FCC, una mano per la sicurezza

Uno strumento offerto dalla commissione statunitense a tutte quelle aziende che vorranno tutelarsi dalle più svariate offensive informatiche. Pacchetti di linee guida con la collaborazione di Sophos e Symantec

Roma – È stato chiamato Small Biz Cyber Planner , offerto dalla Federal Communications Commission (FCC) a tutte quelle aziende che vorranno implementare una precisa strategia anti-cracker. Piccole e medie imprese a stelle e strisce, sempre più bisognose di assistenza in materia di cybersicurezza.

La commissione guidata dal chairman Julius Genachowski ha così messo a disposizione una serie di strumenti online, che aiutino le aziende a proteggersi al meglio dalle più svariate offensive informatiche .

Questo Small Biz Cyber Planner farà inizialmente alcune cruciali domande ai rappresentanti delle imprese statunitensi. Per capire se il loro business sia basato o meno sulle transazioni via carta di credito , oppure se sia presente o meno un sito web. Il programma fornirà un pacchetto di linee guida personalizzate, praticamente in base alle risposte date dalle società alle varie domande.

Queste stesse policy non sono state svelate nel dettaglio dai vertici di FCC. Dovrebbe trattarsi di consigli sulla protezione delle connessioni WiFi o sulle tecniche di cifratura per proteggere i dati installati sui computer aziendali . Il tool è stato sviluppato con la collaborazione di operatori specializzati come Sophos e Symantec.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    10 Principi Fondamentali
    http://www.anorc.it/documenti/10%20Principi%20Fondamentali%20di%20ANORC.pdf10 Principi Fondamentali per i sistemi di gestione informatica dei documenti e di conservazione digitale
Chiudi i commenti