Galaxy Nexus, tecnologia a prova di Apple?

Smentite le dichiarazioni attribuite al presidente di Samsung circa un'attenzione particolare avuta in fase di sviluppo per schivare le accuse brevettuali di Apple. Le vendite premierebbero la coreana, nonostante i blocchi delle vendite

Roma – Il presidente di Samsung mobile Shin Jong-kyun sembrava aver riferito che il nuovo smartphone di punta Android fosse stato sviluppato evitando di sfiorare le tecnologie rivendicate dai brevetti già chiamati in causa da Apple contro di essa .

Agli osservatori, memori dei precedenti e di tutte le accuse depositate in diverse parti del mondo per violazione di brevetti Apple, non era riuscito difficile credere che Samsung stavolta avesse avuto particolari premure, pensando fin dal principio ad un dispositivo potenzialmente immune ad eventuali rivendicazioni di Cupertino.

Tuttavia i vertici dell’azienda hanno smentito categoricamente questa ipotesi.

Questo tipo di strategia, inoltre, non significherebbe per Galaxy Nexus l’immunità da eventuali nuove denunce sulla base di diversi titoli brevettuali, ma solo il tentativo di Samsung di evitare, al meglio delle proprie possibilità, questa ipotesi che ha già portato a preventivi blocchi di prodotti sia in Europa che in Australia.

Per essere ancor più preparata, piuttosto, Samsung ha rimpinguato il suo team legale assumendo nuovi avvocati: l’idea è quella di essere ben tutelati sul fronte legale per raccogliere al meglio i frutti del successo di Android, che, secondo alcune stime , starebbe permettendo a Samsung di superare iPhone con più di 20 milioni di smartphone venduti .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • batman scrive:
    una svolta epocale
    han cambiato un css.come a ogni aggirnamento dell'interfaccia del resto.
  • dimmi chi sei scrive:
    speriamo che non sia un cambio
    speriamo che non sia un cambio di look tipo quello fatto recentemente a delicious :simho, come è adesso g reader è ok, con quei nuovi temi ho l'impressione che ci sia un monte di spazio sprecato...e speriamo anche che si possano continuare ad usare i temi su gmail...
    • qbit scrive:
      Re: speriamo che non sia un cambio
      greader (forse il servizio google che uso di più) è ben fatto ma non è più al passo coi tempi.Visto il progetto di integrazione totale delle interfacce da parte di Google, l'idea che esistano follower, condivisioni e tasti "mi piace" separati da plus è fuori dal tempo. E già che ci sono a sto punto rinnovino pure il tema seguendo gli schemi di colori attuali (nero, grigio, bianco, rosso).
    • Funz scrive:
      Re: speriamo che non sia un cambio
      - Scritto da: dimmi chi sei
      speriamo che non sia un cambio di look tipo
      quello fatto recentemente a delicious
      :s


      imho, come è adesso g reader è ok, con quei nuovi
      temi ho l'impressione che ci sia un monte di
      spazio
      sprecato...

      e speriamo anche che si possano continuare ad
      usare i temi su
      gmail...Facciano quello che gli pare, tanto alla fine mi personalizzerò greader come faccio adesso: massimo spazio agli articoli, via tutta la roba superflua in alto e in basso.Come?Better GReader (skin minimalistic) e Greasemonkey (script Google Reader Absolutely Customizable)
  • pentolino scrive:
    Reader+
    Gmail si vedrà, potrebbe non essere male, anche se forse più adatto alla mail personale che non a quella lavorativa.Vedo invece con interesse l'integrazione greader con g+, al momento è stranissimo che non ci sia la possibilità di condividere direttamente da greader... se lo facessero altro che facebook :-)
    • diegoitaliait scrive:
      Re: Reader+
      - Scritto da: pentolino
      Gmail si vedrà, potrebbe non essere male, anche
      se forse più adatto alla mail personale che non a
      quella
      lavorativa.
      Vedo invece con interesse l'integrazione greader
      con g+, al momento è stranissimo che non ci sia
      la possibilità di condividere direttamente da
      greader... se lo facessero altro che facebook
      :-)Per quanto mi riguarda utilizzo Gmail anche como mail aziendale, e credimi è spettacolare, niente a che vedere con la concorrenza. (Dove per concorrenza intendo un prodotto gratuito)
      • pentolino scrive:
        Re: Reader+
        mi sono spiegato male, anche io uso gmail per lavoro e la trovo fenomenale (uso il client desktop solo come backup).Però vorrei capire come questo look si riveli efficace in ambito lavorativo, tutto qui.
        • diegoitaliait scrive:
          Re: Reader+
          Scusa non avevo capito, cmq penso che il nuovo rilascio si occupi anche di migliorare il precedente rilascio dell'interfaccia che lasciava molto a desiderare ed era inutilizzabile, infatti io sto ancora utilizzando la vecchia interfaccia.Con questa penso che finalemnte hanno fatto un bel lavoro- Scritto da: pentolino
          mi sono spiegato male, anche io uso gmail per
          lavoro e la trovo fenomenale (uso il client
          desktop solo come
          backup).
          Però vorrei capire come questo look si riveli
          efficace in ambito lavorativo, tutto
          qui.
          • giorgio maria santini scrive:
            Re: Reader+
            Io non accedo all'interfaccia web da almeno 1 anno... w l'imap e il client desktop
          • pentolino scrive:
            Re: Reader+
            indubbiamente uno dei pregi di gmail è che ti permette di scegliere :-)
      • claudio scrive:
        Re: Reader+
        dove lavoro io stanno sostituendo Microsoft Exchange con GMail, e mi stanno usando come testmen
        • iRoby scrive:
          Re: Reader+
          A mio avviso Exchange ha ancora funzioni che lo rendono utile.E sulla GMail ci sono aspetti che vanno migliorati. Per esempio le mailing list non hanno un'interfaccia flessibile, e sono poco avanzati. Devi ricorrere a newsgroup o rivolgerti altrove.Però devo dire che la GMail è ottima e l'ho installata per ora a piccole aziende, e associazioni.Si trovano magnificamente.Una pecca, la ricevuta di ritorno di lettura dell'email.
  • pocomolto scrive:
    Ma c'è un'alternativa reale?
    No, perchè se consideriamo che (mi dispiace dirlo) una bella fetta di persone usa ancora IE8 su XP (dato che quei bravi signori della MS non hanno messi IE9 su XP per favorire Vista, 7 ecc) allora se vuoi fare qualcosa che funzioni davvero dapertutto HTML5 è bellissimo ma non va. E poi c'è un altro problema. HTML5 è codice aperto, che è un'idea nobile, ma non fa piacere a tutti mettere i sorgenti sul web. Insomma, c'è qualcosa di veramente comparabile?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ma c'è un'alternativa reale?
      Mai lette tante idiozie tutte insieme....
      • Polemik scrive:
        Re: Ma c'è un'alternativa reale?
        Concordo... Credo sia un record! :(
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma c'è un'alternativa reale?
          Anche perchè molto spesso il software di un sito lo si fa con linguaggi specifici, i CSS e HTML, sono sono l'aspetto grafico alla fine.Poi dire "HTML5 non va"... non è ancora ratificato del tutto!
          • Craccolo scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            a gnuratone si riferiva al fatto che html 5 non va su IE8 e non ha scritto alcuna idiozia ma cose tutte sensate (vedasi per es. DRM che html 5 non gestisce mentre flash si)
          • Darwin scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Craccolo
            a gnuratone si riferiva al fatto che html 5 non
            va su IE8Perchè c'è ancora gente che usa Internet Exploder? (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Craccolo

            a gnuratone si riferiva al fatto che html 5
            non

            va su IE8
            Perchè c'è ancora gente che usa Internet
            Exploder?
            (rotfl)Ma non hai ancora capito i danni che ha fatto Microsoft all'umanità?Ammirali:http://marketshare.hitslink.com/browser-market-share.aspx?spider=1&qprid=0E smetti di ridere, che ti rendi ridicolo!
          • Darwin scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: ruppolo
            Ma non hai ancora capito i danni che ha fatto
            Microsoft
            all'umanità?Certo....Apple invece sta salvando tutti, vero?
            Ammirali:
            http://marketshare.hitslink.com/browser-market-shaRiesci a distinguere utente domestico (che ormai principalmente usa Firefox e Chrome) dalle pubbliche amministrazioni e coloro che sono OBBLIGATI ad usare IE (specialmente la versione 6 che ricopre la maggioranza di quella fettona)?
            E smetti di ridere, che ti rendi ridicolo!Detto da chi si fa le seghe mentali su una multinazionale che ama infilargli travi dalla mattina alla sera...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Ma non hai ancora capito i danni che ha fatto

            Microsoft

            all'umanità?
            Certo....Apple invece sta salvando tutti, vero?ESATTAMENTE.

            Ammirali:


            http://marketshare.hitslink.com/browser-market-sha
            Riesci a distinguere utente domestico (che ormai
            principalmente usa Firefox e Chrome) dalle
            pubbliche amministrazioni e coloro che sono
            OBBLIGATI ad usare IE (specialmente la versione 6
            che ricopre la maggioranza di quella
            fettona)?Invece di parlare a vanvera, perché ti documenti? Bastava un click sulla pagina che ti ho linkato:http://marketshare.hitslink.com/browser-market-share.aspx?spider=1&qprid=2per constatare che il 10,18% di Explorer 6 non è la maggioranza di quel 53,68%.Lo è invece quel 30,07% di Explorer 8.

            E smetti di ridere, che ti rendi ridicolo!
            Detto da chi si fa le seghe mentali su una
            multinazionale che ama infilargli travi dalla
            mattina alla
            sera...la trave l'ha infilata a tutti (quasi tutti, te compreso) la ditta di nome Microsoft. Ed ora Google sta cercando di fare lo stesso.
          • Darwin scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: ruppolo
            ESATTAMENTE.(rotfl)Certo infilandoli in una dittatura peggiore di quella di Microsoft.
            Invece di parlare a vanvera, perché ti documenti?
            Bastava un click sulla pagina che ti ho
            linkato:
            http://marketshare.hitslink.com/browser-market-sha
            per constatare che il 10,18% di Explorer 6 non è
            la maggioranza di quel
            53,68%.
            Lo è invece quel 30,07% di Explorer 8.Non hai risposto alla mia domanda...
            la trave l'ha infilata a tutti (quasi tutti, te
            compreso) la ditta di nome Microsoft.A me non ha infilato niente nessuno...povero rosicone.
            Ed ora
            Google sta cercando di fare lo
            stesso.Certo...meno male che c'è Apple che è buona e santa, che sceglie per te e che ha a cuore la tua felicità (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            ESATTAMENTE.
            (rotfl)
            Certo infilandoli in una dittatura peggiore di
            quella di
            Microsoft.Una dittatura IMPONE. Apple non impone nulla, Apple OFFRE.

            Invece di parlare a vanvera, perché ti
            documenti?

            Bastava un click sulla pagina che ti ho

            linkato:


            http://marketshare.hitslink.com/browser-market-sha

            per constatare che il 10,18% di Explorer 6
            non
            è

            la maggioranza di quel

            53,68%.

            Lo è invece quel 30,07% di Explorer 8.
            Non hai risposto alla mia domanda...La risposta è no.


            la trave l'ha infilata a tutti (quasi tutti,
            te

            compreso) la ditta di nome Microsoft.
            A me non ha infilato niente nessuno...povero
            rosicone.A scuola non ti hanno inculcato Windows?


            Ed ora

            Google sta cercando di fare lo

            stesso.
            Certo...meno male che c'è Apple che è buona e
            santa, che sceglie per te e che ha a cuore la tua
            felicità
            (rotfl)Certamente che ha a cuore la mia felicità, è così che si conquista la fedeltà dei clienti, non certo con la vendita coatta del sistema operativo e con meccanismi che non permettono l'estirpazione di Explorer.
          • Darwin scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: ruppolo
            Una dittatura IMPONE. Apple non impone nulla,
            Apple
            OFFRE.Certo infatti non ti impone l'acquisto esclusivo su App Store...
            La risposta è no.Ok. Perfetto.Non avendo in mente la differenza non sei in grado di fare affermazioni.
            A scuola non ti hanno inculcato Windows?Quando andavo a scuola non c'era Windows...I miei OS (in ordine cronologico) sono stati Unix AT&T, 4.3BSD UNIX, 4.4BSD, Windows (da NT in poi, comprese le più recenti versioni che contino tutt'ora ad usare), per poi passare a Slackware Linux 9 (che è la distribuzione che uso tutt'oggi), FreeBSD e per qualche tempo (su un vecchio PC) NetBSD.
            Certamente che ha a cuore la mia felicità, è così
            che si conquista la fedeltà dei clienti, non
            certo con la vendita coatta del sistema operativo
            e con meccanismi che non permettono
            l'estirpazione di
            Explorer.(rotfl) (rotfl)Povero ingenuo...pensare che una multinazionale ti coccoli significa proprio essere cresciuti con la convizione che babbo natale esiste davvero...
          • hermanhesse scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: ruppolo
            Certamente che ha a cuore la mia felicità, è così
            che si conquista la fedeltà dei clienti, non
            certo con la vendita coatta del sistema operativo
            e con meccanismi che non permettono
            l'estirpazione di
            Explorer.Sono sempre più convinto che c'è necessità di impedire il voto in modo democratico fino a quando c'è gente come te in giro.
          • Fiber scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            (rotfl)- Scritto da: ruppolo

            la trave l'ha infilata a tutti (quasi tutti, te
            compreso) la ditta di nome Microsoft. Ed ora
            Google sta cercando di fare lo
            stesso.facci capire quale trave ,dove ed in che modo ha infilato Microsoft a tutti da render cosi' invivibile la vita informatica e facci invece capire quale dolce e lecca lecca avrebbe invece fornito Applevieni al sodo..fai esempi per capire su quali paranoie dovremmo morire
          • Darwin scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Fiber
            (rotfl)
            facci invece
            capire quale dolce e lecca lecca avrebbe invece
            fornito
            AppleMa come? ma se è da una vita che stanno leccando alacremente il "lecca lecca" di Jobs.... (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2011 13.15-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Fiber
            (rotfl)
            - Scritto da: ruppolo



            la trave l'ha infilata a tutti (quasi tutti,
            te

            compreso) la ditta di nome Microsoft. Ed ora

            Google sta cercando di fare lo

            stesso.


            facci capire quale trave ,dove ed in che modo ha
            infilato Microsoft a tutti da render cosi'
            invivibile la vita informaticaInfilando coattivamente Windows sui computer di tutte le marche, un sistema incoerente, frutto di compromessi da copia di Mac OS, impestato di malware, instabile per decenni. Un sistema il cui monopolio ha impedito ad altri di nascere o continuare a vivere, ingessando l'informatica per decenni, creando un computer il cui utilizzo richiede scuola, scorsi, libri, competenze che le persone normali non hanno.
            e facci invece
            capire quale dolce e lecca lecca avrebbe invece
            fornito
            AppleApple ha inventato il personal computer con lo scopo di permetterne l'utilizzo alle persone normali. Un obiettivo che ha perseguito e affinato prima con Apple II, poi con Macintosh e infine con iPad, senza paura di rompere gli schemi. Non ha mai obbligato nessuno all'acquisto dei propri prodotti, sia hardware che software. Non ha mai ricattato né corrotto aziende o pubbliche amministrazioni, come invece ha fatto e reiterato negli anni Microsoft, pluri condannata dai tribunali di mezzo mondo.
            vieni al sodo..fai esempi per capire su quali
            paranoie dovremmo
            morireSiete già morti.
          • Fiber scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Fiber

            (rotfl)

            - Scritto da: ruppolo





            la trave l'ha infilata a tutti (quasi
            tutti,

            te


            compreso) la ditta di nome Microsoft.
            Ed
            ora


            Google sta cercando di fare lo


            stesso.





            facci capire quale trave ,dove ed in che
            modo
            ha

            infilato Microsoft a tutti da render cosi'

            invivibile la vita informatica

            Infilando coattivamente Windows sui computer di
            tutte le marche, un sistema incoerente, frutto di
            compromessi da copia di Mac OS, impestato di
            malware, instabile per decenni. Un sistema il cui
            monopolio ha impedito ad altri di nascere o
            continuare a vivere, ingessando l'informatica per
            decenni, creando un computer il cui utilizzo
            richiede scuola, scorsi, libri, competenze che le
            persone normali non
            hanno.


            e facci invece

            capire quale dolce e lecca lecca avrebbe
            invece

            fornito

            Apple

            Apple ha inventato il personal computer con lo
            scopo di permetterne l'utilizzo alle persone
            normali. Un obiettivo che ha perseguito e
            affinato prima con Apple II, poi con Macintosh e
            infine con iPad, senza paura di rompere gli
            schemi. Non ha mai obbligato nessuno all'acquisto
            dei propri prodotti, sia hardware che software.
            Non ha mai ricattato né corrotto aziende o
            pubbliche amministrazioni, come invece ha fatto e
            reiterato negli anni Microsoft, pluri condannata
            dai tribunali di mezzo
            mondo.


            vieni al sodo..fai esempi per capire su
            quali

            paranoie dovremmo

            morire

            Siete già morti.ti dico solo che se non fosse esistita Microsoft oggi staresti ancora pagando uno stupido pc 5000 con la tua Apple che ti strozzina fino all'ultimo euro dalle tasche .. ed anche per andare a defecare sul WC dovresti aspettare sempre e solo il consenso del tuo padrone che ti dice sempre cosa devi fare , cosa comprare, ed ovviamente sempre e solo col suo prezzo imposto = o cosi' come chiede spennandoti o vai a casa Microsoft nel complesso ha fatto piu' bene o piu' male?ha fatto piu' bene al mercato per l'utenza finale ed i prezzi delle macchine ..solo tu e gli zeloti/reseller come te che devono vendere e propagandare Apple sul web sarebbero contenti di farsi spennare come ancora oggi Apple riesce a fare in riferimento alla concorrenza sfruttando gli ignoranti nel settore consumer che spopolano Al mondo nel Business nessuno e' pulito come vorresti far credere con quella finta aria da angioletto se tu credi che Apple = business company con un solo ed unico scopo ovvero il massimo profitto su tutto al nonplusultra, HARDWARE DI TERZI COMPRESO nei suoi pc lo sia, sei solo un povero illuso e per questo ti compatisco sempre-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2011 14.25-----------------------------------------------------------
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Craccolo

            a gnuratone si riferiva al fatto che html 5
            non

            va su IE8
            Perchè c'è ancora gente che usa Internet
            Exploder?
            (rotfl)Ridi come un.... Da come ragioni si vede che sei un appassionato di Bud Spencer e non riesci a capire che il problema non è per chi usa Internet Explorer, ma di tutti.
          • Darwin scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Ridi come un.... Da come ragioni si vede che sei
            un appassionato di Bud SpencerMeglio essere appassionati di un grande attore che di una major...
            e non riesci a
            capire che il problema non è per chi usa Internet
            Explorer, ma di
            tutti.Problema?(rotfl)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3216755&m=3218264#p3218264Il commento lo hai letto o hai scritto tanto per dare fiato alla bocca?Ah tranquillo...stanno chiudendo internet (rotfl)
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Ma c'è un'alternativa reale?
            - Scritto da: Sgabbio
            Anche perchè molto spesso il software di un sito
            lo si fa con linguaggi specifici, i CSS e HTML,
            sono sono l'aspetto grafico alla
            fine.

            Poi dire "HTML5 non va"... non è ancora
            ratificato del
            tutto!Sei tu che oltre a non saper scrivere non sai neanche leggere quello che gli altri scrivono.
  • samuele c. scrive:
    sembrano svegliarsi in punto di morte
    Ma boh, ormai chissene.. di flash e plugin cantanti
    • Matteo Italia scrive:
      Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
      HTML5+CSS3 non è un rimpiazzo *completo* di Flash... va bene per i video e un certo tipo di animazioni, ma credo che per molte cose (esempio ovvio: giochini :) ) continueremo a vedere Flash in giro per molto tempo.
      • ruppolo scrive:
        Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
        - Scritto da: Matteo Italia
        HTML5+CSS3 non è un rimpiazzo *completo* di
        Flash... va bene per i video e un certo tipo di
        animazioni, ma credo che per molte cose (esempio
        ovvio: giochini :) ) continueremo a vedere Flash
        in giro per molto
        tempo.I giochini? E chi li vuole più i giochini Flash?
        • Darwin scrive:
          Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
          - Scritto da: ruppolo
          I giochini? E chi li vuole più i giochini Flash?Ma tu non esci mai di casa?Con cosa pensi siano fatti la maggior parte dei giochi su FaceBook?
          • ruppolo scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            I giochini? E chi li vuole più i giochini
            Flash?
            Ma tu non esci mai di casa?
            Con cosa pensi siano fatti la maggior parte dei
            giochi su
            FaceBook?Stare in FB sarebbe uscire di casa?Ma a parte questo, il mondo dei gamer si è spostato sui dispositivi mobile: iOS e Android, insieme, forniscono quasi mezzo milione di giochi. Più di quanti ne abbiano visto le console, i PC e Flash messi insieme.
          • Darwin scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            - Scritto da: ruppolo
            Stare in FB sarebbe uscire di casa?Modi di dire, a casa tua...zero eh?
            Ma a parte questo, il mondo dei gamer si è
            spostato sui dispositivi mobile: iOS e Android,
            insieme, forniscono quasi mezzo milione di
            giochi.Ma cosa c'entrano i giochi per piattaforme con Flash?
            Più di quanti ne abbiano visto le
            console, i PC e Flash messi
            insieme.(rotfl)Si sa che tutti gli utenti non comprano la PlayStation 3 per giocare con l'iPad...OMG..quante XXXXXXX messe insieme...
          • ruppolo scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Stare in FB sarebbe uscire di casa?
            Modi di dire, a casa tua...zero eh?


            Ma a parte questo, il mondo dei gamer si è

            spostato sui dispositivi mobile: iOS e
            Android,

            insieme, forniscono quasi mezzo milione di

            giochi.
            Ma cosa c'entrano i giochi per piattaforme con
            Flash?Leggi il titolo della finestra del tuo browser: "Il Flash che ama..."

            Più di quanti ne abbiano visto le

            console, i PC e Flash messi

            insieme.
            (rotfl)
            Si sa che tutti gli utenti non comprano la
            PlayStation 3 per giocare con
            l'iPad...Si sa che la gente ha pochi soldi, e iOS e Android permettono di giocare a costo praticamente zero.
            OMG..quante XXXXXXX messe insieme...Le tue sono XXXXXXX, dalla prima all'ultima. Esci dalla cantina, ogni tanto, tra una compilazione del kernel e l'altra...
          • Darwin scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            - Scritto da: ruppolo
            Leggi il titolo della finestra del tuo browser:
            "Il Flash che
            ama..."Non arrampicarti sugli specchi.Cosa c'entra il mercato gaming con Flash?
            Si sa che la gente ha pochi soldi, e iOS e
            Android permettono di giocare a costo
            praticamente
            zero.Certo..infatti il mercato delle console è in calo da quando è arrivato iPad (rotfl)
            Le tue sono XXXXXXX, dalla prima all'ultima. Esci
            dalla cantina,Quello che deve uscire sei tu...
            ogni tanto, tra una compilazione
            del kernel e
            l'altra...Il kernel lo compilo ad ogni nuova release....tra l'altro in un tempo pari a 25 minuti e facendo il tutto in background.Infatti mentre lo compilo posso continuare a prenderti per il cu*o quì su PI.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2011 13.11-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Leggi il titolo della finestra del tuo
            browser:

            "Il Flash che

            ama..."
            Non arrampicarti sugli specchi.
            Cosa c'entra il mercato gaming con Flash?Parole tue: "Con cosa pensi siano fatti la maggior parte dei giochi su FaceBook?"Sei TU che hai iniziato a parlare di gaming con Flash. Ma se sei in preda ai fumi dell'alcol, posso capire...


            Si sa che la gente ha pochi soldi, e iOS e

            Android permettono di giocare a costo

            praticamente

            zero.
            Certo..infatti il mercato delle console è in calo
            da quando è arrivato iPad
            (rotfl)Certamente. Servono dei link?

            Le tue sono XXXXXXX, dalla prima all'ultima.
            Esci

            dalla cantina,
            Quello che deve uscire sei tu...Non sono io che compilo kernel da mane a sera...Sei tu quello ha il computer da accudire.

            ogni tanto, tra una compilazione

            del kernel e

            l'altra...
            Il kernel lo compilo ad ogni nuova release....tra
            l'altro in un tempo pari a 25 minuti e facendo il
            tutto in
            background.CVD.
            Infatti mentre lo compilo posso continuare a
            prenderti per il cu*o quì su
            PI.Io invece lo faccio mangiando pomodori dell'orto e mozzarella di bufala.
          • Darwin scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            - Scritto da: ruppolo
            Parole tue: "Con cosa pensi siano fatti la
            maggior parte dei giochi su
            FaceBook?"

            Sei TU che hai iniziato a parlare di gaming con
            Flash.Da quando i giochi flash su facebook fanno parte del mercato GAMING dove risiedono le console?
            Ma se sei in preda ai fumi dell'alcol,
            posso
            capire...Non ti arrampicare troppo..altrimenti cadi.
            Certamente. Servono dei link?(rotfl)Certo....PlayStation 3 ha proprio paura di iPad...Ovviamente tutti i videogamer preferiscono giocare su un display da 10" e non sul televisore da 25/30"..
            Non sono io che compilo kernel da mane a sera...Io non lo compilo da mane a sera...Basta una volta...precisamente quando esce la release successiva.
            Sei tu quello ha il computer da accudire.Ma la compilazione non è necessaria per farlo funzionare.Posso pure rimanere col kernel di default (2.6.37.6).
            CVD.Una nuova release esce ogni giorno?Da quando?
            Io invece lo faccio mangiando pomodori dell'orto
            e mozzarella di
            bufala.Bravo.Fai bene....la zappa è l'unico strumento che devi usare. I computer lasciali a chi di competenza...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2011 14.05-----------------------------------------------------------
          • hermanhesse scrive:
            Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
            Ruppolo ha VERAMENTE rotto il XXXXX.È ovunque, spara XXXXXXX su qualunque cosa, senza collegare il cervello e senza capirne niente!!!!Ma bastaaaaaa!
        • hermanhesse scrive:
          Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Matteo Italia

          HTML5+CSS3 non è un rimpiazzo *completo* di

          Flash... va bene per i video e un certo tipo
          di

          animazioni, ma credo che per molte cose
          (esempio

          ovvio: giochini :) ) continueremo a vedere
          Flash

          in giro per molto

          tempo.

          I giochini? E chi li vuole più i giochini Flash?Tu sei fuori dal mondo e da ogni logica (ROTFL)...
        • Matteo Italia scrive:
          Re: sembrano svegliarsi in punto di morte
          - Scritto da: ruppolo
          I giochini? E chi li vuole più i giochini Flash?Ruppolo, non prendiamoci in giro, i giochi Flash sono ancora un business redditizio, basta vedere il numero di siti che li pubblicano e li raccolgono, che prosperano da anni e non si apprestano a diminuire.In ogni caso, i giochini erano solo un esempio. Flash *oggi* è indispensabile in tanti altri ambiti, non appena si esce da quello che fornisce HTML5 si ricasca nel Flash. Moltissimi siti "vetrina" sberluccicosi (che detesto) sono tuttora fatti in Flash, dove serve un certo genere di animazioni si ricorre a Flash, se bisogna riprodurre video andando fuori dal seminato del tag <video
          (ad esempio se si vogliono fornire feature varie alla YouTube) spesso conviene Flash.Ripeto, Flash non è una tecnologia che mi piaccia particolarmente, e mi piacerebbe vederla sostituita da qualcosa di meglio. Ma negare la sua utilità e il suo posto nel web di oggi e del futuro prossimo non cambia di un epsilon la situazione in cui effettivamente ci troviamo.
  • Pinco Panco scrive:
    ci sarebbe silverlight (ok, scherzavo)
    ... e moonlight, peccato che:1) fa cag..e2) la stessa M$ se ne è da poco accorta e ha dirottato il relativo team di sviluppo a mansioni più utili (pulizia dei WC intasati dagli utenti silverlight)3) naturalmente, proprio ora che viene abbandonata, SL viene meschinamente propinata ai "programmatori" .NET nostrani, come un'ottima piattaforma...
    • il signor rossi scrive:
      Re: ci sarebbe silverlight (ok, scherzavo)
      il fatto è che questa volta M$ ci ha messo un po' troppo tempo per realizzare la solita operazione di copiatura, per scoprire che, quando è arrivata con silverlight, Flash era già in declino in favore di HTML5...
  • fox82i scrive:
    Umm perplesso
    Francamente Flash ha perso il suo "fascino"... Mi par sempre più che questo software sia un'accozzaglia di codice scritto alla buona
    • Lallo scrive:
      Re: Umm perplesso
      - Scritto da: fox82i
      Francamente Flash ha perso il suo "fascino"... Mi
      par sempre più che questo software sia
      un'accozzaglia di codice scritto alla
      buonaBeh, diciamo che è diventato piuttosto pesante col passare del tempo, però anche le cose che puoi fare in Flash sono aumentate notevolmente. Insomma, l'alternativa reale, al momento, qual'è? E intendo dire allo stesso livello, non "promette bene, ma...". Saluti
  • Fai il login o Registrati scrive:
    Problemi su linux?
    Oh, sarò pure fortunato, ma è 4 anni che uso Debian 64bit usando il flash player di Marillat (debian-multimedia) e non mi ha MAI dato alcun problema. Cosa che purtroppo non posso dire per quello integrato in Chrome, anche se ultimamente è molto migliorato.Comunque, come dice Matteo più sopra, sono anni che Adobe rilascia il player a 64 bit in versione alfa, forse la notizia è che finalmente è beta e non alfa...
    • benkj scrive:
      Re: Problemi su linux?
      - Scritto da: Fai il login o Registrati
      Oh, sarò pure fortunato, ma è 4 anni che uso
      Debian 64bit usando il flash player di Marillat
      (debian-multimedia) e non mi ha MAI dato alcun
      problema. Cosa che purtroppo non posso dire per
      quello integrato in Chrome, anche se ultimamente
      è molto migliorato.Sei fortunato... Se hai un hardware decente probabilmente non li senti tutti quei problemi, ma con hardware vecchio di svariati anni appena entro in una pagina piena di contenuti flash l'indicatore della CPU va alle stelle e si blocca quasi tutto. Io poi mi sono trovato molto meglio con lettore integrato in Chrome, sarà anche perché flash è migliorato ultimamente. Quando invece mi toccava usare nspluginwrapper era un delirio: istanze che non venivano mai chiuse e continuavano a ciucciare CPU, crash continui ecc.
      Comunque, come dice Matteo più sopra, sono anni
      che Adobe rilascia il player a 64 bit in versione
      alfa, forse la notizia è che finalmente è beta e
      non alfa...Da anni??? Forse sara' passato un anno... oppure invecchio velocemente
  • 0disse0 scrive:
    potevano risparmiarselo.
    onestamente io non sentito affatto la "mancanza" di katramesh di Adobe ...
    • Matteo Italia scrive:
      Re: potevano risparmiarselo.
      - Scritto da: 0disse0
      onestamente io non sentito affatto la "mancanza"
      di katramesh di Adobe
      ...Se vuoi vedere "normalmente" un buon 30% dei siti web non ne puoi fare a meno... certo, c'è Gnash, ma purtroppo è tutt'altro che perfetto.Comunque il vero disastro del Flash su Linux a 64 bit è che un sacco di distribuzioni ancora si ostinano ad usare la versione a 32 bit con nspluginwrapper, e quello sì che è una chiavica, da anni Adobe ha rilasciato alpha native a 64 bit che vanno molto meglio.Piuttosto, non mi è chiaro come mai Adobe ci stia mettendo *così* tanto; capisco che la base di utenti Linux è ridotta, per cui non conviene spenderci troppa manodopera, ma virtualmente qualunque installazione di Linux su macchine moderne è ormai a 64 bit, ed in ogni caso il lavoro di porting per l'architettura x86-64 fatto per le parti platform-independent si ricicla anche per Windows e Mac, che sono anche loro a 64 bit da un pezzo...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 luglio 2011 00.48-----------------------------------------------------------
      • Matteo scrive:
        Re: potevano risparmiarselo.
        Adobe si trastulla perché su Windows i browser vengono compilati a 32bit, nonostante il sistema sia a 64. L'UNICO browser nativo a 64bit è Internet Explorer, ma chi lo usa? Tanto la versione classica è preinstallata e predefinita.Comunque ho appena installato il plugin su Fedora e l'uso di CPU/Ram sembra essere diminuito sensibilmente (ho aperto YouTube e controllato col Task Manager di Chrome)...questo rilascio contemporaneo sulle tre piattaforme lascia sperare che adesso procedano di pari passo.Secondo me c'è da ringraziare Google e Android.
        • Craccolo scrive:
          Re: potevano risparmiarselo.

          Secondo me c'è da ringraziare Google e Android.quoto! e speriamo che i tablet androdi si diffondano velocemente in maniera da accelerare il proXXXXX
          • ruppolo scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: Craccolo

            Secondo me c'è da ringraziare Google e
            Android.
            quoto! e speriamo che i tablet androdi si
            diffondano velocemente in maniera da accelerare
            il
            proXXXXXI tablet Android non hanno, al momento, nessuna possibilità di diffondersi (a meno che non li vendano a 50 euro l'uno).
      • ruppolo scrive:
        Re: potevano risparmiarselo.
        - Scritto da: Matteo Italia
        - Scritto da: 0disse0

        onestamente io non sentito affatto la
        "mancanza"

        di katramesh di Adobe

        ...

        Se vuoi vedere "normalmente" un buon 30% dei siti
        web non ne puoi fare a meno...30%? Si, se consideriamo la pubblicità. Altrimenti una percentuale più credibile è lo 0,3%.
        • Fiber scrive:
          Re: potevano risparmiarselo.
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Matteo Italia

          - Scritto da: 0disse0


          onestamente io non sentito affatto la

          "mancanza"


          di katramesh di Adobe


          ...



          Se vuoi vedere "normalmente" un buon 30% dei
          siti

          web non ne puoi fare a meno...

          30%? Si, se consideriamo la pubblicità.
          Altrimenti una percentuale più credibile è lo
          0,3%.questa 0,3% che paventi e' la percentuale che ti sogneresti di vedere perche' Steve Jobs ti ha tolto Flash dappertutto..sui 2 giocattolini Iphone ed iPad in primismettici una pietra sopra, accetta la realta' che invece e' un buon 30% e oltre e rassegnati
          • ruppolo scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Matteo Italia


            - Scritto da: 0disse0



            onestamente io non sentito affatto
            la


            "mancanza"



            di katramesh di Adobe



            ...





            Se vuoi vedere "normalmente" un buon
            30%
            dei

            siti


            web non ne puoi fare a meno...



            30%? Si, se consideriamo la pubblicità.

            Altrimenti una percentuale più credibile è lo

            0,3%.


            questa 0,3% che paventi e' la percentuale che ti
            sogneresti di vedere perche' Steve Jobs ti ha
            tolto Flash dappertutto..sui 2 giocattolini
            Iphone ed iPad in
            primis

            mettici una pietra sopra, accetta la realta' che
            invece e' un buon 30% e oltre e
            rassegnatiIo non mi devo rassegnare a nulla, visto che ho anche 2 Mac, oltre che iPhone e iPad.Quindi lo vedo da me, qual'è la percentuale dei siti con Flash di cui mi interessa vedere tali contenuti e il sito non prevede l'alternativa per iOS: praticamente zero.
        • collione scrive:
          Re: potevano risparmiarselo.

          30%? Si, se consideriamo la pubblicità.
          Altrimenti una percentuale più credibile è lo
          0,3%.ogni tanto dovresti uscire dalla tua chiesa jobsiana e fare un giro nel vasto mondo :D
          • ruppolo scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: collione

            30%? Si, se consideriamo la pubblicità.

            Altrimenti una percentuale più credibile è lo

            0,3%.

            ogni tanto dovresti uscire dalla tua chiesa
            jobsiana e fare un giro nel vasto mondo
            :DIl mondo l'ho girato più di te.
          • Darwin scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: ruppolo
            Il mondo l'ho girato più di te.Guarda che girare per gli scaffali di un Apple Store non significa aver girato il mondo... (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Il mondo l'ho girato più di te.
            Guarda che girare per gli scaffali di un Apple
            Store non significa aver girato il mondo...
            (rotfl)oggi sei in vena di battute, eh?
        • Darwin scrive:
          Re: potevano risparmiarselo.
          - Scritto da: ruppolo
          30%? Si, se consideriamo la pubblicità.
          Altrimenti una percentuale più credibile è lo
          0,3%.Ruppolo la percentuale la devi calcolare quando navighi in internet, non quando giochi con appstore...
          • ruppolo scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            30%? Si, se consideriamo la pubblicità.

            Altrimenti una percentuale più credibile è lo

            0,3%.
            Ruppolo la percentuale la devi calcolare quando
            navighi in internet, non quando giochi con
            appstore...Che spiritoso...
        • Craccolo scrive:
          Re: potevano risparmiarselo.
          fonti? solita applelogy?
          • ruppolo scrive:
            Re: potevano risparmiarselo.
            - Scritto da: Craccolo
            fonti? solita applelogy?Fonti del 30%? Solita apple-hater-ologia?
      • Darwin scrive:
        Re: potevano risparmiarselo.
        - Scritto da: Matteo Italia
        certo, c'è Gnash,
        ma purtroppo è tutt'altro che
        perfetto.Per carità....ho provato ad usarlo su FreeBSD per evitare l'uso dell'emulazione dei binari Linux ed ho dovuto abbandonarlo di corsa...
        Comunque il vero disastro del Flash su Linux a 64
        bit è che un sacco di distribuzioni ancora si
        ostinano ad usare la versione a 32 bit con
        nspluginwrapper, e quello sì che è una chiavica,
        da anni Adobe ha rilasciato alpha native a 64 bit
        che vanno molto
        meglio.Oddio...guarda ho usato Flash x64 su Slackware64 e non è di molto meglio rispetto all'accoppiata nspluginwrapper+flash x86.
        Piuttosto, non mi è chiaro come mai Adobe ci stia
        mettendo *così* tanto; capisco che la base di
        utenti Linux è ridotta, per cui non conviene
        spenderci troppa manodopera, ma virtualmente
        qualunque installazione di Linux su macchine
        moderne è ormai a 64 bit, ed in ogni caso il
        lavoro di porting per l'architettura x86-64 fatto
        per le parti platform-independent si ricicla
        anche per Windows e Mac, che sono anche loro a 64
        bit da un
        pezzo...Semplice, Adobe se la prende comoda perchè tanto sa che non c'è alternativa a Flash. O meglio non nel breve termine.HTML5? Seee buonanotte.....
        • Matteo Italia scrive:
          Re: potevano risparmiarselo.
          - Scritto da: Darwin
          Oddio...guarda ho usato Flash x64 su Slackware64
          e non è di molto meglio rispetto all'accoppiata
          nspluginwrapper+flash
          x86.Su distribuzioni derivate Debian (Debian, Ubuntu, Mint) con Firefox ho sempre avuto problemi con nspluginwrapper (del tipo performance tragiche sui giochini e video che ad un certo punto sparivano su YouTube), mentre non ho mai riscontrato problemi con le alpha native. Ho sentito cose analoghe da un mio amico, a cui sono spariti tutti i problemi di Flash una volta installata la alpha nativa. Naturalmente due casi non fanno statistica, comunque questa è la mia esperienza.
    • benkj scrive:
      Re: potevano risparmiarselo.
      - Scritto da: 0disse0
      onestamente io non sentito affatto la "mancanza"
      di katramesh di Adobe ...Forse perche' non hai mai aperto un sito internet
  • portic scrive:
    Imprecisione sul G.711

    "La qualità audio delle chiamate via computer è assicurata dalla tecnologia di compressione G.711"E pensare che basta seguire il link proposto per verificare che il G.711 NON è una tecnologia di compressione...
    • Criptainer scrive:
      Re: Imprecisione sul G.711
      - Scritto da: portic
      E pensare che basta seguire il link proposto per
      verificare che il G.711 NON è una tecnologia di
      compressione...La codifica G.711 esegue una quantizzazione non lineare da 13 (A-law) o 14bit/sample (u-law) in 8 bit/sample (sempre con Fq 8KHz). Questa, sebbene più semplice in confronto alla codifica di un MP3, è pur sempre una tecnica di compressione.Cfr: http://en.wikipedia.org/wiki/G.711
      • portic scrive:
        Re: Imprecisione sul G.711
        Hai ragione, avevo delle conoscenze inesatte.Grazie per la precisazione, e mi scuso con l'autore dell'articolo per il tono poco gentile del mio commento iniziale.
  • Sgabbio scrive:
    l'ottimizzazione ?
    I problemi di flash sotto linux, non era solo la mancanza di una versionea a 64bit, ma anche lascarsa ottimizzazione di tale plug in.Su windows la situazione è la meno tragica anche se capitava che ad ogni nuova relase, per chi non aveva l'ultimo HW super mega figo appena uscito, si trovava tagliato fuori da siti come youtube, per la pesantenzza che aumenta in maniera esponeziale.Su OSX, consuma più proXXXXXre e memoria ram.Su linux velo pietoso, tra i requisiti minimi chiede mezzo giga di ram....Penseranno a sto problema?
    • Darwin scrive:
      Re: l'ottimizzazione ?
      Quoto. Purtroppo Flash Player a 64 bit su Linux fa proprio schifo.Non che la controparte a 32 sia decente, però questa è proprio pietosa.
      • collione scrive:
        Re: l'ottimizzazione ?
        lightspark avanza molto velocemente :P
        • Darwin scrive:
          Re: l'ottimizzazione ?
          Caspita...non lo conoscevo come progetto.Come va con Youtube & affini? Vale la pena di sostituirlo con Flash (uno degli ultimi residui proprietari presenti nel mio PC, insieme ai driver NVIDIA)? :D
          • mura scrive:
            Re: l'ottimizzazione ?
            - Scritto da: Darwin
            Caspita...non lo conoscevo come progetto.

            Come va con Youtube & affini? Vale la pena di
            sostituirlo con Flash (uno degli ultimi residui
            proprietari presenti nel mio PC, insieme ai
            driver NVIDIA)? :DL'ultima volta che ho controllato era abbastanza indietro come compatibilità (perfino più di gnash sotto certi versi) ma il progetto resta parecchio interessante visto che se non sbaglio poggia su un compilatore jit per action script aiutato da llvm e glsl per il render gpu assisted, se arrivano ad un buon livello di compatibilità si avrebbe un flash open source con performance da urlo (ovvero tutto quello che attualmente manca al player ufficiale).Tra l'altro dimenticavo che è capitanato da un italiano per cui ci stà pure un po' di sano campanilismo :-Dhttp://sourceforge.net/apps/trac/lightspark-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 luglio 2011 18.32-----------------------------------------------------------
      • Sgabbio scrive:
        Re: l'ottimizzazione ?
        Bhe dai è ancora in beta.Comunque trovo sempre disgustoso il modo di fare di adobe, basti pensare che rilasciano il plug in in questione con bug grossolani, come anni fà che non riconosceva Opera, vedendolo come firefox, impedendo di usare il flash nel browser norvegese...
    • benkj scrive:
      Re: l'ottimizzazione ?
      - Scritto da: Sgabbio
      I problemi di flash sotto linux, non era solo la
      mancanza di una versionea a 64bit, ma anche
      lascarsa ottimizzazione di tale plug in.Purtroppo quoto... useranno ancora il gcc 2.95! Da questo punto di vista anche firefox non e' messo bene. Forse dalla 6 sfrutteranno il -O3 e le PGO.
      Su linux velo pietoso, tra i requisiti minimi
      chiede mezzo giga di ram....

      Penseranno a sto problema?Come qualcuno ha scritto sotto, l'unica possibilita' e' sperare che google, intel, samsung, HP ecc. facciano pressione visto che tutti vendono SO quasi-linux (android,meego,bada,webos). Peccato pero' che arm sia a 32bit :
    • Fiber scrive:
      Re: l'ottimizzazione ?
      - Scritto da: Sgabbio
      I problemi di flash sotto linux, non era solo la
      mancanza di una versionea a 64bit, ma anche
      lascarsa ottimizzazione di tale plug
      in.

      Su windows la situazione è la meno tragica anche
      se capitava che ad ogni nuova relase, per chi non
      aveva l'ultimo HW super mega figo appena uscito,
      si trovava tagliato fuori da siti come youtube,
      per la pesantenzza che aumenta in maniera
      esponeziale.

      Su OSX, consuma più proXXXXXre e memoria ram.

      Su linux velo pietoso, tra i requisiti minimi
      chiede mezzo giga di
      ram....

      Penseranno a sto problema?ad ogni aggiornamento di Flash Player non aumenta nessuna pesantezzasu Windows il fatto e' che o si ha nel computer un GPU che Flash supporta nell'accelerazione Hardware <b
      video </b
      H264 assieme ai driver ... oppure il render <b
      video </b
      viene fatto via software ed allora sale il Cpu Timing ...e questo dipende solo da che Cpu monta la macchina e che carica abbastanza solo quando si guardano video con codec AVC H264 in 720p o 1080pil fatto e' solo questo
      • mura scrive:
        Re: l'ottimizzazione ?
        - Scritto da: Fiber
        su Windows il fatto e' che o si ha nel computer
        un GPU che Flash supporta nell'accelerazione
        Hardware <b
        video </b
        H264
        assieme ai driver ... oppure il render <b

        video </b
        viene fatto via software ed
        allora sale il Cpu Timing ...e questo dipende
        solo da che Cpu monta la macchina e che carica
        abbastanza solo quando si guardano video con
        codec AVC H264 in 720p o
        1080p

        il fatto e' solo questoNo il fatto non è assolutamente solo questo, flash non è solo video e, giusto per completezza, l'accelerazione dei flussi video è presente in tutte le versioni per tutti i sistemi operativi supportati tramite le rispettive tecnologie: DXVA per Windows, CoreAnimatiion per OSX e VDPAU (e spero presto anche VAAPI) per Linux.
        • Fiber scrive:
          Re: l'ottimizzazione ?
          - Scritto da: mura
          - Scritto da: Fiber


          su Windows il fatto e' che o si ha nel
          computer

          un GPU che Flash supporta nell'accelerazione

          Hardware <b
          video </b
          H264

          assieme ai driver ... oppure il render
          <b


          video </b
          viene fatto via software ed

          allora sale il Cpu Timing ...e questo
          dipende

          solo da che Cpu monta la macchina e che
          carica

          abbastanza solo quando si guardano video con

          codec AVC H264 in 720p o

          1080p



          il fatto e' solo questo

          No il fatto non è assolutamente solo questo,
          flash non è solo video e, giusto per completezza,
          l'accelerazione dei flussi video è presente in
          tutte le versioni per tutti i sistemi operativi
          supportati tramite le rispettive tecnologie: DXVA
          per Windows, CoreAnimatiion per OSX e VDPAU (e
          spero presto anche VAAPI) per
          Linux.Considerando che Sgabbio ha parlato di presunta "pesantezza" su YouTube... ed a casa mia su YouTube si guardano i video, la mia risposta era quindi attinente a questoper quello che invece dici tu, sei sicuro che non sia chi ha compilato le animazioni Flash di un sito X ( non video) che abbia fatto il tutto ottimizzando coi piedi invece di come andava fatto a regola d'arte e quindi per questo il CPU Timing sale <b
          piu' del dovuto </b
          fino a livelli indegni ?sicuro sicuro??-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 luglio 2011 18.31-----------------------------------------------------------
          • mura scrive:
            Re: l'ottimizzazione ?
            - Scritto da: Fiber
            Considerando che Sgabbio ha parlato di presunta
            "pesantezza" su YouTube... ed a casa mia su
            YouTube si guardano i video, quindi la mia
            risposta era attinente a questo...Ok mi sta bene ed in questo rientra pienamente quello che dicevo io, le accelerazioni via gpu dei flussi video in flash ci sono anche sotto linux e osx ma se queste spingono in modo indegno sulla cpu c'è qualcosa che tocca alla grande secondo me.
            per quello che
            invece dici tu sei sicuro che non sia chi ha
            compilato le animazioni Flash di un sito X ( non
            video) che abbia fatto il tutto ottimizzando coi
            piedi invece di come andava fatto a regola d'arte
            e quindi per questo il CPU Timing sale
            piu' del dovuto fino a
            livelli indegni ?Guarda per quanto ne so di Flash potrebbe anche essere così ma il confronto più oggettivo che riesco a fare è guardare i giochini caXXata di facebook che sotto xp mi mandano la cpu al 40% mentre sotto osx al 60% <b
            sullo stesso computer </b
            mentre altri programmi multipiattaforma fanno l'opposto, non mi viene proprio da pensare che sia una questione di sistema operatvio.
          • Fiber scrive:
            Re: l'ottimizzazione ?
            - Scritto da: mura
            Ok mi sta bene ed in questo rientra pienamente
            quello che dicevo io, le accelerazioni via gpu
            dei flussi video in flash ci sono anche sotto
            linux e osx ma se queste spingono in modo indegno
            sulla cpu c'è qualcosa che tocca alla grande
            secondo
            me.forse non mi sono spiegato benesotto Windows, dato ho risposto a Sgabbio nel merito di Windows, quando si usa una macchina con una GPU che supporta l'accelerazione video Hardware bitstream con Flash Player ( cosa che supporta anche la GPU Intel integrata nei proXXXXXri Atom dei Netbook),durante la riproduzione di un video H264 720p o 1080p da YouTube etc ad es. la Cpu sta in carico a 5 max 10% poiche' tutto il carico di deconding video se lo accolla in Hardware la GPU in DXVA basta che si abbia una GPU compatibile DXVA con Flash Plyer ( GPU presente su tutti i notebook fin dal 2006 tanto per far un esempio ) e si e' apposto coi video HD che usano Flash come Player
            Guarda per quanto ne so di Flash potrebbe anche
            essere così ma il confronto più oggettivo che
            riesco a fare è guardare i giochini caXXata di
            facebook che sotto xp mi mandano la cpu al 40%
            mentre sotto osx al 60% <b
            sullo stesso
            computer </b
            mentre altri programmi
            multipiattaforma fanno l'opposto, non mi viene
            proprio da pensare che sia una questione di
            sistema
            operatvio.non e' solo una questione di sistema ..ma credo di ottimizzazione dell'animazione Flash sul sito che poi avra' performance e Cpu Timing in dipendenza anche dal fatto che la si esegua con un Flash Player su Windows ( meglio ottimizzato a livello generale ) o su Osx o su una distro Linux saranno plurimi fattori
          • Sgabbio scrive:
            Re: l'ottimizzazione ?
            - Scritto da: Fiber

            forse non mi sono spiegato bene

            sotto Windows, dato ho risposto a Sgabbio nel
            merito di Windows, quando si usa una macchina con
            una GPU che supporta l'accelerazione video
            Hardware bitstream con Flash Player ( cosa che
            supporta anche la GPU Intel integrata nei
            proXXXXXri Atom dei Netbook),durante la
            riproduzione di un video H264 720p o 1080p da
            YouTube etc ad es. la Cpu sta in carico a 5 max
            10% poiche' tutto il carico di deconding video
            se lo accolla in Hardware la GPU in DXVA


            basta che si abbia una GPU compatibile DXVA con
            Flash Plyer ( GPU presente su tutti i notebook
            fin dal 2006 tanto per far un esempio ) e si e'
            apposto coi video HD che usano Flash come
            PlayerTi faccio notare che la pesantezza assoluta prima e gli scatti dopo, erano inziati da ben prima che si iniziase ad usare la GPU.


            non e' solo una questione di sistema ..ma credo
            di ottimizzazione dell'animazione Flash sul sito
            che poi avra' performance e Cpu Timing in
            dipendenza anche dal fatto che la si esegua con
            un Flash Player su Windows ( meglio ottimizzato a
            livello generale ) o su Osx o su una distro Linux


            saranno plurimi fattoriCome ho detto io: Su windows Adobe fa il flash player decentemente, su OSX è di qualità bassa, mentre su LINUX, velo pietoso perchè non c'è quasi nessuno che lo sviluppa.
      • Sgabbio scrive:
        Re: l'ottimizzazione ?
        - Scritto da: Fiber
        - Scritto da: Sgabbio

        I problemi di flash sotto linux, non era
        solo
        la

        mancanza di una versionea a 64bit, ma anche

        lascarsa ottimizzazione di tale plug

        in.



        Su windows la situazione è la meno tragica
        anche

        se capitava che ad ogni nuova relase, per
        chi
        non

        aveva l'ultimo HW super mega figo appena
        uscito,

        si trovava tagliato fuori da siti come
        youtube,

        per la pesantenzza che aumenta in maniera

        esponeziale.



        Su OSX, consuma più proXXXXXre e memoria ram.



        Su linux velo pietoso, tra i requisiti minimi

        chiede mezzo giga di

        ram....



        Penseranno a sto problema?


        ad ogni aggiornamento di Flash Player non aumenta
        nessuna
        pesantezza

        su Windows il fatto e' che o si ha nel computer
        un GPU che Flash supporta nell'accelerazione
        Hardware <b
        video </b
        H264
        assieme ai driver ... oppure il render <b

        video </b
        viene fatto via software ed
        allora sale il Cpu Timing ...e questo dipende
        solo da che Cpu monta la macchina e che carica
        abbastanza solo quando si guardano video con
        codec AVC H264 in 720p o
        1080p

        il fatto e' solo questoio parlo anche dei contenuti in puro flash, il consumo aumenta esponezialmente ad ogni aggiornamento.
Chiudi i commenti