Galaxy S23 rischia di somigliare "troppo" ai Galaxy S22?

Galaxy S23 rischia di somigliare "troppo" ai Galaxy S22?

Le nuove indiscrezioni su Galaxy S23 confermano la linea della continuità scelta da Samsung: tante somiglianze con Galaxy S22.
Le nuove indiscrezioni su Galaxy S23 confermano la linea della continuità scelta da Samsung: tante somiglianze con Galaxy S22.

Chi si aspetta grossi cambiamenti dalla linea di smartphone Galaxy S23 rischia di rimanere deluso, almeno per il design. È quanto emerge dalle ultime indiscrezioni sui nuovi flagship Samsung, cui lancio è previsto nei primi mesi del 2023.

Il leaker Ice Universe ha postato nelle scorse ore alcune informazioni sui prossimi dispositivi di punta della compagna, suggerendo somiglianze forse “eccessive” con la linea Galaxy S22.

Stando ai dettagli raccolti dalla fonte, pare che i nuovi Galaxy S23 avranno lo stesso schermo e la stessa risoluzione dei predecessori, con pannelli rispettivamente da 6.1, 6.6 e 6.8 pollici per i modelli base, Plus e Ultra, per 2340×1080, 2340×1080 e 3080×1440 pixel.

Samsung Galaxy S23 molto simili ai Galaxy S22? Cosa dicono le voci

Ice Universe va ancora più nel dettaglio parlando delle presunte dimensioni, mostrando anche qui lievissime differenze tra le due generazioni di telefoni. Il Galaxy S23 base dovrebbe essere largo 146,3 mm e alto 70,9 mm, con uno scarto di soli 0,3 mm in favore del nuovo telefono rispetto a S22.

Più corto dovrebbe essere invece il Galaxy S23+, precisamente di 0,4 mm e più stretto di 0,6 mm. S23 Ultra sarà più corto di 0,2 mm ma ne guadagnerà altrettanti in larghezza. In ogni caso, si parla sempre di differenze veramente irrisorie.

Samsung Galaxy S23 fotocamera

Le dimensioni leggermente maggiori lasciano sperare nella presenza di una batteria più capiente e potente nel modello standard, mentre i veri cambiamenti potrebbero essere in quello che non si nota di primo acchito.

Galaxy S23 Ultra, in particolare, dovrebbe montare un sensore fotografico posteriore da 200 megapixel, mentre la linea in generale riceverà importanti aggiornamenti che miglioreranno anche la camera frontale. Tutti i telefoni infine saranno alimentati, salvo sorprese, dal nuovo processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2.

Da qui al lancio, previsto per la prossima primavera, mancano ancora diversi mesi, ma i primi leak hanno iniziato a delineare un quadro abbastanza chiaro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 set 2022
Link copiato negli appunti