Google-Admeld, l'antitrust indaga

Stop federale alla conclusione dell'affare: sono state avviate delle indagini per stimare eventuali rischi per la concorrenza nel settore dell'advertising online
Stop federale alla conclusione dell'affare: sono state avviate delle indagini per stimare eventuali rischi per la concorrenza nel settore dell'advertising online

Il Dipartimento di Giustizia ha chiesto a Google maggiori informazioni sulla sua acquisizione di Admeld: preoccupa l’antitrust per l’impatto che potrebbe avere sul già sbilanciato settore dell’advertising online.

Per questo si dilatano i tempi per la conclusione dell’affare da 400 milioni di dollari che dovrebbe integrare al sistema pubblicitario di Google l’azienda specializzata in display advertising Admeld.

Questa, peraltro, nel frattempo continua ad operare e fungerà da base per il marketplace privato di NBC.

I tempi, se paragonabili agli 8 mesi delle indagini dell’antitrust sull’acquisto da parte di Google di ITA Software (che poteva rischiare di avere conseguenze sul mercato delle prenotazioni online), significano mesi di attesi per portare a termine l’affare annunciato a giugno.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti