Download/ Misto al caffè con crema RSS

Utility per tenere sveglio Windows, uno sbloccaExe, un taglia Mp3 e due RSS newsreader e feed aggregator, per non perdersi neanche una news











a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • duszka scrive:
    conto ondine
    "2. Entrate nel Vostro conto ondine usando la combinazione Codice i Pin."ONDINE é la correzione automatica [lingua italiana] che WinWord applica a ONLINEsarebbe curioso sapere se é stata apportata durante la digitazione del testo dell'articolo oppure é contenuta nella mail originale
    • Anonimo scrive:
      Re: conto ondine
      E' nella mail originale.- Scritto da: duszka
      "2. Entrate nel Vostro conto ondine usando la
      combinazione Codice i Pin."

      ONDINE é la correzione automatica [lingua
      italiana] che WinWord applica a ONLINE
      sarebbe curioso sapere se é stata apportata
      durante la digitazione del testo dell'articolo
      oppure é contenuta nella mail originale
    • Lamb scrive:
      Re: conto ondine
      E' proprio cosi' nell'originale :)
  • golbez scrive:
    PayPal, ebay, Unicredit, Microsoft...
    Fosse la prima volta..
  • Anonimo scrive:
    fishing NON phishing
    attenzione agli errori
  • Anonimo scrive:
    phishing e xss
    Oramai si parla sempre e solo di questo phishing tanto che quella cosa che molto coraggiosamente le persone meno competenti definiscono bug, ossia l'xss (cross-site-scripting) occupa una grossa parte delle vulnerabilita' rilasciate su Bugtraq.Senza contare i vari incompetenti che ci marciano con xss e phishing e discorrono per ore ed in continuazione di quali incredibili minacce si nascondano dietro ad una mail od una pagina web (vedere Aranzulla, anche se e' ridicolo ed assetato di immeritata fama c'e' gente che ascolta cio' che dice... brrr).E poi arrivano gli idioti di turno che cliccano sul primo bottone che gli capita, inseriscono i loro dati e continuano a fomentare le idiozie dei buffoni di prima.Insomma un circolo vizioso.
  • nasoblu4 scrive:
    Ho fatto un pò di indagini....
    e mi sembra che ci siano dei russi di mezzo per via di altri siti truffe allestiti precedentemente e che si rifanno tutti allo stesso indirizzo di posta: @tom.comVi ricorda qualcosa la scritta "Enlarge your penis"....http://forum.spamcop.net/forums/index.php?s=306e2bb1932024ee9242e6c4746f2ca0&showtopic=4494&pid=30052&st=0&#entry30052Ciao Nasoblu4==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 14.20.54==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 14.21.31
  • Anonimo scrive:
    Dominio unicreditsbanca.com CANCELLATO
    Il dominio unicreditsbanca.com è stato cancellato dal registro.Tempo che i DNS locali si aggiornino e non vedrete più il sito
    • opazz scrive:
      Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
      Non so quale sia la tua fonte, ma ad ora 15.31 ore locali fiorentine, su 3 diversi whois, ICANN compreso il risultato del whois è questo:Whois Server Version 1.3Domain names in the .com and .net domains can now be registeredwith many different competing registrars. Go to http://www.internic.netfor detailed information. Domain Name: UNICREDITSBANCA.COM Registrar: YESNIC CO. LTD. Whois Server: whois.yesnic.com Referral URL: http://www.yesnic.com Name Server: NSA6.SX2XP.COM Name Server: NSA7.SX2XP.COM Status: ACTIVE Updated Date: 08-jul-2005 Creation Date: 04-jul-2005 Expiration Date: 04-jul-2006
      • Anonimo scrive:
        Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
        http://www.dnsstuff.com/tools/lookup.ch?name=UNICREDITSBANCA.COM&type=Ahttp://tinyurl.com/b5pw3
        • Anonimo scrive:
          Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA

          http://tinyurl.com/b5pw3Leggi il messaggio di furio ercolessi
          • opazz scrive:
            Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
            Son dalla parte di chi dice, aspettiamo a cantar vittoria.. Comunque si, ci stanno lavorando..
          • Anonimo scrive:
            Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
            - Scritto da: opazz
            Son dalla parte di chi dice, aspettiamo a cantar
            vittoria.. Comunque si, ci stanno lavorando..Hai ragione. Da notare che ha cambiato IP di nuovo..adesso si trova su network Bora (Abuse desk: security(at)bora.net)
          • Anonimo scrive:
            Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
            (Abuse
            desk: security(at)bora.net)Interessante:Hi. This is the qmail-send program at users.bora.net.I'm afraid I wasn't able to deliver your message to the following addresses.This is a permanent error; I've given up. Sorry it didn't work out.:203.252.3.229 failed after I sent the message.Remote host said: 559 you must be spam:203.252.3.229 failed after I sent the message.Remote host said: 559 you must be spam:Recipient's maiilbox is full, message returned to sender, (#5.2.2)[7mallot:(209715200), usage:(209727488)[0m:Recipient's maiilbox is full, message returned to sender, (#5.2.2)[7mallot:(209715200), usage:(209747968)[0m:Recipient's maiilbox is full, message returned to sender, (#5.2.2)[7mallot:(209715200), usage:(209719296)[0m:Recipient's maiilbox is full, message returned to sender, (#5.2.2)[7mallot:(104857600), usage:(105082880)[0m--- Below this line is a copy of the message.
    • yenaplyskyn scrive:
      Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
      Col cavolo che è cancellatoprova a connetterti adesso....questo è il whois dell'IP:% [whois.apnic.net node-2]% Whois data copyright terms http://www.apnic.net/db/dbcopyright.htmlinetnum: 211.33.0.0 - 211.36.223.255netname: KRNIC-KRdescr: KRNICdescr: Korea Network Information Centercountry: KRadmin-c: HM127-APtech-c: HM127-APremarks: ******************************************remarks: KRNIC is the National Internet Registryremarks: in Korea under APNIC. If you would like toremarks: find assignment information in detailremarks: please refer to the KRNIC Whois DBremarks: http://whois.nic.or.kr/english/index.htmlremarks: ******************************************mnt-by: APNIC-HMmnt-lower: MNT-KRNIC-APchanged: hm-changed@apnic.net 19990827changed: hm-changed@apnic.net 20010606changed: hm-changed@apnic.net 20040323status: ALLOCATED PORTABLEsource: APNICperson: Host Masteraddress: 11F, KTF B/D, 1321-11, Seocho2-Dong, Seocho-Gu,address: Seoul, Korea, 137-857country: KRphone: +82-2-2186-4500fax-no: +82-2-2186-4496e-mail: hostmaster@nic.or.krnic-hdl: HM127-APmnt-by: MNT-KRNIC-APchanged: hostmaster@nic.or.kr 20020507source: APNICinetnum: 211.35.229.128 - 211.35.229.191netname: KORNET-EXPRESS2003233008-KRdescr: bakdaeyangdescr: 2cheung ho 0004 beonji 0203 nangwoldong dongkudescr: TAEJONdescr: 300-220country: KRadmin-c: DB161-KRtech-c: DB162-KRremarks: This IP address space has been allocated to KRNIC.remarks: For more information, using KRNIC Whois Databaseremarks: whois -h whois.nic.or.krmnt-by: MNT-KRNIC-APremarks: This information has been partially mirrored by APNIC fromremarks: KRNIC. To obtain more specific information, please use theremarks: KRNIC whois server at whois.krnic.net.changed: hostmaster@nic.or.kr 20050711source: KRNICperson: daeyang bakdescr: bakdaeyangdescr: 2cheung ho 0004 beonji 0203 nangwoldong dongkudescr: TAEJONdescr: 300-220country: KRphone: +82-11-9801-2920e-mail: chungnm1@soback.kornet.netnic-hdl: DB161-KRmnt-by: MNT-KRNIC-APchanged: hostmaster@nic.or.kr 20050711source: KRNICperson: daeyang bakdescr: bakdaeyangdescr: 2cheung ho 0004 beonji 0203 nangwoldong dongkudescr: TAEJONdescr: 300-220country: KRphone: +82-11-9801-2920e-mail: chungnm1@soback.kornet.netnic-hdl: DB162-KRmnt-by: MNT-KRNIC-APchanged: hostmaster@nic.or.kr 20050711source: KRNIC
      • Anonimo scrive:
        Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
        Non ci siamo capiti. Il dominio è stato rimosso dal registro e la rimozione si deve propagare ai tutti i DNS locali. Finchè non si sarà propagato il record unicreditsbanca.com continuerà a puntare a qualche IP coreano con il sito
        • yenaplyskyn scrive:
          Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
          si infatti hai ragione.....cmq l'IP è: 211.35.229.132ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Dominio unicreditsbanca.com CANCELLA
            L'IP cambia in continuazione perchè lo spammer lo modifica da nsa6.sx2xp.com.Il record unicreditsbanca.com però è stato rimosso dal registro.Basta vedere questa query in tempo reale sul registro: http://www.dnsstuff.com/tools/lookup.ch?name=unicreditsbanca.comIl sito risulta ancora visibile perchè i DNS dei vari provider non sono ancora aggiornati.
  • Anonimo scrive:
    Meglio non usare Windows per l'home bank
    Indubbiamente è quello più soggetto ad attacchi di ogni tipo e target della maggior parte del malware.
    • firefox88 scrive:
      Re: Meglio non usare Windows per .......
      - Scritto da: Anonimo
      Indubbiamente è quello più soggetto ad attacchi
      di ogni tipo e target della maggior parte del
      malware.Sì ma che c'entra?L'efficacia di questo attacco di phishing non ha proprio niente a che vedere con il Sistema Operativo. Se poi gli utenti Linux e Mac sono più intelligenti degli utenti Windows e stanno più attenti, è tutto un altro discorso.
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe ora
    che quando si becca questa gente la si appendesse per le palle (se ne hanno) all'albero maestro facendo nomi e cognomi di questi "geni".
  • MarcoWorld scrive:
    Il sito è ancora on line
    E' possibile che il sito unicreditsbanca non sia stato ancora oscurato? Qualcuno non lo può crackare?Anche a me è arrivata l'email:http://www.marcoworld.it/index.php?option=com_content&task=view&id=80&Itemid=49Ho avvisato la Postale e la banca Unicredit ("non possiamo fare niente...")==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 12.24.14
    • Anonimo scrive:
      Re: Il sito è ancora on line
      Il dominio è stata cancellato dal registro. Tempo che i DNS locali si aggiornino e non lo vedrai più
      • Anonimo scrive:
        Re: Il sito è ancora on line
        - Scritto da: Anonimo
        Il dominio è stata cancellato dal registro. Tempo
        che i DNS locali si aggiornino e non lo vedrai
        più"Corca"...unicreditsbanca.com. 42979 IN SOA unicreditsbanca.com. support@unicreditsbanca.com. 2002120602 36000 3000 36000000 36000;; AUTHORITY SECTION:unicreditsbanca.com. 73373 IN NS nsa7.sx2xp.com.unicreditsbanca.com. 73373 IN NS nsa6.sx2xp.com.;; ADDITIONAL SECTION:nsa7.sx2xp.com. 73373 IN A 202.30.175.243[ Informations about 202.30.175.243 ] Network name : HITNET Infos : Hyundai Information Technology Co. Ltd. Infos : 140-2 Kye-dong Jongro-ku Infos : SEOUL 110-793 Country : South Korea (KR) Abuse E-mail : abuse@shinbiro.com Source : KRNICil 202.30.175.243 che e' l'unico che risponde... e' vivo e vegeto!e sta su Hyundai altro che kornet!Quello di kornet e' la "donna dello schermo"... ricordi Dante e Beatrice vero? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Facile da scoprire da parte del Unicredi
    Vanno sul sito dei "phisers" o come cavolo si scrive.Inseriscono dei pin e numero di conto inesistenti di cui pero' prendono nota.Quando qualcuno tenta di utilizzarli viene identificato dal server della banca come un possibile truffatore e scatta l'allarme.Ovviamente questi conti on-line sembreranno del tutto reali anzi magari perche' non metterci un po di soldi e seguirne il percorso fino al capoccia che ha ideato il tutto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Facile da scoprire da parte del Unicredi
      In effetti quella di creare di default almeno un conto civetta al momento della creazione del sito, da usare quando si presentano cose del genere, sarebbe davvero una buona idea.Di certo tu non lavori in una banca.
    • firefox88 scrive:
      Re: Facile da scoprire da parte del Unic
      - Scritto da: Anonimo
      Ovviamente questi conti on-line sembreranno del
      tutto reali anzi magari perche' non metterci un
      po di soldi e seguirne il percorso fino al
      capoccia che ha ideato il tutto?Non è una cattiva idea.
      • sirbone72 scrive:
        Re: Facile da scoprire da parte del Unic
        Si tratta di una tecnica nota da tempo e regolarmente applicata da molte aziende. Per maggiori ragguagli, goggglate un po' inserendo come chiave di ricerca "Honeypots" 8)
  • Anonimo scrive:
    Sferriamo un attacco DDoS
    Visto che ci stanno rompendo le scatole (oggi me ne sono arrivate almeno tre di quelle email), propongo un attacco DDoS. Per partecipare scaricate il file http://www.nicolaottomano.it/public/attacco.zipHo allegato i sorgenti Visual Basic in modo che ognuno possa compilarseli (se non si fida del mio eseguibile)Ogni 40 sec. il programma accede alla pagina fasulla e gli genera traffico. Se siamo in tanti renderemo irraggiungibile il sito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sferriamo un attacco DDoS
      Forse non serve perchè gli hanno segato il dominio:How I am searching:Searching for unicreditsbanca.com A record at k.root-servers.net[193.0.14.129]: Got referral to i.gtld-servers.net. [took 92 ms]Searching for unicreditsbanca.com A record at i.gtld-servers.net.[192.43.172.30]: Reports that no A records exist. [took 146 ms]Answer:No A records exist for unicreditsbanca.com. [Neg TTL=172800 seconds]Details:i.gtld-servers.net. (an authoritative nameserver for com.) says that thereare no A records for unicreditsbanca.com.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sferriamo un attacco DDoS
      Non mi risulta che Visual Basic sia fornito con Window (grazie a dio!).
      • Anonimo scrive:
        Re: Sferriamo un attacco DDoS
        - Scritto da: Anonimo
        Non mi risulta che Visual Basic sia fornito con
        Window (grazie a dio!).In tal caso ti devi fidare dell'eseguibile allegato nello zip oppure te lo fai compilare da un amico...Oppure lo ricrei in qualunque altro linguaggio preferisci...bye
    • yenaplyskyn scrive:
      Re: Sferriamo un attacco DDoS
      mi sono permesso di abbassare il timer a 20 sec.però dovremmo usarlo in tanti altrimenti......oppure abbassare il timer a 1500msec.come minimoperò devi creare un loop altrimenti se non risponde in tempo genera errore....etc.ciao ciao==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 18.37.02
  • Anonimo scrive:
    era meglio usare www.unicreditibanca.com
    Con la S è facile da sgamare, poi si capisce che sono esteri, non di certo italiani. Si vede che riscosso molto successo le iniziative precedenti! GGHGHGHGHGH;)
  • Anonimo scrive:
    é ancora attivo...
    ma di tanti hacker o presunti tali presenti su questo sito non ce n'è uno che riesca a buttare giù sto sito...è ancora attivo e a me la mail è arrivata 5 minuti fa
    • Anonimo scrive:
      Re: é ancora attivo...
      Penso resti attivo per poco..dovrebbero avergli segato il dominio...tempo che i DNS si propaghino e il sito dovrebbe sparireHow I am searching:Searching for unicreditsbanca.com A record at k.root-servers.net[193.0.14.129]: Got referral to i.gtld-servers.net. [took 92 ms]Searching for unicreditsbanca.com A record at i.gtld-servers.net.[192.43.172.30]: Reports that no A records exist. [took 146 ms]Answer:No A records exist for unicreditsbanca.com. [Neg TTL=172800 seconds]Details:i.gtld-servers.net. (an authoritative nameserver for com.) says that thereare no A records for unicreditsbanca.com.
  • Anonimo scrive:
    le banche dovrebbero fare così
    all'atto dell'iscrizione a qualsiasi servizio online, mandare una mail all'utente che gli spiega perchè non è igienico inserire dati riservati su qualsiasi in seguito a richieste via email.nelle newsletter, estratti conti, etc., riscriverlo ancora.sulle pagine web dove si accede ai loro servizi, riscriverlo ancora.prima o poi gli utonti capiranno!
  • Anonimo scrive:
    Responsabilita' unicredit?
    Ma perche' il WebServer di Unicredit da tutte quelle informazioni in caso si digiti un indirizzo sbagliato? Provate ad esempio http://www.unicreditbanca.it/1 ... le informazioni sulla versione di Apache e dei vari moduli installati e del Sistema Operativo(!!!) sono una manna per gli attacker!!bah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Responsabilita' unicredit?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma perche' il WebServer di Unicredit da tutte
      quelle informazioni in caso si digiti un
      indirizzo sbagliato? Provate ad esempio
      http://www.unicreditbanca.it/1 ... le
      informazioni sulla versione di Apache e dei vari
      moduli installati e del Sistema Operativo(!!!)
      sono una manna per gli attacker!!

      bah...A volte si mettono falsi apposta, per gli "hacker" piu' ciucci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Responsabilita' unicredit?
        A volte... purtroppo stavolta pero' i ciucci lavorano ad unicredit
        • Anonimo scrive:
          Re: Responsabilita' unicredit?
          - Scritto da: Anonimo
          A volte... purtroppo stavolta pero' i ciucci
          lavorano ad unicreditTi risulta forse che gli abbiano bucato il web server?
          • Anonimo scrive:
            Re: Responsabilita' unicredit?
            No, ma chi si occupa di sicurezza informatica sa che meno informazioni si danno e meglio è. Ciuccio è chi non si è occupato di facilitare il lavoro di information gathering ai potenziali hacker!
  • Anonimo scrive:
    Bloccato il dominio?
    How I am searching:Searching for unicreditsbanca.com A record at f.root-servers.net [192.5.5.241]: Got referral to M.GTLD-SERVERS.NET. [took 59 ms]Searching for unicreditsbanca.com A record at M.GTLD-SERVERS.NET. [192.55.83.30]: Reports that no A records exist. [took 327 ms]Answer:No A records exist for unicreditsbanca.com. [Neg TTL=172800 seconds]Details:M.GTLD-SERVERS.NET. (an authoritative nameserver for com.) says that there are no A records for unicreditsbanca.com.http://www.dnsstuff.com/tools/lookup.ch?name=unicreditsbanca.com&type=A
  • Cavallo GolOso scrive:
    hehe :) webmasterinoooo :-)
    che bravo :)leggete il trucchetto!http://attivissimo.blogspot.com/2005/07/ixt-truffa-unicredit-la-banca-adotta.html
  • Anonimo scrive:
    SALE IN ZUCCA!
    OBBIETTIVAMENTE,UNA PERSONA CHE UTILIZZI IL PC, E QUEST'ULTIMO PER ESERCIZI DI INTERNET BANKING, NON CREDO SIA UNA PERSONA CON TOTALE ASSENZA DI SALE IN ZUCCA, PERSONE DI QUESTO TIPO SOLO IL VEDERE UN PC SONO PRESE DA ORTICARIA CRONICA!(POCO IMPORTA SE POI HANNO 1 O PIU' CELLULARE CON FUNZIONI STILE: POSSO PARLARE CON MARTE, E SCATTARE FOTO AI RAGGI X !!!) QUESTO PER DIRE CHE SOLO LEGGENDO IL TESTO DEL MSG. MAIL UN MINIMO, IMPERCETTIBILE DUBBIO DEVE NASCERE, PERCHE' SE NON NASCE ALLORA A CERTI SOGGETTI SI PU0' ANCHE RACCONTARE D'AVER VISTO NEVICARE ROSA IL GIORNO DI FERRAGOSTO AD IBIZA! PER CERTI VERSI DA TUTTO CIO' ESULA, IN GRAN PARTE, IL DISCORSO DEI KEYLOGGER. MA VIA UN MINIMO DI CRITERIO LOGICO NELLE COSE! BUONA GIORNATA A TUTTI.
    • Rex1997 scrive:
      E abassare il volume...?
      - Scritto da: Anonimo
      OBBIETTIVAMENTE,UNA PERSONA CHE UTILIZZI IL PC, E
      QUEST'ULTIMO PER ESERCIZI DI INTERNET BANKING,
      NON CREDO SIA UNA PERSONA CON TOTALE ASSENZA DI
      SALE IN ZUCCA, PERSONE DI QUESTO TIPO SOLO IL
      VEDERE UN PC SONO PRESE DA ORTICARIA
      CRONICA!(POCO IMPORTA SE POI HANNO 1 O PIU'
      CELLULARE CON FUNZIONI STILE: POSSO PARLARE CON
      MARTE, E SCATTARE FOTO AI RAGGI X !!!) QUESTO PER
      DIRE CHE SOLO LEGGENDO IL TESTO DEL MSG. MAIL UN
      MINIMO, IMPERCETTIBILE DUBBIO DEVE NASCERE,
      PERCHE' SE NON NASCE ALLORA A CERTI SOGGETTI SI
      PU0' ANCHE RACCONTARE D'AVER VISTO NEVICARE ROSA
      IL GIORNO DI FERRAGOSTO AD IBIZA! PER CERTI VERSI
      DA TUTTO CIO' ESULA, IN GRAN PARTE, IL DISCORSO
      DEI KEYLOGGER. MA VIA UN MINIMO DI CRITERIO
      LOGICO NELLE COSE! BUONA GIORNATA A TUTTI.Come da oggetto, mica siamo sordi! :)
  • Anonimo scrive:
    Mentre noi discutiamo...
    ...il sito è ancora lì, al suo posto.Basterebbe che tutti i provider si mettessero in moto per bloccare l'accesso al dominio unicreditsbanca.com.Ma evidentemente ci si muove solo quando ci sono degli interessi in ballo.Quell'e-mail puzza di bruciato da un kilometro, ma chissà intanto chissà quanta gente continua a cascarci.Mah...
  • Anonimo scrive:
    Traduttori e ortografia
    Cavolo... ma con questo popò di stangata (sembra di vedere Robert Redford e Paul Newman con la sala corse falsa... :-) ), con siti replicati, mass mailing, dispiego di energie, etc. etc., ....possibile che questi ciarlatani non riescano a trovare qualche compare italiano o un traduttore decente per scrivere un messaggio senza errori di ortografia???Mi viene da pensare che siano un manipolo di ragazzini malvagi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Traduttori e ortografia
      - Scritto da: Anonimo
      Cavolo... ma con questo popò di stangata (sembra
      di vedere Robert Redford e Paul Newman con la
      sala corse falsa... :-) ), con siti replicati,
      mass mailing, dispiego di energie, etc. etc.,
      ....possibile che questi ciarlatani non riescano
      a trovare qualche compare italiano o un
      traduttore decente per scrivere un messaggio
      senza errori di ortografia???

      Mi viene da pensare che siano un manipolo di
      ragazzini malvagi.....malvagissimi! @^ (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Ma chi ci casca?
    A simili e-mail ci possono cascare solo quelli/e che chiamavano Wanna Marchi per farsi togliere il malocchio.Quindi, se ci casca gente simile, non è un problema da allarmare più di tanto se non per il fastidio che occupa banda e tempo per cestinare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi ci casca?
      Quello che da' fastidio e' l'organizzazione della truffa. Dominio registrato, 4-5 server web (peraltro ancora attivi), bot sparsi in giro per il mass-mailing, piu' altri computer per anonimizzare le operazioni bancarie, l'orario (17-18) studiato attentamente per sfruttare la stanchezza del malcapitato.Spero solo siano italiani: e che gli errori di grammatica servano solo a sviare le indagini. Cosi' se li prendono si puo' tranquillamente buttare la chiave della loro cella.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi ci casca?

        Spero solo siano italiani: e che gli errori di
        grammatica servano solo a sviare le indagini.
        Cosi' se li prendono si puo' tranquillamente
        buttare la chiave della loro cella.HAHAHAHAHAAHAHAHA.Rischieranno fino a 18 anni.Otterranno sei mesi con la condizionale.Dopo un mese, comunque, gli daranno gli arresti domiciliari. E in due settimane parte il nuovo phishing.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi ci casca?
          - Scritto da: Anonimo

          Spero solo siano italiani: e che gli errori di

          grammatica servano solo a sviare le indagini.

          Cosi' se li prendono si puo' tranquillamente

          buttare la chiave della loro cella.

          HAHAHAHAHAAHAHAHA.
          Rischieranno fino a 18 anni.
          Otterranno sei mesi con la condizionale.
          Dopo un mese, comunque, gli daranno gli arresti
          domiciliari.

          E in due settimane parte il nuovo phishing.
          Rischieranno fino a 4 anni, 2 max 3 anni in primo grado con sospensione della pena, 1 anno in 2° grado, assoluzione in cassazione lol
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi ci casca?

          Rischieranno fino a 18 anni.
          Otterranno sei mesi con la condizionale.
          Dopo un mese, comunque, gli daranno gli arresti
          domiciliari.rischierannnootterrannoquindi "daranno loro", non "gli daranno" (a lui)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi ci casca?

            quindi "daranno loro", non "gli daranno" (a lui)come sei fiscale.se guardi la sintassi dei giornalisti-pecoroni-raccomandati-leccac... e' molto peggio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi ci casca?
            - Scritto da: Anonimo



            Rischieranno fino a 18 anni.

            Otterranno sei mesi con la condizionale.

            Dopo un mese, comunque, gli daranno gli arresti

            domiciliari.

            rischierannno
            otterranno

            quindi "daranno loro", non "gli daranno" (a lui)Gli per loro è attestato nei dizionari più recenti, come il GRADIT, ?Grande Dizionario Italiano dell?Uso? di Tullio de Mauro (2000, UTET), che nella definizione di gli scrive: ?2 gli [...] colloquiale, specialmente nella lingua parlata compare in alternativa a loro, a loro, a essi, a esse: quando me lo chiederanno, gli risponderò? [cioè risponderò (a) loro]. Il DISC; ?Dizionario Italiano Sabatini Coletti? (1997, Giunti) scrive: ?[?] come pl. gli (come esito del dativo latino plurale illis) è assai freq. in quanto forma più chiaramente atona (e quindi proclitica o enclitica) rispetto a loro [?]?Scusate... non ho resistito...
  • midori scrive:
    Boicottiamoli!!!
    Sid ovrebbe creare un servizio di boicottaggio dei bastardi "pescatori": semplici script in grado di postargli in automatico migliaia e migliaia di informazioni inutili!Ogni volta che una nuova mail truffaldina viene riportata, si dovrebbe creare un nuovo script che fa tutto il lavoro in automatico. Basterebbe qualche centinaio di persone per rimpinzare il database dei bastardi di pura immondizia! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottiamoli!!!
      - Scritto da: midori
      Sid ovrebbe creare un servizio di boicottaggio
      dei bastardi "pescatori": semplici script in
      grado di postargli in automatico migliaia e
      migliaia di informazioni inutili!

      Ogni volta che una nuova mail truffaldina viene
      riportata, si dovrebbe creare un nuovo script che
      fa tutto il lavoro in automatico. Basterebbe
      qualche centinaio di persone per rimpinzare il
      database dei bastardi di pura immondizia! :)Il problema e' la tempestivita': avranno gia' abbandonato i finti server e i pc a cui far affluire i dati. Analizzando il tentativo di truffa sono tutt'altro che pivelli.
  • opazz scrive:
    Il phishing è reato..
    .. però come per tutte le cose nella vita bisogna essere un attimo "svegli" :D e poco ingenui..Ne discutevo l'altro giorno con i miei genitori, di queste truffe che ultimamente stanno venendo fuori.Mi "scaldavo" con loro, perchè gli portavo ad esempio una cosa semplicissima: chiedevo a loro, che se per posta fosse arrivata una lettera in carta intestata della banca, con la quale si chiedeva di rinviare un modulo precompilato con tutti i loro dati e di conto, ad una casella postale intestata ad un tizio qualunque, avessero risposto.La risposta, e pure pronta è stata duplice e ovviamente normale e condivisibile:a) Sicuramente NO, chiamo prima la banca.b) Cestino la lettera.Ora la domanda che mi sorge spontanea, perchè nell'era INTERNET, che si ha paura di fare qualsiasi TRANSAZIONE ONLINE con la propria carta di credito, si deve dar credito a certe email che arrivano, e fare "quasi ipnotizzati" le azioni che stanno indicate?Non è un po' ingenuo tutto questo comportamento?
    • Vide scrive:
      Re: Il phishing è reato..
      - Scritto da: opazz
      Non è un po' ingenuo tutto questo comportamento?Nopn so che dirti, è quello che mi chiedo anche io...gente normalmente brava, intelligente, sveglia, quando deve fare la stessa cosa che ha sempre fatto a mano col computer diventa improvvisamente la persona più tonta e insicura di questa terra.
      • opazz scrive:
        Re: Il phishing è reato..
        Io direi proprio INGENUA..Si insegna ai bambini piccoli di non accettare caramelle dagli sconosciuti, e poi noi grandi, perchè ce le offre una email le accettiamo? ;):'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Il phishing è reato..

      Mi "scaldavo" con loro, perchè gli portavo ad
      esempio una cosa semplicissima: chiedevo a loro,
      che se per posta fosse arrivata una lettera in
      carta intestata della banca, con la quale si
      chiedeva di rinviare un modulo precompilato con
      tutti i loro dati e di conto, ad una casella
      postale intestata ad un tizio qualunque, avessero
      risposto.Secondo me se invece del "tizio qualunque" ci fosse una casella postale molti rispondrebbero anche al modulo stampato.Solo che il modulo stampato non te lo spediscono perchè:1) Costa2) Il mittente è più rintracciabile.
      • opazz scrive:
        Re: Il phishing è reato..

        Solo che il modulo stampato non te lo spediscono
        perchè:
        1) Costa
        2) Il mittente è più rintracciabile.La seconda è vera, la prima meno.. Esistono un sacco di modi per inviare posta senza pagare.. Mai visti quei moduli con su scritto "NON AFFRANCARE".. Fosse la prima volta..
        • Anonimo scrive:
          Re: Il phishing è reato..
          - Scritto da: opazz

          Solo che il modulo stampato non te lo spediscono

          perchè:

          1) Costa

          2) Il mittente è più rintracciabile.

          La seconda è vera, la prima meno.. Esistono un
          sacco di modi per inviare posta senza pagare..
          Mai visti quei moduli con su scritto "NON
          AFFRANCARE".. Fosse la prima volta..ma infatti secondo me ci cascano in pochi....
          • opazz scrive:
            Re: Il phishing è reato..
            Beh ci cascano in pochi, ma l'esempio è analogo ad una email.Cos'è l'email ha effetti ipnotici inconsci?
  • Anonimo scrive:
    Comunque bisogna essere dei megatonti
    per cascarci. quasi quasi se lo meritano
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque bisogna essere dei megatont
      mica vero...considera che molti usano internet il giusto... e non tutti sono informati.. oltretutto la truffa è organizzata molto "bene"...noi fortunatamente abbiamo fatto le ossa ricevendo sempre roba straniera che quindi sei sicuro che sia truffa... però altri utenti che ne sanno?
    • davidino79 scrive:
      Re: Comunque bisogna essere dei megatont
      - Scritto da: Anonimo
      per cascarci. quasi quasi se lo meritanoNon è mica vero... io ho un conto unicredit e devo dire che è stata architettata molto bene. All'inizio ci ho creduto pure io, anche se ovviamente mi sono ben guardato dal inserire codice e pin e mi son detto "Io uso l'altro server finchè non mi obbligano a cambiare server".Quello che mi stupisce, francamente, è che da parte della unicredit non sia arrivata alcun tipo di segnalazione. E' questo che francamente mi stupisce.Se io fossi il direttore di una banca, avvertirei immediatamente i miei correntisti della possibile truffa. Invece loro se ne sono altamente sbattuti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque bisogna essere dei megatont


        Se io fossi il direttore di una banca, avvertirei
        immediatamente i miei correntisti della possibile
        truffa. Invece loro se ne sono altamente
        sbattuti!Io ho ricevuto un avviso la seetimana scorsa, forse tu no hai i dati del tuo indirzzo e-mail aggiornati.
  • Anonimo scrive:
    Cosa non ha detto PI su questa truffa ?
    Tre passaggi a mio avviso tralasciati da PI 1) La pagina truffaldina non fa altro che riproporre la stessa pagina di unicredit. Analizzando l'html sembra che i contenuti siano presi in modo dinamico dal sito ufficiale della banca2) Credo che se inserisci un codice reale, oltre ad essere "catturato" vieni reindirizzato nella gestione conto del sito ufficiale, rendendo quindi meno evidente il tranello.3) Unicredit probabilmente riconosce la provenienza degli utenti e per quelli provenienti dal sito "patacca" propone il messaggio di allertasalutiFabio
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa non ha detto PI su questa truffa ?
      - Scritto da: Anonimo
      Tre passaggi a mio avviso tralasciati da PI

      1) La pagina truffaldina non fa altro che
      riproporre la stessa pagina di unicredit.
      Analizzando l'html sembra che i contenuti siano
      presi in modo dinamico dal sito ufficiale della
      bancaNeanche per sogno, vengono aggiornati manualmente.
      2) Credo che se inserisci un codice reale, oltre
      ad essere "catturato" vieni reindirizzato nella
      gestione conto del sito ufficiale, rendendo
      quindi meno evidente il tranello.Ma va
      3) Unicredit probabilmente riconosce la
      provenienza degli utenti e per quelli provenienti
      dal sito "patacca" propone il messaggio di
      allertaE' scritto nell'articolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa non ha detto PI su questa truff


        2) Credo che se inserisci un codice reale, oltre

        ad essere "catturato" vieni reindirizzato nella

        gestione conto del sito ufficiale, rendendo

        quindi meno evidente il tranello.

        Ma vaGuarda che penso che abbia ragione..e comunque non sarebbe un'ipotesi impossibile
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa non ha detto PI su questa truff
          Ahem... credo che il "ma va" fosse sarcastico... ridirigere alla pagina "vera" senza che l'utente capisca di aver fatto una vaccata è lo scopo del phishing fatto "ad arte", no?
  • Anonimo scrive:
    Boicottaggio?
    Se tutti quelli che si connettono inserissero un po' di nomi a caso nel login e password non si produrebbe una sorta di boicottaggio? Questi simpatici signori si ritroverebbero con migliaia di dati fasulli da dover filtrare rispetto a quelli funzionanti. Magari si potrebbe automatizzare la cosa con un programmino....Se non li fermerebbe almeno li rallenterebbe notevolmente!
    • steve81 scrive:
      Re: Boicottaggio?

      Se tutti quelli che si connettono inserissero un
      po' di nomi a caso nel login e password non si
      produrebbe una sorta di boicottaggio? Questi
      simpatici signori si ritroverebbero con migliaia
      di dati fasulli da dover filtrare rispetto a
      quelli funzionanti. Magari si potrebbe
      automatizzare la cosa con un programmino....
      Se non li fermerebbe almeno li rallenterebbe
      notevolmente!E se loro fanno un programmino per provarli?
      • radel scrive:
        Re: Boicottaggio?
        - Scritto da: steve81

        Se tutti quelli che si connettono inserissero un

        po' di nomi a caso nel login e password non si

        produrebbe una sorta di boicottaggio? Questi

        simpatici signori si ritroverebbero con migliaia

        di dati fasulli da dover filtrare rispetto a

        quelli funzionanti. Magari si potrebbe

        automatizzare la cosa con un programmino....

        Se non li fermerebbe almeno li rallenterebbe

        notevolmente!
        E se loro fanno un programmino per provarli?Metteranno su il caffè per quando arriva la postale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio?

      x Tua info quando ci fu Sasser, UniCredit è stata
      una delle poche banche che aveva bloccato
      l'infezione eil giorno dopo funzionavaCioe' usava non un sistema windows?
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio?
        - Scritto da: Anonimo

        x Tua info quando ci fu Sasser, UniCredit è
        stata

        una delle poche banche che aveva bloccato

        l'infezione eil giorno dopo funzionava

        Cioe' usava non un sistema windows?No, usava windows 2000 (UniCredit fu un Case Study in questo S.O.) ma i tecnici incravattati del CED hanno bloccato l'infezione in una notte
  • Anonimo scrive:
    Ma l'italiano...
    Quelli che ci cascano non hanno qualche dubbio in merito? O forse l'italiano non lo conoscono nemmeno loro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'italiano...
      - Scritto da: Anonimo
      Quelli che ci cascano non hanno qualche dubbio in
      merito? O forse l'italiano non lo conoscono
      nemmeno loro...La seconda che hai detto
  • Anonimo scrive:
    Stranamente
    E' dallo scorso mese che sono cominciate ad arrivare con una certa frequenza queste mail truffa in inglese... ora che c'è stato il bombardamente invece non mi è arrivato proprio nulla... ed è cosi' da almeno una ventina di giorni... strano, no?O devo ringraziare qualche filtro antispam del mio provider?Mah! :s
    • opazz scrive:
      Re: Stranamente
      Esperienza aziendale mia..Ieri 1 ad un mio collega è arrivata, oggi i filtri antispam integrati con l'antivirus sul server di posta le han bloccate..Probabilmente taluni filtri antispam se aggiornati bloccano il tutto..
  • Anonimo scrive:
    aiuto
    aiutoooo ho inserito dei codici e mi è apparso l'avviso che forse me li hanno rubati!!!!!!!!!!!!!!!!!....un momento..ma non sono cliente..fiuuuuuu
  • martinmystere scrive:
    Sara' ma a me lo sportello con il tizio
    dietro che conta i soldi e che parla con me, l'estratto conto di carta imbustato ogni sei mesi, l'addetto ai clienti privati sinceramente mi son sempre piaciuti di piu' dei servizi di home banking.Poi bisogna essere proprio delle fave lesse per cascare in sti tranelli......==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 0.45.29
    • Anonimo scrive:
      Re: Sara' ma a me lo sportello con il ti
      - Scritto da: martinmystere
      dietro che conta i soldi e che parla con me,
      l'estratto conto di carta imbustato ogni sei
      mesi, l'addetto ai clienti privati sinceramente
      mi son sempre piaciuti di piu' dei servizi di
      home banking.A me invece pagare l'ICI, le multe (sigh!), la tassa sui rifiuti e fare bonifici in 5 minuti comodamente da casa senza dover andare in banca piace ancora di più! ;)L'home banking, poi, non esclude gli sportelli. Quando hai bisogno vai in filiale, quando puoi fare da casa fai da casa in un decimo del tempo.
      Poi bisogna essere proprio delle fave lesse per
      cascare in sti tranelli......Ecco, appunto: il problema non è l'home banking, è chi cade in questi tranelli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sara' ma a me lo sportello con il ti

      dietro che conta i soldi e che parla con me,
      l'estratto conto di carta imbustato ogni sei
      mesi, l'addetto ai clienti privati sinceramente
      mi son sempre piaciuti di piu' dei servizi di
      home banking.Ti piace fare le file
    • Anonimo scrive:
      Re: Sara' ma a me lo sportello con il ti
      Un conto se devo discutere un investimento o un finanziamento, un conto se devo fare un bonifico o pagare un F24. Nel secondo caso chi me lo fa fare di buttare via mezza mattina per andare in banca e perdere tempo che nessuno mi paga?Senza calcolare la comodità di poter verificare in qualsiasi momento lo stato dei conti e delle carte di credito.
  • Anonimo scrive:
    Pazzesco l'hanno aggiornato
    Da poco hanno aggiornato la pagina sincronizzandola con quella del vero sito, riportando anche l'avviso! :|Dite che l'hanno fatto apposta per confondere ancora di più (visto poi che quei DEFICIENTI di Unicredit nella descrizione della truffa non citano nemmeno il dominio truffa e quello vero :( ) o semplicemente non se ne sono accorti (visto che è anche poco visibile)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Pazzesco l'hanno aggiornato
      è incredibile che la gdf chiude subito i siti degli mp3 mentre questo è ancora attivo
      • Anonimo scrive:
        Re: Pazzesco l'hanno aggiornato
        - Scritto da: Anonimo
        è incredibile che la gdf chiude subito i siti
        degli mp3 mentre questo è ancora attivoQuesto è straniero, io avevo mandato un'e-mail 2 ore fa al provider ma ho scoperto che non mi funziona, potrebbe farlo qualcun'altro? Il provider è http://www.dacom.net/e_site/
        • Anonimo scrive:
          Re: Pazzesco l'hanno aggiornato

          Questo è straniero, io avevo mandato un'e-mail 2
          ore fa al provider ma ho scoperto che non mi
          funziona, potrebbe farlo qualcun'altro? Il
          provider è http://www.dacom.net/e_site/Il sito ha IP che appartiene a Kornet (abuse(at)kornet.net)http://www.whois.sc/unicreditsbanca.com
          • Anonimo scrive:
            Re: Pazzesco l'hanno aggiornato
            Kornet? Se scrivete all'abuse se ne fregano. I suoi IP sono nelle blacklist di mezzo mondo. Sarebbe ora che gli orgnismi di livello più alto ritirino gli indirizzi a che dimostra di non fare nulla contro i truffatori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pazzesco l'hanno aggiornato
            - Scritto da: Anonimo
            Il sito ha IP che appartiene a KornetL'ha cambiato, ieri usava un ip dacom, sembra che lo cambi spesso
    • Anonimo scrive:
      Re: Pazzesco l'hanno aggiornato
      Sei un genio! Già l'utente medio Unicredit quando gli dici Phishing corre al bagno. Poi spiegargli a quale email ci si riferisce è geniale, si ne è arrivata più di una. - Scritto da: Anonimo
      Da poco hanno aggiornato la pagina
      sincronizzandola con quella del vero sito,
      riportando anche l'avviso! :|
      Dite che l'hanno fatto apposta per confondere
      ancora di più (visto poi che quei DEFICIENTI di
      Unicredit nella descrizione della truffa non
      citano nemmeno il dominio truffa e quello vero :(
      ) o semplicemente non se ne sono accorti (visto
      che è anche poco visibile)?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pazzesco l'hanno aggiornato
        - Scritto da: Anonimo
        Sei un genio! Già l'utente medio Unicredit quando
        gli dici Phishing corre al bagno. Poi spiegargli
        a quale email ci si riferisce è geniale, si ne è
        arrivata più di una. Guarda che parlavo del dominio, non mi sembra vengano usati altri domini oltre a www.unicreditsbanca.com...
  • Anonimo scrive:
    Sarà mica che...
    ...tutti questi casi di phishing a danno degli utenti italiani, siano mirati perché l'Italia è il paese a più alta dotazione di utonti/windipendenti/raccatta virus?Chissà?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà mica che...
      - Scritto da: Anonimo
      ...tutti questi casi di phishing a danno degli
      utenti italiani, siano mirati perché l'Italia è
      il paese a più alta dotazione di
      utonti/windipendenti/raccatta virus?

      Chissà?quoto in pieno
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà mica che...
      Bhè per le modalità dell'attacco il sistema operativo non conta, ma conta solo la poca accortezza dell'utente.Infatti non si tratta di virus, key logger o similia.E' l'utente che sua sponte fornisce i dati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarà mica che...
        - Scritto da: Anonimo
        Bhè per le modalità dell'attacco il sistema
        operativo non conta, ma conta solo la poca
        accortezza dell'utente.
        Infatti non si tratta di virus, key logger o
        similia.

        E' l'utente che sua sponte fornisce i dati.Si ma io un utente linux che clicca ad muzzum ovunque e ci ficca dentro anche login e password non ce lo vedo proprio.Se è proprio tontolone prima di smontargli il server in remoto, ha già sgamato l'url fasullo e fatto un bel whois con debita segnalazione a chi di dovere.Lo stesso non lo si può certo per la maggior parte (attenzione non tutti) degli utenti windows.Insomma gira e rigira la questione è sempre la stessa: si è detto a questa massa di persone che potevano benissimo usare un PC senza sapere mininamente come fare, solo che adesso questi techno-analfabeti (non so come altro potrei definirli) oltre a fare danno attorno a se iniziano a farsi male anche da soli.Vorranno mica che gli si paghi una scorta armata ogni volta che navigano su internet?La soluzione più semplice sarebbe iniziare a ripetere più e più volte: "Ok, abbiamo detto delle balle. Per usare un PC dovete sapere come si fa, altrimenti rischiate di passare guai."Bisognerà aspettare ancora molto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarà mica che...

          Se è proprio tontolone prima di smontargli il
          server in remoto, ha già sgamato l'url fasullo e
          fatto un bel whois con debita segnalazione a chi
          di dovere.Purtroppo le email agli abuse servono a ben poco. Nel 99% dei casi nessuno risponde.Inoltre io ho contato almeno QUATTRO server ... e chissa' quanti ce ne sono.Ciao
  • ssin scrive:
    Non riesco ad entrare all'unicredits!
    Ieri pomeriggio, mentre stavo lavorando alacremente al mio progetto per la conquista del mondo, ricevo una mail da parte dello staff dell'unicreditsbanca.[Che figata!]penso io.[Manco mi sono iscritto e gia mi hanno aperto un conto!!]Non solo. Questi della unicredits sono talmente professionisti che mi avvertono che, causa un sovraccarico sul loro "generale server" il conto di cui non sapevo nemmeno l'esistenza potrebbe risultare irragiungibile.[giammai!]Cosa potevo fare? Il terrore di perdere questo fantasmagorico conto non voluto mi attanagliava le viscere. Giro e rigiro per la stanza mordendomi nervosamente il labbro quando ecco che scatta l'idea.[Ma certo! Devo per forza loggarmi nel "nuovo piu protetto server" del servizio online banking!]Me lo suggeriscono loro..come ho potuto non pensarci prima!Ma...aspetta un momento! E se fosse tutto un trucco per ingannarmi? Sai, il mondo è pieno di quella gente li che ti mette gli internet falsi che poi ci clicchi e il giorno dopo ti arriva la bolletta del telefono da un miliardo di petroldollari insieme a una testa di cavallo a mò di monito.Sono i cosi li.. i piscing.Preoccupato come un prete che deve cresimare il figlio di satana, rileggo la sacra mail dell'unicredits la quale mi avverte:(cito testualmente)"Per evitare la perdita dei Vostri dati personali e per la protezione contro assalti di "Phishing" si prega di sempre chiudere la finestra del Vostro Internet Browser al termine di lavori con la banca ondine"[ah beh! E io che pensavo che il problema fosse online! Era ondine! Ma allora è fatta! Vado subito a loggarmi!]Rinfrancato, clicco come un ebete "sull'indirizzo fisso" del nuovo web server ed ecco che, all'apertura della pagina, mi appare la schermata di login.[e adesso?]Improvvisamente il gelo nelle vene! Ma come? Mi avevano dato l'account e si erano dimenticati di darmi login e password?Non all'unicredits!Recito come un rosario la mail e scopro che in realtà login e password non erano necessari; bastava la combinazione "Codice i Pin".[ahhhhh! Codice i Pin!][codice i pin?][...]Sprofondo nel terrore più assoluto. Perle di sudore gelido mi rigano il volto..Lo sapevo. Quelli dell'unicredits, per una volta nella loro vita, avevano deciso di assegnare A ME, misero comune mortale, un conto presso di loro e io sono cosi stupido da non riuscire nemmeno ad entrare![maledizione! maledizione! maledizione!]Rimetto a posto il comodino e mi scuso con la vicina, promettendole di aggiustare la parete il prima possibile.Mi allungo sulla poltrona, triste e sconsolato, pensando a quanto abbia deluso la "banca odine" , quando.... all'improvviso l'idea!Una persona qualsiasi potrebbe pensare che magari questa mail è il risultato di un programma di traduzione automatica, uno di quelli che, quando imposti "da inglese a italiano", in realtà esegue "da inglese a sardo stretto".Ma io NON sono una persona qualsiasi![Ma certo! il login è: Codice e la password è: Pin. Ovvio no?]Inserisco freneticamente i dati e clicco su entra.[Ommioddio no!!! Ho sbagliato a inserire i dati!]Non io, signore! Non a meeeee! fa che questo non accada a me!Cari lettori di punto-informatico,dopo aver provato per ore e ore, ancora non sono riuscito ad entrare. Vi prego aiutatemi! Sicuramente qualcuno di voi avrà il suggerimento giusto che mi permetterà di usufruire del mio meraviglioso account fantasma. Signori vi ricordo che si parla dell'unicredits, mica della cassas di risparmios di Meranos!Qualsiasi informazione sarà più che ben accetta.P.s.Vi posto alcuni degli account che ho provato, cosicchè non me ne spediate di identici:Login: maledetti Password: ladriLogin: maremma Password: phishingLogin: ticracco Password: anchelano==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 0.28.10==================================Modificato dall'autore il 12/07/2005 0.31.56
    • Anonimo scrive:
      Re: Non riesco ad entrare all'unicredits
      Bella questa :)Sono terribilmente sorry perche' tu no riuscito a entrare nell'acconto, forse tu contato male (!?!?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non riesco ad entrare all'unicredits
      :D:D:DLOL!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non riesco ad entrare all'unicredits
        Se volete fargli un piccolo dispetto e NON avete il conto in unicredit. Inserite una utenza e password inventate. L'utenza deve iniziare per due...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non riesco ad entrare all'unicredits
          - Scritto da: Anonimo
          Se volete fargli un piccolo dispetto e NON avete
          il conto in unicredit. Inserite una utenza e
          password inventate. L'utenza deve iniziare per
          due...perché per 2?
    • francescor82 scrive:
      Re: Non riesco ad entrare all'unicredits!
      (rotfl)
  • TPK scrive:
    Qualche ora fa
    cliccando ovunque sul sito tarocco, si veniva mandati qui:http://www.cpcug.org/user/deverett/cracked/assets/images/marquee3.jpgOra invece si viene mandati al sito originale di Unicredit.Qualcuno ne sa qualcosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualche ora fa
      - Scritto da: TPK
      cliccando ovunque sul sito tarocco, si veniva
      mandati qui:
      http://www.cpcug.org/user/deverett/cracked/assets/

      Ora invece si viene mandati al sito originale di
      Unicredit.

      Qualcuno ne sa qualcosa?Ah, se solo avessi l'articolo nella sua interezza... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualche ora fa
      Boh, si saranno fatti più furbi. Anche se se davano un errore dopo aver inserito i dati invece di rimandarli al unicredit magari potevano evitare che unicredit avvisasse gli utenti all'istante...- Scritto da: TPK
      cliccando ovunque sul sito tarocco, si veniva
      mandati qui:
      http://www.cpcug.org/user/deverett/cracked/assets/

      Ora invece si viene mandati al sito originale di
      Unicredit.

      Qualcuno ne sa qualcosa?
      • TPK scrive:
        Re: Qualche ora fa
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: TPK

        cliccando ovunque sul sito tarocco, si veniva

        mandati qui:


        http://www.cpcug.org/user/deverett/cracked/assets/



        Ora invece si viene mandati al sito originale di

        Unicredit.



        Qualcuno ne sa qualcosa?
        Boh, si saranno fatti più furbi. Anche se se
        davano un errore dopo aver inserito i dati invece
        di rimandarli al unicredit magari potevano
        evitare che unicredit avvisasse gli utenti
        all'istante...
        Si, ma lasciando quell'immagine, o il sito era 0wn3d da qualcun'altro, oppure i phisher hanno deciso di prendere pure per il culo la gente che fregavano... :s
Chiudi i commenti