Fuori da Facebook? Ci pensano gli amici

Gli iscritti al sito in blu potranno designare da tre a cinque amici fidati, a cui consegnare le chiavi d'accesso al proprio account. Nel momento in cui risulti impossibile accedere alla propria casella di posta per il reset della password

Roma – Da tre a cinque amici fidati, a cui consegnare le chiavi della propria abitazione in blu. Uno nuovo strumento per tutelare la sicurezza degli utenti annunciato dal gigantesco social network Facebook, che aiuterà tutti i suoi iscritti a non restare chiusi fuori dai vasti meandri condivisi.

In sostanza , ciascun profilo potrà designare un ristretto gruppo di amici a cui gli stessi responsabili di Facebook invierebbero il codice necessario a rientrare in possesso del proprio account . Nel caso risulti impossibile accedere alla propria casella di posta per permettere il reset della password.

I responsabili della sicurezza del sito di Mark Zuckerberg hanno dunque sottolineato come ciascun utente possa ottenere uno specifico codice per rientrare in bacheca, appunto fornito dagli amici fidati selezionati in precedenza.

Non è la sola novità in chiave sicurezza. Facebook introdurrà un’altra feature per le applicazioni terze, generando una password unica per accedervi .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mario rossi scrive:
    riscaldamento
    lacqua del mare che si ristituisce calda poi facciamo sciogliere i ghiacciai??.
  • giovanni maniscalco scrive:
    felicita
    ed e positive
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    Ma l'avete vista Lulea su streetview?
    E' una cittadina molto carina.E poi gli svedesi sono persone molto aperte e cordiali.Se mi proponessero di trasferirmi li, quasi quasi accetterei.Non siamo arroganti pensando di essere al centro del mondo,in tanti posti stanno molto molto molto bene. E noi neanche ce ne rendiamo conto.
  • diegoitaliait scrive:
    E chi ci và per mantenere i server???
    Vorrei sposatare un attimo l'attenzione, sui poveracci che verranno mandati per la manuntenzione e sviluppo dei data center.Insomma non li stai mandando a mosca o a oslo, ma in XXXXnia, e al freddo polare.Chi sà se i dipendenti che verranno mandati faranno "mi piace" su questa scelta??
    • Sgabbio scrive:
      Re: E chi ci và per mantenere i server???
      Mi auguro che siano ben pagati.
    • Varie85 scrive:
      Re: E chi ci và per mantenere i server???
      Ma che discorso è?Chi ci andrà sarà un tecnico pagato apposta per quello che fa, pagato e consapevole di andarci. E' il suo lavoro, se non gli va bene può sempre cambiarlo.Mah...
      • Joliet Jake scrive:
        Re: E chi ci và per mantenere i server???
        Ma che cavolo stai dicendo?Meno male che ti hanno già risposto sotto.Meglio in una città di 45 mila abitanti in Svezia, con i servizi che funzionano e l'aria pulita, di una qualsiasi cittadine di provincia del menga italiana!Che trollata inutile... (troll)
    • Funz scrive:
      Re: E chi ci và per mantenere i server???
      - Scritto da: diegoitaliait
      Vorrei sposatare un attimo l'attenzione, sui
      poveracci che verranno mandati per la
      manuntenzione e sviluppo dei data
      center.

      Insomma non li stai mandando a mosca o a oslo, ma
      in XXXXnia, e al freddo
      polare.

      Chi sà se i dipendenti che verranno mandati
      faranno "mi piace" su questa
      scelta??Secondo me un sacco di italiani ci andrebbero e starebbero benissimo, meglio che da noi. Con quello che li pagano là, possono ben sopportare il freddo e il buio d'inverno, l'invadenza delle stangone locali disposte a tutto per impalmare un latino caliente, e farsi mandare regolarmente i pacchi di pasta caffè & pummarola da mammà :p
  • AMA scrive:
    Scioglimento dei ghiacci
    "il clima della zona (in media intorno ai 2 gradi) dovrebbe permettere un dispendio molto inferiore di energia per il raffreddamento delle macchine (dovrebbe bastare un raffreddamento ad aria)"tra qualche anno avremo il primo caso di ghiacciai sciolti non a causa del surriscaldamento globale, ma a causa del surriscaldamento specifico da server
    • coccobanana scrive:
      Re: Scioglimento dei ghiacci
      Mi hai letto nel pensiero.Tutte queste tecnologie hanno un costo se applicate in grande scala. In paesi dove scarseggia l'acqua potabile ci sono metodi come la desalinizzazione dell'acqua di mare. Il problema e' che il sale viene rimesso nel mare, e l'aqua molto piu' salata comincia ad essere un problema per la flora e fauna di quel luogo (mi pare che si tratti del mar rosso, dovrei riguardare)- Scritto da: AMA
      "il clima della zona (in media intorno ai 2
      gradi) dovrebbe permettere un dispendio molto
      inferiore di energia per il raffreddamento delle
      macchine (dovrebbe bastare un raffreddamento ad
      aria)"

      tra qualche anno avremo il primo caso di
      ghiacciai sciolti non a causa del
      surriscaldamento globale, ma a causa del
      surriscaldamento specifico da
      server
    • Undertaker scrive:
      Re: Scioglimento dei ghiacci
      - Scritto da: AMA
      tra qualche anno avremo il primo caso di
      ghiacciai sciolti non a causa del
      surriscaldamento globale, ma a causa del
      surriscaldamento specifico da
      serverLOL WUT ?ti rendi conto di quanta energia sarebbe necessaria per scaldare tutto l'artico ?
      • Surak 2.0 scrive:
        Re: Scioglimento dei ghiacci
        - Scritto da: Undertaker
        - Scritto da: AMA

        tra qualche anno avremo il primo caso di

        ghiacciai sciolti non a causa del

        surriscaldamento globale, ma a causa del

        surriscaldamento specifico da
        server

        LOL WUT ?
        ti rendi conto di quanta energia sarebbe
        necessaria per scaldare tutto l'artico
        ?Beh, però per alzarne la temperatura dello 0,0...qualchecosa basterebbe, e poi quei cialtroni criminali di Greenpeacentology griderebbero all'allarme.
    • Skywalker scrive:
      Re: Scioglimento dei ghiacci
      LOL!L'avessero saputo prima che bastava spostare i server di Facebook per evitare che il porto di Luleå ghiacciasse d'inverno, gli Svedesi di Kiruna si sarebbero evitati di costruire la Malmbanan fino a Narvik... ;)Però poi come avremmo fatto noi ad arrivare fino a Narvik con l'Interrail: due giorni di viaggio ad andare e due a tornare solo per dire di essere stati all'interno del Circolo Polare Artico... ;)
    • di passaggio scrive:
      Re: Scioglimento dei ghiacci
      - Scritto da: AMA
      "il clima della zona (in media intorno ai 2
      gradi) dovrebbe permettere un dispendio molto
      inferiore di energia per il raffreddamento delle
      macchine (dovrebbe bastare un raffreddamento ad
      aria)"
      Si tratta di un risparmio non indifferente. Considera che, alle nostre latitudini, in un datacenter il 30% del consumo di corrente è per i condizionatori.
  • Istat scrive:
    "Appena" 74 mila abitanti
    Non mi sembrano pochi comunque per essere quasi al polo Nord!
    • dfghjk scrive:
      Re: "Appena" 74 mila abitanti
      Leggendo l'articolo pensavo fosse un paesino nelle montagne al confine con la Norvegia.Invece é un porto sul Baltico:http://en.wikipedia.org/wiki/Lulea
      • Fesion scrive:
        Re: "Appena" 74 mila abitanti
        - Scritto da: dfghjk
        Leggendo l'articolo pensavo fosse un paesino
        nelle montagne al confine con la
        Norvegia.
        Invece é un porto sul Baltico:
        http://en.wikipedia.org/wiki/LuleaE ha 45 mila abitanti, non 74 mila
        • frozen scrive:
          Re: "Appena" 74 mila abitanti


          E ha 45 mila abitanti, non 74 milasi vede che se ne sono andati quanto hanno saputo dell'arrivo di facebook
          • krane scrive:
            Re: "Appena" 74 mila abitanti
            - Scritto da: frozen


            E ha 45 mila abitanti, non 74 mila
            si vede che se ne sono andati quanto hanno saputo
            dell'arrivo di facebook(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti