Download/ Tag! Mp3! Boing Bum tschak!

Musica casuale, selezioni da Dj Random, manipolando tag dei file audio e video. That's Digital Entertainment!














a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • robertoselmi scrive:
    Contributo di attivazione ADSL senza fon
    Qualcuno ha un'idea del perchè chi ha già fatto un contratto con un provider senza fonia e vuole passare ad un'altro deve ripagare il contributo di attivazione? A parte che ogni provider decide l'importo di questa tassa... che può andare dai 70 ai 250?. La prima volta vengono, verificano, non fanno praticamente nulla a parte mettere un adesivo sulla presa telefonica. La seconda cosa farebbero in più per prendersi fino a 500.000 £ ? Credo che una volta fatta la prima le successive dovrebbero essere gratis. Esiste un regolamento o è una tassa illegale? Se qualcuno ne sà qualcosa....
    • robertoselmi scrive:
      Re: Contributo di attivazione ADSL senza
      Ecco una nota aggiuntiva ripresa da un articolo di PI:"Faccio notare", aggiunge invece Stefano Cecconi, titolare di Aruba (uno dei provider interessati dalla novità), "che già noi paghiamo un prezzo di attivazione speciale per le ADSL senza linea voce. Settantacinque euro. Mentre l'attivazione è gratis, dal 2000, con le ADSL normali". "Quindi - propone Cecconi - almeno per il primo anno non ci dovrebbe essere richiesto un canone aggiuntivo. Se invece Telecom dovesse abolire i costi di attivazione, potremmo forse accettare una canone rincarato di un paio di euro". Ergo, i soldi finiscono sempre nelle solite tasche...ma qui si parla di 75?, quindi la cifra è fissa e dovrebbe valere solo la prima volta.
  • Anonimo scrive:
    La verità è qui...
    Volete sapere perchè hanno deciso di aumentare le tariffe...perchè si sta diffondendo un fenomeno che porterà alla disdetta di quasi tutti i contratti voce, ne consegue un aumento dei contratti senza voce.Lo spam via telefonooooo :| :| :| Ebbene si, una nuova era sta per iniziare...se prima vi rompevate le @@ a rispondere a operatori telefonici di varie comapagnie che vi proponevano offerte spettacolari di qua e di la, e a stento riuscivate a non mandarli a c@c@r3 adesso non potrete + farlo neache a volerlo.....oggi 26 luglio 2005 ho registrato le mie prime 3 telefonate spam (ovvero telefonate in cui dall'altra parte del telefono c'è un messaggio preregistrato pubblicitario) da aziende vinicole telefoniche e da una catena di supermercati :| Prevedo la crescita del fenomeno in maniera esponenziale, vi daranno anche la sveglia al mattino, l'ora ogni minuto secondo e anche i telefonini verranno colpiti anche se in misura minore...La fine del telefono di casa è ormai giunta. domani proverò a contattare queste aziende e con modi garbati li manderò af*****lo
    • Anonimo scrive:
      5 --
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità è qui...
        non so..se fossero solo quelle 3 si potrebbe risolvere facilmente, ma se la cosa dilagasse in maniera esponenziale diventerebbe difficiluzzo e soprattutto richiederebbe un dispendio di tempo e forze abnorme. Da considerare inoltre che non so di preciso se quello che fanno è o no punibile dalla legge.A volevo dire che non sono stato l'unico ad essere stato colpito dal fenomeno, spero sia solo un "virus" locale...ruttiamoci su va.. ;)
  • Anonimo scrive:
    Perché si alza ?
    Ma senza linea voce non dovrebbe in teoria, e per logica costare meno il tutto ?Non capisco :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché si alza ?
      Nn mi spiega nessuno ? In pratica intendo offrendo uns ervizio in meno (la linea voce) non dovrebbe abbassarsi il costo del servizio invece che salire ? Come si spiega l'incremento ? é piu' difficile are l'adsl se la voce é di un altro provider?
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché si alza ?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma senza linea voce non dovrebbe in teoria, e per
      logica costare meno il tutto ?Non capisco :|Nemmeno io, probabilmente l'ha capito solo Telecom il motivo.
  • Anonimo scrive:
    son tornati dazi e le gabelle
    molti anni addietro molti, pagavo dazi e gabelle al re, ora noi dobbiamo pagarli a telecom, anche per servizi che non abbiamo, qualcuno mi può spiegare perchè dovrei pagare un canone per un servizio che non voglio. Dopo tutto quando ho attivato l'adsl senza voce, telecom si è presa 100 euro una tantum ed ora vuole pure il canone mensile. Invece di sparare canoni a destra e manca, faccia delle tariffe migliori. Avere il telefono a casa sta diventanto una cosa per "ricchi", ogni sei mesi un aumento sul canone, e che c... non si saziano mai. Garaaaanteeee se ci sei batti un colpo.
  • Anonimo scrive:
    Guerra!
    Se guerra dev'essere, tra ISP e Telecom, guerra sia.Al posto di questa cosa qui:-------------"Noi lasceremo i canoni invariati e sconteremo quelli delle ADSL normali, se la proposta di Telecom dovesse passare", dice Spada.-------------------Io farei in modo di mettere sottocosto i canoni delle adsl senza voce e rifarsi delle perdite aumentando i canoni di chi ha una linea telecom.Fate così per un po' e vedrete se la telecom non fallisce in fretta.
    • Faus74 scrive:
      Re: Guerra!
      - Scritto da: Anonimo
      Se guerra dev'essere, tra ISP e Telecom, guerra
      sia.
      Al posto di questa cosa qui:
      -------------
      "Noi lasceremo i canoni invariati e sconteremo
      quelli delle ADSL normali, se la proposta di
      Telecom dovesse passare", dice Spada.
      -------------------

      Io farei in modo di mettere sottocosto i canoni
      delle adsl senza voce e rifarsi delle perdite
      aumentando i canoni di chi ha una linea telecom.
      Fate così per un po' e vedrete se la telecom non
      fallisce in fretta.E che dichiari Guerra al nulla? La telecom è prot****,shhhhhhhh,non dire nient'altro @^
  • Anonimo scrive:
    Ecco una controffensiva?
    Io che ho la fortuna di essere coperto dal shared access di Tiscali (19 euri + contributo modem Voip) pensavo di fare quanto segue, che sul lungo periodo mi costerebbe sempre meno dell'attuale Adsl senza fonia maggiorata del pizzo Telecom:1 - chiedo una linea voce Telecom2 - attivo Tiscali in shared access, dando disdetta a TelecomE qui arriva l'inghippo: il contratto di fonia Telecom è annuale. Ergo:1- potrei esercitare il diritto ai sensi di legge durante i primi 10 giorni 2 - oppure potrei (non senza una certa soddisfazione) smettere di pagare la bolletta Telecom aspettando che mi "taglino".Secondo voi il ragionamento funziona?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco una controffensiva?
      peccato che se chiedi la disdetta della linea telecom ti tolgono tutto quello che gira attorno all'abbonamento, tra cui ogni forma di ADSL, telecom e non
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco una controffensiva?
        Guarda che a quanto ne so (www.tiscali.it) una volta che hai l'Adsl Tiscali, per chiedere lo shared access si manda una normalissima raccomandata di recesso dal contratto Telecom (la trovi sempre nel sito). Forse potresti informarti un po' prima di sparare quello che ti viene in mente.- Scritto da: Anonimo
        peccato che se chiedi la disdetta della linea
        telecom ti tolgono tutto quello che gira attorno
        all'abbonamento, tra cui ogni forma di ADSL,
        telecom e non
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco una controffensiva?
      E poi vi lamentate di telecom: tu in pratica vorresti che telecom venisse a farti il laovro di instalalzione della linea per poi dare distetta e rivolgerti a un altro fornitore.Non ti pare più corretto rivolgerti direttamente all'altro fornitore e vedere cosa dice?- Scritto da: Anonimo
      Io che ho la fortuna di essere coperto dal shared
      access di Tiscali (19 euri + contributo modem
      Voip) pensavo di fare quanto segue, che sul lungo
      periodo mi costerebbe sempre meno dell'attuale
      Adsl senza fonia maggiorata del pizzo Telecom:

      1 - chiedo una linea voce Telecom
      2 - attivo Tiscali in shared access, dando
      disdetta a Telecom

      E qui arriva l'inghippo: il contratto di fonia
      Telecom è annuale. Ergo:

      1- potrei esercitare il diritto ai sensi di legge
      durante i primi 10 giorni
      2 - oppure potrei (non senza una certa
      soddisfazione) smettere di pagare la bolletta
      Telecom aspettando che mi "taglino".

      Secondo voi il ragionamento funziona?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco una controffensiva?
        - Scritto da: Anonimo
        E poi vi lamentate di telecom: tu in pratica
        vorresti che telecom venisse a farti il laovro di
        instalalzione della linea per poi dare distetta e
        rivolgerti a un altro fornitore.Ti faccio notare che la tua "cocca" le linee che mi installa se le è fatte coi sodi miei e anche tuoi, quando si chiamava Sip ed era pagata dai contribuenti.Ti ricordo anche che stessa benemerita società il lavoro di installazione della linea da te citato me lo fa a scopo benefico, ma si fa pagare 150 euro.Continua a pagare, se sei così contento.
  • Anonimo scrive:
    9 --
    Supercazzi!
  • Anonimo scrive:
    Telecom SPA?
    O Telecom Banda Bassotti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom SPA?
      Telecom LADRA
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom SPA?
        - Scritto da: Anonimo
        Telecom LADRADiffamazione! Penso che passerai dei guai. D'altra parte ad aprir bocca e dire leggerezze ci vuole poco, basta essere disposti a subirne le conseguenze
  • Anonimo scrive:
    E' una vergogna nazionale
    :@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@Ma in Italia funziona sempre tutto alla rovescia ? Basta con questa cazzo di Telecom che si crede di essere la padrona della telefonia, basta con questo canone inutile.Ma la Telecom ha che gioco stà giocando ?Il garante si dia una mossa e rifiuti la proposta della Telecom questa è monopolio, posizione dominante, anticoncorrenza che non fa bene agli italiani perchè non epropriano la rete telecom ?VOGLIAMO LA RETE TELECOM ESPROPRIATA.VOGLIAMO CHE FINISCE QUESTO MONOPOLIO ASSURDO.NON VOGLIAMO NESSUN CANONE, TELECOM O CI FA PAGARE SOLO IL CANONE O SOLO LE TELEFONATE NON TUTTE LE COSE INSIEME E' SCORRETTO E' ASSURDO.DEVONO FALLIRE !!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' una vergogna nazionale
      - Scritto da: Anonimo
      :@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@

      Ma in Italia funziona sempre tutto alla rovescia
      ? Basta con questa cazzo di Telecom che si crede
      di essere la padrona della telefonia, basta con
      questo canone inutile.

      Ma la Telecom ha che gioco stà giocando ?
      Il garante si dia una mossa e rifiuti la proposta
      della Telecom questa è monopolio, posizione
      dominante, anticoncorrenza che non fa bene agli
      italiani perchè non epropriano la rete telecom ?

      VOGLIAMO LA RETE TELECOM ESPROPRIATA.
      VOGLIAMO CHE FINISCE QUESTO MONOPOLIO ASSURDO.
      NON VOGLIAMO NESSUN CANONE, TELECOM O CI FA
      PAGARE SOLO IL CANONE O SOLO LE TELEFONATE NON
      TUTTE LE COSE INSIEME E' SCORRETTO E' ASSURDO.

      DEVONO FALLIRE !!!!!!!!!!!!!Capisco l'inc@77@tura, ma incitare all'esproprio è quanto di più sbagliato esista...Basta far applicare le leggi uscite e "dimenticate" da tutti sia a destra sia a sinistra (chissà per quale motivo? $$$? ).Applicando le leggi esistenti si potrebbe far diventare le linee fisiche proprietà dello stato e Telecozz un operatore come un altro che affitta le linee e offre servizi, invece della situazione attuale di una Telecozz che è (dice) proprietaria delle linee e le affitta ad altri operatori....
      • Alessandrox scrive:
        Re: E' una vergogna nazionale
        - Scritto da: Anonimo

        Ma la Telecom ha che gioco stà giocando ?

        Il garante si dia una mossa e rifiuti la
        proposta

        della Telecom questa è monopolio, posizione

        dominante, anticoncorrenza che non fa bene agli

        italiani perchè non epropriano la rete telecom ?

        DEVONO FALLIRE !!!!!!!!!!!!!
        Capisco l'inc@77@tura, ma incitare all'esproprio
        è quanto di più sbagliato esista...Anche perche' ci e' gia' stata espropriata... quando Il Mortazza, con D' alema e compari l' ha svenduta a "Il tronchetto della felicita' " appoggiato da una cordata di banche... creando di fatto un monopolio in favore di un pool di privati. Bella mossa eh? IO sono contrario agli "espropri proletari" ma se sono STATALI allora va tutto bene? Ma e' giusto che sia cosi'... ce lo meritiamo, soprattutto se lo merita chi inveisce contro gli espropri proletari e non dice nulla contro quelli istituzionali.
        Basta far applicare le leggi uscite e
        "dimenticate" da tutti sia a destra sia a
        sinistra (chissà per quale motivo? $$$? ).
        Applicando le leggi esistenti si potrebbe far
        diventare le linee fisiche proprietà dello stato
        e Telecozz un operatore come un altro che affitta
        le linee e offre servizi, invece della situazione
        attuale di una Telecozz che è (dice) proprietaria
        delle linee e le affitta ad altri operatori....HAHAHAHA...Le parole "basta", "applicare" e "leggi" le hai messe insieme per scherzo vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' una vergogna nazionale

      DEVONO FALLIRE !!!!!!!!!!!!!si così il giorno dopo arriva qualche straniero che compra tutto a 4 lire e poi fa tariffe peggiori, come le banche tedesche in Italia.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' una vergogna nazionale
        :@ Secondo me anche se espropriassero le linee della Telecom gli altri gestori ruberebbero lo stesso..L'avete presente le tariffe alte della telefonia mobile ?
  • Anonimo scrive:
    Italia, vergona d'Europa
    Non ho altro da aggiungere.Basta leggere l'articolo.Fabio
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia, vergona d'Europa
      Se mi raddoppiano la bolletta, farò annullare il contratto, perché secondo il Codice Civile, se il prezzo di un servizio soffre di un adeguamento verso l'alto, l'utente finale ha diritto di recedere (se non ricordo male) entro 15 o 60 giorni di tempo senza dover pagare alcuna penale.Se l'aumentano, quindi, annullo il contratto e avrò un contratto in meno che mi leghi ancora all'Italia.Sembrano sciocchezze, ma tra questo, le bollette Telecom, il gas che non se ne può più, la benzina, il lavoro precario che c'è in giro, gli stipendi bassi e i prezzi da ladri, mi hanno convinto ad emigrare.Infatti, entro 18 mesi vado in Australia. Chiudo la mia attività e il mio lavoro, le tasse dovute, andranno nelle casse di un Paese molto avanzato, non retrogrado e vecchio come l'Italia.
      • Xile scrive:
        Re: Italia, vergona d'Europa
        Da quel che leggo, l'Autstralia ha anche lei i suoi prblemini tipo la censura sui videogiochi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Italia, vergona d'Europa
          E se c'è la censura sui videogiochi, allora non si può più vivere.
          • Xile scrive:
            Re: Italia, vergona d'Europa
            Ehm non intendevo questo, era solo un esempio, penso che anche loro avranno qualche magagna
          • Anonimo scrive:
            Re: Italia, vergona d'Europa
            a me basterebbero i prezzi francesi :|
          • Faus74 scrive:
            Re: Italia, vergona d'Europa
            Finchè in Italia comanderà il Tronchetti tutto andrà in malora @^
  • Anonimo scrive:
    Speravo di essermi salvato..
    ma esiste un luogo sulla Terra dove se non vuoi dare i soldi ad un ente sei libero di farlo?In Italia no di sicuro...e non venitemi a dire delle linee telefoniche che necessitano di manutenzione perchè con tutti i canoni che Telecom si becca a quest'ora l'Italia era tutta cablata in fibra ottica.Io a Telecom ho già dato troppo..molto..899 144 telefonate rubate intercontinentali...mai risarcite,quindi alla fine quando ho visto la possibilità di avere un adsl senza canone ho gioito e gioisco tutt'ora di poter aver goduto 6 mesi di internet e voip senza dare un cent a Telecom.Ora..voi pensate di sottostare al regime?Siete liberi..io personalmente vi dico che se il mio fornitore di adsl dovesse modificare unilateralemente il contratto stipulato aggiungendovi il canone Telecom..lo rescinderei immediatamente senza ripensamenti, perchè una linea di condotta ferma è decisa in questo paese di pecoroni manca ormai da troppi anni.Spero di non essere una mosca bianca.Buon canone a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Speravo di essermi salvato..
      - Scritto da: Anonimo
      [CUT]
      lo rescinderei
      immediatamente senza ripensamenti, perchè una
      linea di condotta ferma è decisa in questo paese
      di pecoroni manca ormai da troppi anni.
      Spero di non essere una mosca bianca.
      Buon canone a tutti.Tranquillo, non sei solo 8)
    • blbio scrive:
      Re: Speravo di essermi salvato..
      cioa, sono fabrizio, devi sapere,se 6 convinto di non pagare il canone, io ha l'automobile che va ad acqua, ma ll'acqua costa 1 euro al litro. ciao
  • Anonimo scrive:
    Ma sti garanti a che caxxo servono?
    Mi sembra che abbiamo un sacco di garanti, privacy, telecomunicazioni, ma poi servono a qualcosa?
    • Xile scrive:
      Re: Ma sti garanti a che caxxo servono?
      E' solo per ingannare la gente che ci sia qualcuno che fa qualche cosa, in realtà stanno nei loro bei ufficietti a beccarsi stipendi milionoari e a farsi consigliare da consulenti informatici che sanno a mala pena accendere il pc.Questa è l'Italia :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sti garanti a che caxxo servono?
      Non servono a niente.Tanto loro hanno lo stipendio assicurato quindi se ne fregano se un azienda telefonica aumenta tariffe ecc......
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sti garanti a che caxxo servono?
      C'è anche quello dell'energia.........Il problema non è la figura in sè, o l'ufficio - in molti casi anche assai efficienti, basta vedere le analisi dei vari mercati che si trovano sul sito del Garante della Concorrenza - ma il fatto che alla testa vengono messi sempre e soltanto uomini scelti dai vari governi/partiti/capi del momento.Il risultato è che, dovendo mantenersi ingraziato chi ti ha messo su quella poltrona, nel 90% dei casi, non si arrivi a nulla. Solo in quel 10% in cui non vai a toccare gli "amici" di chi ti ha messo lì si ottiene qualcosa (es, la mancata concessione degli aumenti dell'elettricità del mese scorso).
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma sti garanti a che caxxo servono?
        Servono solo a tutelare i poteri forti e le lobby! Per me sarebbero da abolire e i relativi poteri affidati direttamente a strutture governative, perlomeno sarebbero di natura elettiva e sapremmo anche con chi prendercela. Ora invece si mascherano dietro un'aura di imparzialità che in realtà non esiste.
  • Oxide scrive:
    E i contratti firmati che valore avranno
    Io ho una ADSL senza voce da circa un paio di mesi e la possibilità (seppur remota) che il mio contratto venga variato unilateralmente dal fornitore mi fa accapponare la pelle... Questo sfiderebbe qualsiasi regola di corretto comportamento commerciale ma credo anche (ma non sono un civilista) qualche regola del codice civile...
    • Anonimo scrive:
      Re: E i contratti firmati che valore avranno

      Io ho una ADSL senza voce da circa un paio di
      mesi e la possibilità (seppur remota) che il mio
      contratto venga variato unilateralmente dal
      fornitore mi fa accapponare la pelle... Questo
      sfiderebbe qualsiasi regola di corretto
      comportamento commerciale ma credo anche
      (ma non sono un civilista) qualche regola del
      codice civile... Hai letto tutte le righe del contratto, dalla prima all'ultima? Non esiste contratto che non pari le chiappe a chi ti fornisce il servizio. Roba del tipo "tutto quanto sopra è valido SALVO VARIAZIONI DELL'ULTIMO MOMENTO".
      • localhost scrive:
        Re: E i contratti firmati che valore avr
        Solo le banche possono variare le condizioni del conto corrente a piacimento, negli altri contratti firmati le clausole tipo "l'operatore potrà cambiare le condizioni quando gli pare e il cliente rinuncia a replicare" sono vessatorie e quindi fuori legge- Scritto da: Anonimo

        Io ho una ADSL senza voce da circa un paio di

        mesi e la possibilità (seppur remota) che il mio

        contratto venga variato unilateralmente dal

        fornitore mi fa accapponare la pelle... Questo

        sfiderebbe qualsiasi regola di corretto

        comportamento commerciale ma credo anche

        (ma non sono un civilista) qualche regola del

        codice civile...


        Hai letto tutte le righe del contratto, dalla
        prima all'ultima? Non esiste contratto che non
        pari le chiappe a chi ti fornisce il servizio.
        Roba del tipo "tutto quanto sopra è valido SALVO
        VARIAZIONI DELL'ULTIMO MOMENTO".
        • Anonimo scrive:
          Re: E i contratti firmati che valore avr
          - Scritto da: localhost
          Solo le banche possono variare le condizioni del
          conto corrente a piacimento, negli altri
          contratti firmati le clausole tipo "l'operatore
          potrà cambiare le condizioni quando gli pare e il
          cliente rinuncia a replicare" sono vessatorie e
          quindi fuori legge
          Che le banche cambino le condizioni di conto corrente a piacimento è cosa nota, ma che siano le sole a poterlo fare mi è nuovo.Su quale norma si basa? Qualcuno ne sa qualcosa?Perdonate l'ignoranza (nel senso che ignoro...)Ingenuo 2001
        • HotEngine scrive:
          Re: E i contratti firmati che valore avr
          - Scritto da: localhost
          Solo le banche possono variare le condizioni del
          conto corrente a piacimento, negli altri
          contratti firmati le clausole tipo "l'operatoreNeppure le banche. Entro 15 giorni puoi contestare le nuove 'regole' ed eventualmente chiudere il conto alle 'vecchie' condizioni. Idem per i contratti telefonici.
          • Anonimo scrive:
            Re: E i contratti firmati che valore avr
            - Scritto da: HotEngine
            - Scritto da: localhost


            Solo le banche possono variare le condizioni del

            conto corrente a piacimento, negli altri

            contratti firmati le clausole tipo "l'operatore

            Neppure le banche. Entro 15 giorni puoi
            contestare le nuove 'regole' ed eventualmente
            chiudere il conto alle 'vecchie' condizioni.
            Idem per i contratti telefonici.credo siano 30 dalla comunicazione tramite RR o bolletta gonfiata , e non dalla variazione Quindi se non siete d'accrodo alla prima bolletta / comunicazione di variazione richeidete immediata rescissione del contratto tramite RR
          • Alessandrox scrive:
            Re: E i contratti firmati che valore avr
            - Scritto da: HotEngine
            - Scritto da: localhost
            Neppure le banche. Entro 15 giorni puoi
            contestare le nuove 'regole' ed eventualmente
            chiudere il conto alle 'vecchie' condizioni.
            Idem per i contratti telefonici.Ca§§o... bisognerebbe mettersi controllare che non siano (a)variate le condizioni contrattuali ogni 2 settimane... che figli di bonadonna....
          • HotEngine scrive:
            Re: E i contratti firmati che valore avr
            - Scritto da: Alessandrox
            Ca§§o... bisognerebbe mettersi controllare che
            non siano (a)variate le condizioni contrattuali
            ogni 2 settimane... che figli di bonadonna....No, quando effettuano variazioni sono obbligati ad avvisarti con una lettera.
          • Alessandrox scrive:
            Re: E i contratti firmati che valore avr
            - Scritto da: HotEngine
            - Scritto da: Alessandrox


            Ca§§o... bisognerebbe mettersi controllare che

            non siano (a)variate le condizioni contrattuali

            ogni 2 settimane... che figli di bonadonna....

            No, quando effettuano variazioni sono obbligati
            ad avvisarti con una lettera.Sai quanti obblighi dovrebbero rispettare e non rispettano...Io intanto sto ancora aspettando che mi decurtino il noleggio del router sulla bolletta, nonostante abbia reso l' apparecchio (entro il termine previsto dal contratto) con tanto di foglio e timbro del punto187 a cui mi hanno detto di rivolgermi... e invece l' importo e' sempre li....Gli obblighi.... seeeeee==================================Modificato dall'autore il 27/07/2005 15.58.51
    • Anonimo scrive:
      Re: E i contratti firmati che valore avranno
      - Scritto da: Oxide
      Io ho una ADSL senza voce da circa un paio di
      mesi e la possibilità (seppur remota) che il mio
      contratto venga variato unilateralmente dal
      fornitore mi fa accapponare la pelle... Questo
      sfiderebbe qualsiasi regola di corretto
      comportamento commerciale ma credo anche (ma non
      sono un civilista) qualche regola del codice
      civile...
      esiste sempre il diritto di recesso in caso di variazione delle condizioni commerciali
    • Stefano Stegani scrive:
      Re: E i contratti firmati che valore avranno
      I contratti firmati non valgono nulla.Passino tutti i presupposti diritti del consumatore.Passi la legislazione corrente di tutela.Passi anche la clausola contrattuale di recesso.La verità è che i diritti non esistono.E' solo una parola. Nei fatti, chi ne ha interesse soprassiede volentieri su questa quisquilia del "diritto".Adesso avere una (o più) assicurazione è obbligatorio per legge.Fra un po' diventerà indispensabile avere una tariffa forfettaria con uno studio legale; io sto dando il buon esempio, tanto alla fine si finisce sempre ai ferri corti con i gestori, almeno per me che sono abituato a lottare per avere ciò che mi spetta di diritto.Se non altro posso dire che qualche volta funziona...
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    e' ora che qualcuno si vergogni...
    "canone", ma quale canone...e' una tassa vergognosa...ci vogliono succhiare fino all'ultima goccia di sangue...
    • Anonimo scrive:
      Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
      - Scritto da: Anonimo
      "canone", ma quale canone...
      e' una tassa vergognosa...
      ci vogliono succhiare fino all'ultima goccia di
      sangue...scusa ma spiegami perché telecom dovrebbe "regalare" le proprie linee agli altri operatori.Spiegami perchè fastweb deve spendere e investire in infrastrutture e gli altri fare tutti i parassiti di telecom e essere solo capaci di pretendere prezzi politici
      • Anonimo scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
        perchè quelle linee sono state ammortizzate diecimila volte e in uno scenario di concorrenza il fatto che telecom possa decidere i prezzi si configura come abuso di posizione dominante.
      • Anonimo scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
        - Scritto da: Anonimo
        Spiegami perchè fastweb deve spendere e investire
        in infrastrutture :D:D:DAH AH AH... davvero bella questa....Fastweb investe in infrastutture? ma dove? ma quando?
      • Anonimo scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...

        scusa ma spiegami perché telecom dovrebbe
        "regalare" le proprie linee agli altri operatori.ti ricordo che l' attivazione del "doppino solo dati" costa la bellezza di 90?.ti ricordo inoltre che nella maggior parte dei casi per effettuare il collegamento fisico vengono utilizzati doppini dismessi o inutilizzati.
      • Anonimo scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
        Perché le infrastrutture di Telecom sono state straripagate negli anni con fiumi di denaro pubblico arrivati dalle nostre tasche, ecco perché.Se la privatizzazione è servita solo a far ingrassare di canoni impropri e derivanti da situazione monopolista, Tronchetti Provera (quel gran imprenditore che infatti ha pensato bene di distruggere l'innovazione industriale Pirelli per mettersi a fare l'immobiliarista), quasi preferivo che Telecom rimanesse di proprietà pubblica....
      • Anonimo scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...


        scusa ma spiegami perché telecom dovrebbe
        "regalare" le proprie linee agli altri operatori.Dimentichi che:a) le "proprie linee" sono perlopiù le "tue linee" e le "mie linee", visto che Telecom trae una rendita dalle infrastrutture realizzate con i soldi pubblici ai tempi bui della Sip.b) Telecom, come ti ha già spiegato qualcuno, si fa pagare profumatamente l'attivazione del doppino "solo dati".c) Quando tu paghi la tua Adsl, salvo qualche eccezione (Fastweb), 3/4 del canone che versi se ne vanno comunque nelle casse di mamma Telecom, dalla quale il tuo provider compra la connettività all'ingrosso.
      • Anonimo scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
        fastweb in origine ha sfruttato investimenti del comune di milano, un start-up a costi bassissimi in mano alla bella e tradizionale borghesia milanese.era meglio se non postavi.
        • Anonimo scrive:
          Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
          - Scritto da: Anonimo
          fastweb in origine ha sfruttato investimenti del
          comune di milano, un start-up a costi bassissimi
          in mano alla bella e tradizionale borghesia
          milanese.
          era meglio se non postavi.Fastweb ha investito un mucchio di soldi e per non perdere terreno ha ulteriormente aumentato la quota di investimenti per i prossimi tre anni (in pratica farà in tre anni quello che nel precedente piano industriale voleva fare in 6 anni).Bisogna dare atto a Fastweb di aver investito in un settore molto rischioso e molto costoso. Fastweb non è partita come tutti gli altri operatori sfruttando le linee Telecom ma "comprando" linee ottiche e mettendone di nuove fino all'utente finale (cosa che le altre aziende non fanno).Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: e' ora che qualcuno si vergogni...

            Bisogna dare atto a Fastweb di aver investito in
            un settore molto rischioso e molto costoso.
            Fastweb non è partita come tutti gli altri
            operatori sfruttando le linee Telecom ma
            "comprando" linee ottiche e mettendone di nuove
            fino all'utente finale (cosa che le altre aziende
            non fanno).
            Io con Fastweb sento puzza di Video Online.Solo la mia opinione, ma, tra piani industriali che sembrano usciti da "Sogni mostruosamente proibiti" e break even che si allontanano di anno in anno, nel giro di 2/3 anni Telecom si pappa Fastweb.
        • Anonimo scrive:
          Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
          - Scritto da: Anonimo
          fastweb in origine ha sfruttato investimenti del
          comune di milano, un start-up a costi bassissimi
          in mano alla bella e tradizionale borghesia
          milanese.Ma che cosa dici ?!?!?! sai da dove ha iniziato a cablare fastweb ??? a Rogoredo City, un insieme di palazzi appena costruiti in Edilizia economico popolare...
          era meglio se non postavi.era un consiglio rivolto a te stesso :-)) ?:
      • Faus74 scrive:
        Re: e' ora che qualcuno si vergogni...
        - Scritto da: Anonimo
        scusa ma spiegami perché telecom dovrebbe
        "regalare" le proprie linee agli altri operatori.
        Spiegami perchè fastweb deve spendere e investire
        in infrastrutture e gli altri fare tutti i
        parassiti di telecom e essere solo capaci di
        pretendere prezzi politiciAHAHAHAHAHAAHHAHAHAH, tu si che sei un mito, ahahahahah, stai parlando della Telecom mica di morti di fame, anziiiiiiii (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Anche l'importo...
    Anche l'importo della maggiorazione sulle linee senza fonia sembra un po' altino.10 euro al mese è più del canone di una normale linea telefonica e 20 euro per le aziende, perchè poi il doppino per le aziende costa di più?Condivisibile il principio di compensare Telecom per un servizio svolto, ma è meno condivisibile compensarli per il mancato introito delle telefonate in VoIP. La maggiorazione dell'importo sulle aziende farebbe pensare più che Telecom si sia creata una tassa più che un servizio da vendere.Capisco la situazione drammatica con il titolo in caduta libera in borsa, ma non mi sembra Telecom abbia ancora margini per peggiorare la propria immagine presso il consumatore, nemmeno il garante TLC se è per quello.
    • TurboWilly scrive:
      Re: Anche l'importo...
      Sai che non c'è limite al peggio? E per come è ora, nessuno può rinunciare a Telecom: ha lei l'infrastruttura.Se solo esistessero 3 o 4 aziende che vendessero SOLO fibra all'ingrosso senza poter mettere le mani sul mercato al dettaglio, magari le cose andrebbero meglio.Purtroppo Telecozz è un tumore espanso on simbiosi con il resto del sistema: non puoi rimuoverlo senza fare dei danni colossali...
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche l'importo...
        Per rimuovere un tumore di massa non operabile bisogna prima ridurlo, ma non mi sembra che il garante abbia intenzione di ridurre, visto che, una proposta del genere, a esaminarla ci volevano 5 minuti, per poi bollarla come inammissibile.SalutiAlessandro
        • miomao scrive:
          Re: Anche l'importo...

          una proposta del genere, a esaminarla ci volevano
          5 minuti, per poi bollarla come inammissibile.Questo se il garante fosse indipendente.Ma visto che nel nostro paese esiste uno strettissimo connubio fra politica ed economia....................
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche l'importo...
            - Scritto da: miomao

            una proposta del genere, a esaminarla ci
            volevano

            5 minuti, per poi bollarla come inammissibile.

            Questo se il garante fosse indipendente.
            Ma visto che nel nostro paese esiste uno
            strettissimo connubio fra politica ed
            economia....................Spero tu non rimanga deluso se ti ricordo che è così dappertutto.... ( vedi petrolio di Bush, legge sui brevetti in Belgio, ect ect, )
          • miomao scrive:
            Re: Anche l'importo...

            Spero tu non rimanga deluso se ti ricordo che è
            così dappertutto.... ( vedi petrolio di Bush,
            legge sui brevetti in Belgio, ect ect, )Non posso che darti ragione. :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Anche l'importo...

            Questo se il garante fosse indipendente.
            Ma visto che nel nostro paese esiste uno
            strettissimo connubio fra politica ed
            economia....................nun c'ho na lira e non so piu' per chi vvota'.......er famoso intreccio tra finanza e politica (altan)
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche l'importo...
      - Scritto da: Anonimo
      Anche l'importo della maggiorazione sulle linee
      senza fonia sembra un po' altino.
      10 euro al mese è più del canone di una normale
      linea telefonica e 20 euro per le aziende, perchè
      poi il doppino per le aziende costa di più?no, ma essendo i prezzi "politici" si fa il doppio per le aziende, che hanno più possibilità economica e possono detrarre10 euro al mese o 20 euro non servono a mantenere la linea (cosa che infatti non stanno facendo), servono a pagare i dirigenti, consulenti, pubblicità ed investimenti all'estero
      • Stefano Stegani scrive:
        Re: Anche l'importo...

        10 euro al mese o 20 euro non servono a mantenere
        la linea (cosa che infatti non stanno facendo),
        servono a pagare i dirigenti, consulenti,
        pubblicità ed investimenti all'esterouna volta, tanto tempo fa, con i modem a 300 - 1200 baud bisognava pagare SIP affinche' garantisse il servizio dati di qualità superiore......mai fatto...grossissima panzana.purtroppo per tirare avanti e non rimanere schiacciati bisogna diventare tecnici ed avere una cultura smodata in questo settore...se non altro si prendono meno fregature, oltre a quelle inevitabili del "pacchetto base telecom".getto un sasso.ci pensate che forse forse, siamo noi aziende con linee "assurde" - vedi batterie di router ISDN (che altro non c'e') a pagare veramente il supporto a tutte le "menate galattiche" che questi sedicenti gestori stanno propinando di recente?se avessi una adsl decente, e mi vedessi il canone raddoppiato senza motivo apparente, la cosa mi urterebbe, effettivamente....ma dato che sono un utente costretto ad andare avanti con rack di modem in batteria, che fattura spese telefoniche per 900 euro al mese (solo di dati...per andare a 256k....)...al volo cosi' e solo a pensarci mi posso definire notevolmente incazzato.
  • Anonimo scrive:
    Sì mi ero stancato...
    Come no si erano stancati di aspettare la decisione, e allora tanto per fare nel frattempo guadagnamo quei 7-15 euri in più no! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì mi ero stancato...
      Mi hai rubato le parole di bocca....""Sì, mi ero stancato di aspettare la decisione del Garante", spiega Paolo Fusi"e allora mettiamolo da subito in quel posto agli utenti....uffff.... che stanchezza!
  • Anonimo scrive:
    9 --
    Più che SPA la Telecom è un associazione di papponi.
Chiudi i commenti