eBiscom non vuole entrare in Wind

Scaglia nega qualsiasi incontro con il vertice ENEL


Roma – Non c’è stato alcun incontro con i vertici di ENEL e eBiscom non è in alcun modo interessata ad entrare nel capitale di Wind. Questo il senso delle dichiarazioni con cui l’amministratore delegato di eBiscom, Silvio Scaglia, ha negato certi rumors che si erano moltiplicati nelle ultime ore.

Secondo Scaglia si tratta infatti solo di chiacchiere: “Noi siamo focalizzati sulle nostre attività giorno per giorno e non abbiamo nessuna intenzione di cambiare le strategie che abbiamo oggi”.

Scaglia ha detto di non sapere di alcun interesse particolare di Wind per eBiscom e ha proposto ai giornalisti di chiederlo direttamente a Wind prima di specificare di non aver mai incontrato i vertici ENEL insieme a Francesco Micheli.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    3.200.000 euro?
    questi so' matti. 6 miliardi per una roba che vale 6 mila lire. bravi.
  • Anonimo scrive:
    E' la solita farsa all'italiana
    Ma fateli fallire sti incapaci mangiapane a tradimento
    • Anonimo scrive:
      Re: E' la solita farsa all'italiana
      - Scritto da: Antonio Manno
      Ma fateli fallire sti incapaci mangiapane a
      tradimentoSi, ok, sentiamo i dipendenti cosa ne pensano di questa tua affermazione....
Chiudi i commenti