Excelsior Pass: passaporto vaccinale con blockchain

Excelsior Pass: passaporto vaccinale con blockchain

Excelsior Pass è il passaporto vaccinale con blockchain dello stato di New York basato sulla tecnologia Digital Health Pass sviluppata da IBM.
Excelsior Pass è il passaporto vaccinale con blockchain dello stato di New York basato sulla tecnologia Digital Health Pass sviluppata da IBM.

Entro l’estate dovrebbe essere introdotto un certificato verde digitale che permette la libera circolazione dei cittadini europei che hanno ricevuto il vaccino o sono risultati negativi ai test. Il Governatore Andrew M. Cuomo ha annunciato invece il passaporto vaccinale Excelsior Pass, valido nello stato di New York, basato sulla tecnologia blockchain sviluppata da IBM.

Exclesior Pass: passaporto sanitario con blockchain

Excelsior Pass è simile ad una carta di imbarco. Sullo schermo dello smartphone viene mostrato un codice QR che conferma l’avvenuta vaccinazione o la negatività ai test (PRC o antigenico). Questo passaporto sanitario permette ai cittadini della Grande Mela di partecipare agli eventi pubblici e di ritornare in ufficio. Esistono app Android e iOS per gli utenti (Excelsior Pass Wallet) e per le aziende (Excelsior Pass Scanner). In alternativa è possibile stampare il codice QR.

Il cittadino di New York deve inserire alcuni dati nell’app (nome, data di nascita, indirizzo) e rispondere ad una serie di domande per confermare l’identità. I dati sulla vaccinazione e il risultato dei test vengono recuperati da un registro statale. Prima di entrare nei luoghi pubblici viene letto il codice QR e concesso (✓ verde) o negato (X rossa) l’ingresso.

Excelsior Pass

Excelsior Pass utilizza la soluzione Digital Health Pass di IBM che garantisce privacy e sicurezza tramite tecnologia blockchain e crittografia. Nessuno può accedere alle informazioni sanitarie. Il principale problema è l’assenza di interoperabilità (non esiste uno standard), quindi non è valido in altri stati o all’estero.

Ci sono inoltre diversi dubbi sull’utilità e la privacy del sistema. Le blockchain, ovvero i registri delle transazioni, sono pubbliche. Quella usata per Excelsior Pass è privata. Il Governatore e IBM non hanno fornito dettagli sul suo funzionamento “dietro le quinte” né su come avviene la protezione dei dati (sono accessibili alle forze dell’ordine?). Secondo alcuni esperti non c’è nessun motivo valido per utilizzare la blockchain in un passaporto vaccinale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 03 2021
Link copiato negli appunti