Ed ecco l'Atom a doppio propulsore

Intel ha ufficialmente introdotto sul mercato il primo modello dual-core dell'Atom, il 330, destinato a salire a bordo di nettop, PC small form factor e vari tipi di appliance x86. E' anche il cuore del nuovo Abaco Dual Desktop

Roma – Anche per Atom, il “piccolino” di casa Intel , si è ufficialmente aperta l’era multicore. Lo scorso venerdì BigI ha infatti avviato la consegna in volumi del primo Atom dual-core, il modello 330, espressamente rivolto alla categoria dei nettop (di cui fa parte l’ Eee Box di Asus ).

L’Atom 330 non è altro che la versione dual-core del preesistente modello 230 , di cui integra due core saldati sullo stesso package. L’architettura e le specifiche tecniche sono le stesse della versione a singolo core: 1,6 GHz di clock, front-side bus a 533 MHz, 512 KB di cache L2 per ciascun core (1 MB complessiva) e un thermal design power (TDP) di 4 watt per ciascun core (8 watt complessivi).

A differenza dell’Atom N270 montato sui netbook, i modelli x30 implementano le istruzioni x86-64 ma non supportano le tecnologie per la virtualizzazione (Intel VT) e per il risparmio energetico (SpeedStep): quest’ultima lacuna li rende assai poco adatti per l’utilizzo sui portatili. Tutti i processori Atom, incluso il 330, supportano poi le istruzioni estese MMX, SSE, SSE2, SSE3 ed SSSE3.

Come si è detto, l’architettura del nuovo Atom dual-core è rimasta pressoché invariata: questo potrebbe deludere chi si aspettava un miglioramento dell’unità di calcolo in virgola mobile (FPU), le cui attuali performance sono piuttosto modeste.

L’Atom 330 fa coppia con il chipset Intel 945GC Express , che integra il core grafico GMA 950, e può essere ordinato dai produttori insieme alla scheda madre Little Falls 2 ( qui un video) in formato Mini-ITX.

Il prezzo all’ingrosso della CPU nuda e cruda è di 40 dollari : questo rende l’Atom 330 il più economico processore dual-core venduto da Intel.

Tra i primi produttori ad aver annunciato dispositivi basati sull’Atom 330 vi sono la britannica Tranquil PC , con il proprio home server T7-HSG , e l’italiana Acab Design , con il suo nettop Dual Desktop . Quest’ultimo è una versione più potente dell’Abaco Desktop presentato sulle pagine di Punto Informatico lo scorso luglio, e basato sulla versione a singolo core dell’Atom.

Acab afferma che, grazie all’impiego dell’Atom dual-core, Dual Desktop fornisce un guadagno di performance fino al 90%, soddisfacendo così le esigenze di un pubblico più spiccatamente professionale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lettore scrive:
    anche l'articolo 21 è dell'epoca xò
    attenzione all'errore di ragionamento però:dire "L'otto febbraio 1948, un governo temporaneo, ancora non legittimato dal voto popolare, posto sotto pressione dall'azione sovversiva dei comunisti da un lato e dei fascisti dall'altro, si era trovato costretto a varare frettolosamente una legge che regolasse la pubblicazione di giornali e altri prodotti di stampa. In quel momento storico ed in quel clima, è nata la legge che tutt'ora regola le attività di stampa e la libertà di espressione del pensiero nel nostro paese. Sono passati oltre 60 anni da allora" .e poi dopo pochissime righe (quindi anceh un ebete se ne accorge!) appellarsi ad un articolo della costituzione varato nello STESSO IDENTICO PERIODO e contesto storico/sociale ... dall'Articolo 21 è ancora attuale: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure ...ebbene ?anche l'articolo 21 è fasciocomunista?attenzione a dire che è colpa del contesto storico!il principio affermato nella costituzione deve essere perseguito migliorando la legge, perché questa non lo rispecchia e ne limita drasticamente la volontà di libertà che questo intendeva infondere e donare al Paese.il resto del ragionamento, cari amici, rischia di ritorcersi contro di voi, di noi. Non fatelo più, non funziona, ripensateci.
  • picard12 scrive:
    leggere tutto
    Attenti che domani verrete tutti portati a san pietro e bruciati al rogo..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 settembre 2008 18.05-----------------------------------------------------------
  • Fabrizio Cinti scrive:
    Ecco come metterglielo in quel posto
    Basta che chiunque non abbia ancora aperto un blog, inizi a farlo. Non importa cosa ci scrive, va bene se anche solo riporta i commenti che scrive qui. Vedremo cosa faranno i mafiosi/massoni/clericali quando dovranno spiegare a 10-15 milioni di "fuorilegge" quale peccato stiano compiendo.
    • Fiamel scrive:
      Re: Ecco come metterglielo in quel posto

      Vedremo cosa faranno i mafiosi/massoni/clericali
      quando dovranno spiegare a 10-15 milioni di
      "fuorilegge" quale peccato stiano
      compiendo.Non ne hanno bisogno. Gli basta censurare quelli scomodi.
  • meglio non dirlo scrive:
    Agostino Fera
    http://italy.indymedia.org/news/2005/05/791351.php, l'ex direttore del carcere di Ragusa cosi' scrive dell'INTEGERRIMO magistrato che DENUNCIA E FA chiudere per "stampa clandestina" un sito che parlava male di lui: si tratta del SOSPETTATO DI CORRUZIONE MAFIOSA procuratore della Repubblica di Ragusa Agostino FeraCosi' scrive l'ex direttore del carcere:"...anche in merito alla richiesta da egli avanzata al sottoscritto di riservare trattamenti di favore ai capi clan Dominante-Carbonaro allinterno del carcere di Ragusa." GLI CHIEDEVA TRATTAMENTI DI FAVORE PER I CAPI CLAN!!!!ED E' ANCORA LI', a FARE DENUNCE, ED A FAR CHIUDERE CHI PARLA MALE DI LUI DA 37 ANNI NELLA STESSA PROCURA!!!!!
  • Gino Cerutti scrive:
    Rovereto
    Qualcuno sa come mai l'esposto è stato presenteto al Tribunale di Rovereto?
    • Ciccio scrive:
      Re: Rovereto
      Bella domanda, soprattutto perchè il Tribunale di rovereto è in odore di chiusura a causa dei continui ridimensionamenti di personale.Indagheremo...
      • athos scrive:
        Re: Rovereto
        Risulta essere la procura più vicina alla sede legale dell'Associazione Partito-Pirata e dovesse anche chiudere il Tribunale non è che vengono archiviate o cestinate le pratiche, al più le prenderà in carico il Tribunale di Trento, serve altro per le indagini?
  • Pierpaolo scrive:
    Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
    Che qualcuno mi aiuti.Sono il titolare di un social network con centinaia di migliaia di iscritti, mi è arrivata una denuncia con invito a presentarmi in tribunale per risarcire di oltre 50 mila euro di danni un professore che anni fa ha subito uno scherzo da parte di alcuni suoi alunni i quali hanno pubblicato sul mio social network un fotomontaggio di una donna nuda avente la faccia di questo professore.All'epoca, nel 2004 su segnalazione e richiesta della polizia postale eliminai tale foto immediatamente e fornii gli indirizzi IP degli autori dello scherzo perchè ovviamente sul server del mio social network sono conservati i log.Tali autori di questo scherzo infatti sono stati condannati a risarcire il prof.Ma ora tale prof vuole coinvolgere anche il social network ritenendolo responsabile!Sapete benissimo che tutti i social network compreso il mio fanno dei controli a campione e eliminano le foto di cattivo gusto e/o illegali. Ma è impossibile controllare tutto, perchè i contenuti vengono inseriti da terzi.Come fare a difendermi? Nel caso ci fosse una condanna sarebbe la prima volta?CI creerebbe un precedente tale che verrebbero così condannati tutti i social network e i forum d'Italia?Si dovrebbe praticamente chiudere Internet in Italia?Aiuto! A chi devo rivolgermi? Non conosco avvocati esperti in questo settore! Come fare a difendersi in questi casi? Può punto-informatico darmi una mano?
    • gikk scrive:
      Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
      Qual è il social network di tua proprietà?
      • Pierpaolo scrive:
        Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
        Preferisco non dirlo per evitare problemi, visto che c'è una denuncia in corso.Ma è un social network normalissimo, tipo netlog, badoo, o centinaia di altri.
        • Il Detrattore scrive:
          Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
          e chi l'ha detto che non puoi controllare tutto ?basta pagare e assumere dei moderatori full-time.e se i soldi non ce li hai... CHIUDI BARACCA,perche' quindi il tuo biz model NON e'sostenibile,semplice.ah beh che lo facciano gli altri all'estero non cambia una virgola.presto tutto verra' regolamentato per fortuna.fosse per me questi social networks dovrebbe venirebanditi d'ufficio.
          • netizen scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            perchè?
          • Pierpaolo scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            Detrattore, non esiste una legge che mi imponga nemmeno di controllare tali contenuti, prtanto in qusta sede sto solo chiedendo come fare per difendermi nella maniera migliore possibile.Premesso ciò, io, nonostante la legge non me lo imponga, i controlli li faccio, ma a volte qualcosa può sfuggire, come potrebbe sfuggire a un dipendente assunto full time, dovendo essere un controllo effettuato da un essere umano, si può incorrere in sviste ed essendo le foto tantissime, centinaia di migliaia, non sarebbe umanamente possibile essere impeccabili.Oltre a questo c'è da dire che spesso succede che alcuni inseriscano delle foto normalissime di altre persone che quindi non hanno autorizzato la pubblicazione di tali foto. Anche in questi casi, come fa il moderatore ad accorgersi dell'anomalia, non potendo conoscere tutti i volti di tutti i 60 milioni di abitanti in Italia?E' impossibile.E' giusto che vengano puniti gli autori di tali malefatte, e io come content provider ho sempre collaborato con la polizia postale ad individuare gli autori.Se uscirà una legge la rispetterò, ma ora non c'è, nonostante ciò mi comporto con buon senso, e non è giusto che bisogna denunciare persone che non hanno commesso reati, perchè altrimenti potrei denunciare chiunque anche io, e creargli qualsiasi problema per qualunque motivo.
          • H5N1 scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            Fosse per me, qeulli come te andrebbero lobotomizzati d'ufficio...Per fortuna non è nè PER TE nè PER ME...
          • picard12 scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            mhhhhh come sei gentile....
          • H5N1 scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            Il punto non è se sono gentile o meno. Credo (e spero) non freghi niente a nessuno della mia gentilezza.Il punto è che le regole sono fatte per essere d'AIUTO alla collettività e non d'INTRALCIO.
          • Marco Marcoaldi scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            Ma sempre cazzate dici ?Youtube controlla tutto secondo te ?BUFFONE !
          • Tano scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            Ma tu per ogni cosa che fai hai bisogno di essere regolamentato?Hai bisogno che qualcuno ti dia delle tracce per condurre la tua vita?Ma fammi un po capire, decidi tu quando fare una cosa oppure hai bisogno di una regola per fare qualunque cosa?Vivi e non sottostare troppo a delle regole assurde e senza senso.Per il resto, per essere in tema con il post, la Spagna ha dimostrato in questi anni di essere molto più avanti di noi in tutto, anche il popolo spagnolo è molto meglio di quello italiano e sapete perchè?Perchè assomiglia molto al popolo italiano di 30 anni fa, più sorridente, cordiale e allegro, mentre l'immagine attuale nostra all'estero è di persone molto spente, tristi e come te che non sa vivere.
        • gikk scrive:
          Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
          Ok cambiamo argomento.Ce l'hai tu un sito? Spammalo qui che è gratis.:D
    • ackermann scrive:
      Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
      Prova a chiedere a Daniele Minotti http://www.minotti.net/
      • Pierpaolo scrive:
        Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
        Grazie Ackermann... mi sa che è l'unica soluzione.. chiedere ad un esperto.
        • Sogliola scrive:
          Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
          ciao...ti consiglio di provare qui..www.andreamonti.netda quel che ne so e' uno dei piu' preparati in materia.
          • Pierpaolo scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            Non so.. ho letto che è specializzato in biotecnologie.. non mi sembra molto attinente
          • Sogliola scrive:
            Re: Aiuto! Anche per me c'è una denuncia!
            hai letto anche il resto della homepage?
  • e questi scrive:
    sovversione e stampa clandestina
    secondo voi questi due siti che apparentemente credo secondo la legge dovrebbero essere sovversivi, revisionisti e di stampa clandestina sono a posto ?http://sideshow.splinder.com/http://forzanuovanapoli.splinder.com/chiedo
  • H5N1 scrive:
    Domanda
    Il deface di un sito illegale è a sua volta illegale? :D
    • fiffi scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: H5N1
      Il deface di un sito illegale è a sua volta
      illegale?
      :Dchiaro.se pesti uno che ti rubatu vieni denunciato per percosse e lesionilui per furto.si chiama Giustizia.
      • longinous scrive:
        Re: Domanda
        mah, a meno che non lo pesti talmente tanto e poi lo scarichi da qualche parte in modo che non si ricordi nemmeno come si chiama... :DSuppongo che gli passerebbe la voglia di rubare, piuttosto che farsi 2 ore in guardina prima di essere rilasciato e via.
        • H5N1 scrive:
          Re: Domanda
          Però la tentazione è tanta... considerato anche quanto questi politici-blogger si affidino a "manodopera a basso costo" che sa di sicurezza quanto io so di meccanica quantistica...
        • marcov scrive:
          Re: Domanda
          - Scritto da: longinous
          mah, a meno che non lo pesti talmente tanto e poi
          lo scarichi da qualche parte in modo che non si
          ricordi nemmeno come si chiama...
          :D

          Suppongo che gli passerebbe la voglia di rubare,
          piuttosto che farsi 2 ore in guardina prima di
          essere rilasciato e
          via.un campari anche per me grazie, e cosa dici dello scudetto va all'inter anche quest'anno?
        • Strega Abelarda scrive:
          Re: Domanda
          - Scritto da: longinous
          mah, a meno che non lo pesti talmente tanto e poi
          lo scarichi da qualche parte in modo che non si
          ricordi nemmeno come si chiama...
          :Dse io ti vedo, no.
          Suppongo che gli passerebbe la voglia di rubare,
          piuttosto che farsi 2 ore in guardina prima di
          essere rilasciato e
          via.se anche tu te le fai per un paio di mesetti per sbaglio in un CPT mentre due secondini e tre marocchini ti usano come guanto, anche tu forse poi non pensi di pestare nessuno.è così che finisce con la legge del taglione, del più forte, della vendetta...si può SEMPRE essere più violenti e minacciare. ma la Giustizia è un'altra cosa.
          • H5N1 scrive:
            Re: Domanda
            A volte mi soffermo a riflettere sulla natura dell'uomo.Merda, sangue e umori di vario genere vengono ben nascosti dal contenitore naturale che è la nostra pelle.Per quanto la profumiamo e la curiamo rimane sempre l'involucro di viscere umidicce e sanguinolente.La Giustizia è una parola come tante, spesso abusata, come tante, spesso utilizzata come scudo, come tante...La Giustizia è Vendetta improfumata e pulita. E' Rivalsa incipriata. E' Violenza vestita a festa.Ricorderò sempre che prima di essere un cittadino sono un essere umano e, prima ancora di questo, sono un mammifero, onnivoro, carnivoro...Non mi vergogno dei miei sentimenti di vendetta.Non mi vergogno della mia specie.
  • Anonimo Codardo scrive:
    Azione sovversiva?
    ""L'otto febbraio 1948, un governo temporaneo, ancora non legittimato dal voto popolare, posto sotto pressione dall'azione sovversiva dei comunisti"Ma questo chi e', Berlusconi?
    • silvia88 scrive:
      Re: Azione sovversiva?
      trovi il testo dell'articolo completo qui:http://www.partito-pirata.it/?q=node/369potresti avere una risposta alla tua domanda ....
      • Anonimo Codardo scrive:
        Re: Azione sovversiva?
        Non trovo un riferimento al fatto che il Partito Comunista Italiano fosse un gruppo sovversivo, ne' mi sembra che nel 48 ci fossero gia' le Brigate Rosse...
        • silvia88 scrive:
          Re: Azione sovversiva?
          chiaramente il termine sovversivo è da inquadrare nel periodo storico in cui il paese appena liberato sentiva il pericolo di una sovietizzazione, ex fascisti e comunisti non erano certo allineati sul futuro del paese, è chiaro anche l'intento ironico riferito ai giorni nostri dove i "comunisti" sono se non sovversivi extraparlamentari e se continuiamo su questa strada "democratica" finiranno per essere fuorilegge.
        • Gamma Lambda scrive:
          Re: Azione sovversiva?
          - Scritto da: Anonimo Codardo
          Non trovo un riferimento al fatto che il Partito
          Comunista Italiano fosse un gruppo sovversivo,
          ne' mi sembra che nel 48 ci fossero gia' le
          Brigate
          Rosse...beh, rispetto al fascio e al re, qualsiasi cambiamento con colpo di mano era sovversione, no?e i reazionari d'oggi (e ne ho visti linkati un paio qui) che parlano dei comunisti come sovversivi, a loro volta non vorrebbero che sovvertire.La parola in sé è diventata quasi sinonimo di terrorismo: ma è una cazzata che lo sia diventata.Una sovversione può avvenire anche con voto democratico: quello che non ammetto è che la democrazia attuale non è democrazia perché non rappresenta nessuno, nessuno che io conosca si sente rappresentato dal governo.Un po' di leghisti si sentono rappresentati da qualche leader leghista, questo si.Ma sono una minoranza. Tante persone, ma una minoranza, rispetto al paese.
    • skyeye scrive:
      Re: Azione sovversiva?
      No, manca la "pressione dall'azione sovversiva dei comunisti"..
    • e questi scrive:
      Re: Azione sovversiva?
      - Scritto da: Anonimo Codardo
      ""L'otto febbraio 1948, un governo temporaneo,
      ancora non legittimato dal voto popolare, posto
      sotto pressione dall'azione sovversiva dei
      comunisti"

      Ma questo chi e', Berlusconi?caro A.C.Quella fu sovversione. Quella aderente al piano P2 è sovversione.Quale delle due è per il bene della popolazione?Quale delle due porta alla distruzione della democrazia?Confronta il piano P2 con gli ultimi 20 anni di governo.Confronta il testo della Costituzione Italiana originale con quello che senti nel tuo animo, dentro di te.Quale delle due cose ti fa sentire oppressione, spirito da "stanza dei bottoni" "controllo totale" e distruzione e quale invece ti fa respirare l'aria dell'umanesimo e della vera libertà civile?Ogni estremista naturalmente la vedrà dalla propria e dirà male dell'altro.Io non affermo più nulla: lascio a voi documentarvi: leggete quei due testi: il piano P2 e invece la Costituzione.Nessuno dei due è PIENAMENTE realizzato, ma uno dei due, purtroppo, tende ad essere perseguito con tenacia a scapito dell'altro.[yt]31gE3kNtaqQ[/yt]
    • vaffa scrive:
      Re: Azione sovversiva?
      - Scritto da: Anonimo Codardo
      ""L'otto febbraio 1948, un governo temporaneo,
      ancora non legittimato dal voto popolare, posto
      sotto pressione dall'azione sovversiva dei
      comunisti"

      Ma questo chi e', Berlusconi?- Scritto da: Anonimo Codardo
      ""L'otto febbraio 1948, un governo temporaneo,
      ancora non legittimato dal voto popolare, posto
      sotto pressione dall'azione sovversiva dei
      comunisti"

      Ma questo chi e', Berlusconi?No, non può essere mister B. perché questa è la verità solo che non tutti la conoscono.Ti consiglio di dare una occhiata alla storia degli accordi di Yalta, a quello che fece l'esercito Jugoslavo a Trieste.Allora la futura guerra fredda era ancora molto calda e la conseguenza naturale della guerra partigiana ( sostenuta a tratti dai sovietici ) era quella di un ribaltamento politico della situazione italiana.Si è parlato chiaramente di un pesante intervento dei servizi segreti americani nelle elezioni, per evitar il passaggio dell'Italia dall'altra parte, intervento sostenuto dal clero con una azione radicale e che è sfociato nella vittoria della Democrazia Cristiana.Personalmente ho gradito non fare parte del Patto di Varsavia, specialmente in epoca Stalinista.PS : già che ci sei dai anche una occhiata alla storia della Repubblica di Salò e il loro sostegno al Nazismo, visto che da un po` di tempo si sentono strane cose in proposito ;).
    • teddybear scrive:
      Re: Azione sovversiva?
      - Scritto da: Anonimo Codardo
      ""L'otto febbraio 1948, un governo temporaneo,
      ancora non legittimato dal voto popolare, posto
      sotto pressione dall'azione sovversiva dei
      comunisti"

      Ma questo chi e', Berlusconi?Non si fa riferimento al Partito Comunista (che come ben sai, in quegli anni faceva pure parte di qualche governo, no?), ma di comunisti in genere.Non sono italiano, ma sono di ideologia "di sinistra". Da quello che mi hanno insegnato a scuola (non in Italia), il "pericolo" di una sovversione comunista, di una vera guerra civile, era altissima.Forse poteva essere spiegato con altre parole, ma quelle che sono state usate non sono del tutto sbagliate.PCI (e simili) ne le Brigate Rosse, c'entrano nulla, in quella frase.
  • Nilok scrive:
    Mercanti del Cahos
    Ciao,sarebbe opportuno cominciare con l'abolizione dell'Ordine dei Giornalai per poi proseguire sulla strada della VERA Giustizia e dimostrare nei fatti che esiste un Governo che Governa:non facciamo finta che l'articolo 21 della nostra Costituzione NON ESISTA!A prestoNilok
    • ultimo arrivato scrive:
      Re: Mercanti del Cahos
      - Scritto da: Nilok
      sarebbe opportuno cominciare con l'abolizione
      dell'Ordine dei Giornalai per poi proseguire
      sulla strada della VERA Giustizia e dimostrarestraquoto
  • Bugone scrive:
    Cambiare paese
    In Italia non c'è libertà di parola, bella novità.Per anni hanno rincoglionito la gente con le televisioni, le messe, gli anatemi. Tuttora lo fanno con i rumeni, i fannulloni, i sindacalisti, e così via.E tutti i belli imbecilli ad approvare.Ora provano a chiudere gli spazi che non possono controllare, ma è una battaglia persa perché per fortuna il mondo è più avanti di loro.Server negli Stati Uniti o in Germania, Olanda, Svizzera, Inghilterra. E ciao ciao alle loro censure fasciste e mafiose.
    • picard12 scrive:
      Re: Cambiare paese
      interessante la tua citazione delle "messe" in un discorso dove denunci la mancanza di parola?Sicuramente sei tra quelli che ce l'ha a morte con la chiesa, visto la dotta citazione che hai fatto: allora ti faccio una domanda:ti risulta che recentemente ( cosi almeno non tiri fuori avvenimenti di 600 anni fa..giusto per essere contemporaneo) la chiesa abbia ucciso, messo in galera, tagliato la testa, lapidato qualcuno?Non mi pare che la si possa includere tra i soggetti che limitino la libertà di parola.. pensa circolano ancora vignette pseudosatiriche sul papa e nessuno è morto... come in casi analoghi che riguardavano altre religioni fanatiste..
      • carlo scrive:
        Re: Cambiare paese
        Si, ad esempio se sei cattolico ed un prete abusa anche sessualmente di tuo figlio e tu lo vieni a sapere, hai il divieto assoluto di parlarne con qualsiasi persona compresa l'autorità giudiziaria. Hai il permesso unicamente di comunicarlo al vescovo della tua diocesi e non fare null'altro.
      • Vaffa scrive:
        Re: Cambiare paese
        Si .. ecco qualche giorno fa, la Sig. Sabina Guzzanti è stata accusata per avere coinvolto il Papa in un divertente siparietto, in ottemperanza ai patti lateranensi del 1929. Rischia fino a 5 anni di carcere.È abbastanza recente ?
        ti risulta che recentemente ( cosi almeno non
        tiri fuori avvenimenti di 600 anni fa..giusto per
        essere contemporaneo) la chiesa abbia ucciso,
        messo in galera, tagliato la testa, lapidato
        qualcuno?
      • Bugone scrive:
        Re: Cambiare paese
        Un esempio di oscurantismo recente?Le cellule staminali.Perché in Italia non si possono usare cellule staminali provenienti da embrioni?Perché la chiesa ha fatto una campagna contro questo.Il problema sta nel fatto che i dati scentifici affemano che entro un certo numero di giorni un embrione NON PRESENTA atività cerebrale. I "dati" ecclesiastici affermano il contrario.Ma su cosa sono basati i dati ecclesiastici? Sul nulla assoluto. Sulla fede, il credo, o meglio la superstizione e la credulità.Altri esempi? Le barabare limitazioni imposte alla fecondazione assistita o sulla diagnosi prenatale.
        • picard12 scrive:
          Re: Cambiare paese
          ma tu sai di cosa stai parlando o parli così perchè sembra essere di moda?IO ho lavorato 4 anni con le staminali e ti assicuro che dietro agli embrioni c'è solo un business di fondi perchè tali ricerche ne attirano molti e danno prestigio... (più o meno meritato).Le cellule staminali le ottenevo pensa un pò senza usare embrioni.. Parli di procreazione assistita o selezione artificiale?Studia un pochino..
          • Fiamel scrive:
            Re: Cambiare paese

            Le cellule staminali le ottenevo pensa un pò
            senza usare embrioni..Da cosa le ottenevi? Perdona la mia ignoranza.
          • picard12 scrive:
            Re: Cambiare paese
            cordone obelicale che ci forniva l'ospedale da donatrici.Tra l'altro tale fonte può essere utilizzata per creare una banca di staminali utili nel futuro qualora il nascituro possa averne bisogno.Poi le purificavo con anticopri specifici di quello stadio di sviluppo.Però nessuno questo lo ricorda mai perchè tale pratica abbastanza economica e facile non porterebbe soldi all'istituto.. ma in gruppi di ricerca piccoli e poveri tale fonte è come l'oro..Tieni presente che le cellule staminali si stanno trovando in tutti i tessuti come il miocardio.A Milano al Besda ci lavora/va un amico che iniziava uno studio per usarle per riparare i danni da infarto del miocardio.Il punto ora sta come attivarle per riparare il tessuto.Tieni presente che nella ricerca vengono dati soldi ai filoni che potenzialmente possono interessare di più le case farmaceutiche.. indovina perchè?ciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 ottobre 2008 17.58-----------------------------------------------------------
      • laico scrive:
        Re: Cambiare paese
        - Scritto da: picard12
        interessante la tua citazione delle "messe" in un
        discorso dove denunci la mancanza di
        parola?Sulle messe ha esagerato, c'e' tutto un mondo cattolico degnissimo di stima ma non del tutto. Qui sotto molti hanno citato esempi veramente tristi di attentato alla diversita' di pensiero.
        ti risulta che recentemente ( cosi almeno non
        tiri fuori avvenimenti di 600 anni fa..giusto per
        essere contemporaneo)
        la chiesa abbia ucciso,
        messo in galera, tagliato la testa, lapidato
        qualcuno?Dipende da quanto intendi recentemente. Comunque:La pena di morte in Città del Vaticano non era prevista per alcun reato già dal 1967, su iniziativa di papa Paolo VI; tuttavia venne rimossa dalla Legge fondamentale solo il 12 febbraio 2001, su iniziativa di Giovanni Paolo II.non soloNel giugno 2004, l'allora cardinale Joseph Ratzinger, attuale papa Benedetto XVI, inviò, in qualità di prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, una lettera al cardinale Theodore Edgar McCarrick - arcivescovo di Washington - e allarcivescovo Wilton Daniel Gregory - presidente della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti - nella quale affermava che può tuttavia essere consentito [...] fare ricorso alla pena di morteFonte Wikipedia.Galileo per dirne un altro e' stato riabilitato nell'ottobre 1992 ...Senza contare la vicinanza della Chiesa ufficiale a varie dittature dell'America Latina (Santo Subito che stringe la mano a Pinochet x esempio e non da' udienza a Oscar Romero, recentissime poi le esequie del primo con un esercito di prelati in accompagnamento, Santo Subito invece nel 1980 dopo l'uccisione di Romero in chiesa mentre celebrava l'eucarestia non si prese la briga di partecipare alle esequie)E mi fermo qui, di esempi ne possiamo fare tanti, ma l'oscurantismo clericale non e' un relitto da soffitta ma e' sempre presente.A mio parere nel cattolicesimo ci sono varie anime ma quella degli alti vertici in genere e' retrograda e oscurantista poco amica del laicismo e della liberta'.
        • H5N1 scrive:
          Re: Cambiare paese
          Basta pensare che nelle farmacie del Vaticano non si vendono profilattici, ma nello spaccio si vendono i tabacchi.E' più grave NON FAR NASCERE che FAR MORIRE.
          • Wolf01 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Una volta che nasci, ti battezzi ed entri nelle loro legioni puoi anche morire, così in paradiso si forma un esercito più potente per il giorno dell'apocalisseSe permettono di limitare le nascite non riescono ad infoltire le loro fila per la guerra contro il maligno(e su questo mi ha dato ragione un prete, quando gli ho fatto un bel discorsetto sul perchè ritengo qualsiasi religione una cosa perversa)
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Io penso che la perversione vada oltre.Devi trombare solo per proceare.Solo ad alcuni preti è permesso senza procreare...
          • Nicolaus scrive:
            Re: Cambiare paese
            Non per dirvi niente Ma Sabina Guzzanti merita il carcere poichè ha offeso il primo cittadino di una Nazione e il simbolo di una religione, facendo vilipendio di una persona che per voi non sarà importante ma per altri si, quindi se si ha la libertà di espressione, dovrebbe stare attenta a non OFFENDERE il modo di pensare di un'altra persona, soprattutto di una religione. La Libertà di un uomo finisce dove inizia la libertà di un altro Uomo. Questà è la libertà, In Più ho visto che si cita l'oscurantismo Fascista, bhe io sono di destra ma ricrimino il fascismo però devo dire che l'oscurantismo e la repressione della libertà è la Caratteristica del COMUNISMO di Ieri e di Oggi. Vedi CINA oggi CUBA oggi, URSS ieri... Quindi prima di Alzare il vostro pugno in aria ricordate che state ineggiando i valori di un Partito che ha portato la disperazione, l'oscurità e, per primo la negazione della libertà di espressione che oggi volete difendere.
          • Bugone scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: Nicolaus
            Non per dirvi niente Ma Sabina Guzzanti merita il
            carcere poichè ha offeso il primo cittadino di
            una Nazione e il simbolo di una religione,
            facendo vilipendio di una persona che per voi non
            sarà importante ma per altri si, quindi se si ha
            la libertà di espressione, dovrebbe stare attenta
            a non OFFENDERE il modo di pensare di un'altra
            persona, soprattutto di una religione. La Libertà
            di un uomo finisce dove inizia la libertà di un
            altro Uomo. Questà è la libertà, In Più ho visto
            che si cita l'oscurantismo Fascista, bhe io sono
            di destra ma ricrimino il fascismo però devo dire
            che l'oscurantismo e la repressione della libertà
            è la Caratteristica del COMUNISMO di Ieri e di
            Oggi. Vedi CINA oggi CUBA oggi, URSS ieri...
            Quindi prima di Alzare il vostro pugno in aria
            ricordate che state ineggiando i valori di un
            Partito che ha portato la disperazione,
            l'oscurità e, per primo la negazione della
            libertà di espressione che oggi volete
            difendere.Beh,se ha offeso il RE merita sicuramente il carcere, quella stracciona, non c'è più morale, contessaMa che dico il carcere, la pena di morte, di sangue sporcherà il cortile e le porte, chissa quanto tempo ci vorrà per pulireTu dici: "La Libertà di un uomo finisce dove inizia la libertà di un altro Uomo". Fare leggi basate su un credo religioso, senza alcun fondamento dimostrabile, costringendo al rispetto delle stesse anche chi quella religione non la condivide non è una violazione di questa libertà?Io sono un cittadino italiano, non dello stato vaticano, dovrei vivere in un paese democratico e laico nelle sue leggi. Un paese che agisca e legiferi sulla base di cose reali e concrete. Nel rispetto e per i diritti di TUTTI i suoi cittadini. Senza distinzione di razza, sesso e religione.Questo in italia non avviene.P.S. La Cina è il paese più capitalista del mondo. :)
          • Sasino scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: Nicolaus
            Non per dirvi niente Ma Sabina Guzzanti merita il
            carcere poichè ha offeso il primo cittadino di
            una Nazione e il simbolo di una religione,
            facendo vilipendio di una persona che per voi non
            sarà importante ma per altri si, quindi se si ha
            la libertà di espressione, dovrebbe stare attenta
            a non OFFENDERE il modo di pensare di un'altra
            persona, soprattutto di una religione. La Libertà
            di un uomo finisce dove inizia la libertà di un
            altro Uomo. Questà è la libertà, In Più ho visto
            che si cita l'oscurantismo Fascista, bhe io sono
            di destra ma ricrimino il fascismo però devo dire
            che l'oscurantismo e la repressione della libertà
            è la Caratteristica del COMUNISMO di Ieri e di
            Oggi. Vedi CINA oggi CUBA oggi, URSS ieri...
            Quindi prima di Alzare il vostro pugno in aria
            ricordate che state ineggiando i valori di un
            Partito che ha portato la disperazione,
            l'oscurità e, per primo la negazione della
            libertà di espressione che oggi volete
            difendere.Beh, se si può sputare sulla bandiera italiana o soffiarcisi il naso, come fanno alcuni dei nostri politici, non vedo perchè non si possa ipotizzare che qualcuno, sia pure il papa, da morto vada a finire all'inferno
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            Io penso che la perversione vada oltre.
            Devi trombare solo per proceare.Ma pensa, questa mi è nuova. Dove sta scritto?
          • teddybear scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: Teo_
            - Scritto da: H5N1

            Io penso che la perversione vada oltre.

            Devi trombare solo per proceare.

            Ma pensa, questa mi è nuova. Dove sta scritto?È questo il peggio. Non c'è scritto da nessuna parte, ma è entrato nei dogmi della confessione cattolica. Se trombi con il preservativo, fai peccato. Perchè non puoi procreare.Ho un collega, fervente cattolico, che fa l'amore con sua moglie tutti i venerdì sera. Senza preservativo, lui ha un gravissimo problema di sterilità, il medico gli ha detto che è più facile che lui faccia sei al superenalotto, trovando una scheda in mezzo alla strada, piuttosto che lui metta incinta una donna.Tutti i sabati si va a confessare perchè ha fatto l'amore senza poter procreare.Il che dimostra anche l'assurdità della confessione, con la promessa di "non farlo più" che si fa alla fine, ben sapendo che la maggiorparte dei peccati verranno ripetuti da li a poche ore.
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: Teo_

            - Scritto da: H5N1


            Io penso che la perversione vada oltre.


            Devi trombare solo per proceare.



            Ma pensa, questa mi è nuova. Dove sta scritto?

            È questo il peggio. Non c'è scritto da nessuna
            parte, ma è entrato nei dogmi della confessione
            cattolica. Se trombi con il preservativo, fai
            peccato. Perchè non puoi
            procreare.Pensa un po che leggevo tuttaltra cosaUn paio di encicliche se vuoi approfondire senza troppa fatica:http://www.vatican.va/holy_father/paul_vi/encyclicals/documents/hf_p-vi_enc_25071968_humanae-vitae_it.htmlhttp://www.vatican.va/holy_father/john_paul_ii/apost_exhortations/documents/hf_jp-ii_exh_19811122_familiaris-consortio_it.html
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Diritto canonico.Il matrimonio ha come fine ultimo la procreazione. L'atto sessuale è il semplice strumento attraverso il quale si attua tale fine.
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            Diritto canonico.
            Il matrimonio ha come fine ultimo la
            procreazione.Fosse così i cattolici si sarebbero già estinti da un pezzo.
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Già...
          • laico scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            Diritto canonico.
            Il matrimonio ha come fine ultimo la
            procreazione. L'atto sessuale è il semplice
            strumento attraverso il quale si attua tale
            fine.Diritto canonico:"Il matrimonio e' l'unione dell'uomo e della donna nella parte in cui si differenziano sessualmente"Bellissimo no?
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            L'ipocrisia di ALCUNI cattolici non ha pari: si esalta il matrimonio come unione delle differenze (bello) e con il fine della procreazione (bello) ma si denigra il piacere che è PARTE INTEGRANTE dell'amore causa dell'unione.Inoltre trovo orripilante la pretesa di considerare l'atto sessuale come mero mezzo di procreazione.E vai di corna...Ipocriti!
          • The_GEZ scrive:
            Re: Cambiare paese
            Ciao Teo_ !
            - Scritto da: H5N1

            Io penso che la perversione vada oltre.

            Devi trombare solo per proceare.

            Ma pensa, questa mi è nuova. Dove sta scritto?SESTO : Non commettere atti impuri.Ti basta ?
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Teo_ !Ciao


            - Scritto da: H5N1


            Io penso che la perversione vada oltre.


            Devi trombare solo per proceare.



            Ma pensa, questa mi è nuova. Dove sta scritto?

            SESTO : Non commettere atti impuri.

            Ti basta ? Se fosse considerato atto impuro fare lamore fra coniugi basterebbe, ma fortunatamente non è così.
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            E' considerato atto impuro se compiuto con la contraccezione.Ma non hai studiato a catechismo?!? :D
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            E' considerato atto impuro se compiuto con la
            contraccezione.
            Ma non hai studiato a catechismo?!? :DSi che ho studiato! sono anche ben spiegati i motivi per cui sono preferibili i metodi naturali ad altri tipi di contraccettivo.
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Allora illuminami perchè io, al di là dei metodi utilizzati, sono convinto che qualsiasi cosa fatta nel rispetto dell'altro, con la sua approvazione e soprattutto con sentimento non si possa chiamare nè peccato nè colpa.
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            Allora illuminami perchè io, al di là dei metodi
            utilizzati, sono convinto che qualsiasi cosa
            fatta nel rispetto dell'altro, con la sua
            approvazione e soprattutto con sentimento non si
            possa chiamare nè peccato nè
            colpa.Eccolo lì, hai toccato il punto: «fatta nel rispetto dellaltro». E da quello che ho letto e mi è stato trasmesso conta anche il rispetto dei tempi disposti dalla natura.Dai link che ho postato sopra: Humanae vitae :Se dunque per distanziare le nascite esistono seri motivi, derivanti dalle condizioni fisiche o psicologiche dei coniugi, o da circostanze esteriori, la chiesa insegna essere allora lecito tener conto dei ritmi naturali immanenti alle funzioni generative per luso del matrimonio nei soli periodi infecondi e così regolare la natalità senza offendere minimamente i principi morali che abbiamo ora ricordato. La chiesa è coerente con se stessa, sia quando ritiene lecito il ricorso ai periodi infecondi, sia quando condanna come sempre illecito luso dei mezzi direttamente contrari alla fecondazione, anche se ispirato da ragioni che possano apparire oneste e gravi. Infatti, i due casi differiscono completamente tra di loro: nel primo caso i coniugi usufruiscono legittimamente di una disposizione naturale; nellaltro caso essi impediscono lo svolgimento dei processi naturali. È vero che, nelluno e nellaltro caso, i coniugi concordano con mutuo e certo consenso di evitare la prole per ragioni plausibili, cercando la sicurezza che essa non verrà; ma è altresì vero che soltanto nel primo caso essi sanno rinunciare alluso del matrimonio nei periodi fecondi quando, per giusti motivi, la procreazione non è desiderabile, usandone, poi, nei periodi agenesiaci a manifestazione di affetto e a salvaguardia della mutua fedeltà. Così facendo essi danno prova di amore veramente e integralmente onesto.Familiaris consortio: Quando invece i coniugi, mediante il ricorso a periodi di infecondità, rispettano la connessione inscindibile dei significati unitivo e procreativo della sessualità umana, si comportano come «ministri» del disegno di Dio ed «usufruiscono» della sessualità secondo l'originario dinamismo della donazione «totale», senza manipolazioni ed alterazioni (Ibid 13).Alla luce della stessa esperienza di tante coppie di sposi e dei dati delle diverse scienze umane, la riflessione teologica può cogliere ed è chiamata ad approfondire la differenza antropologica e al tempo stesso morale, che esiste tra la contraccezione e il ricorso ai ritmi temporali: si tratta di una differenza assai più vasta e profonda di quanto abitualmente non si pensi e che coinvolge in ultima analisi due concezioni della persona e della sessualità umana tra loro irriducibili. La scelta dei ritmi naturali comporta l'accettazione del tempo della persona, cioè della donna, e con ciò l'accettazione anche del dialogo, del rispetto reciproco, della comune responsabilità, del dominio di sé. Accogliere poi il tempo e il dialogo significa riconoscere il carattere insieme spirituale e corporeo della comunione coniugale, come pure vivere l'amore personale nella sua esigenza di fedeltà. In questo contesto la coppia fa l'esperienza che la comunione coniugale viene arricchita di quei valori di tenerezza e di affettività, i quali costituiscono l'anima profonda della sessualità umana, anche nella sua dimensione fisica. In tal modo la sessualità viene rispettata e promossa nella sua dimensione veramente e pienamente umana, non mai invece «usata» come un «oggetto» che, dissolvendo l'unità personale di anima e corpo, colpisce la stessa creazione di Dio nell'intreccio più intimo tra natura e persona.Il problema grosso secondo me è il vedere la chiesa come entità che impone leggi autoritariamente invece che vedere le sue disposizioni come consigli per vivere meglio.Forse siamo un filino OT ma sempre meglio che trollare, no? :D
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Premesso che rispetto (sinceramente e non per far bella figura) le opinioni diverse dalle mie mi sento di dissentire da quanto da te propostomi in lettura.La mia motivazione è biologica, fisiologica e psicologica e spero che possano essere argomentazioni sufficienti ed esaustive.Quando si parla di "attesa dei tempi della donna" e del "dominio di sè" sembra quasi di leggere tra le righe un rimando al concetto di astinenza protesa all'attesa del momento idoneo: una sorta di punizione parziale, di ritenzione che fa accrescere il desiderio che esploderà successivamente al momento opportuno.Molto poetico e romantico, se vogliamo, ma poco pratico.Inoltre penso che il rispetto fisiologico (predisposizione al rapporto, eccitamento, situazioni di per sè eccitanti o motivanti) sia altrettanto importante.I giorni di non fecondità potrebbero non coincidere con la predisposizione naturale all'amplesso e viceversa.Psicologicamente parlando ritengo che in molti individui la resistenza alla libido in casi in cui il rapporto sia lecito e legittimato dalla volontà dell'altro possa, invece, portare alla frustrazione.La frustrazione è una causa di nevrosi.Da un punto di vista igienico-mentale è una pratica che sconsiglio.
          • Capuccetto Rotto scrive:
            Re: Cambiare paese
            La frustrazione genera nevrosi?Si. Specialmente se la frustrazione e' generata da un comandamento, da una motivazione etica o religiosa.A meno a che una persona non apprezzi alcuni aspetti di frustrazione (tease e deny, cuckolding, and so on...) tipiche dell'universo BDSM.
          • Teo_ scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            Psicologicamente parlando ritengo che in molti
            individui la resistenza alla libido in casi in
            cui il rapporto sia lecito e legittimato dalla
            volontà dell'altro possa, invece, portare alla
            frustrazione.

            La frustrazione è una causa di nevrosi.
            Da un punto di vista igienico-mentale è una
            pratica che
            sconsiglio.Forse non faccio parte di questi individui: ma mi rendo conto di essere una minoranza non volendo tutto e subito. Sarà grazie allamore per la montagna che mi ha educato a non vivere come frustrazione il non essere ancora in cima.Margini di miglioramento ne vedo anche io, ma mi sembra sia la strada corretta.
          • Sasino scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: H5N1
            Basta pensare che nelle farmacie del Vaticano non
            si vendono profilattici, ma nello spaccio si
            vendono i
            tabacchi.
            E' più grave NON FAR NASCERE che FAR MORIRE.Si, ma che ci fanno coi profilattici?
          • H5N1 scrive:
            Re: Cambiare paese
            Non capisco il senso della domanda.
      • Andonio scrive:
        Re: Cambiare paese
        Recentemente, dici?In ogni tempo la chiesa ha usato argomenti, metodi e stili adatti:nel medio evo, quando aveva tutto il potere, ha usato i roghi e le inquisizioni.Ha impedito al piu' grande scienziato italiano di esporre e divulgare le sue teorie (non parlo di Zichichi, ma di Galieo). Solo 500 anni dopo , ha chiesto scusa.Quando al papa hanno tolto il Lazio e Roma, ha scomunicato il re d'italia e diffidato gli italiani dall'andare a votare (segno di palese rosicamento).Alla comparsa del vaccino contro il vaiolo,ha sostenuto che era immorale mescolare la linfa umana a quella animale e quindi non ha vaccinato i bambini dello stato pontificio , mentre in tutta europa le vaccinazioni si facevano. (di li' a poco, per fortuna lo stato pontificio crollava)Alla comparsa dell'anestesia durante le operazioni, ha sostenuto che era immorale sottrarre l'uomo al GIUSTO dolore mandato da dio....Potrei continuare a lungo..Oggi cerca di vietare il profilattico anche contro l'AIDS o in africa dove sarebbe ben necessario (per fortuna su questo non lo ascolta piu' nessuno: l'italia ha la piu' bassa natalita' del mondo)Ma la cosa piu' squallida che fa la chiesa e' proteggere i preti pedofili trasferendoli da un posto all'atro, senza fare denuncia alla magistratura: infatti tutti i preti pedofili catturati sono stati presi per denuncia delle vittime e non della chiesa: per lei e' piu' importante evitare lo scandalo che fare giustizia.Per me la chiesa e' sempre stata una palla al piede del progresso civile. Per fortuna la scienza e la civilta' fanno progressi altrove e noi andiamo a rimorchio.
      • katun79 scrive:
        Re: Cambiare paese
        - Scritto da: picard12
        interessante la tua citazione delle "messe" in un
        discorso dove denunci la mancanza di
        parola?
        Sicuramente sei tra quelli che ce l'ha a morte
        con la chiesa, visto la dotta citazione che hai
        fatto: allora ti faccio una
        domanda:
        ti risulta che recentemente ( cosi almeno non
        tiri fuori avvenimenti di 600 anni fa..giusto per
        essere contemporaneo) la chiesa abbia ucciso,
        messo in galera, tagliato la testa, lapidato
        qualcuno?Non lo so, ma forse solo perchè non è saltato ancora fuori...
        Non mi pare che la si possa includere tra i
        soggetti che limitino la libertà di parola..E qui invece ti sbagli di grosso! http://www.libertadigitali.net/mainsite/node/30Raccontalo al burbero e poi ne riparliamo...
        pensa circolano ancora vignette pseudosatiriche
        sul papa e nessuno è morto... come in casi
        analoghi che riguardavano altre religioni
        fanatiste..Morto no, ma censurato si...
        • picard12 scrive:
          Re: Cambiare paese
          rispondo a te per tutti:Partendo dal tuo burbero non ho capito cosa abbia detto o fatto per meritare ciò, ma se ha offeso qualcuno forse ciò che è accaduto non è stato fatto gratis.@carlo:non ho strumenti per verificare se la cosa sia vera, ma mi pare molto forte.. se hai elementi validi per dimostralo ok se no rimane una chiacchera da bar.@Vaff: sabina guzzanti!!!!! aaaah allora qualsiasi persona può offendere e denigrare a piacimento solo perchè è di sinistra e se la prende con il papa quindi va bene... non è la bocca della verità, ma forse più della volgarità... è tanto meglio suo fratello che unisce satira a buon gusto... e questo lo sanno fare solo chi ha un pò di intelligenza..@laico:va bene quello che riporti ma forse non cogli il senso di certi comportamenti in ambito diplomatico della chiesa, un esempio per tutti:Recentemente il papa non ha incontrato ufficialmente il dalay lama per evitare di incrinare gli attuali rapporti con la Cina, ora più che mai sotto i riflettori del mondo.. Negli anni passati il dalay incontrò Papa Giovanni... Il dalay è intelligente e queste cose le capisce..Mi dispiace vedere come ci si fermi spesso alle apparenze senza approfondire i motivi delle scelte della chiesa senza analizzarne i contenuti. Va bhe si fa anche questo nella vita..Preti pedofili: i vari commenti fatti a tal prosito hanno abbastanza del ridicolo, visto che addirittura il papa nel recente viaggio in america ha perfino chiesto perdono per l'atroce delitto commesso da tale persone, oltre al fatto che la chiesa risarcirà i danni..In italia come si è visto anche ad anno zero, sembrava che tutti i preti fossero dei mostri che non vedevano l'ora di violentare bambini.. Però il cardinale Martini ( mi pare fosse lui) intervenne per evitare la classica cavalcata contro la chiesa ora che c'era una scusa...Galileo, i romani, il vaiolo.... suvvia... attualmente la chiesa vieta il vaiolo o altro? in africa è da un bel pezzetto che non pone resistenza al profilattico.. Ovvio che se sei cristiano allora significa che ti allinei ai dettami della chiesa.. in questi tempi moderni, se non sei cristiano non vieni certo cecapitato...Galileo2: vedo che chi ha fatto questa citazione ne ricorda il senso, e l'opportunità che il Papa volle cogliere, ovvero di rimediare a torti della chiesa fatti nei secoli scorsi, per poter tagliare con il passato e guardare al futuro... non mi pare che molte autorità o leader abbiano fatto ammissioni simili..ciao
          • katun79 scrive:
            Re: Cambiare paese
            - Scritto da: picard12
            rispondo a te per tutti:
            Partendo dal tuo burbero non ho capito cosa abbia
            detto o fatto per meritare ciò, ma se ha offeso
            qualcuno forse ciò che è accaduto non è stato
            fatto
            gratis.Ti faccio un breve riassunto, il burbero aveva dei post nel suo blog dove veniva fuori che le sue idee erano antitetiche rispetto alle posizioni della Chiesa di Roma. Da qui è partita l'idea del papabanner, che (era spiegato) voleva appunto sottolineare la differenza di pensiero in maniera scherzosa e satirica. Evidentemente non sono stati di questo avviso i signori cardinali, che con una telefonata alla questura hanno fatto pressione perchè il papabanner venisse tolto dalla rete... Non c'era niente di offensivo!Erano 2 banner dove c'era la foto del Papa e la scritta "Blog scomunicato" oppure "Il Papa condanna questo blog" ed io personalmente non ci vedo nulla di offensivo!!!Per di più i motivi del banner erano spiegati!Quindi perchè eliminarli? Non bastava una letterina o un post dove si esprimeva qualcosa? Probabilmente in Vaticano le idee contrarie non piacciono.... Ecco quindi la rimozione, minacciando azioni legali sull'ISP che le ospitava!Bel modo di operare non c'è che dire!E che non si dica che la chiesa di Roma è per la libertà di espressione... la propria forse, non certo quella altrui!!!Allo stesso modo condanna chi uccide i criminali, ma con radio vaticana UCCIDE DEGLI INNOCENTI!!! Per di più, è uno stato che ha ancora la pena di morte tra le sue leggi.... vero che non la usa, ma allora perché per coerenza non l'abilisce???
          • Andonio scrive:
            Re: Cambiare paese
            La chiesa si accorge dei suoi errori con 2 secoli di ritardo. Peggio dei comunisti che impiegano mediamente 40anni.Sui preti pedofili: se le gerarchie ecclesiastiche denunciassero alla magistratura questi personaggi, non avrei nulla da eccepire; in realta' assomiglisno molto ai politici che si proteggono l'un l'altro negando alla magistratura il permesso a procedre contro uno di loro.
      • Orlando scrive:
        Re: Cambiare paese
        Leggi questo articolo di Martinelli.È molto interessante...http://www.danielemartinelli.it/2008/09/10/chiesa-e-clero-salvezza-per-i-criminali/
      • Sasino scrive:
        Re: Cambiare paese
        Beh, non hanno ucciso nessuno, ma la pena di morte mediante rogo è stata abrogata negli anni 50, e il matrimonio tra una donna libera ed uno schiavo è annullabile...
    • Gamma Lambda scrive:
      Re: Cambiare paese
      - Scritto da: Bugone
      In Italia non c'è libertà di parola, bella novità.
      Per anni hanno rincoglionito la gente con le
      televisioni, le messe, gli anatemi. Tuttora lo
      fanno con i rumeni, i fannulloni, i sindacalisti,
      e così
      via.

      E tutti i belli imbecilli ad approvare.

      Ora provano a chiudere gli spazi che non possono
      controllare, ma è una battaglia persa perché per
      fortuna il mondo è più avanti di
      loro.

      Server negli Stati Uniti o in Germania, Olanda,
      Svizzera, Inghilterra. E ciao ciao alle loro
      censure fasciste e
      mafiose.il mondo è più avanti di te: le censure sono più potenti di quel che credi.solo la modifica delle leggi, CIVILMENTE, APERTAMENTE può funzionare.finché la libertà d'espressione esiste, finché su blog youtube eccetera ci potete ancora mettere roba, FATELO, dite la vostra, non cazzate e video "divertenti". Parlate con i vostri concittadini e DEI vostri concittadini e colleghi.Questo facciamo: lavoriamo e abbiamo roba da fare dopo: i problemi sono tutti li attorno. E chi ce li causa spesso andrebbe rimesso a posto CON LA LEGGE GIUSTA e non con violenza e oscurantismo
      • Bugone scrive:
        Re: Cambiare paese
        - Scritto da: Gamma Lambda

        il mondo è più avanti di te: le censure sono più
        potenti di quel che
        credi.

        solo la modifica delle leggi, CIVILMENTE,
        APERTAMENTE può
        funzionare.

        finché la libertà d'espressione esiste, finché su
        blog youtube eccetera ci potete ancora mettere
        roba, FATELO, dite la vostra, non cazzate e video
        "divertenti".


        Parlate con i vostri concittadini e DEI vostri
        concittadini e
        colleghi.

        Questo facciamo: lavoriamo e abbiamo roba da fare
        dopo: i problemi sono tutti li attorno. E chi ce
        li causa spesso andrebbe rimesso a posto CON LA
        LEGGE GIUSTA e non con violenza e
        oscurantismoMa guarda, io sono d'accordo con te. Ma chi è che dovrebbe cambiare le leggi?Chi in Italia? Il PDL? il PD?Negli ultimi 13 anni si sono susseguiti governi che per certi temi ne hanno fatta una peggiore di quella dell'altro.Io non ho alcuna fiducia nè nel PD nè nel PDL.Le leggi più costrittive, censorie e oscurantiste degli ultimi anni arrivano da entrambe le "parti" politiche.Quando un BLOG viene oscurato perché "fastidioso" c'è realmente "libertà d'espressione"?Un server posizionato all'estero, nel mio modo di intendere la cosa, non è una fuga, uno scostarsi dal problema senza cercare di risolverlo. E' una "Radio Londra" non raggiungibile dalle grinfie degli oppressori.
  • Il Detrattore scrive:
    dura lex sed lex
    inutile frignare, tanto a breve si implementeranno standards cinesi per i blogs.la pacchia e' finita.
  • winsux scrive:
    LANA CAPRINA
    Mi sorprende e' come i pirati credano che i politici possano essere così ingenui.Ogni partito ha diritto o cmq ha a sua disposizione un organo ufficiale di stampa, regolermente registrato con drettore responsabile e con tanto di roc, quindi in piena regola.Basta aggiungere poche righe in calce al blog, per includerlo furbescamente come parte integrante della testata o roba simile. Calogero caputi puo' fare altrettanto? Credo di no, si crei quindi uno speudonimo e vada su server usa e non su blog italioti.
  • hogwarts scrive:
    cosa ne pensa di pietro (intervistina)
    ecco cosa accenna Di Pietro intervistato da Claudio Messora (ByoBlu)[yt]4AqUIjl2coE[/yt]
    • PeeBee scrive:
      Re: cosa ne pensa di pietro (intervistina)
      - Scritto da: hogwarts
      ecco cosa accenna Di Pietro intervistato da
      Claudio Messora
      (ByoBlu)

      [yt]4AqUIjl2coE[/yt]Ottima segnalazione !Grazie !
      • Gamma Lambda scrive:
        Re: cosa ne pensa di pietro (intervistina)
        - Scritto da: PeeBee
        - Scritto da: hogwarts

        ecco cosa accenna Di Pietro intervistato da

        Claudio Messora

        (ByoBlu)



        Ottima segnalazione !

        Grazie !dalle parti di byoblu ce ne sono parecchi altri , di interessantic'è bisogno di gente con le palle che faccia un po' di informazione vera, quella che giornali e telegiornali non fanno piùforse sarebbe il caso di intervistare singolarmente tutte le persone che hanno subito danno (documentabile) e metterle su una tv youtube di denuncia.ad esempio tutte le vittime di eternit ed amianto... così non sono sotto l'egemonia rai, che quando verrà chiusa dalla p2 non sarà più consultabile: meglio informazioni in creative commons in youtube
    • Minuto scrive:
      Re: cosa ne pensa di pietro (intervistina)
      Riassumendo per chi non voglia ascoltare i quasi sette minuti d'intervista, Di Pietro dice che tutti gli eletti dell'IdV devono farsi riprendere durante le attività pubbliche (dai consigli comunali in su) da chiunque lo voglia.Mio commento personale: questo non vuol dire che con la legge attuale il magistrato di turno non possa condannare uno di quei video blogger, certo essendoci di mezzo la politica si guarderà bene dal farlo a meno che non voglia fare pubblicità (è la farsa dell'obbligatorietà dell'azione penale).Continua Di Pietro... Su Giulietti gira attorno alla domanda sulla tiratina d'orecchi (gliela diamo o no?) senza dare una risposta puntuale, ma condanna la legge e dice che la vuol fare abrogare ed invita i giudici a non assimilare la carta stampata all'informazione via internet. Secondo Di Pietro il blog è come lo Speaker's Corner di Londra e non è come una filiera di stampa che necessita di registrazione.
      • Strega Abelarda scrive:
        Re: cosa ne pensa di pietro (intervistina)
        - Scritto da: Minuto
        Riassumendo per chi non voglia ascoltare i quasi
        sette minuti io sconsiglio di NON farsi una idea personale da soli.è un video, ci vuole davvero poco.e "Minuto" forse non vi dice quello che c'è nel video.con il massimo rispetto per lui, ma voglio solo dire : fatevela da soli l'idea, e poi discutiamo tutti insieme se volete; ma smettiamola di fidarci degli intermediari
        d'intervista, Di Pietro dice che
        tutti gli eletti dell'IdV devono farsi riprendere
        durante le attività pubbliche (dai consigli
        comunali in su) da chiunque lo
        voglia.na na na na, non dice solo questo.dice che LORO STESSI ANDRANNO CON LE TELECAMERE dove parleranno e che se qualcuno intende chiamare i carabinieri che lo faccia pure.e poi dice anche altro: andate ad ascoltare e fatevela voi l'idea.
        Mio commento personale: questo non vuol dire che
        con la legge attuale il magistrato di turno non
        possa condannare uno di quei video blogger, certo
        essendoci di mezzo la politica si guarderà bene
        dal farlo a meno che non voglia fare pubblicità
        (è la farsa dell'obbligatorietà dell'azione
        penale).possono farlo direttamente i partiti.si mette su youtube e saluti a tutti
        Continua Di Pietro... Su Giulietti gira attorno
        alla domanda sulla tiratina d'orecchi (gliela
        diamo o no?) senza dare una risposta puntualeabbastanza, ma meglio ascoltare e guardarlo in faccia
        , ma
        condanna la legge e dice che la vuol fare
        abrogare ed invita i giudici a non assimilare la
        carta stampata all'informazione via internet.
        Secondo Di Pietro il blog è come lo Speaker's
        Corner di Londra e non è come una filiera di
        stampa che necessita di
        registrazione.abbastanza.ma meglio ascoltare tutto quanto.
  • emmeesse scrive:
    Ottimo
    Rispondere colpo su colpo.Legalmente.Creando i casi.Ottimo...Del resto se non la pensassi cosi', non starei in quella simpaticaparodia del gruppo TNT. :-)Ma vaffanzum, primo siluro partito.
    • Il Detrattore scrive:
      Re: Ottimo
      quanta energia e quante risorse sprecate invano anziche' METTERSI IN REGOLA.ma seguire le leggi e' proprio cosi' difficile ?non c'e' da stupirsi della munnezza a napoli, del comune di Cataniache ha 1 miliardo di euro di debiti con l'Enel che gli taglia pure l'elettricita' dei lampioni...chissa' da dove arrivera' mai questa "forma mentis" del "tu lavora, io mangio", del "chiagni e fotti", del "io sono furbo, gli altri sono tutti fessi" ?gli americani vi avranno pure "liberati" dal fascismo ma si sono ben visti dall'inglobarvi come 51mo stato americano, mica stupidi.
      • Roberto Di scrive:
        Re: Ottimo
        - Scritto da: Il Detrattore
        quanta energia e quante risorse sprecate invano
        anziche' METTERSI IN
        REGOLA.

        ma seguire le leggi e' proprio cosi' difficile ?

        non c'e' da stupirsi della munnezza a napoli, del
        comune di
        Catania
        che ha 1 miliardo di euro di debiti con l'Enel
        che gli taglia pure l'elettricita' dei
        lampioni...

        chissa' da dove arrivera' mai questa "forma
        mentis" del "tu lavora, io mangio", del "chiagni
        e fotti", del "io sono furbo, gli altri sono
        tutti fessi"
        ?

        gli americani vi avranno pure "liberati" dal
        fascismo ma si sono ben visti dall'inglobarvi
        come 51mo stato americano, mica
        stupidi.Il topic parla di blog non di p2p.
        • Il Detrattore scrive:
          Re: Ottimo
          non cambia la sostanza.
          • dodies scrive:
            Re: Ottimo
            Per te o per chi vuol parlare della notizia?La sostanza cambia e di molto, in quanto p2p ingloba anche la diffusione di pareri personali, ma non solo, mentre un blog è espressione di parere personale.Ed è stato chiuso... quindi per dire come la penso, mi devo iscrivere all'albo dei giornalisti.Ottimo, forse allora la costituzione non serve a nulla....Però permetterai che prima di fare fuori la costituzione sia da cambiare il meccanismo che obbliga chi vuole esprimersi a legarsi ad un ordine di lavoratori???Liberissimo di pensarla diversamente.
        • The_GEZ scrive:
          Re: Ottimo
          Ciao Roberto Di !
          Il topic parla di blog non di p2p.Ma cosa scrivi ! :-)Vatti a leggere gli mex del "detrattore" o chi per lui dato che non ha neppure il coraggio di registrarsi.E' solo un troll, non pretenderai mica che segua la discussione.
          • Il Detrattore scrive:
            Re: Ottimo
            non mi registro per non dare a PI la vacua soddisfazione di bannarmi.
          • PeeBee scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: Il Detrattore
            non mi registro per non dare a PI la vacua
            soddisfazione di bannarmi.Qui di vacuo c'è solo il tuo cranio. Quanto alla legge, cominciamo a rispettare l'articolo 21 della Costituzione, poi ne parliamo.
          • lupus in fabula scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: Il Detrattore
            non mi registro per non dare a PI la vacua
            soddisfazione di
            bannarmi.un vero Detrattore si registra, si fa bannare e se ne vanta.Tu sei solo un quaquaraqua!:D
          • anonimo scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: lupus in fabula
            un vero Detrattore si registra, si fa bannare e
            se ne
            vanta.
            Tu sei solo un quaquaraqua!
            :DMa allora non avete seguito la sua telenovela, è proprio quello che è successo.
          • H5N1 scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: Il Detrattore
            non mi registro per non dare a PI la vacua
            soddisfazione di
            bannarmi.Non saresti bannato: c'è più gusto a deriderti.
          • Francesco Esse scrive:
            Re: Ottimo
            Non cibate i troll! Cibate i bambini africani piuttosto...
          • superciuk scrive:
            Re: Re: Ottimo
            - Scritto da: Francesco Esse
            Non cibate i troll! Cibate i bambini africani
            piuttosto...I bambini africani?Saranno i clandestini di domani.I problemi vanno eliminati alla radice: all'Africa e al terso mondo in generale, le bombe atomiche, altro che cibo e medicine.Per eliminare la povertà è sufficiente e più pratico eliminare i poveri.
Chiudi i commenti