E' tutto d'oro il mercato dei beni digitali

Fatturati milionari, monete di nuovo conio, concorrenza sempre più agguerrita. Le aziende Internet puntano sulla vendita dei gadget virtuali e dell'attenzione dei propri utenti

Roma – È uno dei pochi mercati al mondo a non conoscere crisi, quello dei gadget digitali. Si vende di tutto, dai pinguini virtuali ai soggetti per le indagini di mercato, e si guadagna bene. Ed è anche per questo che il settore fa registrare volumi in crescita costante, e attira un numero crescente di attori di ogni tipo.

È PaidContent a richiamare l’attenzione sulla portata, più che virtuale, del fenomeno. Perché i principali player del settore, tra i quali si annoverano il portale cinese Tencent e la stessa Facebook, riescono ad ottenere dalla vendita dei beni virtuali somme nell’ordine delle centinaia di milioni di dollari. E perché complessivamente, documenta il Los Angeles Times citando le stime di analisti di settore, i consumatori avrebbero già speso in questo modo oltre un miliardo e mezzo di dollari.

In realtà, continua PaidContent , sotto la voce virtual good ricadono una varietà di beni e servizi differenti. Nel caso di Tencent, per esempio, le entrate maggiori provengono dalla vendita di animaletti virtuali animati – pinguini, orsi o maiali i più gettonati – per “abbellire” il proprio desktop. Ma il portale cinese ricava introiti significativi anche dai wallpaper decorativi per gli spazi individuali e dalle versioni premium dei tradizionali account di instant messaging, attraverso le quali è più agevole veicolare immagini, suonerie e altri contenuti multimediali.

Un po’ diverso il caso di Playdom . Questa volta, infatti, la parte più consistente del fatturato viene da accordi di partnership con marchi commerciali tradizionali, i quali “affittano” lo spazio del social network per condurre interviste e indagini di mercato relativamente ai propri prodotti. Ai frequentatori di Playdom che accettano di rispondere alle survey viene offerta in cambio una somma di denaro virtuale, da riusare per comprare i vari gadget disponibili entro il network. Tra questi ultimi, documenta ancora PaidContent , vanno particolarmente forte i capi di abbigliamento – necessari per partecipare ad alcune delle feste locali – e le varie tipologie di equipaggiamento utili a facilitare la vita online del proprio avatar.

I margini per le aziende online che “producono” i gadget sono estremamente alti, si osserva su Cnet . Anche perché, come fatto notare a suo tempo da TechCrunch , poggia su un modello di business geniale, all’interno del quale “beni” digitali prodotti a costo nullo vengono scambiati contro corrispettivi in denaro sonante.

E così il mercato si fa sempre più affollato. Di recente, ad esempio, il social network Habbo Hotel ha dichiarato ricavi per oltre 50 milioni di euro grazie alla vendita di gadget all’interno dei propri spazi e anche Hi5, messo sotto pressione dalla crisi, ha annunciato l’intenzione di investire più robustamente su questo ramo di attività.

Inoltre, proprio per supportare la crescita dei volumi di vendita per i beni digitali, sempre più social network e portali decidono di emettere valute virtuali proprie . I Linden Dollar di Second Life, la cui introduzione venne guardata dapprincipio con un certo scetticismo, hanno funzionato da carburante per la crescita di una economia tuttora florida . E hanno fatto proseliti a tutte le latitudini. Da War of Warcraft, dove gli scambi di oro hanno creato una vera e propria economia sommersa , fino ai social network più diffusi. Al punto che la stessa Facebook ha provveduto in tal senso, ed anche Twitter potrebbe presto seguire l’esempio.

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mago scrive:
    Si sono fatti furbi.
    Hanno preso le loro precauzioni, adesso è sempre: admin - password. Però quella dell'utente cambia ogni giorno.
  • StarChild scrive:
    io gli darei un premio...
    ...se è stato davvero così bravo, a meno che la sicurezza dei sistemi gestiti da nasa e cisco non sia un colabrodo.
    • spacca balle scrive:
      Re: io gli darei un premio...
      e si un bel po di corrente elettrica e via :)http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
  • littlegauss scrive:
    login admin-admin
    ha imparato java c++ python tra i 12 e i 13 anni,reti dai 13 ai 14, tra un biberon e un altro...fino ai 16.Queste cose mi sanno sempre di login admin-admin...
    • chojin_a scrive:
      Re: login admin-admin
      - Scritto da: littlegauss
      ha imparato java c++ python tra i 12 e i 13
      anni,reti dai 13 ai 14, tra un biberon e un
      altro...fino ai 16.Queste cose mi sanno sempre di
      login
      admin-admin...Già. Questi ragazzini super-geni sono solo dei prestanome per nascondere la verità.
    • Rocco Siffredi scrive:
      Re: login admin-admin
      solitamente le migliori innovazioni e/o scoperte vegono effettuate da chi non ha studiato sui libri, ma ha fatto tanta pratica. Chi pensa, specie nell'informatica, che basta un titolo di studio per poter fare qualcosa del genere, secondo il mio modesto parere, pecca di presunzione. C'è chi a 16 anni è un grande del pallone, e chi a 16 riesce a scrivere codice c++ degno. Il software più bacato, spesso è scritto da esimi ingegneri plurilaureati e "masterizzati", da quanto ho potuto osservare con i miei occhi.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: login admin-admin
        - Scritto da: Rocco Siffredi
        Il software più bacato, spesso è scritto da esimi
        ingegneri plurilaureati e "masterizzati", da
        quanto ho potuto osservare con i miei
        occhi.Non posso che sottoscrivere. In vita mia ne ho trovate di credenziali del XXXXX, anche dove ti aspetteresti il massimo dell'attenzione e della sicurezza.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: login admin-admin
        - Scritto da: Rocco Siffredi
        solitamente le migliori innovazioni e/o scoperte
        vegono effettuate da chi non ha studiato sui
        libri, ma ha fatto tanta pratica. Chi pensa,
        specie nell'informatica, che basta un titolo di
        studio per poter fare qualcosa del genere,
        secondo il mio modesto parere, pecca di
        presunzione. C'è chi a 16 anni è un grande del
        pallone, e chi a 16 riesce a scrivere codice c++
        degno.


        Il software più bacato, spesso è scritto da esimi
        ingegneri plurilaureati e "masterizzati", da
        quanto ho potuto osservare con i miei
        occhi.Quoto al 100%.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: login admin-admin
          - Scritto da: gnulinux86
          - Scritto da: Rocco Siffredi

          solitamente le migliori innovazioni e/o scoperte

          vegono effettuate da chi non ha studiato sui

          libri, ma ha fatto tanta pratica. Chi pensa,

          specie nell'informatica, che basta un titolo di

          studio per poter fare qualcosa del genere,

          secondo il mio modesto parere, pecca di

          presunzione. C'è chi a 16 anni è un grande del

          pallone, e chi a 16 riesce a scrivere codice c++

          degno.





          Il software più bacato, spesso è scritto da
          esimi

          ingegneri plurilaureati e "masterizzati", da

          quanto ho potuto osservare con i miei

          occhi.

          Quoto al 100%.Ecco qua. Ogni tanto ricompare il solito letame spalato dai diplomati praticoni invidiosi e mai che qualcuno arrivi a capire che è anche così che si fa il gioco di chi sta in alto e si gode stipendi dirigenziali, bonus, benefit e privilegi vari grazie al sudore della manovalanza dei programmatori, diplomati o laureati che siano.Ci sono laureati mediocri e laureati capaci, diplomati mediocri e diplomati capaci.Sì, ma quando mai vi entrerà in zucca ...
        • littlegauss scrive:
          Re: login admin-admin
          secondo me state sbagliando.Fermo restando che non affiderei la sicurezza della nasa a un laureato del politecnico di piro-piro vi faccio notare che un ingegnere, a differenza di un informatico deve trovare il migliore trade-off per fare il suo progetto. In sostanza gran parte della qualità del suo lavoro è determinata dal tempo a disposizione, dagli strumenti a disposizione, dal personale a disposizione...ecc ecc...poi se mi chiamate ingegnere quello del politecnico di piro-piro vi dico che per 5 anni non ho avuto vita sociale, magari lui si...
      • Stein Franken scrive:
        Re: login admin-admin
        Ma comunque chi fa questi attacchi :) deve avere dietro in ogni caso una buona esperienza e conoscenza.Anche se si ha talento, l'impegno è sempre necessario.Il pezzo di carta? No comment, serve nella società ma NON attesta (sfortunatamente) le reali capacità dell'individuo.
      • AxAx scrive:
        Re: login admin-admin
        Quanto di più giusto ho mai letto su PI
      • Funz scrive:
        Re: login admin-admin
        - Scritto da: Rocco Siffredi
        Il software più bacato, spesso è scritto da esimi
        ingegneri plurilaureati e "masterizzati", da
        quanto ho potuto osservare con i miei
        occhi.Mi hai illuminato sul termine "masterizzati", di solito qui associato ai "parrucconi"... mi chiedevo che cosa c'entrassero i masterizzatori :Dgrazie :D
      • kakkola scrive:
        Re: login admin-admin
        - Scritto da: Rocco Siffredi
        solitamente le migliori innovazioni e/o scoperte
        vegono effettuate da chi non ha studiato sui
        libriImpossibile. I "praticoni" non riescono a vedere un palmo più in là dal proprio naso e dalla propria esperienza.La discriminante è proprio lo studio: bisogna studiare bene gli "oggetti" con cui si lavora, partendo dalla teoria (libri, manuali, forum, corsi, etc, etc) per poi arrivare alla pratica con la coscienza di ciò che stiamo maneggiando. e se necessario smontarlo per vedere come funziona veramente.Attenzione però a confondere il cosiddetto "pezzo di carta" con lo studio: sono due cose assolutamente scorrelate. Nella nostra server farm (100 server per circa 30.000 utenti), il mio collega è un valido sistemista, Ingegnere informatico laureato e il nostro capo è un geometra diplomato con 20 anni di esperienza su Unix. E non ha imparato Unix smanettando, ma sudando nottetempo sui manuali e leggendosi i sorgenti delle parti di sistema scarsamente documentate. Quindi non un "praticone" ma una persona che ha studiato molto nella sua vita, seppur fuori dai circuiti istituzionali dell'istruzione.
    • cirillo scrive:
      Re: login admin-admin
      invidioso :-)
    • krane scrive:
      Re: login admin-admin
      - Scritto da: littlegauss
      ha imparato java c++ python tra i 12 e i 13
      anni,reti dai 13 ai 14, tra un biberon e un
      altro...fino ai 16.Queste cose mi sanno sempre di
      login admin-admin...Conosco gente che a 18 anni gestiva qualcosa come 3000 server ibm, non credere che non si possa fare solo perche' tu non sei in grado di farlo.
      • Hambucker scrive:
        Re: login admin-admin
        si... e mio cugggino a 18 anni giocava a tetris in remoto sul pc dello shuttle... ma lol
        • nome e cognome scrive:
          Re: login admin-admin
          - Scritto da: Hambucker
          si... e mio cugggino a 18 anni giocava a tetris
          in remoto sul pc dello shuttle... ma
          lolMio cugino ha quasi scatenato una guerra termonucleare globale...
          • RedMacs scrive:
            Re: login admin-admin
            Vi prego di non fare del facile sarcasmo,mio fratello a 14 anni, quando si stancavadi vincere a tris col pc del norad,prendeva il controllo remoto di alcuni satellitie li faceva incastrare in orbita come nel tetris, così solo per vincere la noia.Poi usciva e calciorotava Chuck Norris.
          • Peppe scrive:
            Re: login admin-admin
            - Scritto da: RedMacs
            Vi prego di non fare del facile sarcasmo,
            mio fratello a 14 anni, quando si stancava
            di vincere a tris col pc del norad,
            prendeva il controllo remoto di alcuni satelliti
            e li faceva incastrare in orbita come nel tetris,
            così solo per vincere la noia.
            Poi usciva e calciorotava Chuck Norris.Tuo fratello era Chuck Norris?Solo Chuck Norris puo' calciorotare Chuck Norris
          • RedMacs scrive:
            Re: login admin-admin
            in realtà su 'sta cosa che calciorotava Chuck non c'ho mai creduto molto, so bene che nessuno può calciorotare Chuck e vivere abbastanza a lungo da raccontarlo. Per quanto riguarda la faccenda del norad (era il pc che ospitava l'AI di war games) e dei satelliti-tetris invece garantisco
  • cognome scrive:
    lol... 10 anni a un sedicenne
    Solo negli usa si puo' pensare di dare 10 anni di carcere a chi ha compiuto un reato, come quello descritto, a 16 anni....Per confronto, in caso di omicidio in italia i minori prendono dagli 8 agli 11 anni (come pene massime).E questo tizio, non mi pare che abbia ucciso nessuno.Spero piuttosto che abbiano licenziato i sistemisti...
    • USA impazziti scrive:
      Re: lol... 10 anni a un sedicenne
      - Scritto da: cognome
      Solo negli usa si puo' pensare di dare 10 anni di
      carcere a chi ha compiuto un reato, come quello
      descritto, a 16
      anni....Ma anche se fosse stato commesso da un adulto; 10 ANNI di carcere per "scorribande informatiche"?! Manco avesse ammazzato qualcuno!!!Ma dov'è finita la democrazia RAZIONALE in USA?? Ah già nelle mani dei grandi BIG, che non possono permettersi di farsi toccare un server! Pff, carogne!!Ovviamente spero che la Svezia li mandi a XXXXXX certi delinquenti. Delinquenti della vita altrui.Il ragazzo ha sbagliato ed è stato anche recidivo ma di certo NON ESISTE che si dìa una pena del genere, per certe cose!
      • USA impazziti scrive:
        Re: lol... 10 anni a un sedicenne
        Ah, oppure ancora, quella donna che era stata imputata di 20 ANNI DI CARCERE (O ERANO 40???) PERCHÉ ERANO USCITE DELLE IMMAGINI XXXXX A SCUOLA MENTRE USAVA IL COMPUTER!!!!!!CIOÈ DICO, MA SCHERZIAMO??????? DOVE XXXXX SONO ANDATI A FINIRE GLI USA!!!?
        • infame scrive:
          Re: lol... 10 anni a un sedicenne
          gli Stati Uniti possono fare quello che vogliono, fino a quando i vostri governanti gli porgeranno gioiosamente le terga...
          • N.C. scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            Beh , secondo me non gli fanno niente . Ci hanno messo 5 anni per beccharlo , è di sicuro un genio...è + semplice che lo mettano a lavorare per i servizi segreti ( era anche minorenne ... )
        • fred scrive:
          Re: lol... 10 anni a un sedicenne
          Rincaro la dose, nel Texas 200 anni di carcere per 20 immagini pedoXXXXX; la corte suprema ha rifiutato di affrontare il caso.
          • trollazzo scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            - Scritto da: fred
            Rincaro la dose, nel Texas 200 anni di carcere
            per 20 immagini pedoXXXXX; la corte suprema ha
            rifiutato di affrontare il
            caso.E dov'è il problema? Ognuno gestisce la giustizia come vuole, a casa sua.In Iran lo avrebbero impiccato, in Cina fucilato. D'accordo o no, ripeto, ognuno a casa sua gestisce le pene come meglio crede.
          • Nome scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            - Scritto da: trollazzo
            - Scritto da: fred

            Rincaro la dose, nel Texas 200 anni di carcere

            per 20 immagini pedoXXXXX; la corte suprema ha

            rifiutato di affrontare il

            caso.

            E dov'è il problema? Ognuno gestisce la giustizia
            come vuole, a casa
            sua.
            In Iran lo avrebbero impiccato, in Cina fucilato.
            D'accordo o no, ripeto, ognuno a casa sua
            gestisce le pene come meglio
            crede.qui impicchiamo i troll :p
          • dicorsa scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            - Scritto da: Nome
            - Scritto da: trollazzo

            - Scritto da: fred


            Rincaro la dose, nel Texas 200 anni di carcere


            per 20 immagini pedoXXXXX; la corte suprema ha


            rifiutato di affrontare il


            caso.



            E dov'è il problema? Ognuno gestisce la
            giustizia

            come vuole, a casa

            sua.

            In Iran lo avrebbero impiccato, in Cina
            fucilato.

            D'accordo o no, ripeto, ognuno a casa sua

            gestisce le pene come meglio

            crede.

            qui impicchiamo i troll :pAllora i norvegesi si terranno alla larga!
          • spacca balle scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            svedese mmmm che sia uno di piratebay ? lol http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
          • Nome scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne

            ognuno a casa sua
            gestisce le pene come meglio
            crede.Le pene e il pene (nolove)
      • loche scrive:
        Re: lol... 10 anni a un sedicenne
        - Scritto da: USA impazziti
        - Scritto da: cognome

        Ma anche se fosse stato commesso da un adulto; 10
        ANNI di carcere per "scorribande informatiche"?!
        Manco avesse ammazzato
        qualcuno!!!
        Ma dov'è finita la democrazia RAZIONALE in USA??eh gia'... abituati col sistema italiano 10 anni di carcere per un furto ci sembra una cosa fuori dal mondo!Invece te quando vorresti dare al 16enne? a) un ramanzina e arresti domiciliari? b) ramanzina e multac) ti tocchi
        • Kappa scrive:
          Re: lol... 10 anni a un sedicenne
          Io gli darei 10 anni di lavori forzati con il computer, per difendere il proprio paese da cracker di altre superpotenze
          • spacca balle scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            io li manderei a zappare i campi .... e pure senza pagahttp://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
          • Adolf scrive:
            Re: lol... 10 anni a un sedicenne
            - Scritto da: Kappa
            Io gli darei 10 anni di lavori forzati con il
            computer, per difendere il proprio paese da
            cracker di altre
            superpotenzeIo saprei dove mandarlo...
Chiudi i commenti