Gioco Sicuro: l'app con tante risposte e poche domande

Gioco Sicuro: l'app con tante risposte e poche domande

L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha annunciato un'app per difendere il gioco legale da quello illegale ed i giocatori dal rischio di illegalità.
L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha annunciato un'app per difendere il gioco legale da quello illegale ed i giocatori dal rischio di illegalità.

L'Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) ha annunciato una nuova app denominata “Gioco Sicuro” con la quale si tenta di promuovere il gioco legale e responsabile con due finalità: evitare il gioco illegale (con inevitabile immissione di denaro in circuiti di riciclaggio) e poter godere delle tutele – più o meno effettive – contro la ludopatia.

Gioco Sicuro

Quando Cupertino iniziò a promuovere il proprio App Store con il mantra “c'è un'app per tutto”, non era chiaro fino a che punto sarebbe potuta arrivare la rivoluzione mobile. Ora invece “c'è un'app per tutto” è esattamente il filo conduttore che porta all'offerta di servizi molteplici, non sempre efficaci, ma pur sempre in grado di offrire risposte a disposizione di chi ha in sé le domande pronte. Il dubbio è esattamente questo: l'app “Gioco Sicuro” risponde a domande esistenti o soltanto ad una operazione che rischia di produrre meritevoli risposte senza un'audience ad ascoltare?

Questa l'offerta dell'app a chi la installerà sul proprio smartphone:

  • la consultazione su mappa cartografica della rete di gioco autorizzata dall'Agenzia delle Dogane e Monopoli. Scegliendo il gioco o i giochi di proprio interesse verranno mostrati sulla mappa gli esercizi autorizzati all’offerta di gioco selezionata. Nota bene: è possibile che un esercizio offra solo alcuni dei giochi per cui è stato autorizzato dall’ente regolatorio.
  • la verifica delle giocate effettuate ai fini del controllo della regolarità del gioco; i giocatori possono verificare che le giocate siano state effettuate in esercizi regolarmente autorizzati e pertanto risultino memorizzate nei sistemi di gioco e controllo dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli. Per alcune tipologie di gioco è possibile controllare anche lo stato e l’esito della giocata. Qualora una giocata non risulti registrata nelle basi dati dell’Agenzia, verrà presentata un'informativa per aiutare l’utente ad individuare eventuali anomalie.
  • la verifica degli orari consentiti di gioco per gli apparecchi con vincita in denaro (Slot e Videolottery). Gli enti locali hanno facoltà di limitare il gioco per tali tipologie di apparecchi in determinate fasce orarie. Per i comuni che hanno comunicato tali limitazioni, l’app “Gioco Sicuro” fornisce le fasce orarie in cui il gioco è consentito all’interno del proprio territorio.

Chi gioca sa se di fronte ha un gioco regolare o se sta mettendo a rischio anche la propria stessa possibilità di vincere? Soprattutto: si pone questo interrogativo mentre porta il suo denaro alla macchinetta o al servizio di scommesse? Chi gioca si chiede davvero se la fascia oraria sia protetta o semplicemente si abbandona alla sorte senza porsi troppi interrogativi?

L'app, disponibile su iOS e Android, ha il merito di produrre molte valide risposte. Difficilmente, però, sarà in grado di ottenere l'obiettivo più alto e valoroso: suscitare interrogativi in persone che di questo avrebbero soprattutto necessità.

Un aspetto interessante potrebbe arrivare in prospettiva: l'app potrebbe presto ospitare anche la verifica puntuale dei premi della Lotteria degli Scontrini, potenzialmente anche in ottica di quelle estrazioni flash che si è proposto di introdurre per favorire questo tipo di giocate. Al momento la funzione non è ancora attiva e per la Lotteria degli Scontrini il tempo utile rimanente non è più particolarmente significativo: un'idea che arriva forse troppo tardi, ma che è sul piatto per questo finale di annata.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 11 2021
Link copiato negli appunti