Endeavour, ritorno a casa

Tra l'equipaggio l'italiano Roberto Vittori. La navetta ora destinata a finire in un museo

Roma – Concluso Il penultimo volo del programma shuttle della NASA: la navicella spaziale Endeavour è atterrata con successo sulla Terra, riportando a casa i sette astronauti a bordo.

Tra i membri dell’equipaggio vi è anche l’italiano Roberto Vittori: dallo spazio gli astronauti hanno scattato affascinanti foto della loro esperienza .

Dopo una serie di rinvii , Endeavour è stato lanciato il 16 maggio.

Endeavour è destinato a finire i suoi giorni nel California Science Center di Los Angeles.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ciccio quanta ciccia scrive:
    cinguettii non cinguetti
    come da oggetto
    • Pio pio scrive:
      Re: cinguettii non cinguetti
      - Scritto da: ciccio quanta ciccia
      come da oggettoGigliola Cinguetti? :
    • Pio pio scrive:
      Re: cinguettii non cinguetti
      - Scritto da: ciccio quanta ciccia
      come da oggettoMagari intedeva Gigliola Cinguetti. (newbie)
    • Pio pio scrive:
      Re: cinguettii non cinguetti
      - Scritto da: ciccio quanta ciccia
      come da oggettoMagari intendeva Gigliola Cinguetti. :
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: cinguettii non cinguetti
        Può ettele... comunque hanno corretto
        • Pio pio scrive:
          Re: cinguettii non cinguetti
          - Scritto da: ciccio quanta ciccia
          Può ettele... comunque hanno correttoIl bello è che hanno cancellato il mio messaggio (che diceva "Magari intendeva Gigliola Cinguetti") TRE volte prima di lasciarlo (l'ho dovuto riscrivere tre volte). Cioè... va bene che era una battuta stupida, ma che cosa XXXXX aveva di offensivo, calunnioso, diffamante o contro la policy? Che squallore XXXXX miseria... che SQUALLORE.
  • spot scrive:
    vi dirò...
    la pubblicità è sicuramente tanta e la diffamazione ci sta tutta se non si dimostra il contrario... curioso l'altro capo di imputazione.
Chiudi i commenti