Genova, il biglietto del bus è contactless con VISA

Genova, il biglietto del bus è contactless con VISA

VISA porta a Genova una serie di totem per il pagamento contactless dei biglietti per i mezzi pubblici: tutto più facile, veloce e cashless.
VISA porta a Genova una serie di totem per il pagamento contactless dei biglietti per i mezzi pubblici: tutto più facile, veloce e cashless.

VISA ha annunciato una importante sperimentazione in partnership con la città di Genova e AMT per migliorare l’esperienza dei cittadini che utilizzano i mezzi pubblici per gli spostamenti. Il progetto ILA (Instant Lane Access) consente infatti il pagamento istantaneo del biglietto dei mezzi, facilitando così l’ottenimento del biglietto: nessuna scusa per chi sta salendo a bordo, insomma, perché ora il biglietto è davvero a portata di mano.

VISA sotto la Lanterna

La sperimentazione prevede che i totem e validatori smart ILA siano dislocati su 10 fermate della rete urbana cittadina, avviando così la fase di valutazione del progetto per individuare le modalità e gli spazi per un futuro ampliamento. Entro l’estate altri 20 totem saranno dislocati sotto la lanterna e medesimo progetto sarà presto avviato anche presso la cittadina di Portofino.

Il pagamento è semplice: è sufficiente avvicinare al totem una carta VISA o un device abilitato, ottenendo così il pagamento istantaneo ed il biglietto relativo. Il sistema, spiega VISA, “si basa sull’infrastruttura tecnologica sviluppata in collaborazione con Visa da Conduent Transportation, Cybersource ed Elavon – che, nel pieno rispetto dei più elevati standard di sicurezza e privacy, offre una esperienza di viaggio unica a tutti gli utenti del servizio“. Non serve contante e il tutto avviene in modalità contactless.

La proposta sperimentale sviluppata grazie alla collaborazione con Visa è tra le più flessibili e client-oriented tra le modalità presenti nel panorama italiano. Il sistema prevede, infatti, la possibilità da parte del cliente di accedere ai servizi della rete AMT in modalità contactless, senza dover acquistare un titolo di viaggio fisico, e di beneficiare delle proposte di best fares (la tariffa migliore possibile, calcolata in base alla durata del viaggio e al numero di viaggiatori) sia singole che multi passeggero, con l’utilizzo di una sola carta di pagamento, fino a quattro persone. Grazie a questo set-up innovativo, per la prima volta a livello italiano, il sistema offre agli utenti la possibilità di accedere, attraverso il proprio strumento di pagamento contactless, a tariffe dedicate a gruppi, come per esempio il biglietto da 24 ore per 4 persone oppure la tariffa dedicata al Volabus per 3 persone. Tale aspetto rappresenta una fondamentale caratteristica distintiva rispetto alle soluzioni implementate in altre città.

Facilitare i pagamenti è un passaggio fondamentale per un rapporto più maturo e “smart” tra cittadinanza e mezzi pubblici: si tratta di un requisito essenziale, senza il quale è complesso poter stipulare un patto di fiducia e collaborazione per poter trasformare i mezzi pubblici in servizi davvero performanti e dai costi sostenibili. Per VISA tutto ciò è connaturato alla propria natura ed è dunque uno sbocco naturale poter cercare la commistione di interessi che mette nelle mani dei cittadini “smart” strumenti semplici e veloci.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 16 feb 2022
Link copiato negli appunti