Galaxy S22 e Tab S8: live sharing con Google Duo

Galaxy S22 e Tab S8: live sharing con Google Duo

Google Duo supporta la condivisione dello schermo in tempo reale durante le videochiamate di gruppo sui nuovi Galaxy S22 e Galaxy Tab S8.
Google Duo supporta la condivisione dello schermo in tempo reale durante le videochiamate di gruppo sui nuovi Galaxy S22 e Galaxy Tab S8.
Guarda 12 foto Guarda 12 foto

Samsung ha annunciato i nuovi Galaxy S22 e Galaxy Tab S8 durante l’evento Unpacked trasmesso in streaming. Oltre alle novità hardware ci sono nuove funzionalità software, tra cui il supporto per il live sharing con Google Duo e l’anteprima dei video di YouTube in Google Messaggi.

Google Duo: condivisione in tempo reale

Le novità, frutto della collaborazione tra Google e Samsung, sono disponibili inizialmente sui Galaxy S22 e Galaxy Tab S8, ma arriveranno anche su altri smartphone e tablet nei prossimi mesi. La funzionalità di live sharing (condivisione in tempo reale) in Google Duo può essere sfruttata durante le videochiamate di gruppo (finora era limitata alle chiamate one-to-one).

Google Duo - Galaxy S22 Ultra

Gli utenti possono visualizzare contemporaneamente sullo schermo i riquadri delle videochiamate e altri contenuti. Al momento le app compatibili sono Google Arts & Culture, Google Maps, Jamboard, Samsung Notes, Samsung Gallery e YouTube. La funzionalità è supportata anche dai Google Pixel. Gli utenti che possiedono altri smartphone possono partecipare alla videochiamata, ma non possono attivare il live sharing.

Nelle prossime settimane verrà inoltre rilasciato un aggiornamento che introdurrà la condivisione dell’anteprima dei video di YouTube all’interno delle conversazioni di Google Messaggi. Sui nuovi Galaxy S22 e Galaxy Tab S8 ci sarà anche la funzionalità Voice Access che permette di eseguire diverse operazioni con i comandi vocali, senza usare le mani.

La collaborazione tra Google e Samsung si estenderà nei prossimi mesi sui Galaxy Watch 4. Gli utenti potranno utilizzare Google Assistant e installare le app preferite dal Play Store durante la configurazione iniziale dello smartwatch. È sufficiente un tap sullo schermo dello smartphone per avviare la procedura.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 feb 2022
Link copiato negli appunti