Gonfiabolletta, capodanno col blocco

A partire dal primo gennaio, è entrato in vigore lo sbarramento automatico alle chiamate in uscita verso i numeri a sovrapprezzo. Solo per abbonati di telefonia fissa che non abbiano espressamente richiesto il contrario

Roma – Si preannunciano tempi duri per maghi e cartomanti del piccolo schermo, oltre che per linee calde, quiz e quizzoni . L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) è nuovamente intervenuta sulla spinosa questione dei cosiddetti numeri gonfiabolletta , ripristinando a partire dall’appena trascorso giorno di capodanno il blocco automatico delle chiamate con sovrapprezzo .

Una delibera adottata lo scorso dicembre, che aveva frapposto un decisivo sbarramento tra le chiamate in uscita degli abbonati di telefonia fissa e numerazioni come quelle di tipo 144, 166 e 899 . Prefissi che avevano scatenato numerose proteste da parte di consumatori che si erano visti addebitare sulla propria bolletta costi fino a 15 euro, magari per chiamate mai effettuate o, meglio, generate dai dialer.

Proteste che avevano portato l’Antitrust a condannare varie società legate al fenomeno dei quiz fraudolenti per pratiche commerciali scorrette, con multe per svariate migliaia di euro. L’Agcom era intervenuta con una delibera per arginare il problema, bloccata tuttavia da una decisione del TAR del Lazio : a regolamentare la questione dei numeri gonfiabolletta dovevano essere le autorità ministeriali e non l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Successivamente, il Consiglio di Stato aveva riconosciuto all’Agcom una potestà in materia, dandole il via libera per regolamentare il blocco automatico delle chiamate in uscita da telefonia fissa. Blocco che è stato predisposto per tutti quegli abbonati che entro il 31 dicembre scorso non hanno suggerito ai propri operatori un’indicazione contraria, una volontà di rimanere abilitati per numerazioni come quella dell’144.

Per Remigio Del Grosso, vicepresidente del Consiglio Nazionale degli Utenti (CNU), si tratta di un provvedimento più che positivo. “Un intervento auspicato – ha spiegato – anche dal nostro organismo che ha più volte messo in luce la pericolosità sociale di questi numeri”. Del Grosso ha poi concluso augurandosi che i gestori di telefonia fissa si muovano prontamente per recepire le direttive imposte dall’Agcom.

Soddisfatti anche Elio Lannutti e Rosario Trefiletti, presidenti delle associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori. Con una tiratina d’orecchie : “Centinaia di milioni di euro fatturati a danno dei consumatori ogni anno dovevano indurre l’Autorità ad intervenire prima, così come richiesto da tempo dalle associazioni dei consumatori. Comunque, meglio tardi che mai”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Re: terrorismo mediatico ?
    - Scritto da: LuNa
    questo tablet non esiste, non ci sono spoiler,
    non ci sono immagini, non c'e' niente, NIENTE.Se apri gli occhi, vedi.
    ce lo andiamo
    a menare con questa che non ha la benchè minima
    briciola di fondamento.Si vede che non hai colto i segnali lasciati sul percorso. Ce ne sono a decine.Il tablet Apple sta per uscire, e sarà un altro 1984. Per questo sono tutti affannati.
  • NetUser scrive:
    Un’applicazione su Android rubava i...
    dati bancari degli utenti!http://www.iphoneitalia.com/unapplicazione-su-android-rubava-i-dati-bancari-degli-utenti-79614.html
    • ruppolo scrive:
      Re: Un’applicazione su Android rubava i...
      - Scritto da: NetUser
      dati bancari degli utenti!

      http://www.iphoneitalia.com/unapplicazione-su-andrMi sembra giusto, un sistema così aperto non può mica fare discriminazioni (rotfl)
      • LuNa scrive:
        Re: Un’applicazione su Android rubava i...
        vai tranquillo che se ti faccio una bella app con donnine discinte e con le cosce ben aperte, ti rubo i dati pure su iphone. l'apertura del so non c'entra (se non quella delle cosce), questo dipende dall'utonteria, NON dal SO
        • LuNa scrive:
          Re: Un’applicazione su Android rubava i...
          aggiungo "un telefono sicuro è un telefono spento" (cit)ah, cacchio, quanto è vero !!!!!!
        • NetUser scrive:
          Re: Un’applicazione su Android rubava i...
          Ma invece di tante chiacchiere, faccela questa app di cui parli.Nel frattempo prendiamo atto che anche android ha le sue gatte da pelare.http://www.iphoneitalia.com/unapplicazione-su-android-rubava-i-dati-bancari-degli-utenti-79614.html
        • sadness with you scrive:
          Re: Un’applicazione su Android rubava i...
          - Scritto da: LuNa
          vai tranquillo che se ti faccio una bella app con
          donnine discinte e con le cosce ben aperte, ti
          rubo i dati pure su iphone. l'apertura del so non
          c'entra (se non quella delle cosce), questo
          dipende dall'utonteria, NON dal SOnon dipende dal SO, ma dal "modello" adottato per la distribuzione delle applicazioni
    • DarkOne scrive:
      Re: Un’applicazione su Android rubava i...
      - Scritto da: NetUser
      dati bancari degli utenti!

      http://www.iphoneitalia.com/unapplicazione-su-andrE' una delle controindicazione nell'avere un sistema aperto delle applicazioni.Preferisco questo, piuttosto che avere un dittatore che decide per me quali app e come queste app debbano essere realizzate. Quello su cui hanno sbagliato è stato di dare l'idea che android store fosse uguale all'app store, quindi sicuro e controllato.Adesso che, forse, hanno capito che le applicazioni non vengono controllate prima di essere immesse nel catalogo forse la gente inizierà ad usare un pò più di senno, invece che agire come degli essere lobotomizzati quali sono gli utenti apple.
      • sadness with you scrive:
        Re: Un’applicazione su Android rubava i...
        - Scritto da: DarkOne
        E' una delle controindicazione nell'avere un
        sistema aperto delle applicazioni.alla faccia della "controindicazione"... e siamo solo all'inizio!!!
        Preferisco questo, piuttosto che avere un
        dittatore che decide per me quali app e come
        queste app debbano essere realizzate. cioé preferisci scegliere tra 1000 applicazioni, rischiando di farti svuotare il conto in banca (o rubare informazioni personali, o chissà che altro, in futuro) piuttosto che scegliere tra 100.000 applicazioni "controllate" e sicure?
        Adesso che, forse, hanno capito che le
        applicazioni non vengono controllate prima di
        essere immesse nel catalogo forse la gente
        inizierà ad usare un pò più di senno,Non stiamo parlando di "esperti", ma del comune utente di strada: tutti usano un cellulare oggi... e comunque non è che si sia un modo chiaro per capire se un'applicaizone è sicura o meno: un malintenzionato può anche realizzare un gioco free che nasconde un malware...
        invece che
        agire come degli essere lobotomizzati quali sono
        gli utenti apple.non è questione di essere lobotomizzati, è questione di sicurezza... se ti fa sentire meglio credere di essere superiore agli altri continua pure a ripeterlo con insistenza...
        • DarkOne scrive:
          Re: Un’applicazione su Android rubava i...
          - Scritto da: sadness with you
          cioé preferisci scegliere tra 1000 applicazioni,
          rischiando di farti svuotare il conto in banca (o
          rubare informazioni personali, o chissà che
          altro, in futuro) piuttosto che scegliere tra
          100.000 applicazioni "controllate" e
          sicure?
          1000? Perchè 1000? Android market è giovanissimo, dai tempo al tempo e arriveranno a tante applicazioni...ma dire che ne ha 1000 mi pare veramente esagerato.Io preferisco avere la libertà di scelta di installarmi (si, a mio rischio e pericolo) una applicazione qualsiasi. Se sono così cretino da scaricare una applicazione da un autore ignoto che chiede i miei dati bancari o le mie password o i miei dati, sono cavoli miei che non ho usato il cervello.App store non fa ragionare la gente, poichè il sistema è pesantemente blindato e chiuso la gente non si preoccupa della propria sicurezza...e questo è un male a dir poco colossale, perchè basta un sito di phishing che visitato su iphone e la gente se lo becca in quel posto. E non venirmi a dire che la gente capisce la differenza tra una applicazione e un sito che guarda sull'iphone.
          Non stiamo parlando di "esperti", ma del comune
          utente di strada: tutti usano un cellulare
          oggi... e comunque non è che si sia un modo
          chiaro per capire se un'applicaizone è sicura o
          meno: un malintenzionato può anche realizzare un
          gioco free che nasconde un
          malware...
          E' una scelta, come ho detto. Io preferisco questo approccio. Voglio essere libero di scegliere l'applicazione che mi piace tra un set di applicazioni NON CENSURATE da chissà chi, non voglio un grande fratello che decide per me quali sono le applicazioni da installare e come debbano essere queste applicazioni. Voglio un'applicazione XXXXX, voglio un dizionario che spara parolacce e non so che altro...voglio potermi scrivere la mia applicazione ed installarmela sul cellulare.E' una scelta, se tu ti senti così terrorizzato da malware e robaccia varia sei liberissimo di usare apple, chi te lo vieta.
          non è questione di essere lobotomizzati, è
          questione di sicurezza... se ti fa sentire meglio
          credere di essere superiore agli altri continua
          pure a ripeterlo con
          insistenza...Io uso il cervello abbastanza da capire che non devo mai in nessun modo inserire i miei dati sensibili su una applicazione qualsiasi. Se la gente non ha il buonsenso di capire che una password non la devi scrivere da nessuna parte non è questione di essere superiori o non, è questione che l'idiota di turno ha spento il cervello.E perchè lo ha spento? Perchè non è stato sensibilizzato al problema, illudendosi che tutto sia sicuro e protetto.
          • sadness with you scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: DarkOne
            1000? Perchè 1000? Android market è giovanissimo,
            dai tempo al tempo e arriveranno a tante
            applicazioni...ma dire che ne ha 1000 mi pare
            veramente esagerato.fatti un giro sull'android market
            Io preferisco avere la libertà di scelta di
            installarmi (si, a mio rischio e pericolo) una
            applicazione qualsiasi. Se sono così cretino da
            scaricare una applicazione da un autore ignoto
            che chiede i miei dati bancari o le mie password
            o i miei dati, sono cavoli miei che non ho usato
            il cervello.non è questo il punto: come ti ho già spigato, se non c'è alcun controllo i malware possono nascondersi dietro ogni cosa
            App store non fa ragionare la gente, poichè il
            sistema è pesantemente blindato e chiuso la gente
            non si preoccupa della propria sicurezza...non si preoccupa perché lascia che ci pensino altri: la gente vuole usare il telefono, mica pensare alla sicurezza
            questo è un male a dir poco colossale, perchè
            basta un sito di phishing che visitato su iphone
            e la gente se lo becca in quel posto. E non
            venirmi a dire che la gente capisce la differenza
            tra una applicazione e un sito che guarda
            sull'iphone.sti mischiando inutilmente più argomenti

            Non stiamo parlando di "esperti", ma del comune

            utente di strada: tutti usano un cellulare

            oggi... e comunque non è che si sia un modo

            chiaro per capire se un'applicaizone è sicura o

            meno: un malintenzionato può anche realizzare un

            gioco free che nasconde un

            malware...



            E' una scelta, come ho detto. Io preferisco
            questo approccio. visto che ti piace tanto la libertà, potrai anche ammettere che qualcuno possa essere "libero" di scegliere Apple e "libero" di lasciare certe problematiche agli altri preoccupandosi solo dell'utilizzo? Potrà uno essere "libero" di fare questa scelta senza sentirsi dare del "lobotomizzato" da chi non la pensa come lui? O forse la libertà è solo quella che decidi tu?

            non è questione di essere lobotomizzati, è

            questione di sicurezza... se ti fa sentire

            meglio credere di essere superiore agli altri continua

            pure a ripeterlo con

            insistenza...

            Io uso il cervello abbastanza da capire che non
            devo mai in nessun modo inserire i miei dati
            sensibili su una applicazione qualsiasi.Quando installerai un tetris che mente giochi pesca i dati dalla tua agenda e li manda a chissàchi, scoprirai di non essere né tanto intelligente, né troppo libero...
          • DarkOne scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: sadness with you
            fatti un giro sull'android market
            Non ho un telefono android, nè penso di averlo a breve.
            non è questo il punto: come ti ho già spigato, se
            non c'è alcun controllo i malware possono
            nascondersi dietro ogni
            cosa
            Se il sistema operativo è fatto con criterio, al massimo può succedere questo caso di phishing. Credo.
            non si preoccupa perché lascia che ci pensino
            altri: la gente vuole usare il telefono, mica
            pensare alla
            sicurezza
            E questo secondo te è un bene? L'utente DEVE essere snsibilizzato alla sicurezza, non deve essere lobotomizzato.
            sti mischiando inutilmente più argomenti
            Lo dici tu...sempre di sicurezza si parla, diretta o indiretta.
            visto che ti piace tanto la libertà, potrai anche
            ammettere che qualcuno possa essere "libero" di
            scegliere Apple e "libero" di lasciare certe
            problematiche agli altri preoccupandosi solo
            dell'utilizzo? Potrà uno essere "libero" di fare
            questa scelta senza sentirsi dare del
            "lobotomizzato" da chi non la pensa come lui? O
            forse la libertà è solo quella che decidi
            tu?
            Mica ho detto a qualcuno di buttare l'iphone e comprarsi altro? Sto solo dicendo che nemmeno voi dovete criticare questo modello, perchè c'è gente che la pensa diversamente da voi e non ha voglia di essere sottoposto alle decisioni di apple, vuole la libertà di installarsi quello che gli pare.
            Quando installerai un tetris che mente giochi
            pesca i dati dalla tua agenda e li manda a
            chissàchi, scoprirai di non essere né tanto
            intelligente, né troppo
            libero...Se una applicazione può fare una cosa del genere allora il sistema operativo è un XXXXX totale, ma non credo sia così.Allora secondo il tuo ragionamento qualsiasi applicazione windows, linux o anche mac deve essere sottoposta a questo tipo di controllo e censura. No, grazie...preferisco fare attenzione a ciò che uso e come lo uso.
          • sadness with you scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: DarkOne

            fatti un giro sull'android market

            Non ho un telefono android, nè penso di averlo a
            breve.Checc'entra? Un giro lo puoi fare lo stesso

            non è questo il punto: come ti ho già spigato,

            se non c'è alcun controllo i malware possono

            nascondersi dietro ogni cosa

            Se il sistema operativo è fatto con criterio, al
            massimo può succedere questo caso di phishing.
            Credo.e io "credo" di no...

            non si preoccupa perché lascia che ci pensino

            altri: la gente vuole usare il telefono, mica

            pensare alla sicurezza

            E questo secondo te è un bene? L'utente DEVE
            essere snsibilizzato alla sicurezza, non deve
            essere lobotomizzato.L'utente è un "utilizzatore". Ovvio che se è sensibile a certi discorsi è un bene, ma non puoi certo pretendere che sia lui a preoccuparsi di tutto: l'unente ha comprato un prodotto e lo vuole usare. punto. o forse tu quando compri un auto di preoccupi di sapere com'è fatto il software che gestisce l'ABS e pretendi di averlo Open Source per modificartelo a piacere?

            visto che ti piace tanto la libertà, potrai anche

            ammettere che qualcuno possa essere "libero" di

            scegliere Apple e "libero" di lasciare certe

            problematiche agli altri preoccupandosi solo

            dell'utilizzo? Potrà uno essere "libero" di fare

            questa scelta senza sentirsi dare del

            "lobotomizzato" da chi non la pensa come lui? O

            forse la libertà è solo quella che decidi tu?

            Mica ho detto a qualcuno di buttare l'iphone e
            comprarsi altro? No: hai solo detto che tutti gli utenti Apple sono lobotomizzati
          • DarkOne scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: sadness with you
            L'utente è un "utilizzatore". Ovvio che se è
            sensibile a certi discorsi è un bene, ma non puoi
            certo pretendere che sia lui a preoccuparsi di
            tutto: l'unente ha comprato un prodotto e lo
            vuole usare. punto. o forse tu quando compri un
            auto di preoccupi di sapere com'è fatto il
            software che gestisce l'ABS e pretendi di averlo
            Open Source per modificartelo a
            piacere?
            No, ma quando guidi una macchina ti preoccupi di non prendere buche, ti preoccupi di non far andare su di giri il motore, ti preoccupi di fare il cambio d'olio, di cambiare le ruote, di fare manutenzione. Lo stessa è con un software, è vero che un utente deve utilizzare il software ma è anche vero che non deve essere cieco ed insensibile ai problemi di sicurezza: deve stare attento a non scrivere le sue password dappertutto, deve stare attento a non installare programmi che provengono chissà da dove, ecc ecc.
            No: hai solo detto che tutti gli utenti Apple
            sono
            lobotomizzatiPerchè è così. E lo si vede dai commenti stile ruppolo.
          • sadness with you scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: DarkOne

            No: hai solo detto che tutti gli utenti Apple

            sono lobotomizzati

            Perchè è così.Al che, dopo questa risposta, ti plonko
            E lo si vede dai commenti stile ruppolo.Ruppolo è Ruppolo, io sono io, e tu sei tu.Io non generalizzo dicendo che tutti gli utilizzatori di linux sono nerd fanatici brufolosi sg@ioli che pensano solo all'opensource invece che alla fi6@.Il rispetto per le persone è il primo passo per un dialogo civile, e tu non ce l'hai, dimostrando di non essere né più né meno di Ruppolo, anche sei sull'altra sponda...au revoir...
          • DarkOne scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: sadness with you

            Perchè è così.

            Al che, dopo questa risposta, ti plonkoMi sono espresso male: intendevo dire che gli utenti apple stile ruppolo sono lobotomizzati.C'è da ammettere che certi atteggiamenti si vedono solo da utenti apple, non ho mai letto/visto simili arrampicate di specchi pur di difendere un marchio, nè attacchi così frivoli ed insensati come quelli sul copia-incolla, ecc ecc.Con altri utenti apple ho avuto anche il piacere di scambiare piacevoli commenti, ma con gente come finalcut e ruppolo...c'è solo quello da dire.
          • Liosandro scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: sadness with you

            L'utente è un "utilizzatore". Ovvio che se è

            sensibile a certi discorsi è un bene, ma non
            puoi

            certo pretendere che sia lui a preoccuparsi di

            tutto: l'unente ha comprato un prodotto e lo

            vuole usare. punto. o forse tu quando compri un

            auto di preoccupi di sapere com'è fatto il

            software che gestisce l'ABS e pretendi di averlo

            Open Source per modificartelo a

            piacere?



            No, ma quando guidi una macchina ti preoccupi di
            non prendere buche, ti preoccupi di non far
            andare su di giri il motore, ti preoccupi di fare
            il cambio d'olio, di cambiare le ruote, di fare
            manutenzione. Lo stessa è con un software, è vero
            che un utente deve utilizzare il software ma è
            anche vero che non deve essere cieco ed
            insensibile ai problemi di sicurezza: deve stare
            attento a non scrivere le sue password
            dappertutto, deve stare attento a non installare
            programmi che provengono chissà da dove, ecc
            ecc.


            No: hai solo detto che tutti gli utenti Apple

            sono

            lobotomizzati

            Perchè è così. E lo si vede dai commenti stile
            ruppolo.Il problema è che tu non capisci che tra il non poter scaricare tutto ciò che si vuole perchè condizionati dal rischio di danni legato alla mancanza di controllo ed il poter scaricare tutto quello che si ha a disposizione perchè il controllo c'è la prima opzione è, in realtà, quella che limita di più.Io non vivo nel perenne timore che quella applicazione sia infettata oppure ospiti un qualche malware. Ho la ragionevole certezza che qualcuno l'ha controllata prima di mettermela a disposizione.Tu invece sei costretto a valutare bene sempre quello che fai, senza COMUNQUE avere la certezza che quello che monti sul telefono sia pulito. Quindi, io utente dovrò anche sottostare alle decisioni di Apple, ma tu devi sottostare al timore del fantomatico danno, senza poter far altro che evitare di scaricare quello che ti paree non essendo sicuro.Come affermare di non voler andare in una zona di una città solo perchè non si sa se è sicura. Io invece accetto la presenza della polizia e so esattamente dove posso andare e dove no.Fai tu, chi è il lobotomizzato?
          • Liosandro scrive:
            Re: Un’applicazione su Android rubava i...
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: sadness with you

            fatti un giro sull'android market



            Non ho un telefono android, nè penso di averlo a
            breve.


            non è questo il punto: come ti ho già spigato,
            se

            non c'è alcun controllo i malware possono

            nascondersi dietro ogni

            cosa



            Se il sistema operativo è fatto con criterio, al
            massimo può succedere questo caso di phishing.
            Credo.


            non si preoccupa perché lascia che ci pensino

            altri: la gente vuole usare il telefono, mica

            pensare alla

            sicurezza



            E questo secondo te è un bene? L'utente DEVE
            essere snsibilizzato alla sicurezza, non deve
            essere
            lobotomizzato.


            sti mischiando inutilmente più argomenti



            Lo dici tu...sempre di sicurezza si parla,
            diretta o
            indiretta.


            visto che ti piace tanto la libertà, potrai
            anche

            ammettere che qualcuno possa essere "libero" di

            scegliere Apple e "libero" di lasciare certe

            problematiche agli altri preoccupandosi solo

            dell'utilizzo? Potrà uno essere "libero" di fare

            questa scelta senza sentirsi dare del

            "lobotomizzato" da chi non la pensa come lui? O

            forse la libertà è solo quella che decidi

            tu?



            Mica ho detto a qualcuno di buttare l'iphone e
            comprarsi altro? Sto solo dicendo che nemmeno voi
            dovete criticare questo modello, perchè c'è gente
            che la pensa diversamente da voi e non ha voglia
            di essere sottoposto alle decisioni di apple,
            vuole la libertà di installarsi quello che gli
            pare.


            Quando installerai un tetris che mente giochi

            pesca i dati dalla tua agenda e li manda a

            chissàchi, scoprirai di non essere né tanto

            intelligente, né troppo

            libero...

            Se una applicazione può fare una cosa del genere
            allora il sistema operativo è un XXXXX totale, ma
            non credo sia
            così.
            Allora secondo il tuo ragionamento qualsiasi
            applicazione windows, linux o anche mac deve
            essere sottoposta a questo tipo di controllo e
            censura. No, grazie...preferisco fare attenzione
            a ciò che uso e come lo
            uso.Quindi sei uno schiavo delle preoccupazioni.Secondo il tuo ragionamento non servirebbe la polizia.
  • NetUser scrive:
    Re: terrorismo mediatico ?
    Quindi come mai stranamente tutti buttano sul mercato proprio in queste settimane dei tablet?Psicosi collettiva? O è il tuo post ad essere semplicemente l'apoteosi della superficialità?
  • Funz scrive:
    Intanto al CES si è visto questo
    http://www.engadget.com/2010/01/08/notion-ink-adam-stripped-bare-and-our-in-depth-video-hands-on/tanto per dirne uno, oltre a tanta altra bella roba che probabilmente vedremo presto arrivare nei negozi.Da Apple solo tante illazioni dei fan, lodi sperticate ad Apple, critiche a prodotti che non stanno ancora nemmeno sul mercato, fatti zero. Staremo a vedere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 gennaio 2010 15.31-----------------------------------------------------------
    • LuNa scrive:
      Re: Intanto al CES si è visto questo
      apple secondo me non fa ancora uscire la sua versione di questo tipo di prodotto perchè non esiste attualmente un sistema operativo e delle applicazioni progettate per l'utilizzo con le dita su uno schermo così grande. devono un'altra volta prendere il loro bel kernello e cucirci sopra un sistema operativo ad hoc, e sviluppare applicazioni dedicate adatte. solo allora questi oggettini avranno un senso. ed a mio personale avviso anche google si muoverà presto.
      • 1977 scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        - Scritto da: LuNa
        apple secondo me non fa ancora uscire la sua
        versione di questo tipo di prodotto perchè non
        esiste attualmente un sistema operativo e delle
        applicazioni progettate per l'utilizzo con le
        dita su uno schermo così grande. devono un'altra
        volta prendere il loro bel kernello e cucirci
        sopra un sistema operativo ad hoc, e sviluppare
        applicazioni dedicate adatte. solo allora questi
        oggettini avranno un senso. ed a mio personale
        avviso anche google si muoverà
        presto.ricordati di leggere PI il 29 gennaio pv.
      • NetUser scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        Oppure potresti mettere le tue ditina nullafacenti sulla tastiera e usare google per una verifica su quello che hai scritto. Prova.
      • NetUser scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        E giusto per darti una dritta:http://www.ispazio.net/82225/france-telecom-exec-conferma-il-tablet-di-applehttp://www.appleinsider.com/articles/10/01/11/france_telecom_exec_implies_apple_tablet_to_have_3g_web_cam.htmlhttp://www.belgium-iphone.com/2010/01/11/orange-annonce-la-tablette-apple/http://www.europe1.fr/Radio/Videos-podcast/L-interview-de-Jean-Pierre-Elkabbach/France-Telecom-nous-essayons-de-reconstruire-une-entrepriseSe poi si rivelerà un'allucinazione collettiva, ti daremo ragione. ;-)
      • ruppolo scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        - Scritto da: LuNa
        apple secondo me non fa ancora uscire la sua
        versione di questo tipo di prodotto perchè non
        esiste attualmente un sistema operativo e delle
        applicazioni progettate per l'utilizzo con le
        dita su uno schermo così grande. devono un'altra
        volta prendere il loro bel kernello e cucirci
        sopra un sistema operativo ad hoc, e sviluppare
        applicazioni dedicate adatte. solo allora questi
        oggettini avranno un senso. ed a mio personale
        avviso anche google si muoverà
        presto.Gennaio 2007.VRRRRRRRRrrrrrrrRRR.....Gennaio 2010: il sistema è pronto. Presentazione fissata per 27 Gennaio.
    • ruppolo scrive:
      Re: Intanto al CES si è visto questo
      - Scritto da: Funz
      http://www.engadget.com/2010/01/08/notion-ink-adam

      tanto per dirne uno, oltre a tanta altra bella
      roba che probabilmente vedremo presto arrivare
      nei
      negozi.
      Da Apple solo tante illazioni dei fan, lodi
      sperticate ad Apple, critiche a prodotti che non
      stanno ancora nemmeno sul mercato, fatti zero.
      Staremo a
      vedere.Fatti? E quello che hai linkato sarebbe un fatto? Pur essendo molto interessante, e si vede da questo link e non da quello che hai postato tu:http://www.macrumors.com/2010/01/08/ces-2010-hands-on-pixel-qi-screen-upcoming-tegra-2-tablets/Rimane comunque un prototipo (realizzato per i costruttori di portatili, non per il pubblico).Il primo vero "fatto" sarà quello di Apple, tra 2 mesi circa.
      • Funz scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        - Scritto da: ruppolo
        Fatti? E quello che hai linkato sarebbe un fatto?
        Pur essendo molto interessante, e si vede da
        questo link e non da quello che hai postato
        tu:
        http://www.macrumors.com/2010/01/08/ces-2010-hands
        Rimane comunque un prototipo (realizzato per i
        costruttori di portatili, non per il
        pubblico).
        Il primo vero "fatto" sarà quello di Apple, tra 2
        mesi
        circa.Grazie dell'articolo, ma come fai a dire che un prototipo avanzato non è rilevante (manca ancora qualche ritocco estetico dicono), mentre dai per sicuro ciò che è ancora una massa di illazioni, voci, speculazioni?
      • DarkOne scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        - Scritto da: ruppolo
        Il primo vero "fatto" sarà quello di Apple, tra 2
        mesi
        circa.Di che fatto stiamo parlando? Io a riguardo ho sentito soltanto illazioni, forse, se, chissà...
    • Cesare scrive:
      Re: Intanto al CES si è visto questo
      Prodotto che si contraddistingue per la notevole portabilità...Ovviamente il mio commento è ironico.
      • Funz scrive:
        Re: Intanto al CES si è visto questo
        - Scritto da: Cesare
        Prodotto che si contraddistingue per la notevole
        portabilità...Che non è negli scopi del dispositivo, almeno, non più di quanto sia portabile un notebook.
  • sadness with you scrive:
    si fa presto a dire touchscreen...
    ecco un simpatico testhttp://labs.moto.com/diy-touchscreen-analysis/
    • LuNa scrive:
      Re: si fa presto a dire touchscreen...
      e iPhone vince il test. Ma era abbastanza noto.Comunque molto interessante, grazie per il link :)
      • NetUser scrive:
        Re: si fa presto a dire touchscreen...
        Come fai a dire che è abbastanza noto se non lo conoscevi neppure quel test e se non hai personalmente fatto alcun test empirico sui smartphone citati?
        • LuNa scrive:
          Re: si fa presto a dire touchscreen...
          come direbbe ruppolo, basta che lo usi. anche senza test. usa qualsiasi smartphone attualmente sul mercato e usa iPhone. differenza del touch ? penso che il migliore sia quello dello storm 2 (che ho provato) insieme, a una spanna, a quello del milestone (che ho provato) ma quello di apple (che ho provato) è di brutto ma di brutto superiore. il test è interessante e utile, ma se le cose tu le provi (cosa che mi sa che non fai) te ne rendi conto da solo.
          • NetUser scrive:
            Re: si fa presto a dire touchscreen...
            - Scritto da: LuNa
            come direbbe ruppolo, basta che lo usi. anche
            senza test.Tu li hai usati tutti quelli del test ? usa qualsiasi smartphone attualmente
            sul mercato e usa iPhone. differenza del touch ?
            penso che il migliore sia quello dello storm 2
            (che ho provato) insieme, a una spanna, a quello
            del milestone (che ho provato) ma quello di apple
            (che ho provato) è di brutto ma di brutto
            superiore. il test è interessante e utile, ma se
            le cose tu le provi (cosa che mi sa che non fai)
            te ne rendi conto da
            solo.Vero, ma dato che non si può provare tutto, a parte te ovviamente che ci riesci, ben vengano questi test.
  • sadness with you scrive:
    Re: terrorismo mediatico ?
    scommettiamo?
  • acad scrive:
    WARRRRR!!!!!!
    Ecco il futuro!!!! Lotte di fanboy tra fan-mac. e fan-mic. e che vinca la fazione migliore mi raccomando. Capitano dove mi arruolo? su msn o su itunes? E per divewntare fan-lin che combino? Mi metto in coda o mi iscrivo al sito di torwalds? Quando faremo sul serio combatteremo con virus o mandando giù i rispettivi server? E i cinesi poi che fanno? Li assoldiamo come mercenari? Bè che la guerra dei tablet a parole abbia inizio (cylon) Dopotutto siamo i soliti italiani :) WAR WAR WAR WAR WAR WAR WAR WAR
    • pabloski scrive:
      Re: WARRRRR!!!!!!
      sono d'accordo su tutto tranne- Scritto da: acad
      E i cinesi poi
      che fanno? Li assoldiamo come mercenari? Bè chemi sa che loro ne sanno più di noi e saremo noi ad essere assoldati come cuochi da loro :D
  • Grande Roberto scrive:
    Che bello!
    Quando scrive un articolo Galimberti è una pacchia: nel suo articolo ci sono già tutte le frasi da Mac Fan che dovremmo scrivere noi nei commenti.Alla fine nel forum a noi basta scrivere "Statti zitto" seguito da qualche parolaccia per rispondere a chiunque dica cose sensate contro Nostra Signora della Mela, mentre tutti gli altri devono sforzarsi nello scrivere qualcosa di logico.Grande Galmberti, il re dei Mac Troll che ha raggiunto il livello finale: gli articoli li scrive direttamente lui!(apple)(apple)(apple)(apple)
  • soulista scrive:
    pesce... di Gennaio?
    ... e se la Apple avesse sparso questi "rumors" su un tablet che non esisterà mai (perchè, diciamocelo, è un oggetto né utile, né portabile, né cool, praticamente invendibile) per creare FUD tra tutti i suoi concorrenti? Certo che se a fine Gennaio la Apple se ne uscisse con dispositivo del tutto diverso potrebbe andare in giro con un pennarello a scrivere una "L" sulla fronte tutti i produttori di tablet...Ricerto che se Apple presentasse un tablet come quello mostrato nel video di questo articolo o quelli presentati al CES di Microsoft, taglierò in due il mio macbook pro come una carta di credito e lo rispedirò a Cupertino.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: pesce... di Gennaio?
      - Scritto da: soulista
      ... e se la Apple avesse sparso questi "rumors"
      su un tablet che non esisterà mai (perchè,
      diciamocelo, è un oggetto né utile, né portabile,
      né cool, praticamente invendibile) per creare FUD
      tra tutti i suoi concorrenti? Certo che se a fine
      Gennaio la Apple se ne uscisse con dispositivo
      del tutto diverso potrebbe andare in giro con un
      pennarello a scrivere una "L" sulla fronte tutti
      i produttori di
      tablet...

      Ricerto che se Apple presentasse un tablet come
      quello mostrato nel video di questo articolo o
      quelli presentati al CES di Microsoft, taglierò
      in due il mio macbook pro come una carta di
      credito e lo rispedirò a
      Cupertino.E perchè scusa? Anche apple può prendere le sue cantonate...
    • ruppolo scrive:
      Re: pesce... di Gennaio?
      - Scritto da: soulista
      ... e se la Apple avesse sparso questi "rumors"
      su un tablet che non esisterà mai (perchè,
      diciamocelo, è un oggetto né utile, né portabile,
      né cool, praticamente invendibile)Link registrato! :D
      Ricerto che se Apple presentasse un tablet come
      quello mostrato nel video di questo articolo o
      quelli presentati al CES di Microsoft,Quello presentato da Microsoft è un aborto, non un tablet. Ma mi fa piacere che lo abbia fatto, così sarà molto più evidente la totale estraneità del tablet Apple con quella XXXXXta.
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: pesce... di Gennaio?
        I lecchini clonati della Apple intervengono come Bot ovunque qualcuno cerchi di dire la verità...mi ma quanto vi pagano leccachiappe :D
        • ruppolo scrive:
          Re: pesce... di Gennaio?
          - Scritto da: Palloskydat tifoco
          I lecchini clonati della Apple intervengono come
          Bot ovunque qualcuno cerchi di dire la
          verità...mi ma quanto vi pagano leccachiappe
          :DTantissimo! :D
        • palloskysup ercojone scrive:
          Re: pesce... di Gennaio?
          E tu che intervieni a fare col tuo pattume?
      • soulista scrive:
        Re: pesce... di Gennaio?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: soulista

        ... e se la Apple avesse sparso questi "rumors"

        su un tablet che non esisterà mai (perchè,

        diciamocelo, è un oggetto né utile, né
        portabile,

        né cool, praticamente invendibile)

        Link registrato! :D sii onesto ;-)


        Ricerto che se Apple presentasse un tablet come

        quello mostrato nel video di questo articolo o

        quelli presentati al CES di Microsoft,

        Quello presentato da Microsoft è un aborto, non
        un tablet. Ma mi fa piacere che lo abbia fatto,
        così sarà molto più evidente la totale estraneità
        del tablet Apple con quella
        XXXXXta.Un tablet è un tablet... e non vedo come se ne possa fare uno che si discosti da quella XXXXXta.Comunque ok, link registrato e chi vivrà vedra...
        • ruppolo scrive:
          Re: pesce... di Gennaio?
          - Scritto da: soulista
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: soulista


          ... e se la Apple avesse sparso questi
          "rumors"


          su un tablet che non esisterà mai (perchè,


          diciamocelo, è un oggetto né utile, né

          portabile,


          né cool, praticamente invendibile)



          Link registrato! :D

          sii onesto ;-)Onesto, ma XXXXXXXX :D





          Ricerto che se Apple presentasse un tablet
          come


          quello mostrato nel video di questo articolo o


          quelli presentati al CES di Microsoft,



          Quello presentato da Microsoft è un aborto, non

          un tablet. Ma mi fa piacere che lo abbia fatto,

          così sarà molto più evidente la totale
          estraneità

          del tablet Apple con quella

          XXXXXta.

          Un tablet è un tablet... e non vedo come se ne
          possa fare uno che si discosti da quella
          XXXXXta.
          Comunque ok, link registrato e chi vivrà vedra...Anche un quadro è un quadro. Eppure a seconda di quello che ci sta sopra, cambia completamente.
    • nome e cognome scrive:
      Re: pesce... di Gennaio?
      - Scritto da: soulista
      ... e se la Apple avesse sparso questi "rumors"
      su un tablet che non esisterà mai (perchè,
      diciamocelo, è un oggetto né utile, né portabile,
      né cool, praticamente invendibile) per creare FUD
      tra tutti i suoi concorrenti? Certo che se a fine
      Gennaio la Apple se ne uscisse con dispositivo
      del tutto diverso potrebbe andare in giro con un
      pennarello a scrivere una "L" sulla fronte tutti
      i produttori di
      tablet...Magari a gennaio presentano il nuovo superfichissimo macbook pro con la mela di colore verde.
      Ricerto che se Apple presentasse un tablet come
      quello mostrato nel video di questo articolo o
      quelli presentati al CES di Microsoft, taglierò
      in due il mio macbook pro come una carta di
      credito e lo rispedirò a
      Cupertino.Vedi che sei gia pronto a comprare il macbook pro con la mela verde?
    • sadness with you scrive:
      Re: pesce... di Gennaio?
      - Scritto da: soulista
      ... e se la Apple avesse sparso questi "rumors"
      su un tablet che non esisterà mai (perchè,
      diciamocelo, è un oggetto né utile, né portabile,
      né cool, praticamente invendibile)mi chiedo come fai a dirlo se non sai come funzionerà...
      per creare FUD
      tra tutti i suoi concorrenti? seee...
      Certo che se a fine
      Gennaio la Apple se ne uscisse con dispositivo
      del tutto diverso potrebbe andare in giro con un
      pennarello a scrivere una "L" sulla fronte tutti
      i produttori di tablet...ma non succederà, anche se sarà "diverso" da tutti i tablet presentati finora
      Ricerto che se Apple presentasse un tablet come
      quello mostrato nel video di questo articolo o
      quelli presentati al CES di Microsoft, taglierò
      in due il mio macbook pro come una carta di
      credito e lo rispedirò a Cupertino.?
      • ruppolo scrive:
        Re: pesce... di Gennaio?
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: soulista

        taglierò

        in due il mio macbook pro come una carta di

        credito e lo rispedirò a Cupertino.

        ?Fa per risparmiare sull'imballaggio.
  • lettore annoiato scrive:
    l'anello di congiunzione
    il 99% di questi commenti conferma che esiste un anello di congiunzione tra il mondo minerale e il mondo animale: sono un insulto all'intelligenza umana
    • lettoreanno iatodalett oreannoiat o scrive:
      Re: l'anello di congiunzione
      Il tuo post ce lo conferma. Hai fatto bene a precisare.
      • lettore annoiato scrive:
        Re: l'anello di congiunzione
        Il mio post non pretendeva risposte da quel 99% cui tu appartieni ovviamente(salvo avere frainteso il tuo commento nel qual caso mi scuso)- Scritto da: lettoreanno iatodalett oreannoiat o
        Il tuo post ce lo conferma. Hai fatto bene a
        precisare.
        • lettoreanno iatodalett oreannoiat o scrive:
          Re: l'anello di congiunzione
          Scusati pure, sempre che tu non preferisca far parte di quel 99% da cui pensi di poter sfuggire.
    • Palloskydat tifoco scrive:
      Re: l'anello di congiunzione
      - Scritto da: lettore annoiato
      il 99% di questi commenti conferma che esiste un
      anello di congiunzione tra il mondo minerale e il
      mondo animale: sono un insulto all'intelligenza
      umanaGrazie per averci fatto che capire che stai dalla parte della maggioranza.
      • lettore annoiato scrive:
        Re: l'anello di congiunzione
        Chi sta in quella maggioranza non può rendersi conto del fatto che esiste un livello superiore al suo stato, cosa che difatti stai dimostrando con il livello di questo tuo commento che spero non sia pari alla qualità della tua vita.- Scritto da: Palloskydat tifoco
        - Scritto da: lettore annoiato

        il 99% di questi commenti conferma che esiste un

        anello di congiunzione tra il mondo minerale e
        il

        mondo animale: sono un insulto all'intelligenza

        umana
        Grazie per averci fatto che capire che stai dalla
        parte della
        maggioranza.
  • Palloskydat tifoco scrive:
    Ecco tutte le prodezze dei Mac
    http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=1043302&postcount=13Ma quante ficiars che vedo....aspetto il commento del solito troll RuppOrgio PIrl8 :D
    • Certo certo scrive:
      Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
      Lo sai che non vuole che si dicano queste cose. Se lo fai viene qui a "sbattere le pentole" per non far sapere la verità.
    • Giorgio scrive:
      Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
      Potevi scriverlo meglio l'articolo, XXXXXX!
      • Certo certo scrive:
        Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
        Dopo varie discussioni con il reseller ho appurato, provando la stessa configurazione su varie macchine, che la mia firewire non funziona. Il mio iMac è il sostituto di un'altro che frizzerava continuamente. La cosa un pò mi infastidisce... ma veniamo alla domanda.Dato che la macchina per il resto è perfetta sarei intenzionato a non farla sostituire ma a inviarla in assistenza per il cambio della logica. Mi hanno detto che il loro centro di riferimento è a Vicenza. Vorrei sapere se qualcuno ha avuto esperienze con questo centro e se davvero il centro di assistenza è affidabile... anche se onestamente comincio un pò a dubitare della infallibilità del marchio della mela...
        • Giorgio scrive:
          Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
          Quindi 1 caso = tutta la gamma difettata?Ma LOL.Mi dai le coordinate dell'autore che verifichiamo la veridicità di tutta la storia, documenti ufficiali alla mano?E poi verifichiamo quante casistiche esistono?Suvvia certo certo & clonetti vari lasciate perdere i giochini magamagò
          • GiorgioCojo ne scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Giorgio
            Quindi 1 caso = tutta la gamma difettata?
            Ma LOL.

            Mi dai le coordinate dell'autore che verifichiamo
            la veridicità di tutta la storia, documenti
            ufficiali alla
            mano?
            E poi verifichiamo quante casistiche esistono?

            Suvvia certo certo & clonetti vari lasciate
            perdere i giochini
            magamagòRagazzi, il computer va da dio ma non solo si graffia a guardarlo, si graffia anche se non lo guardi, dopo una settimana ho il retro dello schermo che sembr aun foglio per giocare a tris, di quelle righe che si vedono solo con la luce perpendicolare, i tasti tipo lo shift che si premono di sbiego segnati dalle unghie, e oggi è comparsa una riga visibile sul retro schermo in basso, non so causata da cosa visto che sto benedetto mac con quello che costa sta sempre dentro la sua second skin...Che voi sappiate il modello prima era altrettanto delicato?Il bello di questi computer è il vederli vissuti??? :-Pa me piace come quando è uscito dalla scatola, in compenso nn ho trovato danneggiamenti sulle porte usb come molti dicevano, facendoci moooolta attenzione..In definitiva dove trovo se sapete le pellicole di protezione? devo rasXXXXrmi ad usare il domopak? o spendere 50 euro?non sapete se esista qualcosa di più economico?Hihihi, si graffiano solo con lo sguardo....ebbe' e' la qualità Apple!!!!
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Appena ti viene chiesto di documentare iniziano i tuoi problemi
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Io ho il tuo stesso problema.....non mi funziona la porta firewire!!! Ho parlato con il centro dove ho preso il mio iMac e dopo le feste gle lo porto e me lo riparano loro........
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            I dati arrivano?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Interessante... mi fai sapere che tipo di intervento fanno? A me hanno detto che non c'è alternativa al cambio del blocco della madre, su cui è saldata la firewireAh, con te siamo in 3 almeno, c'è un'altro utente che mi ha scritto in privato... mi domando se possa essere un problema software e non hardware a questo punto...
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            I dati arrivano?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            ho un macbook pro da poco più di un mese (vengo da un precedente macbook con grande soddisfazione) ho provato subito la firewire che mi mancava tanto sull'altro e ha funzionato perfettamente scaricandomi alcune clips dalla mia videocamera con imove. ho poi cercato (pistolando un pò) di usare la firewire con parallel e un vecchiotto première pro2, ma senza sucXXXXX (ho scoperto poi che parallel non supporta la firewire di mac), quando sono tornato a imove a scaricare altre clips, sorpresa!!! niente più firewire e la video camera mi da il segnalel di "dv in".... che fare? butto tutto o centro assistenza?
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            I dati arrivano?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Ma allora è vero, c'è una "grande" partita di schede logiceh difettose. Anche il mio 21,5'' aveva la porta firewire che non riconosceva nessuna periferica!Ma dico, la Apple fa il finto tonto? Il supporto telefonico mi ha fatto perdere un sacco di tempo per fare decine di prove, mi sono dovuto far prestare periferiche a destra e a manca per vedere se funzionavano. Ho perso un sacco di tempo e soldi. Adeso aspetto la sostituzione della macchina da più di 20 giorni! Se vi va leggete la discussione che ho postato proprio in questa sezione "Odissea di un nuovo iMac 21,5".Sono davvero molto deluso dalla Apple, si fa di tutto per abbassare i costi di produzione, componenti scadenti, assemblaggi orientali pessimi. Gli utenti intanto continuano a sborsare migliaia di euro e loro, invece di investire in qualità, investono solo nello sviluppo di nuovi podotti tanto "alla moda" quanto inutili come il nuovo Tablet.
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Dalle sbrodolate che ci posti non si capisce la % di difettosità.quindi per essere noiosi: i dati arrivano?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Salve a tutti, sono un nuovo utente e vi scrivo per raccontarvi quanto accaduto da quando ho deciso di entrare nel mondo Mac.Il giorno 1/12/2009 mi reco presso il negozio Essedi Shop di Castellammare di Stabia in provincia di Napoli per ordinare un nuovo iMac 21,5. Il computer arriva in negozio 48 ore dopo e viene saldato il conto di 1100 euro (per la cronaca 200 euro di acconto più 900 euro alla consegna, tutto in contanti).Fin dal primo utilizzo, la macchina presenta subito un problema di funzionamento, di cui ero già a conoscenza avendo letto vari forum in rete, ovvero il famoso fischio proveniente dal monitor a luminosità settata al di sotto del valore massimo. Dopo 35 inutili minuti (ovvero 5 euro) di telefonata con il supporto Apple che si conclude con il consiglio di portare il computer in assistenza, decido che questo rumore non è così insopportabile e che avrei potuto tenermelo così comera. Daltronde poteva andarmi peggio, visto che da quello che si legge in giro, le nuove macchine sono affette da tanti altri difetti ben più gravi. Purtroppo non sapevo che quel peggio già era presente, ma non si era ancora rivelato!Infatti il giorno 17 dicembre 2009 mi arriva, tramite corriere, una scheda audio Firewire, acquistata online 3 giorni prima. Dopo aver installato i driver e collegato il tutto, mi accorgo che la porta firewire dalliMac non rileva assolutamente niente. Provo la scheda audio sul mio vecchio PC per assicurarmi che non fosse difettosa, e viene rilevata allistante! Bene, seconda telefonata al supporto Apple, stavolta più breve, solo 20 minuti (3 euro). Stesse identiche procedure della prima telefonata che forse voi conoscete meglio di me (cambio account utente, reset pram, avvio dal disco di installazione, etc. etc.). Alla fine della telefonata, loperatore partorisce lidea che la scheda audio non è compatibile con Snow Leopard. La cosa non mi convinceva affatto, visto che prima di comprarla mi ero informato che lo fosse. Per levarmi ogni dubbio prendo lauto (altri soldi e tempo perso) e mi reco a casa di un mio amico che possiede un iMac 20 con Snow Leopard, collego la scheda audio con lo stesso cavo, e viene rilevata istantaneamente, senza nemmeno installare i driver. Benissimo, altra telefonata alla Apple, stavolta mi consigliano di provare a collegare qualche altra periferica. Così passano un paio di giorni nei quali riesco a procurarmi una videocamera Canon, unaltra scheda audio e un cavo firewire nuovo. Il risultato però è sempre lo stesso, e allennesima telefonata mi viene consigliato di portare il computer in assistenza.Il giorno 21 dicembre mi reco presso il negozio Essedi dove avevo acquistato la macchina e la Signora addetta alle vendite mi informa che, avendo aperto la pratica al supporto Apple nei primi 14 giorni di utilizzo, FORSE mi spettava la sostituzione dellintero apparecchio. Ottimo mi dico, datemene uno nuovo! Eh no, mi risponde, ora questo rotto lo dobbiamo mandare in assistenza dove verrà accertato che non funziona, e poi vedremo!La cosa non mi garba affatto, ma non avevo alternativa, così ho lasciato il computer con la speranza di riaverne uno nuovo il prima possibile.Bè, per farla breve, oggi è l8 gennaio, e del mio iMac, pagato in contanti il giorno 3 dicembre, non se ne ha notizia. La cosa più assurda è aver saputo che lassistenza e gli uffici Essedi della sede centrale rimarranno chiusi fino al giorno 11 gennaio!! Nemmeno i bambini delle scuole elementari hanno avuto tanti giorni di festa. Io, durante tutti questi giorni ho lavorato (tranne a Natale e il primo dellanno), anzi, avrei lavorato con il nuovo computer, e tutto questo mi sembra quanto meno scorretto.Purtroppo per adesso devo affermare che entrare nel mondo Mac è stata una forte delusione. Insomma, vuoi per la sfortuna di aver beccato una macchina difettosa, vuoi per linefficienza di Essedi, dopo aver speso 1100 euro 35 giorni fa, mi ritrovo ancora con il mio vecchio PC che si blocca in continuazione e fa il rumore di un elicottero.Scrivo queste righe più che altro per uno sfogo e per avere un supporto morale da chi, tra voi, è passato per simili situazioni.Grazie!
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            i dati arrivano?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Succede anche a me ogni tanto! Esattamente come te, 1-2 volte la serrimana!Non riesco a capire cosa sia..!
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            A me succede la stessa cosa...direi che però la cosa non dipende dall'uso del mac perchè mi è succeso sia navigando che scrivendo con textedit sia pure mentre uso logic...voi che mac avete? il mio è un Macbook Pro 15" unibody, è il modello MacBookPro5,1...non che la cosa sia troppo fastidiosa (visto che è quasi imperceettibile), ma vorrei riuscire a capire se è un problema software o hardware, se devo portarlo in assistenza (nella mia città non c'è un centro apple quidi devo fare un po di strada...) o se posso rosolvere a casa...qualcuno ha idee??
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Mi sono accorto che il problema non è di tutto lo schermo, ma solo del terzo superiore!!
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Esatto! Solo della parte superiore!Io ho un MacBook Pro da 15" il penultimo nn so che versione di preciso..
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            allora è il mio stesso mac :-( cavoli vuoi vedere che è un problema solo della nostra testata?tu sei ancora in periodo garanzia??
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Succede anche a me... per essere precisi si tratta di 1/4 del monito parte superiore.Credo sia un problema software, refresh o cose simili.Lavoro molto con macchine virtuali e forse (Credo) dipende da quello.
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Non è una cosa a livello di software.... E' la scheda video..
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            a me succede ogni tanto. ho il macbook pro 15' da dicembre.però mi pare succeda solo con la 9400 Minoltre a me tutto lo schermo diventa nero per un attimo.siccome capita a caso e non è un difetto che aumenta non mi sto preoccupando eccessivamente.PS ho già reinstallato una volta Leo. quindi non dipende dall'installazione. magari dall'os. vedremo con SLsiccome mi pare succeda solo con la 9400 penso però sia hardware
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            qualche giorno fa ho letto sul sito apple di una campagna di richiamo per quel problema... cerca bene o chiama riguardava proprio i mbp..
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            si ma, oltre a 4 link presi qua e la, i dati per fare statistiche di difettosità riesci finalmente a postarli?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: certocerto_ SuperCOJON E
            si ma, oltre a 4 link presi qua e la, i dati per
            fare statistiche di difettosità riesci finalmente
            a
            postarli?Si tanto si sa nel caso di Apple sono sempre e solo casi isolati, anche quando trovi migliaia di post di utenti insoddisfatti!
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Si ma i dati per fare statistiche di difettosità arrivano o no?
          • ruppolo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Si tanto si sa nel caso di Apple sono sempre e
            solo casi isolati, anche quando trovi migliaia di
            post di utenti
            insoddisfatti!Se fosse tanti, Apple non sarebbe al PRIMO POSTO in classifica sulla qualità dell'assistenza. Nè continuerebbe ad aumentare la quota di mercato.
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            tutto sto spulciamento di un forum e nessun dato a disposizione per fare delle stime di difettosità!ma i dati quando arrivano?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            [yt]xJMuYneBLLE[/yt]
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            si ma, oltre a 4 link presi qua e la, i dati per fare statistiche di difettosità riesci finalmente a postarli?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Io ho avuto questo problema con cinque schermi che ho fatto ripetutamente cambiare... dopo di che mi han cambiato il portatile
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            ma che modello era? e soprattutto, te l'hanno cambiato in assistenza senza far problemi? perchè mi chiedo come si possa dimostrare questo problema... cioè, per quanto fastidioso possa essere, non è che accade ogni 2 minuti...se resta così non mi disturba neanche troppo... la mia paura è che possa degenerare in futuro (cioè fuori garanzia)... e lì son caxxi...
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            si ma, oltre a 4 link presi qua e la, i dati per fare statistiche di difettosità riesci finalmente a postarli?
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Ma quali statistiche andate cercando ? Un prodotto fallato è normale, e i suindicati link dimostrano che l'assistenza se ne frega, nega anche l'evidenza. E voi polli ancora lì' a sganciare migliaia di euro per quella spazzatura cinese che si distingue da tutt l'altra che c'è in giro solo per quella ridicola meluccia appiccicata sopra ! A me in tanti anni di utilizzo di materiale informatico ed elettronico in genere tutto ciò che s'è rotto mi è stato sostituito rapidamente e senza tergiversare; l'utente Apple dopo aver speso molto più di noialtri gente comune deve anche farsi prendere per il XXXX dall'assistenza e magari è anche capace di continuare a sentirsi soddisfatto dell'acquisto effettuato ! Siete veramente la clientela che ogni azienda sogna di avere !
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Un altro che semina tecnopattume.Avanti il prossimo.
          • GiorgioCojo ne scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: certocerto_ SuperCOJON E
            Un altro che semina tecnopattume.
            Avanti il prossimo.Qua quello schiavo e clone che nega l'evidenza di sto csso di azienda sei solo tu, hai stufato, te ne devi andare!!!!
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Certo certo....dopo di te!
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Joe Tornado
            A me in tanti anni di
            utilizzo di materiale informatico ed elettronico
            in genere tutto ciò che s'è rotto mi è stato
            sostituito rapidamente e senza tergiversare;Quoto e aggiungo che anche fuori garanzia nessuno ci nega un pezzo di ricambio e soprattutto, non abbiamo un solo fornitore ad imporci un "prezzo politico" di 800-900 euro indipendentemente dalla gravità del danno (in altre parole, nessuno si rifiuta di darci assistenza prendendoci per il XXXX).
            l'utente Apple dopo aver speso molto più di
            noialtri gente comune deve anche farsi prendere
            per il XXXX dall'assistenza e magari è anche
            capace di continuare a sentirsi soddisfatto
            dell'acquisto effettuato ! Siete veramente la
            clientela che ogni azienda sogna di avere
            !Sono soddisfattissimi, perchè anche dopo averlo preso in quel posto, sborsano altri soldi, prendono un'altra macchina fallata (ormai è una lotteria), la buttano e continuano a dar soldi alla sacra mela (ci sono post di casi del genere a provarlo), ma sono talmente indottrinati che continuano a difendere l'operato della loro azienda feticcio. Quindi hai detto bene: è una clientela che chiunque vorrebbe avere. Gli puoi anche sputare in faccia che loro stanno lì ad aspettare con la bocca spalancata.
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Altro giro altro tecnopattume e mai una comprova.I dati che ti vengono chiesti da giorni arrivano?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: certocerto_ SuperCOJON E
            Altro giro altro tecnopattume e mai una comprova.
            I dati che ti vengono chiesti da giorni arrivano?ma che dati e dati ti servono, leggiti (se sai leggere ovviamente) quel forum pieno di difetti, PIRL8!!!!
          • palloskysup ercojone scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            I dati arrivano o anche tu non ce la fai?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Certo certo
            A me succede la stessa cosa...direi che però
            la cosa non dipende dall'uso del mac perchè mi è
            succeso sia navigando che scrivendo con textedit
            sia pure mentre uso logic...voi che mac avete? il
            mio è un Macbook Pro 15" unibody, è il modello
            MacBookPro5,1...non che la cosa sia troppo
            fastidiosa (visto che è quasi imperceettibile),
            ma vorrei riuscire a capire se è un problema
            software o hardware, se devo portarlo in
            assistenza (nella mia città non c'è un centro
            apple quidi devo fare un po di strada...) o se
            posso rosolvere a
            casa...
            qualcuno ha idee?? Ha ha ha... i rischi a prendersi un portatile... se si guasta sono cavoli!
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Capita anche coi netbook.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Giorgio
            Capita anche coi netbook.Verissimo, infatti è uno dei motivi per cui non l'ho ancora comperato... certo il rischio economico è ben più contenuto rispetto ai prezzi di un macbook o di un iSlate!
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Certo il rischio che in poco tempo il netbook finisca in fondo ad un cassetto è grande.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Certo certo
            Salve a tutti, sono un nuovo utente e vi
            scrivo per raccontarvi quanto accaduto da quando
            ho deciso di entrare nel mondo
            Mac.
            Il giorno 1/12/2009 mi reco presso il negozio
            Essedi Shop di Castellammare di Stabia in
            provincia di Napoli per ordinare un nuovo iMac
            21,5. Il computer arriva in negozio 48 ore dopo
            e viene saldato il conto di 1100 euro (per la
            cronaca 200 euro di acconto più 900 euro alla
            consegna, tutto in
            contanti).
            Fin dal primo utilizzo, la macchina presenta
            subito un problema di funzionamento, di cui ero
            già a conoscenza avendo letto vari forum in rete,
            ovvero il famoso fischio proveniente dal monitor
            a luminosità settata al di sotto del valore
            massimo. Dopo 35 inutili minuti (ovvero 5 euro)
            di telefonata con il supporto Apple che si
            conclude con il consiglio di portare il computer
            in assistenza, decido che questo rumore non è
            così insopportabile e che avrei potuto tenermelo
            così comera. Daltronde poteva andarmi peggio,
            visto che da quello che si legge in giro, le
            nuove macchine sono affette da tanti altri
            difetti ben più gravi. Purtroppo non sapevo che
            quel peggio già era presente, ma non si era
            ancora
            rivelato!
            Infatti il giorno 17 dicembre 2009 mi arriva,
            tramite corriere, una scheda audio Firewire,
            acquistata online 3 giorni prima. Dopo aver
            installato i driver e collegato il tutto, mi
            accorgo che la porta firewire dalliMac non
            rileva assolutamente niente. Provo la scheda
            audio sul mio vecchio PC per assicurarmi che non
            fosse difettosa, e viene rilevata allistante!
            Bene, seconda telefonata al supporto Apple,
            stavolta più breve, solo 20 minuti (3 euro).
            Stesse identiche procedure della prima telefonata
            che forse voi conoscete meglio di me (cambio
            account utente, reset pram, avvio dal disco di
            installazione, etc. etc.). Alla fine della
            telefonata, loperatore partorisce lidea che la
            scheda audio non è compatibile con Snow Leopard.
            La cosa non mi convinceva affatto, visto che
            prima di comprarla mi ero informato che lo fosse.
            Per levarmi ogni dubbio prendo lauto (altri
            soldi e tempo perso) e mi reco a casa di un mio
            amico che possiede un iMac 20 con Snow Leopard,
            collego la scheda audio con lo stesso cavo, e
            viene rilevata istantaneamente, senza nemmeno
            installare i driver. Benissimo, altra telefonata
            alla Apple, stavolta mi consigliano di provare a
            collegare qualche altra periferica. Così passano
            un paio di giorni nei quali riesco a procurarmi
            una videocamera Canon, unaltra scheda audio e un
            cavo firewire nuovo. Il risultato però è sempre
            lo stesso, e allennesima telefonata mi viene
            consigliato di portare il computer in
            assistenza.
            Il giorno 21 dicembre mi reco presso il negozio
            Essedi dove avevo acquistato la macchina e la
            Signora addetta alle vendite mi informa che,
            avendo aperto la pratica al supporto Apple nei
            primi 14 giorni di utilizzo, FORSE mi spettava
            la sostituzione dellintero apparecchio. Ottimo
            mi dico, datemene uno nuovo! Eh no, mi risponde,
            ora questo rotto lo dobbiamo mandare in
            assistenza dove verrà accertato che non funziona,
            e poi
            vedremo!
            La cosa non mi garba affatto, ma non avevo
            alternativa, così ho lasciato il computer con la
            speranza di riaverne uno nuovo il prima
            possibile.
            Bè, per farla breve, oggi è l8 gennaio, e del
            mio iMac, pagato in contanti il giorno 3
            dicembre, non se ne ha notizia. La cosa più
            assurda è aver saputo che lassistenza e gli
            uffici Essedi della sede centrale rimarranno
            chiusi fino al giorno 11 gennaio!! Nemmeno i
            bambini delle scuole elementari hanno avuto tanti
            giorni di festa. Io, durante tutti questi giorni
            ho lavorato (tranne a Natale e il primo
            dellanno), anzi, avrei lavorato con il nuovo
            computer, e tutto questo mi sembra quanto meno
            scorretto.
            Purtroppo per adesso devo affermare che entrare
            nel mondo Mac è stata una forte delusione.
            Insomma, vuoi per la sfortuna di aver beccato una
            macchina difettosa, vuoi per linefficienza di
            Essedi, dopo aver speso 1100 euro 35 giorni fa,
            mi ritrovo ancora con il mio vecchio PC che si
            blocca in continuazione e fa il rumore di un
            elicottero.
            Scrivo queste righe più che altro per uno sfogo e
            per avere un supporto morale da chi, tra voi, è
            passato per simili
            situazioni.
            Grazie! Ma era un Mac originale made in Cupertino o era made in Forcella?
          • Certo certo scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ma era un Mac originale made in Cupertino o era
            made in
            Forcella?Ormai le due cose si somigliano. ;)
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            certo certo, ma i dati per statistiche di difettosità li fornisci o no?
          • angros scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Perchè dovrebbe cercare di fornire dati ad un troll come te, che non è nemmeno capace di leggerli?Tu li chiedi solo per far perdere tempo (come chiedevi a me come eseguire i programmi mac su Windows) "Far perdere tempo agli altri: uno dei maggiori temi nel trolleggiare è l'idea che si possa far perdere dieci minuti di tempo a dieci persone spendendo un solo minuto del proprio tempo. Alla maggior parte dei troll piace l'idea di far perdere tempo agli altri con poco o nessuno sforzo da parte loro."
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Tu ce li hai i dati che lui non riesce a postare o sei suo degno compare di tecnopattume?
          • angros scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            A che ti servono? Perchè dovrei cercarli?
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Devi sempre trovare il modo per fare la figura di quello che non capisce eh.
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            - Scritto da: angrosA te ho banalmente chiesto come facevi a far girare in nativo PS 1.0 su windows. Ma non l'hai capita, come tante altre cose. Torna a studiare altrimenti ti bocciano anche stavolta.
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Devi sempre trovare il modo per fare la figura di quello che non capisce eh.
          • angros scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Ti insulti da solo, adesso, rispondendo ai tuoi stessi post? LOL
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            No l'ho fatto apposta aspettanto il tuo intervento poco accorto.
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Made in casatua
    • ruppolo scrive:
      Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
      - Scritto da: Palloskydat tifoco
      http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433

      Ma quante ficiars che vedo....aspetto il commento
      del solito troll RuppOrgio PIrl8
      :DDi nuovo? Ma ti serve una seconda figura di XXXXX?
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Palloskydat tifoco


        http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433



        Ma quante ficiars che vedo....aspetto il
        commento

        del solito troll RuppOrgio PIrl8

        :D

        Di nuovo? Ma ti serve una seconda figura di XXXXX?Beh, in confronto alle tue ormai ennesime conclamate con le tue enormi caxxate sulle Apple, direi che ci stanno no? e deciditi, chiamati Ruppolo o Giorgio o testa di caxxo, fa lo stesso, ma parla solo con un nick :D
        • ruppolo scrive:
          Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
          - Scritto da: Palloskydat tifoco
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Palloskydat tifoco





          http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433





          Ma quante ficiars che vedo....aspetto il

          commento


          del solito troll RuppOrgio PIrl8


          :D



          Di nuovo? Ma ti serve una seconda figura di
          XXXXX?
          Beh, in confronto alle tue ormai ennesime
          conclamate con le tue enormi caxxate sulle Apple,
          direi che ci stanno no? e deciditi, chiamati
          Ruppolo o Giorgio o testa di caxxo, fa lo stesso,
          ma parla solo con un nick
          :DGuarda che io sono registrato...
          • Giorgio scrive:
            Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
            Si ma lui pensa che io possa rubarti la password e postare col tuo nick.
        • Giorgio scrive:
          Re: Ecco tutte le prodezze dei Mac
          Ma aparte le tue solite XXXXXXX e le clonate (e poi ti fai beccare come un pirl8) qualcosa di leggibile ce lo proponi o tiri avanti a tecnopattume?
  • Palloskydat tifoco scrive:
    Un esempio di Fidelizzazione del cliente
    A ruppolo, dai una mano a sto tizio http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=1043302&postcount=13che non penso sia uno di quelli fidelizzati dalla apple (rotfl)
    • nome e cognome scrive:
      Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
      - Scritto da: Palloskydat tifoco
      A ruppolo, dai una mano a sto tizio

      http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433

      che non penso sia uno di quelli fidelizzati dalla
      apple
      (rotfl)Eh ma Ueppolz mica è roba da una botta e via, i pc minimo minimo devi portarli 3 volte in assistenza, altrimenti il cliente mica si fidelizza... stai sicuro che quello ha imparato a memoria il numero del rivenditore, più fidelizzato di cosi'. (rotfl)[img]http://purgingtalon.com/diabologue/wp-content/uploads/2008/11/imacmod-trashcan.jpg[/img]
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Palloskydat tifoco

        A ruppolo, dai una mano a sto tizio




        http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433



        che non penso sia uno di quelli fidelizzati
        dalla

        apple

        (rotfl)

        Eh ma Ueppolz mica è roba da una botta e via, i
        pc minimo minimo devi portarli 3 volte in
        assistenza, altrimenti il cliente mica si
        fidelizza... stai sicuro che quello ha imparato a
        memoria il numero del rivenditore, più
        fidelizzato di cosi'.
        (rotfl)

        [img]http://purgingtalon.com/diabologue/wp-contentaaaaaa ecco cosa intendeva ruppolo... :
        • Giorgio scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          2 cojon is mei che uan ;-)
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            2 cojon is mei che uan ;-)Infatti, ruppolo c'era, mancavi solo tu, ora siete al completo, poi se sei un clone di ruppolo (cosa molto probabile), direi che siamo al punto di partenza, ci serve un secondo cojon....:D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Veramente c'eravate già in 2 e bastavate pure....tu e nome&XXXXXX.Ma se volete contare per 2 va bene uguale, basta che siate sempre in coppia.
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Qua di XXXXXX ci sono solo quei macachi che ancora si ostinano a difendere l'indifendibile.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Certo certo, signor XXXXXX N1.La prossima perla quando ce la scrivi?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Veramente c'eravate già in 2 e bastavate
            pure....tu e
            nome&XXXXXX.
            Ma se volete contare per 2 va bene uguale, basta
            che siate sempre in
            coppia.Beh, nel tuo caso allora assistiamo ad un rarissimo caso di monopallo con sdoppiamento clonato di personalità... (rotfl)
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            e se me lo dice il XXXXXX N2 sappiamo benissimo che non è così ;-)
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            e se me lo dice il XXXXXX N2 sappiamo benissimo
            che non è così
            ;-)piu' che XXXXXX N2, sono uno con 2 XXXXXX, non come te che non ne ostenti nemmeno l'ombra, Giorgio-Ruppolo-MacDovella :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Palloskydat tifoco
            piu' che XXXXXX N2, sono uno con 2 XXXXXX,non si direbbe, anzi ! non
            come te che non ne ostenti nemmeno l'ombra,
            Giorgio-Ruppolo-MacDovella
            :DSe me lo dice i XXXXXX N2 sappiamo che non stanno così le cose.Continua a verificare gli IP che intanto si ride, XXXXXX!
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            - Scritto da: Palloskydat tifoco


            piu' che XXXXXX N2, sono uno con 2 XXXXXX,

            non si direbbe, anzi !

            non

            come te che non ne ostenti nemmeno l'ombra,

            Giorgio-Ruppolo-MacDovella

            :D

            Se me lo dice i XXXXXX N2 sappiamo che non stanno
            così le
            cose.
            Continua a verificare gli IP che intanto si ride,
            XXXXXX!Ruppolo, ormai vai oltre il ridicolo, e sei pure trollo, smettila dai, hai stufato :-o
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Non hai fatto il check degli IP vero XXXXXX N2?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Non hai fatto il check degli IP vero XXXXXX N2?rileggi le mie risposte piu' su (se mai il tuo grado di trollagine si attenuerà)PIRL8
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Sappiamo entrambi che spari XXXXXXX eh XXXXXX!
      • Certo certo scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
        [img]http://purgingtalon.com/diabologue/wp-content/uploads/2008/11/imacmod-trashcan.jpg[/img]Beh, però ruppolo ha ragione. Gli utenti Mac non si sbarazzano mai dei Macintosh ma trovano sempre un modo per riutilizzarli.Che poi non è del tutto vero, "qualche" Macintosh usato si trova, ma bisogna prestare attenzione ai macachi furbetti ...http://www.macexchange.it Vendo Mac mini PowerPC G4 a 1,42 GHz con HD da 80 Gb e ram da 1 Gb. Unità Combo non funzionante , ma per il resto il computer perfetto. Incluso sistema operativo Tiger con iLife 06. Prezzo: 200 euroMica te lo dice che per cambiare il combo ci vogliono 800 euro. :Poi c'è questo ... Nel 2004 a casa comprammoo due PowerMac G5 1,8 Dual, uno per me e uno per mio papà. Dopo due anni e un mese il mio G5 si ruppe fuori garanzia. Accendevo lo schermo rimaneva nero, riprovavo magari si accendeva e dopo un po' veniva fuori kernel panic, riavviavo e rimaneva fissa la mela, riprovavo non si accendeva lo schermo e dopo un po' le ventole giravano all'impazzata. Ho quindi comprato un altro mac [furbo lui ;)] , il g5 avevo provato a rivederlo, provare a cambiare la ram, la batteria pram, azzerare la pmu ma niente. Ho fatto poi fare un preventivo dal laboratorio apple che mi constatò la rottura di uno dei due proXXXXXri, il secondario. Riuscii a disfarmi della macchina trovando un aquirente [chissà come sarà rimasto contento questo acquirente! (rotfl)]. Settimana scorsa quello di mio padre toccò la stessa fine, si è comprato un imac, e il g5 lo sto guardando io con calma. Ricordo che ai tempi avevo verificato che il modello di PowerMac G5 1.8 single proXXXXXr montava la stessa identica scheda madre e lo stesso identico primo proXXXXXre del dual, cosi mi chiedevo se non fosse possibile eliminare il secondo proXXXXXre. La cosa è fattibile secondo voi? Vi ringrazio. Risposta: E' successa una cosa analoga anche a me.Nel 2004 acquistai 2 PowerMac G5 a 2Ghz Doppio proXXXXXre, uno per me e l'altro per mio padre.Dopo qualche mese entrambi andarono in assistenza perché uno dei due proXXXXXri era rotto.Furono riparati in garanzia.L'anno scorso il mio G5 è andato in kernel panic, ventole impazzite ecc. ecc.Diagnosi: proXXXXXre rotto (ancora )Ho chiesto al mio tecnico Apple di fiducia, che conosco da un ventennio, ma lui mi ha detto che oltre alla spesa di circa 900 euro c'è un lavoraccio per "ricalibrare" i proXXXXXri...In altre parole il Mac è da discarica ..- Conclusione (da chi ha aperto il thread): sono state delle pessime macchine i G5 :| Sentire dei macachi che parlano così! Ma cosa sta succedendo all'interno del sacro ordine? Non si fa nulla per punire questi eretici?(rotfl)
        • Giorgio scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          E se ce lo dice er XXXXXX sappiamo che è tecnopattume!Per la prossima quale t'inventi?
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Certo certo ... pagliaccio.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            certo certo[img]http://images3.wikia.nocookie.net/nonciclopedia/images/thumb/1/13/PartitoXXXXXX.jpg/250px-PartitoXXXXXX.jpg[/img]
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            certo certo
            [img]http://images3.wikia.nocookie.net/nonciclopedazzo, ti sei fatto pure una bandiera, vuoi entrare in politica? con le tue doti da cojote lecca-lecca ne hai tutte le qualità :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            E il tuo/vostro stemma di famiglia , XXXXXX N2
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            E il tuo/vostro stemma di famiglia , XXXXXX N2Sese rigira la frittata bimbettominkia, ed almeno loggati con il nome ruppolo la prossima volta!!!!
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Se mi spieghi come usare il suo nick dato che sei bravo a clonarti.Sei sempre fuori strada.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Se mi spieghi come usare il suo nick dato che sei
            bravo a
            clonarti.
            Sei sempre fuori strada.E poi si sa che io sono Ruppolo clonato, e quindi? che vuoi? mi piace trollare e sono un PIRL8 daccordo?
          • palloskysup ercojone scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            E se ce lo scrive il palloskyclone 3°...sei talmente XXXXXX che ti fai prendere subito.
        • ciao scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          - Scritto da: Certo certo
          [img]http://purgingtalon.com/diabologue/wp-content

          Beh, però ruppolo ha ragione. Gli utenti Mac non
          si sbarazzano mai dei Macintosh ma trovano sempre
          un modo per
          riutilizzarli.
          Che poi non è del tutto vero, "qualche" Macintosh
          usato si trova, ma bisogna prestare attenzione ai
          macachi furbetti
          ...

          http://www.macexchange.it
          Vendo Mac mini PowerPC G4 a 1,42 GHz con HD da
          80 Gb e ram da 1 Gb. Unità Combo non
          funzionante , ma per il resto il computer
          perfetto. Incluso sistema operativo Tiger con
          iLife
          06.
          Prezzo: 200 euro

          Mica te lo dice che per cambiare il combo ci
          vogliono 800 euro.
          :
          800 euro ? Ti sembra una cosa possibile ?Tempo di lavoro, a stare larghi, 45 minPezzo : $ 89.95http://www.ifixit.com/Guide/Repair/Mac-mini-PowerPC-Optical-Drive/265/1Mi sa che chi gli ha fatto il preventivo era un vero amicone !
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
      - Scritto da: Palloskydat tifoco
      A ruppolo, dai una mano a sto tizio

      http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433

      che non penso sia uno di quelli fidelizzati dalla
      apple
      (rotfl)Eh ma questa è l'assistenza superiore di Apple! E meno male che non era un fumatore, altrimenti manco glielo riparavano!
      • Giorgio scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
        TU si che le sai tutte, sbagliate! ;-)
        • Palloskydat tifoco scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          - Scritto da: Giorgio
          TU si che le sai tutte, sbagliate! ;-)A ruppolo, smettia di dire minkiate dai ;D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Continua pure a farci ridere con questa storiella.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Continua pure a farci ridere con questa storiella.Qua l'unico che fa ridere tutti ormai sei solo tu, piccolo lecca lecca della mela e clone.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Stai citando solo tu la mela...io mi limito a dire che ti sbagli dicendomi che sono ruppolo.Rimane che sei un XXXXXX a voler insistere
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Stai citando solo tu la mela...io mi limito a
            dire che ti sbagli dicendomi che sono
            ruppolo.
            Rimane che sei un XXXXXX a voler insisteresisi caro pirl8, ora smettila che hai stufato pero' :-o
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            certo certo XXXXXX. Hai sempre la libertà di tacere e finirla qui.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            certo certo XXXXXX. Hai sempre la libertà di
            tacere e finirla
            qui.hai stufato pirl8 e clone :-o
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Controlla gli IP XXXXXX
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Ti stai prendendo pedate in (_I_) da tutti. Che è masochismo il tuo?
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Tu e 2 altri cloni XXXXXX sareste tutti?Ma se ti tiene testa un paramecio.Dai aria su
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Tu e 2 altri cloni XXXXXX sareste tutti?
            Ma se ti tiene testa un paramecio.
            Dai aria suZitto pirl8, hai stufato, vai via!!!
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Puoi sempre astenerti dal commentare, XXXXXX
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Certo certo
            Ti stai prendendo pedate in (_I_) da tutti. Che è
            masochismo il
            tuo?No, voglia di fare il pirl8. :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Che è poi quello che stai facendo tu.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Che è poi quello che stai facendo tu.pirl8 e pure copione vedo...ma non sei un pioniere come la apple, caro clone pirl8? :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Che c'entra la apple se tu sei XXXXXX?Se non citi apple, muori?
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Che c'entra la apple se tu sei XXXXXX?
            Se non citi apple, muori?IDIOTA e PIRL8!!!
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Infatti, quoto. ;)
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Ovvio che il XXXXXX quoti l'altro XXXXXX
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Ovvio che il XXXXXX quoti l'altro XXXXXXtu invece dovresti loggarti come ruppolo per autoquotarti eh? pirl8 :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Difficile non essendo ruppolo. MI dici la sua pass, XXXXXX?
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Sei un pirl8 lo stesso.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            e tu XXXXXX. quindi?
          • Frutta scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            Difficile non essendo ruppolo. MI dici la sua
            pass,
            XXXXXX?Beh, qui ostenti tutta la tua cretinaggine, com fa a saperla, se, ammesso che tu sia il clone di ruppolo, dovresti saperla solo tu? ma a voi macachi vi fanno scemi con lo stampino? :/
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Frutta
            - Scritto da: Giorgio

            Difficile non essendo ruppolo. MI dici la sua

            pass,

            XXXXXX?
            Beh, qui ostenti tutta la tua cretinaggine, com
            fa a saperla, se, ammesso che tu sia il clone di
            ruppolo, dovresti saperla solo tu? ma a voi
            macachi vi fanno scemi con lo stampino?
            :/Ecco l'altro genio.Non essendo ruppolo non posso sapere la sua pass e quindi la so tanto quanto il tuo clone.Lo stampino te lo hanno dato in testa prima che ti clonassi per l'ennesima volta anche oggi?
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Hi hi hi hi hi! Che ridere.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            hi hi hi che XXXXXX
          • Frutta scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: Giorgio
            hi hi hi che XXXXXXSarà ma resti sempre un idiota...come farebbe a sapere la pass di ruppolo? al massimo la sai tu visto che dice che sei un clone, XXXXXXXXX!!!!
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Certo che appena si esce dal seminato tu fai fatica ad arrivarci eh.TOrna ai tuoi cubetti.
          • GiorgioCojo ne scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: certocerto_ SuperCOJON E
            Certo che appena si esce dal seminato tu fai
            fatica ad arrivarci
            eh.
            TOrna ai tuoi cubetti.E tu torna ai tuoi Kernel panic PIRL8
          • certocerto_ SuperCOJON E scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            certo certo pallosky il XXXXXX N1
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
        Come rosicchiano questi individui, nel leggere questi commenti !
        • Giorgio scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          Guarda che si nota che rosicchi alla grande. Mascheralo meglio.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Io me ne sbatto riccamente le palle !
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Fosse vero non staresti qui a postare le rosicchiate.
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Voi venite qua a fare gli sboroni con le vostre trappole cinesi ripetendo a memoria gli slogan della apple, fate girare le palle, vi si prende a mazzate nei denti e dite che rosichiamo. Trovate sempre un modo per tenere in piedi il vostro universo macaco-centrico.Siete dei pagliacci. Si farebbe prima a compatirvi, ma il guaio è che c'è sempre qualche ingenuo che si lascia abbindolare.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Veramente sei tu che compari a postare tecnopattume da bimbominkia.I dati per le statistiche di difettosità ce li posti tra un copy-paste e l'altro o facciamo notte?
          • Certo certo scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Guarda che sei tu che sei affetto da dissonanza cognitiva.
          • Giorgio scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            certo certo rosik rosik
    • ruppolo scrive:
      Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
      - Scritto da: Palloskydat tifoco
      A ruppolo, dai una mano a sto tizio

      http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433

      che non penso sia uno di quelli fidelizzati dalla
      apple
      (rotfl)Mi fa piacere che hai dovuto cercare un problema nel 2006, e che il problema di questo tizio è se cambiare o meno la scheda FUNZIONANTE.È lo stesso dubbio che è vento a me quando il mese scorso all'Apple Store volevano cambiarmi l'iPhone per un minuscolo graffio...Credo che il tuo tentativo di screditare Apple sia fallito miseramente.
      • Giorgio scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Palloskydat tifoco

        A ruppolo, dai una mano a sto tizio




        http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433



        che non penso sia uno di quelli fidelizzati
        dalla

        apple

        (rotfl)

        Mi fa piacere che hai dovuto cercare un problema
        nel 2006, e che il problema di questo tizio è se
        cambiare o meno la scheda
        FUNZIONANTE.

        È lo stesso dubbio che è vento a me quando il
        mese scorso all'Apple Store volevano cambiarmi
        l'iPhone per un minuscolo
        graffio...

        Credo che il tuo tentativo di screditare Apple
        sia fallito
        miseramente.Hihihhi ma che tentativo, la Apple si denigra quando c'e' gente lecca chiappe come te che se ne va sui forum dicendo che la Apple e' il meglio, quando e' solo una azienducola che produce cose di qualità infima ma che fanno figo, e gli schiavi (leggasi ruppolo) se le comprano.
        • ruppolo scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          - Scritto da: Giorgio
          Hihihhi ma che tentativo, la Apple si denigra
          quando c'e' gente lecca chiappe come te che se ne
          va sui forum dicendo che la Apple e' il meglio,
          quando e' solo una azienducola che produce cose
          di qualità infima ma che fanno figo, e gli
          schiavi (leggasi ruppolo) se le
          comprano.Tu puoi denigrare quanto ti pare, sei come quello che vorrebbe sequestrare la baia...In realtà sei il solito rosicone, che vorrebbe ma non può.
          • Funz scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            - Scritto da: ruppolo
            In realtà sei il solito rosicone, che vorrebbe ma
            non
            può.E chi non compra apple è uno schiavo dei suoi preconcetti, e chi non compra apple è uno che vorrebbe-ma-non-posso... dovresti aggiornare l'app iNgiurie :p
          • NetUser scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Potresti fare il docente di filosofia spicciola. ;-)
        • palloskysup ercojone scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          certo certo clone e XXXXXX d'un pallosky...non hai la stoffa per camuffarti e non farti prendere. sei troppo XXXXXX
          • maclod scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Il dibattito viene sempre incentrato su una sorta di dualismo, quasi una tifoseria, fra utenti mac e windows. Mi sto semplicemente chiedendo se chi denigra a priori i prodotti Ms o Apple conosca entrambi gli os oppure parli per il gusto di andare contro corrente.Chiunque conosca la storia dell'informatica sa che Apple è nata molto prima di Ms e che Ms sia stata (e lo sia tuttora) all'inseguimento delle novità introdotte da Apple.Chiunque sostenga che Windows sia migliore di Unix non conosce palesemente nulla di Os.Per quanto riguarda i prezzi si può fare questa considerazione. Il prezzo fine a se stesso è un undicatore che dice poco. Bisogna conoscere il valore semmai di un oggetto.In Italia circolano molte più fiat Punto rispetto alle Mercedes ma ciò non significa che la Punto sia un'auto migliore.Al di la delle tifoserie bisogna conoscere valutare e poi eventualmente dare un parere.
          • NetUser scrive:
            Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
            Si ok, ma qui nessuno parla di prodotti e quindi questo dualismo non lo si vede. Qui sono scontri personali e poco altro.
        • LuNa scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          sono molto più schiavi gli utenti microsoft che quelli apple, vai sul sicuro.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente

        È lo stesso dubbio che è vento a me quando il
        mese scorso all'Apple Store volevano cambiarmi
        l'iPhone per un minuscolo
        graffio...Ma ci credo, gli compri qualsiasi cosa. Se in Italia si vendono 10 iXXXXXXXte, 9 le compri tu ... mi aspetto che all'apple store suonino le trombe e stendano il tappeto rosso quando entri.
        • ruppolo scrive:
          Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
          - Scritto da: nome e cognome

          È lo stesso dubbio che è vento a me quando il

          mese scorso all'Apple Store volevano cambiarmi

          l'iPhone per un minuscolo

          graffio...

          Ma ci credo, gli compri qualsiasi cosa. Se in
          Italia si vendono 10 iXXXXXXXte, 9 le compri tu
          ... mi aspetto che all'apple store suonino le
          trombe e stendano il tappeto rosso quando
          entri.Era la prima volta che entravo.
    • FDG scrive:
      Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
      - Scritto da: Palloskydat tifoco
      A ruppolo, dai una mano a sto tizio

      http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=10433

      che non penso sia uno di quelli fidelizzati dalla
      apple
      (rotfl)Nel caso specifico, non ti sorge il dubbio che il problema sia nell'intermediario, la società che si occupa dell'assistenza in locale? Se gli chiedono di cambiare il computer, anche quando funziona... forse sarebbe il caso che i due dell'articolo contattassero direttamente Apple per fargli presente la situazione.
      • NetUser scrive:
        Re: Un esempio di Fidelizzazione del cliente
        Soprattutto alla luce dei casi di truffa da parte di alcuni servizi assistenza.Ma figurarsi se questo pallosko verifica le cose prima di postarci la sua verità insindacabile. ;-)
  • eclettico scrive:
    Tablet
    Surface mi sembra un bel progetto anche se non esattamente "portatile", chissà cosa lancerà Apple...Dev'essere qualcosa di rivoluzionario perché al momento l'interfaccia più comoda e performante per scrivere su un computer rimane la tastiera (con un adeguato addestramento).Pazienza sui cellulari dove effettivamente uno schermo touch aiuta a contenere le dimensioni, ma su un tablet?Mah.
    • ruppolo scrive:
      Re: Tablet
      - Scritto da: eclettico
      Surface mi sembra un bel progetto anche se non
      esattamente "portatile", chissà cosa lancerà
      Apple...Un surface portatile, ovviamente.
      Dev'essere qualcosa di rivoluzionario perché al
      momento l'interfaccia più comoda e performante
      per scrivere su un computer rimane la tastiera
      (con un adeguato
      addestramento).Prima di tutto con il computer si fa anche altro, oltre scrivere, non per nulla è stata inventata la GUI e il mouse, secondariamente la tastiera rimane comunque sempre presente: il riconoscimento vocale non è ancora pronto per rimpiazzare del tutto la tastiera.
      Pazienza sui cellulari dove effettivamente uno
      schermo touch aiuta a contenere le dimensioni, ma
      su un
      tablet?
      Mah.Su un tablet si continua ad usare la tastiera touch. Dove sta il problema?
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: Tablet
        - Scritto da: ruppolo
        Prima di tutto con il computer si fa anche altro,Come tu che ti fai le pippe davanti alla mela morsicata per esempio (rotfl)p.s. sei il dovella dei macachi, fai solo ridere ormai, di fronte a te anche quel pallonaro di Pablosky pare piu' credibile...
        • Giorgio scrive:
          Re: Tablet
          Solo tu e i tuoi amcii cloni rimanete quelli che non sono credibili, ma ci fare tanto ridere.Salutaci dovella/pivella & co eh
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Tablet
            - Scritto da: Giorgio
            Solo tu e i tuoi amcii cloni rimanete quelli che
            non sono credibili, ma ci fare tanto
            ridere.

            Salutaci dovella/pivella & co ehBah, ecco un altro con le manie di persecuzione...che c'e' ti e' andato l'ifogne in kernel panic?vai qua http://www.italiamac.it/forum/showthread.php?s=4be8631d419879b03ef55d12c37f8688&t=93837e forse risolvi.
          • Giorgio scrive:
            Re: Tablet
            Non ce l'ho. Che, se non citi l'iphone quando rispondi a membro di segugio poi ti viene la febbre?Risolci o non risolvi?[img]http://www.pompieriinmutande.it/Immagini/Fumetti/l%27esorcista.gif[/img]
          • Certo certo scrive:
            Re: Tablet
            Qua si capisce proprio come stai messo!
          • Giorgio scrive:
            Re: Tablet
            Sicuramente non peggio di te. Ma son dettagli.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Tablet
            - Scritto da: Giorgio
            Non ce l'ho. Che, se non citi l'iphone quando
            rispondi a membro di segugio poi ti viene la
            febbre?

            Risolci o non risolvi?
            [img]http://www.pompieriinmutande.it/Immagini/FumeSono molte le cose che non hai, caro il mio pirl8
          • Giorgio scrive:
            Re: Tablet
            Se me lo dice il XXXXXX, sappiamo che sono balle.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Tablet
            - Scritto da: Giorgio
            Se me lo dice il XXXXXX, sappiamo che sono balle.a muto IDIOTA e PIRL8!!!
          • palloskysup ercojone scrive:
            Re: Tablet
            certo certo clone XXXXXX
        • ruppolo scrive:
          Re: Tablet
          Come si dice, ride bene chi ride ultimo.
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: Tablet
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: eclettico

        Surface mi sembra un bel progetto anche se non

        esattamente "portatile", chissà cosa lancerà

        Apple...

        Un surface portatile, ovviamente.


        Dev'essere qualcosa di rivoluzionario perché al

        momento l'interfaccia più comoda e performante

        per scrivere su un computer rimane la tastiera

        (con un adeguato

        addestramento).

        Prima di tutto con il computer si fa anche altro,
        oltre scrivere, non per nulla è stata inventata
        la GUI e il mouse, secondariamente la tastiera
        rimane comunque sempre presente: il
        riconoscimento vocale non è ancora pronto per
        rimpiazzare del tutto la tastiera.



        Pazienza sui cellulari dove effettivamente uno

        schermo touch aiuta a contenere le dimensioni,
        ma

        su un

        tablet?

        Mah.
        Su un tablet si continua ad usare la tastiera
        touch. Dove sta il
        problema?Certo col pc, si fanno anche altre cose vero ruppolo? sei il dovella dei macachi, ormai al confronto anche quel pallonaro di pablosky è più credibile di te.
        • ruppolo scrive:
          Re: Tablet
          - Scritto da: Palloskydat tifoco
          Certo col pc, si fanno anche altre cose vero
          ruppolo?Che tradotto significa?
          sei il dovella dei macachi, ormai al
          confronto anche quel pallonaro di pablosky è più
          credibile di
          te.Grazie :D
      • LaNberto scrive:
        Re: Tablet
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: eclettico

        Surface mi sembra un bel progetto anche se non

        esattamente "portatile", chissà cosa lancerà

        Apple...

        Un surface portatile, ovviamente. Speriamo di no: surface non funziona
  • Certo certo scrive:
    Bah! Qualunque cosa sia ...
    ... al suo apparire scorreranno fiumi di sangue (come sempre è stato e sempre sarà).[yt]2kuna7sC5ek[/yt]
  • LuNa scrive:
    vero
    w laXXXXX
  • giuseppe de angelis scrive:
    si,certo...
    adesso sono loro a decidere cosa vogliono le persone nel 2010? ma che la smettino di manipolarci!
    • exchang3 scrive:
      Re: si,certo...
      e' perche' ?finche' ci riescono e' gente stupida che va loro dietro fanno bene
      • io me scrive:
        Re: si,certo...
        perchè ms che ti obbliga a comprarti windows con un pc che magari vorresti usare con linux come la chiami?beneficenza occulta?
        • paulista scrive:
          Re: si,certo...
          - Scritto da: io me
          perchè ms che ti obbliga a comprarti windows con
          un pc che magari vorresti usare con linux come la
          chiami?
          beneficenza occulta?E? una scelta di chi produce il tuo pc. Prima di acquistare, mi sembra importante leggervi l'os che monta il pc. Se Hp vuole Windows, Hp vende pc con Windows stop. Linux ha avuto la propria occasione (sui netbook) ed è stata fallimentare. Secondo te dopo questi casi c'è qualcuno che vi proporrà un os diverso da windows? Solo qualcuno che vuole fallire nel breve termine
          • Giorgio scrive:
            Re: si,certo...
            Quindi non puoi scegliere di prendere il PC senza windows, rare eccezioni a parte.Potevi risparmiarcela eh.
    • Rover scrive:
      Re: si,certo...
      Per chi vuole essere cool a qualsiasi costo (e che costo!) certamente.D'altronde Apple è molto abile a creare prima la (presunta) necessità e poi a soddisfarla. Ma che coincidenza!D'altronde il detto recita "la pubblicità è l'anima del commercio" e non "La qualità è l'anima del commercio".
      • OldDog scrive:
        Re: si,certo...
        - Scritto da: Rover
        D'altronde Apple è molto abile a creare prima la
        (presunta) necessità e poi a soddisfarla. Ma che
        coincidenza!
        D'altronde il detto recita "la pubblicità è
        l'anima del commercio" e non "La qualità è
        l'anima del
        commercio".Trovo sempre incredibile che ogni volta si assista a questo "tifo calcistico" quando le notizie coinvolgono Apple: schierati l'un contro l'altro che nemmeno vi foste rispettivamente insultati mamma e sorella! Apple, Dell, Microsoft... tutte le aziende sul mercato, scusate, ma davvero pensate che non cerchino di guadagnare denaro? Di far pubblicità per venderci i loro prodotti? Capisco in presenza di un monopolio che ci strizzi, ma se iPhone e compagnia bella vi piacciono, comprateli e godeteveli. Se ritenete di aver trovato prodotti migliori per voi, godetevi quelli e state bene, che la vita ha problemi maggiori! :)Oppure siete curiosi di capire se e quando un'azienda metterà sul mercato una nuova ruota, che sarà tonda come quella che usiamo tutti sulle biciclette, ma magari lenticolare, o tubeless, o a raggi sagomati. Capisco che nessuno smetterà di litigare perché io lo consiglio, però preferisco i salotti dove si chiacchiera civilmente e spero che altri qui la pensino come me.
        • imki scrive:
          Re: si,certo...
          Quoto, quoto e straquoto!!- Scritto da: OldDog
          - Scritto da: Rover

          D'altronde Apple è molto abile a creare prima la

          (presunta) necessità e poi a soddisfarla. Ma che

          coincidenza!

          D'altronde il detto recita "la pubblicità è

          l'anima del commercio" e non "La qualità è

          l'anima del

          commercio".
          Trovo sempre incredibile che ogni volta si
          assista a questo "tifo calcistico" quando le
          notizie coinvolgono Apple: schierati l'un contro
          l'altro che nemmeno vi foste rispettivamente
          insultati mamma e sorella!


          Apple, Dell, Microsoft... tutte le aziende sul
          mercato, scusate, ma davvero pensate che non
          cerchino di guadagnare denaro? Di far pubblicità
          per venderci i loro prodotti? Capisco in presenza
          di un monopolio che ci strizzi, ma se iPhone e
          compagnia bella vi piacciono, comprateli e
          godeteveli. Se ritenete di aver trovato prodotti
          migliori per voi, godetevi quelli e state bene,
          che la vita ha problemi maggiori!
          :)
          Oppure siete curiosi di capire se e quando
          un'azienda metterà sul mercato una nuova ruota,
          che sarà tonda come quella che usiamo tutti sulle
          biciclette, ma magari lenticolare, o tubeless, o
          a raggi sagomati.

          Capisco che nessuno smetterà di litigare perché
          io lo consiglio, però preferisco i salotti dove
          si chiacchiera civilmente e spero che altri qui
          la pensino come
          me.
      • Giorgio scrive:
        Re: si,certo...
        Eccone un altro.Soprattutto poi dovresti dimostare che ti obbliga a comprare per forza i suoi prodotti impedendoti di scegliere altro.
    • 1977 scrive:
      Re: si,certo...
      - Scritto da: giuseppe de angelis
      adesso sono loro a decidere cosa vogliono le
      persone nel 2010? ma che la smettino di
      manipolarci!"la gente non sa cosa vuole finche' non glielo mostri"cit. S.Jobs
  • Enjoy with Us scrive:
    Perchè un tablet a 1000 dollari?
    Monterà un OS che con ogni probabilità è lo stesso dell'Iphone, con quindi gli stessi limiti che lo differenziano nettamente da un OS completo come ad esempio OSx. Da questo discende che tale oggetto non avrà le funzionalità di un PC, quindi dopo aver speso i 1000 dollari + tasse l'utente dovrà anche dotarsi di un vero PC.Quali funzioni dovrebbe quindi avere tale tablet?Finestra su internet? 1000 dollari per avere la comodità di accedervi dal divano, non esistono già altri net/notebook in grado di farlo a cifre ben più contenute?Usarlo come eReader non porterebbe a tutti i limiti insiti nella tecnologia LCD? Non ci sono già gli eBook?Come stazione multimediale da attaccare al televisore? Ma ha senso con tutti i dischi multimediali che offrono anche connettività wireless già a partire da 150 euro?Confesso che sono molto confuso, francamente un oggetto del genere potrebbe avere una sua ragione di esistere, ma solo a prezzi decisamente più bassi e solo potendo utilizzare un OS da vero PC, in modo quantomeno da sostituire le funzionalità di un PC (almeno quelle base) per utenti che si limitino ad un utilizzo Web centrico del pc stesso!Capisco le titubanze di Apple priam di lanciare tale prodotto, ho purtroppo la sensazione che sia praticamente un malriuscito tentativo di rientrare in un mercato, quello dei netbook che apple ha perso.
    • ruppolo scrive:
      Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Monterà un OS che con ogni probabilità è lo
      stesso dell'Iphone, con quindi gli stessi limiti
      che lo differenziano nettamente da un OS completo
      come ad esempio OSx.Limiti che tu non conosci, come anche i vantaggi.OS X in ogni caso non è adatto ad tablet. Il tablet ha esigenze di interfaccia completamente differenti e molto più simili all'iPhone.
      Da questo discende che tale
      oggetto non avrà le funzionalità di un PC,No, non le avrà. Come il PC non avrà quelle del tablet Apple (e non ha quelle dell'iPhone).
      quindi
      dopo aver speso i 1000 dollari + tasse l'utente
      dovrà anche dotarsi di un vero
      PC.E chi dice che il "vero PC" non sia lui, il tablet?È solo una speculazione, ma secondo me il tablet di Apple si porrà in ALTERNATIVA al notebook.
      Quali funzioni dovrebbe quindi avere tale tablet?
      Finestra su internet?Quella e altre cose che non possiamo sapere tutte. Ma Steve Jobs si, per cui dovremo attendere.
      1000 dollari per avere la
      comodità di accedervi dal divano, non esistono
      già altri net/notebook in grado di farlo a cifre
      ben più
      contenute?Certamente, ma ci sarà dell'altro.La cifra poi è inutile discuterla, sia che siano 500 dollari sia che siano 5.000: non sappiamo cosa avremo in cambio del denaro.
      Usarlo come eReader non porterebbe a tutti i
      limiti insiti nella tecnologia LCD? Non ci sono
      già gli
      eBook?Che costano anche 800 dollari. Ma di certo il futuro non è fatto di 24 apparecchi in uno zaino...
      Come stazione multimediale da attaccare al
      televisore? Ma ha senso con tutti i dischi
      multimediali che offrono anche connettività
      wireless già a partire da 150
      euro?Ripeto, il futuro non è fatto di 24 apparecchi nello zaino.
      Confesso che sono molto confuso,Beh, normale, non conosciamo ancora le caratteristiche fondamentali di questo prodotto che verrà.
      francamente un
      oggetto del genere potrebbe avere una sua ragione
      di esistere, ma solo a prezzi decisamente più
      bassiDi che genere, scusa? Ancora non sappiamo di genere è. "Tablet" non significa nulla, l'hardware esiste già da anni.
      e solo potendo utilizzare un OS da vero PC,
      in modo quantomeno da sostituire le funzionalità
      di un PC (almeno quelle base) per utenti che si
      limitino ad un utilizzo Web centrico del pc
      stesso!Direi che sei fuori strada, e di molto. Quella è la filosofia intrapresa da Google.Ripeto: il "vero PC" non potrebbe essere proprio il tablet Apple?
      Capisco le titubanze di Apple priam di lanciare
      tale prodotto,Titubanze? Confondi le titubanze con la progettazione.
      ho purtroppo la sensazione che sia
      praticamente un malriuscito tentativo di
      rientrare in un mercato, quello dei netbook che
      apple ha
      perso.Apple non ha perso alcun mercato, il netbook sono solo l'ennesima operazione di marketing per spillare soldi ai malcapitati. Sono anni che viene riproposto, e ogni volta fa le sue vittime e poi scompare, fino al prossimo ritorno. Solitamente becca i giovani che non possono avere memoria storica.Il futuro si gioca in ben altre piazze, che non sono quelle del buon mercato. Per cui, mettiti comodo e guarda.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

        Apple non ha perso alcun mercato, il netbook sono
        solo l'ennesima operazione di marketing per
        spillare soldi ai malcapitati. Sono anni cheCaspita fa impressione pensare che apple se la sia persa... perdono colpi? Con la clientela che hanno potevano buttare fuori un netmac con atom e venderlo a 1000$ ... ogni macaco ne avrebbe comprato almeno due, uno per se uno da regalare.
        viene riproposto, e ogni volta fa le sue vittime
        e poi scompare, fino al prossimo ritorno.Come del resto il tablet.
        Solitamente becca i giovani che non possono avere
        memoria
        storica.Oppure i macachi che comprano tutto quello che ha una mela sopra... newton ce l'hai ancora a pareggiare le gambe del tavolo?
        • ruppolo scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          - Scritto da: nome e cognome

          Apple non ha perso alcun mercato, il netbook
          sono

          solo l'ennesima operazione di marketing per

          spillare soldi ai malcapitati. Sono anni che

          Caspita fa impressione pensare che apple se la
          sia persa... perdono colpi?Apple punta alla fidelizzazione del cliente, quindi non può adottare la strategia del "una botta e via". Il cliente Apple deve rimanere soddisfatto.Ed infatti è così che succede, da oltre 30 anni.
          Con la clientela che
          hanno potevano buttare fuori un netmac con atom e
          venderlo a 1000$ ... ogni macaco ne avrebbe
          comprato almeno due, uno per se uno da regalare.La clientela che hanno è clientela buona, con i soldi e con la fiducia. Tradirli sarebbe come tagliarsi gli zebedei.

          viene riproposto, e ogni volta fa le sue vittime

          e poi scompare, fino al prossimo ritorno.

          Come del resto il tablet.No, il tablet è sempre rimasto una nicchia, ed è sempre stato disponibile.

          Solitamente becca i giovani che non possono
          avere

          memoria

          storica.

          Oppure i macachi che comprano tutto quello che ha
          una mela sopra... newton ce l'hai ancora a
          pareggiare le gambe del
          tavolo?Newton non l'ho avuto, ma ricordati che Newton ha coniato il termine PDA, così come l'Apple II ha coniato il termine "personal computer". Fare i pionieri comporta anche qualche rischio. In cambio però davanti non hai mai nessuno, come quando cammini su una strada in cui è appena caduta la neve e nessuno ci è ancora passato. La soddisfazione di essere i primi è impagabile.Cose che tu non puoi capire, dato che stai con la massa al seguito.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Fai il pioniere se realizzi qualcosa di nuovo; sei davanti a tutti se sei capace di fare qualcosa che gli altri non sanno fare; non se ti limiti a comprare le cose fatte da altri.Per te, fare il pioniere significa solo dotarsi dell' ultimo gadget di Apple, e benedetto da Steve Jobs; così non vai in avanscoperta, sei solo il cagnolino che corre quando sente il fischio del padrone
          • John Locke scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Che ristrettezza di vedute, mamma mia...Definire l'iphone un "gadget" è un po' come dire che internet è quel posto dove si scaricano le donne nude gratis (sì, l'improprietà dei termini è voluta).
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros
            Fai il pioniere se realizzi qualcosa di nuovo;
            sei davanti a tutti se sei capace di fare
            qualcosa che gli altri non sanno fare; non se ti
            limiti a comprare le cose fatte da
            altri.Ma non sono cose da ammirare, come un soprammobile, sono cose da usare e integrare nella vita di tutti i giorni.

            Per te, fare il pioniere significa solo dotarsi
            dell' ultimo gadget di Apple, e benedetto da
            Steve Jobs; così non vai in avanscoperta, sei
            solo il cagnolino che corre quando sente il
            fischio del
            padroneQuello che tu chiami gadget è per me l'estensione della mia mente.Quanto all'essere cagnolini agli ordini del padrone, tu sei cagnolino molto più degli altri. Sei prigioniero delle tue idee, idee che ti precludono il vivere la tecnologia allo stato dell'arte. Che non significa andare in negozio a comprare l'ultimo Core 2 Quad, ma avere il mondo in mano in una piccola scatola lucente.
          • io me scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            hei, post simile al mio anche come tempistica, ma con parole diverse. ;-)che ci vuoi fare, noi "macachi" abbiamo visto la luce :-)
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Ma non sono cose da ammirare, come un
            soprammobile, sono cose da usare e integrare
            nella vita di tutti i
            giorni.
            Solo nelle modalità previste dalla Apple (che non sono poche, d' accordo, ma non puoi parlare di "pionieri", visto che si tratta di seguire semplicemente un sentiero tracciato da Steve Jobs)
            Quello che tu chiami gadget è per me l'estensione
            della mia
            mente.Da quello che dici, mi sembra che sia la tua mente ad essere un estensione dell' iPhone
            Quanto all'essere cagnolini agli ordini del
            padrone, tu sei cagnolino molto più degli altri.Rosica rosica.... io non ho nessun padrone
            Sei prigioniero delle tue idee, Appunto: delle mie idee, non di quelle di qualcun altro.
            idee che ti
            precludono il vivere la tecnologia allo stato
            dell'arte.Dipende da cosa fa tale tecnologia: se è una tecnologia nata solo per succhiare soldi, offrendomi in cambio cose che posso avere gratis, non mi interessa (e sopratutto non mi interessa "allo stato dell' arte", perchè significa solo che costa di più, senza dare in realtà nulla in cambio)
            Che non significa andare in negozio a
            comprare l'ultimo Core 2 Quad, ma avere il mondo
            in mano in una piccola scatola
            lucente.Non hai il mondo in mano, hai in mano solo un link con la Apple, che ti autorizza a vedere solo ciò che vuole Apple. E comunque, per la cronaca, sto usando un Pentium 4 del 2001, in questo momento, non ho nessun isogno dell' ultimo quad core.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros

            Ma non sono cose da ammirare, come un

            soprammobile, sono cose da usare e integrare

            nella vita di tutti i

            giorni.



            Solo nelle modalità previste dalla Apple (che non
            sono poche, d' accordo, ma non puoi parlare di
            "pionieri", visto che si tratta di seguire
            semplicemente un sentiero tracciato da Steve
            Jobs)Che nel suo sentiero è un pioniere dato che gli altri ora gli fanno il verso.Non una giusta ne piazzi.



            Quello che tu chiami gadget è per me
            l'estensione

            della mia

            mente.

            Da quello che dici, mi sembra che sia la tua
            mente ad essere un estensione dell'
            iPhoneE a te che problema creerebbe se per lui foss'anche come l'hai sparata tu in modo superficialotto?


            Quanto all'essere cagnolini agli ordini del

            padrone, tu sei cagnolino molto più degli altri.

            Rosica rosica.... io non ho nessun padrone
            No tu sei un cagnolino e basta....anzi un gran cojote che su PI le spara grose e rimedia sempre figure imbarazzanti.

            Sei prigioniero delle tue idee,

            Appunto: delle mie idee, non di quelle di
            qualcun
            altro.Solo che le tue idee sono più ristrette di quelle di quell'altro. Situazione imbarazzante per un bipede che si vanta di avere un cervello indipendente.


            idee che ti

            precludono il vivere la tecnologia allo stato

            dell'arte.

            Dipende da cosa fa tale tecnologia: se è una
            tecnologia nata solo per succhiare soldi,
            offrendomi in cambio cose che posso avere gratis,
            non mi interessa (e sopratutto non mi interessa
            "allo stato dell' arte", perchè significa solo
            che costa di più, senza dare in realtà nulla in
            cambio)Pura retorica fine a se stessa.Dovresti spiegarmi allora se la tecnologia usata per fabbricare le macchine per il pane è utile o no, visti i prezzi gonfiati del pane.



            Che non significa andare in negozio a

            comprare l'ultimo Core 2 Quad, ma avere il mondo

            in mano in una piccola scatola

            lucente.

            Non hai il mondo in mano, hai in mano solo un
            link con la Apple, che ti autorizza a vedere solo
            ciò che vuole Apple. E comunque, per la cronaca,
            sto usando un Pentium 4 del 2001, in questo
            momento, non ho nessun isogno dell' ultimo quad
            core.E allora perché ti metti a sindacare sulle scelte altrui.Predichi bene e razzoli male, imbarazzante per te che mascheri le tue tecnoboiate sotto la bandiera della libertà a tutto tondo.Sei ancora più imbarazzante nel 2010.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Solo che le tue idee sono più ristrette di quelle
            di quell'altro. Situazione imbarazzante per un
            bipede che si vanta di avere un cervello
            indipendente.Hai parlato tu, quadrupede privo di cervello che si limita a grufolare nelle sue idiozie.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            sei il maestro delle idiozie, non serve che me lo dimostri ad ogni post.hai iniziato a scavare di gran lena oggi eh
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Anche se scavassi per anni, non riuscirei mai a raggiungerti
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Infatti, mi hai superato da tempo. Rassegnati, sei troppo imbarazzante!
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Stà zitto, scimmione. Dimostri solo la tua stupidità.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Mentre tu cosa vorresti dimostrare?
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Che non sei capace nè di dire una frase sensata, nè di capire cosa ti dicono gli altri.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Studia che ti bocciano come la scorsa volta.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ti riferisci all' esame di neurochirurgia sulle scimmie, quando ti avevo operato al cervello? Sì, lo ammetto, quell' intervento è stato un fiasco.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            No mi riferisco alla prima autospia sul topo da laboratorio, quando sei stato allontanato per manifesta incapacità. Svieni ancora?
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ti riferisci al topo che era morto per aver annusato le tue mutande?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            No al topo che avevi nel cranio al posto del cervello. Ovviamente tolto il topo...
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Senti, capisco il tuo dolore, lo so che quel topo era il tuo amante, ma non è colpa mia se è morto.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Senti, capisco che sei rimasto senza cervello, ma fattene una ragione.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non sono rimasto senza; l' ho dovuto spegnere, per riuscire a farmi capire da te.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Difficile spegnere qualcosa che non hai mai avuto. Ma se credi di possederlo, va bene.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Tu invece sai con certezza di non possederlo, e si vede
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non l'hai capita eh.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non sei riuscito a leggere la mia frase? Che c' è, sei troppo ubriaco a quest' ora?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non l'avevi capita e quindi hai sbrodolato la tua perla come hai fatto ora eh
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non c' è nulla da capire nei tuoi vaneggiamenti senza senso
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            E che commenti a fare con altrettanti vaneggiamenti senza senso?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros

            Ma non sono cose da ammirare, come un

            soprammobile, sono cose da usare e integrare

            nella vita di tutti i

            giorni.



            Solo nelle modalità previste dalla Apple (che non
            sono poche, d' accordo, ma non puoi parlare di
            "pionieri", visto che si tratta di seguire
            semplicemente un sentiero tracciato da Steve
            Jobs)



            Quello che tu chiami gadget è per me
            l'estensione

            della mia

            mente.

            Da quello che dici, mi sembra che sia la tua
            mente ad essere un estensione dell'
            iPhone


            Quanto all'essere cagnolini agli ordini del

            padrone, tu sei cagnolino molto più degli altri.

            Rosica rosica.... io non ho nessun padrone


            Sei prigioniero delle tue idee,

            Appunto: delle mie idee, non di quelle di
            qualcun
            altro.


            idee che ti

            precludono il vivere la tecnologia allo stato

            dell'arte.

            Dipende da cosa fa tale tecnologia: se è una
            tecnologia nata solo per succhiare soldi,
            offrendomi in cambio cose che posso avere gratis,
            non mi interessa (e sopratutto non mi interessa
            "allo stato dell' arte", perchè significa solo
            che costa di più, senza dare in realtà nulla in
            cambio)



            Che non significa andare in negozio a

            comprare l'ultimo Core 2 Quad, ma avere il mondo

            in mano in una piccola scatola

            lucente.

            Non hai il mondo in mano, hai in mano solo un
            link con la Apple, che ti autorizza a vedere solo
            ciò che vuole Apple. E comunque, per la cronaca,
            sto usando un Pentium 4 del 2001, in questo
            momento, non ho nessun isogno dell' ultimo quad
            core.Che tra l'altro eviterei di comprare, oggi o ti compri un core 2 duo o un Phenom II o ti prendi un core i7...
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Che per navigare e postare razzate su PI come fai tu, sono soldi sprecati.
          • sadness with you scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            se l'intelligenza di una persona si misurasse in base al suo modo di quotare...
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: angros

            Fai il pioniere se realizzi qualcosa di nuovo;

            sei davanti a tutti se sei capace di fare

            qualcosa che gli altri non sanno fare; non se ti

            limiti a comprare le cose fatte da

            altri.

            Ma non sono cose da ammirare, come un
            soprammobile, sono cose da usare e integrare
            nella vita di tutti i
            giorni.




            Per te, fare il pioniere significa solo dotarsi

            dell' ultimo gadget di Apple, e benedetto da

            Steve Jobs; così non vai in avanscoperta, sei

            solo il cagnolino che corre quando sente il

            fischio del

            padrone

            Quello che tu chiami gadget è per me l'estensione
            della mia
            mente.
            Quanto all'essere cagnolini agli ordini del
            padrone, tu sei cagnolino molto più degli altri.
            Sei prigioniero delle tue idee, idee che ti
            precludono il vivere la tecnologia allo stato
            dell'arte. Che non significa andare in negozio a
            comprare l'ultimo Core 2 Quad, ma avere il mondo
            in mano in una piccola scatola
            lucente.Se l'ifogne e' l'estensione della tua mente, devi avere davvero una mente chiusa :rotfl:
          • io me scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            secondo me, più che ai (noi) macachi, jobs e la apple condizionano a voi la vita, datevi una calmata.vi fa schifo iphone, il mac, la apple e jobs in generale? vi piacciono i (cassoni) pc rumorosi oppure silenziati a liquido, ingombranti, pieni di conflitti interiori, virus ecc ecc oppure i portatli da 8 kg, con 30 min di autonomia ma con la scheda video iperpotente per giocare all'ultimo succhiatransistor sul mercato? va bene, è una vostra scelta e va rispettata.cosi come quelli che scelgono i prodotti apple.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ma che vuoi farci, questi campano criticando prodotti apple da mattina a sera. Non esistesse la apple, non avrebbero ragione di esistere questi opinionisti da bar che troviamo su PI.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Dicono cosi anche di microsoft :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: io me
            secondo me, più che ai (noi) macachi, jobs e la
            apple condizionano a voi la vita, datevi una
            calmata.
            vi fa schifo iphone, il mac, la apple e jobs in
            generale? vi piacciono i (cassoni) pc rumorosi
            oppure silenziati a liquido, ingombranti, pieni
            di conflitti interiori, virus ecc ecc Analisi proprio corretta la tua... Un desktop ha un rapporto prezzo/prestazioni sconosciuto a qualsiasi unità mobile, ha un'espandibilità assolutamente superiore, ti consente al bisogno di sostituire da te i componenti difettosi, senza fermi macchina di mesi e soprattutto a costi risibili.... prova a mandare in assistenza un portatile a garanzia scaduta e ne riparliamo! Ah ultimo appunto... la durata della garanzia... se ti prendi un assemblato molti dei componenti hanno garanzie che vanno dai 3 ai 5 anni!Quanto alla potenza disponibile solo ora stanno per introdurre proXXXXXri di classe Core i5 sui portatili, vogliamo poi parlare della capacità di storage? Qualsiasi desktop ti consente di gestire almeno il raid 0 e 1 e se scegli una piastramadre decente anche il Raid 5, con possibilità di avere in linea fino a 10 Terabyte... fallo con il tuo notebook!
            oppure i
            portatli da 8 kg, con 30 min di autonomia ma con
            la scheda video iperpotente per giocare
            all'ultimo succhiatransistor sul mercato? va
            bene, è una vostra scelta e va
            rispettata.Su questo hai ragione un portatile deve essere secondo me leggero e ultraportatile, tipo netbook e Culv, tutto il resto ha poco senso, se ti serve potenza mille volte meglio un buon desktop!
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ancora con sta menata del netbook?
          • Liosandro scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Su questo hai ragione un portatile deve essere
            secondo me leggero e ultraportatile, tipo netbook
            e Culv, tutto il resto ha poco senso, se ti serve
            potenza mille volte meglio un buon
            desktop!Voglio proprio vedere qualcuno che prova ad andare su uno dei set che frequento a caricare e verificare il materiale di una RED con un netbook...Ma non ti renderai mai conto che il tuo è un mondo limitato nelle esperienze?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros
            Fai il pioniere se realizzi qualcosa di nuovo;
            sei davanti a tutti se sei capace di fare
            qualcosa che gli altri non sanno fare; non se ti
            limiti a comprare le cose fatte da
            altri.
            Puoi essere pioniere facendo qualcosa di nuovo con prodotti esistenti che compri da altri e riassembli per il tuo prodotto.Evita le sparate a caso come tuo solito
            Per te, fare il pioniere significa solo dotarsi
            dell' ultimo gadget di Apple, e benedetto da
            Steve Jobs; così non vai in avanscoperta, sei
            solo il cagnolino che corre quando sente il
            fischio del
            padroneE dulcis in funfo la tecnorazzata della giornata.Sei imbarazzante anche nel 2010!
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Puoi essere pioniere facendo qualcosa di nuovo
            con prodotti esistenti che compri da altri e
            riassembli per il tuo
            prodotto.Quindi, non con i prodotti Apple, che sono troppo chiusi per poterli usare in modo diverso da come previsto.
            Sei imbarazzante anche nel 2010!L' unica cosa imbarazzante l' ha fatta tua madre quando ti ha messo al mondo.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros

            Puoi essere pioniere facendo qualcosa di nuovo

            con prodotti esistenti che compri da altri e

            riassembli per il tuo

            prodotto.

            Quindi, non con i prodotti Apple, che sono troppo
            chiusi per poterli usare in modo diverso da come
            previsto.
            TIpica frase di chi non sa fare le cose e si limita a leggiucchiare le cose in rete e riportare le ideee d'altri che legge.Per fortuna che non sei prigioniero delle idee di nessuno.


            Sei imbarazzante anche nel 2010!

            L' unica cosa imbarazzante l' ha fatta tua madre
            quando ti ha messo al
            mondo.È vero, in quel momento si è permessa di difendere la tua esistenza vedendoti abbandonato nei bagni dell'ospedale e ti ha portato da un esorcista.Ti consideravano ingombrante e imbarazzante già da piccolo eh
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Ti consideravano ingombrante e imbarazzante già
            da piccolo
            ehSai leggere, almeno? Manco gli insulti riesci a capire. Hai almeno finito le elementari?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            e tu che sei all'università e studi tanto invece non hai capito la mia risposta?sei sempre piÙ imbarazzante.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ho capito che:- Non sai leggere- Non conosci il significato della parola "imbarazzante" e la usi a sproposito- Sei o un gran maleducato o completamente idiota
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Tanto per te è troppo complessa da capire, ma riscriviamola lo stesso per i posteri"Ti consideravano ingombrante e imbarazzante già da piccolo eh"Prima di dare del maleducato o dell'idiota ad altri, preoccupati della tua maleducazione e della tua idiozia che ti tengono occupato a vita.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Mi rendo conto che l' uso di espressioni verbali complesse è al di sopra delle capacità di comprensione di un primate dislessico ed afasico come te, dal momento che la tua interpretazione di un periodo risulta del tutto arbitraria e non coerente con il contesto.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Bella frase. Peccato che un periodo semplice semplice tu non lo capisca"Ti consideravano ingombrante e imbarazzante già da piccolo eh"
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Torna allo zoo, macaco.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Fai le porte aperte a casa tua?Studia se no bocci i prossimi esami.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Studia se no bocci i prossimi esami.Sto facendo la tesi in medicina veterinaria, così potrò curarti.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non credo che sarai abilitato a fare qualcosa nel settore.Torna a studiare va.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Alla peggio, ho sempre il mio lavoro di guardiano allo zoo... solo che se scoprono che sei scappato mentre pulivo la tua gabbia se la prendono con me.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non vorrei svegliarti dal tuo sogno professionale, ma tu allo zoo eri esposto. Il guardiano è quello che passa a portarti i pasti.Capisco che all'uni ci si facciano le canne, ma rimani lucino almeno qualche minuto al giorno.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Capisco che all'un i ci si facciano le canne, ma
            rimani luci n o almeno qualche minuto al
            giorno.Te ne sei fatta una di troppo, visto che non riesci neanche più a scrivere senza fare errori di ortografia.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Devo fare errori altrimenti sei a secco di reply.Ora studia altrimenti ti bocciano anche stavolta.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Ora studia altrimenti ti bocciano anche stavolta.Sto studiando: l' argomento è "psicopatologia sessuale nella scimmia". Sono venuto a discutere con te perchè oltre allo studio teorico volevo fare un po' di osservazione sul campo, e tu sei un ottimo soggetto.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Evidentemente non hai capito quello che hai letto sui libri.Torna a rileggere meglio.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            L' osservazione sul campo è molto più utile dei libri (e poi, i soggetti stupidi come te sono rari, non posso perdere l' occasione di osservarti dal vivo)
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Evidentemente né la lettura teorica né la verifica empirica sono il tuo forte. Resterai una schiappa a vita.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?

            Evidentemente né la lettura teorica né la
            verifica empirica sono il tuo forte. Mica è facile: nemmeno nei libri di testo sugli organismi inferiori ho trovato riferimenti a creature simili a te.Cercherò tra i composti organici, per vedere se esiste qualcosa che ti assomiglia.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Difficile che trovi certe cose nei libri che parlano di te.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            E quelli che parlano di te quali sono? Quelli sul trattamento dei rifiuti?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            No, quelli corpono sempre il tuo settore.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            No, quelli corpono sempre il tuo settore.Impara l' ortografia, almeno, bimbominkia.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros
            Impara l' ortografia, almeno, bimbominkia.Se ti servono altri spazi per " l' ortografia " facci un fischio.
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros
            Ho capito che:
            - Non sai leggere
            - Non conosci il significato della parola
            "imbarazzante" e la usi a
            sproposito
            - Sei o un gran maleducato o completamente idiotaE' l'ultima che hai detto.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Che sei un idiota?Guarda che scopriamo l'acqua calda!
          • LaNberto scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros

            Quindi, non con i prodotti Apple, che sono troppo
            chiusi per poterli usare in modo diverso da come
            previsto.
            per cosa non posso usare il mio MacBook pro?


            Sei imbarazzante anche nel 2010!

            L' unica cosa imbarazzante l' ha fatta tua madre
            quando ti ha messo al
            mondo.
          • sadness with you scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros

            Puoi essere pioniere facendo qualcosa di nuovo

            con prodotti esistenti che compri da altri e

            riassembli per il tuo prodotto.

            Quindi, non con i prodotti Apple, che sono troppo
            chiusi per poterli usare in modo diverso da come
            previsto.tipo?

            Sei imbarazzante anche nel 2010!

            L' unica cosa imbarazzante l' ha fatta tua madre
            quando ti ha messo al mondo.mi verrebbe in mente una risposta cattiva ma evito, visto che stai parlando con altri...
          • LaNberto scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Mi sa che non hai capito nulla del discorso: il pioniere è Apple, non il cliente di Apple
          • Liosandro scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: angros
            Fai il pioniere se realizzi qualcosa di nuovo;
            sei davanti a tutti se sei capace di fare
            qualcosa che gli altri non sanno fare; non se ti
            limiti a comprare le cose fatte da
            altri.

            Per te, fare il pioniere significa solo dotarsi
            dell' ultimo gadget di Apple, e benedetto da
            Steve Jobs; così non vai in avanscoperta, sei
            solo il cagnolino che corre quando sente il
            fischio del
            padroneLe chiacchere stanno a zero, i fatti davanti agli occhi di tutti.Prima di iPod i lettori mp3 erano degli scatolotti pasticciati e da nerd. Dopo tutti hanno capito che le cose si potevano fare con un minimo di criterio.Ergo: esistono un PRIMA ed un DOPO iPod. E' storia, e non è solo un fatto di marketing. Se una cosa non funziona la gente la compra una volta e poi non la compra più, am soprattutto non la consiglia agli amici.Stesso dicasi per iPhone. Prima dell'iPhone gli smartphone erano letteralmente BARACCONI. E lo so perchè ne ho posseduti diversi, che ho ancora a casa.Dopo l'iPhone, che è stato il primo a far capire alla gente comune come vanno fatte le cose, tutti i costruttori si sono come svegliati. Ma stanno ancora rincorrendo, anche se, in alcuni casi, sono davanti sulle pure prestazioni. Il problema è tutto quello che c'è attorno.Esempio? Come fa, una ragazza che vuole una custodia carina, a prendere un qualsiasi android?Come fa uno che vuole un paio di casse audio a prendere una qualsiasi android o altro?NOn parlo di audiofilia. Parlo della comodità di svagliarsi con una sveglia che già che c'è ti fa ascoltare la tua musica dal tuo telefono ed intanto te lo ricarica...Entrate in un qualsiasi negozio di elettronica. Uno qualsiasi. Avrete un tavolo intero, come minimo, di acXXXXXri.L'inisistenza con la quale non capite questo è imbarazzante.
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: ruppolo
            Apple punta alla fidelizzazione del cliente,
            quindi non può adottare la strategia del "una
            botta e via". Il cliente Apple deve rimanere
            soddisfatto.
            Ed infatti è così che succede, da oltre 30 anni.Ma smettila con sti discorsi da rappresentante! Apple al cliente chiede i soldi poi è finita lì! Sembra che parli di un'istituzione dedita a opere di carità.Oh ruppolooo, fattelo un giro qua per vedere i clienti che non vanno delusi!http://www.italiamac.it/forum/forumdisplay.php?s=fd7631b7571f36a309be323ecd02cb31&f=52Il Mac è una gabbia dorata . Affidarsi a un solo produttore di hardware rappresenta un rischio enorme. E' inutile che cerchi di intortarci coi tuoi discorsi sul connubio perfetto tra hardware e software. Ubuntu gira benissimo su molti tipi di hardware. Mac OS può fare lo stesso. Se Steve Jobs mi aspetta per chiudermi nella sua gabbiettina mentre tu gli lustri gli stivali con la lingua, beh ... ha ancora molto da aspettare.
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ripeto, sei schiavo delle tue convinzioni.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            O meglio, dei suoi preconcetti...
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Che vuoi farci ... a Redmond mi hanno fatto il lavaggio del cervello.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ma se tanto ti mancava di default, che lavaggio di cervello che vuoi che ti abbiano fatto?
          • LaNberto scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Certo certo
            Che vuoi farci ... a Redmond mi hanno fatto il
            lavaggio del
            cervello.pare anche a me
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            E' vero. Devo dare i soldi a Steve Jobs per sentirmi libero.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ma anche ad uno psichiatra, basta sia unop bravo
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Te invece ti deve studiare Picozzi.[img]http://img7.imageshack.us/img7/6159/picozzifotoweb.jpg[/img]
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Mi ha detto che è già oberato col tuo caso. No way
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: ruppolo
            Ripeto, sei schiavo delle tue convinzioni.Sempre meglio che essere schiavi e basta come te...
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ha parlato lo schiavo dei cloni.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            Ha parlato lo schiavo dei cloni.Hhuahuahuahua almeno non autodifenderti con due nick diversi, PIRL8!!!!
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Mai fatto quello che fai tu, XXXXXX.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            Mai fatto quello che fai tu, XXXXXX.Guarda che non ho bisogno di doppi nick per difendere la mela morsicata, PIRL8.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Palloskydat tifoco
            - Scritto da: Giorgio

            Mai fatto quello che fai tu, XXXXXX.
            Guarda che non ho bisogno di doppi nick per
            difendere la mela morsicata,
            PIRL8.certo certo, tipo questo post qui http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2782918&m=2783757#p2783757dove sei riuscito a spu##anarti da solo oltretutto scrivendo solo poche parole e ben 2 min prima della perla che hai scritto qui sopra. A pinocchio!
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            - Scritto da: Palloskydat tifoco

            - Scritto da: Giorgio


            Mai fatto quello che fai tu, XXXXXX.

            Guarda che non ho bisogno di doppi nick per

            difendere la mela morsicata,

            PIRL8.

            certo certo, tipo questo post qui
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2782918&m=278
            dove sei riuscito a spu##anarti da solo
            oltretutto scrivendo solo poche parole e ben 2
            min prima della perla che hai scritto qui sopra.
            A
            pinocchio!Beh, se sei un PIRL8 e' ovvio che tutti ti chiamino così!!!PIRL8!!!!
          • palloskysup ercojone scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            certo certo clone e XXXXXX
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: ruppolo
            Ripeto, sei schiavo delle tue convinzioni.Almeno per questo non deve pagare apple!
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Schiavo rimane...alla faccia della libertà decantata da voi pataccari.
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Certo certo, è libertà la tua che spendi 800 euro al manifestarsi di ogni piccola XXXXXXX perchè "qualcuno" ti ha messo in testa di averti venduto hardware "superiore".
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            erto certo l'importante è che tu creda alle XXXXXXX che scrivi a ripetizione.il resto sono solo dettagli, hw dei cellulari incluso.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            Schiavo rimane...alla faccia della libertà
            decantata da voi
            pataccari.Almeno mi tengo 1000 dollari + tasse nelle mie saccocce...
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Tanto li spendi per qualche altra boiata...ma schiavo rimani.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            Schiavo rimane...alla faccia della libertà
            decantata da voi
            pataccari.toh, uno schiavo e pure clone :D, ciao ruppolo-pirl8
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ciao XXXXXX, continua a credere alla favola.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            Ciao XXXXXX, continua a credere alla favola.un PIRL8 non dovrebbe dare del XXXXXX agli altri, idiota!
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            e perché lo fai?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            e perché lo fai?IDIOTA E PIRL8!!!
          • palloskysup ercojone scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            certo certo clone e XXXXXX
          • ... scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            lo dicono anche gli adepti di scientology alle persone che li prendono per i fondelli (giustamente) tutto il giorno :)
        • FDG scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          - Scritto da: nome e cognome
          ... ogni macaco ne avrebbe
          comprato almeno due, uno per se uno da regalare.Si, hai capito tutto.Bisognerebbe mettere nelle vostre mani Apple per vederla miseramente fallire.
        • Certo certo scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          LOL!
      • Certo certo scrive:
        Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
        - Scritto da: ruppolo

        Da questo discende che tale

        oggetto non avrà le funzionalità di un PC,
        No, non le avrà. Come il PC non avrà quelle del
        tablet Apple (e non ha quelle
        dell'iPhone).Allora è una cagata e non mi interessa.
        • ruppolo scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          Non è una cagata, è un altro prodotto che ti viene precluso dalla tua stessa schiavitù in cui ti sei cacciato.
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Certo certo, la schiavitù di poter mandare a XXXXXX un produttore se fa le boiate che sta facendo il vostro da un pò di tempo. Tant'è che nei vostri forum sono stati costretti ad aprire la sezione "DIFETTI". Senza contare che esistevano già cose di questo tipo:http://appledefects.comMa la fortuna di Apple è quella di avere utenti talmente fanatici che ci pensano loro a nascondere la sporcizia sotto il tappeto.http://appledefects.com/forums/viewtopic.php?t=396
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Certo certo
            Certo certo, la schiavitù di poter mandare a
            XXXXXX un produttore se fa le boiate che sta
            facendo il vostro da un pò di tempo.Quelle che tu chiami boiate il resto del mondo le chiama innovazioni.
            Tant'è che
            nei vostri forum sono stati costretti ad aprire
            la sezione "DIFETTI". Senza contare che
            esistevano già cose di questo
            tipo:I difetti esistono in tutti i prodotti, sia industriali che artigianali.
            Ma la fortuna di Apple è quella di avere utenti
            talmente fanatici che ci pensano loro a
            nascondere la sporcizia sotto il
            tappeto.Quell che tu chiami "nascondere la sporcizia sotto il tappeto" è il miglior servizio di assistenza al mondo. Un servizio che ti cambia l'iPhone con un nuovo di stecca solo per un graffio sul display o una piccola crepa sul case.Ma la tua schiavitù ti preclude dal godere di servizi di questo livello.
        • Giorgio scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          A te non interessa nulla che non sia conforme al livello della tua intelligenza. In breve non ti interessa nulla.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            A te invece interessa solo ciò che non è conforme al livello della tua intelligenza, perchè per essere conforme alla tua intelligenza dovrebbe essere sottozero.
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ma che gli serve pensare se c'è già Steve Jobs che lo fa per lui? ;)
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Il tuo cervello non ti permnette di partorire altor che stupidate?O insieme a quell'altro cojote fate 1 cervello?
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Certo che se gli utenti Apple diventano tutti come Giorgio la Apple andrebbe fatta chiudere per vendita di sostanze stupefacenti.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Tralasciando i brand che tanto ti irritano, pensiamo piuttosto a fare in modo che tu non possa far circolare per il nostro pianeta altri tuoi geni, sarebbe molto imbarazzante per la terra.
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            E' fatto così. Viene qua coi paraocchi del tifoso, cerca i post che danno contro alla sua "squadra" e poi comincia a far correre le dita sulla tastiera scrivendo cavolate completamente slegate dal post a cui tenta di rispondere.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Certo certo
            E' fatto così.Certo certo belli anche i cloni di oggi.
            Viene qua coi paraocchi del
            tifoso, che è quello che fai tu, ma lasciamo stare
            cerca i post che danno contro alla sua
            "squadra"da quando evidenziare che dici idiozie che non sei in grado i motivare è fare quello che dici tu?
            e poi comincia a far correre le dita
            sulla tastiera scrivendo cavolate completamente
            slegate dal post a cui tenta di
            rispondere.che è quello che hai fatto e stai continuando a fare tu, no?non ne imbrocchi una eh clonatore folle
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            da quando evidenziare che dici idiozie che non
            sei in grado i motivare è fare quello che dici
            tu?Certo certo, "idiozie" come queste.http://www.italiamac.it/forum/showpost.php?p=1043302&postcount=13
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Dunque tu non avresti mai postato idiozie né con questo né con altri cloni....certo certo :-D Mega-LOL
          • Certo certo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ti stai solo coprendo di ridicolo.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Detto da te sai che valore può avere...
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Per quanto ne so, sei tu che ti sei clonato, Giorgio, o lol, o yellow...Torna allo zoo, macaco.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Attento quando ti cloni per rispondere. Diventi vulnerabile.Allo zoo ci vengo, per portarti la cena.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non ho bisogno di clonarmi per dirti che sei un cretino.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Neppure io per dirti altrettanto. Quindi?Ora riclonati e torna sotto a rispondere che sei in ritardo.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Tu hai cambiato almeno tre nick: Yellow, lol, e Giorgio (perchè non credo che possano esistere tre macachi così stupidi).
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Bella favoletta. Io invece credo che esistano tanti nick di stupidi che fanno capo a pochi grandi stupidi.TU quale grande stupido vuoi essere?
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ok, sentiamo i tuoi deliri di paranoico: quali sarebbero questi nick?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Vedi tu, tanto spari dei nick a caso a tutti.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Io non ne ho bisogno, tu sì, visto che ti hanno già plonkato tutti.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Se ne sei convinto meglio per te, ma dilla questa cosa al tuo analista.Il plonk va benissimo, fallo anche tu.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Tu dilla al tuo veterinario
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Si ovvio, quando ti ci porterò a fare i vaccini antirabbica.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Già fatto, ovviamente (altrimenti non potrei avvicinarmi a te senza pericolo)
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Ovvio sei tu la bestia.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Se così fosse, per avvicinarmi a te dovrei prendere un vermifugo, visto che tu non sei altro che un lurido verme.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Certo fratello.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Se me lo dice quello che sta al piano di sotto....sappiamo che non è vero.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Non è possibile scendere più in basso di te... sbucherei dall' altra parte del globo terrestre, se lo facessi.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Comincia il tuo viaggio verso il centro della terra, sempre che non ti rispediscano indietro perché non ti digeriscono neppure li.Non hai proprio la stoffa eh
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Se tu sapessi leggere, avresti capito che avevo scritto che al centro della terra c' eri tu, e che non è possibile andare più in basso di te.Ma non capisci neanche gli insulti, a quanto vedo.Se ti dico che sei un ignorane, un idiota ed un analfabeta, questo lo capisci?
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Capisco che sei imbarazzante per tutti.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Torna allo zoo, macaco.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Aprimi che ti porto la cena.
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Torna nella tua gabbia
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Vuoi essere sfrattato?
          • angros scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Guarda che se non prendi le tue medicine poi diventi nervoso.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Uhm, naa è più grave la tua malattia.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          - Scritto da: Certo certo
          - Scritto da: ruppolo



          Da questo discende che tale


          oggetto non avrà le funzionalità di un PC,

          No, non le avrà. Come il PC non avrà quelle del

          tablet Apple (e non ha quelle

          dell'iPhone).

          Allora è una cagata e non mi interessa.Ma come non ti basta avere la possibilità di navigare in rete e di vedere dei film? Cosa dici, per quello ci sono già dei televisori full HD che compri a meno!
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Sono quelli che ti porti in bagno e ai quali colleghi in net"XXXXX"book per guardare i video mentre spingi la riflessione?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Giorgio
            Sono quelli che ti porti in bagno e ai quali
            colleghi in net"XXXXX"book per guardare i video
            mentre spingi la
            riflessione?Caspita hai un bagno grande... nel mio un 42 pollici full HD lo dovrei tenere a meno di un metro dal mio naso... ma chiedi a Ruppolo che è un esperto nell'uso di iPhone dalla tazza del XXXXX, sai Io mi accontento di sfogliare una rivista!
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Si certo certo....viva il netbook al XXXXX.
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Giorgio

            Sono quelli che ti porti in bagno e ai quali

            colleghi in net"XXXXX"book per guardare i video

            mentre spingi la

            riflessione?

            Caspita hai un bagno grande... nel mio un 42
            pollici full HD lo dovrei tenere a meno di un
            metro dal mio naso... ma chiedi a Ruppolo che è
            un esperto nell'uso di iPhone dalla tazza del
            XXXXX, sai Io mi accontento di sfogliare una
            rivista!Beh sai, io sono in affitto, quindi ho i bagni grandi.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            E pure il bagno con la tv? [img]http://www.nikkeiportal.com/nikkei/wp-content/uploads/2009/02/pic_0813.jpg[/img]
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            La TV l'ho eliminata dal mio mondo.
          • Giorgio scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Per un attimo ho temuto che l'avessi sostituita con il netbook di Enjoy ed il suo zaino pieno di cianfrusaglie.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Monterà un OS che con ogni probabilità è lo

        stesso dell'Iphone, con quindi gli stessi limiti

        che lo differenziano nettamente da un OS
        completo

        come ad esempio OSx.

        Limiti che tu non conosci, come anche i vantaggi.
        OS X in ogni caso non è adatto ad tablet. Il
        tablet ha esigenze di interfaccia completamente
        differenti e molto più simili
        all'iPhone.
        Ci gira Office o open office? Pilota una stampante o uno scanner, sarà dotato di porte USB master? Se non fa queste cose non è un computer e quindi chi lo compra dovrà appoggiarsi ad un'altro PC... quindi alla fine a che cavolo serve?

        Da questo discende che tale

        oggetto non avrà le funzionalità di un PC,
        No, non le avrà. Come il PC non avrà quelle del
        tablet Apple (e non ha quelle
        dell'iPhone).
        Spiegami a cosa dovrebbe servire un tale aggeggio! L'Iphone almeno lo usi come cellulare e te lo porti sempre dietro, questo ha l'ingombro di un netbook e gli svantaggi di un SO castrato, oltre un prezzo stellare!

        quindi

        dopo aver speso i 1000 dollari + tasse l'utente

        dovrà anche dotarsi di un vero

        PC.
        E chi dice che il "vero PC" non sia lui, il
        tablet?
        Ci fai girare Office sopra? Ci stampi la tesi? Ci masterizzi DVD? Cosa ci fai sopra di quello che puoi fare da un pc? Navigare su uno schermo dalle dimensioni ridotte su internet? Lo sai che molti televisori full HD possono già fare lo stesso nativamente o con un banale disco multimediale da 150 euro? Vuoi mettere la superiorità di un 42 pollici e di un disco multimediale, insieme li paghi anche meno di quest'ultima XXXXXta apple!Di iPhone ne ha venduti tanti perchè i macachi li potevano sfoggiare al bar con gli amici, di questi iSlate cosa se ne faranno?
        È solo una speculazione, ma secondo me il tablet
        di Apple si porrà in ALTERNATIVA al
        notebook.
        Facciamo il caso tuo... hai un macbook ed un'iPhone, ti compreresti pure un iSlate? Rispondi onestamente!

        Quali funzioni dovrebbe quindi avere tale
        tablet?

        Finestra su internet?
        Quella e altre cose che non possiamo sapere
        tutte. Ma Steve Jobs si, per cui dovremo
        attendere.
        ? quali altre cose ? Non mi dirai che lo usi per i videogiochi o come supertelecomando, perchè mi sembra che l'ipod sia già più che adeguato!

        1000 dollari per avere la

        comodità di accedervi dal divano, non esistono

        già altri net/notebook in grado di farlo a cifre

        ben più

        contenute?
        Certamente, ma ci sarà dell'altro.? Staremo a vedere!
        La cifra poi è inutile discuterla, sia che siano
        500 dollari sia che siano 5.000: non sappiamo
        cosa avremo in cambio del
        denaro.
        Ah si con apple i soldi sono sempre relativi, 500 o 5000 sono la stessa cosa!

        Usarlo come eReader non porterebbe a tutti i

        limiti insiti nella tecnologia LCD? Non ci sono

        già gli

        eBook?
        Che costano anche 800 dollari. Ma di certo il
        futuro non è fatto di 24 apparecchi in uno
        zaino...
        Che si trovano già a partire da 220 euro da Mediaworld e con uno schermo da 6 pollici sono sicuramente più trasportabili e che offrono una qualità di lettura e una durata delle batterie ineguagliabile da qualsiasi schermo LCD o Oled

        Come stazione multimediale da attaccare al

        televisore? Ma ha senso con tutti i dischi

        multimediali che offrono anche connettività

        wireless già a partire da 150

        euro?

        Ripeto, il futuro non è fatto di 24 apparecchi
        nello
        zaino.Ma non è nato per essere usato dal divano? Ora lo useresti in viaggio? Ma a quel punto un netbook non è di gran lunga più completo e anche ben più economico?


        Confesso che sono molto confuso,
        Beh, normale, non conosciamo ancora le
        caratteristiche fondamentali di questo prodotto
        che
        verrà.
        Il punto è che non riesco neanche ad immaginare a cosa possa servire un tale oggetto, ma se tu hai delle idee spara fuori, sorprendimi!

        francamente un

        oggetto del genere potrebbe avere una sua
        ragione

        di esistere, ma solo a prezzi decisamente più

        bassi
        Di che genere, scusa? Ancora non sappiamo di
        genere è. "Tablet" non significa nulla,
        l'hardware esiste già da
        anni.
        Non è un caso quindi che nessun produttore fino ad oggi lo abbia lanciato come prodotto di massa!

        e solo potendo utilizzare un OS da vero PC,

        in modo quantomeno da sostituire le funzionalità

        di un PC (almeno quelle base) per utenti che si

        limitino ad un utilizzo Web centrico del pc

        stesso!

        Direi che sei fuori strada, e di molto. Quella è
        la filosofia intrapresa da
        Google.Staremo a vedere, Io ho molti dubbi che l'idea di Google di un SO in rete con client sempre on line sia attualmente un'idea dal brillante futuro... la connettività costa, espone a rischi di virus e non sempre è disponibile, specie in ottica mobile.... se non ho campo che faccio spengo tutto?
        Ripeto: il "vero PC" non potrebbe essere proprio
        il tablet
        Apple?
        Se non lo dotano di un vero SO direi proprio di no! Alla gente il PC serve si per andare su internet, ma anche come macchina da scrivere e come storage per i propri dati... tutte funzioni (tranne in parte la prima) che un iSlate almeno dalle indiscrezioni note non assicurerebbe!

        Capisco le titubanze di Apple priam di lanciare

        tale prodotto,
        Titubanze? Confondi le titubanze con la
        progettazione.
        Eh certo come no, da quanto è che ne stuia il lancio? dal 2002? dal 2000? Un parto travagliato direi!

        ho purtroppo la sensazione che sia

        praticamente un malriuscito tentativo di

        rientrare in un mercato, quello dei netbook che

        apple ha

        perso.
        Apple non ha perso alcun mercato, il netbook sono
        solo l'ennesima operazione di marketing per
        spillare soldi ai malcapitati. Sono anni che
        viene riproposto, e ogni volta fa le sue vittime
        e poi scompare, fino al prossimo ritorno.
        Solitamente becca i giovani che non possono avere
        memoria
        storica.
        Io di netbook ossia di portatili dal peso di circa 1 Kg compatibili con un vero SO a prezzi sotto i 300 euro, prima di circa 2 anni fa non ne avevo mai sentito parlare... ma se tu li avevi già incontrati in passato linka pure!
        Il futuro si gioca in ben altre piazze, che non
        sono quelle del buon mercato. Per cui, mettiti
        comodo e
        guarda.Tutta l'elettronica di consumo, per diffondersi taglia i prezzi, se pretendono di vendere tablet a mille euro o giù di la non diventeranno mai di massa... se li vendono sotto i 300 euro e li dotano di un vero SO allora il discorso cambia!
        • ruppolo scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Se non lo dotano di un vero SO direi proprio di
          no! Alla gente il PC serve si per andare su
          internet, ma anche come macchina da scrivere e
          come storage per i propri dati... tutte funzioni
          (tranne in parte la prima) che un iSlate almeno
          dalle indiscrezioni note non
          assicurerebbe!E chi lo dice? Un tablet non pone alcuna difficoltà all'uso di word processing, e nemmeno allo storage. Se pensi che l'iPhone, che è un decimo di un tablet, può avere 32GB...
          Eh certo come no, da quanto è che ne stuia il
          lancio? dal 2002? dal 2000? Un parto travagliato
          direi!Non sta studiando il lancio, lo sta progettando. E si, è un lavoro lungo, altrimenti non viene un sucXXXXX, ma un flop come gli altri.
          Io di netbook ossia di portatili dal peso di
          circa 1 Kg compatibili con un vero SO a prezzi
          sotto i 300 euro, prima di circa 2 anni fa non ne
          avevo mai sentito parlare... ma se tu li avevi
          già incontrati in passato linka
          pure!Non ti posso linkare aziende che sono schiattate per aver fatto questi prodotti perdenti.Quanto agli euro, i netbook costano di più e costeranno sempre di più, quindi il discorso dei 300 euro non sta i piedi.
          Tutta l'elettronica di consumo, per diffondersi
          taglia i prezzi, se pretendono di vendere tablet
          a mille euro o giù di la non diventeranno
          mai di massa... se li vendono sotto i 300 euro
          e li dotano di un vero SO allora il discorso cambia!La storia di iPod la conosci? Non è nato a 59 euro...Deciderà la gente se avere l'iSlate subito, fra 3 anni o fra 6.Ma che il teblet diventerà prodotto di massa, su questo non ho dubbi. Il PC tradizionale, come prodotto di massa, è avviato all'estinzione.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Se non lo dotano di un vero SO direi proprio di

            no! Alla gente il PC serve si per andare su

            internet, ma anche come macchina da scrivere e

            come storage per i propri dati... tutte funzioni

            (tranne in parte la prima) che un iSlate almeno

            dalle indiscrezioni note non

            assicurerebbe!
            E chi lo dice? Un tablet non pone alcuna
            difficoltà all'uso di word processing, e nemmeno
            allo storage. Se pensi che l'iPhone, che è un
            decimo di un tablet, può avere
            32GB...
            Se parliamo di storage multimediale i dischi da porre sotto il TV arrivano senza problemi a 1.5 Terabyte e reggono risoluzioni 1080P, non credo proprio che l'iCoso possa fare altrettanto!Quanto alle funzioni office non mi risulta che l'iPhone vada al di là di una mera visualizzazione dei documenti.... che non è esattamente la stessa cosa che ti consente di vare un vero PC!

            Eh certo come no, da quanto è che ne stuia il

            lancio? dal 2002? dal 2000? Un parto travagliato

            direi!
            Non sta studiando il lancio, lo sta progettando.
            E si, è un lavoro lungo, altrimenti non viene un
            sucXXXXX, ma un flop come gli
            altri.
            Allora fores faceva meglio a continuare lo sviluppo per qualche altro anno!

            Io di netbook ossia di portatili dal peso di

            circa 1 Kg compatibili con un vero SO a prezzi

            sotto i 300 euro, prima di circa 2 anni fa non
            ne

            avevo mai sentito parlare... ma se tu li avevi

            già incontrati in passato linka

            pure!
            Non ti posso linkare aziende che sono schiattate
            per aver fatto questi prodotti
            perdenti.Non puoi linkare perchè non esistono... nessuno ha mai introdotto dei siml netbook a prezzi paragonabili a quelli attuali in passato!
            Quanto agli euro, i netbook costano di più e
            costeranno sempre di più, quindi il discorso dei
            300 euro non sta i
            piedi.
            Fatti un giro sotto i 300 euro ne trovi quanti ne vuoi!

            Tutta l'elettronica di consumo, per diffondersi

            taglia i prezzi, se pretendono di vendere tablet

            a mille euro o giù di la non diventeranno

            mai di massa... se li vendono sotto i 300 euro

            e li dotano di un vero SO allora il discorso
            cambia!

            La storia di iPod la conosci? Non è nato a 59
            euro...E quanto costava? mille dollari? Fammi indovinare ne costava meno di 300....
            Deciderà la gente se avere l'iSlate subito, fra 3
            anni o fra
            6.o mai! Ma che fai prendi per il Cxlo? 3 o 6 anni sono una eternità in campo informatico!
            Ma che il teblet diventerà prodotto di massa, su
            questo non ho dubbi. Il PC tradizionale, come
            prodotto di massa, è avviato
            all'estinzione.Si si certo come dici tu, forse fra 20-30-40 o chissa anni... chissà se smetteranno prima di fare pc come li conosciamo oggi o se fallirà prima apple...
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Se parliamo di storage multimediale i dischi da
            porre sotto il TV arrivano senza problemi a 1.5
            Terabyte e reggono risoluzioni 1080P, non credo
            proprio che l'iCoso possa fare
            altrettanto!Non ce n'è bisogno. Perlomeno oggi e per i prossimi 10 anni.
            Quanto alle funzioni office non mi risulta che
            l'iPhone vada al di là di una mera
            visualizzazione dei documenti.... che non è
            esattamente la stessa cosa che ti consente di
            vare un vero
            PC!Verissimo, per l'iPhone. Il che non è poco!Ma per il tablet la questione cambia, col tablet puoi produrre e gestire documenti, non soltanto visionarli.
            Allora fores faceva meglio a continuare lo
            sviluppo per qualche altro
            anno!Credo che siano in grado di sapere quando è pronto, non credi?
            Non puoi linkare perchè non esistono... nessuno
            ha mai introdotto dei siml netbook a prezzi
            paragonabili a quelli attuali in
            passato!Sono costati di più, ma anche i corrispettivi desktop costavano di più. È proprio la tipologia, che non va. La prova te l'ho già data l'anno scorso, con quei dispositivi la gente NON naviga. Devo rinfrescarti la memoria?
            Fatti un giro sotto i 300 euro ne trovi quanti ne
            vuoi!Lo sai, no, che quando un prodotto non vende il prezzo scende...
            E quanto costava? mille dollari? Fammi indovinare
            ne costava meno di
            300....Costava 1 milione delle vecchie Lire, e oggi ha il 70% del mercato mondiale.

            Deciderà la gente se avere l'iSlate subito, fra
            3

            anni o fra

            6.

            o mai! Ma che fai prendi per il Cxlo? 3 o 6 anni
            sono una eternità in campo
            informatico!Quindi cosa ne pensi del sistema operativo con cui si vendono i netbook da 300 euro e meno, che tanto mi fai notare?In ogni caso, quelli sono i tempi affinché un prodotto di massa di sucXXXXX scenda di prezzo, non prima. Vedi l'iPhone, no?
            Si si certo come dici tu, forse fra 20-30-40 o
            chissa anni... chissà se smetteranno prima di
            fare pc come li conosciamo oggi o se fallirà
            prima
            apple...Ho segnato il link di questo tuo post. Penso che già verso la fine dell'anno potrò tirarlo fuori.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
          - Scritto da: ruppolo
          Lo scanner non è un prodotto per uso casalingo.Come ? COME? No scusami....come fai dire che uno scanner non è un prodotto per uso casalingo ?
          • user scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            Forse intende dire che una casalinga non lo utilizza per preparare prelibati biscotti fatti in casa!
          • ruppolo scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: Sgabbio
            No scusami....come fai dire che uno scanner non è
            un prodotto per uso casalingo
            ?A parte i matti come me che si prendono uno scanner documentale per eliminare libri e riviste, cosa ne fa uno in casa di uno scanner?
          • boh. scrive:
            Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            No scusami....come fai dire che uno scanner non
            è

            un prodotto per uso casalingo

            ?
            A parte i matti come me che si prendono uno
            scanner documentale per eliminare libri e
            riviste, cosa ne fa uno in casa di uno
            scanner?scansione di documenti cartacei per invio via email? digitalizzazione (in pdf) di fascicoli od altro, in modo di averli sempre a "portata di chiavetta usb", e di condividerli più facilmente? digitalizzazione vecchie fotografie, che altrimenti andrebbero perdute? (10x15 e negativi 35 mm)penso che un utente home abbia almeno una di queste esigenze, durante il periodo (anni?) nel quale usa il computer.altrimenti non è un utente home, è un utente che usa i mezzi informatici solo per il faccialibro e per giocare.
      • DarkOne scrive:
        Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
        - Scritto da: ruppolo
        È solo una speculazione, ma secondo me il tablet
        di Apple si porrà in ALTERNATIVA al
        notebook.
        Questa è proprio un'assurdità. Semmai dei netbook, ma non dei NOTEBOOK.Vedremo, comunque, chi avrà ragione...
        Quella e altre cose che non possiamo sapere
        tutte. Ma Steve Jobs si, per cui dovremo
        attendere.
        Ma vai a....ecco, hai capito :D
    • Teo_ scrive:
      Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Monterà un OS che con ogni probabilità è lo
      stesso dell'Iphone, con quindi gli stessi limiti
      che lo differenziano nettamente da un OS completo
      come ad esempio OSx.Io mi immagino un sistema ibrido: interfaccia simile a iPhone OS ma che per applicazioni in cui serve più potenza o storage sia molto integrato/dipendente da un server. Per server intendo un altro computer nella stessa rete a cui ruberebbe risorse quando serve. In questo modo, in modalità trasparente per lutente, potrebbero essere usati anche programmi pesanti.Mac OS X Server con Snow Leopard del resto è diventato molto più accessibile e viene venduto anche con Mac Mini http://www.apple.com/it/macmini/server/ a quei prezzi può iniziare ad essere considerato come home/small business server.
    • Mr. X scrive:
      Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
      Allora come mai non appena le voci sui tablet si fanno instenti, tutti gli altri, compresi i produttori di netbook, anche quelli dei fantomatici netbook arm, si sono buttati in fretta e furia a produrre tablet?
    • sadness with you scrive:
      Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Monterà un OS che con ogni probabilità è lo
      stesso dell'Iphone, sicuramente simile, visto che necessità di gestione touc/multitouch
      con quindi gli stessi limiti
      che lo differenziano nettamente da un OS completo
      come ad esempio OSx."caratteristiche", non "limiti"
      Da questo discende che tale
      oggetto non avrà le funzionalità di un PC,ovvio: se mi serve un PC compro un PC, se mi serve un tablet mi compro un tablet
      quindi
      dopo aver speso i 1000 dollari + tasse l'utente
      dovrà anche dotarsi di un vero PC.ma anche no... dipende da cosa ci devi fare
      Quali funzioni dovrebbe quindi avere tale tablet?lo scopriremo quando lo presenteranno
      Finestra su internet? 1000 dollari per avere la
      comodità di accedervi dal divano, non esistono
      già altri net/notebook in grado di farlo a cifre
      ben più contenute?
      Usarlo come eReader non porterebbe a tutti i
      limiti insiti nella tecnologia LCD? Non ci sono
      già gli eBook?gli eBook reader fanno solo quello, e lo fanno molto bene; un tablet ti permete di fare più cose, un notebook si porta con se la "gestione" di un sistema operativo, che con un tablet simil-iPhone sarebbe di fatto trasparente (leggasi, più facile per chi non ha bisogno di un computer)
      Come stazione multimediale da attaccare al
      televisore? magari anche...
      Ma ha senso con tutti i dischi
      multimediali che offrono anche connettività
      wireless già a partire da 150 euro?certo, perché il disco multimediale fa "solo" quello, il tablet no.
      Confesso che sono molto confuso,su questo non ci piove
      francamente un
      oggetto del genere potrebbe avere una sua ragione
      di esistere, ma solo a prezzi decisamente più
      bassi e solo potendo utilizzare un OS da vero PC,
      in modo quantomeno da sostituire le funzionalità
      di un PC (almeno quelle base) per utenti che si
      limitino ad un utilizzo Web centrico del pc
      stesso!francamente mi pare che tu rientri nella categoria...:"c'è anche chi lo critica in base a "presunte" caratteristiche che, essendo per l'appunto "presunte", non possono certo costituire la base per una critica sensata"...menzionata nell'articolo.
      Capisco le titubanze di Apple priam di lanciare
      tale prodotto, titubanza? ma dove?
      ho purtroppo la sensazione che sia
      praticamente un malriuscito tentativo di
      rientrare in un mercato, quello dei netbook che
      apple ha perso.Apple non ha perso un bel nientE: ha sempre dichiarato di non essere interessata ad un mercato che, di fatto, si è rilevato un fuoco di paglia. Riguardo al malriuscito, evidentemente tu sei già in possesso di un tablet Apple per capire se è ben/malriuscito, e soprattutto per dirci cosa ci puoi fare... vero?
      • Liosandro scrive:
        Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Enjoy with UsDivertente: ieri sera ero a casa di una mia amica, ed abbiamo deciso di andare al cinema.Che film?"Aspetta che prendo il computer e guardiamo" mi ha detto lei, ed ha tirato fuori un netbook ASUS."Già, me l'ha dato l'azienda. E' più piccolo della mia borsetta! Vediamo, su che sito vado?" "Prova xyz.it"3 minuti dopo non eravamo ancora riusciti a scoprire che film c'erano...Ho tirato fuori dalla tasca il mio iPhone ("E' più piccolo della mia tasca!"), aperto una delle decine di applicazioni disponibili ed ho tirato fuori 3 film da vedere, con relativo link di prenotazione, annessi e connessi."Ecco, lo sapevo! L'ho detto alla mia azienda che mi serviva un iPhone, tanto scrivo sempre sul computer in ufficio e di questo non me ne faccio nulla!"Esempio tipico della XXXXXXX che sono i netbook.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 gennaio 2010 12.57-----------------------------------------------------------
    • il signor rossi scrive:
      Re: Perchè un tablet a 1000 dollari?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Monterà un OS che con ogni probabilità è lo
      stesso dell'Iphone, con quindi gli stessi limiti
      che lo differenziano nettamente da un OS completo
      come ad esempio OSx. Da questo discende che tale
      oggetto non avrà le funzionalità di un PC, quindi
      dopo aver speso i 1000 dollari + tasse l'utente
      dovrà anche dotarsi di un vero
      PC.ma che ne sai? parli soli per dar fiato alla bocca?
  • LaNberto scrive:
    Stealing thunder
    I commenti generali dal CES, a riguardo dei vari tablet mostrati, sono del tenore: "trying to steal thunder from Apple": le varie case stanno mostrando prodotti affrettati e non pronti (e non pensati: l'HP con Windows 7? ma dai!) per cercare di tamponare quello che si aspettano e che, con tutta probabilità perché è sempre avvenuto negli ultimi anni, azzererà dal punto mediatico tutti gli annunci del CES.Niente da eccepire sul concetto dell'innovazione software come fulcro di tutto: con l'iPhone è stato così e sarà ancora così.
    • DarkOne scrive:
      Re: Stealing thunder
      - Scritto da: LaNberto
      I commenti generali dal CES, a riguardo dei vari
      tablet mostrati, sono del tenore: "trying to
      steal thunder from Apple": le varie case stanno
      mostrando prodotti affrettati e non pronti (e non
      pensati: l'HP con Windows 7? ma dai!) per cercare
      di tamponare quello che si aspettano e che, con
      tutta probabilità perché è sempre avvenuto negli
      ultimi anni, azzererà dal punto mediatico tutti
      gli annunci del
      CES.
      Niente da eccepire sul concetto dell'innovazione
      software come fulcro di tutto: con l'iPhone è
      stato così e sarà ancora
      così.Mi fate ridere voi macachi...apple non ha annunciato un'emerita mazza, non è stato annunciato nemmeno l'evento eppure avere il coraggio di dire che gli altri copiano da apple. Ma con quanta arroganza e supponenza si può arrivare a dire certe cose? Il discorso dei tablet è in giro da parecchi anni, ora solo perchè voci insistenti danno per imminente l'annuncio del tablet da parte di apple, ecco che magicamente adesso i produttori di tablet copiano apple.E comunque, per la cronaca, che cosa ci sarebbe di così scandaloso in un tablet con windows7? Dato che windows 7 nasce con il supporto al multitouch nativo, sembra così stupido poterlo utilizzare su un tablet?
      • picio scrive:
        Re: Stealing thunder
        ... vinca il migliore ...
      • OldDog scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: DarkOne
        Mi fate ridere voi macachi...apple non ha
        annunciato un'emerita mazza, non è stato
        annunciato nemmeno l'evento eppure avere il
        coraggio di dire che gli altri copiano da apple.

        Ma con quanta arroganza e supponenza si può
        arrivare a dire certe cose? Il discorso dei
        tablet è in giro da parecchi anni, ora solo
        perchè voci insistenti danno per imminente
        l'annuncio del tablet da parte di apple, ecco che
        magicamente adesso i produttori di tablet copiano
        apple.Mi permetto di farti notare che stai forse fraintendendo. Non c'è l'arroganza di dire che la Apple è la prima ad aver inventato i tablet, come non ha inventato i telefoni cellulari. Nella pratica bisogna ammettere che, contenti o meno, Apple ha spinto molti a rivedere il tipo di telefonini in gamma per proporre un anti-iPhone. Anche MS Windows nacque per confrontarsi con il mercato allora embrionale delle interfacce a finestra, e si è trasformato poi nel punto di paragone (non necessariamente nel miglior modello di interfaccia). Non si tratta di dire che gli altri "copieranno" da Apple, ma che commercialmente stanno cercando di "tamponare" i rumors sul prodotto Apple, perché non vogliono rischiare di lasciarlo padrone del mercato (magari sarà un flop, ma se sei un concorrente non puoi contare sul fatto che gli altri sbaglino i loro prodotti).Che i tablet siano oggi un prodotto funzionante ma di nicchia mi sembra chiaro, che Apple sia in grado di renderli un prodotto profittevole è una loro comprensibile volontà commerciale. Scannarsi su questo mi sembra francamente esagerato. Ad oggi nessuno obbligherà a comprare un iPhone invece di un Nokia o un RIM Blackberry, e credo rimarrà lo stesso con i tablet, dovesse pure uscire un prodotto alla mela. :)
        • FDG scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: OldDog
          (magari sarà un flop, ma se sei un concorrente
          non puoi contare sul fatto che gli altri sbaglino
          i loro prodotti).Infatti. Apple non è infallibile. Potrebbe trattarsi di un altro caso Apple TV.
        • LaNberto scrive:
          Re: Stealing thunder
          Bravo, hai risposto per me, visto che il tizio sopra non aveva capito nulla di quello che avevo scritto
        • fiertel91 scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: OldDog
          meno, Apple ha spinto molti a rivedere il tipo di
          telefonini in gamma per proporre un anti-iPhone.N-AntiiPhone di Nokia? SGH-vsiPhone di Samsung? Non mi pare. Anti-iPhone è un'espressione coniata dalle testate di informatica. Che poi l'iPhone abbia dato una spinta all'innovazione in campo di intuitività concordo, ma da qua a dire che "molti sono stati spinti a vendere anti-iPhone" ce ne passa eccome!
          di interfaccia). Non si tratta di dire che gli
          altri "copieranno" da Apple, ma che
          commercialmente stanno cercando di "tamponare" i
          rumors sul prodotto Apple, perché non vogliono
          rischiare di lasciarlo padrone del mercato
          (magari sarà un flop, ma se sei un concorrente
          non puoi contare sul fatto che gli altri sbaglino
          i loro
          prodotti).A me quest'analisi di mercato pare proprio senza basi, fonti, dati, notizie. Forse l'idea che ti sei creato tu in testa?
          Che i tablet siano oggi un prodotto funzionante
          ma di nicchia mi sembra chiaro, che Apple sia in
          grado di renderli un prodotto profittevole è una
          loro comprensibile volontà commerciale. Scannarsi
          su questo mi sembra francamente esagerato. Ad
          oggi nessuno obbligherà a comprare un iPhone
          invece di un Nokia o un RIM Blackberry, e credo
          rimarrà lo stesso con i tablet, dovesse pure
          uscire un prodotto alla mela.
          :)Infatti, se uscisse un buon prodotto ben fatto made in Apple sarei ben contento. Per la concorrenza che ne scaturirebbe. Appunto, vinca il migliore!
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: fiertel91
            - Scritto da: OldDog

            meno, Apple ha spinto molti a rivedere il tipo
            di

            telefonini in gamma per proporre un anti-iPhone.

            N-AntiiPhone di Nokia? SGH-vsiPhone di Samsung?
            Non mi pare. Anti-iPhone è un'espressione coniata
            dalle testate di informatica. Che poi l'iPhone
            abbia dato una spinta all'innovazione in campo di
            intuitività concordo, ma da qua a dire che "molti
            sono stati spinti a vendere anti-iPhone" ce ne
            passa
            eccome!
            Basta guardare l'evoluzione del mercato smartphone.

            di interfaccia). Non si tratta di dire che gli

            altri "copieranno" da Apple, ma che

            commercialmente stanno cercando di "tamponare" i

            rumors sul prodotto Apple, perché non vogliono

            rischiare di lasciarlo padrone del mercato

            (magari sarà un flop, ma se sei un concorrente

            non puoi contare sul fatto che gli altri
            sbaglino

            i loro

            prodotti).

            A me quest'analisi di mercato pare proprio senza
            basi, fonti, dati, notizie. Forse l'idea che ti
            sei creato tu in
            testa?
            Basta guardare gli articoli apparsi in questi giorni sulle presentazioni dei vari tablet. Tutti i produttori che si sono lanciati sui tablet è ovvio che giochino d'anticipo sugli altri competitor. Le presentazioni di nuovi tablet che si susseguono ultimamente sono lì a dimostrare il fermento attorno a tali prodotti.

            Che i tablet siano oggi un prodotto funzionante

            ma di nicchia mi sembra chiaro, che Apple sia in

            grado di renderli un prodotto profittevole è una

            loro comprensibile volontà commerciale.
            Scannarsi

            su questo mi sembra francamente esagerato. Ad

            oggi nessuno obbligherà a comprare un iPhone

            invece di un Nokia o un RIM Blackberry, e credo

            rimarrà lo stesso con i tablet, dovesse pure

            uscire un prodotto alla mela.

            :)

            Infatti, se uscisse un buon prodotto ben fatto
            made in Apple sarei ben contento. Per la
            concorrenza che ne scaturirebbe. Appunto, vinca
            il
            migliore!La concorrenza è già iniziata e ogni produttore vuole giocare d'anticipo sugli altri. Al consumatore scegliere cosa preferisce e cosa gli serve.
        • DarkOne scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: OldDog
          Non si tratta di dire che gli
          altri "copieranno" da Apple, ma che
          commercialmente stanno cercando di "tamponare" i
          rumors sul prodotto Apple, perché non vogliono
          rischiare di lasciarlo padrone del mercato
          (magari sarà un flop, ma se sei un concorrente
          non puoi contare sul fatto che gli altri sbaglino
          i loro
          prodotti).
          Ma non è affatto vero. I tablet sono in giro da parecchio. Windows 7, secondo me, con il multitouch integrato è stato fatto apposta per essere messo sui tablet e questo quando ancora si SUPPONEVA, FORSE E CHISSA' che apple stesse lavorando ad un tablet.Con i rumors sempre più insistenti di un annuncio verso fine gennaio di apple, è matematico che qualcuno cerchi di lanciare (o far vedere in anteprima) il suo prodotto prima che lo faccia un altro, ma da qui a dire che apple sta spingendo il mercato dei tablet perchè FORSE sta per lanciare il suo, mi sembra veramente un'affermazione al limite dell'assurdo.
      • ruppolo scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: DarkOne
        Mi fate ridere voi macachi...apple non ha
        annunciato un'emerita mazza, non è stato
        annunciato nemmeno l'evento eppure avere il
        coraggio di dire che gli altri copiano da apple.No, gli altri TENTANO, senza riuscirci, a copiare Apple.
        Ma con quanta arroganza e supponenza si può
        arrivare a dire certe cose?Con una normale presa di coscienza della realtà.
        Il discorso dei
        tablet è in giro da parecchi anni, ora solo
        perchè voci insistenti danno per imminente
        l'annuncio del tablet da parte di apple, ecco che
        magicamente adesso i produttori di tablet copiano
        apple.Certo che no, non possono ancora copiare, il tablet Apple ancora non c'è. Infatti quelli che si vedono non sono altro che ridicoli tentativi per tener buoni gli investitori (che saranno invece investiti, loro e l'azienda di cui posseggono le azioni, del ciclone Apple).
        E comunque, per la cronaca, che cosa ci sarebbe
        di così scandaloso in un tablet con windows7?Nulla, solo ridicolo. Ridicolo perché, e tu lo hai appena ricordato, sono anni che i tablet esistono, e non hanno avuto alcun sucXXXXX. Cos'ha questo HP con Windows 7 di diverso? Assolutamente nulla, per cui oggi, col senno di poi, proporre l'ennesimo tablet con sistema operativo concepito per i classici PC, è RIDICOLO. Ma alla Microsoft, da quando Ballemer occupa il posto di CEO, sono abituati a rendersi ridicoli.
        Dato che windows 7 nasce con il supporto al
        multitouch nativo, sembra così stupido poterlo
        utilizzare su un
        tablet?Certamente, assolutamente stupido. Il tablet è un computer che necessita di GUI senza puntatore da spostare, da usare solo con le dita. È ovvio quindi che non solo il sistema operativo, ma anche TUTTI i programmi vanno concepiti con tale interfaccia, che è completamente diversa da una interfaccia con puntatore.E questo per quanto riguarda l'interfaccia. Poi c'è la questione dell'hardware: un tablet si presta ad utilizzi IMPENSABILI per un notebook o netbook, che quindi necessita di nuovi software. Software che già devono essere a bordo o comunque disponibili, software che giustificano l'acquisto di questo prodotto. Altrimenti perché comprarlo?Vedi quindi che Windows non ha alcun senso su un tablet, come non lo ha OS X o Ubuntu.
        • Certo certo scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: ruppolo
          Vedi quindi che Windows non ha alcun senso su un
          tablet, come non lo ha OS X o
          Ubuntu.Ammetto tutta la mia ignoranza sull'argomento, ma i tablet è proprio così che li voglio.[yt]hWjTJiz5BHw[/yt]A questo punto non nego di essere curioso su quali possano essere questi utilizzi IMPENSABILI. L'importante è che scendano di prezzo, perchè finora i prezzi elevati ne hanno fatto un prodotto di nicchia. Se l'iSlate di Apple fa partire questa tendenza al ribasso, allora ben venga (come ben voluti sono tutti i vostri prodotti che portano a questi risultati). @^
          • ruppolo scrive:
            Re: Stealing thunder
            Ecco, questo è esattamente l'esempio di un prodotto completamente inutile, a prescindere dal prezzo. Rappresenta tutto quello che un tablet non deve essere, sia dal punto di vista hardware che software. Quando uscirà il tablet di Apple, capirai.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: ruppolo
            Ecco, questo è esattamente l'esempio di un
            prodotto completamente inutile, a prescindere dal
            prezzo. Rappresenta tutto quello che un tablet
            non deve essere, sia dal punto di vista hardware
            che software. Quando uscirà il tablet di Apple,
            capirai.Senti, hai fatto ridere parecchie generazioni con le tue sparate, ora non ti sembra il caso di chiedere la pensione alla apple e non rompere piu' le balle?
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Tu che continui a far ridere, non pensi che sarebbe ora di trovare altri passatempi?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            Tu che continui a far ridere, non pensi che
            sarebbe ora di trovare altri
            passatempi?Si ma quando rispondi, abbi la decenza, caro ruppolo, di non cambiare nick :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            La decenza ce l'ha, dato che ti basta fare il check degli ip e scoprire che hai sbagliato.Non tutti hanno le tue abitudini eh ;-)
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            La decenza ce l'ha, dato che ti basta fare il
            check degli ip e scoprire che hai
            sbagliato.
            Non tutti hanno le tue abitudini eh ;-)of course, check degli ip, perche' caso mai non ci vuole nulla a scrivere da due postazioni diverse vero? quanto sei trollo ruppolo :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Potrei anche farlo da 2 PC nella stessa rete home, ma l'IP esterno è unico GENIO!
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Continua pure a credere che sia Ruppolo, continui a sbagliare ma fai tanto ridere. Don't stop.
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            Continua pure a credere che sia Ruppolo, continui
            a sbagliare ma fai tanto ridere. Don't
            stop.sese, cantati e suonati le cose da solo Rupporgio :D
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Certo XXXXXX certo
          • fiertel91 scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            Certo XXXXXX certoFuuuuuuuuuuu... che barba questi botta e risposta inconcludenti.
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Hai ragione, per fortuna che tu invece hai proprio dato una svolta al 3ad.
          • ruppolo scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Palloskydat tifoco
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco, questo è esattamente l'esempio di un

            prodotto completamente inutile, a prescindere
            dal

            prezzo. Rappresenta tutto quello che un tablet

            non deve essere, sia dal punto di vista hardware

            che software. Quando uscirà il tablet di Apple,

            capirai.
            Senti, hai fatto ridere parecchie generazioni con
            le tue sparate, ora non ti sembra il caso di
            chiedere la pensione alla apple e non rompere
            piu' le
            balle?Certo, ho fatto ridere, ho detto che l'iPhone aveva rivoluzionato il concetto di smartphone, ho detto che era anni avanti e tutto ciò che c'erta prima apparteneva ad un'altra era, ho detto, ad inizio 2009, quando c'erano 15 mila applicazioni, che a fine anno sarebbero state 100 mila, ho detto che Apple non avrebbe mai fatto un netbook, ho detto che il tablet non avrebbe avuto né OS X né l'iPhone OS, ho detto che MS avrebbe continuato a perdere quote di mercato... insomma ho sparato un sacco di XXXXXXX e fatto ridere tutti i lettori di Punto Informatico.
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Peccato solo che lui e "alcuni" altri suoi colleghi-cloni non ti abbiano mai voluto prendere sul serio.PS: ora diranno che io sono te e tu sei me e altre favolette varie che sono riusciti ad inventarsi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            Peccato solo che lui e "alcuni" altri suoi
            colleghi-cloni non ti abbiano mai voluto prendere
            sul
            serio.

            PS: ora diranno che io sono te e tu sei me e
            altre favolette varie che sono riusciti ad
            inventarsi.In effetti hanno già rimestato un po' il minestrone....
          • Cesare scrive:
            Re: Stealing thunder
            Beh... non è che questo sia propriamente un tablet... o per lo meno non è solo un tablet... Ad ogni modo non è un prodotto assolutamente paragonabile al tipo di tablet che presumibilmente intende presentare la Apple o a quello HP presentato da Ballmer qualche giorno fa.
        • DarkOne scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: ruppolo
          No, gli altri TENTANO, senza riuscirci, a copiare
          Apple.
          Sarà...
          Certo che no, non possono ancora copiare, il
          tablet Apple ancora non c'è. Infatti quelli che
          si vedono non sono altro che ridicoli tentativi
          per tener buoni gli investitori (che saranno
          invece investiti, loro e l'azienda di cui
          posseggono le azioni, del ciclone
          Apple).
          E questo secondo chi? Secondo te?
          Certamente, assolutamente stupido. Il tablet è un
          computer che necessita di GUI senza puntatore da
          spostare, da usare solo con le dita. È ovvio
          quindi che non solo il sistema operativo, ma
          anche TUTTI i programmi vanno concepiti con tale
          interfaccia, che è completamente diversa da una
          interfaccia con
          puntatore.Tanto per cominciare tu dai per scontato che un tablet debba essere utilizzato per forza con le dita. Questa è un'idea tua, oppure è l'idea che vorrà proporre apple ma non è per niente detto che debba essere così.Se il tablet sarà un iphone gigante, sarà una CAGATA ALLUCINANTE.Un tablet non è un iphone, un tablet è un vero e proprio PC. Sono perfettamente d'accordo che necessita di applicazioni apposite, ma questo non significa che installarci windows 7 e montarci sopra un set di applicazioni ad hoc sia una XXXXXXXta. Dipende tutto da come lo realizzi.Secondo me un tablet non è assolutamente un iphone gigante ma, anzi, è un piccolo PC che potrebbe anche essere usato con pennino, perchè no.
          • Liosandro scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: DarkOne
            - Scritto da: ruppolo

            No, gli altri TENTANO, senza riuscirci, a
            copiare

            Apple.



            Sarà...


            Certo che no, non possono ancora copiare, il

            tablet Apple ancora non c'è. Infatti quelli che

            si vedono non sono altro che ridicoli tentativi

            per tener buoni gli investitori (che saranno

            invece investiti, loro e l'azienda di cui

            posseggono le azioni, del ciclone

            Apple).



            E questo secondo chi? Secondo te?


            Certamente, assolutamente stupido. Il tablet è
            un

            computer che necessita di GUI senza puntatore da

            spostare, da usare solo con le dita. È ovvio

            quindi che non solo il sistema operativo, ma

            anche TUTTI i programmi vanno concepiti con tale

            interfaccia, che è completamente diversa da una

            interfaccia con

            puntatore.

            Tanto per cominciare tu dai per scontato che un
            tablet debba essere utilizzato per forza con le
            dita. Questa è un'idea tua, oppure è l'idea che
            vorrà proporre apple ma non è per niente detto
            che debba essere
            così.
            Se il tablet sarà un iphone gigante, sarà una
            CAGATA
            ALLUCINANTE.
            Un tablet non è un iphone, un tablet è un vero e
            proprio PC. Sono perfettamente d'accordo che
            necessita di applicazioni apposite, ma questo non
            significa che installarci windows 7 e montarci
            sopra un set di applicazioni ad hoc sia una
            XXXXXXXta. Dipende tutto da come lo
            realizzi.

            Secondo me un tablet non è assolutamente un
            iphone gigante ma, anzi, è un piccolo PC che
            potrebbe anche essere usato con pennino, perchè
            no.Sono in parte d'accordo con te.Infatti, nonostante tutta la mia "macacaggine", sono proprio curioso di capire se e cosa tirerà fuori Apple.Parlandosi chiaro: i tablet sono un prodotto talmente poco venduto (o usato) che io in vita mia non ne ho visto usare nessuno.E quello che c'è è, obbiettivamente, quello che mi aspetto di vedere da un aggeggio del genere. Apple se, ripeto SE, veramente tirerà fuori un tablet, dovrà fare qualcosa di speciale e veramente innovativo. Ma non mi viene in mente nulla al momento.Boh.
      • FDG scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: DarkOne
        E comunque, per la cronaca, che cosa ci sarebbe
        di così scandaloso in un tablet con windows7?
        Dato che windows 7 nasce con il supporto al
        multitouch nativo, sembra così stupido poterlo
        utilizzare su un tablet?L'interfaccia di Windows 7 col multitouch è un ibrido. Cioè, è l'interfaccia di windows con aree sensibili al tocco. Non si tratta di un'interfaccia interamente pensata, studiata e disegnata per interagire con l'utente mediante le dita.
        • Giorgio scrive:
          Re: Stealing thunder
          Non circolava in rete quell'imbarazzante filmato cinese/giapponese sul touch di w7?
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            Non circolava in rete quell'imbarazzante filmato
            cinese/giapponese sul touch di
            w7?No in compenso circoli tu che sei più imbarazzante di tutti.
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Quindi il filmato sappiamo che circolava.Ciao clonetto...okkio che a gestire 4 cloni per risponderti poi ti fai sgamare subito
          • Sgabbio scrive:
            Re: Stealing thunder
            Giapponese, ma li non era proprio colpa di windows, visto che l'utilizzatore utilizzava male la superficie tattile, visto che quello schermo non era resistivo...o capacitivo...spero di non confondere il termine, quindi con le unghie non andava :D
      • Giorgio scrive:
        Re: Stealing thunder
        "Aggenio" si chiama posizionamento sul segmento di mercato tablet.Ma davvero credi a tutte le tecnoboiate che scrivi?
      • LaNberto scrive:
        Re: Stealing thunder
        Al solito, non hai capito nulla di quello che ho scritto, leggiti la risposta di OldDog che ti spiega bene le cose
      • sadness with you scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: DarkOne
        Mi fate ridere voi macachi...pensa che pure noi ridiamo...
        apple non ha
        annunciato un'emerita mazza, non è stato
        annunciato nemmeno l'evento eppure avere il
        coraggio di dire che gli altri copiano da apple.e dove sarebbe scritto questo?
        Ma con quanta arroganza e supponenza si può
        arrivare a dire certe cose? forse perché, da quando Apple ha fatto capire che aveva un tablet in cantiere, tutti si sono affrettati a presentarne uno?
        Il discorso dei
        tablet è in giro da parecchi anni, ora solo
        perchè voci insistenti danno per imminente
        l'annuncio del tablet da parte di apple, ecco che
        magicamente adesso i produttori di tablet copiano
        apple.diciamo che per molti anni se n'è parlato, e ora ce n'è la certezza (soprattutto a fronte dell'evoluzione delle interfacce touch, evoluzione guidata da Apple con l'iPhone OS)
        E comunque, per la cronaca, che cosa ci sarebbe
        di così scandaloso in un tablet con windows7?
        Dato che windows 7 nasce con il supporto al
        multitouch nativo, sembra così stupido poterlo
        utilizzare su un tablet?Pure la mia fotocopiatrice riconosce nativamente il touch sul suo display... e allora? Cosa significa "supporto al multitouch nativo"? Che Windows 7 ha una DLL in grado di riconoscere il multitouch? l'evoluzione si fa nell'interfaccia, e Windows 7 è un sistema pensato per essere usato con tastiera e mouse, non con le dita. Ogni dispositivo deve avere l'interfaccia adeguata a quello che fa: sono falliti i precedenti tablet con Windows e sono falliti gli smartphone con WinMobile. iPhone OS ha dato il via ad una nuova concezione di interfaccia touch seguita poi da tutti gli altri, e con il tablet sarà la stessa cosa
    • Rover scrive:
      Re: Stealing thunder
      Se per innovazione intendi apacità di marketing OK; ma non parlarmi di innovazione: il mio telefonino fa tutto e di più da almeno 2 anni le stesse cose dell'aifone, ma non è cool ed è anche meno bello da vedere. Ma non da usare.Poi vale il solito discorso: ognuno i suoi soldi li spende come meglio ritiene....
      • ruppolo scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: Rover
        Se per innovazione intendi apacità di marketing
        OK; ma non parlarmi di innovazione: il mio
        telefonino fa tutto e di più da almeno 2 anni le
        stesse cose dell'aifone,Questo è quello con cui stai tentando di convincerti.Ti capisco, mi ricorda me quando dicevo ai miei amici, che avevano il Mac, che anch'io, con il mio Apple II e il mouse, potevo fare le cose facevano loro. Mi guardavano con un sorriso di compassione. Poi quando sono riuscito a comprarne uno, tre anni dopo, ho capito che semplicemente il Mac era un altro pianeta.(se non capisci di cosa parlo, immagina me con MS-DOS e loro con Windows)
        ma non è cool ed è anche
        meno bello da vedere. Ma non da
        usare.ehheheheheh!
        Poi vale il solito discorso: ognuno i suoi soldi
        li spende come meglio
        ritiene....Il mio primo computer è stato Commodore PET 2001 USATO, il mio primo Apple è stato un compatibile. I soldi non sono un problema, il problema è sapere da che parte andare.
        • Certo certo scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: ruppolo
          Il mio primo computer è stato Commodore PET 2001
          USATO, il mio primo Apple è stato un compatibile.
          I soldi non sono un problema, il problema è
          sapere da che parte
          andare. Tsk tsk! Ricorda che se Maometto non va alla montagna, è la montagna che va a Maometto.
          • Giorgio scrive:
            Re: Stealing thunder
            E da te il neurone di Maometto quando passa?
          • ruppolo scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Giorgio
            E da te il neurone di Maometto quando passa?Con la cometa di Halley, prossimamente...
      • pippilo scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: Rover
        Se per innovazione intendi apacità di marketing
        OK; ma non parlarmi di innovazione: il mio
        telefonino fa tutto e di più da almeno 2 anni le
        stesse cose dell'aifone, ma non è cool ed è anche
        meno bello da vedere. Ma non da
        usare.
        Poi vale il solito discorso: ognuno i suoi soldi
        li spende come meglio
        ritiene....ah si? fa tutto con il tocco? ma soprattutto, quello che non si vuol capire, iPhone non è un cellulare è una piattaforma attorno al quale è stato costruito l'appstore, le applicazioni, le web application e chi più ne ha più ne metta. Se telefoni e mandi sms è ovvio che puoi farlo anche sul nokia del 2000.
        • Certo certo scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: pippilo
          ah si? fa tutto con il tocco? ma soprattutto,
          quello che non si vuol capire, iPhone non è un
          cellulare è una piattaforma attorno al quale è
          stato costruito l'appstore, le applicazioni, le
          web application e chi più ne ha più ne metta.E' anche vero che la maggior parte delle persone il cellulare lo usa per telefonare, segnare appuntamenti e cazzeggiare (almeno per la prima settimana di utilizzo) con foto, filmati, musica e giochini (poi tornano a fare solo le telefonate). E trovi cellulari che ti offrono tutto questo col touchscreen ad una frazione del prezzo dell'iPhone.
          • ruppolo scrive:
            Re: Stealing thunder
            Tu fai parte di queste persone, immagino...
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: Certo certo
            E' anche vero che la maggior parte delle persone
            il cellulare lo usa per telefonare, segnare
            appuntamenti e cazzeggiare (almeno per la prima
            settimana di utilizzo) con foto, filmati, musica
            e giochini (poi tornano a fare solo le
            telefonate).chi lo usa solo per telefonare può spendere anche 20 Euro di cellulare
            E trovi cellulari che ti offrono
            tutto questo col touchscreen ad una frazione del
            prezzo dell'iPhone.il problema non è il "touchsceeen"... siete così fissati alle specifiche hardware da non vedere tutto quello che ci sta sopra?
        • user0 scrive:
          Re: Stealing thunder
          - Scritto da: pippilo
          quello che non si vuol capire, iPhone non è un
          cellulare è una piattaforma attorno al quale è
          stato costruito l'appstore, le applicazioni, le
          web application e chi più ne ha più ne metta.Infatti, l'iPhone è un aggeggio che esula fin troppo dalla comune definizione che si potrebbe dare al termine "telefono cellulare". Eppure, quella di telefonare, dovrebbe essere la sua principale funzione.Per quanto riguarda, invece, il vastissimo numero di applicazioni disponibili ed integrate in esso, il design utilizzato e le strategie di markenting, è fin troppo chiaro che si sia trattato di un insieme di elementi che l'hanno reso un prodotto di sicuro sucXXXXX.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user0
            Infatti, l'iPhone è un aggeggio che esula fin
            troppo dalla comune definizione che si potrebbe
            dare al termine "telefono cellulare". Eppure,
            quella di telefonare, dovrebbe essere la sua
            principale funzione.e in base a quale criterio? al tuo?
            Per quanto riguarda, invece, il vastissimo numero
            di applicazioni disponibili ed integrate in esso,
            il design utilizzato e le strategie di
            markenting, è fin troppo chiaro che si sia
            trattato di un insieme di elementi che l'hanno
            reso un prodotto di sicuro sucXXXXX.non solo
          • user scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: user0


            Infatti, l'iPhone è un aggeggio che esula fin

            troppo dalla comune definizione che si potrebbe

            dare al termine "telefono cellulare". Eppure,

            quella di telefonare, dovrebbe essere la sua

            principale funzione.

            e in base a quale criterio? al tuo?E' un dato di fatto. E' evidente che l'iPhone sia più che un normale telefono cellulare. Non si tratta di punti di vista.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user


            Infatti, l'iPhone è un aggeggio che esula fin


            troppo dalla comune definizione che si potrebbe


            dare al termine "telefono cellulare". Eppure,


            quella di telefonare, dovrebbe essere la sua


            principale funzione.



            e in base a quale criterio? al tuo?

            E' un dato di fatto. E' evidente che l'iPhone sia
            più che un normale telefono cellulare. Non si
            tratta di punti di vista.certo... ma proprio perché é evidente che faccia molte più cose, è naturale che la sua funzione principale NON sia quella di telefonare (come invece affermi tu...)
          • user0 scrive:
            Re: Stealing thunder
            Pertanto si chiama iPhone per una mirata scelta di marketing che non coinvolge la sua funzione di essere "telefono"?Avrebbero potuto chiamarlo iMobi o qualcosa di simile, magari per marcare e far capire meglio che il suo naturale collocamento di mercato è fra quei prodotti che servono a navigare in mobilità, proprio come un netbook qualsiasi.
          • NetUser scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user0
            Pertanto si chiama iPhone per una mirata
            scelta di marketing che non coinvolge la sua
            funzione di essere
            "telefono"?Secondo il tuo illuminante parere uno smartphone nuovo da introdurre nel mercato della telefonia è meglio chiamarlo con un nome che integri la parola phone o meglio il temine pneumatico?
            Avrebbero potuto chiamarlo iMobi o
            qualcosa di simile,E cosa dovrebbe richiamare iMobi? il mobilio di casa dei puffi?Si vede che sei un abile uomo di marketing! magari per marcare e far
            capire meglio che il suo naturale collocamento di
            mercato è fra quei prodotti che servono a
            navigare in mobilità, proprio come un netbook
            qualsiasi.Evitiamo di citare i netbook dove non c'entrano.Ma appunto per marcare meglio il suo collocamento di mercato che hanno usato iPhone piuttosto che iMobi che proprio non permette di raggiungere tale obiettivo.
          • user0 scrive:
            Re: Stealing thunder
            E' ridicolo, tuttavia il vostro primo intento è il voler provare a tutti i costi ad offendere la gente senza neanche saper minimamente rispondere in modo sensato ad una qualsiasi affermazione. E' così anche quando si scrive esplicitamente quello che più vorreste leggere; vi sentite in ogni caso legittimati a dare contro.Ad alcuni lettori non importa nulla del vostro fervore nell'attaccarvi ad inutili discussioni. Non hai neppure capito se si stesse criticando o no il dispositivo (iPhone) o meno.Impara prima leggere, prova poi ad esprimere una critica costruttiva, magari pensandoci. Successivamente scrivi. Non è necessario essere esperti di marketing e neppure conoscitori della materia informatica.L'iPhone è un telefono, anzi no. E' qualcosa di diverso.
          • NetUser scrive:
            Re: Stealing thunder
            Quindi il tuo post lo classifichiamo d'ufficio nella categoria"E' ridicolo, tuttavia il vostro primo intento è il voler provare a tutti i costi ad offendere la gente senza neanche saper minimamente rispondere in modo sensato ad una qualsiasi affermazione", dato che non vi conteneva nulla di sensato.Non puoi pretendere di ricevere solo commenti positivi quando scrivi delle leggerezze non da poco nei tuoi post.Che studi di marketing hai fatto per pretendere che si creda alla tua teoria di cui sopra?
          • user scrive:
            Re: Stealing thunder
            E' probabile che tu non sappia leggere.Il concetto che non hai compreso non riguarda il marketing. E la tua risposta, come quelle date dal tuo alter ego di sapere informatico "Giorgio", sono unicamente provocazioni sterili o forse infantili che possono arrecare godimento solo ad utenti come te.Se credi, quindi, che in tale modo si possano compiacere le infinite sfumature della tua voglia di sentirti superiore a chi ti trovi di fronte, continua pure. Potranno dirti in tanti che sei intelligente. Anzi, se ti fa sentire importante, potranno dirti che sei il più intelligente!L'iPhone è un telefono, ma è anche un computer portatile.
          • NetUser scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user
            E' probabile che tu non sappia leggere.Forse si oppure tu non hai idea di quel che dici.
            Il concetto che non hai compreso non riguarda il
            marketing. E la tua risposta, come quelle date
            dal tuo alter ego di sapere informatico
            "Giorgio", sono unicamente provocazioni sterili o
            forse infantili che possono arrecare godimento
            solo ad utenti come
            te.Bella provocazione sterile la tua.Ma perché non resti in tema e mi spieghi come mai il marketing non c'entra nulla.
            Se credi, quindi, che in tale modo si possano
            compiacere le infinite sfumature della tua voglia
            di sentirti superiore a chi ti trovi di fronte,
            continua pure. Potranno dirti in tanti che sei
            intelligente. Anzi, se ti fa sentire importante,
            potranno dirti che sei il più
            intelligente!Se ti fa sentire intelligente scrivere queste cose, buon per te. Ma almeno rispondi in tema invece di divagare.

            L'iPhone è un telefono, ma è anche un computer
            portatile.E pure un gran strumento che permette a tanti, te per primo, di evacuare insulti nei forum.Rileggiti e vergognati che fai prima.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user
            L'iPhone è un telefono, ma è anche un computer
            portatile.al di là del fatto che forse facciamo prima a dire che è uno smartphone (magari con una forse propensione per il gaming), tornando al discorso iniziale affermiamo nuovamente che il suo scopo principale NON è telefonare...
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user0
            E' ridicolo, tuttavia il vostro primo intento è
            il voler provare a tutti i costi ad offendere la
            gente senza neanche saper minimamente rispondere
            in modo sensato ad una qualsiasi affermazione. E'
            così anche quando si scrive esplicitamente quello
            che più vorreste leggere; vi sentite in ogni caso
            legittimati a dare contro."dare contro" a cosa? Ho semplicemente detto che non è vero che lo scopo principale dell'iPhone è quello di telefonare (come tu stesso hai desunto dalle caratteristiche dell'oggetto, nonostante quello che hai poi affermato)
            Ad alcuni lettori non importa nulla del vostro
            fervore nell'attaccarvi ad inutili discussioni.
            Non hai neppure capito se si stesse criticando o
            no il dispositivo (iPhone) o meno.effettivamente se nessuno capisce quello che vorresti dire, forse che forse (senza offesa) hai qualche problema di comunicabilità... ripeto, non prenderla come offesa, ma credere che iMobi possa essere un nome "migliore" di iPhone indica poca propensione su certi aspetti della comunicazione
            L'iPhone è un telefono, anzi no. E' qualcosa di
            diverso.quindi? Se volevi dimostrarci che hai le idee un po' confuse ci stai riuscendo benissimo...
          • jessica scrive:
            Re: Stealing thunder
            Nonostante tu sia l'unico con le idee chiara, magari ti si voleva solo far notare che manco sai come definire un prodotto come l'iPhone. Divaga pure per i fatti tuoi.Non sia più toccato il tuo prodotto "multiuso" preferito!Ciao pasticcino, tvb.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: jessica
            Nonostante tu sia l'unico con le idee chiara,ma anche no... qui il problema è che c'è "una" persona con le idee confuse (e non sono io).
            magari ti si voleva solo far notare che manco sai
            come definire un prodotto come l'iPhone.magari no, perché non sono certo io che cerco di dare una definizione all'iPhone
            Divaga pure per i fatti tuoi.non mi risulta che stia divagando
            Non sia più toccato il tuo prodotto "multiuso"
            preferito!figurati che manco ce l'ho...
            Ciao pasticcino, tvb.magari registra il nick, perché altrimenti sei poco credibilebye bye baby-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2010 14.01-----------------------------------------------------------
          • jessica scrive:
            Re: Stealing thunder
            Hai ragione!Tvb, pulicino.:)
          • jessica scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: jessica
            Hai ragione!

            Tvb, pulicino.

            :)Scusami, non volevo di certo scrivere "pollicino". Cercavo solo di digitare, con scarso sucXXXXX la parola "pulcino".
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: jessica
            - Scritto da: jessica

            Hai ragione!



            Tvb, pulicino.



            :)

            Scusami, non volevo di certo scrivere
            "pollicino".infatti non l'hai scritto
            Cercavo solo di digitare, con scarso
            sucXXXXX la parola "pulcino".se ti registrassi potresti modificare i tuoi messaggi...peccato, hai perso un'altro occasione buona per startene zittosmack
          • sadness with you scrive:
            Re: Stealing thunder
            - Scritto da: user0
            Pertanto si chiama iPhone per una mirata
            scelta di marketing che non coinvolge la sua
            funzione di essere "telefono"?esatto... i nomi mica vengono scelti a caso gettando i dadi
            Avrebbero potuto chiamarlo iMobi o
            qualcosa di simile, magari per marcare e far
            capire meglio che il suo naturale collocamento di
            mercato è fra quei prodotti che servono a
            navigare in mobilità, proprio come un netbook
            qualsiasi.iMobi???ROTFL...
      • sadness with you scrive:
        Re: Stealing thunder
        - Scritto da: Rover
        Se per innovazione intendi apacità di marketing
        OK; ma non parlarmi di innovazione: il mio
        telefonino fa tutto e di più da almeno 2 anni le
        stesse cose dell'aifone, guarda che l'iPhone è in vendita da più di 2 anni.inoltre, dubito che il tuo telefonino abbia un'interfaccia paragonabile, un browser allo stesso livello, giochi come Need for Speed, applicazioni per realtà aumentata, ecc...
        ma non è cool ed è anche
        meno bello da vedere. Ma non da
        usare.scommettiamo?
        Poi vale il solito discorso: ognuno i suoi soldi
        li spende come meglio ritiene....appunto, quindi a quale pro questo tuo post
Chiudi i commenti