Garante e PolPost sempre più vicini

Protocollo d'intesa per la Privacy
Protocollo d'intesa per la Privacy


Roma – C’è un accordo scritto tra Garante della Privacy e Guardia di Finanza per rendere più solido e collaborativo il loro rapporto ai fini delle operazioni di tutela dei dati personali, dei relativi controlli e delle indagini che riguardano questo ambito.

Il protocollo d’intesa firmato dal Garante Stefano Rodotà e dal comandante generale delle Fiamme Gialle Alberto Zignani, intende “porre in essere una sempre più intensa ed efficace attività di controllo sulla raccolta di informazioni”. L’idea è di una partecipazione della GdF alle attività ispettive, alle verifiche, agli accertamenti e al reperimento di informazioni su individui e aziende sotto scrutinio.

Il protocollo dovrebbe rendere più semplice anche le operazioni relative al trattamento dei dati sulla rete.

Il sito del Garante è qui

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 09 2002
Link copiato negli appunti