Flash Player abbraccia l'alta definizione

Una nuova versione del Flash Player 9 aggiunge il supporto ai formati multimediali H.264 e HE-AAC, e la possibilità di riprodurre flussi video in alta definizione. Anche per Linux

San Jose (USA) – Con il terzo aggiornamento dall’inizio dell’anno, Adobe ha aggiunto alla al proprio Flash Player 9 il supporto a due nuovi standard multimediali e ad alcune altre funzionalità già disponibili per tutte e tre le piattaforme supportate: Windows, Mac e Linux.

Flash Player 9 Update 3 , noto in precedenza col nome in codice Moviestar , è in grado di riprodurre flussi video compressi nel formato H.264 , lo stesso supportato dai player Blu-ray e HD DVD. La nuova versione del Flash Player, in combinazione con Adobe Flash Media Server 3 (annunciato anch’esso ieri), consente ai fornitori di contenuti di trasmettere via Web flussi video in alta definizione riproducibili con qualsiasi browser dotato di Flash Player.

Il formato H.264, formalmente noto come MPEG-4 Part 10, si trova ora integrato in tutta la famiglia di tool Flash e sarà anche al centro del futuro Adobe Media Player , un lettore stand alone che permetterà di riprodurre e scaricare video Flash da Internet, abbonarsi via RSS a canali IPTV e podcast, commentare e votare i filmati e condividerli. Grazie alla tecnologia AIR , il player potrà funzionare anche senza una connessione ad Internet, permettendo all’utente di riprodurre i filmati eventualmente scaricati o acquistati in precedenza o trasferiti da un altro computer.

Supportando un sottoinsieme dello standard MPEG-4 Part 12 (container) e Part 14 (H.264), inclusi i profili baseline, main e high, Flash Player è ora in grado di riprodurre video in formato MP4, M4A, MOV, MP4V, 3GP e 3G2.

Il secondo formato multimediale aggiunto a Flash 9 da Adobe è l’ High Efficiency AAC ( HE-AAC ), una tecnologia di compressione audio ottimizzata per le applicazioni a basso bitrate come lo streaming online.

Flash 9 Update 3 include poi il supporto all’ accelerazione video in hardware , ottimizzazioni per i processori multi-core e capacità di riprodurre i filmati a pieno schermo a tutte le risoluzioni.

L’ultima versione del player può essere scaricata da qui .

Lo scorso ottobre Adobe ha portato su Linux il proprio ambiente di sviluppo Flex Builder, con il quale gli sviluppatori possono creare applicazioni Web 2.0.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • CognomeNome scrive:
    A quel prezzo compro il DVD
    Non è assolutamente concorrenziale.Se si ha pazienza di aspettare il dvd si trova anche a meno, e ci sono la confezione e i contenuti extra.Inoltre il DRM è decisamente più blando ed è decisamente semplice rippare un dvd per metterlo su un dispositivo mobile o in un media center, alla faccia pure dei DVD "premium"
    • Giov scrive:
      Re: A quel prezzo compro il DVD
      - Scritto da: CognomeNome
      Non è assolutamente concorrenziale.
      Se si ha pazienza di aspettare il dvd si trova
      anche a meno, e ci sono la confezione e i
      contenuti
      extra.si ma se voglio vederlo ora perché devo aspettare x mesi solo per risparmiare pochi spicci.
      Inoltre il DRM è decisamente più blando ed è
      decisamente semplice rippare un dvd per metterlo
      su un dispositivo mobile o in un media center,
      alla faccia pure dei DVD
      "premium"bah non è che stiamo tutti a fare i rip per sport.posso capire che ci sia gente che preferisca avere già il prodotto pronto senza dover rippare o quant'altro.viene offerta una possibilità di fruire di un prodotto con questo nuovo canale, perché privarsene?
      • Skywalker scrive:
        Re: A quel prezzo compro il DVD
        - Scritto da: Giov
        si ma se voglio vederlo ora perché devo aspettare
        x mesi solo per risparmiare pochi
        spicci.Perché un film bello rimane bello anche dopo 5 anni. Tanto che per il primo passaggio in TV in chiaro, anche 5 anni dopo, le emittenti sono disposte a pagare.Mentre una ciofeca, dopo che chi è andato al cinema e non ha potuto farsi rimborsare il biglietto anche in presenza di merce palesemente avariata, diventa nota a tutti.Perché escono molti più film di quanto il mio tempo libero mi consenta di vedere, perciò ci sono sono sicuramente centinaia di film usciti cinque anni fa che non hai ancora visto e che meriterebbero 6/7 degli euro che hai sudato lavorando."Pensare diverso" era un gran motto. Fa pensare che a farlo oggi si dovrebbe stare abbastanza lontano da molte parti di Apple... :-)
        • Giov scrive:
          Re: A quel prezzo compro il DVD
          - Scritto da: Skywalker
          - Scritto da: Giov

          si ma se voglio vederlo ora perché devo
          aspettare

          x mesi solo per risparmiare pochi

          spicci.

          Perché un film bello rimane bello anche dopo 5
          anni. Tanto che per il primo passaggio in TV in
          chiaro, anche 5 anni dopo, le emittenti sono
          disposte a
          pagare.che c'azzecca questo? io ho sollevato la questione tempo, se voglio guardarlo durante questa settimana non vedo perché debba aspettare 2 mesi x l'uscita del dvd.tra 2 mesi me lo riguardo se proprio voglio.
          Mentre una ciofeca, dopo che chi è andato al
          cinema e non ha potuto farsi rimborsare il
          biglietto anche in presenza di merce palesemente
          avariata, diventa nota a
          tutti.
          dato che il giudizio è tuo e soggettivo non fa stato e la pretesa del rimborso del biglietto mi pare grottesca.rimane il fatto che non sto sindacando sul giudizio del film, ma dico solo che se ho l'opportunità di poterlo vedere ora perché non dovrei sfruttarla?
          Perché escono molti più film di quanto il mio
          tempo libero mi consenta di vedere, perciò ci
          sono sono sicuramente centinaia di film usciti
          cinque anni fa che non hai ancora visto e che
          meriterebbero 6/7 degli euro che hai sudato
          lavorando.
          e che c'azzecca col discorso di avere la possibilità di scegliere di vedere un film prima dell'uscita del dvd?
          "Pensare diverso" era un gran motto. Fa pensare
          che a farlo oggi si dovrebbe stare abbastanza
          lontano da molte parti di Apple...
          :-)e la conclusione non poteva che essere arbitraria come questa dopo che mi hai risposto in modo non pertinente a quanto scrivevovabbeh...
      • CognomeNome scrive:
        Re: A quel prezzo compro il DVD
        - Scritto da: Giov
        - Scritto da: CognomeNome

        Non è assolutamente concorrenziale.

        Se si ha pazienza di aspettare il dvd si trova

        anche a meno, e ci sono la confezione e i

        contenuti

        extra.

        si ma se voglio vederlo ora perché devo aspettare
        x mesi solo per risparmiare pochi
        spicci.
        Puoi sempre andare al cinema, poi se sei contento di pagare 15 euro un film che cmq uscirà quando esce la versione dvd senza avere il dvd e con delle restrizioni maggiori fai pure


        Inoltre il DRM è decisamente più blando ed è

        decisamente semplice rippare un dvd per metterlo

        su un dispositivo mobile o in un media center,

        alla faccia pure dei DVD

        "premium"

        bah non è che stiamo tutti a fare i rip per sport.
        posso capire che ci sia gente che preferisca
        avere già il prodotto pronto senza dover rippare
        o
        quant'altro.

        viene offerta una possibilità di fruire di un
        prodotto con questo nuovo canale, perché
        privarsene?Forse perchè ha un prezzo totalmente fuori mercato e, aggiungerei, totalmente fuori da ogni logica?
  • alexjenn scrive:
    Al solito
    Apple crea un mercato, e gli altri creano coalizioni per scacciarla e mangiarsi la torta, per poi dire "abbiamo creato e vi "offriamo" a prezzi modici..."
  • Iloveapple scrive:
    E chi li compra?
    Se negli States li vendono a 15 dollari, mi aspetterei che qui li vendessero a 11 euro. Ma in realtà li pagheremo 15 euro se non di più. E probabilmente qualcuno li comprerà pure... Io no di certo...
Chiudi i commenti