Google: le 10 innovazioni che hanno fatto storia nel 2023

Google: le 10 innovazioni che hanno fatto storia nel 2023

Il 2023 è stato un anno intenso per Big G, con una serie di novità che hanno segnato un punto di svolta, dalla Search Generative Experience all'AI.
Google: le 10 innovazioni che hanno fatto storia nel 2023
Il 2023 è stato un anno intenso per Big G, con una serie di novità che hanno segnato un punto di svolta, dalla Search Generative Experience all'AI.

Google è oramai pronta a salutare il 2023 e ad accogliere il 2024. Ma prima di voltare completamente pagina, l’azienda ripercorre le 23 novità che hanno caratterizzato l’anno, dalla Search Generative Experience (SGE) all’AI.

Google: le 23 meraviglie dell’AI del 2023

Il 2023 è stato un anno ricco di innovazioni per Google, che ha lanciato numerosi progetti, strumenti ed esperimenti basati sull’intelligenza artificiale. Prima di dare il benvenuto al 2024, l’azienda fa un bilancio delle 23 novità che hanno segnato un punto di svolta nella sua storia.

Tra queste, spicca la Search Generative Experience (SGE), una nuova funzionalità che permette agli utenti di creare contenuti originali e personalizzati a partire dalle loro ricerche, sfruttando la potenza dell’AI generativa. L’azienda ha anche presentato altri progetti interessanti, che riguardano ambiti come il mobile, il web, il cloud, il design, ecc.

1. Gemini: un grande passo avanti nell’IA

Gemini, il modello di intelligenza artificiale più avanzato di Google, è stato lanciato a dicembre 2023 e continuerà a essere sviluppato nel corso del prossimo anno. È in grado di elaborare e combinare testo, audio, video e codice. È disponibile in tre versioni (Ultra, Pro e Nano) ed è integrato in prodotti come Google Bard.

2. Bard: il nuovo assistente AI targato Google

Google Bard è sbarcato in Italia a luglio 2023. L’assistente AI, lanciato dopo Bing Chat di Microsoft, offre agli utenti un’esperienza interattiva e conversazionale. In pochi mesi si è evoluto notevolmente, con capacità sempre più precise, analisi di immagini e video, integrazione in molti servizi Google, ecc.

3. SGE: risposte istantanee nella ricerca

Come non parlare della Search Generative Experience? Un esperimento dei Search Labs, che utilizza l’AI generativa per aiutare gli utenti a ottenere informazioni più rapidamente su un argomento, direttamente nel motore di ricerca.

4. Google Maps: maggiore immersione

Google Maps ha introdotto la visualizzazione immersiva nell’ottobre 2023, consentendo agli utenti di visualizzare i percorsi in modo coinvolgente. Questa funzione aiuta gli utenti a pianificare i viaggi in modo più efficiente, mettendo in evidenza i veicoli elettrici. Gli utenti avranno anche un maggiore controllo sui dati relativi alla loro posizione, come annunciato a dicembre.

5. Prova abiti virtuale

Nel giugno 2023, Google ha lanciato uno strumento di intelligenza artificiale che consente agli utenti di provare virtualmente i vestiti, direttamente tramite Google Shopping. Utilizzando una serie di 80 modelli reali dalla XXS alla XL, lo strumento copre un’ampia gamma di tonalità di pelle, forme, etnie e tipi di capelli, offrendo un’esperienza di shopping online più inclusiva e personalizzata.

6. Chrome: nuovo look e nuove funzionalità

Per il suo 15° compleanno, Google Chrome ha ricevuto un importante aggiornamento, che include un nuovo look per il Chrome Web Store, aggiornamenti alla barra degli indirizzi, suggerimenti di ricerca pertinenti, ricerche di tendenza e “touch to search”, migliorando l’esperienza utente complessiva.

7. Fact-checking e verifica delle immagini

Big G ha rafforzato i suoi strumenti di verifica con Fact Check Explorer, che ora include una funzione di verifica delle immagini. Inoltre, la funzione “Informazioni su questa immagine” nella ricerca di Google fornisce informazioni sulla storia web di un’immagine, sul suo utilizzo su diversi siti e sui suoi metadati, rendendo più facile la verifica delle informazioni online.

8. 25 anni di ricerca Google

Il 2023 segna anche il 25° anniversario del motore di ricerca! Sarà per questo che il 2023 ha visto una così grande innovazione?

9. NotebookLM per la ricerca

NotebookLM, alimentato dall’intelligenza artificiale di Google, cambia il modo di leggere, prendere appunti, porre domande e organizzare le idee, offrendo assistenza e fonti. Per i marketer, in futuro potrebbe essere personalizzato per le trascrizioni di riunioni, le citazioni di libri, i capitoli di romanzi o i documenti aziendali, diventando una risorsa preziosa per la ricerca e la generazione di idee.

10. Duet AI per Google Workspace

Duet AI per Google Workspace consente la scrittura, la visualizzazione e l’organizzazione collaborativa assistita dall’intelligenza artificiale, migliorando i flussi di lavoro creativi. Funziona per semplificare le attività comuni in Gmail, Docs, Sheets, Slides e Meet. Per utilizzare Duet AI, gli utenti devono disporre di un piano Google Workspace idoneo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 dic 2023
Link copiato negli appunti