E-reader, Ibs mostra il suo

La libreria italiana esordisce con un suo device dedicato. Da oggi in preordine, in vendita a gennaio. Cinquemila titoli, connessione 3G flat solo verso il sito dell'editore

Roma – La libreria online italiana Ibs del gruppo Giunti & Messaggerie ha annunciato il suo e-reader, soprannominato LeggoIbs (in codice PB6039), mostrando così di avere la volontà di seguire la strada degli apripista statunitensi.

Già Telecom aveva presentato un proprio e-reader, una versione con il suo marchio del device della italiana Sagem, ma Ibs sembra avere il primo device proposto da un italiano ad arrivare sul mercato: prodotto dalla cinese Foxconn con software della tedesco-uscraina Pocketbook, da oggi è stato dato il via ai preordini e arriverà sugli scaffali a gennaio .

Schermo e ink da 6 pollici (con 16 livelli di grigio e una risoluzione 800×600), un peso di 280 grammi (18 centimetri di altezza, 13 di larghezza e uno di spessore), 2GB di memoria espandibile via MicroSD e una durata di batteria calcolata in 14mila refresh di pagina, sarà dotato di connessione WiFi, Bluetooth e anche 3G (ma per collegarsi solo al sito della casa) con costi di connessione per questo inclusi nel prezzo: in totale 199 euro per la prevendita (mentre si parla di 219 euro per i periodi successivi), non troppo di più dei 189 dollari di Kindle 3G. <img src="http://www.punto-
informatico.it/punto/20101201/leggoIBS.jpg” align=”right” ALT=”usb” title=”e-Reader, Ibs mostra il suo”>

Tra le altre caratteristiche il sintetizzatore vocale per la lettura in viva voce dei testi (disponibile per l’italiano, il francese, il tedesco e l’inglesi), e la particolarità dello schermo e ink con touchscreen operabile con un apposito stilo . E con un l’accelerometro per l’orientamento automatico della lettura.

Attraverso LeggoIBS il lettore avrà a disposizione i circa cinquemila titoli in lingua italiana (solo in parte senza DRM) acquistabili sul sito Ibs.

“I formati supportati – spiega l’AD di Ibs.it Mauro Zerbini – non sono proprietari”: il device è compatibile con Epub, Fb2, Txt, DJVU, RTF, HTML, CHM, DOC, TCR, FB2.ZIP, JPEG, BMP, PNG e TIFF. Ed è dunque “possibile trasferirvi anche ebook scaricati altrove”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti