Gates: digital imaging in pericolo

La sua Corbis sta mettendo su un archivio immenso e lui si lamenta per la banda troppo ristretta e per i problemi legati al rispetto del copyright


Las Vegas (USA) – La presenza di Bill Gates al Comdex continua a farsi sentire. Nelle ultime ore il manager Microsoft ha infatti messo in campo i problemi del “digital imaging” nell’era di Internet.

Gates, che con la sua Corbis sta costituendo uno dei più vasti archivi di immagini del mondo, ritiene che sulla via del mercato delle immagini digitali ci siano due ostacoli: uno è quello della banda ristretta e quindi della difficoltà a trasmettere contenuti “pesanti” sulla rete, l’altro è relativo ai problemi che sorgono nel far rispettare su internet il copyright sulle immagini.

Altri ostacoli evidenziati da Gates per questo mercato, sono la difficoltà a riprodurre in digitale immagini della stessa qualità delle migliori stampe fotografiche e i problemi tecnici nella condivisione di file di grandi dimensioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti