Edge, Web Capture: così si fa uno screenshot

La funzionalità Web Capture di Microsoft Edge è ora disponibile nelle versioni Dev e Canary del browser: salva screenshot delle pagine visitate.
La funzionalità Web Capture di Microsoft Edge è ora disponibile nelle versioni Dev e Canary del browser: salva screenshot delle pagine visitate.
Guarda 16 foto Guarda 16 foto

Sono trascorse poche settimane dall’inizio della fase di test ed ecco la funzionalità Web Capture di Edge fare il debutto ufficiale nelle release Dev e Canary del browser Microsoft. La sua utilità è presto spiegata: permette di catturare screenshot delle pagine in modo pressoché immediato, senza doversi affidare a estensioni, plugin o software aggiuntivi.

Web Capture nelle versioni Dev e Canary di Edge

Tutto ciò che bisogna fare è aprire il menu principale del software (pulsante “…” in alto a destra) e selezionare il comando “Acquisisci schermata Web” (così è chiamata la caratteristica in italiano) oppure attivarlo tramite la scorciatoia da tastiera Ctrl+Shift+S.

Microsoft Edge: la funzionalità Web Capture per catturare screenshot durante la navigazione

Con il cursore del mouse è poi possibile delimitare l’area della pagina da includere nello screenshot, disegnando un riquadro. Al termine dell’operazione sono disponibili le opzioni “Copia” e “Anteprima”. Al momento ancora manca quella per il salvataggio diretto nel disco fisso, ma presumibilmente verrà integrata a breve, magari già in occasione dell’arrivo sulle versioni Beta o Stable di Edge.

Microsoft Edge: la funzionalità Web Capture per catturare screenshot durante la navigazione

Il lavoro di Microsoft non è finito qui: come si legge sulle pagine del sito ufficiale dedicato alla community Insider, la software house presto implementerà nuove funzioni per andare incontro alle esigenze manifestate dagli utenti con i loro feedback.

Nel prossimo futuro potete aspettarvi altre caratteristiche aggiunte a Web Capture come l’inserimento di appunti o la possibilità di evidenziare delle porzioni, la cattura di pagine intere e lo scrolling automatico.

Ricordiamo che il browser di Redmond presto sarà disponibile anche nell’edizione per computer con sistema operativo Linux: la distribuzione della release Dev è attesa per il mese di ottobre.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti