Facebook su iPad e in HTML5

Il social network in blu rilascia la tanto attesa app per il tablet di Apple. Aprendo contemporaneamente al pubblico la sua nuova piattaforma di contenuti basata su HTML5
Il social network in blu rilascia la tanto attesa app per il tablet di Apple. Aprendo contemporaneamente al pubblico la sua nuova piattaforma di contenuti basata su HTML5

Dopo una lunga attesa, indiscrezioni e leak di versioni non ufficiali , Facebook ha finalmente distribuito la sua “app” ufficiale per tablet Apple. Piuttosto prevedibilmente la “app” si chiama Facebook per iPad , trae vantaggio dalle caratteristiche peculiari della tavoletta di Cupertino e promette la migliore “esperienza Facebook” possibile.

una schermata della nuova app facebook

Facebook per iPad replica e adatta il layout del sito web al formato a pieno schermo di iPad, con una barra di navigazione sulla sinistra per accedere a news, amici, gruppi, foto, messaggi e impostazioni. Sulla parte alta dello schermo sono inoltre disponibili le icone di accesso rapido alle notifiche e alle richieste di amicizia.

Il meglio di se stessa la “iApp” ufficiale di Facebook lo dà quando si tratta di visualizzare contenuti a pieno schermo, sia che si tratti di fotografie (navigabili in verticale) che di video in alta definizione: in quest’ultimo caso è possibile visionare il contenuto anche su TV tramite Airplay e Apple TV.

In contemporanea con il lancio di Facebook per iPad, il social network più popoloso ha poi colto l’occasione per aprire i battenti di un’altra importante iniziativa per la conquista del mercato mobile (e delle iPiattaforme in particolare): Facebook Platform è lo “store” alternativo di contenuti (audio, video, app) in formato HTML5, un posto in cui il social network non dovrà sottostare ai diktat di Cupertino per fare business virtuale vendendo giochini, canzoncine e facendo circolare tanti bei facebook-crediti .

Facebook Platform è la concretizzazione pratica del tanto chiacchierato Progetto Spartan , iniziativa volta appunto a stabilire una testa di ponte sul lucroso marketplace degli iDevice impossibile da bloccare per i revisori di app di Cupertino. Al momento i contenuti presenti sulla piattaforma sono pochi, ma Facebook assicura di continuare lo sviluppo e di voler estendere “Platform” anche ad altri sistemi operativi come Android.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2011
Link copiato negli appunti