Firefox 105: pronto per il download, prestazioni migliorate

Firefox 105: pronto per il download, prestazioni migliorate

Mozilla ha da poco rilasciato la versione 105 di Firefox, ci sono diversi miglioramenti in fatto di prestazioni e sul fronte accessibilità.
Mozilla ha da poco rilasciato la versione 105 di Firefox, ci sono diversi miglioramenti in fatto di prestazioni e sul fronte accessibilità.

Dopo la relase 104 di quest’estate, Mozilla ha da poco rilasciato un nuovo update per Firefox che ora giunge alla versione 105, portando in dote non pochi miglioramenti sul fronte prestazioni e accessibilità, unitamente ad una novità relativa alle funzioni che di certo saprà fare la gioia dei più.

Firefox: disponibile la relase 105, ecco le novità

Nel dettaglio, per quel che concerne le correzioni, Mozilla ha migliorato notevolmente le prestazioni di Firefox su Windows, intervenendo sul modo in cui il browser va a gestire le situazioni di scarsa disponibilità di memoria. I medesimi vantaggi ci sono pure per chi si serve del celebre navigatore su Linux. Su macOS, invece, l’uso del touchpad è stato reso più funzionale, riducendo lo scorrimento diagonale involontario opposto all’asse di scorrimento previsto.

Riguardo le correzioni relative alla sicurezza, Firefox 105 risolve quattro vulnerabilità considerate di gravità elevata, due ritenute moderate e due di livello basso.

Per quel che riguarda le nuove funzioni introdotte, c’è un cambiamento piccolo, ma che può migliorare la gestione dei carichi di lavoro da parte degli utenti: l’aggiunta di una nuova opzione che permette di stampare solo la pagina Web attualmente visualizzata, utile per biglietti e altri documenti con un sacco di elementi irrilevanti nelle pagine a corredo.

Per effettuare l’aggiornamento di Firefox all’ultima relase si può procedere dal sito Internet del software oppure direttamente dal browser, andando a richiamare il menu premendo sul pulsante ad hamburger in alto a destra, selezionando la voce “Aiuto” in esso presente, quindi quella “Informazioni su Firefox”. L’aggiornamento dovrebbe venire individuato e scaricato in automatico. Ciò vale per Windows e macOS, mentre chi adopera Linux deve attendere che l’update venga reso disponibile dal gestore per gli aggiornamenti di riferimento.

Fonte: Neowin
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 set 2022
Link copiato negli appunti