Film Senza Limiti di nuovo sotto sequestro

Dopo il primo fermo e il successivo sblocco concesso dal giudice, il sito di indexing dello streaming cinematografico è ancora fermo. Il Tribunale di Viterbo ha optato nuovamente per il fermo

Roma – Nuovo ordine di sequestro del dominio filmsenzalimiti.it , come dimostra l’avviso applicato dalla Guardia di Finanza di Arezzo su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo. Il sito di indexing è stato ancora una volta sottoposto a sequestro per violazione dell’art. 171 della legge 633/1941 sulla protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Avendo offerto numerosi link alla visione gratuita dei maggiori film in circolazione, la piattaforma tricolore era stata sequestrata nello scorso febbraio per lo sconforto generale tra i suoi utenti. Sulla pagina Facebook del sito sono puntualmente arrivati i primi interrogativi dopo il secondo ordine di sequestro nel giro di pochi mesi.

Dopo il ricorso presentato al Tribunale del Riesame di Viterbo, l’ordinanza emessa dalla locale Procura della Repubblica era stata annullata in assenza dei presupposti legali a procedere. Nel disclaimer del sito gli stessi gestori di filmsenzalimiti.it avevano sottolineato come i contenuti presenti fossero ospitati su server esterni, così come il player per la visione dei film in streaming. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti