E-commerce, una carta per comprarli tutti

Micro-tastiera e dislay a cristalli liquidi integrati direttamente sulla carta di credito. Un livello di protezione in più per gli acquisti online
Micro-tastiera e dislay a cristalli liquidi integrati direttamente sulla carta di credito. Un livello di protezione in più per gli acquisti online

Compass in collaborazione con Visa ha presentato Carta Viva Web .

la carta

Dal punto di vista finanziario si tratta di una carta a saldo che con una sottoscrizione di un contratto ad hoc permette di attivare una funzionalità di rimborso rateale con un fido massimo di 3mila euro. È tuttavia dal punto di vista tecnico che rappresenta una novità: è, secondo la descrizione , “la prima carta di credito con micro-tastiera integrata” e display alfanumerico a cristalli liquidi per la generazione di password numeriche temporanee ( One Time Password , OTP).

Al suo interno dispone di un microchip e una batteria a lunga durata (garantita per 3 anni) che permettono il funzionamento della tastierina e del display per la generazione di OTP. La carta è pensata anche come una normale carta di credito (per esempio per acquisti presso gli esercenti convenzionato con il circuito VISA), ma al momento degli acquisti online aggiunge un nuovo livello di sicurezza: in questo caso la carta, in pratica, prevede l’uso degli speciali token integrati.

Così, oltre al codice CVV2 vengono chiesto all’utente (sui siti che dispongono del servizio verified by Visa ) le 8 cifre generate direttamente sulla carta.

Compass e Visa hanno grande fiducia nell’ulteriore livello di sicurezza, tanto da promettere una garanzia aggiuntiva del 100 per cento contro le frodi : l’unico accorgimento di sicurezza lasciato all’utente, dunque, è quello di non perdere la carta stessa.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti