Eni, tre startup per l'Open Innovation delle HR

Un progetto di Open Innovation mette Eni in collaborazione con tre nuove startup attive nel mondo delle risorse umane: ecco quali sono.
Un progetto di Open Innovation mette Eni in collaborazione con tre nuove startup attive nel mondo delle risorse umane: ecco quali sono.

La call “Digital HR: Innovare per crescere” avviata da Eni si è conclusa da poche ore. I progetti selezionati attraverso la collaborazione con Cariplo Factory sono tre e potranno ora iniziare un percorso di crescita sotto l’egida e lo stimolo della cooperazione con il cane a sei zampe:

Digital HR: Innovare per crescere

Settanta startup avevano inviato il proprio profilo (cinquantotto delle quali italiane), dieci sono state selezionate e soltanto tre hanno avuto la possibilità di passare alla fase finale. Trattasi di un progetto di Open Innovation nel quale Eni ha creduto molto in virtù della linfa che può apportare al processo di trasformazione digitale che il gruppo ha abbracciato ormai da tempo.

Attraverso la collaborazione con le migliori start up, Eni accelera il proprio processo di trasformazione digitale e contribuisce allo sviluppo di una rete virtuosa di aziende potenziali leader nell’innovazione tecnologica. Lanciata lo scorso novembre 2019 in collaborazione con Cariplo Factory, la call “Digital HR: Innovare per crescere” non si è fermata durante l’emergenza sanitaria e ha proseguito coinvolgendo startup in grado di sviluppare soluzioni all’avanguardia negli ambiti del processo di engagement e feedback, delle soluzioni digitali per la gestione delle relazioni e della formazione continua delle persone Eni.

Può l’innovazione abbracciare la gestione delle risorse umane? Non solo può, ma deve: proprio le fasi di accelerazione e trasformazione, infatti, vedono l’elemento umano al centro di ogni singola dinamica e soltanto un percorso di formazione continua può consentire alle varie funzioni di restare allineate alla mission aziendale e alla capacità complessiva del gruppo di produrre innovazione. La collaborazione con Cariplo Factory è in tal senso fondamentale perché consente a gruppi come Eni di poter entrare in contatto (e in contaminazione) con startup promettenti e utili ai fini preposti.

Con oltre 200 progetti di digitalizzazione in corso, trasversali a tutte le aree di business, la trasformazione digitale in Eni sta vivendo la sua fase cruciale e rappresenta per l’azienda una leva fondamentale per continuare a migliorare i propri risultati in termini di sicurezza, integrità
degli asset, sostenibilità ed efficienza operativa.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 06 2020
Link copiato negli appunti