GeForce GTX 690, due GPU nel motore

Nvidia lancia lanuova ammiraglia delle schede video consumer. Una dual-GPU da 999 dollari che riduce al minimo i compromessi

Roma – È finalmente arrivato il turno della GeForce GTX 690 , soluzione dual-GPU basata sulla nuova architettura Kepler GK104 che sarà commercializzata dal 3 maggio. Stando ai dati diffusi da Nvidia, spendendo 999 dollari sarà possibile portarsi a casa la “scheda grafica consumer più veloce di sempre”.

Le prestazioni della GeForce GTX 690 sono praticamente quelle di due GeForce GTX 680 che lavorano in SLI. I due chip a bordo, sempre realizzati con processo produttivo a 28nm, abbassano leggermente la frequenza di lavoro base (915 Mhz) rispetto alla GeForce con singola GPU (1006 Mhz). Ritocco che consente di mantenere il TDP massimo a 300W. La scheda è raffreddata tramite una coppia di dissipatori di calore tipo “vapor chamber” (in sostanza sfrutta il principio degli heat pipe ).

La nuova GTX con doppio Kepler GK104 dispone poi di 3072 CUDA Core, 256 Texture Units e 64 ROPs. Il bus a 512bit gestisce 4GB di memoria GDDR5, che a sua volta assicura un bandwidth di 6Gbps. L’elenco delle connessioni include interfaccia PCI Express 3.0, tre uscite video DL-DVI ed una mini DisplayPort 1.2.

Recentemente Nvidia ha anche aggiunto alla catalogo desktop le nuove GT645, GT640 e GT630, divise in cinque confusionarie varianti . Queste schede più economiche spaziano infatti tra l’architettura Kepler a 28 nanometri e il vecchio core Fermi, basato su tecnologia a 40 nanometri. Si tratta di modelli venduti direttamente ai produttori hardware, che finiranno nei PC assemblati.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Rp_189 scrive:
    Grade Googlello
    Ma avete mai visto la macchina che rileva i dati per street view? Come può sniffare traffico passando ai 4050km orari? Al limite quello che può fare è compilare una lista di ESSID con la relativa tipologia di cifratura. Una sorta di wardriving come si faceva agli inizi delle reti WIFI.Chi non vuole "essere tracciato" in rete, lasci perdere Windows con IE ed i sito XXXXX, Google a confronto non é niente. Alle aziende essere su Google fa comodo, almeno anno una possibilità di essere ritrovate e possono presentare i prodotti che altrimenti dovrebbero presentare a fiere costosissime.I numeri di telefono usati per le pubblicità vengono forniti direttamente dai gestori telefonici, non vi preoccupate.Saluti, e vivete serenamente, tanto é peggio il controllo sui conti correnti che avere la propria rete ALICE-123456 messa su un sito. Ah, dimenticavo, se avete un access point ALICE o FASTWEB cambiate la password piuttosto che perder tempo a scriver calzate anti Grande fratello.
  • Mertes scrive:
    Grave problema di sicurezza pubblica
    Google XXXXX Street View costituisce di fatto un grave problema di sicurezza pubblica che, parlando in termini militari, toglie una delle difese di base nella protezione di un paese dall'aggressione di una qualunque minaccia: la conoscenza del territorio.Che grazie a questa XXXXX viene ora esposta ai 40 venti e rende tutto più difficileQuando la lega araba ci invaderà potrà contare anche su queste tecnologieGrazie Google
  • jackfolla2012 scrive:
    google ha quasi sempre il XXXX coperto
    google ha quasi sempre il XXXX coperto mentre se ti chiami megaupload e non sei americani ti si fumano...se rubi dati personali come facebook o google, se ti rivendi i numeri dei telefoni che i cretini ci aggiungono per varie finalita' se metti migliaia di file musicali su youtube o film violando ogni copyright del pianeta, basta che ti chiami google...sei americano e nessuno ti tocca, se non lo sei ti sequestrano tutto e finisci in galera...solite tattiche usa per eliminare concorrenti quando non ci arrivano con le buone..sono tutt'altro che antimericano ma questo aspetto di come conducono il business e altro lo stato americano non mi e' mai piaciuto ne' mai mi piacere...nulla contro i cittadini che spesso sono i piu' inkazzati col loro governo.C'e' chi sta peggio, noi in mano a un ex goldman sachs messo su dalle banche per buttare giu uno che faceva danni(dicono loro) ora invece monti di danni non ne fa manco uno(ironica)perche' i sinistroidi non si fanno mai una cucchiaiata di cavoli loro? l'unica cosa che mi rende felice e' che molti sinistroidi ora stanno con le pezze al...e per colpa di uno di loro...lascio immaginare il restovi risparmio il tempo di commentare primo perche' non leggo mai le risposte, secondo perche' non mi interessa rispondere ai cretini...loro ti battono sempre con l'esperienza
    • ... scrive:
      Re: google ha quasi sempre il XXXX coperto
      la colpa non è certo di google o di facebookse le persone si schedano da sole su facebook, di chi è la colpa? siamo nell'era dell'egocentrismo, in cui tutti devono apparire per forzaè di pochi giorni fa la notizia di un americano che ha rubato benzina dalla macchina della polizia per mettere la foto su facebookè veramente di facebook la colpa??? sai che ti dico, fanno MOLTO BENE a vendersi i dati di 500 milioni di idioti che si schedano da solivolete a tutti i costi i vostri 15 minuti di celebrità? pagatene il prezzo, niente è gratis
      • qop scrive:
        Re: google ha quasi sempre il XXXX coperto
        tu sei un ignorante non centra il fatto di essere americano o menocentra il fatto di essere in paesi dove esiste l'estradizionecome megaupload il fondatore era in nuova zelanda e non in russia.gnurant
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: google ha quasi sempre il XXXX coperto
      - Scritto da: jackfolla2012
      vi risparmio il tempo di commentare primo perche'
      non leggo mai le risposte,E chi se ne freg, le leggeranno gli altri, no?
      secondo perche' non mi
      interessa rispondere ai cretini...Che eri uno che non si facesse domande e che soprattutto non avesse risposte lo avevamo capito da subito, d'altronde sei un leghista (si è capito da 4 frasi in croce, dite tutti le stesse fesserie)
  • M_M scrive:
    Ipotesi
    Dato il core business di google - veicolare pubblicità - mi viene da pensare che "l'esperimento" fosse quello di sniffare le query di ricerca sulle reti wifi aperte. Una sorta di indagine di mercato, del tipo "cosa cercano le persone in questo quartiere?", da analizzare ed utilizzare poi in tecniche di adv targeting varie.
    • ... scrive:
      Re: Ipotesi
      molto più semplicemente qualche dipendente con velleità hacker se ne andava in giro con kismet attaccato ad un gps e basta, così da fare il fico con gli amici, infondo nessuno si è mai opposto alla macchina di google che se ne va in giro a farsi i XXXXX di tutto il mondo (magari non tutte le persone vogliono essere fotografate su streetview??), quindi è inutile scandalizzarsi ora
  • AxAx scrive:
    Ancora non riesco a capire
    Ma che dati raccoglievano le googlecars? Gli SSID deelle reti wireless? e allora? non capisco che privacy o che altro violavano nel conoscere che in quella zona c'è la rete alice-38484437373 o la rete netgear libera o la rete pippo.
    • luca scrive:
      Re: Ancora non riesco a capire
      Non raccoglievano solo i nomi delle reti e i mac address ma anche il traffico che transitava altrimenti non gli avrebbero fatto causa. La cosa ridicola, a mio avviso, é che nel 2006 attribuirono la cattura del traffico a un baco software, come se dichiarando male una variabile nel codice il loro sistema si mettesse a catturare i dati dalle reti e salvarli sui server Google.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Ancora non riesco a capire
        contenuto non disponibile
      • iOSoio scrive:
        Re: Ancora non riesco a capire
        ma hanno hackerato gli access point della gente per ottenere quei dati?non ho capito
        • krane scrive:
          Re: Ancora non riesco a capire
          - Scritto da: iOSoio
          ma hanno hackerato gli access point della gente
          per ottenere quei
          dati?
          non ho capitoGuarda che son cose che capitano eh, ero a casa di un amico a videogiocare in rete quando sento l'amico alle mie spalle bestemmiare, mi giro e vedo che sta tentando di scacciare il gatto dalla tastiera ed aveva le mani sollevate dalla medesima. Mentre era li' a capire come evitare di prenderlo e lanciarlo via troppo nervosamente dalle casse del suo pc si sente "you have found a secret place".Giuro e' sucXXXXX, ci ridiamo ancora adesso :D :D :D
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Ancora non riesco a capire
          contenuto non disponibile
          • collione scrive:
            Re: Ancora non riesco a capire
            no, si è trattato di sniffing alle reti apertedecifrare wpa, hehe, stanno freschi
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ancora non riesco a capire
            contenuto non disponibile
Chiudi i commenti