Facebook, intimità con Sharegrove

Il sito in blu acquisisce il servizio californiano legato alla condivisione privata attraverso Facebook Connect. C'è chi parla di una mossa strategica per offrire agli utenti ambienti più chiusi di comunicazione

Roma – Si tratta di un accordo che ha immediatamente aperto il solito valzer delle speculazioni. A renderlo noto, Sharegrove, piccola società californiana che gestisce un servizio di condivisione privata di contenuti in tempo reale : “Siamo lieti di annunciare che abbiamo raggiunto un accordo con Facebook per l’acquisizione dei nostri asset”.

Così un breve comunicato apparso di recente sul sito ufficiale di Sharegrove, che fornisce ai suoi utenti degli intimi spazi online per comunicare all’interno delle singole reti d’amicizia già costruite sul sito in blu. Infatti, fin dalla sua prima apparizione sul web, il servizio con base a San Mateo utilizzava le principali feature di Facebook Connect .

Sharegrove ha così annunciato la chiusura dei suoi servizi a partire dal prossimo primo di giugno, dopo il blocco di qualsiasi nuova registrazione. Uno speciale indirizzo di posta elettronica è stato poi fornito dalla società californiana per ottenere il ritiro dei dati personali, altrimenti cancellati per ragioni di sicurezza . “È stata per noi un’esperienza straordinaria – ha concluso il comunicato diramato dal team di Sharegrove – e non vediamo l’ora di trasferire la nostra conoscenza e la nostra passione a Facebook”. Secondo alcuni , l’obiettivo del sito di Mark Zuckerberg è semplicemente quello di incastonare il servizio californiano direttamente all’interno della sua piattaforma social.

C’è tuttavia chi ha guardato oltre , sottolineando come l’acquisizione possa far parte di un più generale tentativo da parte di Facebook di semplificare l’ecosistema interno della privacy. Gli ambienti più intimi e chiusi di Sharegrove servirebbero in pratica al sito in blu per garantire una maggiore tutela ai suoi milioni di utenti.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dovellas scrive:
    L'era della pietra.
    Che noia questa distro linux, tutte le stesse, tutte obsolote al punto che ogni mese salta fuori qualche nuova versioni con i pacchetti aggiornati, tipo quei bug che rimangano irrisolti è vengono aggiornati alla versione successiva e voi linari pieni di libertà dovete passare alla nuova versione per forza ogni 6 mesi altrimenti vi tenete i bug (rotfl)
    • collione scrive:
      Re: L'era della pietra.
      tu invece ti tiene un os piantato negli anni '80, dove i russi entrano ed escono come fossero a casa loro :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: L'era della pietra.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)Perchè non parli del bug di sicurezza di 7 con aero attivo che porta al crash il sistema ?
    • r1348 scrive:
      Re: L'era della pietra.
      Vogliamo parlare delle fantastiche prestazioni con dischi firewire di Windows 7? (provato sulla pelle, velocità misurate in BYTE al secondo)
  • Progenie scrive:
    Fedora madre e non figlia di Red Hat!
    Come da oggetto:Red Hat deriva da Fedora e non viceversa.
    • Matteo scrive:
      Re: Fedora madre e non figlia di Red Hat!
      Considerando che Fedora è una fucina e che tutte le distribuzioni maggiori hanno innesti da essa, si potrebbe anche dire che "Fedora è la giovane nonna di tutte le distribuzioni linux".
  • fedorin1 scrive:
    Galleria Screenshots
    Riguardo all'ultimo rilascio, su TuxJournal c'è una discussione molto accesa e un'ampia galleria di screenshots: http://www.tuxjournal.net/?p=13014
  • MAH scrive:
    Veramente un'ottima distro
    Non a caso Fedoracostituisce la base di Red Hat Enterprise.Provatela!
    • MAH scrive:
      Re: Veramente un'ottima distro

      Linux di questo passo non decollerà MAI.Questo in ogni caso ;)
    • Tuvok scrive:
      Re: Veramente un'ottima distro
      Fedora è per definizione un laboratorio, che serve per creare Red Hat (a pagamento). Il supporto finisce dopo solo 13 mesi, questo dà un'idea della poca stabilità della distro.Apprezzo molto il lavoro di sperimentazione che fanno, che porta frutti nelle altre distro. Può andare bene per gli smanettoni. Ma per un uso lavorativo a mio avviso è meglio guardare altrove (Debian Stable, Ubuntu LTS 1 anno dopo il rilascio, oppure Centos derivata dalla compilazione dei sorgenti di Red Hat)
      • MAH scrive:
        Re: Veramente un'ottima distro
        Tutte chiacchiere.Non mi sembra proprio che Fedora 13 abbia qualcosa da invidiare a Ubuntu 10.04 LTS, provare per credere.Provatela!
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Veramente un'ottima distro
      Bell'analisi dettagliata, veramente... Son queste che mancano nel mondo FLOSS, spesso. Stiamo tutti a guardare sotto il cofano, ma per quello basterebbe una Linux from scratch... Le distro desktop devono essere a portata della CasalingaDiVoghera(TM) e, come hai evidenziato, ci sono troppe cose che non lo sono. In ogni caso l'impegno di Fedora nel supporto driver FLOSS lo trovo importante, se RedHat spingesse un po' avremmo tutti risultati migliori. Alla fine le molteplici distro servono alla comunità per questo: è possibile sperimentare un po' di tutto e prendere il meglio da ognuna di esse. Mi stupisco solo che nessuno abbia ancora rielaborato un Software Center stile Canonical... Per una distro desktop che mira ad essere user-friendly è veramente necessario.
    • Dovellas scrive:
      Re: Veramente un'ottima distro
      Certo, orde di linari che fanno da betatester per Red Hat, a gratis, contenti voi(rotfl)
      • luisito scrive:
        Re: Veramente un'ottima distro
        Pure red-hat è gratis :Dhttp://mirror.centos.org/centos/5/isos/http://en.wikipedia.org/wiki/CentOS
      • r1348 scrive:
        Re: Veramente un'ottima distro
        E' un equo scambio: Red Hat fornisce, gratis, tutta l'infrastruttura per mantenere la distro. Inoltre, Fedora è amministrata dalla comunità dei suoi sviluppatori (ed utenti) e non da Red Hat. Red Hat paga alcuni sviluppatori per le parti che interessano al proprio business, e che comunque vengono fornite liberamente a tutti.Puoi dire lo stesso di Microsoft? Io ricordo numerose beta pubbliche di Windows 7, ma poi si è dovuto pagare per il prodotto finale...
    • r1348 scrive:
      Re: Veramente un'ottima distro
      Cosa stavi cercando di fare esattamente? Volevi abilitare il supporto sperimentale 3d per nouveau (il driver open per Nvidia)? Per quello devi installare mesa-dri-drivers-experimental, c'è scritto sia nell'articolo di PI, sia nelle note di rilascio...Vuoi il driver proprietario di Nvidia? Fedora non ti distribuisce certo codice chiuso! Se proprio vuoi, vai su rpmfusion.org...
      • DarkOne scrive:
        Re: Veramente un'ottima distro
        - Scritto da: r1348
        Cosa stavi cercando di fare esattamente? Volevi
        abilitare il supporto sperimentale 3d per nouveau
        (il driver open per Nvidia)? Per quello devi
        installare mesa-dri-drivers-experimental, c'è
        scritto sia nell'articolo di PI, sia nelle note
        di
        rilascio...Ma credo ci fosse già, l'ho trovato tra gli update. Il problema è che non si attivava il compositing per gli effetti desktop e non sono riuscito a trovare un modo per farlo.
        • r1348 scrive:
          Re: Veramente un'ottima distro
          No non viene installato con gli aggiornamenti, devi farlo manualmente (è un'opzione sperimentale, e quindi non priva di rischi).Sulla mia 8600M GT compiz funziona senza problemi una volta installato questo pacchetto.Da quello che ho capito, tu usi KDE, quindi il compositing manager è KWin, non Compiz. Potrebbe essere un problema specifico di KWin, riporta il bug se proprio non funziona. E comunque ripeto: il 3d open è un'opzione ancora molto sperimentale, con sicuramente molti problemi da risolvere.
  • non so scrive:
    meno male se ne rendono conto
    PI
    ci rendiamo conto che questi driver qualche volta entrano in conflitto e causano problemi al software FOSSAlmeno gli sviluppatori si rendono conto che linux non è più stabile di windows.
    • Shiba scrive:
      Re: meno male se ne rendono conto
      Non credo fosse quello il significato.
      • non so scrive:
        Re: meno male se ne rendono conto
        - Scritto da: Shiba
        Non credo fosse quello il significato.Non lo è, ma è lo stesso problema che ha windows. Il problema dei driver fatti male da terze parti è un dato di fatto.
    • plinio il vecchio scrive:
      Re: meno male se ne rendono conto
      - Scritto da: non so
      PI
      ci rendiamo conto che questi driver qualche
      volta entrano in conflitto e causano problemi al
      software
      FOSS

      Almeno gli sviluppatori si rendono conto che
      linux non è più stabile di
      windows.Non sapevi nulla ieri e oggi mi sembri messo anche peggio.
      • non so scrive:
        Re: meno male se ne rendono conto
        - Scritto da: plinio il vecchio

        Almeno gli sviluppatori si rendono conto che

        linux non è più stabile di

        windows.

        Non sapevi nulla ieri e oggi mi sembri messo
        anche peggio.certo io non so nulla ed oggi so anche meno di nulla, ma come mi spieghi che driver di terze parti possono causare problemi al software, oppure vuoi smentire gli sviluppatori? in windows ci sono dei meccanismi per arginare questo problema, che notoriamente viene assmililato dall'utente ignaro come un problema di windows ed invece è causato dal driver. bene, allora se i problemi dei driver di windows sono dei problemi di windows, allora i problemi dei driver di linux sono un problema di linux. Pane al pane e vino al vino.Difficile da digerire vero?
        • plinio il vecchio scrive:
          Re: meno male se ne rendono conto
          - Scritto da: non so
          - Scritto da: plinio il vecchio


          Almeno gli sviluppatori si rendono conto che


          linux non è più stabile di


          windows.



          Non sapevi nulla ieri e oggi mi sembri messo

          anche peggio.

          certo io non so nulla ed oggi so anche meno di
          nulla, ma come mi spieghi che driver di terze
          parti possono causare problemi al software,
          oppure vuoi smentire gli sviluppatori?io non smentisco proprio nulla, tanto più che ho perso il conto delle volte che ho contattato gli sviluppatori (NVIDIA, non Fedora) per segnalare problemi con i driver proprietari e il piu' delle volte si trattava di problemi che erano stati risolti nella versione precedente e si ripresentavano nella successiva (regression).
          in windows ci sono dei meccanismi per arginare questo
          problema, che notoriamente viene assmililato
          dall'utente ignaro come un problema di windows ed
          invece è causato dal driver. bene, allora se i
          problemi dei driver di windows sono dei problemi
          di windows, allora i problemi dei driver di linux
          sono un problema di linux. Pane al pane e vino al
          vino.

          Difficile da digerire vero?Difficile cosa? Fossero quelli i problemi di windows!Resta il fatto che linux e' nettamente piu' stabile di windows e non te lo dice un utonto che l'ha installato ieri perche' lo ha visto sul pc del cugino.
          • non so scrive:
            Re: meno male se ne rendono conto
            - Scritto da: plinio il vecchio
            Difficile cosa? Fossero quelli i problemi di
            windows!Spiegaceli tu.
            Resta il fatto che linux e' nettamente piu'
            stabile di windowsNettamente? Non sei credibile.
            e non te lo dice un utonto che
            l'ha installato ieri perche' lo ha visto sul pc
            del cugino.Sono impressionato.
  • r1348 scrive:
    Ottimo!
    Lo sto usando da due giorni, è veramente ottimo. Il supporto 3d di nouveau è sorprendentemente stabile, considerando le condizioni in cui viene sviluppato (totale mancanza di collaborazione da Nvidia). Certo, non ha performance paragonabili al driver proprietario (su una 8600M GT circa 750 fps con glxgears) ma in compenso è molto più integrato nel sistema, con pieno supporto a KMS e XRandR.Ho rilevto già un paio di bug qua e là, segnalati e c'è già gente al lavoro per risolverli.Per il resto, una volta installati i codec di RPMfusion e Livna, e purtroppo il plugin flash di Adobe, tutto funziona a meraviglia!
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Ottimo!
      ma esiste anche una live di fedora? vorrei provarla. Se voglio qualche cosa di analogo a mandriva one su CD KDE per Pentium IV cosa devo chiedere?Intendo dire che farò l'acquisto tramite ebay da ragazzi che vendono il CD con qualsiasi distro, quindi mi serve il nome esatto della distro. Mi dai una mano?
      • BASTA RUPPOLO scrive:
        Re: Ottimo!
        clicca su SCARICA ORA http://fedoraproject.org/it/get-fedoraed avrai la tua live di fedora :)))
        • Sandro kensan scrive:
          Re: Ottimo!
          - Scritto da: BASTA RUPPOLO
          clicca su SCARICA ORA
          http://fedoraproject.org/it/get-fedora
          ed avrai la tua live di fedora :)))Scusa un attimo, ma se non sai nemmeno se ho una connessione GPRS, UMTS o HSDPA, una connessione ADSL, una flat, una a volume, ore o una connessione su fibra?
      • r1348 scrive:
        Re: Ottimo!
        Certo, Basta che chiedi "Fedora 13 Live KDE". Alcuni Pentium IV supportano l'esecuzione di codice a 64bit, in tal caso ti consiglio la versione x86_64, altrimenti vai per la i686.
        • Sandro kensan scrive:
          Re: Ottimo!
          - Scritto da: r1348
          Certo, Basta che chiedi "Fedora 13 Live KDE".
          Alcuni Pentium IV supportano l'esecuzione di
          codice a 64bit, in tal caso ti consiglio la
          versione x86_64, altrimenti vai per la
          i686.Grazie moltissime erre ;)Chiederò una Fedora 13 live CD KDE i686. Spero ci sia la versione CD.
  • Sgabbio scrive:
    Ma la recensione di ubuntu?
    E da 2 mesi che si aspetta....
    • Enok scrive:
      Re: Ma la recensione di ubuntu?
      http://punto-informatico.it/2872612/PI/News/ubuntu-stanata-lucid-lynx.aspx30 aprile 2010Tra l'altro ci sei nei commenti :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 maggio 2010 17.48-----------------------------------------------------------
      • Cryon scrive:
        Re: Ma la recensione di ubuntu?
        Modificato dall' autore il 27 maggio 2010 17.48
        --------------------------------------------------ma looooooool :D
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma la recensione di ubuntu?
        Quella non è una recensione ma un'articolo come questo, scarno senza nemmeno una immagine.Luca annuziata aveva promesso un'articolo dettagliato sulla nuova ubuntu, ma latita da settimane quest'ultimo.Non confondiamo un articoletto scritto tanto per scrivere, con un qualcosa di più approfondito....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 maggio 2010 18.59-----------------------------------------------------------
        • La redazione si riserva di cancellare scrive:
          Re: Ma la recensione di ubuntu?
          ok, ma vuoi mettere com'è stato divertente martellarci i XXXXXXXX con l'iPad?
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: La redazione si riserva di cancellare
            ok, ma vuoi mettere com'è stato divertente
            martellarci i XXXXXXXX con
            l'iPad?Quoto, non se ne può più con questo martellamento da parte di tutti i giornali tecnologici e non.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            Io ho visto altre testate online che non vivevano di solo ipad, come ha fatto punto informatico. Alla redazione serve gente che non sia "apple dipendente".
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: Sgabbio
            Io ho visto altre testate online che non vivevano
            di solo ipad, come ha fatto punto informatico.
            Alla redazione serve gente che non sia "apple
            dipendente".Dai non parliamo male di PI che poi ci censurano ;) Comunque usando google news è quasi inevitabile vedere qualche notizia su iApple ogni giorno e le testate non contagiate sono poche. Si ci sono come Tux-journal o ossblog ma altre più generaliste erano riempite da inotizie.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            ad esempio ilsoftware.it non vive solo dei rumors di apple come fa PI negli ultimi mesi. Sinceramente una testata che PARLA D'INFORMATICA non si deve fermare all'ultimo giocattolo di apple(*)......(*)Era per dire...
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: Sgabbio
            ad esempio ilsoftware.it non vive solo dei rumors
            di apple come fa PI negli ultimi mesi.
            Sinceramente una testata che PARLA D'INFORMATICA
            non si deve fermare all'ultimo giocattolo di
            apple(*)......Concordo. E intanto hai superato i quattordicimila post :)
            (*)Era per dire...Certamente.P.S. darò una occhiata a questo giornale (ilsoftware.it).
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: Sandro kensan

            Concordo. E intanto hai superato i
            quattordicimila post
            :)Non ricordo il link (sto sito non è nei miei preferiti :D) ma avevano fatto un bellissimo articolo molto dettagliato su ubuntu 10.04, al contrario di PI :DComunque perchè hai citati il mio numero attuale di post ? Sai che non me ne sono nemmeno accorto ???? :D

            (*)Era per dire...

            Certamente.

            P.S. darò una occhiata a questo giornale
            (ilsoftware.it).Specifico, perchè poi magari qualche utilizzatore di prodotti apple può sentirti offeso... poi io ho un iphone 3g...sigh!
          • Quel dal Formai scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: Sgabbio
            Non ricordo il link (sto sito non è nei miei
            preferiti :D) ma avevano fatto un bellissimo
            articolo molto dettagliato su ubuntu 10.04, al
            contrario di PINeanche io l'ho bookmarkato (anzi, non uso quasi più i bookmark in locale), però la awesome bar di Firefox mi viene in aiuto:http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=6204&pag=0Comunque, non avere troppe pretese da PI, ormai è così, è la crisi (cit.)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            Grazie :D Bhè non è pretendere troppo, PI era meglio messa prima...
          • A Light In The Sky scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: Sgabbio
            Non ricordo il link (sto sito non è nei miei
            preferiti :D) ma avevano fatto un bellissimo
            articolo molto dettagliato su ubuntu 10.04, al
            contrario di PI
            :Dhttp://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=6204Questa è la prima pagina, ce ne sono altre cinque.Dovere di cronaca ;)(linux)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            GRAZIE :D
          • fox82i scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            - Scritto da: Sgabbio
            Io ho visto altre testate online che non vivevano
            di solo ipad, come ha fatto punto informatico.
            Alla redazione serve gente che non sia "apple
            dipendente".Magari è lo stesso ruppolo che fa pressioni a non scrivere articoli sul mondo Linux :-D :-D :-D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            Lui si lamenta che danno troppo spazio a microsoft, in parte ha ragione, ci sono articoli marchetta che fanno non poco bene alla devastata reputazione di PI.
      • MAH scrive:
        Re: Ma la recensione di ubuntu?
        LOL ;)
        • Marameo scrive:
          Re: Ma la recensione di ubuntu?
          Apple sa come far parlare di se, e' molto semplice ! Anche microsoft sa come far parlare (sempre MALE)di se. E' linux che non attrae cosi' tanto l'utenza...
          • collione scrive:
            Re: Ma la recensione di ubuntu?
            linux non attrae l'utenza? e allora il boom di android cos'è?le distribuzioni linux per pc non sono pubblicizzate, è questo il problema
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma la recensione di ubuntu?
          Un'altro che non sa leggere i link :D
Chiudi i commenti