            L'occupazione è aumentata,
            A PAROLE!Ma tu sei fuori. L'occupazione è aumentata davvero, vai a fare un giro sul sito dell'istat. Ma l'ignoranza alberga proprio ovunque!

            la disoccupazione è

            diminuita (anche se non quanto sperava

            Berlusconi) nonostante la recessione.
            A PAROLE!Come no! Non è aumentata a parole, ma ci sono dati che lo confermano. Pure la sinistra lo conferma.Pure Ballarò lo conferma (ma sono sempre i dati istat che contano...e lo confermano!). L'ignoranza alberga proprio ovunque!

            Le tasse in

            parte sono diminuite, nonostante l'aumento del

            debito pubblico. Le tasse sono diminuite più per

            i meno abbienti (dati incontestabili, visto che

            sono stati dati anche da Loris a Ballarò...noto

            programma di sinistra).
            SI', infatti Berlusconi ci ha risparmiato
            1,5 milioni di euro!!!! Perché secondo te chi ha
            un reddito basso E STA MORENDO DI FAME già che
            non paghi le tasse è avvantaggiato??? Oppure
            bisogna DARGLI UN AIUTO???Va aiutato, sai come? non facendogli pagare nulla di tasse. E questo è stato fatto proprio dal Governo Berlusconi, non lo sapevi? E' stata aumentata la no tax area. Se non sai cos'è, forse è meglio che ti informi.

            Il poliziotto di

            quartiere non è stato molto utile e tant'è che

            non ha preso piede (ma la sperimentazione c'è

            stata).
            Soldi buttati nel cesso!!!Ma sei in grado di dare spiegazioni o sei il solito 15enne (o meno) che gira da queste parti?

            Sono state fatte moltissime riforme passate
            sotto

            silenzio (riforma del lavoro,
            Uno SCHIFO A VANTAGGIO DEGLI IMPRENDITORI
            DISONESTI!Sì. Sei il solito ignorante che bazzica.

            delle pensioni,
            Certo! Dovrai andare a lavorare anche quando non
            riuscirai più AD ALZARTI I PANTALONI!!!!Preferisci ricevere la pensione con sicurezza o rischiare di non riceverla proprio?Informati.

            del

            diritto societario, delle comunicazioni, della

            Costituzione, aumento delle pensioni minime,
            Solo PER POCHI ELETTI (E RACCOMANDATI!!!)No, per i più bisognosi. Informati. Sono state aumentate le pensioni minime. Non le pensioni dei ricchi (che sono state tagliate)

            avvio delle grandi opere, ponte sullo stretto,

            alta velocità...).
            Tutte cose INUTILI se LE STRUTTURE ESISTENTI
            FANNO PIANGERE!!!!Gli italiani hanno votato Berlusconi anche perché aveva promesso il ponte sullo stretto. E ciò è quanto Berlusconi sta mantenendo.

            Tutte cose promesse da Berlusconi in campagna

            elettorale, tutte cose mantenute. Poi si può non

            essere d'accordo nella sostanza dei
            provvedimenti

            (ma allora non si sarebbe dovuto votarlo in

            partenza), ma del fatto che non siano stati

            mantenuti gli impegni...sono solo falsità.
            CertoTe lo dò come un consiglio: vai a scuola e cerca di seguire un po' di più le lezioni. Impara la matematica, la storia, la geografia e, possibilmente, un po' di diritto.Ne riparleremo quando sarai cresciuto e avrai qualcosa di sensato da scrivere.
      • AnyFile scrive:
        Re: Ma nelle altre nazioni...
        Mi sembra di aver capito (la fonte non e' molto ufficilae.. una chiaccherata in chat con uno Svedese) che in mote zone della Svezia il segnale analogico sia gia' stato tolto e siano tutti passati al digitalee di contributi statali nenache l'ombra .. se ho capito bene perche' ho dovuto faticare parecchio a farmi capire (da uno che non ha un presidente del consiglio con certi conflitti d'interesse, non e' facile farsi capire)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma nelle altre nazioni...
          - Scritto da: AnyFile
          Mi sembra di aver capito (la fonte non e' molto
          ufficilae.. una chiaccherata in chat con uno
          Svedese) che in mote zone della Svezia il segnale
          analogico sia gia' stato tolto e siano tutti
          passati al digitale

          e di contributi statali nenache l'ombra .. se ho
          capito bene perche' ho dovuto faticare parecchio
          a farmi capire (da uno che non ha un presidente
          del consiglio con certi conflitti d'interesse,
          non e' facile farsi capire)In Svezia le cose sono molto diverse. E' improponibile un paragone fra i paesi nordici e i paesi dell'europa meridionale/centrale. Puoi paragonare Italia a Francia e Germania, già poco più difficile farlo con la Spagna che è più arretrana. Coi paesi nordici invece le cose sono troppo diverse.
  • Anonimo scrive:
    Ma a che risoluzione va?
    Il DDT che risoluzione ha? :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a che risoluzione va?
      - Scritto da: Anonimo
      Il DDT che risoluzione ha? :$è un file in formato mpeg2, quindi puo' avere qualsiasi risoluzione , anche se ovviamente una risoluzione maggiore del necessario occuperebbe della banda inutilmente. Cmq penso che la base sia di 720X576 o qualcosa del genere
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma a che risoluzione va?
        [...]
        Cmq penso che la base sia di 720X576 o qualcosa
        del genere Questa e` la risoluzione di un DVD. Sarebbe gia` un lusso, ma penso che sia minore.E pensare che all'estero stanno gia` sperimentando l'HD che arriva a 1920x1080 e che qui in Italia puoi ricevere via satellite (ma solo canali stranieri).Alla faccia dell'innovazione tecnologica!Miliardi di euro spesi per vedere peggio o al limite come prima :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma a che risoluzione va?
          Confermo che la risoluzione del DTT, salvo casi particolari, è di 720x576 (come un DVD)..http://www.digiterrestre.com
          • AnyFile scrive:
            Re: Ma a che risoluzione va?
            - Scritto da: Anonimo
            Confermo che la risoluzione del DTT, salvo casi
            particolari, è di 720x576 (come un DVD)..

            http://www.digiterrestre.comMa se passi da un decoder epoi vai ad una televisione normale (tv analogica) che risoluzione hai sullo schermo?la solita del PAL?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma a che risoluzione va?
            - Scritto da: AnyFile

            - Scritto da: Anonimo

            Confermo che la risoluzione del DTT, salvo casi

            particolari, è di 720x576 (come un DVD)..



            http://www.digiterrestre.com

            Ma se passi da un decoder epoi vai ad una
            televisione normale (tv analogica) che
            risoluzione hai sullo schermo?
            la solita del PAL?Il punto non è la qualità (che sarebbe pure alta e dipende da quanti canali/applicazioni trasmetti su un unica frequenza); il dtt permette un segnale pulito, senza interferenze e senza effetto neve.Al max in una frequenza stanno 24Mbps, poi come vengono distribuiti fra i canali e le applicazioni è scelta dell'emittente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma a che risoluzione va?
          - Scritto da: Anonimo

          [...]

          Cmq penso che la base sia di 720X576 o qualcosa

          del genere

          Questa e` la risoluzione di un DVD.
          Sarebbe gia` un lusso, ma penso che sia minore.
          E pensare che all'estero stanno gia`
          sperimentando l'HD che arriva a 1920x1080 e che
          qui in Italia puoi ricevere via satellite (ma
          solo canali stranieri).Ti faccio notare che anche la rai sta sperimentando l'hdtv... e lo fa su dtt! Ma guarda un po' i casi della vita. Se cerchi in rete troverai info al riguardo. La sede della sperimentazione è Torino. Si vorrebbe trasmettere in hdtv per le olimpiadi... ma si sa che il giardino del vicino (estero) è sempre più verde!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a che risoluzione va?
      - Scritto da: Anonimo
      Il DDT che risoluzione ha? :$Dipende dall'emittente. In teoria può pure tramettere in hd (con decoder che ora non esistono in commercio... visto che sarebbe inutile trasmettere in hdtv... non ci sono emittenti che usano tale innovazione... né esistono tv a sufficienza per pensare ad un loro uso nel futuro).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a che risoluzione va?
      - Scritto da: Anonimo
      Il DDT che risoluzione ha? :$e' un finto indice di qualità.La risoluzione e' di per se non vincolante, in genere si usa il 720 ma quello che conta davvero e' il bit rate.E' da qui che vedi che la tanto fantomatica qualità e' poco piu' che risibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a che risoluzione va?
      - Scritto da: Anonimo
      Il DDT che risoluzione ha? :$Per esperienza personale:Canale 5: 544x576, ~3,8 Mb/s, audio 192 Kb/sMTv: 544x576, ~2,1 Mb/s, audio 128 Kb/sLa7: 720x576, ~2,1 Mb/s, audio 128 Kb/sMusic Box: 720x576, ~2,2Mb/s, audio 128 Kb/s (schifoso, molti artefatti)Qualche informazione sulle risoluzioni usate:http://www.uwasa.fi/~f76998/video/conversion/
  • Anonimo scrive:
    [OT] Vedere che robba.... da non credere
    Vedete sto sito.... cercano di vendere i Pixel di un monitor..... Senza parole....http://www.unmilionedipixel.it/
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Vedere che robba.... da non cre
      - Scritto da: Anonimo
      Vedete sto sito.... cercano di vendere i Pixel di
      un monitor..... Senza parole....

      http://www.unmilionedipixel.it/è roba vecchia.destinata ai deficienti.
      • Rex1997 scrive:
        Re: [OT] Vedere che robba.... da non cre
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Vedete sto sito.... cercano di vendere i Pixel
        di

        un monitor..... Senza parole....



        http://www.unmilionedipixel.it/

        è roba vecchia.
        destinata ai deficienti.Direi che allora siamo messi meglio del previsto: dal sito risulterebbe che per il momento nessuno ha comprato... :) :)
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Vedere che robba.... da non cre
          E' nuovo
          Direi che allora siamo messi meglio del previsto:
          dal sito risulterebbe che per il momento nessuno
          ha comprato... :) :)
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Vedere che robba.... da non cre
          - Scritto da: Rex1997

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Vedete sto sito.... cercano di vendere i Pixel

          di


          un monitor..... Senza parole....





          http://www.unmilionedipixel.it/



          è roba vecchia.

          destinata ai deficienti.
          Direi che allora siamo messi meglio del previsto:
          dal sito risulterebbe che per il momento nessuno
          ha comprato... :) :)Sicuramente i primi sono già andati esauriti.Su Repubblica on-line c' era un articolo di sto tizio UK presentato come GRANDE INNOVATORE (a pià x er CUxO i RIMBA....) che vendeva pixell e che era diventato ricco-sfonadato con questo........."lavoro".......
  • ateicos scrive:
    errore nell'articolo?
    ci sono collegamenti lunghissimi con codice html nell'articolo, credo sia un errore di scrittura.se correggete o meno l'articolo, rimuovete questo messaggio, Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: errore nell'articolo?
      - Scritto da: ateicos
      ci sono collegamenti lunghissimi con codice html
      nell'articolo, credo sia un errore di scrittura.

      se correggete o meno l'articolo, rimuovete questo
      messaggio, Grazie.altrettanti errori con mozilla firefox 1.0.7!Forse domani correggeranno.
      • Anonimo scrive:
        Re: errore nell'articolo?
        - Scritto da: Anonimo
        altrettanti errori con mozilla firefox 1.0.7!

        Forse domani correggeranno.Non è la prima volta che succede. Certo che potrebbero fare un'anteprima prima di pubblicare. Mi sembra un errore abbastanza visibile.
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: errore nell'articolo?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          altrettanti errori con mozilla firefox 1.0.7!



          Forse domani correggeranno.

          Non è la prima volta che succede. Certo che
          potrebbero fare un'anteprima prima di pubblicare.
          Mi sembra un errore abbastanza visibile.corretto, graziel anteprima purtroppo si vede bene, e' un bug che forse avviene con la conversione dei link. Studieremo e correggeremo ! :)LucaS
          • Anonimo scrive:
            Re: errore nell'articolo?
            Nella parte dell'articolo relativa a UK ci sono ancora degli errori.Nella terza riga dopo Questo sito ufficiale non c'è il link.Nella penultima frase invece mancano alcune parole; probabilmente anche quelli erano link.
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: errore nell'articolo?
            - Scritto da: Anonimo
            Nella parte dell'articolo relativa a UK ci sono
            ancora degli errori.

            Nella terza riga dopo Questo sito ufficiale non
            c'è il link.
            Nella penultima frase invece mancano alcune
            parole; probabilmente anche quelli erano link.corretti, si c'erano dei link che verranno reinseriti come possibile dalla redazione grazie per la segnalazione! LucaS
        • Anonimo scrive:
          Re: errore nell'articolo?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          altrettanti errori con mozilla firefox 1.0.7!



          Forse domani correggeranno.

          Non è la prima volta che succede. Certo che
          potrebbero fare un'anteprima prima di pubblicare.
          Mi sembra un errore abbastanza visibile.Problemi
          • Anonimo scrive:
            Re: errore nell'articolo?
            - Scritto da: Anonimo

            Non è la prima volta che succede. Certo che

            potrebbero fare un'anteprima prima di
            pubblicare.

            Mi sembra un errore abbastanza visibile.

            ProblemiPotrei dire a te lo stesso che ti prendi la briga di rispondermi.Il mio era più che altro un cortese invito a una maggiore attenzione da parte PI.
  • Anonimo scrive:
    DTT ITALIOTA
    E' tutto un magna-magna.Fatto per truffare i cittadini Italiani con skifosi servizi del payxview.
    • scorpioprise scrive:
      Re: DTT ITALIOTA
      Servizi che mi guardo bene dall'usare...Si, ho preso il decoder adesso, e si, l'ho preso con l'incentivo statale. Decoder "interattivo" solo per modo di dire, perchè per quanto il cavo telefonico sia distante solo un centinaio di centimetri dal decoder, mi guardo bene di collegare un possibile succhiasoldi...Grazie, ho l'adsl, finchè dura...
      • Anonimo scrive:
        Re: DTT ITALIOTA
        - Scritto da: scorpioprise
        Servizi che mi guardo bene dall'usare...
        Si, ho preso il decoder adesso, e si, l'ho preso
        con l'incentivo statale.
        Decoder "interattivo" solo per modo di dire,
        perchè per quanto il cavo telefonico sia distante
        solo un centinaio di centimetri dal decoder, mi
        guardo bene di collegare un possibile
        succhiasoldi...
        Grazie, ho l'adsl, finchè dura...Io il decoder NON lo prenderò MAI!!
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT ITALIOTA
          allora siamo in due.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            Ci sono anch'io niente decoder a vita!!! Cerco di innovare non regredire; vorrei che inventassero un decoder per elevare la sensibilità e la cultura informatica degli italiani e non rinco...   di più!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono anch'io niente decoder a vita!!! Cerco
            di innovare non regredire; vorrei che
            inventassero un decoder per elevare la
            sensibilità e la cultura informatica degli
            italiani e non rinco... di più!!!Allora siamo in quattro :)
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            cinque
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            ...direi SEI !!!    ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            Io il decoder lo prendo... ma quello di sky :D
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            facciamo 7!   :D
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            Vai con l'8!!!!!! 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono anch'io niente decoder a vita!!! Cerco
            di innovare non regredire; vorrei che
            inventassero un decoder per elevare la
            sensibilità e la cultura informatica degli
            italiani e non rinco... di più!!!Non è possibile, se sono rinco il nano ha qualche possibilità, se la gente pensa è spacciato
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono anch'io niente decoder a vita!!! Cerco
            di innovare non regredire; vorrei che
            inventassero un decoder per elevare la
            sensibilità e la cultura informatica degli
            italiani e non rinco... di più!!!più di così non credo si possa
        • Anonimo scrive:
          Re: DTT ITALIOTA


          Io il decoder NON lo prenderò MAI!!se avessi un euro per ogni volta che qualcuno ha detto: "io il telefonino NON lo prenderò MAI" sarei ricco sfondato... ed oggi tutti hanno il telefonino.Mai dire Mai, miei cari comunisti.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo



            Io il decoder NON lo prenderò MAI!!

            se avessi un euro per ogni volta che qualcuno ha
            detto: "io il telefonino NON lo prenderò MAI"
            sarei ricco sfondato... ed oggi tutti hanno il
            telefonino.
            Mai dire Mai, miei cari comunisti.Infatti il "telefonino".....pardon il "VIDEOTELEFONINOoooOOOOoO!!", per gli ITALIOTI è diventato oggetto di culto come le scurregge sono oggetto di culto x i RIMBA!!
          • mda scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo



            Io il decoder NON lo prenderò MAI!!

            se avessi un euro per ogni volta che qualcuno ha
            detto: "io il telefonino NON lo prenderò MAI"
            sarei ricco sfondato... ed oggi tutti hanno il
            telefonino.
            Mai dire Mai, miei cari comunisti.Mille cose annunciate con il contributo dello stato non hanno avuto futuro, il DTT è uno di questi, infatti già si pensa ad un altro formato (in realtà nel mondo sono diversi formati), mentre in altri paesi LO STANNO ABBANDONANDO, altro che propaganda pubblicitaria.Capito mio caro Stalinista infatti Stalin avrebbe fatto proprio questo !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA

            Mille cose annunciate con il contributo dello
            stato non hanno avuto futuro, il DTT è uno di
            questi,invece, imo, entro pochi anni lo avremo tutti
            infatti già si pensa ad un altro formato
            (in realtà nel mondo sono diversi formati),Mpeg-4 piuttosto che mpeg2, o un aumento di risoluzione sono solo varianti, l'innovazione è data dal passaggio analogico-digitale
            mentre in altri paesi LO STANNO ABBANDONANDO,potresti citare una fonte che possiamo verificare? A contare balle sono capaci tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo
            potresti citare una fonte che possiamo
            verificare? A contare balle sono capaci tutti.Fattene una ragione.Sei stato GABBATO perchè sei stato uno dei primi a comprare il decoder taroccato che non funziona.La prox volta starai + attento.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA



            potresti citare una fonte che possiamo

            verificare? A contare balle sono capaci tutti.

            Fattene una ragione.
            Sei stato GABBATO perchè sei stato uno dei primi
            a comprare il decoder taroccato che non funziona.
            La prox volta starai + attento.
            Colto in fallo! Quando non si sa più controbattere, si cambia discorso!Il mio decoder funziona benissimo, la qualità dell'immagine è eccellente (imparagonabile a prima, niente righe, niente "effetto neve") e le applicazioni sono ben altro che il televideo a caratteri.Spero che arrivino anche canali tematici ed altre reti (tipo Fox), ma secondo me il DTT ha grandi possibilità di crescita.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo, ma secondo me il DTT ha grandi possibilità di svotarti le saccocce per programmi di infima qualità.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo
            Il mio decoder funziona benissimo, la qualità
            dell'immagine è eccellente (imparagonabile a
            prima, niente righe, niente "effetto neve") e le
            applicazioni sono ben altro che il televideo a
            caratteri.Ma che bello!Pensa un pò che la mia TV analogica già funziona così; senza effetto neve, niente righe, ottima qualità immagine che non riesco immaginare qualità migliore.Il DTT serva solo per ingrassare con pubblicità e payxview i soliti MAGNA-MAGNA propinandoti le solite skifezze, rifattene una ragione!!
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo



            Io il decoder NON lo prenderò MAI!!

            se avessi un euro per ogni volta che qualcuno ha
            detto: "io il telefonino NON lo prenderò MAI"
            sarei ricco sfondato... ed oggi tutti hanno il
            telefonino.
            Mai dire Mai, miei cari comunisti.Ti sbagli di grosso: qui non ci sono comunisti, ma solo un gruppetto di ragazzini disinformati.
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo
            Mai dire Mai, miei cari comunisti.rotflEcco un altro giapponese restato solo soletto sull'atollo senza sapere che la seconda guerra mondiale era finita...
          • Anonimo scrive:
            Re: DTT ITALIOTA
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Mai dire Mai, miei cari comunisti.

            rotfl
            Ecco un altro giapponese restato solo soletto
            sull'atollo senza sapere che la seconda guerra
            mondiale era finita...Purtroppo però in Italia c'è ancora gente che vuole l'abolizione della proprietà privata, non sapendo che il muro di berlino è caduto da un pezzo.Purtroppo l'ignoranza è dura a morire.La storia ha sconfitto il comunismo, ma non i comunisti, che, ignoranti, albergano ancora nel nostro amato Paese.
      • Anonimo scrive:
        Re: DTT ITALIOTA
        - Scritto da: scorpioprise
        Servizi che mi guardo bene dall'usare...
        Si, ho preso il decoder adesso, e si, l'ho preso
        con l'incentivo statale.
        Decoder "interattivo" solo per modo di dire,
        perchè per quanto il cavo telefonico sia distante
        solo un centinaio di centimetri dal decoder, mi
        guardo bene di collegare un possibile
        succhiasoldi...
        Grazie, ho l'adsl, finchè dura...Perché l'adsl non succhia soldi... fai il conto di quanto si spende qui e di quanto si spende all'estero.Nemmeno sky succhia soldi..fai il conto dei centinaia di euro che chiede sky per vedere il calcio e dei 99 euri che chiede Mediaset... altro che succhia soldi, la ppv di Mediaset è molto concorrenziale.
Chiudi i commenti