Exchange Liquid bucato, rubate crypto per 70 milioni

Exchange Liquid bucato, criptovalute rubate

Bitcoin, Ethereum, Ripple, Tron e altre criptovalute sottratte alla piattaforma: ignoti gli autori dell'attacco che ha fruttato 80 milioni di dollari.
Bitcoin, Ethereum, Ripple, Tron e altre criptovalute sottratte alla piattaforma: ignoti gli autori dell'attacco che ha fruttato 80 milioni di dollari.

Ennesima violazione perpetrata nei confronti di una piattaforma operante nell'ambito delle criptovalute: Liquid, un exchange con base a Tokyo e attivo a livello globale, è stato compromesso. Stando a quanto riportato dalla testata The Block, sono stati rubati asset per un totale pari a circa 74 milioni di dollari (80 milioni al momento della sottrazione).

Liquid: l'exchange giapponese è stato compromesso

Bitcoin, Ethereum, Ripple, Tron e altre valute sono ora nelle mani e sui conti di chi ha eseguito l'attacco. La conferma è giunta sotto forma di un tweet condiviso dal profilo ufficiale: Avviso importante, siamo spiacenti di annunciare che i warm wallet di Liquid sono stati compromessi, dunque stiamo muovendo gli asset nei cold wallet.

I vertici fanno sapere di aver avviato un'indagine al fine di scoprire ogni dettaglio su quanto accaduto, promettendo il rilascio di nuovi aggiornamenti. Nel frattempo, sono stati sospesi depositi e prelievi.

Stando alla ricostruzione fornita da The Block, al momento del furto, il bottino sarebbe stato pari a circa 4,7 milioni di dollari in Bitcoin e 69 milioni di dollari in Ethereum.

Fonte: The Block
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti