Elon Musk nel consiglio di amministrazione di Twitter

Elon Musk nel consiglio di amministrazione di Twitter

Dopo aver acquistato il 9,2% della azioni, Elon Musk entra nel consiglio di amministrazione di Twitter, dove rimarrà almeno fino al 2024.
Dopo aver acquistato il 9,2% della azioni, Elon Musk entra nel consiglio di amministrazione di Twitter, dove rimarrà almeno fino al 2024.

Elon Musk entra nel consiglio di amministrazione di Twitter. La notizia era ovviamente attesa, essendo diventato il principale azionista dell’azienda californiana dopo l’acquisto del 9,2% delle azioni. Sia Jack Dorsey (co-fondatore ed ex CEO) che Parag Agrawal (nuovo CEO) hanno dato il benvenuto all’uomo più ricco del mondo.

Elon Musk vuole cambiare Twitter

L’ingresso nel consiglio di amministrazione è confermata dal documento inviato da Twitter alla SEC (Securities and Exchange Commission), l’autorità statunitense che vigila sulle aziende quotate in Borsa. Musk ricoprirà il ruolo di “Class II director” fino all’assemblea annuale degli azionisti del 2024. Il termine “Class II director” indica proprio gli anni durante i quali Musk occuperà il posto nel consiglio di amministrazione.

Nel documento viene specificato che Musk non può detenere oltre il 14,9% delle azioni nel corso della sua permanenza e fino a 90 giorni dopo. La SEC richiede però che l’acquisto di un numero di azioni superiore al 5% venga comunicato entro 10 giorni. Musk ha acquistato il 9,2% delle azioni di Twitter il 14 marzo, ma la comunicazione ufficiale è avvenuta il 4 aprile. La violazione comporterà probabilmente una sanzione di circa 100.00 dollari (pochi spiccioli per l’uomo più ricco del mondo).

Parag Agrawal ha dato il benvenuto a Musk, confermando di aver già parlato con lui nelle ultime settimane. Anche Jack Dorsey ha espresso la sua soddisfazione. Rispondendo al tweet dell’attuale CEO, Musk ha anticipato l’intenzione di apportare diversi cambiamenti al servizio.

Uno delle novità potrebbe essere il pulsante Edit che consentirà di modificare i messaggi dopo la pubblicazione. Nei prossimi mesi scopriremo se Musk riuscirà a raggiungere il suo scopo.

Fonte: CNBC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 apr 2022
Link copiato negli appunti