Gli strumenti AI migliori per chi cerca lavoro

Gli strumenti AI migliori per chi cerca lavoro

Gli strumenti di intelligenza artificiale possono essere dei validi alleati per chi è alla ricerca di lavoro. Ecco in che modo sfruttarli al meglio.
Gli strumenti AI migliori per chi cerca lavoro
Gli strumenti di intelligenza artificiale possono essere dei validi alleati per chi è alla ricerca di lavoro. Ecco in che modo sfruttarli al meglio.

L’intelligenza artificiale è principalmente conosciuta per la sua capacità di trasformare idee in qualcosa di concreto, creativo, nuovo e innovativo. Tuttavia, grazie alle sue diverse capacità e ai numerosi strumenti sviluppati sulla base dell’intelligenza artificiale, può svolgere qualsiasi tipo di attività. Infatti, può diventare un alleato prezioso per facilitare la ricerca di lavoro. Ecco quali sono gli strumenti AI giusti per chi cerca lavoro.

L’intelligenza artificiale per trovare lavoro

Negli ultimi tempi, gli strumenti basati sull’intelligenza artificiale sono diventati sempre più numerosi e utili per diversi scopi. Per questo motivo, data la vastità dei strumenti disponibili, può essere difficile capire quali siano i più adatti alle proprie esigenze in un determinato momento. È importante sottolineare che molti strumenti basati sull’AI hanno un’ampia gamma di funzionalità, il che li rende produttivi e performanti per diversi compiti.

L’intelligenza artificiale per trovare lavoro

Infatti, spesso i nomi di queste piattaforme intelligenti risuonano in diverse categorie, questo non ne riduce nella qualità ne la professionalità dei contenuti generati. Però, in questo specifico caso, ci concentreremo sugli strumenti ideali e sulle relative funzioni per migliorare e facilitare la ricerca di lavoro. Infatti, questi strumenti possono essere utilizzati insieme, a seconda delle funzioni, per migliorare vari aspetti come le presentazioni, la tipologia di curriculum, l’ottimizzazione delle ricerche e molto altro ancora.

Resume Worded: l’AI partendo dal curriculum

Trovare lavoro è spesso una sfida difficile, dalla preparazione alla ricerca, e può essere complicato affrontare questo percorso senza il supporto delle tecnologie. Per questo motivo, integrare l’intelligenza artificiale può essere la scelta migliore sia per trovare la motivazione giusta, sia per ottenere il supporto ideale per eccellere nella ricerca del lavoro e nella preparazione di un futuro colloquio. Il primo elemento fondamentale per chi cerca lavoro è il curriculum vitae. Per questo, tra i primi strumenti basati sull’intelligenza artificiale da considerare c’è Resume Worded, un’interfaccia semplice e pratica. Molto spesso quando si cerca lavoro, e si fatica a trovare proposte dai datori di lavoro, è comune mettere in dubbio la qualità del proprio curriculum vitae. Resume Worded nasce proprio con lo scopo di capire se il curriculum creato è idoneo e pronto per essere inviato.

Resume Worded: l’AI partendo dal curriculum

Nella pratica, inserendo il proprio curriculum vitae sulla piattaforma, si otterrà un riscontro con un punteggio che indica la qualità del curriculum. Resume Worded non controlla solo l’aspetto, ma verifica tutti i parametri essenziali per la corretta realizzazione di un curriculum, inclusa la lunghezza, il numero di elenchi puntati, la prolissità, la grammatica, l’uso delle parole chiave e altro ancora. Dopodiché il punteggio, espresso in percentuale, mette a fuoco l’idoneità del curriculum. Ad esempio, un punteggio superiore all’80% denota una buona qualità del curriculum.

Nel caso in cui il curriculum caricato sulla piattaforma non ottiene un risultato soddisfacente, Resume Worded indicherà i campi specifici che non funzionano e offrirà consigli su come migliorarlo. Ovviamente, dopo aver apportato tutte le modifiche, è possibile caricare nuovamente il curriculum per verificarne realmente il miglioramento e l’efficacia dei cambiamenti. In sostanza, il processo può essere ripetuto tutte le volte che si desidera.

Grammarly una scrittura professionale e corretta

Il curriculum è solo la prima parte del processo di ricerca di lavoro, è importante tenere sotto controllo anche gli aspetti della comunicazione in risposta a un’offerta di lavoro. Che si tratti di una presentazione, di un’email di risposta o di qualsiasi altro tipo di comunicazione, è fondamentale evitare errori e mantenere un livello di qualità elevato nelle conversazioni. Per essere sempre professionali e gestire efficacemente tutti gli aspetti della comunicazione, è possibile affidarsi all’intelligenza artificiale. Ci sono chatbot per la verifica del testo o per la generazione di nuove idee e di riscrittura, così come strumenti specificamente progettati per il controllo della grammatica. Tra i chatbot più diffusi, si consiglia Copilot, disponibile attraverso l’applicazione o la chat su Skype, ex Bing chat, o il famoso ChatGPT. Ma è utile concentrarsi anche su strumenti specificamente progettati per il controllo della grammatica, come Grammarly.

Grammarly una scrittura professionale e corretta

Grammarly è un popolare strumento di controllo ortografico, comodo, accessibile e soprattutto di facile utilizzo, rendendolo pratico e veloce per qualsiasi esigenza, anche all’ultimo minuto. Grammarly è di fatto il supporto ideale non solo per il controllo grammaticale, ma anche come partner per la scrittura, basato sull’intelligenza artificiale, permettendo di ottenere una scrittura chiara e coinvolgente. Per usufruire di Grammarly, è possibile accedere al sito web, ma è sicuramente più comodo scaricare l’estensione del browser. L’estensione consentirà a Grammarly di controllare l’ortografia della tua scrittura indipendentemente dal sito web su cui stai scrivendo, che si tratti di un’email, una lettera di accompagnamento su Indeed, rispondendo ai messaggi su LinkedIn o qualsiasi altra cosa. Una comunicazione efficace e corretta è uno dei primi passaggi per fare una buona impressione.

Cover Letter Copilot: genera la presentazione efficace

Ciò che collega i passaggi sopra elencati, tra curriculum e grammatica, è sicuramente la famosa lettera di presentazione. Un passaggio indispensabile quando si sta cercando lavoro, insieme al curriculum, quando si invia la propria candidatura a un’azienda. Il processo di creazione di una presentazione può risultare noioso, poiché deve essere scritta ogni volta a seconda della candidatura. Infatti, è sconsigliato inviare sempre la stessa presentazione; le aziende preferiscono una realizzazione personalizzata. Ma questo lavoro può essere reso più semplice e sicuramente supportato da uno strumento basato sull’intelligenza artificiale, come Cover Letter Copilot. La piattaforma rende il processo di scrittura molto più semplice grazie al suo assistente di scrittura basato su ChatGPT.

Per procedere, è necessario inserire le proprie informazioni con i dettagli del curriculum vitae, del lavoro, della proposta, della candidatura, del tono e di tutti gli elementi indispensabili per la realizzazione della presentazione. L’intelligenza artificiale penserà a tutto il resto. Ovviamente, come per qualsiasi strumento basato sull’intelligenza artificiale, è necessario sempre controllare e revisionare il testo generato dallo strumento. Sicuramente, non sostituisce del tutto l’essere umano, ma è un ottimo punto di partenza per la realizzazione della lettera di accompagnamento, soprattutto nel caso di blocchi o di dubbi su cosa scrivere.

LoopCV la ricerca di lavoro automatizzata

Dopo aver esaminato gli strumenti che permettono di creare un ottimo curriculum, scrivere in modo efficace e preparare una presentazione ideale, è altrettanto importante capire dove e come trovare lavoro. Le piattaforme per gli annunci di lavoro sono molteplici e, a seconda delle esigenze e di ciò che si cerca, è possibile intraprendere una ricerca complessa sul web tra le numerose possibilità presenti. Oltre alle piattaforme più famose e utilizzate, esiste un’opzione molto interessante basata sull’intelligenza artificiale: LoopCV, che si definisce come lo strumento AI per la ricerca di lavoro.

LoopCV la ricerca di lavoro automatizzata

È importante specificare che, a primo impatto, LoopCV può sembrare simile ad altri siti web specifici per la ricerca di lavoro. Tuttavia, la particolarità di LoopCV risiede nella possibilità di automatizzare completamente il processo di candidatura per gli annunci di lavoro. Per farlo, è necessario, dopo aver creato il proprio profilo sulla piattaforma, è necessario caricare tutto ciò che serve per proporsi per una candidatura, come il proprio CV, il titolo professionale, il tipo di lavoro che si ricerca, l’ubicazione e altre specifiche. A questo punto, LoopCV, in base ai lavori che si adattano ai parametri inseriti, fornirà un elenco delle proposte, senza la necessità di inserire ulteriori input. Basterà revisionare le proposte e inviare la candidatura.

Ma LoopCV può essere impostato anche per candidarsi automaticamente alle offerte di lavoro pertinenti su base giornaliera, eliminando così anche il processo di domanda quando l’offerta è interessante. In questo modo, il tempo di ricerca e candidatura si riduce notevolmente, e mira anche a mitigare tutte le conseguenze negative sullo stato fisico e mentale che la ricerca di lavoro può comportare.

Interview Warmup: per il colloquio perfetto

Nella fase finale del processo di ricerca di lavoro, si trova sicuramente il momento del colloquio. Il colloquio può essere un momento difficile che può creare ansia e paure, e che spesso, senza un’adeguata preparazione, si affronta in maniera errata. In questo caso, l’intelligenza artificiale può fornire un supporto importante per esercitarsi nella fase del colloquio. Uno strumento che rende possibile tutto questo è Interview Warmup, che permette di esercitarsi nelle interviste online, con domande inerenti a secondo della richiesta, e a parlare direttamente con una telecamera.

Interview Warmup: per il colloquio perfetto

Interview Warmup non solo offre domande pertinenti e frequenti su cui esercitarsi, ma permette anche di intraprendere un intero processo di intervista, simulando la realtà di un futuro colloquio. In questo modo, si possono testare le proprie conoscenze e si entra a contatto con la consapevolezza di quelle che sono le proprie paure o i propri limiti. Interview Warmup è la preparazione giusta per arrivare al colloquio reale preparati e sicuri.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 dic 2023
Link copiato negli appunti