Editoria, Bonino: io ho votato sì

Domani dovrebbero essere formalizzate le modifiche al testo del disegno di legge che diversi ministri hanno ripudiato. Il ministro Bonino: non ero distratta

Roma – Mentre i ministri Paolo Gentiloni e Antonio Di Pietro ammettevano che il disegno di legge sull’editoria faceva acqua da tutte le parti qualcuno si è chiesto quale fosse la posizione del ministro Bonino sull’argomento.

Come riporta il blog di Francesco D’Ambrosio, la Bonino ha risposto via Radio Radicale ( qui l’mp3) spiegando che non era affatto distratta quando quel testo è passato e, anzi, ha spiegato di averlo approvato.

Bonino in particolare ha spiegato che non c’era alcuna intenzione di colpire siti e blog ma solo quei prodotti professionali dell’editoria intenzionati a recuperare finanziamenti pubblici. E ha quindi assicurato che il testo verrà corretto per eliminare ogni ambiguità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paolo del bene scrive:
    bugie
    punto informatico raccontra XXXXXXXXXhttp://paolodelbene.blogspot.com/2008_08_01_archive.html
  • blackdog scrive:
    non del tutto vero
    comprando un computer Dell è possibile scegliere anche una distribuzione Linux, questo dopo una petizione di "power users".Certo, resta il fatto del dover per forza preinstallare un OS (nel sito Dell non è possibile, mi pare selezionare una voce "nessun OS"), ne parlavo pochi giorni fa con degli amici.si mormora che ci sia una legge che obbliga a comprare un OS col computer, secondo me questa notizia è fasulla, è solo uno "standard de facto" dovuta alla poca sollecitudine di noi utenti che non ci siamo mai mossi abbastanza.La notizia è fasulla proprio perchè anche andando in siti stranieri quando si configura un pc c'è la schermata di scelta di OS (windows - quale versione).
  • nOra scrive:
    Macbook senza OS!
    Dove lo posso comprare senza OS?Riflettete!
    • pippo75 scrive:
      Re: Macbook senza OS!
      - Scritto da: nOra
      Dove lo posso comprare senza OS?

      Riflettete!stando a questo"" il rimborso appare dovuto, sussistendo per l'utilizzo del software un contratto separato (con condizioni oltretutto molto particolari) che il compratore non ha possibilità di conoscere prima di aver comprato il prodotto""visto che non credo che la licenza di OsX sia molto piu' libera penso che si possa richiedere il rimborso.OsX non e' gratis quando dato assieme al PC tranne nel caso che gli sviluppatori del SO non lavorino a casa loro e non richiedano soldi alla Apple.Poi in Italia le sentenze.....Ammazzi uno e sei innocente.Regali un lecca lecca ad un bambino, guai se non gli fai lo scontrino ( se non ricordo male successo a Novara, pero' potrei sbagliare )
    • enneci scrive:
      Re: Macbook senza OS!
      - Scritto da: nOra
      Dove lo posso comprare senza OS?

      Riflettete!Il Mac è ed è sempre stato un mondo a parte, l'hw è chiuso e girava solo su osx... che alternative hai? nessuna, se non un pc..Che paragoni del cavolo che fate...
      • nOra scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        Guarda che ora, dopo l'avvento di Intel su Mac, alternative ne hai...Quindi il paragone che ho fatto è più che azzeccato.La questione è se la licenza Mac preveda, come nel caso MS, il rimborso... non ne sono sicuro al 100%, però ritengo con molta probabilità che questa possibilità non sia prevista.Adesso come la mettiamo?
        • krane scrive:
          Re: Macbook senza OS!
          - Scritto da: nOra
          Guarda che ora, dopo l'avvento di Intel su Mac,
          alternative ne
          hai...
          Quindi il paragone che ho fatto è più che
          azzeccato.

          La questione è se la licenza Mac preveda, come
          nel caso MS, il rimborso... non ne sono sicuro al
          100%, però ritengo con molta probabilità che
          questa possibilità non sia
          prevista.

          Adesso come la mettiamo?E' normale e giusto che per monopolisti e per non monopolisti ci siano due pesi e due misure: comprati un libro di economia !
        • enneci scrive:
          Re: Macbook senza OS!
          - Scritto da: nOra
          Guarda che ora, dopo l'avvento di Intel su Mac,
          alternative ne
          hai...
          Quindi il paragone che ho fatto è più che
          azzeccato.

          La questione è se la licenza Mac preveda, come
          nel caso MS, il rimborso... non ne sono sicuro al
          100%, però ritengo con molta probabilità che
          questa possibilità non sia
          prevista.

          Adesso come la mettiamo?Su quelli nuovi intel hai ragione, dovrebbe essere previsto un rimborso.Resta il fatto che cmq chi compra un Mac lo rpedne per usarlo come tale, quindi con osx ecc...Comprarsi un Mac per mettere XP o Linux non ha senso secondo me.Il Mac è sempre stato chiuso sia di HW che di SW, windows solo di SW, l'hardware era e resta aperto.E cmq gli utenti Mac solitamente sono supersoddisfatti... cosa che non accade per gli utonti win..
          • FrancoRosso scrive:
            Re: Macbook senza OS!
            - Scritto da: enneci
            E cmq gli utenti Mac solitamente sono
            supersoddisfatti... cosa che non accade per gli
            utonti
            win..Con quello che pagano in più gli utenti Mac ci mancherebbe pure che non siano soddisfatti!IMHO i sistemi Machintosh sono troppo costosi per i "profani" del pc. Sono sistemi troppo di "nicchia" e chiaramente i soldi spesi in più per il Mac sono sprecati per chi fa un utilizzo normale del pc (navigazione-gioco-studio) e l'impresa vale solo se si fa grafica avanzata.Poi ci sono quelli che usano Mac per fare i "fighetti" col notebook, tutto bianco con lucetta blu sul top che fa tanto trendy... ma questo è un altro discorso.
          • WTVlSNnbPkC wYa scrive:
            Re: Macbook senza OS!
            0, http://bestcashadvancequotes.com/ money mutual,
          • JNZBSDXsYJb VO scrive:
            Re: Macbook senza OS!
            http://highcholesterolremedyonline.info/#3688 buy lipitor,
          • CBRtYYPgNoF HmbtQGq scrive:
            Re: Macbook senza OS!
            http://allopurinol-300mg.com#3276 allopurinol 300mg,
          • rqWpktaEpyZ nQpz scrive:
            Re: Macbook senza OS!
            http://generic-diflucan.pw/#8993 purchase diflucan online,
      • blackdog scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        veramente linux era installabile anche sui PPC, per quanto ne so, linux o unix ma era di sicuro possibile
      • szxaAOauVRy j scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        http://acyclovir-400-mg.com/#8136 acyclovir 400 mg,
      • rLGwCJsg scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        http://cephalexinkeflex.com/#4072 where to buy cephalexin,
      • pIOSPfrdsGo qSByW scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        http://clonidine0.com/#4947 clonidine,
      • TGRgHgDNVBQ vsQ scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        http://elimite.pw/permethrin-cream.html#6133 buy elimite, http://elimite.pw/elimite-cream.html#5612 elimite cream, http://amitriptyline.pw/amitriptyline-hydrochloride.html#9391 read full article,
      • GVpWMVlVOYz tZPGw scrive:
        Re: Macbook senza OS!
        http://cipralexformen.com/#6809 lexapro prices, http://genericprednisolone.ml/#8128 prednisolone 5 mg, http://purplepillcomnexium.cf/#7925 nexium prices,
    • Boe scrive:
      Re: Macbook senza OS!
      - Scritto da: nOra
      Dove lo posso comprare senza OS?

      Riflettete!Io la vedo così:Apple compra HW da terzi e lo rivende con la sua bella mela sopra e con il suo SO dentro. In un certo senso vende HW e SW in bundle.Se MS vendesse HW con il suo SW dentro (come ad esempio la XBOX) nessuno le direbbe nulla.Ma considerando che io un notebook lo compro da HP (o Acer o ASUS o chiunque altro) vorrei poter comprare solo quello :)
    • Mavro scrive:
      Re: Macbook senza OS!
      - Scritto da: nOra
      Dove lo posso comprare senza OS?

      Riflettete!Ma che XXXXX vuol dire, un MacBook con il MacOS (non so se noti qualcosa di strano) è un tutt'uno. Uno non se ne fa quasi niente di HW Macintosh senza il sistema operativo per cui è stato progettato, perchè entrambe le cose sono state modellate sulle reciproche caratteristiche.Non credo che qualcuno si verrebbe a lamentare se avessero costruito il WinBook con WinXP già installato, ma qui il discorso è diverso.
  • Danilo scrive:
    linux + windows craccato
    Non conosco nessuno che sul pc abbia installato solo linux.La maggior parte delle persone che tifano linux, ha installato entrambi i sistemi operativi: linux + windows (perche' ci sono alcuni programmi che girano solo sotto windows).Su questo non ci sarebbe niente di male se non fosse che molto spesso viene usata una versione di windows craccata.Farsi rimborsare windows per poi mettere una copia pirata non e' per niente corretto.
    • nOra scrive:
      Re: linux + windows craccato
      Concordo.Ho pure colleghi che utilizzano il Mac con una macchina virtuale Windows o bootcamp e Vista!
    • Di ME scrive:
      Re: linux + windows craccato
      Io uso SOLO linux su tutti i miei computer e NON ho Windows crakkati da nessuna parte, se poi qualcuno lo fa non e' affare che mi riguarda.anzi su questo notebook mi sono dovuto sorbire il costo di una licenza di Xp home che non ha mai visto la prima attivazione in quanto la prima cosa che ha fatto boot su questa macchina e' stato il DVD di installazione di opensuse. Quindi sono contento che finalmente sia stata fatta giustizia.E se microsoft non riesce a creare sistemi antipirateria efficaci sono tutti affari suoi ed e' oltremodo scorretto che per questa carenza signo billy obblighi tutti a comprare una licenza, anche a quelli che non la vogliono, se poi e' una minoranza continua a non avere importanza, sono affaracci loro.
      • cognome scrive:
        Re: linux + windows craccato
        - Scritto da: Di ME
        Io uso SOLO linux su tutti i miei computer e NON
        ho Windows crakkati da nessuna parte, se poi
        qualcuno lo fa non e' affare che mi
        riguarda.

        anzi su questo notebook mi sono dovuto sorbire il
        costo di una licenza di Xp home che non ha mai
        visto la prima attivazione in quanto la prima
        cosa che ha fatto boot su questa macchina e'
        stato il DVD di installazione di opensuse. Quindi
        sono contento che finalmente sia stata fatta
        giustizia.

        E se microsoft non riesce a creare sistemi
        antipirateria efficaci sono tutti affari suoi ed
        e' oltremodo scorretto che per questa carenza
        signo billy obblighi tutti a comprare una
        licenza, anche a quelli che non la vogliono, se
        poi e' una minoranza continua a non avere
        importanza, sono affaracci loro.Io in famiglia ho 5 Pc (+ 1) di cui :2 portatili con windows preinstallato usati praticamente solo con linux1 server preso usato usato con linux1 pc di lei con linux e basta1 pc mio con linux e windows OEM che tutta la famiglia usa anche per i giochi quando non serve troppo a me.1 Amiga !!!! (amiga)
    • Multicaskin g scrive:
      Re: linux + windows craccato
      Io sono uno col win crakkato. Non per cattiveria, ma perchè dalla win 2.1 fino all'XP home SP1 ho tutti gli originali (non mi ci metto nemmeno a contare i soldi buttati, visto che il SO operativo cambiava col ritmo di 1 all'anno senza avere possibilità di upgradarlo alla successiva; almeno uno sconto, almeno...)Mi sono stupito, anche se li capisco, della cattiveria dei linuxisti nei confronti di Bill. Non tanto perchè abbiano torto, anzi.Ma le colpe le imputano tutte a lui.Ebbene, io, fuori dal coro, mi permetto di dare colpe anche/sopprattutto ad altri. Mi rivolgo nella fattispecie ai produttori di HW. E non a Asus, HP, Acer ecc. che fanno i PC, ma a quelli che fanno i Device.Ho tentato di installare 3 volte linux. E' + difficile, Windows è + semplice, ma è un problema mio: anche se ho fatto per 20 anni il programmatore, non sono certo all'altezza di certi mostri sacri che dettano legge sui forums.Ma provate ad avere qualche device non di moda o un po' complicato: l'unico modo per farlo funzionare è ritornare a Windows. Eppure in tutta questa discussione nessuno si è scagliato contro i produttori di device che non forniscono drivers alternativi a windows.Gli interessi dei produttori probabilmente sono di stare impunemente con Bill, tanto gli improperi li becca solo lui...A mio avviso se i costruttori fossero corretti, molti passerebbero a sistemi diversi (e gratuiti), e Bill verrebbe ridimensionato in automatico; quindi la colpa maggiore io, umilmente, la imputo ad altri!
    • Fabio scrive:
      Re: linux + windows craccato
      Io uso solamente GNU/Linux Debian sul mio portatile Hp.Se domani dovessi acquistare un nuovo pc lo vorrei senza sistema operativo: ma dove lo trovo a queste condizioni?Prova a cercare un pc portatile in commercio senza sistema operativo e poi avvisami se trovi qualcosa.Chi usa copie pirata di Windows in affiancamento ad un sistema GNU/Linux commette un reato; ma ci sono anche persone che del software commerciale non se ne fanno niente e purtroppo non sono proprio libere di scegliere.Nel 2005 quando ho acquistato il mio Hp pavilion, nel prezzo era compresa la quota per Microsoft Windows Xp che non uso e che ho pagato. Sarà per questo che Bill Gates è l'uomo più ricco del mondo?
  • il pelato che uccide scrive:
    Mio caro Virdis
    sei proprio un troll winaro fatto e finito (troll2)
  • diego scrive:
    Re: E la UE? E il libero mercato?
    Standard? la pubblica amministrazione non sa nulla di standard... guarda solo il prezzo, almeno per la maggiorparte degli uffici che seguo... siamo pilotati da una marea di incompetenti. Faccio il consulente informatico e ne ho viste di cotte e crude come voler mettere un Win XPH su rete in dominio... non è possibile, ma siccome Win XPH costa meno... va bene quello.... poi ti chiamano e ti dicono "ma perchè il pc che ho comprato dal concorrente che costava di meno non riesco a collegarlo al server?".... Grazie tante Xp home costa quasi la metà del PROIl fatto è che l'informatica con la velocità di evoluzione che ha, ha bisogno di consulenti e addetti alle vendite che ti propongano cio di cui hai bisogno.Maaaa??!? PERCHE' CON APPLE-MAC NON SUCCEDE LA STESSA COSA?Condanno pure loro assieme a tutti i produttori di pc, per la mancata scelta da parte del compratore, ma il caso vuole il 90% degli acquirenti scelga su un pc compatibile MS
  • rockroll scrive:
    Io la soluzione l'avrei...,
    L'avrei, e l'ho già proposta in altri 3D.Leggo solo ora PI, e vedo che l'argomento scatena discussioni ad oltranza, ed immagino le solite diatribe (sostenitori più o meno interessati di certe politiche di mercato vessatorie ce ne sono anche tra di noi).La soluzione? semplicissima: Hard Disk (e CD/DVD) con o senza sistema venduto a parte ! Ovvero, Computer Naked e CD/DVD (magari solo di restore di sistema funzionante) venduti a parte...Poi il commerciante è liberissimo di fornire i preinstallati che preferisce, come fa attualmente, ma non può rifiutare la richiesta delle soluzioni prospettate... Non venitemi a dire che ci sono difficoltà tecniche o svantaggi economici. Ad invalidare un sistema preinstallato che non si vuol pagare bastano pochi minuti; anche il meno esperto può in pochi minuti montarsi il suo HD (senza pensare agli ormai diffusissimi ed economicissimi HD esterni); qualsiasi ragazzotto incompetente può restorare in mezz'ora il sistema funzionante su un computer vergine, gli basta inserire nell'unità ottica il supporto (CD/DVD) di ripristino...; i più o meno sporchi accordi commerciali tra produttori di HW e SW e le catene di distribuzione per fornire sistemi preinstallati continuerebbero ad esistere (visto che qualcuno pensa che sarebbero risparmiosi per chi accetta il preinstallato)...! Bye- rockroll
    • Flavio scrive:
      Re: Io la soluzione l'avrei...,
      Puoi farlo, ma la vedo difficile in termini commerciali e tecnici. Devi comunque aprire la macchina, anche se è solo uno sportellino, e non si sa mai cosa faccia l'utente.Secondo me la soluzione ideale è vendere i pc sia con che senza sistema installato. Dopo uno scieglie. Se sa arrangiarsi, vede cosa prendersi come sistema operativo, altrimenti prende quello già pronto.Sarebbe anche un "insegnamento" per le grosse case a inserire all'interno dei loro prodotti i driver per tutti i sistemi operativi e non solo per quelli di comodo. Se adesso acquisti un NB con Vista non sai se esistono i driver per XP se volessi tornare indietro!!
      • rockroll scrive:
        Re: Io la soluzione l'avrei...,
        Sarà per la mia provenienza dai Main Frames, ma non capisco perchè non abbia preso piede anche sui PC la possibilità di inserire sul frontale del computer l'HD o gli HD che preferisco, contenenti o meno il sistema, con uno scivolo e connessioni "a spinta" tipo le autoradio estraibili (prima dell'avvento dei frontalini estraibili). E veramente detta possibilità esiste da tempo, anche a poco prezzo, ma non fa parte della mentalità degli utenti PC.Su computer forniti di questi box per HD estraibili, che se prodotti in serie non avrebbero in pratica aumenti di prezzo, si inserisce l'HD con (o senza) sistema acquistato separatamente, ed il gioco è fatto! L'utilizzo di HD estraibili è forse ormai superato dalla presenza degli HD esterni via USB 2.0, ormai a prezzi concorrenziali con quelli interni. Ed io proprio su un HD esterno boostrappabile proporrei la copia del sistema operativo, pronta all'istante in caso di malfunzionamento.Come avevo accennato, tornando in argomento, il sistema scelto dall'utente potrebbe essere venduto a parte già installato su HD esterno. PS: se qualcuno ha dei dubbi sulla boostrappabilità da HD esterno via USB, lo tranquillizzo: ho provato, tutto OK, almeno per me che ho HW non richiedente particolari drivers e processi di installazione per riconoscere porte USB 2.0 e HD esterno (IOMega).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2007 17.28-----------------------------------------------------------
        • Anonimo01 unlogged scrive:
          Re: Io la soluzione l'avrei...,
          - Scritto da: rockroll
          Sarà per la mia provenienza dai Main Frames, ma
          non capisco perchè non abbia preso piede anche
          sui PC la possibilità di inserire sul frontale
          del computer l'HD o gli HD che preferisco,
          contenenti o meno il sistema, con uno scivolo e
          connessioni "a spinta" tipo le autoradio
          estraibili (prima dell'avvento dei frontalini
          estraibili).stai parlando dei machttp://www.apple.com/it/macpro/
          E veramente detta possibilità esiste da tempo,
          anche a poco prezzo, ma non fa parte della
          mentalità degli utenti
          PC.appunto ^^
        • Di ME scrive:
          Re: Io la soluzione l'avrei...,
          A me sembra che vaneggi e anche di brutto! ... vendi il PC vuoto e a parte il DVD di restore con SO se uno lo vuole... a che c4x serve stare a montare o smontare harddisk quando basta infilare un DVD, accendere e aspettare 15 minuti che venga ripristinata l'immagine del SO sul disco del computer ?
          • rockroll scrive:
            Re: Io la soluzione l'avrei...,
            - Scritto da: Di ME
            A me sembra che vaneggi e anche di brutto! ...
            vendi il PC vuoto e a parte il DVD di restore con
            SO se uno lo vuole... a che c4x serve stare a
            montare o smontare harddisk quando basta infilare
            un DVD, accendere e aspettare 15 minuti che venga
            ripristinata l'immagine del SO sul disco del
            computer
            ?Non mi hai capito: a parte il fatto che uno o meglio più HD esterni ovvero estraibili hanno un indubbio vantaggio operativo, visto che ormai costa abbastanza meno a parità di giga ed è molto ma molto più efficiente salvare i propri Back-Up su HD esterno invece che su supporto ottico, magari riscrivibile ma mai quanto un HD (e questo intendevo per mentalità diversa degli utenti, ancorata a standard di un solo HD fisso cui ci hanno abituato ed incapace di pensare in modo innovativo) , il discorso, se lo avessi seguito, verteva sulla possibilità di fornire, alternativamente (o anche in più) al CD/DVD di restore/ripristino, un sistema già pronto su HD estraibile o anche esterno, utilizzabile in immediato, e comunque, pensavo lo si intuisse, sistema facilmente repricabile una tantum su altro HD di lavoro comunque presente , interno o estraibile o mobile che sia, in modo da salvaguardare l'originale, anche se buona logica vorrebbe che si salvasse subito l'immagine disco su supporto ottico, magari mediante utility già presente nel sistema restorato, e l'HD in questione venisse utilizzato più profiquamente come HD di sistema e di lavoro effettivo. Se avessi avuto la mentalità di cui ti parlavo avresti capito che un HD estraibile non è da considerarsi come qulcosa che deve per forza essere estratto dopo l'uso: l'estraibilità è solo una feature in più, che magari non sfrutterai mai, ma che torna utile nel caso di HD con sistema pronto venduto separatamente e inseribile in immediato senza stare a restorare: cosa vieta di lasciarlo dove è, se ti dà tanto fastidio estrarre e reinserire ogni volta?Non mi offendo quasi mai, ma se mi dici ancora che vaneggio di brutto quanto meno non ti rispondo più!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 ottobre 2007 02.37-----------------------------------------------------------
    • scigghia scrive:
      Re: Io la soluzione l'avrei...,
      ...basterebbe vendere il tutto senza nulla di preinstallato, fornendo i CD/DVD di ripristino/preinstallazione!visto che la procedura di attivazione comunque porta via del tempo, non cambierebbe nulla se il neo acquirente inserisce il CD e poi avvia il computer. anzichè avviare e basta...
      • rockroll scrive:
        Re: Io la soluzione l'avrei...,
        - Scritto da: scigghia
        ...basterebbe vendere il tutto senza nulla di
        preinstallato, fornendo i CD/DVD di
        ripristino/preinstallazione!

        visto che la procedura di attivazione comunque
        porta via del tempo, non cambierebbe nulla se il
        neo acquirente inserisce il CD e poi avvia il
        computer. anzichè avviare e
        basta...Difatti, basterebbe ed avanzerebbe: il cliente si sceglie a parte il software che crede e se lo ripristina a colpo sicuro, meglio di così!
        • Flavio scrive:
          Re: Io la soluzione l'avrei...,
          La soluzioni + semplice è quella che non ho visto: il famoso CD di ripristino con allegato la KEY. Risolve tutto e accontenta tutti.Speriamo che i famigerati grandi produttori leggano queste info.In fin dei conti aumenterebbero i loro introiti, standardizzando le macchine oltretutto spinti dal bisogno di avere meno versioni possibili di supporto di ripristino.
  • Flavio scrive:
    Che male c'è???
    Scusate, ma ho letto tanti commenti paradossali, tipo: "non compratelo se ha windows..." perchè tu adesso trovi un Notebook con altro installato? qualche mese fa, li trovavo, ma non li voleva nessuno."non è giusto chiedere il rimborso..." se non utilizzo una cosa, che tu mi rifili per obbligo perchè non devo chiederti di riprendertela??Quando uno acquista un computer a volte, non sempre, vuole un computer punto e basta. Non sistema operativo, antivirus, e altre cazz...Attualmente una persona può acquistare un pc fisso senza sistema operativo, purchè assemblato, perchè quelli marchiati non lo fanno: a meno chè non siano server, allora la cosa cambia.Per i notebook marchiati stessa cosa: ti rifilano il sistema operativo, ed oltretutto nella versione che volgiono loro!! Se tu vuoi XP Pro ti tieni Vista.Secondo mè non è giusto, quindi ben vengano queste sentenze che facciano capire ai colossi che la gente ragiona.
    • nOra scrive:
      Re: Che male c'è???
      Il punto è un'altro.Non saremmo qui a discutere di quest'argomento se non ci fosse stata quella clausola nell'EULA di Windows per cui l'utente che decide di non accettarla può richiederne il rimborso.Indi per cui... immagino che presto il contratto venga modificato... che ne dite?
      • Punto scrive:
        Re: Che male c'è???
        - Scritto da: nOra
        Il punto è un'altro.

        Non saremmo qui a discutere di quest'argomento se
        non ci fosse stata quella clausola nell'EULA di
        Windows per cui l'utente che decide di non
        accettarla può richiederne il
        rimborso.

        Indi per cui... immagino che presto il contratto
        venga modificato... che ne
        dite?Infatti lo hanno modificato, almeno in quella di W7Starter che ho letto. Adesso ti chiedono di restituire tutto.Questa è chiaramente una clausola vessatoria e quindi nulla perché:1) intanto se io l'eula non la accetto, mi chiedo come possa vincolarmi;2) se io compro il PC da Dituttounpo' e mi ritrovo che devo chiedere il rimborso a Samsung per il SO di MicroSoft, la Samsung non ha, ai sensi del codice del commercio, alcun diritto di interferire nel contratto che io ho stipulato con Dituttounpo'.Voglio dire: se compro un PC da Dell direttamente, rifiuto l'eula e loro mi chiedono il rimborso potrebbero avere ragioine, ma se io il PC Dell lo compro da Elettroshock!, come può Dell obbligarmi ad annullare un contratto che non ho stipulato con la stessa Dell?
  • obi scrive:
    una semplice osservazione sul rifiuto
    Leggo che tutti dicono che bisogna "rifiutare" l'eula e mi domando quanti l'abbiano effettivamente fatto visto che c'è SOLO l'opzione "accetta", non è manco previsto che si spenga il computer e io ho dovuto tener premuto il tasto di accensione del pc per "rifiutare" spegnendo!
    • Andak scrive:
      Re: una semplice osservazione sul rifiuto
      hem questa è da denuncia (ora non ricordo se è veroq uel che dici, ma forse hai ragione!)
      • olimph scrive:
        Re: una semplice osservazione sul rifiuto
        - Scritto da: Andak
        hem questa è da denuncia (ora non ricordo se è
        veroq uel che dici, ma forse hai
        ragione!)è falso, puoi sempre uscire dal processo di installazione senza spegnere la macchina, premendo sempre uno stesso pulsantino da tastierala vostra fortuna è che PI è frequentato per lo più da ignoranti informatici, utenti linux e gente senza midollo (che più o meno sono la stessa cosa), pertanto riuscite sempre a far credere tutto quello che volete
        • anoninona scrive:
          Re: una semplice osservazione sul rifiuto
          1. ignorante informatico sei tu2. senza midollo sei tu3. staccare la spina non vuol dire uscire dal processo di installazione.
        • obi scrive:
          Re: una semplice osservazione sul rifiuto
          - Scritto da: olimph
          è falso, puoi sempre uscire dal processo di
          installazione senza spegnere la macchina,Infatti non parlavo dell'installazione (che è come dici tu) ma del preistallato. Pessima trollata, spiacente
        • rockroll scrive:
          Re: una semplice osservazione sul rifiuto
          Gradirei un intervento di moderazione contro gente che si esprime con offese gratuite come te!A non più risentirci
          • olimph scrive:
            Re: una semplice osservazione sul rifiuto
            - Scritto da: rockroll
            Gradirei un intervento di moderazione contro
            gente che si esprime con offese gratuite come
            te!

            A non più risentircidal momento che non ho offeso personalmente nessuno, posso soltanto dedurre che tu auspichi la censurain fondo la censura è proprio questo: tappare la bocca a chi esprime un proprio parere senza pertanto arrecare danno a nessuno, ma nel timore che il suo parere possa diventare quello di altre personeprobabilmente tu sei anche uno di quelli con la bandiera arcobaleno al posto del capezzale, odierai bush e sei sempre in prima linea a difendere i diritti per la libertà di parola e di espressione ;)
  • VE LO DICO IO scrive:
    Quindi se aquisto un cell..
    con windows mobile, con Symbian o con un SO proprietario posso chiedere uno sconto sull'acquisto in quanto ne vengo rimborsato del SO. FIGOOOOOOOOOO ...bella la giustizia italiana.. anzichè pensare a mettere in galera uno che ammazza 4 persone.. pensano a ste puttanate...eh si sono puttanate vere e proprie... puttanate da furbetti.... sempre li a cercare di fregare!! Ma io dico ma sta gente che acquista PC non vede sulla confezione di acquisto che c'è scritto bello grossoCONTIENE SO WINDOWS XP o VISTA... no.. non lo vede o fa finta...bah... gli danno pure ragione.. ossia, le case produttrici con quel contratto farsa vi permettono di fare ciò che volete...Ma mica vi costringono ad acquistare un pacchetto completo... un PC col SO preinstallato.... non costringe nessuno.. basta semplicemente non acquistarlo presso quei negozi che vi offrono solo PC con VISTA.. e che vengono venduti di fianco al bancone della frutta e verdura!! Difficile eh???Ha ragione il ministro... i giovani di oggi sono solo dei bamboccioni irresponsabili... esigono solo diritti. E questo ne è un classico esempio.. leggere prima di acquistare e guardarsi intorno... non esistono solo centri commerciali per acquistare.
    • enneci scrive:
      Re: Quindi se aquisto un cell..
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      con windows mobile, con Symbian o con un SO
      proprietario posso chiedere uno sconto
      sull'acquisto in quanto ne vengo rimborsato del
      SO. FIGOOOOOOOOOO







      ...bella la giustizia italiana.. anzichè pensare
      a mettere in galera uno che ammazza 4 persone..
      pensano a ste
      puttanate...

      eh si sono puttanate vere e proprie... puttanate
      da furbetti.... sempre li a cercare di fregare!!


      Ma io dico ma sta gente che acquista PC non vede
      sulla confezione di acquisto che c'è scritto
      bello
      grosso

      CONTIENE SO WINDOWS XP o VISTA... no.. non lo
      vede o fa
      finta...

      bah... gli danno pure ragione.. ossia, le case
      produttrici con quel contratto farsa vi
      permettono di fare ciò che
      volete...

      Ma mica vi costringono ad acquistare un pacchetto
      completo... un PC col SO preinstallato.... non
      costringe nessuno.. basta semplicemente non
      acquistarlo presso quei negozi che vi offrono
      solo PC con VISTA.. e che vengono venduti di
      fianco al bancone della frutta e verdura!!
      Difficile
      eh???

      Ha ragione il ministro... i giovani di oggi sono
      solo dei bamboccioni irresponsabili... esigono
      solo diritti. E questo ne è un classico esempio..
      leggere prima di acquistare e guardarsi
      intorno... non esistono solo centri commerciali
      per
      acquistare.Complimenti, non hai capito e non capirai mai un cazzo..Vai cosi!!
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        grazie... allora perchè non me lo spieghi data la mia ignoranza? sono tutto orecchie... sempre se hai voglia... dato che in qiesto paese ne manca molta...
        • enneci scrive:
          Re: Quindi se aquisto un cell..
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          grazie... allora perchè non me lo spieghi data la
          mia ignoranza? sono tutto orecchie... sempre se
          hai voglia... dato che in qiesto paese ne manca
          molta...TE lo spiegherei anche, però prima via le fette di prosciutto dagli occhi...Le cose bisogna provarle (e non per 5 min come fanno molti) prima di sputtanarle, xche un giorno potrebbero esservi utili...
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            Non lo spieghi per il semplice motivo che neanche tu sai di cosa si sta parlando. Io dico solo che l'utente ha trovato una scusa per comperare un PC con lo sconto dato che tale versione del SO non vle 140, ma molto meno.
          • Di ME scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            140 sono il SO + works ... e visto che lavoro dove si assemblano PC ti posso dire che una licenza OEM di XP (quella non vendibile separatamente) costa 90 euro e work 50... quindi la figura da imbecille la stai a fare te.Inoltre chai poco da rompere con "non lo vedono sulla scatola che c'e' scritto che dentro c'e' Windows" quando non hai alternative, visto che di modelli senza Windows nella pratica non ne trovi! Quindi sei costretto a prenderlo con un SO non voluto ed e' giustissimo che la legge punisca gli abusi contro i consumatori!
    • Flavio scrive:
      Re: Quindi se aquisto un cell..
      Visto che tu sai, dove trovo un notebook senza sistema operativo, in Italia, con garanzia regolare???Benq faceva dei notebook con Linux caricato: ritirati perchè non venduti.
      • enneci scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        - Scritto da: Flavio
        Visto che tu sai, dove trovo un notebook senza
        sistema operativo, in Italia, con garanzia
        regolare???
        Benq faceva dei notebook con Linux caricato:
        ritirati perchè non
        venduti.Semplice... non li vendono, e quei pochi vendono poco-niente xche spesse volte hanno cratteristiche da quelle che uno cerca...Parli come se i portatili fossero tutti uguali e quelli senza win non vendono solo xche non c'è win...
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        In qualsiasi negozio di informatica.. mai provato a vedere?? un PC non deve per forza essere marchiato HP per poter funzionare.. sai??
        • Gaglia scrive:
          Re: Quindi se aquisto un cell..
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          In qualsiasi negozio di informatica.. mai provato
          a vedere?? un PC non deve per forza essere
          marchiato HP per poter funzionare..
          sai??Sei arrivato a capire che si sta parlando di PORTATILI o hai letto solo qualche virgola qua e la'?No perche' non so nel tuo paese, ma qua in Italia di portatili senza windows se ne trovano pochini eh...
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            pochini ma ci sono.. sono pochini perchè la gente compra al centro commerciale già tutto confezionato.. sono scelte di mercato delle grandi... è colpa loro se la domanda del mercato è questa? Pochini ma ci sono, basta cercare.
        • Di ME scrive:
          Re: Quindi se aquisto un cell..
          UN PC non e' un notebook... i negozietti ti assemblano i desktop non i notebook!
      • pippo75 scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        - Scritto da: Flavio
        Visto che tu sai, dove trovo un notebook senza
        sistema operativo, in Italia, con garanzia
        regolare???this is an mega-ultra-extra-giga-FAQo sei nuovo del forum oppure sei un troll.http://www.linuxsi.com/
        Benq faceva dei notebook con Linux caricato:
        ritirati perchè non
        venduti.quindi ti rispondi da solo, li hanno proposti, nessuno o pochi li voleva, li hanno ritirati.
    • Kralin scrive:
      Re: Quindi se aquisto un cell..
      e dove lo trovo un portatile senza windows? in negozio? nel centro commerciale? che tu non capisca la gravita della questione non ne fa una puttanata, ne spetta al giudice di pace pensare a chi ammazza 4 persone...
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        Sai cercare per conto tuo, o hai ancora bisogno di essere imboccato?? Prendi le pagine gialle sotto la voce NEGOZI di INFORMATICA e aivoglia a trovarne... poco responsabile e autonoma questa società di oggi eh???
        • Colla scrive:
          Re: Quindi se aquisto un cell..
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          Sai cercare per conto tuo, o hai ancora bisogno
          di essere imboccato?? Prendi le pagine gialle
          sotto la voce NEGOZI di INFORMATICA e aivoglia a
          trovarne... poco responsabile e autonoma questa
          società di oggi eh???I responsabili delle societa' mediamente vogliono nell'ufficio acquisti tra i 3 e i 5 preventivi di ditte che siano in grado di dare assistenza in tutta italia.Ce ne indichi 5 ?
          • lellykelly scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            il mercato per gli smanettoni ( gente che ne capisce un minimo ) non esiste. la gente vuole tutto pronto, non vuole stare li a capire, se ci fosse un water che ti tira giu la cerniera dei pantaloni, comprerebbero quello, così fanno di meno. quelli che sanno non vanno al supermercato a comprare i componenti, e nella maggior parte dei casi, se non trovano un portatile senza win, si rassegnano, e lo prendono comunque perchè ci sono pochi precedenti di rimborso. Se fosse un'opzione comprare un laptop con o senza win, sono dell'idea che diminuirebbero le entrate allo zio bill. poi ovviamente, verrebbe introdotta la tassa come per i cd: dato che lo compri senza os, vuol dire che lo ruberai e quindi ti tasso... è un ipotesi assurda, ma siamo in italia...
          • krane scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            - Scritto da: lellykelly
            il mercato per gli smanettoni ( gente che ne
            capisce un minimo ) non esiste. la gente vuole
            tutto pronto, non vuole stare li a capire, se ci
            fosse un water che ti tira giu la cerniera dei
            pantaloni, comprerebbero quello, così fanno di
            meno. quelli che sanno non vanno al supermercato
            a comprare i componenti, e nella maggior parte
            dei casi, se non trovano un portatile senza win,
            si rassegnano, e lo prendono comunque perchè ci
            sono pochi precedenti di rimborso. Se fosse
            un'opzione comprare un laptop con o senza win,
            sono dell'idea che diminuirebbero le entrate allo
            zio bill. poi ovviamente, verrebbe introdotta la
            tassa come per i cd: dato che lo compri senza os,
            vuol dire che lo ruberai e quindi ti tasso... è
            un ipotesi assurda, ma siamo in italia...Peccato che sia una situazione mondiale, inoltre non capisco bene cosa c'entra questo con l'affermazione a cui stai rispondendo (senza quotare).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2007 17.57-----------------------------------------------------------
          • enneci scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            - Scritto da: lellykelly
            il mercato per gli smanettoni ( gente che ne
            capisce un minimo ) non esiste. la gente vuole
            tutto pronto, non vuole stare li a capire, se ci
            fosse un water che ti tira giu la cerniera dei
            pantaloni, comprerebbero quello, così fanno di
            meno. quelli che sanno non vanno al supermercato
            a comprare i componenti, e nella maggior parte
            dei casi, se non trovano un portatile senza win,
            si rassegnano, e lo prendono comunque perchè ci
            sono pochi precedenti di rimborso. Se fosse
            un'opzione comprare un laptop con o senza win,
            sono dell'idea che diminuirebbero le entrate allo
            zio bill. poi ovviamente, verrebbe introdotta la
            tassa come per i cd: dato che lo compri senza os,
            vuol dire che lo ruberai e quindi ti tasso... è
            un ipotesi assurda, ma siamo in
            italia...D'accordo...Ma costa tanto dire: "Insieme al notebook c'è Vista preinstallato, vuole anche il tagliandino della licenza? Altrimenti non può fare nulla"Non mi sembra poi così impossibile, la gente lo comprerebbe lo stesso... ma allo stesso tempo chi non lo vuole non lo compra..
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            Sulla confezione c'è scritto...
          • enneci scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            - Scritto da: VE LO DICO IO
            Sulla confezione c'è scritto...Ma va??? davvero???Sei un genio!
        • enneci scrive:
          Re: Quindi se aquisto un cell..
          - Scritto da: VE LO DICO IO
          Sai cercare per conto tuo, o hai ancora bisogno
          di essere imboccato?? Prendi le pagine gialle
          sotto la voce NEGOZI di INFORMATICA e aivoglia a
          trovarne... poco responsabile e autonoma questa
          società di oggi
          eh???Sei piu indietro del previsto.. e vieni qua a dettar legge..Per conto mio.. le pagine gialle e i negozi di pc li guardavo quando ero studente...Ora compro e guardo tutto on-line...Forse te sei rimasto alle pagine gialle perché il tuo win-pc sarà talmente pieno di malware che non si accenderà manco poù... o peggio... hai paura ad andare a cercare on-line xche il tuo superfigo IE7 ti scarica tonnellate di merda?
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            Mi sono semplicemente abbassato al livello di chi mi ha risposto dato che cerca PC senza SO e non sa che esistono motori di ricerca.. forse essendo arretrati con tale concezione credevo che le pgine gialle le sappiano usare meglio.. tu che dici?hauahauhauh
          • Di ME scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            Sai la differenza tra un PC fisso e un notebook ?La sai o fai finta di non saperla ?Lo sanno tutti che i FISSI te li fai fare vuoti da qualsiasi negozietto che assembla, MA NON I NOTEBOOK TE LO VUOI FICCARE NELLA ZUCCA VUOTA ?
          • Di ME scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            Sai la differenza tra un PC fisso e un notebook ?La sai o fai finta di non saperla ?Lo sanno tutti che i FISSI te li fai fare vuoti da qualsiasi negozietto che assembla, MA NON I NOTEBOOK TE LO VUOI FICCARE NELLA ZUCCA VUOTA ?I modelli di NOTEBOOK (computer portatili, sai quelli sottili a libretto che vanno a batteria), venduti senza SO sono RARISSIMI, e spesso hanno configurazioni hardware che fanno pena, QUINDI IO MI PRENDO QUEL CAVOLO CHE MI PARE E SONO COSTRETTO A PRENDERLO CON WINDOWS PERCHE' NON HO ALTRA SCELTA E QUINDI FACCIO VALERE IL MIO DIRITTO DI RIMBORSO PER UNA LICENZA SODFTWARE CHE NON VOGLIO.Tutto chiaro?
    • /dev/null scrive:
      Re: Quindi se aquisto un cell..
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      ...bella la giustizia italiana.. anzichè pensare
      a mettere in galera uno che ammazza 4 persone..
      pensano a ste
      puttanate...Ehm... mai sentito parlare della differenza tra giurisdizione civile e giurisdizione penale?
      • enneci scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        - Scritto da: /dev/null
        - Scritto da: VE LO DICO IO

        ...bella la giustizia italiana.. anzichè pensare

        a mettere in galera uno che ammazza 4 persone..

        pensano a ste

        puttanate...

        Ehm... mai sentito parlare della differenza tra
        giurisdizione civile e giurisdizione
        penale?ahahhaha certo che sono proprio lamer sti winfantozziani...Tutti esperti... e poi scopri che sono uno + impedito dell'altro...
        • VE LO DICO IO scrive:
          Re: Quindi se aquisto un cell..
          Esperti?? Non ho questa presunzione. sto semplicemente dicendo che l'utente ha trovato come al solito il cavillo legale per poter avere uno sconto....
          • enneci scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            - Scritto da: VE LO DICO IO
            Esperti?? Non ho questa presunzione. sto
            semplicemente dicendo che l'utente ha trovato
            come al solito il cavillo legale per poter avere
            uno
            sconto....Per quelli come te si, che sicuramente non comprerebbero la licenza per metterlo pirata...Una cosa bella e funzionale io la pago, se non è cosi o se sono obbligato non la pago...Siete tutti li a sbanfocchiare che win è meglio e basta... ma se bisogna pagarlo epr forza ho come la sensazione che nessuno di voi lo comprerebbe...
          • Di ME scrive:
            Re: Quindi se aquisto un cell..
            leggi cosa to risposto sopra, sei e continui ad essere una testa di cazzo, e spero che tu legga prima che censurino questo post.
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Quindi se aquisto un cell..
        Si ma le stronzate che commettono entrambi i giudici fanno si che il pensiero sia lo stesso: lo schifo delle loro interpretazioni
    • Tu Sei IGNORANTE scrive:
      Re: Quindi se aquisto un cell..
      ...ma ti rendi conto o no di quello che scrivi?Hai mai provato a comprare un notebook senza S.O.???PRATICAMENTE IMPOSSIBILE (e da qui proviene la tua ignoranza).Chi compra un notebook,spesso lo fa per questioni legate allo studio/lavoro...non perchè ha dei soldi da buttare! Io sono stato costretto a comprare un notebook con S.O. vista,il quale non riconosce neanche la configurazione hardware di base del pc! (ho 4 Gb di ram e vista non li vede)Costretto perchè avevo necessità di utilizzare un notebook,se avessi potuto utilizzare un pc-desktop il problema non si sarebbe posto,ma in questo modo ho PAGATO per un software che non volevo e non sfrutta a pieno l'hardware del mio pc! Costretto perchè,a differenza di un desktop,il portatile non lo puoi configurare come più ti piace (scelta scheda video,proXXXXXre,ram) stando attenti anche al prezzo.Eh già perchè non so a te,ma a me i soldi non piovono dal cielo,e un notebook da 1000 euro euqivale ad un mese di lavoro. La cosa però non finisce qui,perchè oltre a aver pagato una maggiorazione di quasi il 20%,ho il sistema operativo pieno di installazioni di programmi che non ho minimamente richiesto,pubblicità e software totalmente inutili,che nulla hanno a che fare con il suddetto S.O. per il quale,devo accettare un contratto di licenza.Detto ciò,c'è poi un altro problema,la garanzia è legata al S.O. ...quindi se dovessi formattare e installare UBUNTU che è un ottimo sistema operativo,oltre che GRATIS...ma anche se dovessi installare Vista 64Bit (che riconosce almeno i 4 Gb di ram) PERDO LA GARANZIA.Quello che si chiede e di cui ci si lamenta è semplicemente una cosa : poter comprare solo quello che si vuole!!Quando compri un lettore DVD mica ti obbligano a comprare anche i film in DVD?Quando compri un materasso,mica ti obbligano a comprare le coperte o le lenzuola?E' chiaro che le userai,ma sta a te scegliere se usare lenzuola da 10 euro o 1000 euro....o non usarle...saranno pure XXXXX tuoi!Se non vuoi comprare il materasso dalla Mondialcasa,vai altrove...perchè vuoi solo il materasso,non la batteria di pentole,le coperte la mountainbike,etc etc...Qui c'è un piccolo problema...ovunque vai trovi solo la mondialcasa!!TI SEMBRA NORMALE??Spero di aver colmato alcune tue lacune.Se non ci credi fatti un giro,e vedrai che è una situazione che gli economisti chiamano "cartello"
  • pippo75 scrive:
    gli altri programmi
    Assieme ai portatili HP oltre a windows ci sono anche latri programmi.Anvirius, programma per vedere i DVD, per masterizzare, per vedere i PDF, .......il rimborso quindi deve essere per tutti.Va a finire che avrei potuto avere il portatile, non solo gratis, ma ancora la HP avrebbe dovuto pagarmi :).
  • pippo75 scrive:
    a saperlo prima
    prima faceva causa ad HP, prenvedo i 140 euro poi andavo su ebay a prendermi xp/2000 per 40 euro.100 euro guadagnati.
  • wubuntu scrive:
    MAC VS UBUNTU
    Scusate ma qualcuno sa dirmi cosa ha più un mac os rispetto ad ubuntu?Secondo me ubuntu è di gran lunga superiore...
    • conker scrive:
      Re: MAC VS UBUNTU
      direi che è più stabile, affidabile e ci sono SW che su Linux non esistono... anche l'estetica è IMHO appannaggio dell'OS Mac, anche se qui andiamo decisamente su una questione di gusti personali ;)
    • pietro scrive:
      Re: MAC VS UBUNTU
      - Scritto da: wubuntu
      Scusate ma qualcuno sa dirmi cosa ha più un mac
      os rispetto ad
      ubuntu?
      Secondo me ubuntu è di gran lunga superiore... ho dato a mio padre (75 anni) il mio mac, 2 ore di spiegazioni, ora scrive stampa, scannerizza, naviga in internet, spedisce la posta, ritocca le foto, masterizza canzoni, installa programmi, li cancella, ...con ubuntu .... mmh credo che sarebbe stato piu' difficile
      • Risposta alla notizia scrive:
        Re: MAC VS UBUNTU
        Non conosci Ubuntu.A mio padre di 65 anni gli ho dato il mio vecchio PC con Ubuntu: ora scrive, stampa, scannerizza, naviga in internet, spedisce la posta, ritocca le foto, masterizza canzoni, installa programmi, li cancella, ...con mac....mmmhh..... 1000€ buttati nel cesso!!
        • enneci scrive:
          Re: MAC VS UBUNTU
          - Scritto da: Risposta alla notizia
          Non conosci Ubuntu.
          A mio padre di 65 anni gli ho dato il mio vecchio
          PC con Ubuntu: ora scrive, stampa, scannerizza,
          naviga in internet, spedisce la posta, ritocca le
          foto, masterizza canzoni, installa programmi, li
          cancella, ...con mac....mmmhh..... 1000€
          buttati nel
          cesso!!Secondo me come facilità di uso ubuntu e osx sono uguali..Unico PRO di mac osx è che ci sono dei software di uso professionale che per linux non ci sono... per il resto è solo una questione estetica e di gusto personale...
    • lellykelly scrive:
      Re: MAC VS UBUNTU
      è migliore la pizza 4 stagioni o un calzone, proprio mi interessa sapere quale è meglio, non il più gustoso, ma proprio quale è meglio. hai capito?quello meglioil migliore
    • frank hillary scrive:
      Re: MAC VS UBUNTU
      Be per cominciare macosx e' una derivazione di FeeBSD ristilizzata e professionale (nel senso che e' sviluppato per professione e non da studenti); gia' freebsd non vede neanche qualunque linux per stabilita', kernel e maturita' del sistema, figurarsi macosx che e' un freebsd molto evoluto...
  • daniel scrive:
    Non capisco perchè..
    Quando siamo di fronte ad una sentenza a favore del cittadino è sempre "..è una sentenza che per sua natura non produce giurisprudenza"...
    • Kwisatz Haderach scrive:
      Re: Non capisco perchè..
      - Scritto da: daniel
      Quando siamo di fronte ad una sentenza a favore
      del cittadino è sempre "..è una sentenza che per
      sua natura non produce
      giurisprudenza"...Mi pare ovvio: quando chi "perde" è un colosso come M$, HP, Asustek, Dell, RIAA, MPAA ecc. non è conveniente (per loro) che il fatto produca giurisprudenza...
  • Manic scrive:
    Passate a Linux
    Passate tutti a Linux e non ve ne pentirete, è la fine del mondo.
    • Jerda * scrive:
      Re: Passate a Linux
      - Scritto da: Manic
      Passate tutti a Linux e non ve ne pentirete, è la
      fine del
      mondo.Il 90% degli utenti non sa installare una stampante, figuiamoci un sistema operativo. E' giusto che ci siano i pc con windows preinstallato, com'è giusto che ci siano i mac. Belli e pronti. Se poi volete mettere linux, o altro sono affari vostri. La gente che compra un computer per la prima volta, nemmeno sa cosa sia linux.
      • Risposta alla notizia scrive:
        Re: Passate a Linux
        Scusa, e non è giusto che ci siano ANCHE pc senza nulla??Non siamo mica tutti utonti come te...
        • grama scrive:
          Re: Passate a Linux
          - Scritto da: Risposta alla notizia
          Scusa, e non è giusto che ci siano ANCHE
          pc senza
          nulla??

          Non siamo mica tutti utonti come te...se tu non fossi utonto sapresti benissimo che è possibile comprare un pc senza sistema operativo nel pc shop sotto casa tuala verità è che tu sfrutti un luogo comune per portare acqua alla tua ideologia malata
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: Passate a Linux
            Sotto casa ho il mediaworld.....L'unica ideologia malata è quella di chi vuole a tutti i costi il pc preinstallato!!!
          • krane scrive:
            Re: Passate a Linux
            - Scritto da: Risposta alla notizia
            Sotto casa ho il mediaworld.....
            L'unica ideologia malata è quella di chi vuole a
            tutti i costi il pc
            preinstallato!!!E quando compri un elettrodomestico tu te lo fai dare in kit di montaggio ? E l'auto ??
          • Boe scrive:
            Re: Passate a Linux
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Risposta alla notizia

            Sotto casa ho il mediaworld.....

            L'unica ideologia malata è quella di chi vuole a

            tutti i costi il pc

            preinstallato!!!

            E quando compri un elettrodomestico tu te lo fai
            dare in kit di montaggio ? E l'auto
            ??Il PC può anche essere bello e montato (per i notebook credo sia indispensabile...) l'importante è che io possa deciderne l'uso, se permetti.
      • enneci scrive:
        Re: Passate a Linux
        - Scritto da: Jerda *
        - Scritto da: Manic

        Passate tutti a Linux e non ve ne pentirete, è
        la

        fine del

        mondo.
        Il 90% degli utenti non sa installare una
        stampante, figuiamoci un sistema operativo. E'
        giusto che ci siano i pc con windows
        preinstallato, com'è giusto che ci siano i mac.
        Belli e pronti. Se poi volete mettere linux, o
        altro sono affari vostri. La gente che compra un
        computer per la prima volta, nemmeno sa cosa sia
        linux.Infatti!Mio fratello non ha mai visto un pc, non sa cos'è un file e non sa cos'è una directory...Gli ho preso un HP 530, gli ho messo ubuntu...pensa te, naviga in internet, guarda i pornazzi... fa quel che vuole... senza antivirus, senza seghe mentali sugli spyware...Quando vuole stampare viene nel mio ufficio e collega la mia HP usb e stampa al volo senza dover installare nulla, anche xche la gutsy ti dice pure che la stampante è pronta all'uso...Ah... dimenticavo... se sbaglia porta usb non salta fuori la finestra che ti ri-chiede i driver... se ne fotte altamente e funziona perfettamente senza doverla reinstallare..Quando invece ci collega il suo lettore mp3 usbo, gli apre in automatico il software per la gestione delle canzoni...Pensa un po.. difficile linu vero?Il vero problema è che siete abituati a certi comportamenti di XP e lo vedete come cosa facilissima da usare, ma se vi mettete li e pensate un attimino prima di sparare a zero vedrete che non è così...Già solo il menu delle applicazioni è 10 anni avanti rispetto a Windows..
      • Manic scrive:
        Re: Passate a Linux
        Se la gente non sà cosa sia linux e nemmeno windows allora deve iniziare da zero ad impararselo quindi non sarebbe meglio che inizi con linux invece che con windows ?- Scritto da: Jerda *
        - Scritto da: Manic

        Passate tutti a Linux e non ve ne pentirete, è
        la

        fine del

        mondo.
        Il 90% degli utenti non sa installare una
        stampante, figuiamoci un sistema operativo. E'
        giusto che ci siano i pc con windows
        preinstallato, com'è giusto che ci siano i mac.
        Belli e pronti. Se poi volete mettere linux, o
        altro sono affari vostri. La gente che compra un
        computer per la prima volta, nemmeno sa cosa sia
        linux.
        • gino mint 3.0 scrive:
          Re: Passate a Linux

          non sarebbe meglio che inizi
          con linux invece che con windows
          ?Per me anche sì, per zio Bill non so.
    • tonamh scrive:
      Re: Passate a Linux
      - Scritto da: Manic
      Passate tutti a Linux e non ve ne pentirete, è la
      fine del
      mondo.du palle sti preti open source :-o
  • Francesco Virdis scrive:
    Mio caro Bill.....
    ...hairotto le palle con i tuoi fantasmiliardi.Viva Linux forever e chi lo utilizza.Stiamo uniti.Ps.La sorella di B.G è una maialona
  • Manic scrive:
    Non acquistatelo
    Se sul portatile c'è windows preinstallato non acquistatelo, dovete acquistare solamente portatili senza sistema operativo poi decide il cliente che sistema operativo usare.
  • noid scrive:
    Re: Non mi è chiaro
    Leggi qui: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2096808&m=2097482#p2097482
  • DeM0 scrive:
    Aumento prezzo notebook
    Il prezzo di 140 è all'incirca il costo per la versione OEM di windows acquistata insieme ad un nuovo computer che l'assemblatore sotto casa ti fà pagare per la licenza del sistema operativo, ma dubito fortemente che i produttori di notebook paghino questi 140 per ogni licenza di windows che comprano direttamente da Microsoft a quantita enormi. Adesso non sò quanto Microsoft faccia pagare ad HP le licenze ma penso sia sicuramente meno del prezzo della OEM al pubblico, e dove pensate che HP o gli altri produttori cercheranno di recuperare tutti i soldi necessari per il rimborso di tutte le licenze che dovranno risarcire?Non mancheranno di sicuro i furbi che chiederanno il rimborso e installeranno una copia di windows pirata tanto per avere uno sconto di ben 140 sul nuovo notebook
    • Suricato scrive:
      Re: Aumento prezzo notebook
      Se non altro HP e compagnia bella ci penseranno 2 volte prima di Forzare l'acquirente all'acquisto di Windows se le perdite sono troppo elevate... magari finalmente si venderanno portatili e computer senza SO no?
      • pippo75 scrive:
        Re: Aumento prezzo notebook
        - Scritto da: Suricato
        Se non altro HP e compagnia bella ci penseranno 2
        volte prima di Forzare l'acquirente all'acquisto
        di Windows se le perdite sono troppo elevate...
        magari finalmente si venderanno portatili e
        computer senza SO
        no?secondo me interverra' MS che cambiera' la licenza e tutto sara' come prima se non peggio.Es: chi non accetta la licenza dovra' restituire il PC completo.domanda: capita solo a me che da ieri PI abbia problemi con i colori, vedo lo sfondo formato calimero.
        • krane scrive:
          Re: Aumento prezzo notebook
          - Scritto da: pippo75
          - Scritto da: Suricato

          Se non altro HP e compagnia bella ci penseranno 2

          volte prima di Forzare l'acquirente all'acquisto

          di Windows se le perdite sono troppo elevate...

          magari finalmente si venderanno portatili e

          computer senza SO no?
          secondo me interverra' MS che cambiera' la
          licenza e tutto sara' come prima se non
          peggio.
          Es: chi non accetta la licenza dovra' restituire
          il PC completo.Ottimo, sarebbe la volta che qualcuno ci pensa due volte prima di prendere un pc con windows preinstallato.
          domanda: capita solo a me che da ieri PI abbia
          problemi con i colori, vedo lo sfondo formato
          calimero.No: c'e' anche un tread apposito, pare che sia colpa di un banner pubblicitario.
          • pippo75 scrive:
            Re: Aumento prezzo notebook


            secondo me interverra' MS che cambiera' la

            licenza e tutto sara' come prima se non

            peggio.

            Es: chi non accetta la licenza dovra' restituire

            il PC completo.

            Ottimo, sarebbe la volta che qualcuno ci pensa
            due volte prima di prendere un pc con windows
            preinstallato.dici? ma in quanti leggono la licenza? sara' soltanto un modo per togliere queste sentenze ( che per me sono del cavolo ).
    • /dev/null scrive:
      Re: Aumento prezzo notebook
      - Scritto da: DeM0
      Non mancheranno di sicuro i furbi che chiederanno
      il rimborso e installeranno una copia di windows
      pirata tanto per avere uno sconto di ben 140 sul
      nuovo notebookSì come no. Tutti dal giudice per 140 euro...
    • obi scrive:
      Re: Aumento prezzo notebook
      - Scritto da: DeM0
      Il prezzo di 140 è all'incirca il costo per la
      versione OEM di windows acquistata insieme ad un
      nuovo computer che l'assemblatore sotto casa ti
      fà pagare per la licenza del sistema operativo,
      ma dubito fortemente che i produttori di notebook
      paghino questi 140 per ogni licenza di windows
      che comprano direttamente da Microsoft a quantita
      enormi.Nessuno ti dirà mai quanta parte del costo del pc è dovuta al Windows preistallato. Essendoci accordi commerciali dietro potrebbe essere di più o di meno, non lo puoi sapere.
      Adesso non sò quanto Microsoft faccia
      pagare ad HP le licenze ma penso sia sicuramente
      meno del prezzo della OEM al pubblicoMagari MS paga ad HP un fisso per avere Windows su tutti i portatili e prende una provvigione per ogni preistallato. Impossibile dirlo.
      Non mancheranno di sicuro i furbi che chiederanno
      il rimborso e installeranno una copia di windows
      pirata tanto per avere uno sconto di ben 140 sul
      nuovo notebookQualsiasi professionista tira su 140 euro netti in meno di due giorni (ci riesco io che sono un piccolo), per il ricorso si perde almeno una giornata e ci sono almeno una trentina di euro di spese... fai tu i conti di quanto convenga economicamente
    • ciccio scrive:
      Re: Aumento prezzo notebook
      - Scritto da: DeM0
      Non mancheranno di sicuro i furbi che chiederanno
      il rimborso e installeranno una copia di windows
      pirata tanto per avere uno sconto di ben 140 sul
      nuovo notebookNon c'è neanche una catena di grande distribuzione di elettronica che proponga un notebook con Linux, e se lo compri con Windows, poi installare Linux con tutti i driver funzionanti è un'impresa talvolta impossibile.Questo è monopolio e Microsoft se le merita tutte le multe che ha preso dalla UE.Sandro.
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: Aumento prezzo notebook
        - Scritto da: ciccio
        Non c'è neanche una catena di grande
        distribuzione di elettronica che proponga un
        notebook con Linux,Apple si, pero'.Quindi il monopolio non c'e, giusto?Senza Windows puoi comprarlo (notebook e desktop), quindi di che monopolio parli?
        Questo è monopolio e Microsoft se le merita tutte
        le multe che ha preso dalla
        UE.domanda : installare su un pc vuoto Linux e' illegale? Usare Mac e' illegale? No. Quindi niente paura, non c'e' il monopolio.non ci sono Os di contrabbando.IMHOLucaS
        • ghjgnghjgh scrive:
          Re: Aumento prezzo notebook
          - Scritto da: Luca Schiavoni
          - Scritto da: ciccio

          Non c'è neanche una catena di grande

          distribuzione di elettronica che proponga un

          notebook con Linux,

          Apple si, pero'.
          Quindi il monopolio non c'e, giusto?sbagliato, in economia si parla di monopolio quando una sola figura detiene la maggior parte del mercato e non tutto
          Senza Windows puoi comprarlo (notebook e
          desktop), quindi di che monopolio parli?eh? mi fai il nome di un produttore che faccia notebook decenti e li venda anche senza OS preinstallato?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aumento prezzo notebook

            eh? mi fai il nome di un produttore che faccia
            notebook decenti e li venda anche senza OS
            preinstallato?http://www.linuxsi.comhttp://www.aidan.it/content/view/23/33
        • krane scrive:
          Re: Aumento prezzo notebook
          - Scritto da: Luca Schiavoni
          - Scritto da: ciccio

          Non c'è neanche una catena di grande

          distribuzione di elettronica che proponga un

          notebook con Linux,
          Apple si, pero'.
          Quindi il monopolio non c'e, giusto?
          Senza Windows puoi comprarlo (notebook e
          desktop), quindi di che monopolio parli?Il monopolio c'e' come da sentenza dell'unione europea, le sentenze vanlgono piu' delle tue opinioni spiacente.

          Questo è monopolio e Microsoft se le merita

          tutte le multe che ha preso dalla UE.
          domanda : installare su un pc vuoto Linux e'
          illegale? Usare Mac e' illegale? No. Quindi
          niente paura, non c'e' il monopolio.Presto ! Fatti assumere come avvocato da microsoft: visto che stanno pagando un sacco di soldi all'europa evidentemente non lo sanno (anonimo)
          non ci sono Os di contrabbando.
          IMHO
          LucaS
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Aumento prezzo notebook
            - Scritto da: krane parli?

            Il monopolio c'e' come da sentenza dell'unione
            europea, le sentenze vanlgono piu' delle tue
            opinioni
            spiacente.
            magari fosse tutto cosi' semplice. L'europa ha anche deciso la dimensione delle carote, e tante altre cose che non mi fanno essere cosi' succube di quel che pensa e decide eh.Fai tu: pensa ad un vero monopolio, e poi pensa ai computer. Sigarette, e sistemi operativi. Le sigarette non posso comprarle neanche su internet eh :D
            Presto ! Fatti assumere come avvocato da
            microsoft: visto che stanno pagando un sacco di
            soldi all'europa evidentemente non lo sanno
            (anonimo);)sarei l'avvocato delle cause perse ;) pero' vorrei sentire cosa diresti se apri un negozio di mozzarlele tu, metti a vendere delle cose tu, a modo tuo (in regola) e dopo 50 anni hai 20 supermercati di mozzarelle.E arriva l'europa che ti dice che il tuo modo di lavorazione della mozzarella, lo stesso da secoli, non e' in linea con le regole europee.O magari ti costringe a venderne la metà, o a vendere metà delle tue aziende visto che turbi il mercato delle mozzarelle.Chiamami ;)LucaS
          • Boe scrive:
            Re: Aumento prezzo notebook
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: krane

            magari fosse tutto cosi' semplice. L'europa ha
            anche deciso la dimensione delle carote, e tante
            altre cose che non mi fanno essere cosi' succube
            di quel che pensa e decide
            eh.

            Fai tu: pensa ad un vero monopolio, e poi pensa
            ai computer. Sigarette, e sistemi operativi. Le
            sigarette non posso comprarle neanche su internet
            eh
            :DMS ha una posizione dominante e ne abusa. Su questo sei d'accordo?[CUT]
            pero' vorrei sentire cosa diresti se apri un
            negozio di mozzarlele tu, metti a vendere delle
            cose tu, a modo tuo (in regola) e dopo 50 anni
            hai 20 supermercati di
            mozzarelle.

            E arriva l'europa che ti dice che il tuo modo di
            lavorazione della mozzarella, lo stesso da
            secoli, non e' in linea con le regole
            europee.

            O magari ti costringe a venderne la metà, o a
            vendere metà delle tue aziende visto che turbi il
            mercato delle
            mozzarelle.

            Chiamami ;)

            LucaSIl paragone non calza. Le mozzarelle le scarti e le mangi. Windows lo scarti e non ci fai nulla senza un PC.Il problema è che io vorrei acquistare un PC senza dover per forza aver dentro Windows. E questo MS lo rende MOLTO difficile (da qui: MONOPOLIO, che non ha nulla a che vedere con le sigarette...)
  • Micio Bau scrive:
    Facile soluzione
    Troveranno presto una facile soluzione.Basterà far accettare al cliente una sorta di contratto al momento dell'acquisto che gli dice che li c'è Win e basta, se non gli sta bene non compra il PC.Quanti rinunceranno al computer? 10 su 10000? Nemmeno...
    • moniz scrive:
      Re: Facile soluzione
      Quanto proponi sarebbe senz'altro materia per l'antitrust, e probabilmente procurerebbe un altro multone a Microsoft e ai suoi eventuali compagni di merende che dovessero proporre un computer al cliente con tale formula.
  • soulista scrive:
    Non dovrebbe essere Microsoft?
    Non dovrebbe essere Microsoft a pagare il rimborso?Perchè HP dovrebbe pagare due volte?
    • Kwisatz Haderach scrive:
      Re: Non dovrebbe essere Microsoft?
      - Scritto da: soulista
      Non dovrebbe essere Microsoft a pagare il
      rimborso?
      Perchè HP dovrebbe pagare due volte?Il notebook e il software annesso e connesso l'hai aquistato da HP e non da M$, sarà HP a doversi rivalere poi su M$
  • Sparrow scrive:
    class action
    a quando la class action ?E' forse degno di un paese democratico il fatto che ogni cittadino debba lottare da solo contro le corporation per far valere lo stesso diritto ?E' forse efficiente una situazione che costringe la giustizia a fare e rifare ogni volta un procedimento per dire le stesse cose e giungere per coerenza alle stesse decisioni ?Vogliamo rimuovere una volta per tutte la leva ostruzionistica che questa situazione consente ?Governo di (quasi-forse)sinistra perchè non ti svegli ?
    • daniel scrive:
      Re: class action
      ...ma secondo te vista la "gestione" del caso DeMagistris credi ancora che lo stato si possa svegliare davvero e lavorare per i cittadini...?Lo stato è ben sveglio e lo è sempre stato, per rubare i ns soldi.
  • er caccolaro matto scrive:
    ma alle caccole nel naso
    tu ci devi fare caso
  • fabiog scrive:
    rimborso o no?!?!?!
    insomma si può chiedere il rimborso per il sistema operativo microsoft, che sia vista o xp, preinstallato?inoltre visto che su molti notebook "Vista" e già preinstallato e crea non pochi problemi al posto del rimborso non si potrebbe chiedere xp professional??
  • Nome e cognome scrive:
    macosx avanzato??
    Macosx non è rilasciato sotto qualche licenza open, anche perchè viene fuori da vari scopiazzamenti da bsd vari.In ogni caso l'hardware apple costa molto per niente e comunque una volta uscito di fabbrica è hardware già vecchio... vedi per esempio le ram a 667 quando per un pc ci sono anche le ddr2 800-1200 anche 1600.Io comunque ritengo che ubuntu sia più avanzato di macosx e va ovunque a diferenza di esso. Sai quanto l'ho pagato?
    • FDG scrive:
      Re: macosx avanzato??
      - Scritto da: Nome e cognome
      Macosx non è rilasciato sotto qualche licenza
      open, anche perchè viene fuori da vari
      scopiazzamenti da bsd vari.Un suggerimento: informati meglio prima di parlare di qualcosa che magari conosci male o addirittura non conosci.
      • roberto scrive:
        Re: macosx avanzato??
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Nome e cognome


        Macosx non è rilasciato sotto qualche licenza

        open, anche perchè viene fuori da vari

        scopiazzamenti da bsd vari.

        Un suggerimento: informati meglio prima di
        parlare di qualcosa che magari conosci male o
        addirittura non
        conosci.beh, che sia un bsd è assodato... semplicemente apple non è mai stata in grado di fare un kernel multitasking (ricordo che quando c'era windows 98 in grado di fare multitasking, su mac c'era macos 9 che NON era in grado di farlo) allora hanno rubato quello che si poteva rubare legalmente (la licenza bsd lo permette) e hanno peggiorato quello che si poteva peggiorare. sfido chiunque a cambiare parametri semplicissimi (come la password di vnc) da console.
        • Ciccio Pasticcio scrive:
          Re: macosx avanzato??

          [...] e hanno peggiorato
          quello che si poteva peggiorare. sfido chiunque a
          cambiare parametri semplicissimi (come la
          password di vnc) da
          console.Sfida accettata: 8)storepasswd dove
          filename
          di solito e' "/Library/StartupItems/OSXvnc/.osxvncauth"se proprio non trovi storepasswd fai un "find / -name "storepasswd" -print"Se sei un ignorante, studia prima di aprire bocca a sproposito...se sei un troll, almeno trolla con intelligenza... :@
    • pippuzzo scrive:
      Re: macosx avanzato??
      - Scritto da: Nome e cognome
      Io comunque ritengo che ubuntu sia più avanzato
      di macosx e va ovunque a diferenza di esso.tu macosx non l'hai mai usato, né hai mai usato le applicazioni che sul mac girano.
      • roberto scrive:
        Re: macosx avanzato??
        - Scritto da: pippuzzo
        - Scritto da: Nome e cognome


        Io comunque ritengo che ubuntu sia più avanzato

        di macosx e va ovunque a diferenza di esso.

        tu macosx non l'hai mai usato, né hai mai usato
        le applicazioni che sul mac
        girano.io lo uso ogni giorno per lavoro e lo odio sempre di più.
        • Ciccio Pasticcio scrive:
          Re: macosx avanzato??

          io lo uso ogni giorno per lavoro e lo odio sempre
          di più.Allora sarebbe il caso che tu studiassi un po' di piu' almeno le basi del sistema operativo che stai usando... (rotfl)O lo usi "a punta di mouse" come Windows? :(Visto che hai riconosciuto che e' un derivato di BSD, almeno qualche rudimento di Unix imparalo, va'...Tralascio poi la tua affermazione "quando Windows 98 e' diventato un sistema multitasking"... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Studia, ragazzo, studia, che cosi' verrai rimandato a Settembre... :D
        • pippo lacoca scrive:
          Re: macosx avanzato??
          Non e' umanamente possibile odiare OSX dopo averlo usato. Prima si, sai di gente che parla per preconcetti ce ne e' tanta...ma dopo....stai trollando
    • Guest scrive:
      Re: macosx avanzato??

      In ogni caso l'hardware apple costa molto per
      niente e comunque una volta uscito di fabbrica è
      hardware già vecchio... vedi per esempio le ram a
      667 quando per un pc ci sono anche le ddr2
      800-1200 anche
      1600.WOW!!! Che spettacolo!!!Allora è sicuramente meglio un pc, ha più muscoli!!
      • roberto scrive:
        Re: macosx avanzato??

        WOW!!! Che spettacolo!!!
        Allora è sicuramente meglio un pc, ha più
        muscoli!!non so se sia meglio o peggio, ma almeno non è roba vecchia e con la "apple tax" sopra.
        • franco frattali scrive:
          Re: macosx avanzato??
          se non ti piace la memoria che vende apple puoi sempre prenderlo con la ram minima e montarcela.
    • Ivan scrive:
      Re: macosx avanzato??
      hai mai smontato un mac pro o un macbook...Bene... ora smonta un qualsiasi altro assemblato o qualsiasia altro notebook ...li guardi li rimonti e vai a letto tranquillo perche' hai capito il motivo per cui paghi di piu' un hardware non proprio aggiornato (su cui mac osx gira al massimo delle prestazioni appena lo accendi)Vero paghi anche l'esteticaPuo' essere che Ubuntu su un assemblato potente renda molto di piu' di mac osx ma-- l'interfaccia di osx te la scordi e ti accontenti di kde gnome ecc.. che non sono proprio la stessa cosa...Devi installare e configurare il sistema operativo e perdi del tempo .. e il tempo ha un costo.(un mac lo tiri fuori dalla scatola lo accendi e dopo dieci minuti stai gia' navigando in internet)Tornando all'argomento del post. Se ci fossero macchine con linux preinstallato allora potrei scegliere. (portatile con xp portatile con osx, portatile con linux) cosi' non posso scegliere e non e' liberta'.
      • roberto scrive:
        Re: macosx avanzato??
        - Scritto da: Ivan
        hai mai smontato un mac pro o un macbook...certo
        Bene... ora smonta un qualsiasi altro assemblato
        o qualsiasia altro notebookc'è esattamente la stessa roba. solo che mentre sui pc i cavi sono "a vista", quelli apple li nascondono dietro un paravento di plastica (che bisogna smontare)
        ...
        li guardi li rimonti e vai a letto tranquillo
        perche' hai capito il motivo per cui paghi di
        piu' un hardware non proprio aggiornato (su cui
        mac osx gira al massimo delle prestazioni appena
        lo
        accendi)
        buonanotte al secchio
        Vero paghi anche l'estetica
        Puo' essere che Ubuntu su un assemblato potente
        renda molto di piu' di mac osx
        ma
        -- l'interfaccia di osx te la scordi e ti
        accontenti di kde gnome ecc.. che non sono
        proprio la stessa
        cosa...
        infatti, sono molto (ma MOLTO) meglio. mi spiace tu rimasto al 2006, adesso siamo nel 2007...
        Devi installare e configurare il sistema
        operativo e perdi del tempo .. e il tempo ha un
        costo.
        (un mac lo tiri fuori dalla scatola lo accendi e
        dopo dieci minuti stai gia' navigando in
        internet)
        pensa che con ubuntu non devo neanche installare il sistema operativo, anzi navigo su internet MENTRE sto installando il sistema operativo
        Tornando all'argomento del post.
        Se ci fossero macchine con linux preinstallato
        allora potrei scegliere. (portatile con xp
        portatile con osx, portatile con linux) cosi' non
        posso scegliere e non e'
        liberta'.per fortuna sentenze come questa creano precedenti importanti. a me tocca tenere la licenza di winvista + winmce2005 in allegato al portatile per questioni di rivendibilità.
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: macosx avanzato??
      Basta con questa moda di ubuntu.Ogni anno una distro prende piede e poi muore.Pensa a cercarti un lavoro invece di pistolare la notte a vuoto.
      • roberto scrive:
        Re: macosx avanzato??
        - Scritto da: nonsenepuop iu
        Basta con questa moda di ubuntu.
        Ogni anno una distro prende piede e poi muore.
        Pensa a cercarti un lavoro invece di pistolare la
        notte a
        vuoto.per fortuna ubuntu ha successo da ben 3 anni.
    • soulista scrive:
      Re: macosx avanzato??
      - Scritto da: Nome e cognome
      Macosx non è rilasciato sotto qualche licenza
      open, anche perchè viene fuori da vari
      scopiazzamenti da bsd
      vari.Scopiazzare? Ha preso quello che era possibile prendere per fare il miglior sistema operativo del mondo...
      In ogni caso l'hardware apple costa molto per
      niente e comunque una volta uscito di fabbrica è
      hardware già vecchio... vedi per esempio le ram a
      667 quando per un pc ci sono anche le ddr2
      800-1200 anche
      1600.Trovami un computer simile all'imac che costi uguale e poi ne parliamo.Ho un portatile macbookpro con piattaforma "santa rosa" 2,4 ghz e 800 mhz di bus... comprato a giugno e ancora non ne vedo altri in giro...
      Io comunque ritengo che ubuntu sia più avanzato
      di macosx e va ovunque a diferenza di esso. Sai
      quanto l'ho
      pagato?contento tu.(senza sarcasmo)
      • Risposta alla notizia scrive:
        Re: macosx avanzato??
        - Scritto da: soulista

        Scopiazzare? Ha preso quello che era possibile
        prendere per fare il miglior sistema operativo
        del
        mondo...LOL!! E' vero, la Apple pur scopiazzando non scopiazza....Tutti gli altri rubano e copiano.
        Trovami un computer simile all'imac che costi
        uguale e poi ne
        parliamo.Perchè è un portatile?
        Ho un portatile macbookpro con piattaforma "santa
        rosa" 2,4 ghz e 800 mhz di bus... comprato a
        giugno e ancora non ne vedo altri in
        giro...Se lo dici tu è senz'altro vero.

        Io comunque ritengo che ubuntu sia più avanzato

        di macosx e va ovunque a diferenza di esso. Sai

        quanto l'ho

        pagato?

        contento tu.
        (senza sarcasmo)E allora perchè rompi le balle col mac????
    • The Punisher scrive:
      Re: macosx avanzato??
      - Scritto da: Nome e cognome
      Macosx non è rilasciato sotto qualche licenza
      open, anche perchè viene fuori da vari
      scopiazzamenti da bsd
      vari....cut...Non ti piace? non comprarlo, nessun problema.
      Io comunque ritengo che ubuntu sia più avanzato
      di macosxAd esempio?
      e va ovunque a diferenza di esso.Questo di sicuro, il sospetto che il fatto che MacOSX possa funzionare solo su HW Apple possa essere una precisa scelta progettuale non ti ha sfiorato, vero? Non ti piace? vedi sopra.
      Sai quanto l'ho
      pagato?Dipende quanto paghi per la tua connessione Internet + il costo del supporto su cui l'hai masterizzato ed allora?Se qualcuno puo' permetetrsi di comprarlo, gli piace, risponde ai requisiti che gli servono, dove sarebbe il problema?Ma soprattutto, cosa c'entra con la EULA di Windows?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2007 12.14-----------------------------------------------------------
      • Risposta alla notizia scrive:
        Re: macosx avanzato??
        E a quello che consiglia di comprarsi un mac per ovviare all'eula non dici "che c'entra".I soliti utenti Apple: la cosa più lontana dalla coerenza e obiettività!!
        • The Punisher scrive:
          Re: macosx avanzato??
          A parte il fatto che non avevo visto l'altro messaggio (mi capita di avere cose piu' interessanti/importanti da fare che scorsare tutti i messaggi del forum), in secondo luogo cosa ti fa pensare che io sia un utente Apple?Leggi nel pensiero? Hai facolta' divine? Sei solo un presuntuoso? Quale delle tre?
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: macosx avanzato??
            - Scritto da: The Punisher
            A parte il fatto che non avevo visto l'altro
            messaggio (mi capita di avere cose piu'
            interessanti/importanti da fare che scorsare
            tutti i messaggi del forum),Eh già...infatti hai beccato proprio un messaggio a caso fra i 100 e passa: obiettività!E intanto sei qui a rispondere: coerenza!
            in secondo luogo
            cosa ti fa pensare che io sia un utente
            Apple?Il tuo post.
            Leggi nel pensiero? Hai facolta' divine? Sei solo
            un presuntuoso? Quale delle
            tre?Tutte e tre. ;)
          • franco frattali scrive:
            Re: macosx avanzato??
            c'è anche la quarta opzione: trollazzo anti-apple-e-non-si-capisce-perché.
          • Visualizza emoticon scrive:
            Re: macosx avanzato??
            Ah già è vero, per voi chiunque non adori Jobs è un trollazzo!
  • obi scrive:
    ecco quindi cosa fa DELL
    Nelle condizioni di vendita di DELL c'è scritto che in caso di rifiuto della licenza di Windows l'utente può ottenere il rimborso solo restituendo anche l'hardware e solo entro un numero di giorni limitato successivi alla consegna. Al di la dello squallore della clausola c'è un buco nelle condizioni ovvero non è previsto che il primo avvio avvenga tempo dopo la consegna (cosa per altro possibilissima in caso di regali o per usi lavorativi).Ho provato a ottenere il rimborso con le buone e mi sono sentito quasi prendere in giro con risposte preconfezionate, evasive e contraddittorie incluse "l'eula non vale" e "se volevi windows avresti dovuto comprare il computer senza" (cosa impossibile anche passando dai commerciali).Ho contattato l'ADUC e l'unica via è iniziare con una messa in mora per raccomandata in Francia... poi si vedrà. Sono mal di pancia notevoli per cifre che non valgono il tempo speso e che sarebbero da affrontare con cause collettive. Valuterò per la causa, di sicuro mi prodigherò per sconsigliare DELL e ad amici e soprattutto clienti perché ormai l'unica differenza tra le marche è solo il customer care e DELL è stata molto deludente.
    • FalsoBuonis mo scrive:
      Re: ecco quindi cosa fa DELL

      e "se
      volevi windows avresti dovuto comprare il
      computer senza" (cosa impossibile anche passando
      dai
      commerciali).Strano, a me in azienda hanno appena acquistato un n-series, che era dotato solo di FreeDos.http://linux.dell.com/desktops.shtmlOvviamente ci ho installato Linux (Debian Etch, per la precisione, che ha funzionato out-of-the-box, almeno per i servizi di base (per il wireless mi devo ricompilare il kernel)
      • obi scrive:
        Re: ecco quindi cosa fa DELL
        DELL vende anche modelli con linux se è per questo, ma il punto è che volevo un modello su cui di base è previsto Windows e non solo DELL non mi ha venduto la macchina nuda come ho chiesto, non solo non mi ha dato il rimborso con le buone (sto valutando le cattive), ma mi ha pigliato per i fondelli quando ho chiesto il rispetto dell'eula.Detto per inciso preistallato c'erano Vista e Works che non userei manco regalati
    • lele2 scrive:
      Re: ecco quindi cosa fa DELL
      non e' solo Dell a chiedere la restituzione dell'hardware, e' una prassi comune a tutti
    • uguccione500 scrive:
      Re: ecco quindi cosa fa DELL
      ...io ho comprato un Vostro 1000 della Dell che prevedeva Vista business OEM; Io mi sono rifiutato di averlo insieme (al momento dell'ordine) e senza battere ciglio me l'hanno mandato senza e con 50 euro in meno sul listino...e senza fare tante storie...Fortunato, raccomandato (da chi, poi?) oppure sfigati tutti gli altri???
      • obi scrive:
        Re: ecco quindi cosa fa DELL
        La possibilità di togliere Windows mi è stata negata da due commerciali diversi oltre che dal sito.
        • uguccione500 scrive:
          Re: ecco quindi cosa fa DELL
          ...non so veramente cosa dire...Purtroppo ho commesso comunque un errore: la versione di Vista era la ultimate, non la business... Scusate la svista...
  • Già VIsto scrive:
    Non voglio i tappetini
    della mia nuova auto, e neppure l'autoradio perche' sono di produttori che mi stanno antipatici. Allora la concessionaria e' obbligata a rimborsarmeli?Cosi' secondo me si ottiene solo l'effetto contrario. Vedrete che presto insieme al portatile troverete un bel foglio "o te lo pigli cosi' com'e' o non te lo pigli del tutto".
    • krane scrive:
      Re: Non voglio i tappetini
      - Scritto da: Già VIsto
      della mia nuova auto, e neppure l'autoradio
      perche' sono di produttori che mi stanno
      antipatici. Allora la concessionaria e' obbligata
      a rimborsarmeli?No poiche' puoi sempre scegliere di prendere un'auro di un'altra marca: non c'e' una situazione di monopolio ma hai liberta' di scegliere tra piu' prodotti di marche diverse.
      Cosi' secondo me si ottiene solo l'effetto
      contrario. Vedrete che presto insieme al
      portatile troverete un bel foglio "o te lo pigli
      cosi' com'e' o non te lo pigli del tutto".Magari... Invece quel foglio te lo trovi proprio come dici tu adesso con windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non voglio i tappetini
      Ascolta su un portatile da 800euro il sistema operativo costa 140euro quindi più del 17% del prezzo complessivo. E non è correlato con l'hardware.Sarebbe come se con un auto da 20.000euro ti obbligassero a spendere altri 3400euro per 200 CD musicali da ascoltare con l'autoradio della macchina...magari anche di musica che non ti piace.Non ti girerebbero un po' le scatole ?
    • noid scrive:
      Re: Non voglio i tappetini
      Ti voglio seguire sul tuo paragone...Se compri un auto, chessò una Fiat e poi hai un problema, sui freni o sulla centralina della Magneti Marelli, tu con chi ti inc*****i ?!?Con la Fiat o con la Magneti Marelli ? Quando i produttori di HW risponderanno IN TOTO dei malfunzionamenti di Micro$oft, fornendo assistenza e garanzia allora avrai ragione tu...Fino ad allora HW e SW sono prodotti diversi e quindi DEVONO essere scindibili !!!
      • enneci scrive:
        Re: Non voglio i tappetini
        - Scritto da: noid
        Ti voglio seguire sul tuo paragone...Se compri un
        auto, chessò una Fiat e poi hai un problema, sui
        freni o sulla centralina della Magneti Marelli,
        tu con chi ti inc*****i
        ?!?
        Con la Fiat o con la Magneti Marelli ? Quando i
        produttori di HW risponderanno IN TOTO dei
        malfunzionamenti di Micro$oft, fornendo
        assistenza e garanzia allora avrai ragione
        tu...Fino ad allora HW e SW sono prodotti diversi
        e quindi DEVONO essere scindibili
        !!!Ma soprattutto non devono fare la bastardata PRO-Bill che ti decade la garanzia HW se cambi SO... questa è TRUFFA!Poi cmq sarebbe un'occasione per tutti i lamerazzi di windows, comprano il pc senza licenza e poi lo installano taroccato sentendosi anche un po Hacker per aver trovato il crack!!AHHAHAAnche xche... puoi essere utonto finché vuoi... ma pagare 580 euro per Vista Ultimate... o sei proprio coglione... o hai un paraocchi grande come una casa...
        • noid scrive:
          Re: Non voglio i tappetini
          Il decadimento della garanzia sarebbe logico nell'ottica di un solo prodotto. Però quando gli fa comodo i prodotti sono 2 e quando no diventano 1. Insomma ci prendono proprio per i fondelli e c'è pure qualcuno che gli dà ragione !!! :sInoltre, fedele al parogone della macchina, se cambio i tappetini perchè non mi piacciono, mica decade la garanzia. E Windozz sta all'hardware come il tappetino sta alla macchina !!! :D :D :D
          • Gianluca70 scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            - Scritto da: noid
            Il decadimento della garanzia sarebbe logico
            nell'ottica di un solo prodotto. Però quando gli
            fa comodo i prodotti sono 2 e quando no diventano
            1.Gia', peccato che test di supportabilità si fanno solo su un numero ristretto di OS, per evitare di fare la fine di Alitalia, che per avere un aereo di ogni fornitore perde 2 milioni di euro al giorno per mantenere i magazzini ed i tecnici della manutenzione... Sai, non tutti i sono bonaccioni come gli italioti...E perchè non contesti la stessa cosa quando compri un Superdome con HP-UX (HW + OS)?Sono due componenti distinte, HW + OS, anche se dello stesso produttore; magari tu vorresti installarci SUN Solaris o MAC OSX e pretendere comunque la garanzia HW, provaci...
            Insomma ci prendono proprio per i fondelli e
            c'è pure qualcuno che gli dà ragione !!!
            :sInvece c'e' chi ha i paraocchi e ragiona solo a senso unico.Allarga il discorso, fallo diventare generale, allora avrà senso:un qualsiasi produttore di HW deve garantire supporto, qualsiasi sia l'OS che l'utente voglia utilizzare, e viceversa.
            Inoltre, fedele al parogone della macchina, se
            cambio i tappetini perchè non mi piacciono, mica
            decade la garanzia. E Windozz sta all'hardware
            come il tappetino sta alla macchina !!! :D :D
            :DE questa è la dimostrazione della tua genialità: visto che mantieni la garanzia guidando senza tappetini, o con tappetini diversi, ti pare che puoi usare un PC senza OS o pretendere che il produttore ti supporti tutti gli OS del mondo, tanto uno vale l'altro e non incidono sulla funzionalita' dell'HW?Allora qualsiasi OS e' un tappetino e il produttore dell'HW un mercante persiano...Vai a lavorare in IBM, ti assumono subito
          • enneci scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            Complimenti, non capisci una mazza...Qua si parlava di garanzia decaduta nel caso di cambio del S.O.Tu stai citando la compatibilità con l'hardware... segno che non hai capito un tubo del discorso...Se io compro un pc e ci voglio installare linux non lo posso fare? da quando un programma danneggia e/o distrugge l'hardware?Che poi sia compatibile o no sono cazzi miei..Ok che la casa madre certifica il prodotto su Windows, e mi sta bene, però se io NON LO VOGLIO non mi devi obbligare a dargli i soldi a Bill...E se fossi in possesso di una FULL? che faccio ne compro un'altra? ma si dai cosi Bill può dire che le vendite sono incrementate...CHISSA COME MAIRitirati va.. fai piu bella figura...- Scritto da: Gianluca70
            - Scritto da: noid

            Il decadimento della garanzia sarebbe logico

            nell'ottica di un solo prodotto. Però quando gli

            fa comodo i prodotti sono 2 e quando no
            diventano

            1.

            Gia', peccato che test di supportabilità si fanno
            solo su un numero ristretto di OS, per evitare di
            fare la fine di Alitalia, che per avere un aereo
            di ogni fornitore perde 2 milioni di euro al
            giorno per mantenere i magazzini ed i tecnici
            della manutenzione... Sai, non tutti i sono
            bonaccioni come gli
            italioti...

            E perchè non contesti la stessa cosa quando
            compri un Superdome con HP-UX (HW +
            OS)?
            Sono due componenti distinte, HW + OS, anche se
            dello stesso produttore; magari tu vorresti
            installarci SUN Solaris o MAC OSX e pretendere
            comunque la garanzia HW, provaci...



            Insomma ci prendono proprio per i fondelli e

            c'è pure qualcuno che gli dà ragione !!!

            :s

            Invece c'e' chi ha i paraocchi e ragiona solo a
            senso
            unico.
            Allarga il discorso, fallo diventare generale,
            allora avrà
            senso:

            un qualsiasi produttore di HW deve garantire
            supporto, qualsiasi sia l'OS che l'utente voglia
            utilizzare, e
            viceversa.


            Inoltre, fedele al parogone della macchina, se

            cambio i tappetini perchè non mi piacciono, mica

            decade la garanzia. E Windozz sta all'hardware

            come il tappetino sta alla macchina !!! :D :D

            :D

            E questa è la dimostrazione della tua genialità:
            visto che mantieni la garanzia guidando senza
            tappetini, o con tappetini diversi, ti pare che
            puoi usare un PC senza OS o pretendere che il
            produttore ti supporti tutti gli OS del mondo,
            tanto uno vale l'altro e non incidono sulla
            funzionalita'
            dell'HW?
            Allora qualsiasi OS e' un tappetino e il
            produttore dell'HW un mercante
            persiano...

            Vai a lavorare in IBM, ti assumono subito
          • Gianluca70 scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            - Scritto da: enneci
            Complimenti, non capisci una mazza...Complimenti per lo stile, si vede che tu te ne intendi
            Qua si parlava di garanzia decaduta nel caso di
            cambio del
            S.O.
            Tu stai citando la compatibilità con
            l'hardware... segno che non hai capito un tubo
            del
            discorso...E' inutile che ciurli nel manico, l'accordo di garanzia prevede il connubio HW + SW, senza quest'ultimo HP non ti garantisce l'HW perche' non ha testato il TUO SW, ma se ti sembra complicato da capire, vai all'incipit del tuo commento...

            Se io compro un pc e ci voglio installare linux
            non lo posso fare? da quando un programma
            danneggia e/o distrugge
            l'hardware?Quelle sono cavolate commerciali che qualche legale ha confermato, vista la premessa della supportabilita' solo del connubio HW+SW.Ma tralasciamo il fatto che alcuni SW possono cambiare certe ROM flash, se lo fai con tool certificati sei supportato (e non sempre, prova a fumarti il BIOS/firmware di MB, masterizzatori o controller dischi/schede in fibra e raccontami come ti trattano...), se lo fai con qualcosa di totalmente non supportato evidentemente ti negano la garanzia.

            Che poi sia compatibile o no sono cazzi miei..Sì, finchè non fai un danno e poi pretendi di essere supportato, lì HP ti rimbalza e sono solo e soltanto rogne tue :)

            Ok che la casa madre certifica il prodotto su
            Windows, e mi sta bene, però se io NON LO VOGLIO
            non mi devi obbligare a dargli i soldi a
            Bill...Politiche commerciali, anch'io sulla mia auto vorrei centralina Bosh ultra-aggiornabile e freni al carbonio Brembo, peccato che nel mio budget non ci stanno...Perche' non ti compri un Apple Intel based e ci fai quello che vuoi? Mica c'e' Windows li' e nemmeno la famigerata EULA...Ah già, costano un botto...

            E se fossi in possesso di una FULL? che faccio ne
            compro un'altra? ma si dai cosi Bill può dire che
            le vendite sono
            incrementate...E per cosa te la sei comprata la FULL, per tappezzare la libreria? L'avrai installata su di un altro PC e lì rimane, o sei schizofrenico quando vai a fare gli acquisti?Ah già, te l'ha regalata la mamma per il compleanno...

            CHISSA COME MAI

            Ritirati va.. fai piu bella figura...Ma certo, dopo che mi hai spiegato tu le motivazioni, non posso che obbedire...
          • enneci scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            Bravo, tanto sei già obbligato ad obbedire a Bill...Cmq visto che sei cosi colto e sapiente, sappi che la FULL non è legata all'HW, quindi posso portarmelo dietro sui pc che cambierò.Ma si dai.. che sarà mai... 500 euro per vista FULL... e quando cambio il pc me lo ri-pago xche non è previsto il rimborso...Complimenti...- Scritto da: Gianluca70
            - Scritto da: enneci

            Complimenti, non capisci una mazza...

            Complimenti per lo stile, si vede che tu te ne
            intendi


            Qua si parlava di garanzia decaduta nel caso di

            cambio del

            S.O.

            Tu stai citando la compatibilità con

            l'hardware... segno che non hai capito un tubo

            del

            discorso...


            E' inutile che ciurli nel manico, l'accordo di
            garanzia prevede il connubio HW + SW, senza
            quest'ultimo HP non ti garantisce l'HW perche'
            non ha testato il TUO SW, ma se ti sembra
            complicato da capire, vai all'incipit del tuo
            commento...




            Se io compro un pc e ci voglio installare linux

            non lo posso fare? da quando un programma

            danneggia e/o distrugge

            l'hardware?

            Quelle sono cavolate commerciali che qualche
            legale ha confermato, vista la premessa della
            supportabilita' solo del connubio
            HW+SW.
            Ma tralasciamo il fatto che alcuni SW possono
            cambiare certe ROM flash, se lo fai con tool
            certificati sei supportato (e non sempre, prova a
            fumarti il BIOS/firmware di MB, masterizzatori o
            controller dischi/schede in fibra e raccontami
            come ti trattano...), se lo fai con qualcosa di
            totalmente non supportato evidentemente ti negano
            la
            garanzia.




            Che poi sia compatibile o no sono cazzi miei..

            Sì, finchè non fai un danno e poi pretendi di
            essere supportato, lì HP ti rimbalza e sono solo
            e soltanto rogne tue
            :)




            Ok che la casa madre certifica il prodotto su

            Windows, e mi sta bene, però se io NON LO VOGLIO

            non mi devi obbligare a dargli i soldi a

            Bill...

            Politiche commerciali, anch'io sulla mia auto
            vorrei centralina Bosh ultra-aggiornabile e freni
            al carbonio Brembo, peccato che nel mio budget
            non ci
            stanno...

            Perche' non ti compri un Apple Intel based e ci
            fai quello che vuoi? Mica c'e' Windows li' e
            nemmeno la famigerata
            EULA...
            Ah già, costano un botto...




            E se fossi in possesso di una FULL? che faccio
            ne

            compro un'altra? ma si dai cosi Bill può dire
            che

            le vendite sono

            incrementate...

            E per cosa te la sei comprata la FULL, per
            tappezzare la libreria? L'avrai installata su di
            un altro PC e lì rimane, o sei schizofrenico
            quando vai a fare gli
            acquisti?
            Ah già, te l'ha regalata la mamma per il
            compleanno...





            CHISSA COME MAI



            Ritirati va.. fai piu bella figura...

            Ma certo, dopo che mi hai spiegato tu le
            motivazioni, non posso che
            obbedire...
          • alex scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            Gianluca70, la risposta di enneci ci sta tutta, il tono della tua mail e' supponente. Tra l'altro, l'esempio del Superdome e' talmente sbagliato che non saprei neanche condensare in un post una spiegazione efficace.Io conosco abbastanza bene gli IBM P570/P590+AIX, gli HP Superdome+HP-UX e le SUN E20000+Solaris.In questi casi il discorso e' MOLTO diverso, il SW di base intanto e' sviluppato dal Vendor direttamente e poi nei server di classe Enterprise l'interazione HW/SW e' talmente critica (pensa ad un SAP ECC in cluster di un'azienda con 1200 utenti) che non e' pensabile avere soluzioni non certificate, e ci vuole tutta a risolvere i problemi con HW+SW tagliato su misura dallo stesso vendor. Ti devi poi interfacciare con le SAN (che so, con sottosistemi dischi IBM DS8100 o HP XP12000) con tutti problemi del caso...I PC sono un altro mondo, che diamine. Prendere un PC e metterci Linux l'ho fatto mille volte, prendere un Superdome o un 8640 e metterci Solaris e' gia' di per se impossibile.Tu - e quelli come te - non tenete conto che il libero mercato si basa sul mantenere il + possibile la concorrenza tra i prodotti, cosa che nel caso di un SO di PC e' possibilissima. Posso volere Linux, posso avere una licenza FULL M$ (allora cosa le vendono a fare trasportabili...). Sei + accanito della stessa M$, tant'e' che le loro EULA prevedono il recesso e tant'e' che prima che da noi in Francia (consulta sempre PI) stessa sentenza e' uscita da un tribunale ergolare con valore di giurisprudenza, e rimborso ben + elevato.Non parliamo poi di pionieri come Paolo Attivissimo che il rimborso sono riusciti a farselo dare almeno 5 anni fa. Se stanno pagando dappertutto non avranno poi cosi' ragione, non trovi?
          • franco frattali scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            scusa? stai dicendo che il buon funzionamento dell'hardware può essere condizionato dal software?
          • enneci scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            - Scritto da: franco frattali
            scusa? stai dicendo che il buon funzionamento
            dell'hardware può essere condizionato dal
            software?Interpretando HP si... se cambi SO perdi la garanzia HW e SW, anche se come garanzia SW non cpisco cosa possano offrirti...
          • Gianluca70 scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            - Scritto da: franco frattali
            scusa? stai dicendo che il buon funzionamento
            dell'hardware può essere condizionato dal
            software?Sto dicendo che i test funzionali si fanno su abbinamenti HW-SW e quelli sono certificati, se HP non supporta Linux ha deciso che fa decadere la garanzia HW.Se l'ufficio legale ha avvalato questa limitazione, si vede che il gioco vale la candela, comprate Apple Intel based e non avrete EULA da contestare.Ma Apple costa... A proposito: c'e' garanzia HW se si installa un Solaris/386 su un Apple?
          • enneci scrive:
            Re: Non voglio i tappetini
            Si certo, non è supportato.. a me funziona benissimo.. come a molti altri...Certo che se uno è furbo capisce che è una manovra comemrciale per inculare la maggioranza degli utonti, si, proprio come te, facendogli credere che la macchina senza windows NON FUNZIOONA...D'altronde... se la Miscrofzoz paga e continuerà a pagare sanzioni... un motivo ci sarà...- Scritto da: Gianluca70
            - Scritto da: franco frattali

            scusa? stai dicendo che il buon funzionamento

            dell'hardware può essere condizionato dal

            software?

            Sto dicendo che i test funzionali si fanno su
            abbinamenti HW-SW e quelli sono certificati, se
            HP non supporta Linux ha deciso che fa decadere
            la garanzia
            HW.

            Se l'ufficio legale ha avvalato questa
            limitazione, si vede che il gioco vale la
            candela, comprate Apple Intel based e non avrete
            EULA da
            contestare.
            Ma Apple costa...
            A proposito: c'e' garanzia HW se si installa un
            Solaris/386 su un
            Apple?
    • daniel scrive:
      Re: Non voglio i tappetini
      ...non penso priprio caro amico che si arriverà mai a trovare un foglietto del genere vicino ai pc..perchè forse è un pelino anticostituzionale e lede un attimino i diritti dell'acquirente..
      • pippo75 scrive:
        Re: Non voglio i tappetini
        - Scritto da: daniel
        ...non penso priprio caro amico che si arriverà
        mai a trovare un foglietto del genere vicino ai
        pc..perchè forse è un pelino anticostituzionale e
        lede un attimino i diritti
        dell'acquirente..che aritoclo della costituzione viola?
    • obi scrive:
      Re: Non voglio i tappetini
      - Scritto da: Già VIsto
      della mia nuova auto, e neppure l'autoradio
      perche' sono di produttori che mi stanno
      antipatici. Allora la concessionaria e' obbligata
      a rimborsarmeli?No. La differenza è che Windows è concesso in licenza attraverso un contratto (l'eula) che "firmi" al primo avvio e che ti vincola nell'uso, l'autoradio è un oggetto di cui puoi fare quel che vuoi.
      Cosi' secondo me si ottiene solo l'effetto
      contrario. Vedrete che presto insieme al
      portatile troverete un bel foglio "o te lo pigli
      cosi' com'e' o non te lo pigli del
      tutto".No perché la licenza è un contratto e i contratti non si possono far accettare tacitamente a scatola chiusa. Semmai potrebbero far firmare l'eula prima dell'avvio e sarebbe interessante vedere l'effetto sul mercato di questa cosa perché adesso si fa molto affidamento sulla gente che accetta senza leggere o che vede Windows come una parte "inclusa nel prezzo".
    • Lillo scrive:
      Re: Non voglio i tappetini
      Mah a me pare che le auto possono essere comprate senza autoradio con una fessura che è standard e ci metti qualsiasi marca di autoradio.E te la danno spesso senza tappetini con la sua sola moquette.Per cui che paragone è il tuo?
  • Senbee scrive:
    Re: Non mi è chiaro
    Avresti ragione ma dimentichi un dettaglio: che non esiste alternativa.In un mercato in cui tutte le auto del mondo montano uno scomodo e costoso volante firmato, si deve avere il diritto 1) o di poter scegliere anche un'auto con un altro volante di tua scelta o 2) di poter smontare il volante ed essere rimborsato.Questione di principio, di giustizia, di buon senso.
    • pentolino scrive:
      Re: Non mi è chiaro
      - Scritto da: Senbee
      Avresti ragione ma dimentichi un dettaglio: che
      non esiste
      alternativa.

      In un mercato in cui tutte le auto del mondo
      montano uno scomodo e costoso volante firmato, si
      deve avere il diritto 1) o di poter scegliere
      anche un'auto con un altro volante di tua scelta
      o 2) di poter smontare il volante ed essere
      rimborsato.

      Questione di principio, di giustizia, di buon
      senso.quoto in pieno
  • Athlon64 scrive:
    Follia
    HP pagherà a Microsoft non più di 60 euro a licenza... con la condanna a "risarcire" i 140 euro sarà andata in passivo su quella vendita.In secondo luogo, sulla scatola c'è scritto chiaramente tra le specifiche tecniche tipo di CPU, RAM, dimensione dell'Hard Disk... e sistema operativo installato. È un prodotto chiuso, non una configurazione aperta e modificabile.
    • Fabrix scrive:
      Re: Follia
      si, ma allora non fai accettare all'utente una licenza d'uso del software dove dice "se non lo vuoi, dammelo indietro che ti rimborsiamo"... forse.
      • Athlon64 scrive:
        Re: Follia

        si, ma allora non fai accettare all'utente una
        licenza d'uso del software dove dice "se non lo
        vuoi, dammelo indietro che ti rimborsiamo"...
        forse.Infatti è un'aberrazione. Sarei molto più d'accordo con il fatto che tu debba FIRMARE l'EULA al momento dell'acquisto, oppure che sia stampata sull'imballo e che l'acquisto ne sia un'implicita accettazione.
        • User scrive:
          Re: Follia
          - Scritto da: Athlon64

          si, ma allora non fai accettare all'utente una

          licenza d'uso del software dove dice "se non lo

          vuoi, dammelo indietro che ti rimborsiamo"...

          forse.

          Infatti è un'aberrazione. Sarei molto più
          d'accordo con il fatto che tu debba FIRMARE
          l'EULA al momento dell'acquisto, oppure che sia
          stampata sull'imballo e che l'acquisto ne sia
          un'implicita
          accettazione.Quindi se non voglio Windows sopra che faccio? Devo per forza comprare un Mac?A questo punto compro un portatile con Windows sopra.Il problema e' che l'hardware non dovrebbe esser venduto insieme al software.Quindi il notebook, in questo caso, andrebbe venduto "vergine", in modo da permettere all'utente di scegliere "cosa","come" e "quando".Prevedo un futuro dove verranno venduti pc con Windows+Office+VisualStudio a 5.000 euro. :(
          • gerry scrive:
            Re: Follia
            - Scritto da: User
            Quindi se non voglio Windows sopra che faccio?
            Devo per forza comprare un
            Mac?Devi rivolgerti a qualcuno che li vende senza.Se c'è domanda li faranno.
          • krane scrive:
            Re: Follia
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: User

            Quindi se non voglio Windows sopra che faccio?

            Devo per forza comprare un Mac?
            Devi rivolgerti a qualcuno che li vende senza.
            Se c'è domanda li faranno.Noi qui in ditta abbiamo provato diverse volte (anche se finalmente adesso Dell dovrebbe poterci accontentare) ad acquistare Pc con linux; ma come tutte le ditte per fare un acquisto abbiamo bisogno di 3 o meglio 5 offerte da parte di un gruppo che sia in grado di fornire assistenza in tutta italia, meglio anche all'estero.Sapresti consigliarmi ???
          • Athlon64 scrive:
            Re: Follia

            Quindi se non voglio Windows sopra che faccio?Lo compri online o da un negoziante che abbiano configurazioni senza sistema operativo. Certo non vai al supermercato o al mediastore...
            Il problema e' che l'hardware non dovrebbe esser
            venduto insieme al
            software.È un problema per te, sarebbe invece un problema se fosse come dici tu per il 99% degli acquirenti normali che intendono un PC come un mezzo per fare quelle poche cose che gli servono, alla stregua di un elettrodomestico, e non ci vogliono impazzire.
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: Follia
            Evidentemente per te la possibilità di scelta non conta nulla. Se sono un utonto mi compro un preinstallato, se no me ne prendo uno vergine.....
  • yenaplyskyn scrive:
    basterebbe...
    semplificando la questione basterebbe che i pc siano disponibili con due prezzi:uno comprensivo di s.o.un'altro senza.Conoscendo i furbetti però credo che si trasformerebbe unicamente in un aumento di prezzi per l'utente finale, e con minori servizi ovviamente.
    • Andak scrive:
      Re: basterebbe...
      Basterebbe vndere i pc senza sistema operativo e quando lo compri il commerciante di dice "allora: con Vista costa X, con XP costa X, con linux ..." e via dicendo! Questo è libero mercato!
  • frank hillary scrive:
    su mac il sistema non e' eula
    il sistema precaricato sui mac e' regalato perche' e' della stessa ditta che fa il software ad hoc per il proprio hardware, e non di terze parti come ad esempio un sistema microsoft su computer hp. Oltretutto su mac si possono far girare piu' sistemi operativi completi in contemporanea o in multiboot, per cui e' evidente che essendo il computer piu' compatibile, si tratta della scelta migliore (infatti sugli altri non si puo' fare, macosx10.5 sugli altri non funziona), senza contare che a parita' di prestazioni il mac e' meglio ingenierizzato e costa meno delle altre marche piu' in voga. Insomma si puo' comprare un mac senza eula, e scegliere il sistema che si preferisce, in piu' si ottiene in regalo un sistema opensource che altrimenti separatamente potrebbe costare 129 euro..
    • Athlon64 scrive:
      Re: su mac il sistema non e' eula

      il sistema precaricato sui mac e' regalatoRegalato???
      Oltretutto su mac si possono far
      girare piu' sistemi operativi completi in
      contemporanea o in multibootAh, perché su un PC con Windows non puoi fare andare in dual boot Linux? Trolla meglio la prossima volta...
      • Pie scrive:
        Re: su mac il sistema non e' eula
        SI ma non ci gira Mac OS X e non dirmi che è cosa da poco.E comunque 129 per un sistema operativo così avanzato, non sono male.
        • Athlon64 scrive:
          Re: su mac il sistema non e' eula

          SI ma non ci gira Mac OS X e non dirmi che è cosa
          da
          poco.Perché Apple lo vieta/impedisce, non certo per le caratteristiche della macchina, visto che i Macinintosh x86 sono normalissimi PC.
          E comunque 129 per un sistema operativo così
          avanzato, non sono
          male.Per i miei gusti, sono 129 di troppo.
          • pietro scrive:
            Re: su mac il sistema non e' eula
            - Scritto da: Athlon64.. visto che i
            Macinintosh x86 sono normalissimi
            PC. non proprio i Pc usano il bios e apple ua EFI
      • frank hillary scrive:
        Re: su mac il sistema non e' eula
        spiacente signor trollatore, hai tranciato il quote per trollare meglio... infatti l'affermazione era che non e' possibile farci girare in multiboot anche macosx, per cui i mac sono veramente gli unici a far girare tutto il possibile ed esistente (Ricorda che il mac non usa il bios, oltre a molte altre piccole-grandi differenze...), sui mac in multiboot o IN PARALELO, ci gira linux, bsd, windows, macosx, per fare solo degli esempi, mentre sugli altri NO. punto.
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: su mac il sistema non e' eula
      - Scritto da: frank hillary
      il sistema precaricato sui mac e' regalatoLa mamma regala, la moglie regala, un amico regala.Una azienda non regala mai. Esiste per il profitto, senza profitto chiude. Non regalano, vendono. Sempre.
      perche' e' della stessa ditta che fa il software
      ad hoc per il proprio hardwareil ragionamento lascia intendere che i giochi nintendo, su console nintendo, sono gratuiti?
      parti come ad esempio un sistema microsoft su
      computer hp. per come la vedo io ci sono piu legami tra hp e microsoft che tra chi scrive OsX e chi produce l'hardware Apple. ;) girare piu' sistemi operativi completi in
      contemporanea o in multibootquesto su qualsiasi computer, dal 1932 circa tratta della scelta migliore (infatti sugli altri
      non si puo' fare, macosx10.5 sugli altri non
      funziona)chiediti perche' ;)e' una scelta aziendale di produrre e commercializzare un sistema proprietario che funziona solo su hardware proprietario. Non puoi costruire e vendere computer simil-apple per far girare OsX. costa meno delle altre marche piu' in voga.a volte si, ma non vale per tutti i modelli.che, chiediti come mai, sono solo QUEI modelli creati da Apple e basta, non puoi farti la tua configurazione su misura.
      Insomma si puo' comprare un mac senza eula, e
      scegliere il sistema che si preferisce, in piu'
      si ottiene in regalo un sistema opensource che
      altrimenti separatamente potrebbe costare 129
      euro..anche gli aggiornamenti sono gratis di questo sistema opensource? Ma parli di linux o di OsX ? ;)Come mai di distribuzioni linux ce ne sono centinaia, e di OsX non esistono altre versioni se non quelle rilasciate dalla Apple (come le versioni di Win, da Microsoft)? Non e' un po strano visto che si tratta, secondo te, di un sistema opensource? LucaS
      • frank hillary scrive:
        Re: su mac il sistema non e' eula
        Sbagliatissimo, perche' ne' dal 1932 ne da oggi sui pc "non apple" ci gira Leopard 10.5, per cui su ad esempio HP non e' possibile ne' in multiboot ne' in parallelo; INVECE su mac apple e' possibile sia in multiboot che in parallelo (non dal 1932 ma da pochi anni) far girare da macos a freebsd, passando per linux e windows, cio' non e' possibile per nessun altro. Trollatore.
    • Risposta alla notizia scrive:
      Re: su mac il sistema non e' eula
      - Scritto da: frank hillary
      si ottiene in regalo un sistema opensource che
      altrimenti separatamente potrebbe costare 129
      euro.. :o :oMa si....adesso OS X è diventato pure opensource!!!!A voi Jobs vi ha fuso il cervello!!!!
      • frank hillary scrive:
        Re: su mac il sistema non e' eula
        Gia'... dal 1999 e' opensource, vedere opendarwin o gnu-darwin.org nonche' www.opensource.apple.com o developer.apple.com/opensource/
        • Visualizza emoticon scrive:
          Re: su mac il sistema non e' eula
          Non confondere il kernel (copiato da bsd) con tutto il Sistema....
        • logicaMente scrive:
          Re: su mac il sistema non e' eula
          - Scritto da: frank hillary
          Gia'... dal 1999 e' opensource, vedere opendarwin
          o gnu-darwin.org nonche' www.opensource.apple.com
          o
          developer.apple.com/opensource/Ciao, da wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_open_source :"Una licenza open source è una licenza concessa dal detentore di un diritto d'autore utilizzata prevalentemente nell'ambito dell'informatica riguardante solitamente il software, ma che può riguardare qualsiasi altro ambito nel quale si applica la normativa sul diritto d'autore.La particolarità delle licenze open source è che gli autori invece di vietare, permettono non solo di usare e copiare, ma anche di modificare, ampliare, elaborare, vendere e quant'altro. E tutto questo senza imporre obblighi a ricompensare economicamente gli autori."Si puo' copiare (legalmente) Mac OS X ? Perchè lo fanno pagare, se dovrebbe essere gratis - a rigore della licenza opensource? MI sa che c'è un po' di confusione...
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: su mac il sistema non e' eula
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: frank hillary

            Gia'... dal 1999 e' opensource, vedere
            opendarwin

            o gnu-darwin.org nonche'
            www.opensource.apple.com

            o

            developer.apple.com/opensource/Oh.OsX non e' Opensource.Contiene parti open, ma Apple non distribuisce e non ha creato mai sistemi operativi opensource e/o gratuiti.OsX contiene persino una certa interfaccia grafica che se solo cerchi di scopiazzarla arriva Jobs, ti mette nella pece, ti riempie di piume e poi ti fa girare nudo dentro Second Life.
            Si puo' copiare (legalmente) Mac OS X ? Perchè lo
            fanno pagare, se dovrebbe essere gratis - a
            rigore della licenza opensource? MI sa che c'è un
            po' di
            confusione...;) non fare confusione anche tu pero' ;) Opensource fa rima spesso con gratuito, ma non significa gratuito. Significa "solo" che e' un programma con un codice aperto e disponibile, non e' questione di prezzo ma di libertà d'accesso alle sorgenti.LucaS
  • Matthew scrive:
    Re: E la UE? E il libero mercato?
    Secondo il mio modesto parere se una PA compra delle macchine per poter far lavorare un impiegato che, al 99%, fino ad allora ha visto un computer solo nei depliant pubblicitari, è "normale" che chiedano un sistema operativo facile ed intuitivo, ma sopratutto che tutti conoscono (essendo il SO più diffuso) e, almeno in minima parte, hanno già visto utilizzare da qualcuno.Io lavoro da anni con windows e, a parte le innegabili schermate blu e inceppamenti vari che ogni tanto vengono fuori (mai vista una sotto Vista e pochissime sotto XP, a dire il vero) mi sono sempre trovato più che bene.da qualche giorno ho installato SUSE linux sul mio portatile (per provarlo, essendo sempre stato attirato dall'idea di conoscere più di un SO e sentendo le voci che proclamavano una facilità di utilizzo pari a windows) e devo dire che, nonostante io non mi ritenga un pivellino col PC, ho avuto diversi problemi a capirne il funzionamento e a trovare il modo di installare nuove applicazioni. effettivamente è diventato più semplice che in passato (avevo già fatto diverse installazioni negli ultimi anni) ma purtroppo manca ancora un'interfaccia utente "a prova di stupido". Ho diversi amici che appartengono alla categoria dei conoscitori di pc sui depliant che, se messi davanti a linux, si mettono le mani nei capelli e non riescono a fare niente, li metti davanti a windows e, chi più chi meno, bene o male, imparano in fretta a lavorarci sopra.ciao
    • bubba scrive:
      Re: E la UE? E il libero mercato?

      Ho diversi amici che appartengono alla categoria dei
      conoscitori di pc sui depliant che, se messi davanti a
      linux, si mettono le mani nei capelli e non riescono a
      fare niente, li metti davanti a windows e, chi più chi
      meno, bene o male, imparano in fretta a lavorarci sopra.eh ma e' solo in minima parte dipendende dalla minor semplicita' di linux. In larga parte dipende da quella che comunemente chiamiamo , in slang trekkiano, "assimilazione". Non a caso gates e' spesso chiamato billborg.Gente abituata assuefatta circondata dalla GUI di M$ sin dall'infanzia, non puo che trovare familiare e intuitiva quella interfaccia. Cosi' come gli inglesi trovano intuitiva la guida a sinistra (volante a dx).
    • A O scrive:
      Re: E la UE? E il libero mercato?
      - Scritto da: Matthew
      Secondo il mio modesto parere se una PA compra
      delle macchine per poter far lavorare un
      impiegato che, al 99%, fino ad allora ha visto un
      computer solo nei depliant pubblicitari, è
      "normale" che chiedano un sistema operativo
      facile ed intuitivo, ma sopratutto che tutti
      conoscono (essendo il SO più diffuso) e, almeno
      in minima parte, hanno già visto utilizzare da
      qualcuno.
      Io lavoro da anni con windows e, a parte le
      innegabili schermate blu e inceppamenti vari che
      ogni tanto vengono fuori (mai vista una sotto
      Vista e pochissime sotto XP, a dire il vero) mi
      sono sempre trovato più che
      bene.
      da qualche giorno ho installato SUSE linux sul
      mio portatile (per provarlo, essendo sempre stato
      attirato dall'idea di conoscere più di un SO e
      sentendo le voci che proclamavano una facilità di
      utilizzo pari a windows) e devo dire che,
      nonostante io non mi ritenga un pivellino col PC,
      ho avuto diversi problemi a capirne il
      funzionamento e a trovare il modo di installare
      nuove applicazioni. effettivamente è diventato
      più semplice che in passato (avevo già fatto
      diverse installazioni negli ultimi anni) ma
      purtroppo manca ancora un'interfaccia utente "a
      prova di stupido". Ho diversi amici che
      appartengono alla categoria dei conoscitori di pc
      sui depliant che, se messi davanti a linux, si
      mettono le mani nei capelli e non riescono a fare
      niente, li metti davanti a windows e, chi più chi
      meno, bene o male, imparano in fretta a lavorarci
      sopra.
      ciaosenza discutere su quanto scrivi (e ce ne sarebbe...):cosa c'entra tutto questo con la concorrenza e il "libero" mercato???
  • pentolino scrive:
    Dovrebbe intervenire l' antitrust
    Secondo me è una questione di antitrust; è evidente che Microsoft ha un sostanziale monopolio sui portatili di fascia media e bassa e sulla quasi totalità dei desktop (Apple esclusa si intende).Questo non è regolare, l' utente dovrebbe avere la possibilità di avere un notebook o desktop in versione naked, con un sistema del tipo che in negozio se non vuoi windows ti accendono il PC, accedono all' apposita funzione "cancella il SO" e ti danno un bel computer pulito facendoti anche uno sconto.Sarebbe impossibile?
    • johnKent scrive:
      Re: Dovrebbe intervenire l' antitrust
      E' possibilissimo fare un menu all'accesso del sistema che consenta di scegliere quale SO installare (considerate le dimensioni dei nuovi dischi, minimo 120 GB, si potrebbero mantenere le immagini dei due sistemi operativi su disco).
      • pentolino scrive:
        Re: Dovrebbe intervenire l' antitrust
        - Scritto da: johnKent
        E' possibilissimo fare un menu all'accesso del
        sistema che consenta di scegliere quale SO
        installare (considerate le dimensioni dei nuovi
        dischi, minimo 120 GB, si potrebbero mantenere le
        immagini dei due sistemi operativi su
        disco).non so, tieni presente che c'è chi vorrebbe Ubuntu, chi Kubuntu, chi Debian, chi Open Suse... non finisci più! Mi sembra più praticabile la scelta o SO preinstallato (nel 99,99% windows) o naked con sconto :-)
  • Lemon scrive:
    Non sono d'accordo con il concetto
    espresso alla fine dell'articolo.Il venditore vende un bundle per offrire un prodotto COMPLETO ed UTILIZZABILE ai suoi clienti, è libero di farlo ed è giusto che lo faccia (del sistema che ci mettte sopra sono affari suoi).GIUSTAMENTE (e sottolineo GIUSTAMENTE) l'EULA dice che se non vuoi il sistema ti verrà rimborsato e quindi la sentenza è giusta e sacrosanta anche se 140 euro sono tanti.Il risultato finale comunque sarà che cambieranno l'EULA o metteranno scritte più chiare sull'impossibilità di farsi rimborsare il sistema operativo. I naked ce li possiamo scordare.Altra piccola nota: se inizieranno a dividere PC da SO i prezzi aumenteranno, forse avrà vantaggio solo chi NON compra Windows, cioè una minoranza.
    • Funz scrive:
      Re: Non sono d'accordo con il concetto
      - Scritto da: Lemon
      espresso alla fine dell'articolo.

      Il venditore vende un bundle per offrire un
      prodotto COMPLETO ed UTILIZZABILE ai suoi
      clienti, è libero di farlo ed è giusto che lo
      faccia (del sistema che ci mettte sopra sono
      affari
      suoi).Affari miei se permetti.
      GIUSTAMENTE (e sottolineo GIUSTAMENTE) l'EULA
      dice che se non vuoi il sistema ti verrà
      rimborsato e quindi la sentenza è giusta e
      sacrosanta anche se 140 euro sono
      tanti.

      Il risultato finale comunque sarà che cambieranno
      l'EULA o metteranno scritte più chiare
      sull'impossibilità di farsi rimborsare il sistema
      operativo. I naked ce li possiamo
      scordare.A me sembra che il diritto al recesso sia sancito dalla legge, non possono fare una cosa del genere. Altrimenti quella clausola non l'avrebbero messa fin dal principio.
      Altra piccola nota: se inizieranno a dividere PC
      da SO i prezzi aumenteranno, forse avrà vantaggio
      solo chi NON compra Windows, cioè una
      minoranza.Cavoli vostri, un'altra volta rivolgetevi a venditori onesti :p
      • Lemon scrive:
        Re: Non sono d'accordo con il concetto
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Lemon

        espresso alla fine dell'articolo.



        Il venditore vende un bundle per offrire un

        prodotto COMPLETO ed UTILIZZABILE ai suoi

        clienti, è libero di farlo ed è giusto che lo

        faccia (del sistema che ci mettte sopra sono

        affari

        suoi).

        Affari miei se permetti.
        Quando farai alzare i prezzi saranno affari di tutti.

        A me sembra che il diritto al recesso sia sancito
        dalla legge, non possono fare una cosa del
        genere.
        Non so bene come funzioni, mi pare che il diritto di recesso funzioni solo per gli acquisti "da remoto". Che senso avrebbe comprare qualcosa che hai davanti e poi ripensarci? Io ti ripeto, ma è una mia personalissima idea, che cambieranno l'EULA o qualcos'altro che impedirà di scindere i prodotti hardware e software.
        Altrimenti quella clausola non l'avrebbero messa
        fin dal
        principio.
        Ma l'eula l'ha messa MS, mica Acer o HP. Questi fanno un accordo e dicono che diventa inscindibile (secondo me)

        Altra piccola nota: se inizieranno a dividere PC

        da SO i prezzi aumenteranno, forse avrà
        vantaggio

        solo chi NON compra Windows, cioè una

        minoranza.

        Cavoli vostri, un'altra volta rivolgetevi a
        venditori onesti
        :pNon è una questione di onestà: adesso HP o Acer e altri ancora comprano licenza OEM ad un certa cifra (supponi 50 euro). Se ti vendono l'hardare senza SO sconteranno quella cifra ma negli scaffali troverai Windows da 100-150 euro a salire. Senza contare che gli utonti avranno pure bisogno di pagare qualcuno che lo installi.A me, bada bene, non frega nulla se dividono HW da SO, solo che bisogna dire che non si tratta di un vantaggio per molti, non ci sarà vantaggio per la massa, almeno a livello economico. Il tutto sempre a mio avviso, poi si vedrà.
        • gelty scrive:
          Re: Non sono d'accordo con il concetto
          - Scritto da: Lemon
          Senza contare che gli utonti avranno pure
          bisogno di pagare qualcuno che lo
          installi.
          Pensa quanti nuovi posti di lavoro...
          • Lemon scrive:
            Re: Non sono d'accordo con il concetto
            - Scritto da: gelty
            - Scritto da: Lemon


            Senza contare che gli utonti avranno pure

            bisogno di pagare qualcuno che lo

            installi.



            Pensa quanti nuovi posti di lavoro...Infatti ho scritto più volte su questi forum che per me non cambia nulla, anzi...
    • samu scrive:
      Re: Non sono d'accordo con il concetto
      follia e' non avere la possibilita' di comprare un pc senza S.O. installato, follia e' dover pagare 300 euro per una versione decente di vista, se la gente fosse obbligata a sborsare i dindi per quella schifezza vedresti quanti non lo comprano e si rivolgono ad altri S.O.
      • Lemon scrive:
        Re: Non sono d'accordo con il concetto
        - Scritto da: samu
        follia e' non avere la possibilita' di comprare
        un pc senza S.O. installato, follia e' dover
        pagare 300 euro per una versione decente di
        vista, se la gente fosse obbligata a sborsare i
        dindi per quella schifezza vedresti quanti non lo
        comprano e si rivolgono ad altri
        S.O.Follia è pensare di scrivere post senza fare un minimo di ricerca in Internet. Qua si discute del poter comprare la grande marca al supermercato. Ma PC (portatili e deskyop) senza windows si trovano ovunque, soprattutto nei piccoli negozi.Io personalmente al grande magazzino non ho mai preso nulla di "tecnologico" perchè non ho un minimo di supporto, assistenza all'acquisto, persone capaci e comprensive in caso di bisogno. Poi, ovviamente, ognuno fa quel che vuole.
        • krane scrive:
          Re: Non sono d'accordo con il concetto
          - Scritto da: Lemon
          - Scritto da: samu

          follia e' non avere la possibilita' di comprare

          un pc senza S.O. installato, follia e' dover

          pagare 300 euro per una versione decente di

          vista, se la gente fosse obbligata a sborsare i

          dindi per quella schifezza vedresti quanti non

          lo comprano e si rivolgono ad altri S.O.
          Follia è pensare di scrivere post senza fare un
          minimo di ricerca in Internet. Qua si discute
          del poter comprare la grande marca al
          supermercato. Ma PC (portatili e deskyop) senza
          windows si trovano ovunque, soprattutto nei
          piccoli negozi.Peccato che una grande ditta per acquistare dei portatili abbia bisogno di 3 o 5 preventivi da parte di aziende che siano in grado di fare assistenza in tutta italia; questo esclude soprattutto i piccoli negozi, sai indicarmi alternative ?
          Io personalmente al grande magazzino non ho mai
          preso nulla di "tecnologico" perchè non ho un
          minimo di supporto, assistenza all'acquisto,
          persone capaci e comprensive in caso di bisogno.
          Poi, ovviamente, ognuno fa quel che vuole.A noi ad esempio il supporto serve esteso a tutta italia (meglio se anche all'estero).
          • Lemon scrive:
            Re: Non sono d'accordo con il concetto
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Lemon

            - Scritto da: samu


            follia e' non avere la possibilita' di
            comprare


            un pc senza S.O. installato, follia e' dover


            pagare 300 euro per una versione decente di


            vista, se la gente fosse obbligata a sborsare
            i


            dindi per quella schifezza vedresti quanti non


            lo comprano e si rivolgono ad altri S.O.


            Follia è pensare di scrivere post senza fare un

            minimo di ricerca in Internet. Qua si discute

            del poter comprare la grande marca al

            supermercato. Ma PC (portatili e deskyop) senza

            windows si trovano ovunque, soprattutto nei

            piccoli negozi.

            Peccato che una grande ditta per acquistare dei
            portatili abbia bisogno di 3 o 5 preventivi da
            parte di aziende che siano in grado di fare
            assistenza in tutta italia; questo esclude
            soprattutto i piccoli negozi, sai indicarmi
            alternative
            ?


            Io personalmente al grande magazzino non ho mai

            preso nulla di "tecnologico" perchè non ho un

            minimo di supporto, assistenza all'acquisto,

            persone capaci e comprensive in caso di bisogno.

            Poi, ovviamente, ognuno fa quel che vuole.

            A noi ad esempio il supporto serve esteso a tutta
            italia (meglio se anche
            all'estero).E comprate client senza Windows? no, fammi capire, perchè di aziende ne ho viste tante, anche ultra "linuxate", ma il client l'ho sempre visto con windows.
          • krane scrive:
            Re: Non sono d'accordo con il concetto
            - Scritto da: Lemon
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Lemon


            - Scritto da: samu



            follia e' non avere la possibilita' di

            comprare



            un pc senza S.O. installato, follia e' dover



            pagare 300 euro per una versione decente di



            vista, se la gente fosse obbligata a
            sborsare

            i



            dindi per quella schifezza vedresti quanti
            non



            lo comprano e si rivolgono ad altri S.O.




            Follia è pensare di scrivere post senza fare
            un


            minimo di ricerca in Internet. Qua si discute


            del poter comprare la grande marca al


            supermercato. Ma PC (portatili e deskyop)
            senza


            windows si trovano ovunque, soprattutto nei


            piccoli negozi.



            Peccato che una grande ditta per acquistare dei

            portatili abbia bisogno di 3 o 5 preventivi da

            parte di aziende che siano in grado di fare

            assistenza in tutta italia; questo esclude

            soprattutto i piccoli negozi, sai indicarmi

            alternative

            ?




            Io personalmente al grande magazzino non ho
            mai


            preso nulla di "tecnologico" perchè non ho un


            minimo di supporto, assistenza all'acquisto,


            persone capaci e comprensive in caso di
            bisogno.


            Poi, ovviamente, ognuno fa quel che vuole.



            A noi ad esempio il supporto serve esteso a
            tutta

            italia (meglio se anche

            all'estero).

            E comprate client senza Windows? no, fammi
            capire, perchè di aziende ne ho viste tante,
            anche ultra "linuxate", ma il client l'ho sempre
            visto con windows.Sara' che non te lo vendono senza ??? :DQui usiamo linux per interfacciarci a macchine a controllo numerico e a centraline di automobili: mi dicono che lo preferiscono per vari motivi: stabilita' in caso di flood al sistema da parte della centralina (a volte impazziscono), possibilita' di personalizzarsi i sorgenti e quindi i segnali, miglior controllo dei dispositivi seriali e paralleli (windows si confonde se usi parallele o seriali USB).Non chiedermi i dettagli perche' non li so.
          • Lemon scrive:
            Re: Non sono d'accordo con il concetto


            E comprate client senza Windows? no, fammi

            capire, perchè di aziende ne ho viste tante,

            anche ultra "linuxate", ma il client l'ho sempre

            visto con windows.

            Sara' che non te lo vendono senza ??? :D
            Il fatto è che PURTROPPO molte applicazioni, gestionali ecc funzionano solo sotto windows. Questo in ambito aziendale. In campo privato non discutiamo neppure, si farebbe il solito discorso trito e ritrito della disponibilità di software, facilità di utilizzo ecc ecc e sinceramente non me ne importa nulla.
            Qui usiamo linux per interfacciarci a macchine a
            controllo numerico e a centraline di automobili:
            mi dicono che lo preferiscono per vari motivi:
            stabilita' in caso di flood al sistema da parte
            della centralina (a volte impazziscono),
            possibilita' di personalizzarsi i sorgenti e
            quindi i segnali, miglior controllo dei
            dispositivi seriali e paralleli (windows si
            confonde se usi parallele o seriali
            USB).

            Non chiedermi i dettagli perche' non li so.Devo riconoscere che hai esposto un problema reale. Effettivamente per la tua esigenza manca una soluzione su larga scala, vediamo se Dell o HP inizieranno a muovere anche in Italia i primi passi.C'è da dire però che la polemica nasce soprattutto nel mercato consumer, chi il computer lo compra al magazzino.Inoltre c'è da fare una ulteriore considerazione: non è che è proprio grazie ad una "unificazione" dell'offerta che leader come HP, Acer, Asus ecc riescono a fare supporto in tutta Italia e non solo? Supportare PC con più SO vorrebbe dire più driver, più tool di diagnostica, più formazione agli operatori e non solo. Mi sembra una considerazione da non sottovalutare.
          • krane scrive:
            Re: Non sono d'accordo con il concetto
            - Scritto da: Lemon


            E comprate client senza Windows? no, fammi


            capire, perchè di aziende ne ho viste tante,


            anche ultra "linuxate", ma il client l'ho


            sempre visto con windows.

            Sara' che non te lo vendono senza ??? :D
            Il fatto è che PURTROPPO molte applicazioni,
            gestionali ecc funzionano solo sotto windows.
            Questo in ambito aziendale. In campo privato non
            discutiamo neppure, si farebbe il solito discorso
            trito e ritrito della disponibilità di software,
            facilità di utilizzo ecc ecc e sinceramente non
            me ne importa nulla.Sono almeno 10 anni che sono nel campo, quando ero all'inizio della carriera e lavoravo in una ditta di sicurezza compravamo Pc con windows e li formattavamo subito per metterci linux gia' allora...Puo' darsi che sia una mosca bianca io...

            Qui usiamo linux per interfacciarci a macchine a

            controllo numerico e a centraline di automobili:

            mi dicono che lo preferiscono per vari motivi:

            stabilita' in caso di flood al sistema da parte

            della centralina (a volte impazziscono),

            possibilita' di personalizzarsi i sorgenti e

            quindi i segnali, miglior controllo dei

            dispositivi seriali e paralleli (windows si

            confonde se usi parallele o seriali

            USB).

            Non chiedermi i dettagli perche' non li so.
            Devo riconoscere che hai esposto un problema
            reale. Effettivamente per la tua esigenza manca
            una soluzione su larga scala, vediamo se Dell o
            HP inizieranno a muovere anche in Italia i primi
            passi.
            C'è da dire però che la polemica nasce
            soprattutto nel mercato consumer, chi il computer
            lo compra al magazzino.Ti assicuro che tanti sistemisti gia' da qualche anno avrebbero piacere di desktop linux per diversi tipi di applicazioni, me ne parlavano alcuni colleghi che gestivano postazioni internet che dovevano formattare regolarmente causa virus e non c'erano antivirus che tenessero.
            Inoltre c'è da fare una ulteriore considerazione:
            non è che è proprio grazie ad una "unificazione"
            dell'offerta che leader come HP, Acer, Asus ecc
            riescono a fare supporto in tutta Italia e non
            solo? Supportare PC con più SO vorrebbe dire più
            driver, più tool di diagnostica, più formazione
            agli operatori e non solo. Mi sembra una
            considerazione da non sottovalutare.Non e' vero : senno i sistemisti che ci starebbero a fare ?Ho constatato che i grossi centri di assistenza non toccano quasi mai il so presente sul pc, preferendo utilizzare cd autobootanti custom. (E ogni tanto se ne dimenticano uno in un pc mandato in assistenza ;) ne ho una piccola collezione :D ).
          • logicaMente scrive:
            Re: Non sono d'accordo con il concetto

            Ho constatato che i grossi centri di assistenza
            non toccano quasi mai il so presente sul pc,
            preferendo utilizzare cd autobootanti custom. (E
            ogni tanto se ne dimenticano uno in un pc mandato
            in assistenza ;) ne ho una piccola collezione :D
            ).Questo perchè in realtà questi centri di assistenza si occupano solo di problemi hardware (che sicuramente rientrano nella casistica della garanzia) e quindi usando livedisk possono ignorare i casini eventualmente presenti sull'hdd del cliente... per intenderci così capiscono al volo se le schermate blu sono un problema di RAM (da cambiare a loro spese) o di S.O. (e allora ti rimandano il pc e ti addebitano i costi);)
    • johnKent scrive:
      Re: Non sono d'accordo con il concetto
      Una minoranza, che se è costretta a spendere soldi per comprare winzozz diventerà una maggioranza.
      • Lemon scrive:
        Re: Non sono d'accordo con il concetto
        - Scritto da: johnKent
        Una minoranza, che se è costretta a spendere
        soldi per comprare winzozz diventerà una
        maggioranza.Sono d'accordo. Infatti il punto è proprio questo. Non è una questione di soldi, è una questione ideologica.
    • obi scrive:
      Re: Non sono d'accordo con il concetto

      Altra piccola nota: se inizieranno a dividere PC
      da SO i prezzi aumenteranno, forse avrà vantaggio
      solo chi NON compra Windows, cioè una
      minoranza.Sarebbe ora che la gente si rendesse conto di quanto costano windows e Office: finché li vedrà come parti incluse nel prezzo non avrà neanche la tentazione di scegliere altro e il mercato sarà immobile.Anche a livello lavorativo c'è una schiacciante maggioranza di richieste di uso di Windows, corsi di Windows, programmi per Windows e poca diversificazione giova solo ai grandi del settore.
      • Lemon scrive:
        Re: Non sono d'accordo con il concetto


        Sarebbe ora che la gente si rendesse conto di
        quanto costano windows e Office: finché li vedrà
        come parti incluse nel prezzo non avrà neanche la
        tentazione di scegliere altro e il mercato sarà
        immobile.
        Office non l'ho MAI visto incluso se non in demo a scadenzaWindows costerà una 50 di euro a quei produttori, diglielo pure, vediamo quanti ci rinunciano.
        Anche a livello lavorativo c'è una schiacciante
        maggioranza di richieste di uso di Windows, corsi
        di Windows, programmi per Windows e poca
        diversificazione giova solo ai grandi del
        settore.Mi sembra ovvio: è il sistema più usato, a torto o a ragione non importa. Non è che siccome ci sono i corsi la gente compra windows, i corsi sono nati perchè era il sistema più diffuso, vedrai che quando sarà qualcos'altro i corsi cambieranno. Tieni conto che ci sono corsi anche per linux (ad esempio) e la gente che partecipa è di gran lunga inferiore di numero rispetto ad altri, non è che manca la scelta però.Prendi l'ECDL ad esempio: la si può fare anche con altri software e non con i soliti word ed excel.... ma chi li fà????
        • obi scrive:
          Re: Non sono d'accordo con il concetto

          Office non l'ho MAI visto incluso se non in demo
          a scadenzaHai ragione, i grossi produttori di solito si limitano a Works ma c'è anche Office
          Windows costerà una 50 di euro a quei produttori,
          diglielo pure, vediamo quanti ci
          rinunciano.Non conta quanto costa al produttore ma quanto ci ricaricano sulla macchina e comunque se permetti per mettere insieme 50 euro o quel che è devo lavorare e per Vista proprio non mi va.
          Mi sembra ovvio: è il sistema più usato, a torto
          o a ragione non importa. Non è che siccome ci
          sono i corsi la gente compra windows, i corsi
          sono nati perchè era il sistema più diffuso,
          vedrai che quando sarà qualcos'altro i corsi
          cambieranno.Una regola base dell'economia è che se i prodotti sono tutti uguali i prezzi si livellano al minimo, per prodotti parlo di lavoratori nell'IT e per prezzi dei loro stipendi. Certi corsi su Windows sono pagati così poco che sono uno studente può accettare di tenerli... che poi è quel che capita.
    • Might scrive:
      Re: Non sono d'accordo con il concetto
      - Scritto da: Lemon
      espresso alla fine dell'articolo.

      forse avrà vantaggio
      solo chi NON compra Windows, cioè una
      minoranza.Che a quel punto però diventerà una maggioranza!
      • Lemon scrive:
        Re: Non sono d'accordo con il concetto
        - Scritto da: Might
        - Scritto da: Lemon

        espresso alla fine dell'articolo.




        forse avrà vantaggio

        solo chi NON compra Windows, cioè una

        minoranza.

        Che a quel punto però diventerà una maggioranza!Non credo in tempi brevi... ma chissà un domani...
  • Papero libero scrive:
    Basta poi poco
    Basterebbe che le case costrittrici distribuissero macchine senza installato nulla per gli smanettoni e le solite macchine che vendono adesso per i "pigri" che non hanno voglia di star li a smanettare...e sarebbero contenti tutti.. Non vedo dove stia la difficoltà a fare ciò...Forse perché un portatile con Svista sopra te lo possono vendere ad un 10-20% in più in quanto è "Vista Ready" mentre lo stesso senza adesivi colorati non te lo possono rifilare come se ti stessero vendendo uno "shuttle". C'è da dire che però gli adesivi fanno poi colpo su quegli utenti "pigri" che di solito comprano quelle macchine !!!!
    • lellykelly scrive:
      Re: Basta poi poco
      poi, quando si pianta, lo riporti al negoziante, non sapendo cosa farci senza windows, alla meglio te lo tiene 6 mesi.
      • pentolino scrive:
        Re: Basta poi poco
        - Scritto da: lellykelly
        poi, quando si pianta, lo riporti al negoziante,
        non sapendo cosa farci senza windows, alla meglio
        te lo tiene 6
        mesi.Eh? Io senza Windows sto benissimo da un anno (sì lo so l' ho scoperto tardi)!(linux)
        • lellykelly scrive:
          Re: Basta poi poco
          il negoziante non sa cosa farci con linux. non te lo mettono aposto perchè non trovano il problema.
          • baluba scrive:
            Re: Basta poi poco
            moriranno questi negozianti incapaci e ne nasceranno di nuovi.credi si chiami evoluzione
          • lellykelly scrive:
            Re: Basta poi poco
            credo si chiami sbattimento + scaricamento di barile
          • darksky scrive:
            Re: Basta poi poco
            chi si installa linux di sicuro non lo porta al negoziante per un problema software ma hardware quindi li centra ben poco.
          • pentolino scrive:
            Re: Basta poi poco
            - Scritto da: lellykelly
            il negoziante non sa cosa farci con linux. non te
            lo mettono aposto perchè non trovano il
            problema.avevo inteso che fosse l' utente a non sapere cosa fare senza Windows :-)E' chiaro che se metto su linux (o quello che mi pare) mi assumo la responsabilità di controllare che eventuali malfunzionamenti siano dovuti a problemi hardware e non software; in fin dei conti anche se succedesse che un virus (tanto per fare un esempio) ti pialla Windows sarebbero nella stessa condizione se non gli dai la possibilità di formattare e reinstallare...In sostanza non voglio fare polemica ma non vedo nemmeno dove sia il problema.
          • pierpeppe scrive:
            Re: Basta poi poco
            Se il pc e' stato venduto senza sistema operativo per l'intervento "in garanzia" e' sufficiente formattare il computer, se si tratta di un problema con linux (che non era installato sul pc) e' sufficiente rivolgersi ad un tecnico che sappia lavorare su linux.
      • Fabrizio scrive:
        Re: Basta poi poco
        il negoziante ha un tecnico (che spesso è lui stesso) che deve saper fare il suo lavoro quindi se non conosce il sistema che sta installato sul pc da riparare (poi i portatili 90 su 100 vanno diretti al centro assistenza del produttore) se lo studia.Io lavoro all'ufficio personale non sapevo cosa dovevo fare col "nuovo TFR" e me lo sono studiato. perchè un tecnico non dovrebbe fare lo stesso?
        • lellykelly scrive:
          Re: Basta poi poco
          se con windows va allora ok, altrimenti è "rotto" non credo che loro vorranno perdere tempo a vedere perchè linux o altro li non funziona bene.
        • saimon e garfanchel scrive:
          Re: Basta poi poco

          Io lavoro all'ufficio personale non sapevo cosa
          dovevo fare col "nuovo TFR" e me lo sono
          studiato. perchè un tecnico non dovrebbe fare lo
          stesso?Perche' IL nuovo TFR e' "unico", una volta studiate le istruzioni, sai (nei limiti del burocratese) _esattamente_ cosa fare.Per le distro linux come la mettiamo ?Debian ? e quale debian? stable testing unstable ?Red Hat ? e quale redhat ? 5.x 6.x 7.x 8.x 9.x, FC 1/2/3/4/5/6/7 RHEL2/3/4/5 ?novell ? (non conosco le versioni)mandracchia ? e quale ?gentoo ? quale verisioen di portage ?turbolinux? stampede? sleQQuer ? ubbundu ? Kubbundu ? GNubbundu ? DamnSmallLinux? Trinux ? LinuxFromScratch ? vorrai _mica_ limitarti a dare il supporto a ?ah e dimenticavo ... Linux e Windows ? SOLO ? Io USO *BSD ... come la mettiamo ?devi imparare anche a usare freebsd netbsd openbsd bsdi.Bah
      • Funz scrive:
        Re: Basta poi poco
        - Scritto da: lellykelly
        poi, quando si pianta, lo riporti al negoziante,
        non sapendo cosa farci senza windows, alla meglio
        te lo tiene 6
        mesi.Quindi stai dicendo che Windows è un sistema operativo per ebeti.Continua pure ad usarlo, nessuno ti obbliga a cambiare!
    • Athlon64 scrive:
      Re: Basta poi poco

      Basterebbe che le case costrittrici
      distribuissero macchine senza installato nulla
      per gli smanettoni e le solite macchine che
      vendono adesso per i "pigri" che non hanno voglia
      di star li a smanettare...e sarebbero contenti
      tutti.. Non vedo dove stia la difficoltà a fare
      ciò...Sì, solo che in un supermercato o in un mediastore il 99,9% di chi compra il PC non solo non vuole Linux, ma non sa nemmeno cosa sia (e se lo sapesse, non lo vorrebbe lo stesso perché non risponde alle sue esigenze). Chi ha esigenza di avere Linux per motivi professionali, di preferenza personale o ideologici, non compri PC al supermercato o nei mediastore...
      • scionforbai scrive:
        Re: Basta poi poco

        Sì, solo che in un supermercato o in un
        mediastore il 99,9% di chi compra il PC non solo
        non vuole Linux, ma non sa nemmeno cosa siaFalso. Puoi dire che ce n'è solo una piccola percentuale, che io direi intorno al 5%.
        Chi ha esigenza di
        avere Linux per motivi professionali, di
        preferenza personale o ideologici, non compri PC
        al supermercato o nei
        mediastore...Quanto è qualunquista questa affermazione. Il punto è che non esistono portatili di marca (acer, hp, dell, toshiba, sony ...) senza win preinstallato. Esistono piccoli assemblatori, che però per evidenti motivi di economie di scala riescono a vendere un laptop naked ad un prezzo maggiore di quanto un grosso produttore faccia con win preinstallato, e senza le garanzie, e senza i centri assistenza in tutto il mondo. Si è configurato un vero e proprio cartello (microsoft+grossi produttori/distributori), un trust. Che è vero che al 95% delle persone va bene così (e poi qui possiamo discutere dell'ignoranza GENERATA da questo monopolio), ma al resto, anche se piccolo, delle persone?
      • pippo75 scrive:
        Re: Basta poi poco

        Sì, solo che in un supermercato o in un
        mediastore il 99,9% di chi compra il PC non solo
        non vuole Linux, ma non sa nemmeno cosa sia (e se
        lo sapesse, non lo vorrebbe lo stesso perché non
        risponde alle sue esigenze). Chi ha esigenza di
        avere Linux per motivi professionali, di
        preferenza personale o ideologici, non compri PC
        al supermercato o nei
        mediastore...PC senza OS1: lo portano a casa:2: lo accendono3: non parte e da un errore4: lo reimballano e lo riportano dicendo che non va.Il pc e' come un telefonino, lo accendi e deve essere pronto ( si puo' dire tutto quello che si vuole, ma per il mercato e' cosi ).Non ci credete, andate e controllare di persona.Perche' il mercato non usa ubuntu, posso con un computer che ha installato ubuntu, andare in un negozio prendere un programma dallo scaffare ed installarlo con ubuntu senza troppi problemi ( stesso discorso per le periferiche ).
        • scionforbai scrive:
          Re: Basta poi poco

          Il pc e' come un telefonino, lo accendi e deve
          essere pronto ( si puo' dire tutto quello che si
          vuole, ma per il mercato e' cosi).Visto che c'è un monopolio, è giusto che ci sia il monopolio.Visto che ora tutto è così, è giusto che resti così.Ma che discorsi sono?Il monopolio ha il vantaggio di poter allevare degli utonti bovini, e questo per te è come il mercato si dovrebbe configurare? Cioè lo stato attuale è talmente buono che non si può fare niente per cercare di migliorarlo?Cerchiamo di vedere le cose in prospettiva, s'il te plait.
  • Domanda scrive:
    Ma comprarsi un mac?
    Insomma ma invece di comprare un notebook HP con dentro Windows, non accettare la licenza EULA, disinstallarlo, installare Linux, chiedere il rimborso, andare in causa dal giudice di pace, (forse vincere e recuperare 50 euro).....Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???Ma che mi importa del monopolio....Il monopolio non esiste, io non ho problemi di monopolio Microsoft, io ho un'alternativa e si chiama Apple!!!!!La semplicità e l'immediatezza di MS con la sicurezza di Linux, è completamnte Unix compatibile, ma che volete di più???
    • johnKent scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      Un sistema operativo open-source.
      • Visualizza emoticon scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        Infatti!! Apple non c'entra proprio nulla con l'open source!!
        • Elf scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          Il kernel è open source :)
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            - Scritto da: Elf
            Il kernel è open source :)Infatti non è di Apple!!
          • Boe scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            - Scritto da: Risposta alla notizia
            - Scritto da: Elf

            Il kernel è open source :)

            Infatti non è di Apple!!Eh, ma che c'entra? Mica tutto quello che sta dentro OSX è di Apple!Fatto sta che di software open source ce n'è a bizzeffe in OSX.Dire che Apple non ha nulla a che fare con l'open è una falsità.
      • ... scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        Un asino che vola
    • Daniele scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      Peccato che il mac costa 2 volte un pc normale...
      • Cpt_Crunch scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Daniele
        Peccato che il mac costa 2 volte un pc normale...Peccato ci sia ancora un troll come te che confuta il FATTO che un pc Dell, Sony, HP, Toshiba a PARITÀ di caratteristiche COSTA PIÙ di un Mac di pari livello.Senza contare che certe caratteristiche ce l'hanno solo i Mac e sugli altri non puoi averle neanche pagando...
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          - Scritto da: Cpt_Crunch
          - Scritto da: Daniele

          Peccato che il mac costa 2 volte un pc
          normale...

          Peccato ci sia ancora un troll come te che
          confuta il FATTO che un pc Dell, Sony, HP,
          Toshiba a PARITÀ di caratteristiche
          COSTA PIÙ di un Mac di pari
          livello.
          Senza contare che certe caratteristiche ce
          l'hanno solo i Mac e sugli altri non puoi averle
          neanche
          pagando...E se a me non interessa una qualità eccelsa ma mi basta un portatilino da 500 euro? Puoi suggerirmi un portatile Apple per lo stesso prezzo?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            certo che non può.e ti dirà che i mac non costano 500 perchè sono fashion e trendy e si abbinano bene con la borsetta prada.MAC IS SHIT FOR NOOBS
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            E divertente vedere come la gente usi l'anonimato per dire trollate senza contribuire.Erlic, non ci sono portatili apple da 500 euro, non ci sono notebook di fascia bassa, per potresti prenderti un mac mini che è su quel prezzo...oppure 600 euro... non ho il listino alla mano ^^PS: Che 2 OO con sta storia MAC= Fighetti.
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            - Scritto da: Sgabbio
            E divertente vedere come la gente usi l'anonimato
            per dire trollate senza
            contribuire.E scrivendo Sgabbio invece fai sapere a tutti chi sei vero??
            PS: Che 2 OO con sta storia MAC= Fighetti.I fatti.
          • google is your friend scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            Sgabbio,suggerisco a te di usare l'anonimato, almeno non collegeresti la tua palese ignoranza al mondo intero.La Dell offre iva incusa portatili da 599 euro, colorati per di più. Ma se ti accontenti di meno c'è MEDIAWORLD (che non è propriamente una catena nota per i prezzi bassi) che ne vende a partire da 459!!La prossima volta googlati meglioGIYF- Scritto da: Sgabbio
            E divertente vedere come la gente usi l'anonimato
            per dire trollate senza
            contribuire.


            Erlic, non ci sono portatili apple da 500 euro,
            non ci sono notebook di fascia bassa, per
            potresti prenderti un mac mini che è su quel
            prezzo...oppure 600 euro... non ho il listino
            alla mano
            ^^


            PS: Che 2 OO con sta storia MAC= Fighetti.
        • ryoga scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          - Scritto da: Cpt_Crunch
          - Scritto da: Daniele

          Peccato che il mac costa 2 volte un pc
          normale...

          Peccato ci sia ancora un troll come te che
          confuta il FATTO che un pc Dell, Sony, HP,
          Toshiba a PARITÀ di caratteristiche
          COSTA PIÙ di un Mac di pari
          livello.
          Senza contare che certe caratteristiche ce
          l'hanno solo i Mac e sugli altri non puoi averle
          neanche
          pagando...Peccato che un pc Dell, Sony, HP, Toshiba a PARITÀ di caratteristiche di un Mac non lo si trova piu' in magazzino ( roba superata ).Mi spiace, ma tra un Notebook Hp a 1000 e un Apple a 1000, il Notebook surclassa l'Apple sia in RAM, sia in CPU, sia in HD, sia in Masterizzatore, sia in Sk Video, sia in periferiche di output... insomma.. l'Apple fa solo fashion (come dicono alcuni), ed il notebook lo si compra Apple solo se si deve sfoggiare agli amici.Poi a casa, come desktop pc si utilizza un normale Assemblato per svolgere i lavori importanti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            ehm, guarda che che e da un pò di tempo che fanno aggiornamenti HW nei loro prodotti in tempi sempre più ridotti
          • Risposta alla notizia scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            Eh già....1000€ per un macbook con 1 gb di ram, 60 gb di hd e una unità combo è proprio un affarone......Certo che la fede vi rende proprio dei vegetali.
      • Guest scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Daniele
        Peccato che il mac costa 2 volte un pc normale...1049 per un MacBook in cui gira MaxOSx, Windows e Linux non mi sembra 2 volte il prezzo di un PC normale... infatti dovrei comprarlo prossimamente.Ma forse sono io che non vedo la fregatura, quindi metto il link con le specifiche tecniche, così magari qualcuno mi dà qualche dritta:http://www.apple.com/it/macbook/specs.html
    • Cristian scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      Voglio comprare l'hardware e metterci quello che mi pare... che sia winzozz, mac OS o GNU/linux...Per esempio tra un po' mi piacerebbe comprare un macbook senza leopard (e pagarlo meno) metterci quello che voglio ovvero GNU/linux...Oppure comprare un PC non pagare per una licenza OEM se magari ne ho già una integrale acquistata in precedenza... o non pagare vista se voglio mttere XP...Insomma il computer me lo pago e ci metto quello che voglio io...
      • Nome e Cugnome scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Cristian
        Per esempio tra un po' mi piacerebbe comprare un
        macbook senza leopard (e pagarlo meno) metterci
        quello che voglio ovvero
        GNU/linux...Ma con Mac OS X la situazione è diversa: non è un OEM, ma un "regalo" assieme alla macchina, quindi non hai, tecnicamente, nessun costo agiuntivo. Non esiste la EULA (che te in...a) ma una licenza di utilizzo con le solite restrizioni (no ridistribuzione, una sola installazione e da non usare nelle centrali nucleari). Nulla si dice del rimborso perchè il costo non è sostenuto fiscalmente, quindi lo girano come regalo. Credo dipenda dal fatto che il produttore del Soft e dell'Hard siano la stessa entità, quindi non c'è movimento fiscale.
        • eTomm scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          - Scritto da: Nome e Cugnome
          - Scritto da: Cristian

          Per esempio tra un po' mi piacerebbe comprare un

          macbook senza leopard (e pagarlo meno) metterci

          quello che voglio ovvero

          GNU/linux...

          Ma con Mac OS X la situazione è diversa: non è un
          OEM, ma un "regalo" assieme alla macchina, quindi
          non hai, tecnicamente, nessun costo agiuntivo.
          Non esiste la EULA (che te in...a) ma una
          licenza di utilizzo con le solite restrizioni (no
          ridistribuzione, una sola installazione e da non
          usare nelle centrali nucleari). Nulla si dice del
          rimborso perchè il costo non è sostenuto
          fiscalmente, quindi lo girano come regalo. Credo
          dipenda dal fatto che il produttore del Soft e
          dell'Hard siano la stessa entità, quindi non c'è
          movimento
          fiscale.Mac OS X ha un costo. Se non erro 129 euro.Il fatto che me lo trovi dentro un PC anche se non voglio e anche se me lo regalano... poco mi frega. Perchè a questo punto potrei dirti che pure Windows te lo regalano dentro al pc, perchè del tuo singolo acquisto non c'è movimento fiscale verso microsoft, perchè quel movimento c'è stato ben prima e in blocco. Quindi tu i tuoi soldi li dai tutti ad HP o chi vuoi tu.Siccome questo discorso non regge, non regge per nessun PC. Io voglio un Mac senza Mac OS X e siccome se andassi al negozio a comperare Mac OS X questo mi costa 129 e non ci sono altre possibilità... mi tolgono 129 euro.come è giusto che sia...
          • Imbufalito scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            Costa 129 se lo compri da solo. Punto.Se compri un portatile te lo danno gratis.Se vuoi fartelo rimborsare liberissimo.. preparati pero a ricevere 0 euro.
            Perchè a questo punto potrei dirti che pure Windows
            te lo regalano dentro al pc, perchè del tuo
            singolo acquisto non c'è Puoi dire quello che ti pare ma di fatto non è vero.Windows è prodotto da un'altra azienda, non ti viene regalato e alla prima accensione hai facolta di non accettare il contratto della seconda azienda.
          • Daniele Giglio scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            - Scritto da: Imbufalito
            Costa 129 se lo compri da solo. Punto.A me quest'affermazione pare priva di senso.
      • BuDuS scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Cristian
        Voglio comprare l'hardware e metterci quello che
        mi pare... che sia winzozz, mac OS o
        GNU/linux...

        Per esempio tra un po' mi piacerebbe comprare un
        macbook senza leopard (e pagarlo meno) metterci
        quello che voglio ovvero
        GNU/linux...

        Oppure comprare un PC non pagare per una licenza
        OEM se magari ne ho già una integrale acquistata
        in precedenza... o non pagare vista se voglio
        mttere
        XP...

        Insomma il computer me lo pago e ci metto quello
        che voglio
        io...Come non quotare ?In pochi esempi pratici, hai dato vari scenari realistici su quelle che sono esigenze che TUTTI dovrebbero avere.Il problema e' che i distributori (HP in questo caso) hanno preso questa abitudine in virtu' del fatto che gli utenti, come bovini, fanno quello che gli viene "sifonato" senza battere ciglio.E questo nonostante le leggi ci siano e parlino chiarissimo !
      • Xendorf scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Cristian
        Voglio comprare l'hardware e metterci quello che
        mi pare... che sia winzozz, mac OS o
        GNU/linux...Fintanto che esisterà la possibilità dei PC assemblati acquisterò quelli. Mi vogliono costringere ad avere il Sistema Operativo pre-installato? perfetto, nessun problema, il PC lo voglio SENZA disco fisso ... comprando poi quest'ultimo a parte (o da un altro negoziante).Chissà se si può ordinare anche un portatile senza disco fisso ...
        • Anonimo01 unlogged scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?

          Fintanto che esisterà la possibilità dei PC
          assemblati acquisterò quelli. mioddio! quei cassoni sono orribili.presumo che tu non abbia esattamente in testa come è fatto all'interno un mac...[img]http://images.apple.com/euro/macpro/gallery/images/macpro04_20060807.jpg[/img]altro che fili...tutto a snap, i quattro blocchi alti sono gli hd (..3Tb), rimuovibili con uno "sclick", la finestra in basso è della RAM(..16Gb)...qualsiasi cosa apple è disegnata così,ho un vecchio LCii del 92 che è una favola da aprire.e fidati che di computador ne ho aperti parecchi, il retrocomputing è un mio vecchio hobby;(amiga)(apple)(linux)
      • google is your friend scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        fattelo da te allora....
    • no comment scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      vogliamo comprarci quel 'azzo che ci pare senza dover ricorrere al giudice di pace per farci rimborsare un prodotto che non vogliamo ma che ci hanno appioppato nel pacchetto, non è un concetto difficile
    • c3kko scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      che stronzata....è una alternativa si e in quanto tale può essere come non essere presa in considerazione..io non voglio pagare 1400 euro per un pò di hardware (che non merita il prezzo cosi elevato) racchiuso in due gusci di plastica bianchi
      • Pie scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        Se lo dite voi.Si vede che non avete idea di cosa parlate. Io ho comprato il Macbook a 1000, va da dio e non ho problemi di virus spyware e compagnia bella. Comunque sono contento che ci sia gente così, qualcuno da prendere per il culo c'è sempre.
        • Risposta alla notizia scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          - Scritto da: Pie
          Se lo dite voi.

          Si vede che non avete idea di cosa parlate. Io ho
          comprato il Macbook a 1000€, va da dio e non ho
          problemi di virus spyware e compagnia bella.Bravo!! Per 1 gb di ram, 80 gb di hd ed una unità combo!!

          Comunque sono contento che ci sia gente così,
          qualcuno da prendere per il culo c'è
          sempre.Ecco appunto, prenditi per il culo da solo...
    • mah scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      Tanto vale far finta che Vista sia un regalo.... OSX non è gratis.
    • lellykelly scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      ma uno ha anche il diritto di voler un portatile a 500 euro o meno, e di metterci linux. mica tutti possono permettersi di spenderne 1000. anche io vorrei un Mac come portatile, dovrei spenderne 2000 per averne uno decente, ma non ho soldi. Quindi se spendo poco di portatile, anche il costo di windows è comunque troppo, perchè non lo sfrutterei. Invece con linux non ho costi. Bisogna trovare solo chi, in caso di malfunzionamenti, te lo accetta senza windows, perchè, almeno qua in italia, nessuno vuole responsabilità.
    • jfk scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      - Scritto da: Domanda
      La semplicità e l'immediatezza di MS con la
      sicurezza di Linux, è completamnte Unix
      compatibile, ma che volete di
      più???Un pc a costi umani. Posso capirti quando apple era un ppc, ma oggi onestamente andare a spendere tutti quei soldi per un CESSO di i386, non mi sembra proprio il caso
    • Logan scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      Il Mac è ancora un sistema troppo rigido, dipendende da un ecosistema che fa capo ad Apple. Il Mac non è un PC, anche se ha lo stesso hardware di base. Per funzionare bene in tutte le sue parti ha bisogno di driver scritti da Apple o da chi per essa, e solo per quel modello o serie di Mac. Sicuramente esiste la possibilità di farlo andare con un sistema operativo Open, ma si ricade sempre nel girone dei driver mancanti o approssimativi, perchè Apple nei suoi PC mette sempre qualcosa di diverso rispetto agli altri componenti standard e questo qualcosa di diverso richiede driver specifici non sempre facili a farsi per la difficoltà a reperire informazioni sui componenti o sui metodi (sotto segreto industriale) che Apple usa per customizzare le sue macchine altrimenti standard come le altre.
      • Anonimo01 unlogged scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Logan
        Il Mac è ancora un sistema troppo rigido,
        dipendende da un ecosistema che fa capo ad Apple.??? è zeppo di programmi open la fuori...l'ecosistema semmai è fatto ad immagine e somiglianza dei prodotti apple, ma questo è esattamente quel che accade su windows e semprepiù su linux
        Il Mac non è un PC, anche se ha lo stesso
        hardware di base. Per funzionare bene in tutte le
        sue parti ha bisogno di driver scritti da Apple o
        da chi per essa, e solo per quel modello o serie
        di Mac.per questo funziona bene e basta : hw e sw in perfetta armonia :)
        Sicuramente esiste la possibilità di
        farlo andare con un sistema operativo Open, ma si
        ricade sempre nel girone dei driver mancanti o
        approssimativi, perchè Apple nei suoi PC mette
        sempre qualcosa di diverso rispetto agli altri
        componenti standard e questo qualcosa di diverso
        richiede driver specifici non sempre facili a
        farsi per la difficoltà a reperire informazioni
        sui componenti o sui metodi (sotto segreto
        industriale) che Apple usa per customizzare le
        sue macchine altrimenti standard come le
        altre.mi risulta che linux fa girare oramai tutto di apple...
    • cazzo spari scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      - Scritto da: Domanda

      Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???
      Buonissimo, io prendo sempre il big tasty, e tu?
    • Biggus Dikkus scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      - Scritto da: Domanda
      Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???Prima regola dell'informatica:non toccare un Mac nemmeno con la canna da pesca.(non addurre giustificazioni. non toccarlo e basta).
      • Guest scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        - Scritto da: Biggus Dikkus
        - Scritto da: Domanda


        Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???

        Prima regola dell'informatica:

        non toccare un Mac nemmeno con la canna da pesca.
        (non addurre giustificazioni. non toccarlo e
        basta).Regola zero della vita: pensare prima di parlare/scrivere, o addurre motivazioni (ragionevoli).Come mai tanti utenti che sono passati a Mac si chiedono come avevano fatto a usare Windows fino a prima, e come mai, ad esempio, in ambito di produzione musicale e grafica si usa soprattutto Mac invece che Windows?
        • Risposta alla notizia scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          - Scritto da: Guest
          come mai, ad esempio, in ambito di
          produzione musicale e grafica si usa soprattutto
          Mac invece che
          Windows?Ma infatti quella non è informatica.... ;)
          • Guest scrive:
            Re: Ma comprarsi un mac?
            - Scritto da: Risposta alla notizia
            - Scritto da: Guest

            come mai, ad esempio, in ambito di

            produzione musicale e grafica si usa soprattutto

            Mac invece che

            Windows?

            Ma infatti quella non è informatica.... ;)Ah! Allora ok! :D:-/
    • roberto scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?

      Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???
      no, non è libero neanche quello. ricordo che apple è stata la PRIMA azienda ad utilizzare il TC attivamente.
      Ma che mi importa del monopolio....Il monopolio
      non esiste, io non ho problemi di monopolio
      Microsoft, io ho un'alternativa e si chiama
      Apple!!!!!alternativa che non esiste. il problema non è il sistema operativo in sè, il problema sono i programmi. su macosx (e anche su linux) non ci sono.
      La semplicità e l'immediatezza di MS con la
      sicurezza di Linux, è completamnte Unix
      compatibile, ma che volete di
      più???a parte che non è linux ma bsd... io vorrei qualcosa che non mi obblighi a comprare a parte lo iInternet, con lo iMouse, la iTastiera, la iCorrente e la iVista con gli iOcchi e le iMani.
      • noid scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?

        a parte che non è linux ma bsd... io vorrei
        qualcosa che non mi obblighi a comprare a parte
        lo iInternet, con lo iMouse, la iTastiera, la
        iCorrente e la iVista con gli iOcchi e le
        iMani.ROTFL !!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Giacomo scrive:
        Re: Ma comprarsi un mac?
        vorrei solo fare un appunto per coloro che si lamentano dei costi dei mac. State partendo da un presupposto SBAGLATISSIMO: cioè che le performance di un computer dipendano esclusivamente dalle caratteristiche hardware!! quindi paragonate pc e mac sulla base delle caratteristiche di ram, ect. ovvio che su questo confronto mac sembra una bufala! ma il trucco è che il sistema operativo Mac sfrutta molto meglio le risorse a sua disposizione, e le performance globali migliorano sensibilmente! per 1000euro hai un PC con 2 GB di Ram e Win Vista o un mac con 1GB di Ram e Mac OS. Bene, vedrai che il Mac batte in velocità, affidabilità e capacità di integrazione con altro software QUALSIASI APPLICAZIONE win!! su qualsiasi campo! in internet è pieno di statistiche... e questo riguardo alla Ram. Pensiamo al disco rigido.. sai quanto occupano i software per Mac? spesso poche decine di mega, e NON NECESSITANO di installazione, come ci ha abituato microsoft... è tutto compreso in un unico file, che puoi trascinare e spostare dove vuoi. al max ti crea una cartella con i file di config. disinstallazione? niente registro, cartella programmi e librerie orfane: cancelli un unico file (con tanto di icona che lo contraddistingue) e al max 1 cartella. tutto in maniera molto trasparente!!e pensa che il sistema operativo mac al max della sua potenza costa 129 euro. sapete quanto costa la licenza Windowz Vista Ultimate? 500euro (verificare qui rivenditore autorizzato microsoft: http://www.bow.it/prodotto/25317/scheda.html?oms=1). 500 euro per cosa? per avere effetti grafici 3d (tra l'altro già visti a costi hw molto più esigui su sistemi Unix): a chi serve veramente un desktop 3d? E lo sharing di foto online non lo facevamo anche con XP? Non cè già Google Desktop per la ricerca dei documenti? Vale la pena spendere così tanto per queste features senza considerare le alternative gratuite?
        • Bandrew scrive:
          Re: Ma comprarsi un mac?
          Vero Giacomo, fa sorridere sentir dire che i mac sono solo per fighetti e che non valgono il prezzo che costano, però stranamente poi la gente vuole un portatile da 500 APPLE per poi installarci linux, strano davvero, se non valgono nulla allora cosa li volete a fare? Magari prima di sparare ca@@ate tipo che costano il doppio e sono usati solo per la grafica che non è informatica, provateli seriamente e poi ne riparliamo. Dopo che li avrete visti in tutti i suoi dettagli potrete dire che non sono per voi e preferite altro. Io stesso uso anche Xp e Ubuntu, e allora? Non siamo monaci legati ad una sola cosa. Certo è che se ci si trova bene con una cosa poi si usa quella.Per me invece ora fa più Figo dire di usare Open source e quant'altro, nobili licenze serie e assolutamente condivisibili, peccato che la maggioranza della gente non ne capisca un acca e poi compri comunque Vista, nè mac ne linux.
    • pippo75 scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?


      Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???Per me hai ragione, il problema e' che tanta di quella gente il cui unico scopo della vita e' trovare una minima scusa per fare zizzania.Qui si parla di Windows, ma ci sono migliaia di altri casi, ed in tutti credono di avere il dono della ragione eterna.Come diceva un cantante " sentendosi come Gesu' nel tempio..."Voglio un portarile senza windows, lo cerco e si trovano.
      Ma che mi importa del monopolio....Il monopolio
      non esiste, io non ho problemi di monopolio
      Microsoft, io ho un'alternativa e si chiama
      Apple!!!!!e ce ne sono altre, solo che meno richieste quindi meno diffuse.
    • gino mint 3.0 scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?

      Ma non è tanto + semplice comprarsi un Mac???

      Ma che mi importa del monopolio....Il monopolio
      non esiste, io non ho problemi di monopolio
      Microsoft, io ho un'alternativa e si chiama
      Apple!!!!!
      La semplicità e l'immediatezza di MS con la
      sicurezza di Linux, è completamnte Unix
      compatibile, ma che volete di
      più???Secondo me non a tutti interessa il modo di funzionare "perfetto" e blindato del mac, che in quanto prodotto di qualità superiore ha (giustamente) un costo superiore.A qualcuno (me, per esempio) piace anche prendersi un portatilino da 300 euro su ebay, rompercisi un po' su la testa con linux (il computer è un passatempo: non solo l'usarlo, ma anche il riuscire a fargli fare quel che vuoi!) ed avere un notebook unico e su misura, con un 3d desktop spettacolare che la gente te lo vede e ti chiede che cos'è senza riuscire a staccare gli occhi dallo schermo. Sono piccole soddisfazioni che con il mac non credo che ottieni... e gratis, per di più.E la scelta nel software, sempre gratis, è pressoché infinita. Non sarà stabilissimo come un mac (d'altra parte gira su qualsiasi portatile, non solo su quello proprietario), ma il 95% dei problemi è risolvibile in breve con una ricerca nei forum o su google; e hai un sistema completamente personalizzato.A me piace poter scegliere, e ho scelto in base ai miei gusti e alle mie esigenze; e ho speso un quarto di quel che mi sarebbe costato un mac... scusa se è poco.Se invece uno vuole un elettrodomestico perfetto, che funziona sempre bene e che ovviamente, per questioni di stabilità, non può personalizzare più di tanto, fa benissimo a pagare quei 1200 euri e a prendersi un mac.Tutto questo nella mia modestissima opinione.
    • Burp scrive:
      Re: Ma comprarsi un mac?
      - Scritto da: Domanda
      Insomma ma invece di comprare un notebook HP con
      dentro Windows, non accettare la licenza EULA,
      disinstallarlo, installare Linux, chiedere il
      rimborso, andare in causa dal giudice di pace,
      (forse vincere e recuperare 50
      euro).....Potrebbe farmi schifo l'hardware.
  • TADsince1995 scrive:
    L'icona della notizia
    Direi che è tra le più belle che si siano mai viste su PI. Assolutamente geniale.TAD
    • Ermete scrive:
      Re: L'icona della notizia
      Quoto, stavo per dire la stessa identica cosa.In effetti togliere windows dal proprio notebook è diventata un'impresa per pochi eletti.Il prossimo pc lo porterò da don Gabriele Amorth.
    • Athlon64 scrive:
      Re: L'icona della notizia

      Direi che è tra le più belle che si siano mai
      viste su PI. Assolutamente
      geniale.Io avrei messo qualcosa che fa simboleggia come comprare un portatile e poi spillare indebitamente 140 euro al produttore...
      • Funz scrive:
        Re: L'icona della notizia

        Io avrei messo qualcosa che fa simboleggia come
        comprare un portatile e poi spillare
        indebitamente 140 euro al
        produttore...Avevano solo da dare la possibilità di comprare un PC senza SO installato, e far pagare il SO a parte. Non è che ci voglia molto.Non vedo perché tutti dobbiamo subire passivamente un abuso da parte di MS solo perché a te va così.
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: L'icona della notizia
          - Scritto da: Funz
          Non vedo perché tutti dobbiamo subire
          passivamente un abuso da parte di MS solo perché
          a te va
          così.my 5 cents:esistono centinaia di modelli di centinaia di marche di notebook. Si puo' scegliere.Mi son divertito a fare l'icona di oggi, ma sulla questione in se la penso in maniera diversa.. se scelgo una FIAT non e' che poi chiedo il rimborso dei pneumatici che non mi piacciono. Se voglio un auto con altri pneumatici scelgo, e me la compro.Se voglio un notebook con Linux cerco chi lo vende, senza tante storie. Se voglio risparmiare comprando un altro notebook gia' pronto, con Win dentro, mi faccio due conti e alla fine ho risparmiato lo stesso.La licenza di Win me la tengo per farlo girare in VmWare. perche' no? Fa sempre comodo, visto che scelgo io il notebook e nessuno mi costringe a comprare un computer con venti bollini sopra "microsoft" se il prodotto Microsoft non lo voglio...LucaS
          • krane scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: Funz

            Non vedo perché tutti dobbiamo subire

            passivamente un abuso da parte di MS solo perché

            a te va

            così.

            my 5 cents:
            esistono centinaia di modelli di centinaia di
            marche di notebook. Si puo'
            scegliere.

            Mi son divertito a fare l'icona di oggi, ma sulla
            questione in se la penso in maniera diversa.. se
            scelgo una FIAT non e' che poi chiedo il rimborso
            dei pneumatici che non mi piacciono. Se voglio un
            auto con altri pneumatici scelgo, e me la
            compro.

            Se voglio un notebook con Linux cerco chi lo
            vende, senza tante storie. Se voglio risparmiare
            comprando un altro notebook gia' pronto, con Win
            dentro, mi faccio due conti e alla fine ho
            risparmiato lo stesso.Io per comprare una decina di Pc con linux devo consegnare all'ufficio contabilita' 3 o 5 offerte da parte di ditte in grado di garantirmi assistenza in tutta italia, tu che "cerchi chi li vende" mi fai qualche nome ???
            La licenza di Win me la tengo per farlo girare in
            VmWare. perche' no? Fa sempre comodo, visto che
            scelgo io il notebook e nessuno mi costringe a
            comprare un computer con venti bollini sopra
            "microsoft" se il prodotto Microsoft non lo
            voglio...

            LucaS
          • /dev/null scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: krane
            Io per comprare una decina di Pc con linux devo
            consegnare all'ufficio contabilita' 3 o 5 offerte
            da parte di ditte in grado di garantirmi
            assistenza in tutta italia, tu che "cerchi chi li
            vende" mi fai qualche nome???Curioso che i fenomeni del preinstallato si dileguino sistematicamente quando si finisce su questa domanda. Io aggiungo che (già prima di arrivare a chi come te ha bisogno addirittura di 3 o 5 offerte) anche il singolo che magari non vive a Roma o Milano dovrebbe poter comprare un notebook senza OS preinstallato senza doversi spostare dicittà, affinché le tesi di Schiavoni & C. fossero credibili.Diciamo che Luca Schaivoni, e glielo dico con affetto, funziona meglio come grafico che come maitre à penser...
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: /dev/null
            Diciamo che Luca Schaivoni, e glielo dico con
            affetto, funziona meglio come grafico che come
            maitre à
            penser...;) beh le mie immagini di copertina sono 10per cento abilita' grafica spesso, e 90 per cento idea eh ;)anche perche i tempi per realizzare sono spesso molto stretti , e preferisco una idea simpatica realizzata benino che una immagine di copertina superlusso 3d spaziale ma senza la battuta o il pensierino (come in questo caso l'esorcismo ;)Questo non toglie che ho trovato la storia del rimborso Win sempre abbastanza comica, e inapplicabile in qualsiasi altro campo. Prova a comprare una casa e poi chiedere il rimborsi della cantina che non usi, o a comprare un libro e a chiedere il rimborso dei capitoli che non leggerai. Su.L'azienda propone, l'utente sceglie.Il mercato siamo noi, eh. LucaS
          • krane scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: /dev/null

            Diciamo che Luca Schaivoni, e glielo dico con

            affetto, funziona meglio come grafico che come

            maitre à

            penser...

            ;) beh le mie immagini di copertina sono 10per
            cento abilita' grafica spesso, e 90 per cento
            idea eh
            ;)

            anche perche i tempi per realizzare sono spesso
            molto stretti , e preferisco una idea simpatica
            realizzata benino che una immagine di copertina
            superlusso 3d spaziale ma senza la battuta o il
            pensierino (come in questo caso l'esorcismo
            ;)

            Questo non toglie che ho trovato la storia del
            rimborso Win sempre abbastanza comica, e
            inapplicabile in qualsiasi altro campo. Prova a
            comprare una casa e poi chiedere il rimborsi
            della cantina che non usi, o a comprare un libro
            e a chiedere il rimborso dei capitoli che non
            leggerai.
            Su.
            L'azienda propone, l'utente sceglie.
            Il mercato siamo noi, eh. Quindi mi saprai dire facilmente 5 ditte con assistenza in tutta italia che vendono pc con linux preinstallato...Io sono cliente ma non posso sciegliere...
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: krane
            Quindi mi saprai dire facilmente 5 ditte con
            assistenza in tutta italia che vendono pc con
            linux
            preinstallato...

            Io sono cliente ma non posso sciegliere...ma un po di ottimismo, mai ? ;)Dell ha cominciato, per non parlare di notebook su misura. Se vuoi un notebook di marca lo prendi come esce dalla casa, se e' per questo anche qualsiasi modifica ti costa piu di cento euro (prova a far cambiare un masterizzatore o la RAM su un notebook nuovo..)Il mercato siamo noi, ripeto.Ma 5 anni fa a chi interessava un notebook di marca senza Windows? Oggi sicuramente c'e' piu richiesta, e difatti arrivano. Il mercato si sposta dove c'e' domanda, da che mondo e' mondo.Dell, Acer e HP sono aziende che vogliono guadagnare. Se un milione di utenti chiede un portatile con Ubuntu nel prossimo listino ce lo trovi. Non ho mai creduto ai complotti internazionali, finora agli utenti di pc e' stato dato quel che hanno chiesto, ottenuto e pagato. IMHOcomunque dai una occhiata quihttp://www.linuxsi.come magari anche quihttp://notebookitalia.it/pare che Dell ha iniziato a distribuire proprio Ubunti, e Lenovo idem, e poi speriamo bene, no? ;)ciao!LucaS-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 ottobre 2007 12.54-----------------------------------------------------------
          • obi scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            Dell ha cominciatoI DELL con linux sono macchine da scrivere col monitor, non c'è alcuna scelta.
            Se vuoi un notebook di marca lo prendi
            come esce dalla casa, se e' per questo anche
            qualsiasi modifica ti costa piu di cento euroDELL assembla il portatile facendo scegliere i pezzi al cliente. Fa scegliere anche quale Windows mettere... ma uno ce lo devi mettere per forza.
            Il mercato siamo noi, ripeto.Il mercato è la maggioranza e la maggioranza non sa che ci sono alternative, non è interessata a conoscere alternative, ha preconcetti sulle alternative, non sa che il 10% del costo è Windows o è un'azienda che ha tutta l'infrastruttura Microsoft e non ha convenienza a cambiare.E comunque l'eula rimane un contratto d'uso che va accettato e rispettato, non è come comprare un'auto, una casa o un casco di banane che a transazione finita diventano di proprietà del compratore che può disporne liberamente. Cacciatevelo in testa.
          • daniel scrive:
            Re: L'icona della notizia
            Questo non toglie che ho trovato la storia del rimborso Win sempre abbastanza comica, e inapplicabile in qualsiasi altro campo. Prova a comprare una casa e poi chiedere il rimborsi della cantina che non usi, o a comprare un libro e a chiedere il rimborso dei capitoli che non leggerai. Su.L'azienda propone, l'utente sceglie.Il mercato siamo noi, eh. ------------------------------------------------Pur rispettando la tua opinione Luca, non sono d'accordo perchè il tuo è un esempio basato su un contesto merceologico troppo distante per fare raffronti.Per quanto riguarda il discorso automobile/copertoni sappiamo perfettamente che dai concessionari ci sono modelli messi lì ad hoc perchè sanno che la gente il 90% delle volte per aspettare 4/5 mesi che ti sparano come al solito per l'auto giusta spesso acquistano l'auto dal concessionario perchè "cmq è bella lo stesso"...ed anche questa è un'imposizione mascherata..E' ovvio che io posso avere la libertà di non comprare un pc con win sopra ma lo è molto meno se io abito in una cittadina dove su 4/5 negozi di computer tuti vendono i soliti pc con win sopra e mi tocca fare centinaia di Km per andare in una città più grande dove trovare soddisfazione.Poi è inutile nasconderci dietro ad un dito, ci sono accordi che rendono molto conveniente alla aziende vendere pc con win preinstallato quindi è un'imposizione.Nel 2007 come ci si sceglie i componenti hardware è giusto scegliersi i componenti software..e dovrebbe essere obbligatorio.
          • /dev/null scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            Questo non toglie che ho trovato la storia del
            rimborso Win sempre abbastanza comica, e
            inapplicabile in qualsiasi altro campo. Prova a
            comprare una casa e poi chiedere il rimborsi
            della cantina che non usi, o a comprare un libro
            e a chiedere il rimborso dei capitoli che non
            leggerai.
            Su.Luca, si fanno sempre questi esempi ma non sono mai pertinenti. Io francamente non ho mai sentito di persone che, volendo comprare una casa senza cantina, facciano fatica a trovarne una. E anche l'esempio del libro... qui non è che si voglia comprare solo alcuni capitoli del libro, semplicemente si vorrebbe poter comprare una libreria (il mobile) senza dover pagare anche l'enciclopedia inclusa *per forza* nell'offerta.Poi, anche l'idea di far passare per furbo approfittatore chi per riavere 140 euro è costretto a fare causa (doversi rivolgere ad un avvocato e affidarsi alla giustizia italiana, hai presente?!) me l'aspetterei giusto dai troll.
          • HappyFeet scrive:
            Re: L'icona della notizia
            Scusate, ma a me tutti questi discorsi paiono campati in aria.Nell'EULA c'è scritto che ho diritto al rimborso se non utilizzo il programma? Sì? Bene. Discorso finito. I contratti si applicano, sia dal punto di vista del cliente che da quello del fornitore, punto e basta.
          • krane scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: HappyFeet
            Scusate, ma a me tutti questi discorsi paiono
            campati in
            aria.
            Nell'EULA c'è scritto che ho diritto al rimborso
            se non utilizzo il programma? Sì? Bene. Discorso
            finito. I contratti si applicano, sia dal punto
            di vista del cliente che da quello del fornitore,
            punto e basta.Prova e vedrai quanto e' facile, pare che in questo caso ad esempio ci sia voluta una sentenza per ottenere il dovuto.
          • HappyFeet scrive:
            Re: L'icona della notizia
            Non hai capito il senso della mia risposta: il diritto al rimborso è scritto su un contratto, quindi è perfettamente inutile discutere se ne hai diritto o meno. Che il rimborso sia poi facile o difficile da ottenere è un altro discorso, fa parte delle ingiustizie di questo sporco mondo :)
          • Anonimo01 unlogged scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: HappyFeet
            Non hai capito il senso della mia risposta: il
            diritto al rimborso è scritto su un contratto,
            quindi è perfettamente inutile discutere se ne
            hai diritto o meno. Che il rimborso sia poi
            facile o difficile da ottenere è un altro
            discorso, fa parte delle ingiustizie di questo
            sporco mondo
            :)brav! quoto!e aggiungo: se uno(la ditta prodruttrice del pc) dei due "attori commerciali" decide di recedere, unilateralmente, il contratto (la possibilità di rimborso contenuta nella licenza), l'altro non avrebbe la automaticamente il diritto di recederlo a sua volta? perchè in questo caso uno potrebbe anche sentirsi libero di copiarlo 100 volte o disassemblarlo o modificarlo e rivenderlo, tanto il contratto che ha stanziato è carta straccia...(è un discorso sui massimi sistemi, di principi , è ovvio che non può farlo perchè violerebbe decine di altre leggi, ma cmq...)
          • obi scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: HappyFeet
            Nell'EULA c'è scritto che ho diritto al rimborso
            se non utilizzo il programma? Sì? Bene. Discorso
            finito.DELL mi ha risposto di no e di chiamare Altroconsumo se avessi rimostranze; l'ADUC mi ha suggerito di partire con l'azione legale. Fai tu.
          • HappyFeet scrive:
            Re: L'icona della notizia
            Forse sono io che non sono stato chiaro, cerco ora di farmi capire meglio: mi pare che parecchie discussioni vertano sul fatto se uno ha il diritto o meno di avere il rimborso, con contorno di discorsi di pc con o senza SO, di auto con o senza pneumatici, di case con o senza cantina, eccetera.Io qui affermo semplicemente che uno il diritto al rimborso ce l'ha semplicemente perché c'è scritto nell'EULA. Che sia difficile o meno ottenerla è un altro discorso, il diritto comunque rimane (prorpio come conferma la notizia della sentenza).
          • vrms scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: /dev/null

            Diciamo che Luca Schaivoni, e glielo dico con

            affetto, funziona meglio come grafico che come

            maitre à

            penser...

            ;) beh le mie immagini di copertina sono 10per
            cento abilita' grafica spesso, e 90 per cento
            idea eh
            ;)

            anche perche i tempi per realizzare sono spesso
            molto stretti , e preferisco una idea simpatica
            realizzata benino che una immagine di copertina
            superlusso 3d spaziale ma senza la battuta o il
            pensierino (come in questo caso l'esorcismo
            ;)

            Questo non toglie che ho trovato la storia del
            rimborso Win sempre abbastanza comica, e
            inapplicabile in qualsiasi altro campo. Prova a
            comprare una casa e poi chiedere il rimborsi
            della cantina che non usi, o a comprare un libro
            e a chiedere il rimborso dei capitoli che non
            leggerai.
            Su.Se fosse vero il discutibile presupposto che hardware e software sono elementi inscindibili all'origine.
            L'azienda propone, l'utente sceglie.L'azienda deve produrre in osservanza alla normative vigenti nello stato.
            Il mercato siamo noi, eh.Oserei dire che siamo qualcosa in più di un "mercato". Essere ridotti a mercato è decisamente svilente.

            LucaSvrms
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: vrms
            L'azienda deve produrre in osservanza alla
            normative vigenti nello
            stato.inquietante.:DLucaS
          • Santos-Dumont scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: vrms


            L'azienda deve produrre in osservanza alla

            normative vigenti nello

            stato.

            inquietante.
            :D

            LucaSFigurati, tranquillissimo. Altrimenti da domani inzio a produrre il Kit del Piccolo Terrorista, vendita consigliata ai maggiori di 3 anni per le piccole parti che possono essere inghiottite, completo di bombe a frammentazione e AK-47, tre caricatori in omaggio.
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Santos-Dumont

            Figurati, tranquillissimo. Altrimenti da domani
            inzio a produrre il Kit del Piccolo Terrorista,
            vendita consigliata ai maggiori di 3 anni per le
            piccole parti che possono essere inghiottite,
            completo di bombe a frammentazione e AK-47, tre
            caricatori in
            omaggio.difatti le armi si possono produrre anche in italia nel pieno rispetto delle norme (anche mine antiuomo, etc) mentre se voglio vendere computer con un sistema operativo dentro mi trascinano dal giudice di pace.paradossi :DLucaS
          • Funz scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni

            Questo non toglie che ho trovato la storia del
            rimborso Win sempre abbastanza comica, e
            inapplicabile in qualsiasi altro campo. Prova a
            comprare una casa e poi chiedere il rimborsi
            della cantina che non usi, o a comprare un libro
            e a chiedere il rimborso dei capitoli che non
            leggerai.
            Su.

            L'azienda propone, l'utente sceglie.

            Il mercato siamo noi, eh.

            LucaSFosse un vero mercato, e non un monopolio, ti darei ragione.Ma è come se tutte le case sul mercato fossero vendute con la stessa marca e modello di stufa, e se tu vuoi un altro tipo di riscaldamento sei obbligato a comprarla lo stesso.Per di più sul contratto che devi firmare c'e' scritto che puoi fartela rimborsare, ma il costruttore si rifiuta di farlo. Sopporteresti una cosa così o ti riterresti vittima di un abuso e protesteresti?
          • vrms scrive:
            Re: L'icona della notizia
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: Funz

            Non vedo perché tutti dobbiamo subire

            passivamente un abuso da parte di MS solo perché

            a te va

            così.

            my 5 cents:
            esistono centinaia di modelli di centinaia di
            marche di notebook. Si puo'
            scegliere.

            Mi son divertito a fare l'icona di oggi, ma sulla
            questione in se la penso in maniera diversa.. se
            scelgo una FIAT non e' che poi chiedo il rimborso
            dei pneumatici che non mi piacciono. Se voglio un
            auto con altri pneumatici scelgo, e me la
            compro.

            Se voglio un notebook con Linux cerco chi lo
            vende, senza tante storie. Se voglio risparmiare
            comprando un altro notebook gia' pronto, con Win
            dentro, mi faccio due conti e alla fine ho
            risparmiato lo
            stesso.

            La licenza di Win me la tengo per farlo girare in
            VmWare. perche' no? Fa sempre comodo, visto che
            scelgo io il notebook e nessuno mi costringe a
            comprare un computer con venti bollini sopra
            "microsoft" se il prodotto Microsoft non lo
            voglio...

            LucaSIl principio sarebbe valido se esistesse un congruo numero di scelte alternative e se tali scelte fossero mediamente della stessa qualità costruttiva, etc.Quante scelte ha di fronte a se l'acquirente "alternativo"?vrms
  • Categorico scrive:
    Una doppia bella notizia
    Oltre alla cosa positiva del riconoscimento di un diritto fondamentale del compratore, è rassicurante scoprire nel magistrato una competenza che purtroppo troppi politici ancora non hanno, sebbene sarebbe loro preciso dovere acquisirla prima di legiferare a pene di segugio su questa materia.
  • guidoz scrive:
    quindi che bisogna fare?
    Sto giusto per comprare un portatile.. e ci voglio mettere Linux, mi stavo giusto chiedendo cosa dovrei fare per chiedere il rimborso... qualcuno mi chiarisce le idee?
    • Piropiro scrive:
      Re: quindi che bisogna fare?
      Poichè i portatili senza OS ancora non li vendono (nè lo faranno in futuro secondo me, a dispetto della sentenza), puoi comprare il portatile così com'è, con Windows preinstallato, e poi chiedere il rimborso inviando raccomandata e restituendo i supporti originali, specificando che esiste già una sentenza a te favorevole.Se si rifiuteranno o ti ignoreranno (e al 98% sec me faranno proprio così) non ti resta che rivolgerti anche tu al giudice di pace: purtroppo in Italia una sentenza - a meno che non sia della Cassazione - non vincola futuri giudizi analoghi.I costi sono esigui (mi pare sui 50 , rimborsabili in caso di vincita) ma c'è anche la possibilità di perdere.
      • guidoz scrive:
        Re: quindi che bisogna fare?
        Ti ringrazio.. ma in attesa di una risposta o di un verdetto posso usare tranquillamente il portatile? Devo subito togliere windows o posso usarlo fintanto che non glielo restituisco? (non che sia un problema rinunciarci.. ma se osso usarlo voglio dare un'occhiata a Vista già che me lo ritrovo lì).Questa storia mi ha sempre dato fastidio e seguo sempre tutti gli articoli che ne parlano ^_^
        • matteo scrive:
          Re: quindi che bisogna fare?
          Attenzione: NON devi usare windows.Quando accendi il computer ti chiederà di accettare la licenza Microsoft. Tu devi rifiutarla, non accettare. Se la accetti perdi la possibilità del rimborso.Cmq maggiori informazioni su questo sito http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruzioni.htm
          • guidoz scrive:
            Re: quindi che bisogna fare?
            Ok, infatti mi sembrava di aver sentito qualcosa del genere.. ma quello che mi chiedo è: loro come fanno a sapere se ho accettato o meno? O_oMica dovrò "mostrargli" il pc con la eula rifiutata.. se così non posso formattarlo, no? O forse semplicmenete quando accetti la Eula ti registra via internet?Vabbè.. mi documenterò.. grazie- Scritto da: matteo
            Attenzione: NON devi usare windows.
            Quando accendi il computer ti chiederà di
            accettare la licenza Microsoft. Tu devi
            rifiutarla, non accettare. Se la accetti perdi la
            possibilità del
            rimborso.
            Cmq maggiori informazioni su questo sito
            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz
          • art scrive:
            Re: quindi che bisogna fare?
            Di solito la licenza la accetta il tecnico che prova il portatile... negli ultimi tempi ho comprato un portatile... nessuna eula da accettare... il portatile era acer...
          • Alessandro R. scrive:
            Re: quindi che bisogna fare?
            Nei notebook ACER il sistema è già preinstallato e attivato di fabbrica, pure quando lo tiri fuori dalla scatola (almeno con le serie Extensa, Aspire e Travelmate vecchio tipo), al contrario invece degli HP che effettivamente ti fanno completare la prima installazione partendo proprio dalla EULA prima di procedere.Saluti,Alessandro
          • ------ scrive:
            Re: quindi che bisogna fare?
            Ecco la verità dei cantinari... usare di nascosto Windows ma poi fare i duri "a chiedere il rimborso"...- Scritto da: guidoz
            Ok, infatti mi sembrava di aver sentito qualcosa
            del genere.. ma quello che mi chiedo è: loro come
            fanno a sapere se ho accettato o meno?
            O_o
            Mica dovrò "mostrargli" il pc con la eula
            rifiutata.. se così non posso formattarlo, no?

            O forse semplicmenete quando accetti la Eula ti
            registra via
            internet?

            Vabbè.. mi documenterò.. grazie

            - Scritto da: matteo

            Attenzione: NON devi usare windows.

            Quando accendi il computer ti chiederà di

            accettare la licenza Microsoft. Tu devi

            rifiutarla, non accettare. Se la accetti perdi
            la

            possibilità del

            rimborso.

            Cmq maggiori informazioni su questo sito


            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz
          • guidoz scrive:
            Re: quindi che bisogna fare?
            Ecco la verità dei cantinari... usare di nascosto
            Windows ma poi fare i duri "a chiedere il
            rimborso"...



            - Scritto da: guidoz

            Ok, infatti mi sembrava di aver sentito qualcosa

            del genere.. ma quello che mi chiedo è: loro
            come

            fanno a sapere se ho accettato o meno?

            O_o

            Mica dovrò "mostrargli" il pc con la eula

            rifiutata.. se così non posso formattarlo, no?



            O forse semplicmenete quando accetti la Eula ti

            registra via

            internet?



            Vabbè.. mi documenterò.. grazie



            - Scritto da: matteo


            Attenzione: NON devi usare windows.


            Quando accendi il computer ti chiederà di


            accettare la licenza Microsoft. Tu devi


            rifiutarla, non accettare. Se la accetti perdi

            la


            possibilità del


            rimborso.


            Cmq maggiori informazioni su questo sito





            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz
      • Athlon64 scrive:
        Re: quindi che bisogna fare?

        purtroppo
        in Italia una sentenza - a meno che non sia della
        Cassazione - non vincola futuri giudizi
        analoghi.Purtroppo? È il nostro sistema di diritto che per fortuna non contempla questa possibilità! Già rende complesse le cose nei sistemi anglosassoni, pensa come diventerebbe caotico il già collassante sistema italiano se fossero vincolanti le sentenze!!! (dei giudici di pace poi...)
        • Gab scrive:
          Re: quindi che bisogna fare?
          - Scritto da: Athlon64

          purtroppo

          in Italia una sentenza - a meno che non sia
          della

          Cassazione - non vincola futuri giudizi

          analoghi.

          Purtroppo? È il nostro sistema di diritto che per
          fortuna non contempla questa possibilità! Già
          rende complesse le cose nei sistemi anglosassoni,
          pensa come diventerebbe caotico il già
          collassante sistema italiano se fossero
          vincolanti le sentenze!!! (dei giudici di pace
          poi...)Quoto in pieno :|
          • Piropiro scrive:
            Re: quindi che bisogna fare?
            Volevo soltanto chiarire che non volevo dare un giudizio sul caso specifico: neanch'io sarei contento se le sentenze dei giudici di pace fossero vincolanti. Sarebbe un casotto incredibile! :DNeanche i giudici di primo e secondo grado dovrebbero secondo me avere questa possibilità, ma solo in sede civile per alcune materie di giudizio, come quelle sul codice del consumo, la possibilità dovrebbe essere contemplata. Il mio pensiero - mentre scrivevo - andava non tanto alla specifica Microsoft, ma a quelle società italiane che ignorano reclami degli utenti e/o acquirenti perchè sanno che questo non si rivolgerà alla giustizia, avendo subito un danno minore. Il che è dovuto a recenti esperienze...ma sto divagando...ciao! ;)
    • notebook assemblati scrive:
      Re: quindi che bisogna fare?
      prova vedere qui:http://www.alienware.com/product_pages/notebook_all_default.aspxhttp://www.santech.it/http://www.voodoopc.com/sellpage/sellpage.aspx?spid=78
    • linuxsi scrive:
      Re: quindi che bisogna fare?
      Hai gia' dato un'occhiata qui':http://www.linuxsi.com/
    • yQy scrive:
      Re: quindi che bisogna fare?
      - Scritto da: guidoz
      Sto giusto per comprare un portatile.. e ci
      voglio mettere Linux, mi stavo giusto chiedendo
      cosa dovrei fare per chiedere il rimborso...
      qualcuno mi chiarisce le
      idee?Si, ci sono produttori di notebook che te lo assemblano su misura, senza OS installato e ci metti quelo che vuoi (non di marca, sono assemblati, per bene).Anche Dell e IBM forse fanno qualcosa, ma ti suggerisco la soluzione poco sopra.ciao :)
      • diego scrive:
        Re: quindi che bisogna fare?
        Confermo... Dell, a scelta, fabbrica portatili, desktop e server anche senza sistema operativo; parola di rivenditore.Dell offre anche l'installazione certificata su certi prodotti di sistemi open
    • freude scrive:
      Re: quindi che bisogna fare?
      - Scritto da: guidoz
      Sto giusto per comprare un portatile.. e ci
      voglio mettere Linux, Perché non compri un emptybook ?Così ti risparmi lo sbattimento di chiedere ilrimborso e hai un note che funziona con linux.http://www.aidan.it/content/view/23/33/Ciao
Chiudi i commenti