Enel X Pay: tutti i metodi per ricaricare la carta

Enel X Pay: tutti i metodi per ricaricare la carta

Anche Enel X Pay dispone di differenti metodi di ricarica per la propria carta. Scopriamoli tutti in questo articolo dedicato.
Anche Enel X Pay dispone di differenti metodi di ricarica per la propria carta. Scopriamoli tutti in questo articolo dedicato.

Come sicuramente saprete, anche Enel, con Enel X Pay, è entrata da tempo nel mondo dei pagamenti elettronici, offrendo una carta fisica utilizzabili in tutti i punti vendita, ma anche un’applicazione completa di ogni funzionalità più avanzata nel settore. Oggi vogliamo però parlarvi di qualcosa di più basilare, ma che sicuramente tornerà utile a tutti gli utenti interessanti: i metodi di ricarica della stessa carta di pagamento. Tutto ciò interesserà sicuramente anche ai nuovi iscritti, che ovviamente potranno richiedere sia il conto standard che quello familiare.

Ricarica in contanti e con altri conti, tutto con l’app di Enel X Pay

Prima di tutto, cerchiamo di capire quali sono e quanti sono i metodi di ricarica messi a disposizione da Enel X Pay. Per riassumere il tutto nella maniera più semplice possibile, possiamo limitarci a dire che sono essenzialmente tre: tramite conto corrente (e quindi bonifico), tramite un’altra carta da associare nell’app, oppure in contanti tramite le agenzie convenzionate.

Enel X Pay

Ma partiamo subito dalla ricarica in contatti, poiché sicuramente interesserà a moltissimi utenti. Il costo di ricarica sarà di 2 euro e potrà avvenire presso la rete di agenzie convenzionate con CityPoste S.p.A. Sul sito Web ufficiale sarà ovviamente possibile consultare una mappa dettagliata di tutti gli esercenti convenzionati. La ricarica potrà essere eseguita sia dal titolare della carta che da un terzo.

Molto interessante è invece la funzione dedicata alla ricarica tramite bonifico. Oltre infatti all’utilizzo del classico IBAN, sarà anche possibile velocizzare il processo di invio e ricezione, nel caso in cui si vada ad utilizzare una carta precedentemente registrata all’interno dell’applicazione.

Qualora così fosse infatti, basterà semplicemente procedere nel seguente modo: entrare nella sezione “Card” dell’app, ciccare su “Ricarica carta”, scegliere l’opzione relativa al bonifico tramite conto corrente, selezionare una delle carte registrate (oppure registrarne una nuova tramite il tasto “Modifica”), indicare l’importo da ricaricare e completare tutti i passaggi indicati sullo schermo. I tempi e i costi dipenderanno ovviamente dalla banca utilizzata per l’invio del bonifico (e quindi dalla carta utilizzata).

Tutte queste opzioni potranno essere utilizzate sin da subito anche da i nuovi clienti, i quali potranno richiedere sia il conto standard che quello familiare in fase di registrazione.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 feb 2022
Link copiato negli appunti