Freelance, quali sono i lavori più richiesti dal mercato?

Freelance, quali sono i lavori più richiesti dal mercato?

L'Italia è il primo Paese europeo per numero di lavoratori freelance nel 2022: ecco quali sono le professioni più richieste dal mercato.
L'Italia è il primo Paese europeo per numero di lavoratori freelance nel 2022: ecco quali sono le professioni più richieste dal mercato.

Freelance: negli ultimi anni, questa modalità di lavoro ha preso piede anche in Italia. Secondo le ultime statistiche aggiornate da Eurostat, infatti, la nostra penisola è al primo posto tra i Paesi europei per numero di lavoratori autonomi nel 2022: il primo trimestre di quest’anno rilevano addirittura un aumento, dopo un calo dovuto alla perdita di lavoro causa pandemia. Ma quali sono i lavori freelance più richiesti in Italia? Flowe, il conto 100% digital che si prende cura del pianeta, ha stilato un elenco nel settore informatico e non solo.

I lavori freelance più richiesti

Tra i grandi gettonati c’è la professione del programmatore: qualsiasi realtà sia economica che sociale necessita di questa presenza online per funzionare o avere una marcia in più rispetto alla concorrenza. Segue il Social Media Manager, figura indispensabile il cui ruolo è quello di creare contenuti coinvolgenti con l’obiettivo di far risaltare il brand. Sempre a proposito di contenuti, c’è anche il SEO Specialist tra le professioni più ambite. Questa figura si occupa infatti di valorizzarli in ottica SEO, sfruttando cioè parole chiave e altre sinergie per ottimizzare un sito web e far sì che appaia tra i primi risultati delle ricerche.

Altri lavori che in Italia vanno per la maggiore sono il Copywriter, il cui compito è quello di scrivere contenuti e comunicare in modo efficace l’identità e lo scopo di un’azienda. Poi c’è il Graphic Designer, che può affiancare il Social Media Manager – o comunque chi si occupa della comunicazione – creando materialmente i contenuti come loghi, grafiche, post, inserzioni, manifesti, etc. Altri lavori che possono essere svolti in modalità freelance sono l’insegnante, il consulente, il traduttore e l’interpretatore.

Flowe: il conto digitale per Freelance

Ciò che accomuna tutte queste professioni è il fatto che possono essere commissionati, svolti e consegnati utilizzando interamente strumenti digitali, anche da remoto. Perciò negli ultimi anni è stato un continuo fiorire di piattaforme e siti web che agevolassero il contatto tra la domanda e l’offerta di incarichi. Flowe è tra i migliori alleati di chi lavora da freelance: si tratta di un conto smart che permette di gestire i soldi all’interno di una unica applicazione. In più, si prende cura del pianeta.

Tra le funzionalità più interessanti che possono aiutarti efficacemente a tenere sotto controllo entrate, uscite e tutto ciò che ruota attorno alle spese troviamo:

  • Analisi spese con aggiornamento in tempo reale, statistiche e categorie automatiche;
  • Salvadanai digitali per iniziare a risparmiare e raggiungere i tuoi obiettivi grazie anche a funzioni come l’arrotondamento automatico e l’auto cash-in mensile;
  • Budgeting: con questa funzione hai tutto sotto controllo. In base alle entrare del mese puoi decidere un budget da spendere in ogni categoria e quando stai per raggiungere o superare la cifra, riceverai un avviso;
  • Versamenti in contanti. Puoi versare contanti sul tuo conto Flowe direttamente da smartphone utilizzando uno dei tanti punti Mooney, spesso localizzati in tabacchi, bar ed edicole.

Flowe, inoltre, è il primo conto 100% digitale che ha come mission quello di diffondere una cultura della sostenibilità, basata su piccoli gesti consapevoli. L’impegno dell’azienda è concreto: la carta di debito è in legno e rispetta rigorosi standard ambientali; inoltre ogni 100 pagamenti Flowe pianta un albero in Guatemala per aiutare le famiglie locali e contrastare la crisi climatica. Per maggiori informazioni su come entrare in Flowe ti indirizziamo alla pagina ufficiale dell’azienda, a questo link.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 ago 2022
Link copiato negli appunti