E. Coli, cellulari contaminati

Un cellulare su sei contiene tracce del batterio che vive nell'intestino: un monito per tutti sull'importanza del lavarsi le mani
Un cellulare su sei contiene tracce del batterio che vive nell'intestino: un monito per tutti sull'importanza del lavarsi le mani

Uno studio condotto in 12 città britanniche su 400 dispositivi cellulari ha rilevato che su un dispositivo su sei vi sono tracce di Escherichia coli , batterio che vive nell’intestino.

A sporcarsi le mani con questa ricerca sono state la London School of Hygiene and Tropical Medicine e l’università di Londra Queen Mary.

Lo studio ha rilevato, nel dettaglio, tracce di E. Coli sul 16 per cento dei cellulari e delle mani analizzate.

Anche se, nonostante gli allarmi che hanno funestato l’Europa quest’estate, gran parte delle tracce di E. coli sono solo repellenti e non dannose, la ricerca sembra mettere in luce abitudini quanto meno deprecabili da parte degli utilizzatori di dispositivi mobile: una generale mancanza di abitudini nel lavarsi le mani dopo l’utilizzo della toilette o della capacità di farlo per bene.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti