Gentiloni: via le vecchie tv

Il ministro delle Comunicazioni pre-annuncia una nuova misura in Finanziaria per il digitale
Il ministro delle Comunicazioni pre-annuncia una nuova misura in Finanziaria per il digitale

Il ministero delle Comunicazioni continua a puntare molto sulla televisione digitale terrestre, passaggio ritenuto obbligato: ieri il Ministro, Paolo Gentiloni, ha spiegato che nella prossima manovra finanziaria si andrà ad investire nel turnover tra le vecchie televisioni analogiche e quelle digitali.

“La norma – ha detto – starà nella Finanziaria e favorirà un turnover accentuato”. “Nel giro di 5-6 anni – ha preconizzato Gentiloni – le televisioni principali delle case degli italiani saranno digitali”.

Il turnover partirà dai punti vendita della grande distribuzione. “I problemi più generali legati alla diffusione del digitale – ha spiegato – dovranno essere risolti puntando su più strade: non solo quella del turnover tecnologico, ma anche quella della ridistribuzione delle frequenze e quella della moltiplicazione dei programmi”.

Gentiloni ha infatti sottolineato come dei tanti che si sono procurati il decoder del DTT ben pochi, finora, lo utilizzano abitualmente.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 09 2007
Link copiato negli appunti