Facebook, tracce di app per iPad

Alcuni utenti sono riusciti ad accedere al social network con un piccolo hack dell'applicazione per iPhone. Giudizio positivo sul prodotto. Poi Palo Alto blocca tutto
Alcuni utenti sono riusciti ad accedere al social network con un piccolo hack dell'applicazione per iPhone. Giudizio positivo sul prodotto. Poi Palo Alto blocca tutto

Il lancio dell’applicazione di Facebook per iPad assume via via contorni più misteriosi. Secondo gli ultimi resoconti giunti dagli States, sembra che il sito in blu abbia bloccato l’accesso per giungere all’app nascosta nell’ultima versione di Facebook per iOS.

Secondo le ultime notizie, il debutto sul mercato dell’applicazione del social network per il tablet Apple era previsto in questi giorni, ma, per qualche motivo ancora sconosciuto, Palo Alto sta ritardando il lancio .

Per di più, Mr Siegler di TechCruch ha spiegato di aver scovato il codice dell’attesa app di Facebook per iPad all’interno dell’applicazione per iPhone . Il giornalista racconta di aver approfondito la conoscenza del prodotto e di essere abbastanza sicuro che la versione trovata per caso sia molto simile a quella che Zuckerberg e il suo staff si preparano a lanciare.

Scritta in HTML5, Mr Siegler dichiara che la navigazione si presenta ottima a differenza di quella offerta dal melafonino (considerata abbastanza sorpassata), l’app per la tavoletta di Cupertino utilizzerebbe un menu posto sul lato sinistro accessibile mediante il pulsante o attraverso un colpetto sullo schermo. Il sofware mobile del social network, inoltre, farebbe un grande uso di pop-over, favorirebbe la chat ruotando il dispositivo in orizzontale e presenterebbe una buona qualità delle immagini.

Il condizionale è d’obbligo dal momento che davvero in pochi hanno avuto la possibilità di visionare il prodotto. E anche per quei pochi fortunati la festa è finita dopo che Facebook ha bloccato qualsiasi accesso segreto alla sua app per iPad (tagliando l’accesso ai server da remoto). Non resta, dunque, che aspettare il debutto ufficiale.

Cristina Sciannamblo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti