Facebook e Instagram per le aziende a km0

Facebook e Instagram stanno spingendo gli utenti a palesare la propria relazione con le aziende, incoraggiando queste ultime ad una presenza social.
Facebook e Instagram stanno spingendo gli utenti a palesare la propria relazione con le aziende, incoraggiando queste ultime ad una presenza social.

Facebook e Instagram tendono la mano ai negozi ed alle piccole aziende che, durante questi mesi di sospensione legati all’emergenza sanitaria, sono riusciti a costruire un rapporto nuovo – e digitale – con la propria clientela. La funzione è la medesima, pur se declinata in due modi differenti, ma solleticano la stessa pulsione: l’utente, grato per i servizi prestati durante queste settimane di difficoltà, potrebbe voler ringraziare o consigliare una azienda e consolidare così il rapporto affermatosi nel frattempo.

Relazione a Km 0

La logica del rapporto “km 0” è ovviamente di grande valore per un social network, perché la cosa migliore che il canale sa veicolare è proprio la relazione. Ecco perché questo invito agli utenti, rappresentato da un suggerimento di post su Facebook e da uno sticker dedicato sulle Storie di Instagram: Facebook vuol solleticare gli utenti affinché possano esaltare il proprio rapporto con l’azienda e, per logica conseguenza, vuol solleticare le azienda a costruire una propria presenza sul social network e coltivare la propria community.

Km 0

L’uscita dall’isolamento e la riapertura dei negozi apre a nuove opportunità per quelle imprese che, nel frattempo, hanno saputo costruire una propria narrativa ed una propria community: ora è il momento di mettere a frutto quanto costruito, per gettare legna nelle speranze di rilancio.

Chi non ha saputo cogliere la palla al balzo, non accorgendosi dell’opportunità che i social network potevano costituire in un momento nel quale l’isolamento aveva stracciato i rapporti tradizionali in favore di quelli “virtuali”, è ancora in tempo: chi ha relazioni da spendere, su Facebook e Instagram può trovare terreni fertili da coltivare. Ora come non mai, probabilmente.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 05 2020
Link copiato negli appunti