Gli hacker russi contro il New York Times

I compagni cyber-guastatori ancora in azione contro le infrastrutture dei media statunitensi. Questa volta l'attacco non avrebbe avuto successo, ma l'FBI indaga

Roma – L’FBI ha confermato l’avvio di una nuova indagine su sedicenti hacker russi, presunti responsabili di un nuovo tentativo di intrusione sui server dei mezzi di comunicazione a stelle e strisce. Gli interessati confermano l’attacco ma non registrano “danni”, mentre la scia di azioni malevole attribuite ai cyber-criminali sponsorizzati da Mosca si estende sempre di più.

Secondo le fonti consultate da CNN , le potenziali vittime dei nuovi attacchi includono il New York Times e altri organi di informazione di alto profilo non meglio specificati; il tentativo di attacco c’è stato, ha confermato poi il Times , ma questa volta i guastatori informatici non sembrano aver avuto successo.

A essere preso di mira è stato l’ufficio russo del quotidiano, così come risultano bersagliati gli account di posta elettronica (“esternalizzzati” a Google) dei suoi reporter; il monitoraggio continua, ha spiegato la portavoce Eileen Murphy, presumibilmente in collaborazione con gli investigatori dell’FBI impegnati sul caso.

Le fonti parlano senza mezzi termini di un coinvolgimento, l’ennesimo, dei gruppi di hacker collegati all’intelligence russa, presumibilmente interessati a “bucare” le comunicazioni riservate dei giornalisti per conoscere i dettagli degli scandali americani in anticipo sul pubblico.

Il nuovo attacco conferma in ogni caso l’attivismo dei cyber-criminali al soldo (fin qui presunto) di Mosca, già responsabili – sempre secondo le fonti di CNN – degli attacchi, questa volta riusciti , contro il Comitato Nazionale del Partito Democratico (DNC) e il Democratic Congressional Campaign Committee (DCCC) impegnati nelle primarie e poi nella campagna presidenziale di Hillary Clinton.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    ...
    - Scritto da: Attanagliat o
    Quando sono in giro io ascolto solo Radio Italia
    solo musica italiana non cose straniere che non
    capisco nulla e non mi serve lo streaming ho
    bisogno del ricevitore FM, tutti i cellulari che
    non ne hanno uno in dotazione vengono
    automaticamente
    ignorati[img]http://m.memegen.com/bjnrvg.jpg[/img]
  • Attanagliat o scrive:
    Ricevitote FM
    Quando sono in giro io ascolto solo Radio Italia solo musica italiana non cose straniere che non capisco nulla e non mi serve lo streaming ho bisogno del ricevitore FM, tutti i cellulari che non ne hanno uno in dotazione vengono automaticamente ignorati
    • iotin scrive:
      Re: Ricevitote FM
      - Scritto da: Attanagliat o
      Quando sono in giro io ascolto solo Radio Italia
      solo musica italiana non cose straniere che non
      capisco nulla e non mi serve lo streaming ho
      bisogno del ricevitore FM, tutti i cellulari che
      non ne hanno uno in dotazione vengono
      automaticamente
      ignoratiQuindi ascolti Vivaldi e Salieri perché Mozart, Beethoven e Bach non li capisci !? (rotfl)
      • Attanagliat o scrive:
        Re: Ricevitote FM


        Quindi ascolti Vivaldi e Salieri perché Mozart,
        Beethoven e Bach non li capisci !?
        (rotfl)un esempio più errato non potevi fare potresti vincere la medaglia alle olimpiadi in erratologiaI testi di Mozart delle sue opere (libretti) sono stati scritti da un italiano ed in italiano Lorenzo Da Ponte ed il resto sono principalmente concerti
        • iotin scrive:
          Re: Ricevitote FM
          - Scritto da: Attanagliat o



          Quindi ascolti Vivaldi e Salieri perché
          Mozart,

          Beethoven e Bach non li capisci !?

          (rotfl)

          un esempio più errato non potevi fare potresti
          vincere la medaglia alle olimpiadi in
          erratologia

          I testi di Mozart delle sue opere (libretti) sono
          stati scritti da un italiano ed in italiano
          Lorenzo Da Ponte ed il resto sono principalmente
          concertiGuarda sapientone che la MUSICA è sempre quella, che venga da un italiano, da un americano, da un tedesco.Quello di cui parli tu è il TESTO che ormai la cultura da ignoranti di oggi la confonde. Anzi peggio, non si fa più caso al suono e si chiama il testo musica.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ricevitote FM
            - Scritto da: iotin
            - Scritto da: Attanagliat o





            Quindi ascolti Vivaldi e Salieri perché

            Mozart,


            Beethoven e Bach non li capisci !?


            (rotfl)



            un esempio più errato non potevi fare
            potresti

            vincere la medaglia alle olimpiadi in

            erratologia



            I testi di Mozart delle sue opere (libretti)
            sono

            stati scritti da un italiano ed in italiano

            Lorenzo Da Ponte ed il resto sono
            principalmente

            concerti

            Guarda sapientone che la MUSICA è sempre quella,
            che venga da un italiano, da un americano, da un
            tedesco.
            Quello di cui parli tu è il TESTO che ormai la
            cultura da ignoranti di oggi la confonde. Anzi
            peggio, non si fa più caso al suono e si chiama
            il testo
            musica.Gia'. Perfino la musica di Novaro viene erroneamente chiamata Inno di Mameli.Dal governo, eh, mica dal popolo bue.
          • iotin scrive:
            Re: Ricevitote FM
            - Scritto da: panda rossa

            Guarda sapientone che la MUSICA è sempre
            quella,

            che venga da un italiano, da un americano,
            da
            un

            tedesco.

            Quello di cui parli tu è il TESTO che ormai
            la

            cultura da ignoranti di oggi la confonde.
            Anzi

            peggio, non si fa più caso al suono e si
            chiama

            il testo

            musica.

            Gia'.
            Perfino la musica di Novaro viene erroneamente
            chiamata Inno di
            Mameli.
            Dal governo, eh, mica dal popolo bue.Certo, quello che ha promosso Allevi, sfanculato Abbado e poi osannato quando è morto? Bell'esempio.Un'idea di chi sia più bue ce l'avrei, visto il golpe musicale degli anni 80 (più che bue, sciacallo).Tu contunua solo a leggere libri scritti a 90 gradi.Una curiosità: in che anno sei nato?
          • Attanagliat o scrive:
            Re: Ricevitote FM
            - Scritto da: iotin
            - Scritto da: Attanagliat o





            Quindi ascolti Vivaldi e Salieri perché

            Mozart,


            Beethoven e Bach non li capisci !?


            (rotfl)



            un esempio più errato non potevi fare
            potresti

            vincere la medaglia alle olimpiadi in

            erratologia



            I testi di Mozart delle sue opere (libretti)
            sono

            stati scritti da un italiano ed in italiano

            Lorenzo Da Ponte ed il resto sono
            principalmente

            concerti

            Guarda sapientone che la MUSICA è sempre quella,
            che venga da un italiano, da un americano, da un
            tedesco.
            Quello di cui parli tu è il TESTO che ormai la
            cultura da ignoranti di oggi la confonde. Anzi
            peggio, non si fa più caso al suono e si chiama
            il testo
            musica.Ma quale sapientone e sapientone le opere di Mozart sono strafamose perchè hai tirato fuori la musica classica con esempi completamenti errati lo sai solo tu io ho scritto Radio Italia che notoriamente trasmette C A N Z O N I e non concerti di musica classica
    • ... scrive:
      Re: Ricevitote FM
      Sei un rinXXXXXXXXto
  • strimmatore folle scrive:
    Streaming?
    mah io l'unica cosa che ascolto in "streaming" si chiama "radio" il fatto che poi utilizzi la rete come tecnologia trasmissiva non cambia di una virgola il concetto e non mi sogno neppure da lontano di pagarla.Otretutto quelle migliori sono in genere quelle degli studenti dei college e dei campus amerikani per chi ama il genere come il sottoscritto.
    • iotin scrive:
      Re: Streaming?
      - Scritto da: strimmatore folle
      mah io l'unica cosa che ascolto in "streaming" si
      chiama "radio" il fatto che poi utilizzi la rete
      come tecnologia trasmissiva non cambia di una
      virgola il concetto e non mi sogno neppure da
      lontano di
      pagarla.
      Otretutto quelle migliori sono in genere quelle
      degli studenti dei college e dei campus amerikani
      per chi ama il genere come il
      sottoscritto.Che genere?
      • Paguro Carogna scrive:
        Re: Streaming?
        - Scritto da: iotin
        - Scritto da: strimmatore folle

        mah io l'unica cosa che ascolto in
        "streaming"
        si

        chiama "radio" il fatto che poi utilizzi la
        rete

        come tecnologia trasmissiva non cambia di una

        virgola il concetto e non mi sogno neppure da

        lontano di

        pagarla.

        Otretutto quelle migliori sono in genere
        quelle

        degli studenti dei college e dei campus
        amerikani

        per chi ama il genere come il

        sottoscritto.

        Che genere?Di certo non giggi d'alessio o anna oxa
        • iotin scrive:
          Re: Streaming?
          - Scritto da: Paguro Carogna
          - Scritto da: iotin

          - Scritto da: strimmatore folle


          mah io l'unica cosa che ascolto in

          "streaming"

          si


          chiama "radio" il fatto che poi
          utilizzi
          la

          rete


          come tecnologia trasmissiva non cambia
          di
          una


          virgola il concetto e non mi sogno
          neppure
          da


          lontano di


          pagarla.


          Otretutto quelle migliori sono in genere

          quelle


          degli studenti dei college e dei campus

          amerikani


          per chi ama il genere come il


          sottoscritto.



          Che genere?

          Di certo non giggi d'alessio o anna oxaMusica country e operetta quindi. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Streaming?
            - Scritto da: iotin

            Di certo non giggi d'alessio o anna oxa

            Musica country e operetta quindi. ;)Quindi?
  • Piratone scrive:
    "Pagare" per la musica...
    ... o per le serie TV, i prodotti cinematografici...Per caso è partita la macchina del tempo e siamo tornati al 1995? Non m'ha avvisato nessuno? Sono tornate le videoteche? C'è ancora la rete, sì? (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • iotin scrive:
      Re: "Pagare" per la musica...
      - Scritto da: Piratone
      ... o per le serie TV, i prodotti
      cinematografici...Per caso è partita la macchina
      del tempo e siamo tornati al 1995? Non m'ha
      avvisato nessuno? Sono tornate le videoteche? C'è
      ancora la rete, sì?Da domani veniamo a mangiare a casa tua, dato che è tutto gratis.Hai anche qualche stanza libera? 8)
      • panda rossa scrive:
        Re: "Pagare" per la musica...
        - Scritto da: iotin
        - Scritto da: Piratone

        ... o per le serie TV, i prodotti

        cinematografici...Per caso è partita la
        macchina

        del tempo e siamo tornati al 1995? Non m'ha

        avvisato nessuno? Sono tornate le
        videoteche?
        C'è

        ancora la rete, sì?

        Da domani veniamo a mangiare a casa tua, dato che
        è tutto
        gratis.Mangiare no, perche' trattasi di bene materiale, ma puoi venire quando vuoi ad ascoltare musica gratis a casa mia.
        Hai anche qualche stanza libera? 8)Ho un seminterrato che subaffitto ad exracomunitari centrafricani.Ti aspettano con piacere. :p
        • iotin scrive:
          Re: "Pagare" per la musica...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: iotin

          - Scritto da: Piratone


          ... o per le serie TV, i prodotti


          cinematografici...Per caso è partita la

          macchina


          del tempo e siamo tornati al 1995? Non
          m'ha


          avvisato nessuno? Sono tornate le

          videoteche?

          C'è


          ancora la rete, sì?



          Da domani veniamo a mangiare a casa tua,
          dato
          che

          è tutto

          gratis.

          Mangiare no, perche' trattasi di bene materiale,
          ma puoi venire quando vuoi ad ascoltare musica
          gratis a casa
          mia.E con cosa me la faresti ascoltare?Vien fuori dall'aria?Io ho ancora amplificatore e casse.Inoltre... con cosa credi che venga creata la musica?

          Hai anche qualche stanza libera? 8)

          Ho un seminterrato che subaffitto ad
          exracomunitari
          centrafricani.
          Ti aspettano con piacere. :pLa musica folk mi piace, ma dopo un po' basta.
          • panda rossa scrive:
            Re: "Pagare" per la musica...
            - Scritto da: iotin

            ma puoi venire quando vuoi ad ascoltare
            musica

            gratis a casa

            mia.

            E con cosa me la faresti ascoltare?
            Vien fuori dall'aria?Certo. Aria che vibra.
            Io ho ancora amplificatore e casse.
            Inoltre... con cosa credi che venga creata la
            musica?Viene fatta vibrare l'aria.Niente di piu' semplice.
          • iotin scrive:
            Re: "Pagare" per la musica...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: iotin



            ma puoi venire quando vuoi ad ascoltare

            musica


            gratis a casa


            mia.



            E con cosa me la faresti ascoltare?

            Vien fuori dall'aria?

            Certo. Aria che vibra.


            Io ho ancora amplificatore e casse.

            Inoltre... con cosa credi che venga creata la

            musica?

            Viene fatta vibrare l'aria.
            Niente di piu' semplice.Con cosa?
          • panda rossa scrive:
            Re: "Pagare" per la musica...
            - Scritto da: iotin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: iotin





            ma puoi venire quando vuoi ad
            ascoltare


            musica



            gratis a casa



            mia.





            E con cosa me la faresti ascoltare?


            Vien fuori dall'aria?



            Certo. Aria che vibra.




            Io ho ancora amplificatore e casse.


            Inoltre... con cosa credi che venga
            creata
            la


            musica?



            Viene fatta vibrare l'aria.

            Niente di piu' semplice.

            Con cosa?Casse di buona qualita'.Se subwoofer attivo per esaltare i bassi.
          • iotin scrive:
            Re: "Pagare" per la musica...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: iotin

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: iotin







            ma puoi venire quando vuoi ad

            ascoltare



            musica




            gratis a casa




            mia.







            E con cosa me la faresti ascoltare?



            Vien fuori dall'aria?





            Certo. Aria che vibra.






            Io ho ancora amplificatore e casse.



            Inoltre... con cosa credi che venga

            creata

            la



            musica?





            Viene fatta vibrare l'aria.


            Niente di piu' semplice.



            Con cosa?

            Casse di buona qualita'.
            Se subwoofer attivo per esaltare i bassi.Che non sono altro che "bene materiale". (cit.)Aggiungendo anche lettore e (se sono passive) amplificatore.
    • ... scrive:
      Re: "Pagare" per la musica...
      XXXXX ridi, XXXXXXXX
  • Izio01 scrive:
    Avanti un altro
    Dieci euro al mese per il solo streaming sono troppi (ovviamente è una pura opinione personale). Google, Sony, Apple, Amazon... tutti allineati con i prezzi, in perfetto stile cartello.Se solo permettessero, oltre allo streaming, anche il download di una decina di brani al mese, già sarebbe diverso. Siccome non se ne parla proprio, si tengono il servizio. L'ho provato alcuni anni fa, con Google e Sony, e ho deciso che (per me) non ne vale la pena.Va detto che la palma di fango va a Tidal, il servizio di quel rapper tamarro che ciancia di ghetto, discriminazione e povertà, mentre si compra la sua terza Cadillac d'oro. Servizio che costa più, ma "porta più soldi agli artisti". Sono già lì che premo per iscrivermi, guarda!
    • iotin scrive:
      Re: Avanti un altro
      - Scritto da: Izio01
      Dieci euro al mese per il solo streaming sono
      troppi (ovviamente è una pura opinione
      personale). Google, Sony, Apple, Amazon... tutti
      allineati con i prezzi, in perfetto stile
      cartello.
      Se solo permettessero, oltre allo streaming,
      anche il download di una decina di brani al mese,
      già sarebbe diverso. Siccome non se ne parla
      proprio, si tengono il servizio. L'ho provato
      alcuni anni fa, con Google e Sony, e ho deciso
      che (per me) non ne vale la
      pena.
      Va detto che la palma di fango va a Tidal, il
      servizio di quel rapper tamarro che ciancia di
      ghetto, discriminazione e povertà, mentre si
      compra la sua terza Cadillac d'oro. Servizio che
      costa più, ma "porta più soldi agli artisti".
      Sono già lì che premo per iscrivermi,
      guarda!Certo: Google, Sony, Apple, Amazon, ...Ma quanti esperti divulgatori musicali !!!Comunque...10 non sono niente. e non solo...Per chi ne sa veramente di musica e non pretende di possedere le cose alla velocità della luce (oggi la testa di tanti non ne è in grado), sa aggirare lo streaming.
      • Izio01 scrive:
        Re: Avanti un altro
        - Scritto da: iotin
        - Scritto da: Izio01

        Dieci euro al mese per il solo streaming sono

        troppi (ovviamente è una pura opinione

        personale). Google, Sony, Apple, Amazon...
        tutti

        allineati con i prezzi, in perfetto stile

        cartello.

        Se solo permettessero, oltre allo streaming,

        anche il download di una decina di brani al
        mese,

        già sarebbe diverso. Siccome non se ne parla

        proprio, si tengono il servizio. L'ho provato

        alcuni anni fa, con Google e Sony, e ho
        deciso

        che (per me) non ne vale la

        pena.

        Va detto che la palma di fango va a Tidal, il

        servizio di quel rapper tamarro che ciancia
        di

        ghetto, discriminazione e povertà, mentre si

        compra la sua terza Cadillac d'oro. Servizio
        che

        costa più, ma "porta più soldi agli artisti".

        Sono già lì che premo per iscrivermi,

        guarda!

        Certo: Google, Sony, Apple, Amazon, ...
        Ma quanti esperti divulgatori musicali !!!Di che stai parlando? Giuro che non si capisce quale sia il punto della tua osservazione.
        Comunque...
        10 non sono niente. e non solo...
        Per chi ne sa veramente di musica e non pretende
        di possedere le cose alla velocità della luce
        (oggi la testa di tanti non ne è in grado), sa
        aggirare lo streaming.10 non sono niente? Per te, forse: io li considero troppi.Per il resto non è che si capisca molto quello che dici. Io parlo di offerte legali, non di pirateria. Per quanto mi riguarda, ho da anni un abbonamento che mi permette di scaricare tot brani al mese, senza DRM. Qua però si parla di Amazon, non di eMusic, e io ho semplicemente scritto perché secondo me sia inutile l'ennesimo servizio che offre le stesse condizioni di tutti gli altri. La cosa ti dà fastidio?
        • iotin scrive:
          Re: Avanti un altro
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: iotin

          - Scritto da: Izio01


          Dieci euro al mese per il solo streaming
          sono


          troppi (ovviamente è una pura opinione


          personale). Google, Sony, Apple, Amazon...

          tutti


          allineati con i prezzi, in perfetto stile


          cartello.


          Se solo permettessero, oltre allo
          streaming,


          anche il download di una decina di brani al

          mese,


          già sarebbe diverso. Siccome non se ne
          parla


          proprio, si tengono il servizio. L'ho
          provato


          alcuni anni fa, con Google e Sony, e ho

          deciso


          che (per me) non ne vale la


          pena.


          Va detto che la palma di fango va a Tidal,
          il


          servizio di quel rapper tamarro che ciancia

          di


          ghetto, discriminazione e povertà, mentre
          si


          compra la sua terza Cadillac d'oro.
          Servizio

          che


          costa più, ma "porta più soldi agli
          artisti".


          Sono già lì che premo per iscrivermi,


          guarda!



          Certo: Google, Sony, Apple, Amazon, ...

          Ma quanti esperti divulgatori musicali !!!

          Di che stai parlando? Giuro che non si capisce
          quale sia il punto della tua
          osservazione.Ci avrei scommesso.

          Comunque...

          10 non sono niente. e non solo...

          Per chi ne sa veramente di musica e non
          pretende

          di possedere le cose alla velocità della luce

          (oggi la testa di tanti non ne è in grado), sa

          aggirare lo streaming.

          10 non sono niente? Per te, forse: io li
          considero
          troppi.
          Per il resto non è che si capisca molto quello
          che dici.Io parlo di offerte legali, non di
          pirateria. Per quanto mi riguarda, ho da anni un
          abbonamento che mi permette di scaricare tot
          brani al mese, senza DRM. Qua però si parla di
          Amazon, non di eMusic, e io ho semplicemente
          scritto perché secondo me sia inutile l'ennesimo
          servizio che offre le stesse condizioni di tutti
          gli altri.E la stessa musica.La cosa ti dà
          fastidio?Figurati. Mi sono pure abbonato a Spotify perché già in partenza lo ritenevo valido.
      • panda rossa scrive:
        Re: Avanti un altro
        - Scritto da: iotin
        Comunque...
        10 non sono niente.Chissa' quanti ne avrai gia' mandati alla raccolta fondi per i terremotati, di questi 10 euro che non sono niente.
        • iotin scrive:
          Re: Avanti un altro
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: iotin


          Comunque...

          10 non sono niente.

          Chissa' quanti ne avrai gia' mandati alla
          raccolta fondi per i terremotati, di questi 10
          euro che non sono
          niente.Ho già disagiati più vicini a me.
          • panda rossa scrive:
            Re: Avanti un altro
            - Scritto da: iotin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: iotin




            Comunque...


            10 non sono niente.



            Chissa' quanti ne avrai gia' mandati alla

            raccolta fondi per i terremotati, di questi
            10

            euro che non sono

            niente.

            Ho già disagiati più vicini a me.E che c'entra? 10 euro non sono niente! (cit.)
          • iotin scrive:
            Re: Avanti un altro
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: iotin

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: iotin






            Comunque...



            10 non sono niente.





            Chissa' quanti ne avrai gia' mandati
            alla


            raccolta fondi per i terremotati, di
            questi

            10


            euro che non sono


            niente.



            Ho già disagiati più vicini a me.

            E che c'entra? 10 euro non sono niente! (cit.)Appunto, 10 euro già dati. non è che 10+10+10+10 = 10 !!Se vuoi fare dello spirito, fallo intelligente.
          • panda rossa scrive:
            Re: Avanti un altro
            - Scritto da: iotin
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: iotin


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: iotin








            Comunque...




            10 non sono niente.







            Chissa' quanti ne avrai gia'
            mandati

            alla



            raccolta fondi per i terremotati,
            di

            questi


            10



            euro che non sono



            niente.





            Ho già disagiati più vicini a me.



            E che c'entra? 10 euro non sono niente!
            (cit.)

            Appunto, 10 euro già dati. non è che 10+10+10+10
            = 10
            !!
            Se vuoi fare dello spirito, fallo intelligente.Ma siccome non sono niente, perche' limitarsi a 10?Mandane 10+10+10+10...A casa mia niente * 1000 fa sempre niente.
          • iotin scrive:
            Re: Avanti un altro
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: iotin

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: iotin



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: iotin










            Comunque...





            10 non sono niente.









            Chissa' quanti ne avrai gia'

            mandati


            alla




            raccolta fondi per i
            terremotati,

            di


            questi



            10




            euro che non sono




            niente.







            Ho già disagiati più vicini a me.





            E che c'entra? 10 euro non sono niente!

            (cit.)



            Appunto, 10 euro già dati. non è che
            10+10+10+10

            = 10

            !!

            Se vuoi fare dello spirito, fallo
            intelligente.

            Ma siccome non sono niente, perche' limitarsi a
            10?
            Mandane 10+10+10+10...

            A casa mia niente * 1000 fa sempre niente.Ah certo, gli appelli del Governo e le cartoline con le foto di bambini africani denutriti della Chiesa, sono più autorevoli degli aiuti silenziosi ai famigliari o agli italiani che stanno a 50 metri da noi.
Chiudi i commenti