Google allarga l'advertising

Mountain View introduce una nuova modalità di utilizzo e fruizione dei suoi banner pubblicitari, che potranno d'ora in poi estendere la propria ombra gettata sui contenuti di un sito web. Letteralmente

Roma – Banner, banner e ancora banner: il centro di gravità permanente dell’universo di BigG si trova nell’advertising dei programmi AdSense e AdWords . Una nuova caratteristica appena introdotta nei suddetti programmi fa sì che quelli che una volta erano semplici banner, innocui e solitari posti a circondare i contenuti, si trasformino in blob capaci, all’occorrenza e su istruzioni del visitatore, di inghiottire tali contenuti sovrastandoli e allargandosi nella finestra del browser .

Il punto di forza di questi banner “espandibili”, sostiene Google, è che al contrario di soluzioni simili non basta semplicemente passarci sopra il mouse per visualizzarli a pieno schermo: occorre che l’utente decida di propria volontà di fruire nella nuova modalità di advertising garantendo in tal modo che essa non risulti odiosa alla navigazione e serva da ulteriore spinta al click rigorosamente volontario .

Per quanto riguarda l’accessibilità ai contenuti di un sito web, Google ha messo in piedi alcune misure grazie alle quali l’advertising espandibile non dovrebbe avere ricadute negative in tal senso: ogni ad non potrà espandersi più del doppio delle sue dimensioni iniziali , la visualizzazione “a schermo intero” avverrà in un layer esterno ai contenuti del sito e l’utente avrà piena facoltà di chiudere la visualizzazione estesa in ogni momento.

Per quanto riguarda l’aspetto monetario della faccenda, poi, nulla cambia: un webmaster che usi i banner di tipo cost-per-click (CPC) otterrà la sua parte di ricavo solo nel caso in cui un utente farà click sul banner, e non semplicemente sul pulsante di estensione del banner.

Tutti i publisher sono automaticamente pronti a ricevere i nuovi ad modello gommone, posto che abbiano inserito il codice necessario sul proprio sito, e posto che leggano le dovute noticine a margine : per chi usa AdSense, la modalità estensibile è disponibile in Nordamerica, nei maggiori stati europei e in Italia, mentre su AdWords il servizio è al momento in modalità test e può essere utilizzato sono negli States.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cosimo locantore scrive:
    cancella internet8
    io locantore non voglio internet 8 a me bastainternet exporare 7 percio canellami
  • tracciacapr e scrive:
    lo vedo
    http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=260373481621
  • negronetto scrive:
    Il punto non è tanto...
    ... togliere o meno IE che ha comunque la sua schiera di fans. Il punto è non renderlo parte integrante di Windows per cui me ne impedisci di fatto la disinstallazione.Mi sembra una buona cosa
    • -ToM- scrive:
      Re: Il punto non è tanto...
      - Scritto da: XXXXXnetto
      ... togliere o meno IE che ha comunque la sua
      schiera di fans. Il punto è non renderlo parte
      integrante di Windows per cui me ne impedisci di
      fatto la
      disinstallazione.
      Mi sembra una buona cosal'ultima volta che ho aperto IE neanche me lo ricordo, uso da anni FF, anche per la banca, senza problemi... ma non mi dispiace averlo li buono da una parte chiamandolo in causa con IETab quando occorre, anche se francamente lo uso solo per verificare i CSS dei siti che faccio.Estirparlo non è che risolva molto, la possibilità di vivere senza certe Microsoftizzazioni cè da tempo ma gli utenti si preoccupano del proprio "successful living" senza troppe complicazioni.Microsoft ha fatto delle mosse più o meno pulite e questo ha decretato il suo monopolio ma se al posto di windows ci fosse stato qualcos'altro lo scenario sarebbe stato il medesimo IMHO.
      • negronetto scrive:
        Re: Il punto non è tanto...
        Anch'io uso FF e qualche volta Opera; IE solo quando strettamente necessario, ma tutto sommato non è malaccio.Ripeto, al di là dei discorsi da fans dell'uno o dell'altro il problema è proprio la sua eccessiva integrazione con Win, tanto che ne rende impossibile la disinstallazione completa. E se non sbaglio è proprio questo il motivo che ha portato Microsoft a subire i vari processi.
        • -ToM- scrive:
          Re: Il punto non è tanto...
          - Scritto da: XXXXXnetto
          Ripeto, al di là dei discorsi da fans dell'uno o
          dell'altro il problema è proprio la sua eccessiva
          integrazione con Win, tanto che ne rende
          impossibile la disinstallazione completa. E se
          non sbaglio è proprio questo il motivo che ha
          portato Microsoft a subire i vari
          processi.già, comunque per noi poveri mortali basta semplicemente non usarlo.
    • uno scrive:
      Re: Il punto non è tanto...
      - Scritto da: XXXXXnetto
      ... togliere o meno IE che ha comunque la sua
      schiera di fans. Il punto è non renderlo parte
      integrante di Windows per cui me ne impedisci di
      fatto la
      disinstallazione.
      Mi sembra una buona cosabah un OS che si basa su UNIX!!Come LINUX e come windows vista e W. 7il mac ed il suo os sono sempre sopravalutati
  • Giggetto scrive:
    Non importa che lo cancellino
    Basterebbe che fornissero ANCHE browser della concorrenza gia' installati, con l'utente che decide quale usare.
    • -ToM- scrive:
      Re: Non importa che lo cancellino
      - Scritto da: Giggetto
      Basterebbe che fornissero ANCHE browser della
      concorrenza gia' installati, con l'utente che
      decide quale usare.fra un po chiederete alle aziende di darvi anche una fetta di XXXX.
      • Giggetto scrive:
        Re: Non importa che lo cancellino
        Non dover stare sempre a 90° con loro dietro sarebbe gia' un risultato.
      • Feliciaus scrive:
        Re: Non importa che lo cancellino
        ehehhehe grande tom, questa è davvero una sintesi adatta :-)Meno male che ogni tanto qualcuno che ragiona c'è Feliciaus
    • pippo75 scrive:
      Re: Non importa che lo cancellino
      - Scritto da: Giggetto
      Basterebbe che fornissero ANCHE browser della
      concorrenza gia' installati, con l'utente che
      decide quale
      usare.Se non si sono accordi particolari tra MS e produttore di PC possono farlo tranquillmente.Quando ho preso un portatile ho trovato installato openoffice, quindi se sono riusciti a mettere questo programmi, allo stesso modo potevano mettere Opera.
      • bibop scrive:
        Re: Non importa che lo cancellino
        non ci devono essere gli accordi!!microsoft ha il 90% del mercato non le si puo' permettere di avere accordi commerciali di quel tipo... e' un "potere" che non le puo' essere conXXXXX oggi non le doveva essere conXXXXX negli anni 90 e non le dovrebbe essere conXXXXX fino a che non va sotto la soglia del 50% delle quote di mercato...
      • Bonex scrive:
        Re: Non importa che lo cancellino
        Openoffice lo hanno installato a parte, quì si sta parlando di gente che vuole che nel bundle del SO ci sia preinstallato con XP anche il proprio browser e il che è troppo!!!Gli dai il dito e vogliono l'intero braccio...
  • Paolini scrive:
    LO REINSTALLO SUBITO
    Spero lo diano in un cd a parte ma ASSIEME all'OS, mi son proprio rotto le palle di Firefox. (Opera non lo considero)
    • pabloski scrive:
      Re: LO REINSTALLO SUBITO
      spiacente, Ballmer ha deciso di passare a Firefox :D
      • -ToM- scrive:
        Re: LO REINSTALLO SUBITO
        - Scritto da: pabloski
        spiacente, Ballmer ha deciso di passare a Firefox
        :De sarebbe anche l'ora... però cè da dire che qui sul forum ci si scanna, si odia questo, si odia quell'altro ma ieri il mio notebook con XP andava come un 286, non capivo cosa era, avevo solo FF e TB aperti, il task manager diceva che FF occupava 280 mega ma nel sistema avevo 1.2GB di ram occupata, mi sono incasinato per capire cosa era, chiuso firefox tutto è tornato alla normalità.Se ci si trova di fronte a queste situazioni imbarazzanti, hai voglia a lamentarsi di IE e odiare vista se tutto il resto del parco software che utilizziamo si comporta nella medesima maniera.Forse sto andando un po OT :)
        • pippo75 scrive:
          Re: LO REINSTALLO SUBITO

          occupata, mi sono incasinato per capire cosa era,
          chiuso firefox tutto è tornato alla
          normalità.mi sa che è giunto il momento di cancellare il profilo di FF e di crearne uno nuovo.Altrimenti prova a disattivare Flash.Ma questo è OT.
          • -ToM- scrive:
            Re: LO REINSTALLO SUBITO
            - Scritto da: pippo75
            mi sa che è giunto il momento di cancellare il
            profilo di FF e di crearne uno
            nuovo.

            Altrimenti prova a disattivare Flash.

            Ma questo è OT.ora non lo fa più, misteri opensource...
        • advange scrive:
          Re: LO REINSTALLO SUBITO

          Forse sto andando un po OT :)Fosse quello il problema: il punto è che stasera ha deciso di sparare FUD a tutta forza. Quella del CSS per IE più pulito e funzionante su tutti i browser (vedi thread con bipopo) ti qualifica definitivamente. Mi spiace solo che hanno bloccato le risposte: ma quanto ti pagano per scrivere simili sciocchezze? Per altro i css sono pubblici e puoi essere sbugiardato in 2 secondi da qualunque utente che faccia un ctrl+u su un qualunque sito.
          • -ToM- scrive:
            Re: LO REINSTALLO SUBITO
            - Scritto da: advange

            Forse sto andando un po OT :)
            Fosse quello il problema: il punto è che stasera
            ha deciso di sparare FUD a tutta forza. Quella
            del CSS per IE più pulito e funzionante su tutti
            i browser (vedi thread con bipopo) ti qualifica
            definitivamente. Mi spiace solo che hanno
            bloccato le risposte: ma quanto ti pagano per
            scrivere simili sciocchezze? Per altro i css sono
            pubblici e puoi essere sbugiardato in 2 secondi
            da qualunque utente che faccia un ctrl+u su un
            qualunque
            sito.se ti scrivi un CSS da solo puoi capirne la differenza, se si rispetta i criteri di una buona stesura di codice la via migliore è dichiarare ed evitare il più possibile le funzioni "undeclared" soprattutto per una questione di pulizia del codice e di razionalità, che sia più veloce e semplice scrivere un CSS per altri browser non significa che farne uno conforme a IE sia per forza uno spreco di tempo tantè che la compatibilità è in questo senso e non al contrario, w3c o non w3c.Sai sono abituato ad avere a che fare coi problemi reali e risolverli, non solo fare i capricci sul forum di PI.Poi è bella la tua sentenza sulla mia qualificazione, dopotutto tu scrivi solo per denigrare windows e osannare linux mentendo sui problemi che linux ha di cui si lamenta tutto il mondo e tu hai il coraggio di dire che sparo FUD.Quando smetterete di fare i ragazzini forse si potrà parlare civilmente anche fra persone che hanno punti di vista divergenti.
          • advange scrive:
            Re: LO REINSTALLO SUBITO

            se ti scrivi un CSS da soloFATTO e più volte, anche se non è il mio mestiere.
            puoi capirne la
            differenza, se si rispetta i criteri di una buona
            stesura di codice la via migliore è dichiarare ed
            evitare il più possibile le funzioni "undeclared"
            soprattutto per una questione di pulizia del
            codice e di razionalità, che sia più veloce e
            semplice scrivere un CSS per altri browser non
            significa che farne uno conforme a IE sia per
            forza uno spreco di tempo tantè che la
            compatibilità è in questo senso e non al
            contrario, w3c o non w3c.E' uno spreco enorme di tempo e la stessa MS lo ammette, dando istruzioni per tutti i commenti condizionali creati ad hoc solo per far funzionare i CSS su IE. Se avessi mai scritto CSS in vita tua sai benissimo che MS stessa suggerisce workaround e hack a dozzine per far funzionare IE. Leggiti qualche CSS in giro per il web, fatti un giro su ALA dove metà degli articoli sono dedicati a come far funzionare un CSS o uno script su IE.
            Sai sono abituato ad avere a che fare coi
            problemi reali e risolverli, non solo fare i
            capricci sul forum di PI.Ne dubito fortemente: e i fatti mi danno ampiamente ragione.
            Poi è bella la tua sentenza sulla mia
            qualificazione, dopotutto tu scrivi solo per
            denigrare windows e osannare linux mentendo sui
            problemi che linux ha di cui si lamenta tutto il
            mondo e tu hai il coraggio di dire che sparo FUD.Ok, dimmi dove denigro Windows in maniera immotivata e dove osanno Linux nascondendo i problemi: sono un utente registrato, metti pure i link se vuoi e vediamo.
            Quando smetterete di fare i ragazzini forse si
            potrà parlare civilmente anche fra persone che
            hanno punti di vista divergenti.Io rispondo civilmente e ti riporto fatti concreti: tu mi stai insultando dicendo che non ho mai affrontato problemi concreti, quando ho lavorato e progettato decine di portali web, alcuni con traffico superiore a PI stesso.
          • -ToM- scrive:
            Re: LO REINSTALLO SUBITO
            Come si dice, a buon intenditor poche parole... se non vuoi capire il singificato del mio reply quando parlo di buona stesura di codice non è affar mio, me ne sbatto dei workaround perchè nella vita reale devi risolvere i problemi in maniera razionale perchè col workaround tappi un buco e se ne crea un altro... e se leggi ancora meglio scopri che ne giustifico MS ne elogio i CSS per IE, mi attengo solo ai fatti e a come bisogna comportarsi per non avere problemi- Scritto da: advange
            FATTO e più volte, anche se non è il mio mestiere.infatti ti è servito solo per litigare sul forum di PI
            E' uno spreco enorme di tempo e la stessa MS lo
            ammette, dando istruzioni per tutti i commenti
            condizionali creati ad hoc solo per far
            funzionare i CSS su IE. Se avessi mai scritto CSS
            in vita tua sai benissimo che MS stessa
            suggerisce workaround e hack a dozzine per far
            funzionare IE. Leggiti qualche CSS in giro per il
            web, fatti un giro su ALA dove metà degli
            articoli sono dedicati a come far funzionare un
            CSS o uno script su IE.io mi occupo di fare semplici template per CMS in cui i CSS non sono ne spiccioli ne complessi e quello che dico corrisponde alla verità che mi ritrovo di fronte quando lavoro... un CSS ben scritto è comunque una cosa da fare a prescindere dai problemi coi browser. Probabilmente non ho avuto a che fare con super portaloni megagalattici come i tuoi ma non vedo la differenza fra scrivere bene o male un CSS. Parli di workaround e smanettamenti consigliati da MS, sembra fisica nucleare, in realtà basta essere un attimo accorti e ahimè imparare quali sono le funzioni da dichiarare per non ottenere risultati diversi su più browser, tutto qui... poi se ti hai a che fare con dei CSS che sono tomi inleggibili allora il discorso è un altro, ma io non ho specificato, tu non me l'hai chiesto.Le esperienze sono differenti ma il concetto di fondo rimane sempre quello che se una cosa è fatta bene funziona senza ne ah ne bah, poi se questo significa andare dietro a MS e ti fa XXXXXXXre posso essere d'accordo ma tu descrivi uno scenario incredibile dove scrivere un CSS è da esseri disumani.
            Ne dubito fortemente: e i fatti mi danno
            ampiamente ragione.quali fatti? aver presunto che io ho problemi con CSS e aver parlato di workaround?
            Ok, dimmi dove denigro Windows in maniera
            immotivata e dove osanno Linux nascondendo i
            problemi: sono un utente registrato, metti pure i
            link se vuoi e vediamo.pensi davvero che se non riporto un link i tuoi vaneggiamenti non sono nero su bianco in questo forum ?però ti accontento, mi basta citare il reply dove dici che certi problemi su linux non esistono e sparo solo fud mentre launchpad è pieno di segnalazione che tu ti guardi bene dal leggere.
            Io rispondo civilmente e ti riporto fatti
            concreti: tu mi stai insultando dicendo che non
            ho mai affrontato problemi concreti, quando ho
            lavorato e progettato decine di portali web,
            alcuni con traffico superiore a PI stesso.coda di paglia? se io dico che sono abituato ad affrontare problemi reali, non implica che accusi te di non farlo, come al solito su PI si aspetta un pretesto per sfogarsi travisando i discorsi e sproloquiando senza capire (ne chiedere spiegazioni) le argomentazioni degli altri.Era troppo difficile chiederemi che tipo di siti facevo ed approfondire la questione in maniera umana confrontado le esperienze... no! è meglio flammare.
    • Marco repetto scrive:
      Re: LO REINSTALLO SUBITO
      Esclusi i plugin che a e non servono SAFARI è 43 VOLTE SUPERIORE A IE (che detto tra noi è lo zimbello dei browser) ed è molto più veloce di firefox.Si può scegliere FF o Safari o al massimo anche chrome. ma chi AMA internet NON PUò usare IE. è lo stupro di internet fatto a persona :)
  • Nome e cognome scrive:
    ERA ORA
    Ma chi lo usa più quel colabrodo?Per par condicio dovrebbero essere distribuiti degli installer per gli altri browser e fornire anche gli strumenti adeguati per poter eseguire gli aggiornamenti senza intoppi e XXXXXXXte varie, UAC e qui quo quà.
    • johnny jack scrive:
      Re: ERA ORA
      ma era ora cosa? incredibile che microsoft non possa sviluppare un suo prodotto come vuole xkè c'è subito qualcuno che gli stà sul collo; se a mozilla o a google a qualsiasi azienda non stà bene questa posizione che si facciano un loro sistema operativo con tanto di browser e quant'altro, invece di rompere le scatole agli altri!
      • Fuffy scrive:
        Re: ERA ORA
        Casomai è il contrario: abusando della sua posizione dominante, gli altri non possono, quindi non sono liberi, di farle davvero concorrenza. E' una cosa diversa.
        • pippo75 scrive:
          Re: ERA ORA
          - Scritto da: Fuffy
          Casomai è il contrario: abusando della sua
          posizione dominante, gli altri non possono,
          quindi non sono liberi, di farle davvero
          concorrenza. E' una cosa
          diversa.Mi sta bene, ma mi faresti un piacere, mi spieghi una cosa.Togliendo IE dalla faccia della terra ( tuttosommato non sarei dispiaciuto ), quali vantaggi ci sarebbero?Forse Word userebbe in automatico il formato OpenDocument?I sistemi operativi alternativi, rifiorirebbero?Le ditte di browser si metterebbero a pubblicizzare i loro prodotti?Le ditte ( che non lo fanno ora ) comincerebbero a sviluppare per altri OS?Vorrei capire che problemi darebbe il più sgarruppato dei browser internet?Secondo me è come dire che movie maker fa concorrenza sleale a Avid Studio ( ex pinnacle ).
          • advange scrive:
            Re: ERA ORA

            Mi sta bene, ma mi faresti un piacere, mi spieghi
            una cosa.

            Togliendo IE dalla faccia della terra (
            tuttosommato non sarei dispiaciuto ), quali
            vantaggi ci
            sarebbero?DUPLICATED: see http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569027#p2569027
          • pabloski scrive:
            Re: ERA ORA
            - Scritto da: pippo75
            Togliendo IE dalla faccia della terra (
            tuttosommato non sarei dispiaciuto ), quali
            vantaggi ci
            sarebbero?
            l'UE risponde alla denuncia di Opera, che riguarda appunto solo il browser
            Forse Word userebbe in automatico il formato
            OpenDocument?
            no
            I sistemi operativi alternativi, rifiorirebbero?
            no
            Le ditte di browser si metterebbero a
            pubblicizzare i loro
            prodotti?
            perchè non lo fanno già?
            Le ditte ( che non lo fanno ora ) comincerebbero
            a sviluppare per altri
            OS?
            no
            Vorrei capire che problemi darebbe il più
            sgarruppato dei browser
            internet?
            mancato supporto agli standard -
            web developer che sviluppano solo per IE -
            siti non fruibili con altri browserservizi MS fruibili solo con IE -
            utenti costretti ad usare IE
            Secondo me è come dire che movie maker fa
            concorrenza sleale a Avid Studio ( ex pinnacle
            ).non li conosco, dipende da cosa fanno i due, quali sono le caratteristiche dell'uno e dell'altroperò c'è da dire che movie maker non s'interfaccia con servizi web fruibili solo con movie makergli OS in questa causa non c'entrano, si parla di browser e l'UE ha risposto sui browser....ciò non toglie che il commissario alla concorrenza l'anno scorso ha distribuito un documento in cui si delineano alcune strategie da seguire per riattivare la concorrenzatra cui ovviamente alcune imposizioni agli OEMimho il problema rimangono i formati...aprendo i formati MS, o imponendo l'uso di formati aperti ( molto più difficile e anche faticoso per MS ) si livelleranno gli OS sul fronte dell'elaborabilità dei datia quel punto gli OEM potranno decidere di supportare gli altri OS....ovviamente questo indurrà gli sviluppatori third party a portare i loro software su altri OS, i produttori di hardware a scrivere driver, ecc....
          • pippo75 scrive:
            Re: ERA ORA

            mancato supporto agli standard -
            web developer
            che sviluppano solo per IE -
            siti non fruibili
            con altri browserColpa di chi fa i siti, non credo sia la MS a farli.Più che non supportare gli standard, ne supporta pochi.
            non li conosco, dipende da cosa fanno i due,
            quali sono le caratteristiche dell'uno e
            dell'altroMovieMaker : Studio12 = Ie : Firefox (oppure opera ).Solo che studio12 si fa pubblicità i browser alternativi no.
            imho il problema rimangono i formati...aprendo i
            formati MS, o imponendo l'uso di formati aperti (
            molto più difficile e anche faticoso per MS ) si
            livelleranno gli OS sul fronte dell'elaborabilità
            dei datiSicuramente il problema sono i formati, ma visto che neanche la stessa PA li usa questi formati aperti.
            a quel punto gli OEM potranno decidere di
            supportare gli altri OS....E ripeto, Eliminando IE dall'universo cosa ottieni?
            indurrà gli sviluppatori third party a portare i
            loro software su altri OS, i produttori di
            hardware a scrivere driver,
            ecc....Cosa che sicuramente è dovuta alla presenza di IE
          • bibop scrive:
            Re: ERA ORA
            - Scritto da: pippo75

            mancato supporto agli standard -
            web developer

            che sviluppano solo per IE -
            siti non fruibili

            con altri browser

            Colpa di chi fa i siti, non credo sia la MS a
            farli.bel modo di rigirare la frittata...
            Più che non supportare gli standard, ne supporta
            pochi.quindi non supporta gli standard...
          • -ToM- scrive:
            Re: ERA ORA
            - Scritto da: bibop

            Colpa di chi fa i siti, non credo sia la MS a

            farli.

            bel modo di rigirare la frittata...ha ragione, si può sviluppare qualsiasi genere di sito senza per forza di cose destinarne l'utilizzo su IE.
          • bibop scrive:
            Re: ERA ORA
            certo si puo' scegliere anche di scrivere xhtml puro e conforme w3c e mettere il bollino "too cool for internet explorer" cosi' perdi il 75% circa dei possibili "avventori"si puo' scegliere di fregarcene di iexplorer6 e usare i png con tranparenza, oppure usare accrocchi javascript per mantenere un minimo di compatibilita'... sperando che non siano disattivati, considerando che ie6 con molta probabilita' e' su pc "aziendali" dove l'utente non ha privilegi di modifica anche attivare js e' una richiesta eccessiva...compatibilita'... il web designer non dovrebbe preoccuparsi della compatibilita' tra browser dovrebbe preoccuparsi della la compatibilita' dei propri lavori rispetto alla versione dello standard da lui scelto in base ad analisi di destinazione d'uso e funzionalita' richieste... ms in questo ha distorto anche la percezione di cosa sia un client/renderer per uno specifico formato... come se un bel giorno decidesse che il rosso rgb 210,45,60 di punto in bianco non e' piu' un rosso ma un verde... questo e' il problema standard microsoft vs resto del mondo... il fatto poi che ms abbia percentuali di mercato, un tempo bulgare, e oggi fortunatamente sempre meno "imporrebbe" un trattamento e una considerazione articolata del problema puoi scegliere di ignorare i motivi per cui trident non e' conforme agli standard, tapparti il naso, gli occhi e le orecchie ma cio' non cambia il fatto che non e' per incompetenza ma per volonta' di controllo e sopraffazione che ms ha stravolto gli standard w3c, e oggi si ritrova, giustamente, nelle peste... ps. iexplorer8 sembra un bel programma, ricco di tante piccole commodity, ma continua a fare schifo come browser...
          • -ToM- scrive:
            Re: ERA ORA
            sono d'accordo ma quando hai a che fare con certe deviazioni ti rendi conto che a spulciare si ottiene sempre qualcosa, a cominciare dai CSS, la prima volta ti inXXXXX perchè sei comodo con firefox e con IE non funzionano, poi ti rendi conto che l'"undeclared" non è così comodo e scopri che i CSS scritti per essere compatibili con IE sono molto più razionali.Qui si difende a spada tratta uno e si accusa l'altro ma il problema di fondo va oltre i fanatismi e le chiusure delle aziende.Ho conosciuto molti web designer lavorare con FF e dopo sXXXXXXXre che su IE non funziona ma se funziona su IE anche sugli altri browser va bene, quindi che lavorassero subito come (purtroppo) conviene e rompessero meno il ca..o.
          • bibop scrive:
            Re: ERA ORA
            o forse la coda di paglia ce l'hai te... pensa un po' anche io mi domandavo quando avresti cominciato a insultare... ho capito perfettamente il senso di quello che scrivevi ma quello che scrivevi erano esclusivamente giustificatorie
          • -ToM- scrive:
            Re: ERA ORA
            - Scritto da: bibop
            o forse la coda di paglia ce l'hai te... pensa un
            po' anche io mi domandavo quando avresti
            cominciato a insultare...


            ho capito perfettamente il senso di quello che
            scrivevi ma quello che scrivevi erano
            esclusivamente
            giustificatorieno era la descrizione di uno scenario senza voler giustificare nessuno ma semplicemente raccontando la realtà dei fatti con la piena consapevolezza della posizione di IE, degli standard ecc ma alla parola "fanatico" il tuo solissimo neurone ti ha suggerito qualcosa di sbagliato.Non mi aspettavo niente di meglio.Preoccupati del fatto che non sai gestire una conversazione normale con chi la pensa differentemente da te invece di frignare sempre che la gente offende, senza contare che quando ho parlato di fanatismo si capisce anche troppo bene a chi mi riferivo, e qui CVD vedi solo quello che la tua cecità ti permette di vedere. PLONK (tanto se aspetto che rispondi alle mie affermazioni invece di cambiare discorso, tanto vale...)
          • bibop scrive:
            Re: ERA ORA
            sei una sagoma! non fai che usare frasi offensive nei tuoi post... e se non capisci quel hai stancato vuol dire che proprio hai la coda di paglia.. come hai ulteriormente dimostrato offendendomi anche in questa occasione...te lo dissi te lo ripetei e te lo ripeto...cresci! forse sei tu che no riesci ad avere conversazioni civili con persone che non condividono il tuo punto di vista... oppure sono io a dare del mononeurone del fanatico del idiota del invasato del fashionista a chi ha fatto scelte diverse dalle tue?ripeto... CRESCI
    • ruppolo scrive:
      Re: ERA ORA
      - Scritto da: Nome e cognome
      dovrebbero essere distribuiti
      degli installer per gli altri browserEcco la soluzione. Semplice e funzionale. Distribuire solo gli installer dei browser, di tutti browser nessuno escluso, senza nessun browser preinstallato. E tutti devono essere rimovibili e lasciare la macchina come se non fossero mai stati installati.Il problema è: chi si prende carico di tale iniziativa? Di certo non può essere nessun produttore di browser, per cui non può essere Microsoft. E se lasciamo fare agli OEM, ognuno farà una cosa diversa. Ci vorrebbe una organizzazione super partes finanziata da tutti i produttori di browser, che si incarica di distribuire regolarmente un pacchetto con tutti i browser agli OEM.
      • bibop scrive:
        Re: ERA ORA
        e dove sta il problema se l'oem sceglie di usare opera anziche' firefox o safari o iexploerenon e' IL problema la diversita', quando c'e' il rispetto dello standard al quale il client si rivolge (ie trema insomma) in quel modo i vari produttori di software si adopererebbero per avere programmi conformi e di buona qualita', e gli oem liberi di scegliere, n.d.r. non minacciati di aumento del prezzo delle licenze, sceglierebbero oppure metterebbero tutte le alternative... sono poche decine di mega in fondo, tante negli anni 90, ma oggi...in fondo non mi sembra un problema se dell pacchettizza norton e sony kaspersky come antivirus (accomunati solo per piacevolezza fonetica, non so cosa offrano realmente) quello che tu dici e' l'omologazione superpartes... un solo browser, una sola patria e un solo dio :)
  • Atlatia scrive:
    Cosa cambia? Niente per fortuna
    Per fortuna non cambia niente. Perché c'è solo in più la possibilità di poterlo disinstallare, ma quanti alla fine si metteranno a disinstallarlo?
    • CCC scrive:
      Re: Cosa cambia? Niente per fortuna
      - Scritto da: Atlatia
      Per fortuna non cambia niente. Perché c'è solo in
      più la possibilità di poterlo disinstallare, ma
      quanti alla fine si metteranno a
      disinstallarlo?beh... io no di certo, dato che window$ non lo uso manco per niente...
    • rotfl scrive:
      Re: Cosa cambia? Niente per fortuna
      - Scritto da: Atlatia
      Per fortuna non cambia niente. Perché c'è solo in
      più la possibilità di poterlo disinstallare, ma
      quanti alla fine si metteranno a
      disinstallarlo?Io, IMMEDIATAMENTE.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Cosa cambia? Niente per fortuna
      Hai provato a toglierlo? Prova e vedi che avvisi vengono fuori. In pratica gli avvisi minacciano di renderti il Pc instabile perchè Exploder è stato collegato ad altri programmi. E l'antitrust cazzeggia.
  • paoloholzl scrive:
    Già .. ma se poi ... ?
    Sei poi per fare Windows Update ci vuole solo quello che si fa?Sono realista e quindi sono pessimista.
    • azzituoi scrive:
      Re: Già .. ma se poi ... ?
      - Scritto da: paoloholzl
      Sei poi per fare Windows Update ci vuole solo
      quello che si
      fa?

      Sono realista e quindi sono pessimista.Se sei rimasto a windows xp...
      • jonbonjovi scrive:
        Re: Già .. ma se poi ... ?
        magari non ha speso 150 per aggiornare a Vista e/o non ha comprato un pc nuovo negli ultimi 2 anni. perchè sono SOLO questi gli unici modi per "non rimanere ad XP", GIUSTO???
  • andy61 scrive:
    hanno raggirato i consumatori
    Stavo per mettere in oggetto 'hanno raggirato l'Europa', ma mentre stavo scrivendo mi è venuto il sospetto che essa non sia tanto ignara di ciò che sta accadendo.La considerazione da cui parto è che non è IE da togliere da Windows, ma le feature nel software Microsoft lato server.Come ho già evidenziato più volte, alcune caratteristiche 'avanzate' di Exchange, SharePoint, etc. sono accessibili soltanto da coloro che accedono ai servizi attraverso IE.E questo perché alcuni comoponenti di IE sono nel sistema operativo; e questo spiega perché disinstallandolo o applicando patch occorrono i reboot.Ora, immaginate cosa accadrà nelle grandi realtà che dovessero optare per il rinnovamento del proprio parco client senza adottare IE, e si trovassero la sorpresina ...Cosa potrebbero andare a dire alla Microsoft?E l'Europa secondo me è cosciente di questo, e per far contento il popolo fa passare questa imposizione alla Microsoft, per la quale non cambierà proprio nulla.Infatti, già oggi chi preferisce un altro browser, lo utilizza tranquillamente senza preoccuparsi di IE, che però viene mantenuto proprio per quei casi in cui il sito è stato disegnato appositamente per IE (e ce ne sono) o per cui il software server lo pretende.Cosa occorrerebbe fare?Secondo me due semplici cose risolverebbero definitivamente il problema:1) l'Europa impone che qualsiasi software adottato debba basarsi soltanto su standard ufficiali o comunque aperti (senza royalies di sorta);2) l'Europa impone che la vendita di hardware e software debbano essere distinte; se voglio Windows lo pago a parte, con una voce esplicita sullo scontrino.Dixi
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: hanno raggirato i consumatori
      Complimenti! L'unico post sensato letto fin'ora.
    • Darth Vader scrive:
      Re: hanno raggirato i consumatori
      - Scritto da: andy61
      Stavo per mettere in oggetto 'hanno raggirato
      l'Europa', ma mentre stavo scrivendo mi è venuto
      il sospetto che essa non sia tanto ignara di ciò
      che sta
      accadendo.

      La considerazione da cui parto è che non è IE da
      togliere da Windows, ma le feature nel software
      Microsoft lato
      server.
      Come ho già evidenziato più volte, alcune
      caratteristiche 'avanzate' di Exchange,
      SharePoint, etc. sono accessibili soltanto da
      coloro che accedono ai servizi attraverso
      IE.

      E questo perché alcuni comoponenti di IE sono nel
      sistema operativo; e questo spiega perché
      disinstallandolo o applicando patch occorrono i
      reboot.

      Ora, immaginate cosa accadrà nelle grandi realtà
      che dovessero optare per il rinnovamento del
      proprio parco client senza adottare IE, e si
      trovassero la sorpresina
      ...
      Cosa potrebbero andare a dire alla Microsoft?

      E l'Europa secondo me è cosciente di questo, e
      per far contento il popolo fa passare questa
      imposizione alla Microsoft, per la quale non
      cambierà proprio
      nulla.

      Infatti, già oggi chi preferisce un altro
      browser, lo utilizza tranquillamente senza
      preoccuparsi di IE, che però viene mantenuto
      proprio per quei casi in cui il sito è stato
      disegnato appositamente per IE (e ce ne sono) o
      per cui il software server lo
      pretende.

      Cosa occorrerebbe fare?
      Secondo me due semplici cose risolverebbero
      definitivamente il
      problema:
      1) l'Europa impone che qualsiasi software
      adottato debba basarsi soltanto su standard
      ufficiali o comunque aperti (senza royalies di
      sorta);
      2) l'Europa impone che la vendita di hardware e
      software debbano essere distinte; se voglio
      Windows lo pago a parte, con una voce esplicita
      sullo
      scontrino.

      Dixi1a) la gente ricorda all'Europa che è il mercato a decidere quali siano gli standard vadidi e quali no (TCP/IP era uno standard de facto prima che qualcuno si inventasse il concetto di standard nell'infomatica)2a) la gente ricorda all'europa che è stato proprio l'utenza a promuovere a suon di acquisti in massa il software preinstallato sui computer e che tornare alla separazione sarebbe un salto indietro antistorico e dirigistico.
      • bibop scrive:
        Re: hanno raggirato i consumatori
        - Scritto da: Darth Vader
        1a) la gente ricorda all'Europa che è il mercato
        a decidere quali siano gli standard vadidi e
        quali no (TCP/IP era uno standard de facto prima
        che qualcuno si inventasse il concetto di
        standard
        nell'infomatica)
        2a) la gente ricorda all'europa che è stato
        proprio l'utenza a promuovere a suon di acquisti
        in massa il software preinstallato sui computer e
        che tornare alla separazione sarebbe un salto
        indietro antistorico e
        dirigistico.e l'ignoranza e la cecita' consentono a microsoft di avere difensori non pagati che sponsorizzano il prodotti, il modus e lo storico di una azienda che ha fatto larghissimo uso di ricatto e corruzione come mezzi per arrivare alla posizione di mercato che attualmente occupa...
      • CCC scrive:
        Re: hanno raggirato i consumatori
        - Scritto da: Darth Vader
        - Scritto da: andy61[...]
        1a) la gente ricorda all'Europa che è il mercato
        a decidere quali siano gli standard vadidi e
        quali no (TCP/IP era uno standard de facto prima
        che qualcuno si inventasse il concetto di
        standard nell'infomatica)ah si?ma hai occhi e orecchie per vedere a cosa ci sta portanto "il mercato che decide"? hai la capacità di pensare e ragionare in proprio o sai solo ripetere le filastrocche che senti al tiggì o da porta a porta?
        2a) la gente ricorda all'europa che è stato
        proprio l'utenza a promuovere a suon di acquisti
        in massa il software preinstallato sui computer l'utenza? cioè quelli che come te sono iper-condizionati dal marketing e desiderano ciò che gli si "dice" di desiderare, e comprano ciò che gli si "dice" di compare?
        e che tornare alla separazione sarebbe un salto
        indietro antistorico e dirigistico.beh... d'altronde di cose antistoriche e dirigistiche siamo pieni da tutte le parti...c'è chi vuole tornare al nucleare, c'è chi fa ronde, c'è chi vuole imporre agli altri quali siti visitare e quali no... magari la prossima volta potresti cercare un'argomentazione migliore...adesso torna pure a spacciare licenze M$...
      • devil64 scrive:
        Re: hanno raggirato i consumatori

        2a) la gente ricorda all'europa che è stato
        proprio l'utenza a promuovere a suon di acquisti
        in massa il software preinstallato sui computer e
        che tornare alla separazione sarebbe un salto
        indietro antistorico e
        dirigistico.Non è un salto indietro. Io la vedo in questo modo:1. libertà di scelta2. coercizione invisibile nei confronti dei costruttori a rilasciare driver anche per linux.3. MS alla fine sarà costretta (per non perdere quote nel mercato server, vista integrazione di IE con l'OS) a slegare le parti di IE dall'OS.E' un passo avanti.
        • -ToM- scrive:
          Re: hanno raggirato i consumatori
          - Scritto da: devil64
          2. coercizione invisibile nei confronti dei
          costruttori a rilasciare driver anche per
          linux.credo che alla UE interessi linux solo nell PA e simili per una questine di costi... sono anni che le PA migrano piano piano ma questo non ha inciso nel supporto da parte di chi fornisce i drivers tantomento nei porting di chi scrive applicativi professionali.Ci sono altre leggi, quelle del mercato che determinano questo ed il mercato è duro a cambiare anche perchè cè una alternativa a windows ed è Mac.Mi dispiace dirlo ma l'"alternativa linux" purtroppo non è così allettante perchè gli utenti non fanno differenza fra gli 0 euro della non-licenza linux e gli euro che sbrosi per widnows o osx, a loro giustamente interessa poter fare le cose che fanno da sempre ovvero un mondo di hobbysti che non rinucinano a premiere, photoshop e crisis. :(
      • r1348 scrive:
        Re: hanno raggirato i consumatori
        - Scritto da: Darth Vader
        1a) la gente ricorda all'Europa che è il mercato
        a decidere quali siano gli standard vadidi e
        quali no (TCP/IP era uno standard de facto prima
        che qualcuno si inventasse il concetto di
        standard
        nell'infomatica)Eccolo qui il liberista a tutto mercato fuori tempo massimo. Ma non le leggi le notizie? Tra poco la gente ricorderà che è il "mercato" che gli ha tolto lavoro, casa e pensione.
        2a) la gente ricorda all'europa che è stato
        proprio l'utenza a promuovere a suon di acquisti
        in massa il software preinstallato sui computer e
        che tornare alla separazione sarebbe un salto
        indietro antistorico e
        dirigistico.Non mi sembra di ricordare che la gente abbia mai avuto facoltà di scegliere tra i due modelli, il punto è che il preinstallato Windows ha creato il mercato PC di massa, non c'è un "prima" con cui fare il confronto. Semmai, le regole del mercato che tu osanni vorrebbero che al pubblico siano presentate diverse offerte di eguale visibilità in regime di concorrenza. Dove lo vedi succedere tu?
    • logicaMente scrive:
      Re: hanno raggirato i consumatori
      - Scritto da: andy61
      Stavo per mettere in oggetto 'hanno raggirato
      l'Europa', ma mentre stavo scrivendo mi è venuto
      il sospetto che essa non sia tanto ignara di ciò
      che sta
      accadendo.

      La considerazione da cui parto è che non è IE da
      togliere da Windows, ma le feature nel software
      Microsoft lato
      server.
      Come ho già evidenziato più volte, alcune
      caratteristiche 'avanzate' di Exchange,
      SharePoint, etc. sono accessibili soltanto da
      coloro che accedono ai servizi attraverso
      IE.

      E questo perché alcuni comoponenti di IE sono nel
      sistema operativo; e questo spiega perché
      disinstallandolo o applicando patch occorrono i
      reboot.

      Ora, immaginate cosa accadrà nelle grandi realtà
      che dovessero optare per il rinnovamento del
      proprio parco client senza adottare IE, e si
      trovassero la sorpresina
      ...Quoto in larga parte ciò che hai scritto ma... secondo me alla UE si stanno giocando le carte giuste o, più precisamente, le uniche che hanno in mano.Che MS tenda a costruirsi in casa le proprie varianti agli standard per poi tagliare via la concorrenza (anche solo potenziale) è un dato di fatto. Le tante incompatibilità di IE rispetto ai "banali" standard del W3C ne sono solo una evidente dimostrazione.La MS ha fatto spesso questo giochetto (entrare in un contesto tecnologico, introdurre le proprie estensioni proprietarie con la forza della base installata, chiudere fuori la concorrenza) e, quasi sempre, ci è riuscita. Quando la concorrenza ha avuto la possibilità e le palle per arrivare in fondo alla questione in tribunale, MS ha dovuto pagare ricchi risarcimenti e fare dietro front, purtroppo non tutti hanno avuto le risorse e gli attributi di Sun che ci permettono di usare ancora oggi Java su più piattaforme...Il comune denominatore delle azioni di questo tipo sono sempre state le versioni desktop di windows, così diffuse da dare forza sufficiente a MS per riuscire a buttar fuori i concorrenti dal mercato di turno ed è per questo che credo che il pressing della UE per "togliere" internet explorer dai desktop di MS sia il giusto passo per spezzare la catena: togli la base e vedrai che la torre perlomeno vacilla, se non crolla :) Le versioni server (e quelle mobile) semplicemente non hanno i numeri per imporre degli standard de facto che non abbiano benefici tecnologici rispetto alle alternative già da ora presenti.
      1) l'Europa impone che qualsiasi software
      adottato debba basarsi soltanto su standard
      ufficiali o comunque aperti (senza royalies di
      sorta);Si potrebbe fare, ma credo che si possa regolare così solo la pubblica amministrazione: nel privato - a parte un suggerimento di best practice - sarebbe un'imposizione pesantissima e difficilmente giustificabile dal punto di vista legale.
      2) l'Europa impone che la vendita di hardware e
      software debbano essere distinte; se voglio
      Windows lo pago a parte, con una voce esplicita
      sullo
      scontrino.Questo è già più facile :) ma tra il dire e il fare...
      • andy61 scrive:
        Re: hanno raggirato i consumatori
        interessanti e realistiche considerazioni.Un breve commento al tuo penultimo: la Pubblica Amministrazione è un cliente da decine o centinaia di migliaia di installazioni e, soprattutto, di utenti.Se abitui centinaia di migliaia di utenti che a casa possono usare qualcosa di diverso da IE o Windows, e liberi i fornitori dalla dipendenza dalle partnership Microsoft, perché a questo punto possono sviluppare con altri strumenti ed a costi inferiori, i giuochi sono fatti.
    • pippo75 scrive:
      Re: hanno raggirato i consumatori

      1) l'Europa impone che qualsiasi software
      adottato debba basarsi soltanto su standard
      ufficiali o comunque aperti (senza royalies di
      sorta);Quindi addio a divx, mp3 e altri che non ricordo al momento.mi dici un elenco di formati stadard utilizzabili.
      2) l'Europa impone che la vendita di hardware e
      software debbano essere distinte; se voglio
      Windows lo pago a parte, con una voce esplicita
      sullo scontrino.mi starebbe bene, tutto l'HW separato dal SW, ma tutto non solo quello dove c'è scritto "Software Miciosoft", proprio tutto.Vi voglio vedere andare ad installare il SW in- centraline- telefonini- televisoriPerchè se parli di separazione HW/SW deve essere anche per loro.
      • advange scrive:
        Re: hanno raggirato i consumatori

        Quindi addio a divx, mp3 e altri che non ricordo
        al momento.Che sono basati su standard aperti. Comunque, non sarebbe una cattiva idea in effetti

        mi dici un elenco di formati stadard utilizzabili.un giro su wikipedia dovrebbe essere sufficiente



        2) l'Europa impone che la vendita di hardware e

        software debbano essere distinte; se voglio

        Windows lo pago a parte, con una voce esplicita

        sullo scontrino.

        mi starebbe bene, tutto l'HW separato dal SW, ma
        tutto non solo quello dove c'è scritto "Software
        Miciosoft", proprio tutto.Provocazione inutile e OT, visto che stiamo parlando di monopolio MS.

        Vi voglio vedere andare ad installare il SW in

        - centraline
        - telefonini
        - televisoriE perché? Lui ha detto esplicitamente che il costo del SW deve essere riportato a parte sullo scontrino: non tentare di interpretare a modo tuo.
  • Andrea scrive:
    Problema
    La colpa di tutto sta nel fatto che, ai tempi della guerra dei browser, Exploder e Netscape hanno fatto gara a inserire tecnologie fuori standard nei propri browser.Secondo me microfoff ha fatto bene (forse) ad inserire Exploder in winzozz, il vero problema è esattamente il modo in cui è stato installato, ciè la penetrazione dei componenti di exloder fino alle radici di winzozz. Mi ricordo ancora quando installai IE7 su WinXP: 1 ora di setup... adesso, mi spiegate perchè ci vuole cosi tanto ad installare un programma che "scarica file dalla porta di rete 80 e li visualizza in formato grafico dentro ad una finestra" ?? Pure riavviare 2 volte ho dovuto, ma dai ma è possibile? Ovvio che IE è parte del sistema operativo.E tutto ciò perchè?? Secondo voi a microfoff interessa davvero che il loro browser venga usato dagli utenti? Per quel che gli riguarda potrebbe anche raggiungere il 10% di utenti. Ciò che a microsoft interessa veramente è che le aziende sviluppino applicazioni web dipendenti da exploder.E lo dimostra il fatto che continuano ad aggiungergli tecnologie proprietarie ed elementi javascript non standard.
    • ruppolo scrive:
      Re: Problema
      - Scritto da: Andrea
      E lo dimostra il fatto che continuano ad
      aggiungergli tecnologie proprietarie ed elementi
      javascript non
      standard.Ancora per poco, ormai il mondo ne pieni i .... di loro e di tutto il loro carrozzone.
  • Marco scrive:
    Infettato da Linux
    Salve, non so se sono OT, ma ho appena scoperto una cosa strana: Qualcuno, o qualcosa, ha inviato dal mio account hotmail un'email di spam ha tutti i miei contatti, dopodiche' li ha cancellati tutti...Il bello e' che io uso Ubuntu, l'ultima volta che ho riavviato su Vista e' stato 2 settimane fa', e sto molto attento a non dare password, a tenere le porte del firewall chiuse (iptables e' configurato persino per bloccare molte porte in uscita).E' possibile che siano stati i server M$ ad essere bucati?
    • gikk scrive:
      Re: Infettato da Linux
      ...oppure sei sicuro che qualche furbone non abbia risposto alla domanda segreta per recuperare la password?
      • Di_ME scrive:
        Re: Infettato da Linux
        Oppure hai abboccato a una mail di phishing o ancora hai una pwd cosi' cretina che la hanno indovinata tirando i dadi ... vedi data di nascita, nome o cognome, 1234 ... etc..
    • Fake scrive:
      Re: Infettato da Linux
      Spammer e virus possono inviare email usando il tuo indirizzo, per rendere più credibile l'invio. Googlate email spoofing per credere. E per ottenere liste di indirizzi veri ci sono molti modi... anche dalle rubriche dei tuoi amici winari ;)
  • mura scrive:
    Re: Snow Leopard : Software Removibili
    - Scritto da: dovella
    NO APple è anche una partner Microsofr al 100%
    con i Mac , e considerando che Il Mac è un PC al
    100%
    E questo cosa c'entra con quello che ha detto Mr. X ?Essere un partner vuol dire così tanto e non vuole dire niente per cui questa frase non ha senso.
    Voglio la restituzione dei soldi di questo
    pessimo OS. chiamato Leopard (beta
    credo)Se fosse una beta ci sarebbe stato scritto sopra ma d'altronde nemmeno per vista che tu difendi tanto c'era scritto quando lo buttarono fuori, con l'unica differenza che leopard quando lo acquisti assieme ad una macchina INSCINDIBILE da esso per contratto, non ti puoi lamentare del fatto di non potere avere il rimborso perchè lo sapevi fin dall'inizio che era così. Discorso differente invece per le versioni OEM di Vista che, se anche riesci a fartelo rimborsare, spesso i costi e l'attesa comparati al risultato finale non valgono la pena o, peggio, ti costa di più; a questo punto dico io è una buffonata solo di facciata la storia del rimborso.
    Se ho pagato un PC da 400 EUro un prezzo di 1200
    Euro
    Cio vuol dire che la licenza di Leop. costa 800
    Euro?
    Bene ridatemi i soldi.Vedi sopra sapevi fin dal principio che era così per cui lamentarsi non ha senso.Per inciso, per la legge italiana l'ignoranza (intesa come il non essere al corrente di qualche cosa) non è una scusante.
    in piu voglio Vista OEM senza Apple Tax AKA lo
    voglio pagare i suoi normali 80
    Euro.Vedi sopra reprise, un Mac non puoi averlo con un'altro sistema operativo in licenza oem che non sia MacOS X, se non ti stà bene la soluzione è semplice: non ti compri un Mac nessuno ti obbliga.
    • pietro pin scrive:
      Re: Snow Leopard : Software Removibili
      penso che hai capito l'opposto.Chi compra un mac lo fa per il s.o. non per la macchina.qundi non e' problema pagare qualchecosa in piu' per un s.o. scritto decentemente al posto di risparmiare e poi comprare una macchina che non funziona.Vorrei proprio sapere chi disinstallerebbe mac osx per mettere vista.
  • Dti Revenge scrive:
    UE e Opera al tappeto
    Come da oggetto. Anzi ora gli dovran pure rimborsare le spese legali...
  • dovella scrive:
    Snow Leopard : Software Removibili
    Snow Leopard stesso ( posso non pagare la licenza volendo solo Windows quando acquisto un MAc?? )ItunesFront RowSafariMobile MeMailIchat
    • pabloski scrive:
      Re: Snow Leopard : Software Removibili
      vedo che come al solito fai demagogia e non capisci la differenza tra un 10% e un 90% di shareMS è monopolista ed è per questo che deve sottostare a norme più stringentise vuole levarsi l'UE dalle scatole basta che apra i suoi formati datiperchè non lo fa? forse perchè così il suo monopolio subirebbe un tracollo
      • di passaggio scrive:
        Re: Snow Leopard : Software Removibili
        scusa, io non capisco xkè dovrebbe sottostare a norme più stringenti... o quantomeno la penso diversamente! ha un 90%, non un 100%... è come la storia del taglio ai costi di ricarica... io, in linea di principio, l'ho trovata una cosa sbagliata (se poi le compagnie speculano è un altro discorso)... però trovo ingiusto che lo stato debba venire "in casa mia" e decidere per me i prezzi che devo applicare... cioè son libero di decidere se ti faccio pagare prima o ti faccio 1 tariffa più bassa, o se costi di ricarica zero però poi ti aumento la tariffa.... IMHO ovviamente.
        • Darkat scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          i costi di ricarica non erano una costa che ha deciso lo stato, essendo presenti solo in alcuni stati è stata l'europa ha chiedere che si levassero di torno e si creasse un mercato unico.i costi di ricarica sono molto speculativi, se io ti pago per 10 euro di servizi, che sono già tuoi perchè ho comprato i servizi, perchè ti devi prendere pure altri 2 euro? cosa pago con quei due euro? un bel niente...solo speculazioni ingiuste che giustamente sono state eliminate. il discorso di pabloski è giusto secondo me
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          - Scritto da: di passaggio
          scusa, io non capisco la sintesi della tua presenza su PI
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            ahahhaaaha...basta con i piagnistei! :-D
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: di passaggio
            ahahhaaaha...
            basta con i piagnistei! :-Dmi stai subissando di specchi...
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            anche se fosse vero, quale sarebbe il problema? nn ci vedo nulla di male.tu dici una caxxata, io rispondo con l'opposto, la verità..specchio, appunto :-D
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            avanti ricominciamo :-)si vede che hai tempo da perdere :-)
          • Feliciaus scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Tranquillo non preoccuparti delle offese, qui dentro al 98% sono tutti sfegatati linux ed odiano Microsoft a prescindere, l'unico argomento che hanno sono le offese, tranne alcuni ovviamente che mi hanno risposto con valide argomentazioni.Per il resto come si può affermare che uno che ha il 90% ha regole diverse dal concorrente che ha il 10%? Bisogna essere dementi davvero per dirlo. La libera concorrenza prevede regole uguali per tutti i soggetti e se non capite nemmeno questo allora fatevi un esame di coscienza.Inoltre ancora non capisco perchè continuate ad usare un sistema microsoft, e già perchè lo usate altrimenti come fareste a giudicarlo con dovizia di particolari? Vorrei anche sapere chi lo usa originale e quindi ha acXXXXX a tutti gli aggiornamenti e chi invece ha copie craccate che per ovvi motivi possono creare più problemi.Insomma io sono sicuramente molto più semplice di voi, forse non ci arrivo con la testa direte sicuramente, ma indubbiamente se non mi piace un prodotto non lo compro, non lo uso e me ne frego, fate la stessa cosa e magari commenti costruttivi.Io non parlo male ne di Apple, ne di linux ne di altro, dico solo che non li scelgo per tanti motivi. Apple: Lo trovo troppo limitativo e soprattutto mi obbliga all'acquisto di hardware di un solo produttore, senza praticamente concorrenza, sono loro che decidono il prezzo dei notebook e non il mercato. Ce ne sono altre ma mi sembra che questa sia sufficiente per ora.Linux: semplicemente lo so usare poco e anche se dite che è molto facile e intuitivo io non l'ho trovato cosi. Per esempio ho fortissime difficoltà a sincronizzare i contatti con relativo calendario del mio nokia, per non parlare del fatto che non sono mai riuscito a farlo vedere all'asus come modem. Per ora mi sembra decisamente poco utile.CiaoFeliciaus
        • pabloski scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          può sembrare un discorso ingiusto e forse moralmente lo èammettendo che un'azienda abbia raggiunto il monopolio onestamente, ecc.... ( nella realtà non è mai così però )....ma ammettiamo che sia cosìil problema è che se lo Stato si "facesse gli affari suoi" nel giro di 30 anni il mondo sarebbe dominato da monopoli....già oggi, con tutte le norme a difesa del libero mercato, abbiamo società come Nestlè che estendono i loro tentacoli in tutti i settori industriali....se lo Stato non intervenisse, Nestlè potrebbe raggiungete il 70% del mercato in tutti i settori....in pratica il mondo diverrebbe di proprietà di Nestlèle politiche antitrust non sono un qualcosa di moralmente giusto, sono un qualcosa di necessario affinchè non si creino imperi privati....ai tempi dei Re e degli Imperatori, il potere era statale, ma comunque era un fatto privato...il Re Sole amava dire "io sono la Francia"....immagina se MS venisse lasciata libera di agire cosa accadrebbe...un bel giorno Ballmer si affaccerebbe dal suo superattico e direbbe "io sono il mondo"moralmente non nego che possa essere ingiusto, però nella pratica è utile, anzi è vitale per evitare un pericoloso accumulo di potere nelle mani di 3-4 gruppi industriali....hai presente la OCP di Robocop? immagina vivere in un mondo del genere
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Moralmente e' ingiusto il sistema capitalistico, e l'antitrust e la presenza di monopoli STATALI e' l'unico faro di questo sistema che mi faccia sperare sul futuro dell'umanita'..Voi non sapete quanto godo a vedere le banche nazionalizzate in usa grazie alla crisi...
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            io non lo vedo tutto questo terrore verso i monopoli..lo stato nn è forse un monopolio?le compagnie telefoniche lo erano?punti di vista sul mondo...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: di passaggio
            io non lo vedo tutto questo terrore verso i
            monopoli..insomma, non vedi, non capisci, non sai...allora che intervieni a farE?
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            non lo vedo perchè non credo che ci sia...101000101001011111010101non c'è solo grigio o nero :-D
          • advange scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili

            io non lo vedo tutto questo terrore verso i monopoli..Non hai mai letto nulla di Economia
            lo stato nn è forse un monopolio?No
            le compagnie telefoniche lo erano?E il loro monopolio è morto: sotto a chi tocca
            punti di vista sul mondo...Fantasie di una mente pericolosa
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: advange

            io non lo vedo tutto questo terrore verso i
            monopoli..
            Non hai mai letto nulla di Economiainvece tu sarai un prof della bocconi.si parla del "presunto" monopolio che sarebbe di MS o di altri marchi... nn di monopoli della storia.

            lo stato nn è forse un monopolio?
            Nono??

            le compagnie telefoniche lo erano?
            E il loro monopolio è morto: sotto a chi toccasecondo me non lo erano. Ammesso che lo fossero, dov'è che è morto? cos'è cambiato? sempre le stesse 3-4 marche esistono.

            punti di vista sul mondo...
            Fantasie di una mente pericolosama anche no...
          • advange scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili

            invece tu sarai un prof della bocconi.no, ma ho studiato "anche" economia (so che sembra strano ma è così)
            si parla del "presunto" monopolio che sarebbe di
            MS o di altri marchi... nn di monopoli della storia.Tu hai parlato di storia e di vecchi monopoli nella telefonia.


            lo stato nn è forse un monopolio?

            No
            no??No! Lo stato avoca a sé alcuni monopoli, ma non lo è.
            secondo me non lo erano. Ammesso che lo fossero,
            dov'è che è morto? cos'è cambiato? sempre le
            stesse 3-4 marche esistono.Infatti ora sto telefonando dal cellulare con la mia scheda SIP; scusami se tronco qui la conversazione ma mi stanno finendo i gettoni.
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: advange

            invece tu sarai un prof della bocconi.
            no, ma ho studiato "anche" economia (so che
            sembra strano ma è
            così)

            si parla del "presunto" monopolio che sarebbe di

            MS o di altri marchi... nn di monopoli della
            storia.
            Tu hai parlato di storia e di vecchi monopoli
            nella
            telefonia.



            lo stato nn è forse un monopolio?


            No

            no??
            No! Lo stato avoca a sé alcuni monopoli, ma non
            lo
            è.di certo è .... vabè, mi limito al "fastidioso e spesso ingiusto" :-)

            secondo me non lo erano. Ammesso che lo fossero,

            dov'è che è morto? cos'è cambiato? sempre le

            stesse 3-4 marche esistono.
            Infatti ora sto telefonando dal cellulare con la
            mia scheda SIP; scusami se tronco qui la
            conversazione ma mi stanno finendo i
            gettoni.si vede che nn leggi e prendi aria dalla bocca facilmente...Io avevo citato il taglio dei costi di ricarica imposti dalla stato (parliamo d 2 anni fa quindi, non dei gettoni).Quindi sei OT.
          • advange scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili

            di certo è .... vabè, mi limito al "fastidioso e
            spesso ingiusto"
            :-)Queste sono opinioni (che in gran parte condivido), ma ciò non toglie che lo Stato non è un monopolio.
            si vede che nn leggi e prendi aria dalla bocca facilmente...
            Io avevo citato il taglio dei costi di ricarica
            imposti dalla stato (parliamo d 2 anni fa quindi, non dei gettoni).
            Quindi sei OT.Guarda, pure io ero fortemente contrario: bisognava innanzitutto dimostrare che c'era una condizione di monopolio (in quel caso un trust visto che il monopolio non c'era) e solo in quel caso agire. Da utente credo che tale monopolio non c'era: ad esempio Wind non faceva pagare costi di ricarica al di sopra di una certa cifra.Quindi c'era concorrenza (non vuoi pagare i costi di ricarica? Cambia compagnia) e tutto sommato il costo era giusto: al di sotto di una certa cifra, considerando che molti acquistavano e acquistano delle tessere per la ricarica c'era da ammortizzare tutta la filiera di produzione e distribuzione e tutta una serie di altre ragioni per cui il costo della ricarica mi sembrava giusto.Invece lo Stato è intervenuto e le aziende hanno scaricato i costi sugli utenti. Se si fosse creato davvero una situazione di monopolio lo Stato avrebbe fatto bene ad intervenire e i cittadini ne avrebbero guadagnato.
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            appunto, quindi se avessi letto bene dal principio cosa volevo dire si sarebbero evitate sterili polemiche, visto che a quello mi riferisco....per quanto riguarda lo stato, definirlo monopolio per me è un complimento, visto che normalmente uso termini molto più peggiori assai.
          • advange scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili

            appunto, quindi se avessi letto bene dal
            principio cosa volevo dire si sarebbero evitate
            sterili polemiche, visto che a quello mi riferisco....Come vedi posso benissimo darti ragione e non ho preclusioni
            per quanto riguarda lo stato, definirlo monopolio
            per me è un complimento, visto che normalmente
            uso termini molto più peggiori assai.L'insulto sarebbe "monopolista" ed è la peggiore accusa che si può fare a qualcuno che credo in un'economia liberale. Questo solo per la precisione.
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili

            L'insulto sarebbe "monopolista" ed è la peggiore
            accusa che si può fare a qualcuno che credo in
            un'economia liberale. Questo solo per la
            precisione.nn l'ho capita ma va bene uguale :-)
          • advange scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili

            nn l'ho capita ma va bene uguale :-)Volevo dire che da liberista convinto se voglio insultare qualcuno o qualcosa (un'azienda, un ente o uno stato, come in questo caso) lo chiamo "monopolista", non monopolio ;-).
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: di passaggio
            per quanto riguarda lo stato, definirlo monopolio
            per me è un complimento, visto che normalmente
            uso termini molto più peggiori
            assai.Ma sì un po' di luoghi comuni fanno sempre bene in una discussione da bar.
          • di passaggio scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            chiamalo luogo comune...
          • pabloski scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            d'accordo, ma lo Stato almeno in teoria è servo del popolole multinazionali servono solo i loro azionisti invecei monopoli pubblici sono previsti solo in casi di crisi ( l'Italia del dopoguerra appunto ) e solo perchè altrimenti non si potrebbe sviluppare un Paese....pensa a quanti sforzi per ricostruire la rete ferroviaria, la rete SIP, la rete ENEL....tutta roba bombardata fino all'annientamentoquale capitalista l'avrebbe fatto? ed è in quei momenti, e solo in quei momenti, che lo Stato mette mano tramite aziende pubbliche che operano in regime di monopolio e offrono i loro prodotti e servizi a prezzi politici
        • the_m scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          - Scritto da: di passaggio
          è come la storia del taglio ai costi di
          ricarica... io, in linea di principio, l'ho
          trovata una cosa sbagliata (se poi le compagnie
          speculano è un altro discorso)... però trovo
          ingiusto che lo stato debba venire "in casa mia"
          e decidere per me i prezzi che devo applicare...quindi secondo te sarebbe normale e giusto se quei 3-4 operatori che sono rimasti si mettessero d'accordo per farti pagare 20 euro di costi di ricarica senza alcun motivo.. tanto non puoi mica smettere di usare il cellulare..
      • alexjenn scrive:
        Re: Snow Leopard : Software Removibili
        Non è quello il motivo.Il motivo delle multe a M$, che dovella non riesce a capire, non è la posizione in sé di monopolista (che, tra l'altro, non è), bensì l'uso della posizione dominante di M$ per imporre i propri formati proprietari, al fine di obbligare il pubblico ad acquistare i suoi prodotti per usare i file generati.Nel 1998, Bill Gates obbligava i programmatori a creare formati di file compatibili solo tra programmi M$, e in questi file erano inclusi anche formati per la visualizzazione web tramite IE (ricordi i siti ottimizzati per IE?).Non è riuscito del tutto, anche se M$ sta cercando ancora di imporre i nuovi file XML.fuffella si limita a criticare iTunes, Safari, ecc., che sono programmi che non impongono alcun formato e sono disinstallabili quando vuoi.Dimentica pure che Windows è creato per tutti i PC, Mac OS X no.Che vuoi che ne capisca quel fanatico?
        • Nathaniel Hornblower scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          - Scritto da: alexjenn
          fuffella si limita a criticare iTunes, Safari,
          ecc., che sono programmi che non impongono alcun
          formato e sono disinstallabili quando
          vuoi.
          AAC
          • ruppolo scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: Nathaniel Hornblower
            AACFormato STANDARD, a differenza di MP3.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Standard ISO/IEC 13818-7:2003
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            AAC?Pensi che sia di Apple?Complimenti.Qua dice consorzio MPEG:http://it.wikipedia.org/wiki/Advanced_Audio_CodingE questo è il sito del consorzio:http://www.iis.fraunhofer.de/EN/bf/amm/projects/mpeg/index.jspFa' tu.
      • dovella scrive:
        Re: Snow Leopard : Software Removibili
        - Scritto da: pabloski
        vedo che come al solito fai demagogia e non
        capisci la differenza tra un 10% e un 90% di
        share

        MS è monopolista ed è per questo che deve
        sottostare a norme più
        stringenti

        se vuole levarsi l'UE dalle scatole basta che
        apra i suoi formati
        dati

        perchè non lo fa? forse perchè così il suo
        monopolio subirebbe un
        tracolloMa che me ne frega a me dello share di un OS.IO non voglio quella spazzatura di software nel mio OSX,anzi se si prendono pure OSX sarei molto piu felice.posso chiedere un rimborso?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          - Scritto da: dovella
          Ma che me ne frega a me dello share di un OS.
          IO non voglio quella spazzatura di software nel
          mio
          OSX,
          anzi se si prendono pure OSX sarei molto piu
          felice.
          posso chiedere un rimborso?Tu deliri.Apple fa computer e da pure il proprio software per i suoi computer. Non è che si trova costretta a vedere solo windows preinstallato come altri produttori...perfavore non fare paragoni che non stanno in piedi.PS: comunque li puoi rimuovere quei software.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: Sgabbio
            Tu deliri.Verissimo.
            Apple fa computer e da pure il proprio software
            per i suoi computer. Non è che si trova
            costretta a vedere solo windows preinstallato
            come altri produttori...perfavore non fare
            paragoni che non stanno in
            piedi.

            PS: comunque li puoi rimuovere quei software.Se voglio un macbook perchè è il miglior portatile da un punto di vista autonomia ma sono un utente linux e me ne sbatto di OSX mi attacco perchè Apple non ti rimborsa un cent.
          • logicaMente scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: -ToM-

            Apple fa computer e da pure il proprio software

            per i suoi computer. Non è che si trova

            costretta a vedere solo windows preinstallato

            come altri produttori...perfavore non fare

            paragoni che non stanno in

            piedi.



            PS: comunque li puoi rimuovere quei software.

            Se voglio un macbook perchè è il miglior
            portatile da un punto di vista autonomia ma sono
            un utente linux e me ne sbatto di OSX mi attacco
            perchè Apple non ti rimborsa un
            cent.Non so mai se questi messaggi partono da presupposti "ideologici" pro o contro certe aziende oppure no... faccio finta che la risposta sia no e ci provo comunque, magari arriviamo a qualcosa ;)SE Microsoft producesse dei computer, ALLORA avrebbe tutti i diritti di metterci sul il software che preferisce e venderlo a chi lo vuole. Esattamente come fa Apple nei computer, esattamente come fanno ad esempio la stessa MS, SONY e Nintendo nel mercato delle console. Ma Microsoft non produce pc e piuttosto IMPONE - dall'alto della sua posizione di mercato - il suo software (sistemi operativi più annessi e connessi) a tutti principali produttori tramite gli accordi capestro OEM e quindi, indirettamente, anche ai consumatori. Questo, a molti, non sembra un granchè giusto.Tutto li. Ecco perchè il paragone col macbook senza macos non regge.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            sono d'accordo cone te, il mio commento era per dovere di cronaca.Comunque questo concetto di Mac e OSX va un po rivisitato specialmente da quando pubblicizzano Vista sui mac negli Apple store.Ad oggi il mac è una macchina ibrida che può essere scelta anche per sistemi operativi alternativi ad OSX sepcialmente con i notebook per il motivo che ho citato prima e magari anche per qualche altro :)Rimane il fatto che Apple agisce creando un prodotto unico e su questo ti do perfettamente ragione, io dovrò prendere un macbook e userò OVVIAMENTE OSX perchè la mia esigenza lo richiede ma non cè scritto da nessuna parte che se prendi un mac devi solo e soltanto usare OSX, specialmente da quando il mac di mac non ha più nulla ma è solo un PC ben costruito su cui la ditta che lo produce installa un sistema operativo proprietario.Forse la mia è una visione un po estrema ma tutti quelli che conosco col mac non si limitano a spippolare con VM o darwine ma windows se lo installano via bootcamp immediatamente per i pregi che questa soluzione comporta come tutti ben sappiamo.
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Perché ti fai di questi problemi?Perché dovresti comprare un Mac?Non si suppone che siano carissimi?Se vuoi Linux, a quale pro comprare un Mac?Comprati un PC, litiga con Microsoft per il rimborso e poi installaci Linux.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            vuoi solo flammare, la motivazione cè... oppure non sai leggere.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            e tu cosa stai facendo?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 20.40-----------------------------------------------------------
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: bibop
            e tu cosa stai facendo?Di certo non intervengo solo per dare manforte ad uno che sento il bisogno di difendere solo perchè usa un mac.Potevi almeno tentare di darmi contro e motivare con sane argomentazioni perchè io non dovrei scegliere un mac pur non avendo la necessità di usare OSX, ma ti capisco se non ce la fai.
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Se posso, ci provo io.In due parole: per coerenza.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: alexjenn
            Se posso, ci provo io.

            In due parole: per coerenza.la coerenza è "trollate di gruppo" ?allora hai ragione.PS.: Bella la risposta del "comperare un pc risparmiando e comperare più batterie", ma so che puoi fare di meglio.PLONK (tanto non cè speranza, ad una critica siete capaci di rispondere con 20 reply privi di argomentazioni)
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            no non ci puo' essere coerenza... se scegli "cose" diverse da quelle che a lui piacciono o considera di buona qualita' allora sei un cretino e qualunque morivazione o argomentazione sarebbe di parte faziosa e trollosanon fa che ricordare al mondo che chi non la pensa come lui e' un fanatico... .cosa ti aspetti che risponda, quando poi dimostra anche di non capire l'ironiaavessi tempo da perdere collezionerei i post dove da dell'invasato fanatico .. sono convinto che di qui a 1 anno riempirei una thumbdrive da 1giga
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            È quello che dico.Ogni opinione è, ovviamente rispettata da me, anche quelle di Tom, ma dev'essere coerente; non può essere che oggi dice una cosa e domani l'altra e, peggio ancora, se lo contraddici allora non risponde per argomenti bensì per insulti.Che ci vuoi fare?In fin dei conti, gli ho dato ragione per tutto ciò che lui ha sempre sostenuto, e mi critica pure!
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            vi rimbeccate a vincenda come due ragazzini ma ancora nessuno ha confutato la mia opinione sul "comperare un mac e non poter avere il rimborso di OSX".Avete parlato di tutto tranne che di questo e poi avete il coraggio di parlare di fanatismo, non capire l'ironia e ciliegina sulla torta parlate di coerenza, magari si potesse arrivare alla coerenza, ci si ferma prima sviando i discorsi, glissando e partendo col presupposto che tutti qui dentro odiano il mac ed Apple ma il mio discorso era chiaro semplice e lineare... avete alimentato più di un flame, fate gli offesi ma nessuno ha commentato direttamente la mia affermazione.Se poi "offendere" significa darvi dei fanatici allora offendo e con cognizione di causa perchè avete sprecato tonnellate di inchiostro digitale, avete tirato in ballo pure il padre eterno, classificate le persone ma non sapete argomentare semplicemente ad un opinione normalissima come quella da me espressa nel reply "incriminato". Ma tanto è uno scenario visto e rivisto, non ha importanza la sostanza, l'importante è battibeccare con chi usa la parola Mac senza scriverne dopo una serie infinita di leccate di XXXX ed idolatria a non finire.Il discorso dell'ironia non capita è solo una paraculata quindi non la commento oltre.E comunque se pensate che il mondo faccia le congiure e complotti contro i mac user definendoli fanatici (eh si, non sono solo io) potete verificarlo da soli, vi muovete in gruppo e rispondete a sciami compiacendovi a vicenda e dandovi ragione l'uno con l'altro, e non solo sul forum di PI... ho visto le stesse scene anche dal vivo con persone completamente impazzite il cui dogma è iniziare a parlare male di windows ed idealizzare un computer stiloso facendo trapelare un ingoranza di fondo francamente imbarazzante, un po come chi difende apple in questo forum.Forse Apple non godrà della mia simpatia ma se in un reply cè scritto che la Ferrari non è rossa, mi impegno a dimostrare che la Ferrari è rossa senza glissare e parlare d'altro. Contenti voi, contenti tutti...
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            tom ribdisco.. tu hai seri problemi comportamentali.. hai seri problemi nel relazionarti con il prossimo e hai seri problemi ad accettare che qualcuno dica che dici stron/atee quando ti viene appuntato parti in pompa coem in questo caso.. punto sul vivo hai scritto un fiume di parole mixato ad insulti vari per evitare di continuare a coprirti di ridicolo ti rispondo io alla domanda principale.. risposta che dovresti avere visto che ti consideri sapiente in materia....risposta: (cosi' capisci che la risposta comincia da qui) perche' apple vende computer macintosh (non quelli che un tempo venivano chiamati pc compatibili ibm)un macintosh e' un hardware controllato + sistema operativo (se non ti sta bene cavoli tuoi)non sono scindibili come prodotto (perche' c'e' una cosa che dsi chiama libero mercato dove una azienda ha la facolta' di decidere cosa e come vendere i suoi prodotti... e non tirar fuori la storiella di windows e microsoft perche' e' un contesto completamente diverso e se non ci arrivi non ho tempo da perdere per spiegarti l'abc della logica del diritto men che meno posso spiegarti cosa sia il buon senso )non e' difficile da capire no?prossima tua risposta:"invasato bla bla.. macaco.. blabbla bla.. gruppo di troll macachi bla bla bla... plonk"ci scommetterei una seduta dallo psicanalista...
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            CVD, si predica bene e si razzola male.Nel mio post non critico apple e ne mi fascio la testa sul perchè la Apple non rimborsa OSX, ho semplicemente riportato un dato di fatto.Le critiche, gli odii, i fanatismi, i commenti di parte, le trollate ed i flames li vede solo chi li vuole vedere.Resta il fatto che una risposta al mio reply è arrivata dopo un flame lungo una vita, come del resto TUTTI i tuoi interventi.PLONK
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            e la tua affermazione era da flamer bello e buono ma siccome tu sei unto dal signore come qualcun altro in italia che c'hale sue di paranoie una semplice frase alla quale potevi rispondere in maniera argomentata ha scatenato in te il solito fiume di insulti...quindi evita di fare, e' retorica anche questa non ti preoccupare non mi aspetto che segui il consiglio, il super partes... non lo sei neanche in minima parte... e datti una calmata...flamer
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Ho letto le prime e le ultime righe del tuo commento, il resto non mi interessa.Ma il punto è questo: comprare un Mac e chiedere il rimborso per Mac OS X (che viene installato con la macchina) è come comprare una Ferrari e chiedere il rimborso per il motore, perché magari tu vorresti installarci un motore Porsche.Forse ti risulta difficile capire che un Mac nasce con Mac OS X, e Mac OS X nasce con un Mac, così come ti risulta difficile che qualsiasi PC è nato per installarci qualsiasi sistema, poiché non legato a un produttore preciso di software.Se non capisci questo, tutte le tue opinioni sono solo fuffa.E, sinceramente, penso che Apple, e tutto ciò che gira attorno, può fare a meno della tua simpatia.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            CVD, siete fatti con lo stampino.questa risposta vale anche per te:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569358#p2569358il commento sulla mia simpatia per apple oltre ad essere scontato e prevedibile la dice lunga sulle reali motivazioni che ti spingono a criticare quelli come me che non sognano mele morsicate.PLONK
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Eheh,Hai detto bene.Dopo aver scritto una XXXXXXXXX... PLONK.ahahahah
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            io sto cominciando a sospettare che questo ci prende per i fondelli tutti o almeno lo spero per lui senno veramente ha dei problemi!cmq buon sabato ... collega di invasioni degli ultra corpi e di complotti ai danni del povero tom e della poverissima e innocentissima microsoft
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Ma è ovvio che vuol prenderci per il c..., ma non si rende conto di cascarci se stesso.Ciao. ;)
          • botero scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Il tuo esprimere e' barocco.Te lo spiego io perche' non puoi chiedere il rimborso del Mac Os X, semplice: su normalissimo pc di svariate marche il sistema operativo è imposto e cioè viene preinstallato per accordi commerciali, su Mac il sistema operativo e' parte integrante dell'offerta commerciale. Mi spiego meglio: se compri un mac accetti di comprare macchina + software DELLA STESSA CASA che adotta questa POLITICA COMMERCIALE; se compri un pc qualsiasi la POLITICA COMMERCIALE viene imposta per POSIZIONE DOMINANTE di un azienda che detiene il 90% del mercato. Il Mac e' una marca, non una tipologia di macchina per cui gli installi quello che vuoi. Il fatto che tu possa installare Windows e' una libertà che il produttore ti da.Ho letto i soliti commenti: alcuni si preoccupano di quanto sia ingiusto obbligare un azienda a seguire una politica commerciale invece che un altra, come se fossero tutti imprenditori (forse è l'immedesimazione in sogni di gioventù) ma nessuno si preoccupa dei diritti degli utenti, cosa che ne fatti siamo. M$ con IE ha fatto fuori Netscape e con esso e' scomparsa anche la possibilità di standardizzare un settore, quello del web che arriva solo adesso alla maturazione di alcune tecnologie.Ma che fa... il monopolio, la concorrenza... ma guardati il XXXX e non badare alla fuffa che si guadagna a salute...P.S.: Prova a scrivere un sito di una certa complessità e capirai lo scempio di IE.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: botero
            Il tuo esprimere e' barocco.

            Te lo spiego io perche' non puoi chiedere il
            rimborso del Mac Os X, semplice: su normalissimo
            pc di svariate marche il sistema operativo è
            imposto e cioè viene preinstallato per accordi
            commerciali, su Mac il sistema operativo e' parte
            integrante dell'offerta commerciale. Mi spiego
            meglio: se compri un mac accetti di comprare
            macchina + software DELLA STESSA CASA che adotta
            questa POLITICA COMMERCIALE; se compri un pc
            qualsiasi la POLITICA COMMERCIALE viene imposta
            per POSIZIONE DOMINANTE di un azienda che detiene
            il 90% del mercato. Il Mac e' una marca, non una
            tipologia di macchina per cui gli installi quello
            che vuoi. Il fatto che tu possa installare
            Windows e' una libertà che il produttore ti da.Infatti io nel mio commento non ho espresso un parere negativo nei confronti di Apple, tantomeno mi sono lamentato dilungandomi in un reply patetico e fazioso utilizzando tonnellate di inchiostro digitale a denigrare un'azienda, oltretutto non ho neanche citato Microsoft e non ho fatto pagargoni di sorta.Ho solo evidenziato che con un mac la cosa non è semplicemente fattibile, poi se a questo mondo esiste solo windows e OSX ed i soliti noti fanno un 2+2 decisamente fuori luogo e parte un flame chilometrico allora cè poco da fare.Sgabbio ha parlato di windows preinstallato ed io gli ho fatto notare che OSX è inamovibile dal mac descrivendo uno scenario plausibilissimo, oltretutto parlando positivamente del mac, cosa che è passata inosservata ai soliti troll pro-mac.
            Ho letto i soliti commenti: alcuni si preoccupano
            di quanto sia ingiusto obbligare un azienda a
            seguire una politica commerciale invece che un
            altra, come se fossero tutti imprenditori (forse
            è l'immedesimazione in sogni di gioventù) ma
            nessuno si preoccupa dei diritti degli utenti,
            cosa che ne fatti siamo. M$ con IE ha fatto fuori
            Netscape e con esso e' scomparsa anche la
            possibilità di standardizzare un settore, quello
            del web che arriva solo adesso alla maturazione
            di alcune tecnologie.

            Ma che fa... il monopolio, la concorrenza... ma
            guardati il XXXX e non badare alla fuffa che si
            guadagna a salute...

            P.S.: Prova a scrivere un sito di una certa
            complessità e capirai lo scempio di
            IE.Nessuno credo sia d'accordo con la politica presente di MS tantomeno quella passata ma certa gente dovrebbe smettere di dedicare il 100% del proprio tempo a scrivere inutilità sui forum sempre atte a denigrarla perchè nel loro piccolo anche altre aziende si comportano così.Il monopolio di Microsoft permette a loro di creare un mercato disomogeneo, chiuso e piegato al loro volere per via dei loro programmi ma soprattutto per via dei formati chiusi ma non credo che questo riguardi la faccenda dei siti internet. Siamo d'accordo che un sito deve essere "ottimizzato" per IE e che è una rottura di balle a livello concettuale ma nella vita normale non è niente di trascendentale... conosco moltissimi webdesigner, nessuno che si lamenta perchè prendono tutti la faccenda dal verso giusto. Magari non sono entusiasti del "fare le cose per il browser di Bill Gates" ma sono tutte persone che non pensano continuamente alla lotta al poter MS, sono persone che lavorano e che si rendono conto che IE è il browser più diffuso e tanto vale scrivere siti ottimizzati per lui senza contare il fatto che se un sito va su IE, va ovunque.Qui su questo forum cè un minestrone generale di informazioni, una lista infinita di utenti che si scannano e la base delle loro affermazioni nasce dalla lettura di un wiki fatta 2 minuti prima, gente che la storia dell'informatica non sa cosa sia e ancora più imbarazzante, gente che sproloquia sviando i discorsi e faccendo rigirii di frittate da permio Nobel, basta dire qualcosa a caso e metterci dentro certe paroline magiche che automaticamente i thread vanno in me**a.Sono d'accordo con te ma avrei preferito tu fossi partito da questo intervento http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569088#p2569088 . Forse sarà un po troppo conciso e poco esplicativo ma questo non giustifica la fila di flames che ne sono conseguiti.Poi se sei un minimo a conoscenza di come funziona questo forum sai bene che in linea di massima molti utenti Apple si scatenano per niente e flammano anche se tutto sommato non hai parlato male di Apple e del mac... basta giusto qualche parolina magica messa in una maniera che a loro non torna e scatta il putiferio, certo di contro ci sono anche fanboy di molte altre specie che forse sono anche peggio...Riassumendo, il mio reply non voleva essere fazioso o una trollata ma che ci si deve aspettare dal forum di PI.Oltretutto ho anche pianificato di comperare un macbook ma certi scoop passano sempre inosservati ;)IMHO
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: -ToM-
            Oltretutto ho anche pianificato di comperare un
            macbook ma certi scoop passano sempre inosservati
            ;)
            Certo che per fare il vittimismo tu...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569313#p2569313E poi, è inutile che tu scriva "io non ho parlato male di Apple, che i flames si scatenano".Ma dico, ci sei o ci fai?Leggi i miei post, e trova la frase per la quale ti "accuserei di tale infamia".Ti ho solo preso in giro basandomi su quello che hai sempre sostenuto, ma non riesci a rendertene conto.È inutile pure che tu dia ragione a botero dicendo che Mac e Mac OS X sono inscindibili, quando prima hai aperto una polemica:"Se voglio un macbook perchè è il miglior portatile da un punto di vista autonomia ma sono un utente linux e me ne sbatto di OSX mi attacco perchè Apple non ti rimborsa un cent." ( http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569088#p2569088 )oppure"Comunque questo concetto di Mac e OSX va un po rivisitato specialmente da quando pubblicizzano Vista sui mac negli Apple store." ( http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569108#p2569108 )E poi, Tom, anche se scrivi bene, o male, di Apple, a me non frega niente, e questo non l'hai capito. Non hai capito che ti ho risposto soltanto secondo i tuoi metri di giudizio, o anzi di pregiudizio perché, fino a poco fa, qualsiasi mio commento favorevole di Apple e completamente veritiero perché io non mi invento i fatti, sono stati sempre criticati da te e corrisposti con commenti fasulli e denigratori, cioè senza cognizione di causa; invece, adesso, di colpo, cambi completamente idea e ritieni di poter dire le stesse cose che io e tanti altri abbiamo scritto, ma senza un minimo di rispetto e senza dire "forse ho sbagliato".Vuoi comprarti un PC? Comprati un PC. Vuoi comprarti un Mac? Comprati un Mac, ma in questo secondo caso comincia a scrivere lettere di scusa per i vari PLONK che risuonano nella tua testa.
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            blah blah blah... tutto questo conferma la cecità con cui si leggono i reply e l'intelligenza che si usa nell'interpretarli, tirare fuori una polemica da una semplice constatazione.PS.: La pubblicità di quanto gira bene windows su mac la fa apple non io.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            ok, ho deciso non ci fa, c'e', completamente..ps. alexjen ti quoto al 100%, e ovviamente e' perche' siamo una massoneria di invasati...plonk
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: bibop
            ok, ho deciso non ci fa, c'e', completamente..
            ps. alexjen ti quoto al 100%, e ovviamente e'
            perche' siamo una massoneria di
            invasati...
            plonkquindi se io non ce la fo è automaticamente stupido rispondermi no?Grazie a dio ci sono quelli come te che ci illumnano intervenendo SOLO per difendere Apple, mai visto un tuo post dove inizi a parlare di qualcosa di costruttivo e non fazioso, soprattutto mai visto un post tuo fuori dalle notizie riguardanti Apple.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            come volevasi dimostrare... non hai senso critico, non capisci cosa ti viene scritto, non riesci ad affrontare un confronto senza metterci dentro frasi offensivee non rifare la solita manfrina sul "rispetta il plonk" prima rispettalo te e non fare domande... e ancor di piu', non fare la vittima.. sai perfettamente che gli argomenti trattati in questa situazione specifica e nelle altre passate sono sempre gli stessi e sono stati "risposti" piu' e piu' volte, ma non hai resistito per l'ennesima volta a sottolineare quanto gli utenti mac siano pomposi ed arrogantie gli utenti windowscome te cosa sono? (e non fare la manfrina dell'io non sono un utente windows, siete sempre voi utenti mac a creare lo scontro... cartuccia gia' usata inutilmente) fatti un esame di coscienza rileggiti quello che hai scritto e crescie vai a fare 4 passi con la tua ragazza/ragazzo che e' una bella giornata, magari ti fa bene all'umore
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: bibop
            come volevasi dimostrare... non hai senso
            critico, non capisci cosa ti viene scritto, non
            riesci ad affrontare un confronto senza metterci
            dentro frasi
            offensivema c'hai il copia incolla ?arrivi sempre inevitabilmente a crivere questo post dicendo che la gente non capisce e che offende (lo hai fatto anche con altri).Non è che dovresti tu iniziare a rispettare le opinioni degli altri ?
            e non rifare la solita manfrina sul "rispetta il
            plonk" prima rispettalo te e non fare domande...Non è una manfrina, il plonk ha un significato, se non ti interessa rispettarlo non lo usi.Io l'ho rispettato ma il fatto di plonkare alex in un thread non significa che non possa rispondere ad altri nello stesso thread... guarda che PLONK lo trovi anche là dove nasce la tua istruzione totale, su wiki.
            e ancor di piu', non fare la vittima.. sai
            perfettamente che gli argomenti trattati in
            questa situazione specifica e nelle altre passate
            sono sempre gli stessi e sono stati "risposti"
            piu' e piu' volte, ma non hai resistito per
            l'ennesima volta a sottolineare quanto gli utenti
            mac siano pomposi ed arrogantiVittima di cosa?ho fatto un affermazione e tu insieme all'amico alex vi siete impegnati in un bel threadone flammatorio.Ciccio è scritto là nero su bianco.
            e gli utenti windowscome te cosa sono? (e non
            fare la manfrina dell'io non sono un utente
            windows, siete sempre voi utenti mac a creare lo
            scontro... cartuccia gia' usata inutilmente)i fanboy ci sono ovunque e di tutte le specie ma i frequantatori di questo forum che amano la mela, se ne parli con spirito critico impazziscono, questo è un dato di fatto.Ne è passato solo uno umile, informato e superpartes ed è FDG, l'unico che rispondeva argomentando senza flammare e sproloquiare come piace tanto fare a voi poveri depressi.
            fatti un esame di coscienza rileggiti quello che
            hai scritto e cresciMi avrai detto di crfescere almeno 100 volte, ma stai sempre qui a rispondermi senza mai tirare fuori argomentazioni valide ma frignando gne gne che la gente non capisce ed offende.Probabilmente io dovrei trovare qualcosa di meglio da fare che stare qui a rispondere ad uno che non ha argomenti ma solo una idolatria acciecante per una mela di plastica, ma leggere tu che scrivi di crescere agli altri è proprio comica, specialmente partendo dal presupposto che non sai dire altro, TUTTI I TUOI INTERVENTI FINISCONO COSI'.
            e vai a fare 4 passi con la tua ragazza/ragazzo
            che e' una bella giornata, magari ti fa bene
            all'umorebeh, fino a prova contraria tu sei qui a rispondermi, io adesso smetto senza plonk ne XXXXX vari (tanto inutile usarli con uno che non sa cosa sono) perchè andare oltre significa alimentare la TUA voglia di flame...centomila reply, ne bastava uno solo umile e senza mele per la testa.PS.: Un plonk può essere non rispettato per una svista, non rispettarlo volutamente significa voler solo fare caciara.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            le prime tre righe poi non mi interessa... non "la gente"... tom, sei l'unico insieme a dovella che ho avuto il piacere di appellare come ignorante invasato informatico, e che non si rende conto di quanto e' ridicolo nel suo vittimismo aggressivoper me il discorso e' chiuso e sigillato, buona domenica
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Amen ;)
          • botero scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Purtroppo si è diffusa la cattiva abitudine di voler veder rispettate la proprie idee anche se queste sono delle cagate astronomiche...E' come andare alla Ferrari e dire... scusi, si lo so che voi fornite la macchina con tutto il motore ma io non lo voglio... poi me ne monto uno a casa!Da non confondere con i pc perche' i produttori fanno esattamente macchine senza motori! E Windows e' uno di questi che ha un costo a parte!Speriamo che capisca cosi! :P
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Denghiù ;)Massì, siamo degli invasati pro Apple che però riportiamo solo fatti.Tom fa parte degli invasati contro Apple (è un suo diritto) ma riporta solo pregiudizi e falsità... dovella docet.Lasciamolo perdere, si comprerà un Mac e chiederà il rimborso per Mac OS X ad Apple, facendo la sua mera figura...
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: alexjenn
            Lasciamolo perdere, si comprerà un Mac e chiederà
            il rimborso per Mac OS X ad Apple, facendo la sua
            mera figura...non solo non hai capito il primo reply ma non lo hai capito neanche dopo alcune delucidazioni e quando dico che ho fatto una semplice constatazione parlate di vittimisimo, la riprova è che insinui che io vorrei il rimborso da Apple e vorresti far passare qeusta tua illazione come una mia prerogativa.Il problema è che ci tenete tanto a sacrediatare chi non è impazzito per Apple come voi perchè vi torna comodo, primo dei motivi per sentirvi meno "diversi" perchè sono sicuro che vi sentite quando parlate della mela con il vostro solito stile preconfezionato.Tanti nick, una sola propaganda, in questo cè molto più D.Dovella in voi che non in me, specialmente se si parte dal presupposto che non sono certo tipo da "un solo OS, un solo dogma" e puoi leggere questo ovunque.Avanti, ora copia ed incolla il solito reply sulle persone tristi che fanno le vittime e che sproloquiano su apple, tanto ormai abbiamo capito la zolfa.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            perche' dovrei motivare o argomentare qualcosa che e' stato argomentato migliaia di volte e che ache solo il buon senso dovrebbe risolvere...per poi leggermi comunque i solitidiscorsi sui macachi invasati le cospirazioni, icomplotti, le massonerienon vedi altro... ad ogni angolo di strada c'e' un macaco che complotta contro la tua liberta'dietro ogni porta un macaco ti ricorda che sei circondato dai virusdietro ogni sorriso c'e' l'icona del finder dietro ogni post c'e' un secondo fineno semplicemente sei arrogante, posti su un forum quindi metti il tuo punto di vista, quando c'e', infarcito e assediato da teorie del complotto e persecutorie su macachi invasati e fantomatiche esperienze personali, al ludibrio pubblico... e quando vieni colto in castagna ti slanci in attacchi semiisterici dove i contenuti diventano inesistenti e le offese abbondanocosi' ho argomentato abbastanza quel ... e "tu cosa stai facendo" ? oppure vuoi che ti faccia il disegnino? attendo ulteriori offese vaneggiamenti... non deludere le mie aspettative
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            tu sei completamente ossessionato.Critico i commenti stupidi e le ideologie da ottenebrati mentali non chi usa un determinato tipo di computer.Conosco decine di professionisti che usano Mac e che non rompono le palle con cui collaboro e non facciamo mai neanche per sbaglio discorsi da bar "PI" sport, il chè non si può dire di te e di quelli come te che schizzano sulla sedia se si critica il mac e passano i pomeriggi a frignare e a dire a tutti che sanno solo offendere travisando completamente i reply e glissando alla grande.
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: -ToM-
            Critico i commenti stupidi e le ideologie da
            ottenebrati mentali Falso.Non mi sembra che tu abbia mai criticato te stesso.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            ecco che continuisei un disco rotto... banale e irritante...edit:io no frigno... constato l'evidenza di un bambino bizzoso che non riesce ad avere una conversazione decente che al primo pretesto comincia a scrivere insulti... fatti un esamino di coscienza se hai l'eta' per fartelo...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 22.41-----------------------------------------------------------
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Vedo che fai finta di non capire...Ti spiego in modo più semplice.La motivazione sarebbe l'autonomia, cioè la durata della batteria?Allora, siccome, di solito scrivi che un Mac costa il triplo rispetto a un PC, per cui, se compri un PC, con la differenza riparmiata acquisteresti una ventina di batterie, allora continuo a non capire di cosa parli.Dato che non dovresti comprare 20 batterie ma, to', un paio, il risparmio sarebbe netto (secondo quel che dici).A questo punto, rileggiti le mie domande.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 20.58-----------------------------------------------------------
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: alexjenn
            Vedo che fai finta di non capire...

            Ti spiego in modo più semplice.

            La motivazione sarebbe l'autonomia, cioè la
            durata della
            batteria?

            Allora, siccome, di solito scrivi che un Mac
            costa il triplo rispetto a un PC, per cui, se
            compri un PC, con la differenza riparmiata
            acquisteresti una ventina di batterie, allora
            continuo a non capire di cosa
            parli.

            Dato che non dovresti comprare 20 batterie ma,
            to', un paio, il risparmio sarebbe netto (secondo
            quel che
            dici).

            A questo punto, rileggiti le mie domande.è incredibile come su questo forum, per rispondere e dare contro a qualcuno di cui non si condivide le opinioni si scenda a compromessi con se stessi tanto da scrivere tali idiozie senza vergognarsi un minimo.per il bene di tutti, PLONKPS.: Questo post me lo salvo per la prossima volta che trolli.
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Te lo puoi anche stampare e incorniciare, anche col mio avatar poiché, a differenza di te, io sono coerente con quel che penso, dico e scrivo; tu, invece, no.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            ma infatti credo proprio che ti manchi la capacita' di intercettare l'ironia
          • -ToM- scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: bibop
            ma infatti credo proprio che ti manchi la
            capacita' di intercettare l'ironiacerto, quando fa comodo si chiama ironia.Se non pronunciavo la parolina magica "mac" nemmeno mi rispondeva.Come fai te del resto.
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            E che tu non devi mai pronunciare la parola "Mac", perché da te è seguita sempre da opinioni scellerate.
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            il problema e' che la parola mac o apple a te fa scattare la crisi idrofoba ... poi proietti le tue frustrazioni e i tuoi comportamenti sugli altri... e cosa peggiore non te ne rendi conto di essere proprio te quello invasato e offensivo
        • alexjenn scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          Il rimborso dovresti chiederlo a Microsoft, sempre che tu abbia software originale...
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            ma scherzi!?lui e' iscritto a tutti i servizi e programmi di sviluppo di microsoftlui riceve in anteprima le nightly build di ogni software microsoft lui ha un pc 486 con 64mb di ram che fa girare vista come fosse un POWER6 lui trolla e voi invece di dargli del fallito incompetente strate anche ad argomentare i suoi deliri?? lo so e' divertente ogni tanto ma questa era da liquidare con un "finiscila incompetente" :)
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            Sai com'è, rispondere a un super troll è anche per dimostrare quanto sia incompetente.Che lui non lo capisca, questo è vero, ma quando leggi che gli contestano anche i fanboy Microsoft, questo non ha prezzo ;)
          • pippo75 scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            - Scritto da: bibop
            ma scherzi!?

            lui e' iscritto a tutti i servizi e programmi di
            sviluppo di microsoft
            lui riceve in anteprima le nightly build di ogni
            software microsoftIn realtà le compilano direttamente sul suo PiCi.
            lui ha un pc 486 con 64mb di ram che fa girare
            vista come fosse un POWER6Voi le usate solo per scaccolarvi e per contare fino a 10, ma lui con le dite delle mani ci fa girare i programmi. :).p.s. sto schezzando, non te la sei presa, vero :) ?
          • bibop scrive:
            Re: Snow Leopard : Software Removibili
            ahahahahahae' lui che ha scritto la prima versione di uac, ma non vuole prendersene il merito, e' timido il ragazzo!! risposta al ps: e perche' dovrei prendermela? :P
      • peptidico scrive:
        Re: Snow Leopard : Software Removibili
        - Scritto da: pabloski
        vedo che come al solito fai demagogia e non
        capisci la differenza tra un 10% e un 90% di
        share

        MS è monopolista ed è per questo che deve
        sottostare a norme più
        stringentiMs non è un monopolio mi dispiace per te
        se vuole levarsi l'UE dalle scatole basta che
        apra i suoi formati
        datiNon è vero, non è necessario aprire i suoi formati, basta prendere per XXXX qualcuno come stanno facendo adesso-
        perchè non lo fa? forse perchè così il suo
        monopolio subirebbe un
        tracolloNiente da fare, mi dispiace dirtelo , me sei abbastanza ignorantuccio in materia di economia. Ergo, risparmiati XXXXXXX, studia!
    • alexjenn scrive:
      Re: Snow Leopard : Software Removibili
      Come al solito, butti flames senza né capire cosa dici né capire di cosa si parla.
      • dovella scrive:
        Re: Snow Leopard : Software Removibili
        - Scritto da: alexjenn
        Come al solito, butti flames senza né capire cosa
        dici né capire di cosa si
        parla.Non ti emozionare troppo che ti vengono i post tripli ;)PS. impara ad accendere un pc e poi ne parliamo
        • Umi-Bozu scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          ma sei tu che hai fatto questo?http://dovellas.deviantart.com/art/Dovella-1st-work-IphoneTheme-57329226no, sul serio, sei spassosissimo
        • alexjenn scrive:
          Re: Snow Leopard : Software Removibili
          Dopo 23 anni di programmazione, dici che sbaglio ad accenderlo con l'accendino?Ti aggiorno una notizia:http://news.cnet.com/8301-13505_3-10190027-16.html?tag=xlr8yourmacComunque, ti passo la battuta sul post triplo. Non sembrerà una buona scusa quella che Tele2 mi stava facendo dei brutti scherzi.
    • alexjenn scrive:
      Re: Snow Leopard : Software Removibili
      Come al solito, butti flames senza né capire cosa dici né capire di cosa si parla.
    • Mr. X scrive:
      Re: Snow Leopard : Software Removibili
      - Scritto da: dovella
      Snow Leopard stesso ( posso non pagare la licenza
      volendo solo Windows quando acquisto un MAc??
      )Quando MS produrrà dei suoi PC riaffrontiamo questo discorso....Apple non è un OEM, produce i suoi computer con il suo sistema operativo ergo non puoi non comprarlo, come al solito confondi le pere (o le banane :-P ) con le mele
      • dovella scrive:
        Re: Snow Leopard : Software Removibili
        - Scritto da: Mr. X
        - Scritto da: dovella

        Snow Leopard stesso ( posso non pagare la
        licenza

        volendo solo Windows quando acquisto un MAc??

        )

        Quando MS produrrà dei suoi PC riaffrontiamo
        questo
        discorso....
        Apple non è un OEM, produce i suoi computer con
        il suo sistema operativo ergo non puoi non
        comprarlo, come al solito confondi le pere (o le
        banane :-P ) con le
        meleNO APple è anche una partner Microsofr al 100% con i Mac , e considerando che Il Mac è un PC al 100% Voglio la restituzione dei soldi di questo pessimo OS. chiamato Leopard (beta credo)Se ho pagato un PC da 400 EUro un prezzo di 1200 EuroCio vuol dire che la licenza di Leop. costa 800 Euro?Bene ridatemi i soldi.in piu voglio Vista OEM senza Apple Tax AKA lo voglio pagare i suoi normali 80 Euro.
  • dovella scrive:
    OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
    http://chris.pirillo.com/apple-boot-error-any-ideas/
    • aeug scrive:
      Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
      la schermata senza uno straccio di spiegazione non dice niente. Potrebbe anche aver cancellato i file di sistema è ottenuto quello. Una mera trollata.
      • dovella scrive:
        Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
        - Scritto da: aeug
        la schermata senza uno straccio di spiegazione
        non dice niente. Potrebbe anche aver cancellato i
        file di sistema è ottenuto quello. Una mera
        trollata.vaglielo a dire a lui , che vuoi da me(e ti ha spiegato che è un booterror)
        • pabloski scrive:
          Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
          pure Vista mi dà boot errorho cancellato ntloader e all'improvviso ha cominciato a darmi boot error....puah che XXXXX di sistema operativo
          • alexjenn scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            Tu hai cancellato ntldr... E a me che si è cancellato durante lo spegnimento?Secondo me quel Pirillo ha voluto giocare con Terminale, o con le Norton Utilities...invece fuffella si ferma davanti a un Mac che non parte, quando ce ne sono migliaia di PC che smettono di funzionare senza ragione logica.Aggiungo, perché fuffella non cerca un po' su Google quei siti che parlano del Dell (sua amata azienda) Precision M6400, quel portatile da 16 GB di RAM, che funzionano solo se si installa Windows Vista 64-bit ma, una volta installato questo sistema, il computer non funziona più per svariati motivi (mancato riconoscimento del display, dell'audio, del track-pad...)?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 11.49-----------------------------------------------------------
          • pabloski scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            16 GB????wow una cosa del genere l'ho vista solo nel tesla s1070 di nvidia :Dcerto che Dell a volte ne produce di mostri
          • alexjenn scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            Hai detto bene: mostri.
          • -ToM- scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            - Scritto da: alexjenn
            Hai detto bene: mostri.invece le Bestie da 3300 dollari sono castrate dalla ram a 1066. Ad ognuno il suo.
          • doircopo scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            se la dell non sa scrivere 2 driver in croce è colpa di win?e poi che vuol dire mancato riconoscimento del display ma dai....
          • ruppolo scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            - Scritto da: doircopo
            e poi che vuol dire mancato riconoscimento del
            display ma
            dai....Vuol dire, ad esempio, partire a 640x480 a 16 colori e poi, quando lanci il software creato dal produttore della scheda video, per configurare la risoluzione, ti dice "Per funzionare ho bisogno almeno di 256 colori".A quel punto tutto è possibile: omicidio, suicidio, genocidio, lancio del PC...PS: ogni riferimento a fatti reali è pura... realtà.
          • -ToM- scrive:
            Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
            - Scritto da: ruppolo
            A quel punto tutto è possibile: omicidio,
            suicidio, genocidio, lancio del PC...un po come quelli che spaccano il pad della play perchè perdono a street fighter...
    • kilias scrive:
      Re: OT Pirillo a tappeto , chi lo aiuta?
      chrispirillo: Yeah, my hard drive is / was failing. Getting replaced ASAP. Will try to recover some data... mild inconvenience. 11:00pmmistero risolto
  • T H scrive:
    Re: Il nonsenso del tutto...
    Anche io penso che l'azione della UE serve solo a farsi pagare qualche altra mazzetta da M (come per i docx). Ma la differenza sostanziale tra tutti i browser e IE sta nel fatto che IE, e solo IE, si porta dietro tecnologie propietarie e una sua larga diffusione, figlia dell'integrazione con il noto SO porta vantaggi notevoli a M.Quindi vedendola da un lato leggermente più tecnico non si può paragonare firefox, safari, epiphany, konqueror ecc. a IE e alla sua natura.
  • AMEN scrive:
    Re: Il nonsenso del tutto...
    - Scritto da: Inventore

    Risposta di M$: per non toglierlo, ne diamo una
    versione "vecchia e non aggiornata" (quale IE7 al
    lancio di Windows 7 e negli anni a venire)????
  • Feliciaus scrive:
    Vogliamo ricordarci la storia???
    Sono dell'idea che con il tempo vince la migliore tecnologia. Quando è nata la microsoft con il DOS e poi con le primissime versioni di windows nessuno è stato messo al muro per acquistarle. Se poi con gli anni si è preferito questo sistema ad altri, raggiungendo da zero cifre vicine al 90% di utilizzatori, si vede che o non c'erano alternative o le alternative non erano proprio valide. Molti di voi non ricordano che una volta praticamente esisteva un solo browser ed era NETSCAPE non certo EXPLORER, poi con gli anni, Netscape ha avuto la peggio, sia perchè tecnologicamente non teneva il passo di explorer e sia perchè Explorer veniva regalato, mentre netscape all'inizio era a pagamento. Nessuno si è mai lamentato, visto che finalmente aveva un software gratis che stava superando in prestazioni il famoso netscape. Oggi invece ci sono nuovamente dei browser che dal punto di vista tecnologico sembrano essere preferiti ad IE e quindi il divario si va mano a mano colmando, non certo per leggi antitrust, ma solo perchè è il mercato a chiederlo.La stessa cosa potremmo dirla di Windows Media Player rispetto a iTunes, che pur essendo preinstallato è di gran lunga meno usato dell'iTunes che di default non è quasi mai presente nei PC. Eppure al discorso di iTunes è legato l'acquisto di contenuti multimediali, altra fetta economica importante, però nessuno obbliga per esempio la Apple a rendere compatibile il suo Ipod con sistemi che non siano iTunes, costringendo l'acquirente ad installare per forza il software apple se vuole avere il fighissimo ipod.Diciamo che in quest'ottica mi sento di difendere la Microsoft perchè se oggi abbiamo PC a costi ridicoli e connessione in tutte le case molto del merito è per la diffusione che i suoi sistemi hanno avuto a differenza di sistemi basati su Linux che, per quanto se ne dica, sono stati sempre troppo ostici da usare.Non sono nemmeno d'accordo con coloro che sostengono che oggi tutte le maggiori case produttrici di pc vendono i loro prodotti con sistemi OEM microsoft in quanto obbligati. Non credo che nessuno vieti loro di fare linee (più economiche??) con installato Linux, è solo una scelta commerciale che tiene conto dei costi/benefici, dei problemi che potrebbero avere nel dare assitestenza a tali sistemi ecc. ecc. Il semplice fatto che i netbook siano nati con linux la dice lunga sulla libertà dei produttori di proporre sistemi senza oem Microsoft.CiaoFeliciaus
    • di passaggio scrive:
      Re: Vogliamo ricordarci la storia???
      ogni tanto un intervento interessante e intelligente.ciao
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        - Scritto da: di passaggio
        ogni tanto un intervento interessante e
        intelligente.
        ciaopensa che io l'ho trovato talmente insulso che non mi è andato nemmeno di prenderlo in giro...
        • Feliciaus scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          Probabilmente non hai argomenti e quindi ti limiti alla semplice offesa.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            - Scritto da: Feliciaus
            Probabilmente non hai argomenti e quindi ti
            limiti alla semplice
            offesa.Il fatto che io ritenga il tuo intervento insulso non è una offesa a te, è una mia opinione e basta.Ora mi dispiace se tu aneli all'approvazione universale e la mia opinione ti delude, ma credo che la mia libertà di opinione e di espressione delle stesse sia prevalente sulla tua voglia di compiacimento universale.
          • doircopo scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            di nuovo chiacchiere... solo chiacchiere e neanche distintivo
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            - Scritto da: doircopo
            di nuovo chiacchiere... solo chiacchiere e
            neanche
            distintivoA voi pagliacci non posso dare altro che irrisione, per le argomentazioni non ne avete il prerequisito culturale minimo.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            - Scritto da: doircopo
            di nuovo chiacchiere... solo chiacchiere e
            neanche
            distintivoPer le argomentazioni non avete i requisiti logico culturali minimi.
        • Martufellat io scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          Quoto.Bit sprecati.
        • uno scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          - Scritto da: dont feed the troll
          - Scritto da: di passaggio

          ogni tanto un intervento interessante e

          intelligente.

          ciao

          pensa che io l'ho trovato talmente insulso che
          non mi è andato nemmeno di prenderlo in
          giro...sei il solito, che commenta,ma non risponde.inutile
      • LuNa scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        ah come quoto,a dire il vero, l'unico vero commento intelligente di tutto il threadnotare come l'articolo ha scatenato la solita vecchia stufevole inutile guerra win-lin-mac da vero trollaro d.o.c.che palle !
        • zidagar scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          - Scritto da: LuNa
          ah come quoto,
          a dire il vero,
          l'unico vero commento intelligente di tutto il
          thread
          notare come l'articolo ha scatenato la solita
          vecchia stufevole inutile guerra win-lin-mac da
          vero trollaro
          d.o.c.
          che palle !Tanto è così, rassegnati! Ste notizie servono solo a far trolleggiare...Il fatto è che bisognerebbe essere un pò più obbiettivi, ma spesso non lo si è, purtroppo.Se si parte sempre per partito preso...poi ovvio che ognuno ha le sue preferenze, però..mah
    • logicaMente scrive:
      Re: Vogliamo ricordarci la storia???
      Questa me la gioco! ;)- Scritto da: Feliciaus
      Sono dell'idea che con il tempo vince la migliore
      tecnologia. È un'idea sbagliata, ci sono un mare di controesempi. Il primo (informatico) che mi viene in mente riguarda la tastiera che stai usando: il layout QWERTY venne scelto rispetto al più efficiente DVORAK semplicemente perchè le macchine da scrivere meccaniche dell'epoca non riuscivano a "tenere il passo" delle dita delle dattilografe. Ad un secolo di distanza usiamo ancora una tastiera scomoda per consuetudine, non perchè è migliore
      Quando è nata la microsoft con il DOS
      e poi con le primissime versioni di windows
      nessuno è stato messo al muro per acquistarle. MS è stata IMPOSTA con i primi PC IBM e, grazie ad un ottimo accordo con la stessa IBM, ha potuto diffondere il suo sistema anche sui compatibili, divenendo lo standard de facto per motivi puramente commerciali. Quando poi la stessa IBM ha tentato di costruire un'alternativa migliore (OS2) si è inizialmente affidata proprio a MS che, casualmente, ne ha rallentato lo sviluppo fino ad affossarlo a favore del "solo suo" Windows. Altre pratiche, più o meno scorrette nei confronti di altri prodotti le trovi facilmente in giro, cerca ad esempio i motivi della fine di DR DOS...
      Se
      poi con gli anni si è preferito questo sistema ad
      altri, raggiungendo da zero cifre vicine al 90%
      di utilizzatori, si vede che o non c'erano
      alternative o le alternative non erano proprio
      valide.Oppure le alternative sono state XXXXte via da una MS già potentissima (vedi sopra).
      Molti di voi non ricordano che una volta
      praticamente esisteva un solo browser ed era
      NETSCAPE non certo EXPLORER, poi con gli anni,
      Netscape ha avuto la peggio, sia perchè
      tecnologicamente non teneva il passo di explorer
      e sia perchè Explorer veniva regalato, mentre
      all'inizio era a pagamento. Hai già detto tutto da solo: MS, in ritardo, ha ritenuto strategico il web ed ha affossato un'altra azienda. Ha comprato un browser (Mosaic), lo ha rimarchiato, lo ha messo dentro Windows dicendo, da un giorno all'altro, che era "parte del sistema operativo". Gli utenti poco esperti - la maggioranza - ci si sono buttati a pesce.
      Nessuno si è
      mai lamentato, Sicuro???
      visto che finalmente aveva un
      software gratis che stava superando in
      prestazioni il famoso netscape. Sicuro sicuro??? :)
      Oggi invece ci
      sono nuovamente dei browser che dal punto di
      vista tecnologico sembrano essere preferiti ad IE
      e quindi il divario si va mano a mano colmando,
      non certo per leggi antitrust, ma solo perchè è
      il mercato a
      chiederlo.Ed anche perchè negli anni si è diffusa una certa consapevolezza dei limiti del prodotto imposto. Il fatto che un prodotto più o meno universalmente riconosciuto come "peggiore" sotto diversi punti di vista abbia ancora la maggioranza delle quote di utenza ti dovrebbe far riflettere sull'opportunità delle azioni dell'antitrust.
      La stessa cosa potremmo dirla di Windows Media
      Player rispetto a iTunes, che pur essendo
      preinstallato è di gran lunga meno usato
      dell'iTunes che di default non è quasi mai
      presente nei PC. Non conosco le statistiche di utilizzo di WMP, dove le hai trovate?
      Eppure al discorso di iTunes è
      legato l'acquisto di contenuti multimediali,
      altra fetta economica importante, però nessuno
      obbliga per esempio la Apple a rendere
      compatibile il suo Ipod con sistemi che non siano
      iTunes, costringendo l'acquirente ad installare
      per forza il software apple se vuole avere il
      fighissimo
      ipod.???
      Diciamo che in quest'ottica mi sento di difendere
      la Microsoft perchè se oggi abbiamo PC a costi
      ridicoli e connessione in tutte le case molto del
      merito è per la diffusione che i suoi sistemi
      hanno avuto a differenza di sistemi basati su
      Linux che, per quanto se ne dica, sono stati
      sempre troppo ostici da
      usare.Certo, se uno non sa che si può scaricare un programma senza passare dal browser, è normale che faccia queste affermazioni.

      Non sono nemmeno d'accordo con coloro che
      sostengono che oggi tutte le maggiori case
      produttrici di pc vendono i loro prodotti con
      sistemi OEM microsoft in quanto obbligati. Non si tratta di essere d'accordo: ci sono delle sentenze, con tanto di documentazione che lo garantiscono!
      Non
      credo che nessuno vieti loro di fare linee (più
      economiche??) con installato Linux, è solo una
      scelta commerciale che tiene conto dei
      costi/benefici, dei problemi che potrebbero avere
      nel dare assitestenza a tali sistemi ecc. ecc.Non ci sono divieti espliciti, se a MS non compri quel tot di licenze (pari al volume di pc che produci), ti fa salire il prezzo delle OEM fino a metterti fuori mercato. Semplice. Ed efficace. E scorretto (parer mio).
      Il
      semplice fatto che i netbook siano nati con linux
      la dice lunga sulla libertà dei produttori di
      proporre sistemi senza oem
      Microsoft.E l'urgenza con cui MS ha riesumato XP proponendolo a prezzi politici per contrastarlo conferma, almeno un pochino, una certa linea di condotta...
      • quota scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        - Scritto da: logicaMente
        Questa me la gioco! ;)La migliore risposta che abbia mai letto nei confronti del solito msfanboy (ovvio continuerà ad esserlo perche non accetterà mai probabilmente quello che hai scritto)Ti faccio i miei complimenti, snello e dettagliato BRAVO!
        • Fuffa scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          - Scritto da: quota
          - Scritto da: logicaMente

          Questa me la gioco! ;)

          La migliore risposta che abbia mai letto nei
          confronti del solito msfanboy (ovvio continuerà
          ad esserlo perche non accetterà mai probabilmente
          quello che hai
          scritto)

          Ti faccio i miei complimenti, snello e
          dettagliato
          BRAVO!Non accetterà come "voi" non accettate la sua...Complimenti anche te :)
      • advange scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        complimenti, un post straordinario che sottoscrivo in ogni sua parte!
      • mura scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        Mi associo ai complimenti fin'ora fatti dagli altri e quoto in pieno tutto quanto.
      • qwerty scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        Perfetto. Quoto.
      • -ToM- scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        - Scritto da: logicaMente
        MS è stata IMPOSTA con i primi PC IBM e, grazie
        ad un ottimo accordo con la stessa IBM, ha potuto
        diffondere il suo sistema anche sui compatibili,IBM senza un OS non avrebbe venduto un tubo, quindi questo predominimo agevolato da IBM sarebbe da imputare ad IBM stessa?
        • logicaMente scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          - Scritto da: -ToM-
          - Scritto da: logicaMente

          MS è stata IMPOSTA con i primi PC IBM e, grazie

          ad un ottimo accordo con la stessa IBM, ha
          potuto

          diffondere il suo sistema anche sui compatibili,

          IBM senza un OS non avrebbe venduto un tubo,
          quindi questo predominimo agevolato da IBM
          sarebbe da imputare ad IBM
          stessa?Secondo me si, ai suoi dirigenti dell'epoca, per l'esattezza. ;)IBM cercava un SO per il suo ultimo nato, il PC, e scelse quello che sarebbe diventato MSDOS rispetto ad altri prodotti concorrenti all'epoca ritenuti "migliori" quali il CP/M per una ragione molto semplice: il buon Bill, molto lungimirante, non chiese una barca di soldi per vendere "uan tantum" il DOS ad IBM, ma propose un accordo per cui incassava una piccola somma per ogni copia venduta a titolo di licenza d'uso. L'accordo prevedeva anche che IBM non avesse l'esclusiva sull'uso del DOS (va detto che i dirigenti IBM, abituati ai mainframe, non avevano grande fiducia nelle potenzialità dei personal ed erano quindi attenti soprattutto a non investire "troppo" in questi giocattoli).Sappiamo il seguito: IBM vendette una barca di PC che, grazie al concetto di espandibilità hardware, si affermarono tanto da divenire uno standard; il mercato dei compatibili nacque e si sviluppò in modo enorme e MSDOS, divenuto parte dello standard PC IBM, potè essere installato anche su questi senza problemi, fino a prendere vita propria... da li a Vista il passo è breve :)
    • pabloski scrive:
      Re: Vogliamo ricordarci la storia???
      fai un pò di confusione....MS nasce come fornitore di software per Apple e IBM....a quest'ultima forniva il DOS....DOS non era il migliore in commercio, anzi era il più banale all'epoca....solo che i competitor volevano far soldi e si rifiutavano di svendere l'OS a pochi spiccioli, come invece fece MS con IBMIBM intanto ebbe l'idea di offrire licenze per realizzare PC IBM compatibili a tutti....ma questo non bastava....infatti in Giappone, potenza emergente all'epoca, una certa Nec cominciò a sfornire PC come fossero panini....ma tutto ciò dopo che il governo USA minacciò di ritorsioni economiche il Giappone se avesse portato avanti il progetto di creare propri computer equipaggiati con Tron come sistema operativodal Giappone, complici i prezzi bassi cominciò l'escalation dei PC IBM compatibiliun pò per la fame nel settore aziendale di IBM, un pò per i prezzi, i PC si diffusero sempre più, portandosi dietro il DOS e un bel pò di formati proprietarida lì a sostituire il DOS con Windows fu cosa facile, così come fu facile imporre IE come browser di defaultcome vedi i meriti tecnologici di MS sono pochi....sono stati astuti markettari, ma non certo geni informaticisenza contare che Windows fu copiato pari pari da MacOS
      • ruppolo scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        - Scritto da: pabloski
        fai un pò di confusione....Anche tu non conosci bene la storia.

        MS nasce come fornitore di software per Apple e
        IBM....a quest'ultima forniva il
        DOS....

        DOS non era il migliore in commercio, anzi era il
        più banale all'epoca....solo che i competitor
        volevano far soldi e si rifiutavano di svendere
        l'OS a pochi spiccioli, come invece fece MS con
        IBMQuello che fece MS fu ricettare (mi pare si usi questo termine per gli acquisti di merce rubata) il DOS per rivenderlo in licenza a IBM (e poi non solo a lei, il grande colpo di XXXX di Bill Gates).
        IBM intanto ebbe l'idea di offrire licenze per
        realizzare PC IBM compatibili a
        tutti....Ecco, questo è il punto principale: IBM non diede nulla in licenza in quanto non aveva brevettato il PC. I cinesi furono liberi di clonare il PC IBM, tranne il BIOS.
        come vedi i meriti tecnologici di MS sono
        pochi....Sono pochi e non sono né il DOS né il Windows, se non il Windows NT, l'unico che (forse) hanno sviluppato da soli.
        sono stati astuti markettari, ma non
        certo geni
        informaticiAstuti markettari? Si come la Vanna Marchi che si è presa 9 anni di galera.Quelli non sono markettari, sono delinquenti.
        senza contare che Windows fu copiato pari pari da
        MacOSAppunto.
        • krane scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: pabloski

          fai un pò di confusione....

          come vedi i meriti tecnologici di MS sono

          pochi....
          Sono pochi e non sono né il DOS né il Windows, se
          non il Windows NT, l'unico che (forse) hanno
          sviluppato da soli.Windows NT era originalmente basato su OS/2, un progetto congiunto tra Microsoft e la proprietaria IBM. La collaborazione cessò e IBM continuò a commercializzare la versione precedente di OS/2 mentre Microsoft rinominò la propria versione in Microsoft Windows NT, inserendo come API ad alto livello le Windows API di Windows 3.x adattate ai 32 bit.Sin dall'inizio del progetto, gli sviluppatori di Windows NT erano un gruppo di programmatori fuoriusciti da Digital Equipment Corporation, tra i quali Dave Cutler, Dick Hustvedt e Peter Lipman che avevano sviluppato il sistema operativo OpenVMS di DEC presso la loro società New Technology. La loro esperienza su VMS si è in parte riflessa sulla struttura di NT. In un'intervista dopo il rilascio di Windows NT, Cutler disse, scherzando, che l'acronimo WNT era un gioco di parole con VMS, ottenuto spostando avanti ogni lettera di una posizione nell'ordine alfabetico, ovvero 'VMS+1'Fonte : wikipediaPer il resto quoto tutto quello che hai scritto.
        • pabloski scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          sono d'accordo su tutto tranne che sulla questione dei cinesiprimo perchè all'epoca la Cina era un Paese comunista la cui unica esportazione verso l'Occidente era l'oppiosecondo perchè i produttori americani ed europei di PC non agivano certo in barba ad IBMfu IBM a concedere loro la possibilità di creare dei cloni e anzi di fregiarli della dicitura "IBM PC compatible"il PC contiene un mucchio di brevetti IBM, che IBM ha volutamente fatto finta di non possedere, lasciando la possibilità a tutti di usarliMS ebbe la fortuna di essere il fornitore di IBM sul fronte sistemi operativi....poi ebbe la fortuna di essere sviluppatore Apple e ciò gli permise di rimaneggiare l'OS del Mac e "prenderne spunto"
          • ruppolo scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            - Scritto da: pabloski
            sono d'accordo su tutto tranne che sulla
            questione dei
            cinesi

            primo perchè all'epoca la Cina era un Paese
            comunista la cui unica esportazione verso
            l'Occidente era
            l'oppio

            secondo perchè i produttori americani ed europei
            di PC non agivano certo in barba ad
            IBM

            fu IBM a concedere loro la possibilità di creare
            dei cloni e anzi di fregiarli della dicitura "IBM
            PC
            compatible"

            il PC contiene un mucchio di brevetti IBM, che
            IBM ha volutamente fatto finta di non possedere,
            lasciando la possibilità a tutti di
            usarliNon è così.Se cerchi in giro troverai materiale interessante.Ad esempio qui:http://vittoriozambardino.repubblica.it/zetavu/2004/12/ibm_in_cina_il_.htmlsi dice che i produttori dei compatibili sono cinesi.E qui, in risposta al articolo sul tacchino IBM:http://vittoriozambardino.repubblica.it/zetavu/2004/12/il_tacchino_ibm.htmlIn cui il Zambardino ammette che non fu IBM a licenziare il PC ai cinesi, ma Compaq.Io invece so, visto che all'epoca c'ero (e non ero bambino ma sviluppavo software in una software house su piattaforma CP/M), che Compaq arrivò insieme i cloni cinesi. I cloni cnesi e Compaq erano partiti approfittando della mancanza di brevetti. Solo il BIOS era brevettato, e non fu conXXXXX in licenza manco quello, infatti all'epoca si trovavano svariati BIOS, tutti fonte di problemi. Già questo fatto dei BIOS smentisce inequivocabilmente che il PC non fu licenziato da nessuno, altrimenti il problema del BIOS non sarebbe mai esistito. La Compaq, infatti, fece il reverse engineering del BIOS IBM, quindi se i cinesi fossero stati licenziati da Compaq avrebbero avuto il BIOS dalla stessa Compaq.
            MS ebbe la fortuna di essere il fornitore di IBM
            sul fronte sistemi
            operativi....No, la sua "fortuna" fu che non concesse l'esclusiva a IBM.
            poi ebbe la fortuna di essere sviluppatore Apple
            e ciò gli permise di rimaneggiare l'OS del Mac e
            "prenderne
            spunto"MS fu sviluppatore per Apple solo per l'Apple II, non per il Macintosh.Infatti quando iniziò a copiare l'interfaccia del Mac iniziarono le cause legali.Comunque per capire bene come inizia la storia del PC bisogna leggere di queste due persone:http://en.wikipedia.org/wiki/Tim_Patersonhttp://en.wikipedia.org/wiki/Gary_KildallIl primo rubò i sorgenti del CP/M-86 al secondo, che vendette poi a Bill Gates per quattro soldi, che quindi diede in licenza a IBM. Ma IBM stava per trattare direttamente con Gary Kildall.La storia del DOS è sXXXXX più di quella del Windows, e quanto sta accadendo ora nel mondo PC-Windows fa riflettere sul detto "La farina del diavolo va sempre in crusca".
          • advange scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            Grazie per il post interessante e ricco di fonti utili.Aggiungo: come sai, siamo perfettamente in sintonia con quest'analisi, ma non con il giudizio. Io ritengo che questa mossa di IBM sia stata una fortuna per il mondo intero portando alla diffusione di massa dei PC e alla riduzione del loro costo. Per te è quello il motivo che ha portato il mercato all'attuale situazione di monopolio di fatto.Io tenderei a scindere i due aspetti: l'IBM con la sua "architettura aperta" ha dato una grossa mano al mercato e un notevole impulso all'informatica. La MS ha approfittato della situazione per spostare il monopolio dall'HW al SW.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 11.25-----------------------------------------------------------
          • DAvideiona scrive:
            Re: Vogliamo ricordarci la storia???
            Che se non vi ricordate male la apple prese per intero il progetto del centro ricerche della Xerox di Palo Alto riguardo all'interfaccia grafica. E si prese anche il mouse. Non lo rubarono, fù solo per la poca lungimiranza dei dirigenti Xerox vhe non credettero nel progetto.
    • advange scrive:
      Re: Vogliamo ricordarci la storia???
      A parte l'assoluto delirio e il nosense di tutto il tuo post volevo farti i miei complimenti per questa frase
      Nessuno si è
      mai lamentato, visto che finalmente aveva un
      software gratis che stava superando in
      prestazioni il famoso netscape.E' raro vedere qualcuno che riesce a mettere insieme in così poche parole tanti orrori.Complimenti
    • qwerty scrive:
      Re: Vogliamo ricordarci la storia???
      Perché non controbatti nessuno?
      • Marameo scrive:
        Re: Vogliamo ricordarci la storia???
        Credo che stia pensando che siete tutti delle CAPRE !!! Per questo se la stara' ridendo davanti al suo vista che si sara' riavviato gia' una decina di volte...
        • Linaro scrive:
          Re: Vogliamo ricordarci la storia???
          - Scritto da: Marameo
          Credo che stia pensando che siete tutti delle
          CAPRE !!! Per questo se la stara' ridendo davanti
          al suo vista che si sara' riavviato gia' una
          decina di
          volte...E perché Vista avrebbe dovuto riavviarsi una decina di volte? A che serve una risposta insulsa ad un post insulso? Solo a dar più forza al primo post...
    • ruppolo scrive:
      Re: Vogliamo ricordarci la storia???
      Tu la storia non la conosci. Senza offesa.
  • the_m scrive:
    [OT] Perchè non denunciano MS...
    ...per abuso di posizione dominante anche sulla FAT e relativi brevetti?Sui browser è palese come abbia sfruttato la diffusione di windows per imporre IE, ma è ancora più palese di come la diffusione di questo s.o. imponga a TomTom, Symbian, fotocamere, palmari, lettori MP3 e tutto il resto l'utilizzo di FAT al posto dei tanti filesystem liberi disponibili.(ok questo post ci stava meglio sotto la notizia di ieri ma l'avevo persa..)
    • pabloski scrive:
      Re: [OT] Perchè non denunciano MS...
      non si potrebbe fare....l'uso di FAT è una loro scelta, ma non un obbligo....basterebbe usare Ext2 e mettere nel CD fornito col TomTom il driver IFS per Windows e il problema sarebbe risoltola denuncia è sensata quando MS pone un paletto, per cui tu non puoi entrare nel loro dominio....per esempio devi fare un antivirus ma ti è precluso l'acXXXXX alla documentazione sull'API NToppure tu produci browser che rispettano gli standard W3C, ma per tua sfortuna i web developer progettano per IE che non rispetta gli standard e quindi sul tuo browser quei siti si vedono male
      • the_m scrive:
        Re: [OT] Perchè non denunciano MS...
        - Scritto da: pabloski
        non si potrebbe fare....

        l'uso di FAT è una loro scelta, ma non un
        obbligo....basterebbe usare Ext2 e mettere nel CD
        fornito col TomTom il driver IFS per Windows e il
        problema sarebbe risolto
        oppure tu produci browser che rispettano gli
        standard W3C, ma per tua sfortuna i web developer
        progettano per IE che non rispetta gli standard e
        quindi sul tuo browser quei siti si vedono
        malescusa ma non vedo molta differenza tra FAT e il browser: se i produttori potessero, userebbero ext2 sulle memorie esterne, ma precluderebbero la maggior parte degli utenti dall'accedere a questi dati dai PC windows.Non è un obbligo progettare siti compatibili con IE, ma la base di utenza di questo browser obbliga di fatto a sviluppare i siti tenendo in considerazione i suoi bug e comportamenti fuori standard. Anche l'utente non è obbligato ad usare IE e può installare un altro browser, ma il fatto che sia preinstallato su windows comporta alla fine che la maggior parte di utenti e aziende navighi con quello - allo stesso modo in cui l'utente vuol "navigare" su un filesystem usando i driver già presenti sul sistema senza installare altro. Per il filesystem la situazione è anche più grave, visto che alcuni brevetti sono collegati a FAT e pretendono un pagamento per usarli
        • pippo75 scrive:
          Re: [OT] Perchè non denunciano MS...

          presenti sul sistema senza installare altro. Per
          il filesystem la situazione è anche più grave,
          visto che alcuni brevetti sono collegati a FAT e
          pretendono un pagamento per
          usarliquindi si multa MS fino a quando non toglie la gestione del file system oppure si obbliga MS a gestirli tutti :).
          • the_m scrive:
            Re: [OT] Perchè non denunciano MS...
            intanto si invalidano i brevetti e la si obbliga ad aprire le specifiche - poi sul supporto ad almeno un (1) filesystem libero se ne può discutere ;)
          • pippo75 scrive:
            Re: [OT] Perchè non denunciano MS...
            - Scritto da: the_m
            intanto si invalidano i brevetti e la si obbliga
            ad aprire le specifiche - poi sul supporto ad
            almeno un (1) filesystem libero se ne può
            discutere
            ;)Per quanto riguarda la fat le specifiche sono aperte ( a pagamento ) altrimenti come hanno fatto ad usarle :).
    • azzodici scrive:
      Re: [OT] Perchè non denunciano MS...
      - Scritto da: the_m
      ...per abuso di posizione dominante anche sulla
      FAT e relativi
      brevetti?

      Sui browser è palese come abbia sfruttato la
      diffusione di windows per imporre IE, ma è ancora
      più palese di come la diffusione di questo s.o.
      imponga a TomTom, Symbian, fotocamere, palmari,
      lettori MP3 e tutto il resto l'utilizzo di FAT al
      posto dei tanti filesystem liberi
      disponibili.
      (ok questo post ci stava meglio sotto la notizia
      di ieri ma l'avevo
      persa..)Invece di battere lettere piu' inutili di te, abbi il coraggio delle XXXXXXXXX che dici e fallo...
      • the_m scrive:
        Re: [OT] Perchè non denunciano MS...
        ROSIKA perchè sai usare sollo ciofeca di windows.. vediamo quanto ci mettono a cancellare la tua risposta da XXXXXne, visto che a me in un altro thread ne hanno XXXXta una in 5 minuti che era certamente meno offensiva
  • dovella scrive:
    Ecco la lista dei software rimuovibili
    in Windows 7 * Windows Media Player * Windows Media Center * Windows DVD Maker * Internet Explorer 8 * Windows Search * Handwriting Recognition (through the Tablet PC Components option) * Windows Gadget Platform * Fax and Scan * XPS Viewer and Services (including the Virtual Print Driver)Qualcuno vuole parlare ancora?
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
      e Messenger non è di default.
    • la Casalinga di Voghera scrive:
      Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
      Si figlio mio, io voglio parlarne ancora, la devi smattere di installarmi Windows in dualboot, io voglio solo Ubuntu.
    • mura scrive:
      Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
      E quindi ? Dovrebbe essere così da sempre ma ci stanno arrivando solo dopo almeno 10 anni di preinstallato forzato.Se questa è innovazione ....
      • peptidico scrive:
        Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
        Già perchè adesso integrare programmi nel'os addirittura non è innovazione...
        • mura scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          Vabbè se non hai capito il senso della mia risposta è inutile proseguire nella discussione./plonk
    • Mr. X scrive:
      Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
      - Scritto da: dovella
      in Windows 7

      * Windows Media Player
      * Windows Media Center
      * Windows DVD Maker
      * Internet Explorer 8
      * Windows Search
      * Handwriting Recognition (through the Tablet
      PC Components
      option)
      * Windows Gadget Platform
      * Fax and Scan
      * XPS Viewer and Services (including the
      Virtual Print
      Driver)

      Qualcuno vuole parlare ancora?Era ora...Adesso se anche gli OEM la smettessero anche con la brutta abitudine di preinstallare versioni home di windows e mi permettessero di scegliere che SO mettere sarebbe perfetto
      • dovella scrive:
        Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
        - Scritto da: Mr. X
        - Scritto da: dovella

        in Windows 7



        * Windows Media Player

        * Windows Media Center

        * Windows DVD Maker

        * Internet Explorer 8

        * Windows Search

        * Handwriting Recognition (through the
        Tablet

        PC Components

        option)

        * Windows Gadget Platform

        * Fax and Scan

        * XPS Viewer and Services (including the

        Virtual Print

        Driver)



        Qualcuno vuole parlare ancora?

        Era ora...
        Adesso se anche gli OEM la smettessero anche con
        la brutta abitudine di preinstallare versioni
        home di windows e mi permettessero di scegliere
        che SO mettere sarebbe
        perfettoci sono 40 mila negozi che ti consentono di assemblare un PC senza pagare alcun OEM.Se non li trovi tu , ti do io l indirizzoMi fate venire il voltastomaco
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          - Scritto da: dovella
          ci sono 40 mila negozi che ti consentono di
          assemblare un PC senza pagare alcun
          OEM.
          Se non li trovi tu , ti do io l indirizzoE daccelo va, facce fa du risate.
        • la Casalinga di Voghera scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          Figlio mio hai il voltastomaco, adesso capisci, comi mi sentivo, quando mi hai regalto il pc con Vista preinstallato.
          • dovella scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: la Casalinga di Voghera
            Figlio mio hai il voltastomaco, adesso capisci,
            comi mi sentivo, quando mi hai regalto il pc con
            Vista
            preinstallato.Imparate ad accendere i PC e poi ne parliamo ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: dovella

            Imparate ad accendere i PC e poi ne parliamo ;)Non basta fare doppio click sull'icona di accensione?
          • quota scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: dovella



            Imparate ad accendere i PC e poi ne parliamo ;)

            Non basta fare doppio click sull'icona di
            accensione?No la cosa importante è cliccare su Start quando devi spegnerlo.. io non sono passato a vista per questo... non riuscivo a spegnerlo perche dopo 20 anni hanno tolto il tasto start e non so come si spegne :(
          • alexjenn scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            Che poi, scherzi a parte, Vista si spegne non cliccando sul tasto rosso col simbolo di spegnimento (come vorrebbe la logica e lo standard dei simboli), bensì sul lucchetto (che, semanticamente, significa "blocca"); inoltre, il PC non si "spegne" bensì si "arresta"...Da pazzi.
          • Ahi ahi scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: alexjenn
            Che poi, scherzi a parte, Vista si spegne non
            cliccando sul tasto rosso col simbolo di
            spegnimento (come vorrebbe la logica e lo
            standard dei simboli), bensì sul lucchetto (che,
            semanticamente, significa "blocca"); inoltre, il
            PC non si "spegne" bensì si
            "arresta"...

            Da pazzi.E se passi dal via ritiri pure le 20000lire come su monopoli :-D
          • alexjenn scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            Che poi, scherzi a parte, Vista si spegne non cliccando sul tasto rosso col simbolo di spegnimento (come vorrebbe la logica e lo standard dei simboli), bensì sul lucchetto (che, semanticamente, significa "blocca"); inoltre, il PC non si "spegne" bensì si "arresta"...Da pazzi.
          • la Casalinga di Voghera scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            Ma come mi hai regalo un portatile con il bollino Vista capable,hai premuto tu il tasto dell'accensione , nel tempo che Vista ha impiegato per avviarsi ho fatto le pulizie di casa e preparato il pranzo.Se Vista va venire il voltastomaco a partire dall'avvio lentissimo, cosa ci posso fare?
        • Dovellas scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          Ma dai dillo che hai voltastomaco, perchè Windows7 propone la stessa grafica di KDE4 con qualche piccola modifica.
        • Mr. X scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          - Scritto da: dovella
          - Scritto da: Mr. X

          - Scritto da: dovella


          in Windows 7





          * Windows Media Player


          * Windows Media Center


          * Windows DVD Maker


          * Internet Explorer 8


          * Windows Search


          * Handwriting Recognition (through the

          Tablet


          PC Components


          option)


          * Windows Gadget Platform


          * Fax and Scan


          * XPS Viewer and Services (including the


          Virtual Print


          Driver)





          Qualcuno vuole parlare ancora?



          Era ora...

          Adesso se anche gli OEM la smettessero anche con

          la brutta abitudine di preinstallare versioni

          home di windows e mi permettessero di scegliere

          che SO mettere sarebbe

          perfetto

          ci sono 40 mila negozi che ti consentono di
          assemblare un PC senza pagare alcun
          OEM.
          Se non li trovi tu , ti do io l indirizzo

          Mi fate venire il voltastomacoAnche tu e tutti gli winfanboy, cmq io non voglio un assemblato, voglio un laptop, che il produttore mi obbliga a comprare con una versione home di windows... come faccio ad avere una professional (business, ultimate, chiamala come ti pare) preinstallata? ce la metti tu?
        • ruppolo scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          - Scritto da: dovella
          ci sono 40 mila negozi che ti consentono di
          assemblare un PC senza pagare alcun
          OEM.
          Se non li trovi tu , ti do io l indirizzo

          Mi fate venire il voltastomacoMa non ti sei accorto che quei PC hanno fatto la loro storia?Oggi la gente compra portatili, e quelli (per fortuna) non li assembli in nessuno di quei 40 mila negozi di scatole porta floppy.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
      Potresti essere così gentile da postare la fonte di ciò che riporti?
      • dovella scrive:
        Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
        - Scritto da: gnulinux86
        Potresti essere così gentile da postare la fonte
        di ciò che
        riporti?Hai ragionehttp://blogs.msdn.com/e7/archive/2009/03/06/beta-to-rc-changes-turning-windows-features-on-or-off.aspx
        • Tony scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          Autorevole o__o
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: Tony
            Autorevole o__oDecisamente...
          • doircopo scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            ma avete delle tare mentali? più ufficiale di così si muore, ridicoli...
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          Scusa ma tu nel tuo commento inziale parli di rimozione, io invece di rimozione non vedo nulla, c'è anche scritto questo:If a feature is deselected, it is not available for use. This means the files (binaries and data) are not loaded by the operating system (for security-conscious customers) and not available to users on the computer.If a feature is deselected, it is not available for use. This means the files (binaries and data) are not loaded by the operating system (for security-conscious customers) and not available to users on the computer.Rimuovere non vuol dire deselezionare.Comunque devo ammetere che tale possibilità è un grosso passo in avanti.
          • mura scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: gnulinux86
            Rimuovere non vuol dire deselezionare.Vabbè stai parlando con uno dei fanboy windows più sfegatati della scena italiana per cui è naturale delle piccole omissioni/alterazioni del senso per darsi ragione.
          • logicaMente scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: gnulinux86

            Rimuovere non vuol dire deselezionare.

            Vabbè stai parlando con uno dei fanboy windows
            più sfegatati della scena italiana per cui è
            naturale delle piccole omissioni/alterazioni del
            senso per darsi
            ragione.Dai ragazzi, non mi buttate giù Dovella! Stavolta, invece di travisare completamente il senso del messaggio come fa di solito, si è avvicinato abbastanza! (rotfl)
          • mura scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: logicaMente
            Dai ragazzi, non mi buttate giù Dovella!
            Stavolta, invece di travisare completamente il
            senso del messaggio come fa di solito, si è
            avvicinato abbastanza!
            (rotfl)Lol ciò significa che progressivamente e dandogli il tempo adeguato arriverà a scrivere finalmente qualcosa di sensato ed imparziale ?Ciò significa che per tutti c'è speranza (rotfl)
          • dovella scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: logicaMente

            Dai ragazzi, non mi buttate giù Dovella!

            Stavolta, invece di travisare completamente il

            senso del messaggio come fa di solito, si è

            avvicinato abbastanza!

            (rotfl)

            Lol ciò significa che progressivamente e dandogli
            il tempo adeguato arriverà a scrivere finalmente
            qualcosa di sensato ed imparziale
            ?

            Ciò significa che per tutti c'è speranza (rotfl)Si dai spezziamo la dinamica[yt]rxXL8_razdw[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 14.01-----------------------------------------------------------
          • -ToM- scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: gnulinux86
            Rimuovere non vuol dire deselezionare.ma infatti disabilitare ed escluderli dal carico del sisema senza cancellarli è logico .
        • anon scrive:
          Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
          bello il tuo inglese dovella
          • -ToM- scrive:
            Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
            - Scritto da: anon
            bello il tuo inglese dovellamamma mia, ho letto una decina di reply, non ci volevo credere...
    • alexjenn scrive:
      Re: Ecco la lista dei software rimuovibili
      In pratica dici che è meglio togliere tutto il software Microsoft.Sono d'accordo con te.
  • Mr. X scrive:
    ma state delirando?
    Ho dato una scorsa al forum e mi è salito un brivido lungo la schiena...Ma come faccio la prima volta a scaricare un browser?usa ftp per tirar giu firefox?E safari su mac allora?Ma scusate, non vi viene in mente che MS ha semplicmente fatto diventare opzionale IE8, indi per cui se installate voi windows potete scegliere in fase di installazione di installarlo o meno, quindi scaricare i vostri programmi preferiti e toglierlo di mezzo... anche su mac è cosiE poi è facile che gli OEM in questo modo possano decidere di preinstallare direttamente firefox o opera al posto di IE cosicchè voi non dobbiate fare nulla questa non è informatica però... è semplice logica
    • la Casalinga di Voghera scrive:
      Re: ma state delirando?
      Io solo solamente che mio figlio Dovella non sarà felice.
      • quota scrive:
        Re: ma state delirando?
        - Scritto da: la Casalinga di Voghera
        Io solo solamente che mio figlio Dovella non sarà
        felice.E tu regalagli un poster di esploser cosi lo guarda anche la notte
  • attonito scrive:
    if [ -e "?" ] move /dev/null
    ok, ok la sintassi non e' giusta!comunque, il discorso e' "inutile leggere articoli che contengono punti di domanda, perche trattasi al 99.99% di articoli spazzatura."forse", "si dice", "pare che"....fuffa!
  • claudio scrive:
    E' solo cosmesi e basta
    E' solo cosmesi e basta, infatti viene semplicemente disattivato l'eseguibile iexplore.exe e tolti i link dal menù di start. Quind nulla di nuovo sotto il sole, dato che la stessa identica cosa si faceva sin dai tempi di XP SP2.
    • firefox88 scrive:
      Re: E' solo cosmesi e basta
      Perfetto, dov'è il problema?Hai idea di quanti componenti di sistema non si possono rimuovere in una grande varietà di sistemi operativi?Perché consideri IE diverso da un componente di sistema qualsiasi?Il fatto che sparisca dalla vista dell'utente non basta?
      • krane scrive:
        Re: E' solo cosmesi e basta
        - Scritto da: firefox88
        Perfetto, dov'è il problema?
        Hai idea di quanti componenti di sistema non si
        possono rimuovere in una grande varietà di
        sistemi operativi ?No, ci fai qualche esempio ?
        Perché consideri IE diverso da un componente di
        sistema qualsiasi ?Perche' e' integrato in profondita' nel sistema.
        Il fatto che sparisca dalla vista dell'utente non
        basta ?No, perche' puo' continuare ad essere utilizzato da virus che ne utilizzino le vulnerabilita', vedi il caso di outlook express di qualche anno fa che faceva evirare il sistema clikando un indirizzo mail su una pagina web scritta ad hoc anche se l'utente credeva di averlo disinstallato.
        • firefox88 scrive:
          Re: E' solo cosmesi e basta
          - Scritto da: krane
          No, ci fai qualche esempio ?Togli WSOCK32.DLL sotto Windows e vedi che succede, oppure vai nella directory /bin di un'installazione Ubuntu e cancella tre o quattro file, magari comincia da "mount"
          No, perche' puo' continuare ad essere utilizzato
          da virus che ne utilizzino le vulnerabilita',Anche WSOCK32.DLL viene utilizzato da un mare di programmi (molti di più rispetto a quelli che usano MSHTML.DLL), e avrà avuto i suoi bug di sicurezza, anche gravi.Allora mettiti il cuore in pace e smetti di usare Windows, ma non ti accanire con le librerie (che non conosci).Ragioni bene e mi piace argomentare con te. Il problema è che non programmi, quindi è umano e comprensibile che non sai molto di queste cose. Mi piacerebbe parlare con te di altro :)Ciao
    • ruppolo scrive:
      Re: E' solo cosmesi e basta
      - Scritto da: claudio
      E' solo cosmesi e basta, infatti viene
      semplicemente disattivato l'eseguibile
      iexplore.exe e tolti i link dal menù di start.
      Quind nulla di nuovo sotto il sole, dato che la
      stessa identica cosa si faceva sin dai tempi di
      XP
      SP2.E per questa banalità occorrono 2 boot?
    • ruppolo scrive:
      Re: E' solo cosmesi e basta
      - Scritto da: claudio
      E' solo cosmesi e basta, infatti viene
      semplicemente disattivato l'eseguibile
      iexplore.exe e tolti i link dal menù di start.
      Quind nulla di nuovo sotto il sole, dato che la
      stessa identica cosa si faceva sin dai tempi di
      XP
      SP2.E per questa banalità occorrono 2 boot?
      • advange scrive:
        Re: E' solo cosmesi e basta

        E per questa banalità occorrono 2 boot?Siamo noi utenti Linux o Mac che non ci arriviamo: non senti come è contento dovella che il suo SO nel 2010 permetterà di disinstallare un browser (anzi no: di disattivarlo) con appena due reboot?Deve essere davvero una feature fantastica, ne parla con lo stesso entusiasmo con cui io parlo dei repository ;-)
        • ruppolo scrive:
          Re: E' solo cosmesi e basta
          Ah, ho capito, i reboot servono per dare importanza all'operazione :DUn po' come gli antivirus quando trovano un virus: parte un film di alcuni minuti che racconta come il virus verrà messo in quarantena, poi controllato, interrogato, disinfettati i file dove ha vissuto, condannato, messo nell'inceneritore, sparse le ceneri eccetera... un episodio di CSI, insomma (rotfl)
          • advange scrive:
            Re: E' solo cosmesi e basta
            Non parliamo degli antivirus che sono una chiara dimostrazione di come Mac e Linux siano inferiori a Windows. L'altro giorno un mio amico con portatile devastato da troyan di ogni genere mi chiede:"Che antivirus hai?""Non ne ho""Perché?""Non ci sono antivirus per Linux""Certo che questo Linux ha troppe limitazioni"
  • siamo alle solite scrive:
    2 reboot
    hahahaahahahaha 2 reboot....ahahahahahahhhaaquanti kernel deve aggiornare?io 2 reboot li faccio in un anno...continuate a leggere topolino informaticohahahahaha
    • Renji Abarai scrive:
      Re: 2 reboot
      va che ti è andato in loop il neurone.E' ora del reboot.
      • advange scrive:
        Re: 2 reboot

        va che ti è andato in loop il neurone.
        E' ora del reboot.Basta, ti prego, smettila di difendere l'indifendibile: ma è accettabile che nel 2010 per poter rimuovere un browser si debba riavviare due volte il SO?Come sai io ritengo positiva la svolta di MS che ha deciso di togliere dal SO il suo SW permettendo agli utenti di scaricarlo tramite il servizio Live e auspicavo che qualcosa di simile avvenisse anche con il browser: la politica giusta è quella di non mettere IE e di dare agli OEM la possibilità di inserirlo pagando un prezzo. Gli OEM potranno poi scegliere se distribuirlo con IE, Chrome o qualunque altro browser. Ovviamente nella retail IE può rimanere integrato, ma deve essere possibile rimuoverlo.
    • advange scrive:
      Re: 2 reboot

      hahahaahahahaha 2 reboot....
      ahahahahahahhhaa

      quanti kernel deve aggiornare?

      io 2 reboot li faccio in un anno...

      continuate a leggere topolino informatico

      hahahahahaMi hai anticipato: due reboot per rimuovere un browser? Ma siamo pazzi? Nel 2010 MS venderà un SO che necessiterà di due reboot per rimuovere un semplice programma?Se fosse confermato saremmo proprio alla preistoria dell'informatica
      • siamo alle solite scrive:
        Re: 2 reboot
        be microsfot e' anni che non presenta novita'ricordo che si usa ancora ntfs cioe' fat32 taroccata.due icone saltellanti non fanno innovazione..reboot reboot
        • nome e cognome scrive:
          Re: 2 reboot

          ricordo che si usa ancora ntfs cioe' fat32
          taroccata.Lol... a volte le sparate cosi' grosse che non ha nemmeno senso commentare.
          • quota scrive:
            Re: 2 reboot
            - Scritto da: nome e cognome

            ricordo che si usa ancora ntfs cioe' fat32

            taroccata.

            Lol... a volte le sparate cosi' grosse che non ha
            nemmeno senso
            commentare.********* MSFAN BOY DETECT !!!!!!! *********Grazie per il suo gentile commento, i soliti 5$ saranno depositati sul suo conto corrente entro le 12 di domani.SalutiGuglielmo Cancelli (ops.. no Steve)
          • Lord Kap scrive:
            Re: 2 reboot
            - Scritto da: quota
            - Scritto da: nome e cognome


            ricordo che si usa ancora ntfs cioe' fat32


            taroccata.

            Lol... a volte le sparate cosi' grosse che

            non ha nemmeno senso commentare.
            ********* MSFAN BOY DETECT !!!!!!! *********Fan o non fan, quella è una XXXXXta colossale.-- Saluti, Kap
        • -ToM- scrive:
          Re: 2 reboot
          - Scritto da: siamo alle solite
          ricordo che si usa ancora ntfs cioe' fat32
          taroccata.questa è bellissima.
  • babelzeta scrive:
    ennesima dimostrazione...
    ... che nonostante le critiche l'UE quando si muove riesce a raggiungere il risultato.Ora sarebbe il caso di puntare alla "inscindibilità" del hardware e del SO Microsoft. Da pagarsi separatamente!
    • Sandro kensan scrive:
      Re: ennesima dimostrazione...
      - Scritto da: babelzeta
      ... che nonostante le critiche l'UE quando si
      muove riesce a raggiungere il
      risultato.

      Ora sarebbe il caso di puntare alla
      "inscindibilità" del hardware e del SO Microsoft.
      Da pagarsi
      separatamente!Sottoscrivo e quoto.In effetti molte nazioni stanno spostando la propria pubblica amministrazione totalmente o parzialmente verso Linux. Poi c'è la crisi e molti stati e molte aziende (la general motors per esempio...) non aggiorneranno il proprio parco software. Poi molti non aggiorneranno il proprio parco hardware per cui non aggiorneranno nemmeno il software. Si aggiunge che l'EU da multe molto salate che in periodo di crisi incidono sui bilanci.
      • finetto scrive:
        Re: ennesima dimostrazione...
        - Scritto da: Sandro kensan
        In effetti molte nazioni stanno spostando la
        propria pubblica amministrazione totalmente o
        parzialmente verso Linux. peccato che il 99% dei gestionali che usano le amministrazioni pubbliche non vadano su linux...
        • Sandro kensan scrive:
          Re: ennesima dimostrazione...
          - Scritto da: finetto
          - Scritto da: Sandro kensan

          In effetti molte nazioni stanno spostando la

          propria pubblica amministrazione totalmente o

          parzialmente verso Linux.

          peccato che il 99% dei gestionali che usano le
          amministrazioni pubbliche non vadano su
          linux...Nell'immenso Brasile passeranno a Linux e non mi pare che quello che dici tu abbia importanza per loro: Tutte le scuole avranno postazioni linux e molte altre PA hanno linux.
  • cut e paste scrive:
    Beh, mica vero!
    Si può fare in modo di non usarlo come browser ma come cancellare una parte del sistema operativo?Altrove lo hanno detto ieri, si tratta solo sell'adeguamento alle norme Ue ma eplorer continua a esserci!Riprovaci ma non fare titoli ad effetto! Ps usare explorer la prima volta è necessario se no come si scarica Firefox o altro browser?Weee, un articolo sul panda rosso che ha "rosicato" a explorer un bel po di mercato anche con la versione 3.0.6 no?Iamm iaaa, un adeguamento alle norme di ie fa meno notizia dell'aumento di utenti di firefox!Quasi il 25 %!!!!!!!!!!!!
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: Beh, mica vero!
      - Scritto da: cut e paste
      Ps usare explorer la prima volta è necessario se
      no come si scarica Firefox o altro
      browser?Usare ftp da dos per scaricare firefox no eh? ca..o se non vi danno il linkino o l'iconcina da cliccare andate tutti nel panico...
      • albertobs88 scrive:
        Re: Beh, mica vero!
        Mi spiace se non tutti sono bravi come te ;)Ma pensa sempre alla persona media che il pc lo usa per le fatture e per la mail.E per il resto, se ne frega di ciò che il pc può fare ;)
        • Lepaca scrive:
          Re: Beh, mica vero!
          Accidenti all'utente medio!!!Ma possibile che tutti devono preoccuparsi dell'utente medio che ogni 3x2 chiede aiuto anche se tutto e' pensato per facilitarlo,mentre l'esperto che deve aiutare tutti, viene sistematicamente ignorato? magari andargli incontro lo faciliterebbe anche nell'aitare gli altri... ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Lepaca
            Accidenti all'utente medio!!!

            Ma possibile che tutti devono preoccuparsi
            dell'utente medio che ogni 3x2 chiede aiuto anche
            se tutto e' pensato per
            facilitarlo,
            mentre l'esperto che deve aiutare tutti, viene
            sistematicamente ignorato? magari andargli
            incontro lo faciliterebbe anche nell'aitare gli
            altri...
            ;)Giusto maledizione perche' fanno le rampe di scale e gli ascensori per questi maledetti utenti normali quando chi fa freeclimbing potrebbe salire sulla parete del palazzo.
          • Lepaca scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            ed allora, che imparasse a salire le scale con le sue gambine... ;)ah, non che sia contrario ad un sistema semplice, ma in questa discussione si sta raggiungendo il ridicolo...
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: nome e cognome
            Giusto maledizione perche' fanno le rampe di
            scale e gli ascensori per questi maledetti utenti
            normali quando chi fa freeclimbing potrebbe
            salire sulla parete del palazzo.LOL
        • nome scrive:
          Re: Beh, mica vero!
          - Scritto da: albertobs88
          Mi spiace se non tutti sono bravi come te ;)

          Ma pensa sempre alla persona media che il pc lo
          usa per le fatture e per la
          mail.

          E per il resto, se ne frega di ciò che il pc può
          fare
          ;)beh a questa persona media a quanto pare non serve un browser
      • Steve Austin scrive:
        Re: Beh, mica vero!
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        - Scritto da: cut e paste


        Ps usare explorer la prima volta è necessario se

        no come si scarica Firefox o altro

        browser?

        Usare ftp da dos per scaricare firefox no eh?
        ca..o se non vi danno il linkino o l'iconcina da
        cliccare andate tutti nel
        panico...procedura semplice ed adatta a tutti!
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Beh, mica vero!
          Quoto mia riposta precendete:"Chiunque sia + intelligente del mio gatto penso...e ti assicuro che il mio gatto e' totalmente idiota, anche per un gatto."
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            avrà preso dal padrone.Chiediti perchè la casalinga o anche l'avvocato non si installa una debian.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Renji Abarai
            avrà preso dal padrone.
            Chiediti perchè la casalinga o anche l'avvocato
            non si installa una
            debian.Perchè un mercato distorto e non libero, fomentato anche da quelli come te, impedisce la diffusione della cultura informatica, illude il popolo che possa fare cose senza sapere come farle, imponendogli un prodotto che nei fatti è + complicato di altri, meno efficiente, e foriero di varie distorsioni.
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: dont feed the troll
            Perchè un mercato distorto e non libero,
            fomentato anche da quelli come te, impedisce la
            diffusione della cultura informatica, illude il
            popolo che possa fare cose senza sapere come
            farle, imponendogli un prodotto che nei fatti è +
            complicato di altri, meno efficiente, e foriero
            di varie distorsioni.linux avrebbe bisogno del preinstallato per far vedere da subito di che pasta è fatto e quanto è possibile fare con linux quello che facciamo con windows, ma anche questo distorcerebbe il mercato.
          • la Casalinga di Voghera scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            La informo che io la portavoce delle casalghe italiane, uso Ubuntu.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            "e poi c'era la marmotta..."
          • la Casalinga di Voghera scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            Ma la marmotta che incarta la cioccolata sei tu, oppure adesso svolgi un altra mansione?
          • HAL 9000 scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            "e poi c'era la marmotta..."Ti sbagli, é il gatto di Pippo Lacoca. :p
          • panda rossa scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Renji Abarai
            avrà preso dal padrone.
            Chiediti perchè la casalinga o anche l'avvocato
            non si installa una
            debian.Troppo facile: perche' chi abusa di posizione dominante impone il suo SO preinstallato.Prova a prendere la casalinga o l'avvocato, mettili di fronte ad un pc senza SO, e poi mettigli davanti due CD di installazione, uno gratis con la debian, l'altro che costa 100 euro, con vista.Poi torna qui a chiedere perche' si sono entrambi installati la debian.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            sai che la risposta ti farà male a te.L'avvocato se ne frega dei 100 perchè ci deve lavorare e non deve perder tempo.La casalinga pure perchè vuole usare i programmini che gli passano le amiche.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Renji Abarai
            sai che la risposta ti farà male a te.
            L'avvocato se ne frega dei 100 perchè ci deve
            lavorare e non deve perder
            tempo.Poi prende una serie di virus a catena e il tempo lo perde uguale.Insieme a un po' di documenti importanti.
            La casalinga pure perchè vuole usare i
            programmini che gli passano le
            amiche.Se il mercato non fosse drogato le amiche della casalinga non sarebbero solo per windows...
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: dont feed the troll
            Se il mercato non fosse drogato le amiche della
            casalinga non sarebbero solo per windows...no, si cimenterebbero con dedizione e meticolosità a capire come mai X non si avvia più...
          • advange scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            no, si cimenterebbero con dedizione e
            meticolosità a capire come mai X non si avvia più...Ti prego, smettila con queste sciocchezze: magari ti senti intelligente e ironico, ma in verità il tuo è solo FUD.
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: advange
            Mentire io? Nessuno nega nulla. Ma la casalinga
            non parla dei problemi di avvio di X così come
            non parla di conficker e non parla di sasser.
            Quindi a che serve seminare panico? Perché dirlo?
            Cosa centrava con il contesto? Per sparlare e
            seminare FUD.
            Vogliamo inventarci che i problemi di Linux con X
            e i DE sono superiori a quelli che si hanno con
            Windows e i virus? Ma sì, diamo aria alla bocca
            tanto per seminare terrore sui
            forum.Amen.comuqnue si, questo è mentire:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569294#p2569294I problemi ci sono, tu parli di FUD. Contento tu...
          • advange scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            Amen.
            comuqnue si, questo è mentire:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=256
            I problemi ci sono, tu parli di FUD. Contento tu...bene, leggi anche la mia risposta e capirai che non volevo dire che i problemi non ci sono, tutt'altro. Leggiti ad esempio il mio thread con firefox88 e vedi come affermo più volte che i problemi con Linux ci sono (e come!), ma che spesso i winari (e tu non lo sei: tanto che hai riportato problemi veri per quanto rari) se ne inventano di nuovi (meglio: riportano problemi vecchi, ampiamente risolti) ed ignorano quelli reali.Se leggi la mia risposta capirai che il FUD sta nel riportare problemi anche veri, ma fuori da qualsiasi contesto come per terrorizzare gli utenti.Come se io adesso dicessi che usando Win 7 il sistema ti cancellerà tutti gli mp3: è vero (o meglio lo è se usi la beta e non applichi subito la patch di WMP), ma è totalmente fuori contesto e genera inutili flame, o sbaglio? Quindi, se è possibile, da persona intelligente, evita di dire che la casalinga che usa Linux si troverà a parlare con la sua amica dei problemi del server X: queste cose lasciamole ai bambini.
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            beh, potevi anche prendere il mio primo reply nel verso giusto, capendone l'ironia...Certo che se ti da fastidio fud e flames vari potevi anche scrivere un reply differente, oppure ignorarmi.Rimane il fatto che ad oggi ci sono ancora problemi reali e sincronizzati col presente e che rimane ancora troppo facile incasinare il sistema con una mossa sbagliata oppure dopo un semplice aggiornamento. Questo non è FUD semplicemente perchè non tengo in nessuna maniera a screditare linux e tutta la comunità OSS.Googlare per credere, ma sai già di cosa sto parlando.
          • advange scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            beh, potevi anche prendere il mio primo reply nel
            verso giusto, capendone l'ironia...
            Certo che se ti da fastidio fud e flames vari
            potevi anche scrivere un reply differente, oppure
            ignorarmi.
            Rimane il fatto che ad oggi ci sono ancora
            problemi reali e sincronizzati col presente e che
            rimane ancora troppo facile incasinare il sistema
            con una mossa sbagliata oppure dopo un semplice
            aggiornamento. Questo non è FUD semplicemente
            perchè non tengo in nessuna maniera a screditare
            linux e tutta la comunità
            OSS. Googlare per credere, ma sai già di cosa sto parlando.Credo che tu abbia in gran parte ragione: l'unico punto su cui dissento è questo voler insistere a ricordarlo in ogni momento, come a voler creare un clima di terrore. Io penso che in mano ad un utonto Linux crei né più né meno problemi di Windows, semplicemente, come tu giustamente affermi, di altra natura. E lo affermo sulla base di un'esperienza reale. Non ho mai visto far incasinare Linux da qualche mio amico / collega / conoscente, mentre su Windows il "lavoro" non manca mai; ma questo dipende dal fatto che le persone che conosco che usano Linux sono tutti utenti skillati, o al più ne fanno un uso limitato sui netbook.Ma non arriverò, per ora, a dire che i problemi su Linux non ci sono. Questo è quello che voglio intendere.
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            adesso siamo d'accordo almeno al 99%, non posso dire 100, non sarebbe giusto in quanto siamo utenti di PI, quindi flamer trolloni depressi ;) ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Renji Abarai
            sai che la risposta ti farà male a te.
            L'avvocato se ne frega dei 100 perchè ci deve
            lavorare e non deve perder
            tempo.Quindi scegliera' la soluzione che gli offre maggior sicurezza, inattaccabilita' da virus, e applicazioni che leggono e scrivono in formati standard iso.
            La casalinga pure perchè vuole usare i
            programmini che gli passano le
            amiche.Piratare per piratare, dici tu... tanto vale cominciare dal SO.
          • di passaggio scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            dopo 2 gg torna a spiegare xkè hanno buttato via il pc dal balcone :-D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            Poi torna qui a chiedere perche' si sono entrambi
            installati la
            debian.E ricordati dopo 10 minuti passa a ritirare i 100 euro da entrambi e tira fuori i cd della debian dal microonde.
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: panda rossa
            Prova a prendere la casalinga o l'avvocato,
            mettili di fronte ad un pc senza SO, e poi
            mettigli davanti due CD di installazione, uno
            gratis con la debian, l'altro che costa 100 euro,
            con vista.

            Poi torna qui a chiedere perche' si sono entrambi
            installati la debian.Quale scenario stai tentando di descrivere?ci sono cento modi per dimostrare che si installerebbero windows, cento per debian e cento per sostenere che probabilmente non se ne installerebbero nessuno dei due.La casalinga e l'avvocato hanno il 90% di probabilità di interagire con altri avvocati e casalinghe che per una serie di motivi hanno già windows senza conoscere le alternative e questo è più colpa di linux che non merito di MS.In casa linux sono molto meno preoccupati degli utenti di PI di escogitare qualcosa contro il monopolio Microsoft e molto più preoccupati a frammentare lo sviluppo e fare gne gne su launchpad come fa quell'ottuso di Airon Seigo.Cerchiamo di aprire gli occhi e capiamo che la comunità che gravita intorno a Linux si scava piano piano la fossa da sola.
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Renji Abarai
            avrà preso dal padrone.No e' che anche lui XXXXX Lacoca
          • pippo75 scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Renji Abarai
            avrà preso dal padrone.
            Chiediti perchè la casalinga o anche l'avvocato
            non si installa una
            debian.l'avvocato installando una debian dimostrerebbe la possibilità di poter usare OS alternativi e quindi perderebbe tante possibili cause contro "ElDiablo di Redmond". :)
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Quoto mia riposta precendete:
            "Chiunque sia + intelligente del mio gatto
            penso...e ti assicuro che il mio gatto e'
            totalmente idiota, anche per un
            gatto."LOL !
        • logicaMente scrive:
          Re: Beh, mica vero!
          - Scritto da: Steve Austin

          Usare ftp da dos per scaricare firefox no eh?

          ca..o se non vi danno il linkino o l'iconcina da

          cliccare andate tutti nel

          panico...

          procedura semplice ed adatta a tutti!Già oggi, su Vista, se vuoi installarti Live Messenger devi cliccare su un'icona e scaricartelo (in automatico) il programma che effettua (in automatico) il download non deve per forza appoggiarsi ad IE. La procedura è semplice ed adatta a tutti, compresi i ragazzetti che senza un browser non sanno scaricare qualcosa.Riguardo al "quale" browser scegliere, basta fare la stessa cosa già fatta per la scelta del motore di ricerca di default in IE7: una lista dei cinque/principali su cui cliccare. Chi vuole qualcosa di più esotico è probabilmente in grado di procurarselo. Anche questa procedura è semplice ed adatta a tutti, compresi gli "utonti" che usano già oggi IE7.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            Riguardo al "quale" browser scegliere, basta fare
            la stessa cosa già fatta per la scelta del motore
            di ricerca di default in IE7: una lista dei
            cinque/principali su cui cliccare. Chi vuole
            qualcosa di più esotico è probabilmente in grado
            di procurarselo. Anche questa procedura è
            semplice ed adatta a tutti, compresi gli "utonti"
            che usano già oggi
            IE7.E poi i dirigenti microsoft potrebbero passare in ufficio da quelli di mozilla per ramazzare la stanza... non e' un po' troppo chiedere di inserire dei link che scaricano i programmi dei concorrenti? Se poi il link non funziona chi ne risponde? Il supporto microsoft?
          • logicaMente scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: nome e cognome

            Riguardo al "quale" browser scegliere, basta
            fare

            la stessa cosa già fatta per la scelta del
            motore

            di ricerca di default in IE7: una lista dei

            cinque/principali su cui cliccare. Chi vuole

            qualcosa di più esotico è probabilmente in grado

            di procurarselo. Anche questa procedura è

            semplice ed adatta a tutti, compresi gli
            "utonti"

            che usano già oggi

            IE7.

            E poi i dirigenti microsoft potrebbero passare in
            ufficio da quelli di mozilla per ramazzare la
            stanza... non e' un po' troppo chiedere di
            inserire dei link che scaricano i programmi dei
            concorrenti?Già oggi lo fanno con i link dei motori di ricerca, è servito a deviare gli strali dell'antitrust riguardo al problema dell'ingusto vantaggio... quindi perchè no?
            Se poi il link non funziona chi ne risponde? Il
            supporto
            microsoft?Se poi windows non funziona chi ne risponde? :)
          • pippo75 scrive:
            Re: Beh, mica vero!


            Se poi il link non funziona chi ne risponde? Il
            supporto
            microsoft?Windows OEM, risponde l'assistenza dell'HW.Il tutto sempre se non ci sono accordi particolare.Pero' non sarebbe male, da domani tutti a sviluppare browser in modo da avere 10000000000 link a browser diversi.Da denunciare MS per difficoltà di gestione dei browser :)
      • nome e cognome scrive:
        Re: Beh, mica vero!
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        - Scritto da: cut e paste


        Ps usare explorer la prima volta è necessario se

        no come si scarica Firefox o altro

        browser?

        Usare ftp da dos per scaricare firefox no eh?
        ca..o se non vi danno il linkino o l'iconcina da
        cliccare andate tutti nel
        panico...E a parte saper usare FTP tutti devono conoscere a memoria l'url da cui scaricare giusto?
        • logicaMente scrive:
          Re: Beh, mica vero!
          - Scritto da: nome e cognome
          E a parte saper usare FTP tutti devono conoscere
          a memoria l'url da cui scaricare
          giusto?Ma è davvero così complicato pensare che si possa fare un'icona che, una volta cliccata, fa partire il download e l'installazione del browser corrispondente? :Tutti i pc di marca hanno sul desktop qualche link del genere per scaricare qualche gadget...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: nome e cognome


            E a parte saper usare FTP tutti devono conoscere

            a memoria l'url da cui scaricare

            giusto?

            Ma è davvero così complicato pensare che si possa
            fare un'icona che, una volta cliccata, fa partire
            il download e l'installazione del browser
            corrispondente?
            :L'icona chi la deve fare? Microsoft? Chi deve mantenere il sito a cui l'icona corrisponde? Microsoft? Se il sito non funziona piu' chi riceve le chiamate degli utenti? Microsoft? Se c'e' un prodotto nuovo microsoft deve aggiornare la release di windows per supportarlo con una nuova icona? Dai ma pensate un attimo in maniera realistica e non solo e sempre da informatici.
            Tutti i pc di marca hanno sul desktop qualche
            link del genere per scaricare qualche
            gadget...Link mantenuti da loro a software scritto o licenziato da loro.
          • logicaMente scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: logicaMente

            - Scritto da: nome e cognome




            E a parte saper usare FTP tutti devono
            conoscere


            a memoria l'url da cui scaricare


            giusto?



            Ma è davvero così complicato pensare che si
            possa

            fare un'icona che, una volta cliccata, fa
            partire

            il download e l'installazione del browser

            corrispondente?

            :
            Stai spostando la questione... non ti preoccupavi solo della difficoltà di conoscere l'url a memoria? ;)
            L'icona chi la deve fare? Microsoft? Si, perchè sono loro a fare (ed a far pagare) il SO.
            Chi deve
            mantenere il sito a cui l'icona corrisponde?Il "produttore" del browser. Esattamente come accade anche adesso con il form di ricerca in IE7 che "punta" a Google, Yahoo etc.
            Microsoft? Credevo che lo avessi chiesto a me... ti rispondi da solo?
            Se il sito non funziona piu' chi
            riceve le chiamate degli utenti? Microsoft?Evidentemente no. Microsoft non risponde alle chiamate degli utenti nemmeno quando non funziona il software Microsoft (mai letta un'EULA OEM?).
            Se c'e' un prodotto nuovo microsoft deve aggiornare
            la release di windows per supportarlo con una
            nuova icona? Potrebbe sembrarti troppo complesso, è vero, ma trattandosi di un link non c'è bisogno. Libero di non crederci, ma si può fare facilmente. E chi produce il browser avrebbe tutto l'interesse ad essere sempre raggiungibile.
            Dai ma pensate un attimo in maniera
            realistica e non solo e sempre da informatici.Fatto.

            Tutti i pc di marca hanno sul desktop qualche

            link del genere per scaricare qualche

            gadget...

            Link mantenuti da loro a software scritto o
            licenziato da
            loro.HP scrive o licenzia il dialer di Tiscali e/o i link al loro sito?Il supporto telefonico di Dell si preoccupa forse se la JVM di Sun non è raggiungibile da un loro pc?Riprovaci.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Beh, mica vero!

            Ma è davvero così complicato pensare che si possa
            fare un'icona che, una volta cliccata, fa partire
            il download e l'installazione del browser
            corrispondente?
            :Altra cosa, chi garantisce che in futuro la stessa cosa non dovra' essere fatta per il software FTP? Microsoft al momento fornisce il suo ma ci sono tantissimi client commerciali... perche' quelle aziende non dovrebbero godere dello stesso trattamento riservato a Mozilla, Opera o Google?
          • logicaMente scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            Perdonami la franchezza e scusa se ti rispondo facendoti un'altra domanda (lo so, è maleducazione). Hai una vaghissima idea del perchè ci sia da anni tantissimo clamore su IE e non, per dire, sul client FTP di Windows?Se già conosci la risposta saprai che la tua domanda non ha alcun senso. Altrimenti dovresti domandarti PRIMA il perchè abbia tanta risonanza la sola ipotesi che MS dia la possibilità di disinstallare il suo browser ed anche perchè, negli ultimi dodici anni, abbia fatto di tutto per renderlo sempre più integrato nei propri SO e sempre "un po'" fuori dagli standard...
          • -ToM- scrive:
            Re: Beh, mica vero!
            - Scritto da: logicaMente
            Ma è davvero così complicato pensare che si possa
            fare un'icona che, una volta cliccata, fa partire
            il download e l'installazione del browser
            corrispondente?
            :non è complicato ma è complicato capire (per almeno il 70% della gente che ha commentato oggi) che è assurdo chiederlo a Microsoft dato che non è mai sucXXXXX che qualcuno ti vende qualcosa ma ti suggerisce di acquistare "certe" cose da un'altra parte.Le concessionarie sono consapevoli che i loro servizi ufficiali costano il triplo di altri, non te lo dicono ma tu lo sai, l'importante è questo.
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Beh, mica vero!
          No, perche'?
      • -ToM- scrive:
        Re: Beh, mica vero!
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        Usare ftp da dos per scaricare firefox no eh?
        ca..o se non vi danno il linkino o l'iconcina da
        cliccare andate tutti nel
        panico...una soluzione in linea con i tempi che rispecchia perfettamente tutto il lavoro di evoluzione della praticità e facilità di utilizzo dei sistemi operativi per renderli adatti alle masse senza discriminazione in merito alle conoscenze informatiche degli utenti.Brevettalo.
  • albertobs88 scrive:
    Ma Mac
    E scusate... perchè allora sui mac possono installare safari direttamente nel sistema operativo?Perchè qui non si può levare?E senza un Browser di base, come caxxo lo scarico quello nuovo per navigare? volo?Ma andante un pò tutti a ca**** che è meglio. Ognuno guarda l'altro sparando m**** senzaf are 2 conti in casa propria.SVEGLIAAAAAAAAAAAA!
    • kilias scrive:
      Re: Ma Mac
      SVEGLIAAAAAA!internet explorer VIENE COMUNQUE PREINSTALLATO, solo che ti viene data la possibilità di rimuoverlocome in osx viene preinstallato safari, e PUOI CANCELLARLOLEGGERE PRIMA DI POSTARE!
    • zaur scrive:
      Re: Ma Mac
      - Scritto da: albertobs88
      E scusate... perchè allora sui mac possono
      installare safari direttamente nel sistema
      operativo?
      Perchè qui non si può levare?

      E senza un Browser di base, come caxxo lo scarico
      quello nuovo per navigare?
      volo?

      Ma andante un pò tutti a ca**** che è meglio.
      Ognuno guarda l'altro sparando m**** senzaf are 2
      conti in casa
      propria.

      SVEGLIAAAAAAAAAAAA!Forse perchè Mac gira su macchine Apple che sono prodotte da loro stessi?
      • Ahi ahi scrive:
        Re: Ma Mac
        - Scritto da: zaur
        - Scritto da: albertobs88

        E scusate... perchè allora sui mac possono

        installare safari direttamente nel sistema

        operativo?

        Perchè qui non si può levare?



        E senza un Browser di base, come caxxo lo
        scarico

        quello nuovo per navigare?

        volo?



        Ma andante un pò tutti a ca**** che è meglio.

        Ognuno guarda l'altro sparando m**** senzaf are
        2

        conti in casa

        propria.



        SVEGLIAAAAAAAAAAAA!

        Forse perchè Mac gira su macchine Apple che sono
        prodotte da loro
        stessi?Che c'azzeccano le macchine dato che si tratta dell'OS ?Indipendentemente da chi produce l'os è possibile fare in modo che il browser sia disinstallabile (con safari puoi, con IE forse ce la faremo)
        • kilias scrive:
          Re: Ma Mac
          anche per te stesso discorso fatto all'autore del postinternet explorer VIENE COMUNQUE PREINSTALLATO, solo che ti viene data la possibilità di rimuoverlocome in osx viene preinstallato safari, e PUOI CANCELLARLOLEGGERE PRIMA DI POSTARE!
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Ma Mac
      che noia pazzesca questi winari, che poco capiscono, nulla sanno, e la loro replica standard è sempre "eh ma Mac (Linux)".Dico io se non hai nulla di intelligente da dire, perchè non tacere?
      • albertobs88 scrive:
        Re: Ma Mac
        Premettendo:- io vorrei mac ma costa troppo :D:D- linux è la risposta a molte, ma non è la soluzione di tutto- scrivo da firefoxLo andate a spiegare voi poi a una signora di 60 anni che usa il pc che deve collegarsi via dos all'ftp del tal programma....E poi lo spiegate sempre voi a questa povera signora che per aggiornare windows deve installare IE o... ahimè ... non può aggiornarlo? (parlo da XPniano, non da VISTAiniano)Serve una cosa pratica, non sempre + difficile per sopravvivere. Certo che lo faranno disinstallabile, così si tutela quell'1% di utenti che vogliono explorer via dal pc, eliminando la cara vecchia icona con la E.Basterebbe non usarla?Alla fine, chi lo usava prima, lo userà poi.Chi prima usava mozilla? Userà mozilla anche dopo.Usavi opera, stessa cosa. (se ne usavi un altro caxxi tuoi :D, non mi metto ad elencarli tutti :D).Ci sono cose che non si possono comprare...
        • Lepaca scrive:
          Re: Ma Mac

          Lo andate a spiegare voi poi a una signora di 60
          anni che usa il pc che deve collegarsi via dos
          all'ftp del tal
          programma....la signora di 60 anni chiede aiuto ad un esperto anche per spolverare il pc, quindi dov'e' il problema?ed eventualmente, alla signora, come agli altri che lo vorranno, si vendera' un pc con gia' installato anche il browser (che magari non sara' IE) ed a me, che voglio fare tutto da solo, mi sara' dato pulito... ;)
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Ma Mac
          - Scritto da: albertobs88
          Premettendo:
          - io vorrei mac ma costa troppo :D:D
          - linux è la risposta a molte, ma non è la
          soluzione di
          tutto
          - scrivo da firefox
          Questa premessa non serve a nulla.
          Lo andate a spiegare voi poi a una signora di 60
          anni che usa il pc che deve collegarsi via dos
          all'ftp del tal
          programma....
          se è per essere la signora di 60 anni che non sa cosa è l'FTP, pur avendo IExplorer non saprebbe nemmeno che esistono altri browser (nè cosa è un browser) nè scaricarselo, nè installarlo.Probabilmente per una signora di 60 anni è + facile da capire l'iconcinca "installa programmi" di aptitude o similari.Ma tant'è voi dite che Windows "è + facile", come se fosse facile e logico andare in rete per trovare, scaricare e poi installare programmi, mentre sostenete che è difficile un sistema a repository come quelli di linux...
          E poi lo spiegate sempre voi a questa povera
          signora che per aggiornare windows deve
          installare IE o... ahimè ... non può aggiornarlo?anche questa è una MISTIFICAZIONE, la signora non esperta se aggiorna lo farà tramite windows update automatico, non ce la vedo che va sul sito della microsoft...
          Serve una cosa pratica, non sempre + difficile
          per sopravvivere.Andare in giro per la rete a scaricare programmi o aggiornamenti da installare non è nè pratico, nè semplice.Vi ci siete solo abituati...
          Certo che lo faranno
          disinstallabile, così si tutela quell'1% di
          utenti che vogliono explorer via dal pc,
          eliminando la cara vecchia icona con la
          E.
          Basterebbe non usarla?
          E lasciare che maree di utotni continuino ad usare quel colabrodo di IE, impedendo di fatto la diffusione degli standard e facilitando invece la diffusione di malaware?Non mi sembra che siano "velleità" quelle di quell'1% di cui cianci.
          Ci sono cose che non si possono comprare...La logica, ad esempio, è una di queste cose...
        • sustek scrive:
          Re: Ma Mac
          - Scritto da: albertobs88
          Premettendo:
          - io vorrei mac ma costa troppo :D:D
          - linux è la risposta a molte, ma non è la
          soluzione di
          tutto
          - scrivo da firefox

          Lo andate a spiegare voi poi a una signora di 60
          anni che usa il pc che deve collegarsi via dos
          all'ftp del tal
          programma....

          E poi lo spiegate sempre voi a questa povera
          signora che per aggiornare windows deve
          installare IE o... ahimè ... non può aggiornarlo?
          (parlo da XPniano, non da
          VISTAiniano)
          La sigono di 60 anni, invece di "bacare il c..." col computer, faccia quello che sa fare. E cioè le torte, le crostate, i cappelletti.Abbiamo voluto un pc in ogni casa ed ora ci ritroviamo tra i piedi quella XXXXX di Windows ed i suoi inutili "utonti".
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: sustek
            Abbiamo voluto un pc in ogni casa ed ora ci
            ritroviamo tra i piedi quella XXXXX di Windows ed
            i suoi inutili
            "utonti".I think i love u.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Ma Mac
            Ma statevene buoni che se non ci fosse un computer in ogni casa non mangereste nemmeno. E i PC costerebbero ancora 6-7 milioni delle vecchie lire. Anzi con l'euro-lira sarebbe 6-7 mila euro.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: Renji Abarai
            Ma statevene buoni che se non ci fosse un
            computer in ogni casa non mangereste nemmeno.Non vedo perchè.Ti pensi che il computer sia un elettrodmoestico, una specie di tv, ma io la vedo diversamente.Puo' esserlo, a patto di saperlo usare, così come un auto puo' essere utile per svago o affari privati a patto di saperla guidare.In alternativa io vedo il pc come uno strumento di lavoro, per fare una o un numero limitato di cose. Le cose che puoi fare e il modo in cui si fanno le stabilisco io che ti "vendo" il software che ti fa fare le cose che servono alla tua professione.Se tu devi da queste cose le fai a tuo rischio e pericolo. E' come avere il furgone delal ditta che fa le consegne guidato dall'autista, se poi tu ragioniere, senza patente, prendi le chiavi e ti fai un giro, sono problemi tuoi.Il disastro è assciurato. Il fatto che il furgone abbia o meno il servo sterzo o il navigatore satellitare poco cambia, rendono le cose + facili, ma resta il fatto che devi saper guidare.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            la macchina la puoi guidare in vari modi..- come il pensionato di 75 anni- come il neopatentato di 18- come la madre di famiglia- come lo sportivello di 30 anni- come il pilota- come schumacherSVEGLIAAAA!mi dispiace ridestarti ma il mondo non è fatto di 1 e 0 :-D
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            la macchina la puoi guidare in vari modi..
            - come il pensionato di 75 anni
            - come il neopatentato di 18
            - come la madre di famiglia
            - come lo sportivello di 30 anni
            - come il pilota
            - come schumacherCio' non toglie che la devi saper guidare.Voi, invece, vi mettete davanti al pc senza saperlo usare.Non male come un pensionato semicieco o un neopatentato incomptente, ma come un bambino di 5 anni.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            Voi??voi chi? :-DAHAHAHAHAHHAHAHAHAAAAAHio nn amo farmi bello o sentirmi forte, come il 99% degli informatici, ma io ho una ditta di informatica che realizza prodotti software... quindi al posto di Voi potevi dire "Essi"...inoltre sì, molti si mettono al pc "senza nemmeno la patente", ma a parte che non uccidi nessuno, poi spesso sono obbligati a farlo per svolgere il loro lavoro..saluti(non soli 1, non soli 0)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            Voi??te e quelli come te.
            voi chi? :-D
            AHAHAHAHAHHAHAHAHAAAAAH
            io nn amo farmi bello o sentirmi forte, come il
            99% degli informatici, ma io ho una ditta di
            informatica che realizza prodotti software...Eccerto, come no? Ti credo...si vede!!!
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            libero di credere ciò che vuoi...del resto xkè io dovrei credere che sei un "vecchio"?uno che lavora dall'87 avrà almeno 40 anni... si firmerebbe con un nickname così ridicolo? non credo...intanto ti rode quel che ho detto mi sa...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            libero di credere ciò che vuoi...e pensa, senza nemmeno la tua autorizzazione.
            del resto xkè io dovrei credere che sei un
            "vecchio"?Non so, perchè sei superficiale e infantile?
            uno che lavora dall'87 avrà almeno 40 anni... si
            firmerebbe con un nickname così ridicolo?si chiama ironia.Per esercitarla e comprenderla ci vuole un QI a 3 cifre.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac

            e pensa, senza nemmeno la tua autorizzazione.male, male!


            del resto xkè io dovrei credere che sei un

            "vecchio"?

            Non so, perchè sei superficiale e infantile?°_° cosa c'entra? AGGHIACCIANTE!potevi "opportunamente" non riportare questo pezzo.

            uno che lavora dall'87 avrà almeno 40 anni... si

            firmerebbe con un nickname così ridicolo?

            si chiama ironia.
            Per esercitarla e comprenderla ci vuole un QI a 3
            cifre.tu al massimo arrivi a 99 allora
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio


            del resto xkè io dovrei credere che sei un


            "vecchio"?



            Non so, perchè sei superficiale e infantile?

            °_° cosa c'entra? Non ci arrivi,eh?


            uno che lavora dall'87 avrà almeno 40 anni...
            si


            firmerebbe con un nickname così ridicolo?



            si chiama ironia.

            Per esercitarla e comprenderla ci vuole un QI a
            3

            cifre.

            tu al massimo arrivi a 99 alloraaltra rispostina a specchio riflesso.Si si, hai la laurea, sei una persona matura e sei un impronditore di sucXXXXX.Si vede.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            specchio riflesso? dove lo vedi stavolta? semplicemente ti ho ben risposto e suppongo tu abbia fatto un sorrisino quando l'hai letta...AHAHAHAHcome ti rodeeeee!adesso sei tu che stai dando troppa importanza alla laurea!non lo sai che le regalano anche?PS: io nn ho mai usato nè "imprenditore" nè "di sucXXXXX"... io lavoro per conto mio, non sono ricco... guadagno (vorrei guadagnare di più), non mi stresso con altre persone, specie se devono stare "sopra" di me... non ho orari, lavoro quanto dico e voglio io e nn ho problemi di ferie... cos'altro vuoi? anche guadagnando quanto un normale stipendio mensile da operaio ho tanti ma tanti di quei vantaggi che nemmeno ti immagini!
      • di passaggio scrive:
        Re: Ma Mac
        quindi perchè non taci? :-D
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Ma Mac
          - Scritto da: di passaggio
          quindi perchè non taci? :-DSei un moccioso.Mi stai inseguendo da stamattina solo perchè non lecco il deretano a microsoft.Lo so che ti rode essere un utonto e che se ti tolgono M$ sei perduto perchè hai imparato a fare 4 click in croce come una scimmia sapiente, ma la colpa non è la mia.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            inseguendo da stamattina? :-Da parte che mi sarò svegliato mezz'ora fa...a parte che ho una laurea (che non testimonia se io sia bravo o meno, ma che non sono un moccioso).Inoltre ti potrei "inseguire" da mesi e mesi più che altro... è che veramente nei tuoi interventi trovo solo tanta arroganza oltre a concetti spesso errati (IMHO) o addirittura fantasiosi.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            inseguendo da stamattina? :-DSi
            a parte che mi sarò svegliato mezz'ora fa...E non è mattina?
            a parte che ho una laurea bwahahahahahahah il che la dice lunga sul degrado della università italiana...(che poi che XXXXX rido, è una tragedia).Cmq non sono le lauree che fanno la maturità della gente.Se fossi maturo, d'altronde, lo sapresti.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            fai semplicemente pena! l'ho anche sottolineato che la laurea serviva solo a evidenziare la mia età e non la mia preparazione... strumentalizzazione di serie b la tua, degna di gentucola...- Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: di passaggio

            inseguendo da stamattina? :-D

            Si


            a parte che mi sarò svegliato mezz'ora fa...

            E non è mattina?


            a parte che ho una laurea

            bwahahahahahahah il che la dice lunga sul degrado
            della università italiana...(che poi che XXXXX
            rido, è una
            tragedia).

            Cmq non sono le lauree che fanno la maturità
            della
            gente.
            Se fossi maturo, d'altronde, lo sapresti.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            fai semplicemente pena! l'ho anche sottolineato
            che la laurea serviva solo a evidenziare la mia
            età L'età anagrafica non fa la maturità della gente.Se fossi maturo, d'altronde, lo sapresti.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            ripeto che lo so..tu ne sei un degno esempio.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            ripeto che lo so..
            tu ne sei un degno esempio.se tanto maturo che mi hai appena rifilato una risposta a "specchio riflesso".Torna a letto, va.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            ahahahaspecchio riflesso...ihihhihiihera dai tempi dell'asilo che nn sentivo questa frase :-)ti ben qualifica!AHAHAHAHe scusa, che vuoi che ti dica ormai?inoltre ti faccio notare che anche la tua era già uno specchio riflesso di per sè :-)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            ahahaha
            specchio riflesso...ihihhihiih
            era dai tempi dell'asilo che nn sentivo questa
            frasecioè da un paio d'anni.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            sicuramente da meno di te, ma appunto, non è l'età che fa la maturità :-)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            sicuramente da meno di teConti di sfinirmi a furia di rispostine a specchio?mi dispiace deluderti, non sei il primo moccioso che faccio trottare a mio piacimento.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            ma sei veramente un bambino!forse sei nato nell'87...del resto per star qui a scrivere ancora (io me lo posso permettere)...specchio...specchietto...AHAHAHAHApatetico!trottare? moccioso? io ti do' lezioni di vita e non solo mi sa...cmq in genere ti ho sempre visto sfigurare nelle discussioni... magari sarai convinto di "far trottare", ma visto ciò che scrivi...
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            hai riportato solo gli stralci che ti interessavano per strumentalizzare... degno dei peggiori regimi... complimenti!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            hai riportato solo gli stralci che ti
            interessavanoSi chiama "quotare opportunamente" e lo raccomanda la nettiquette.Che tu ignori, insieme ad una marea di altre cose.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            opportunamente???OPPORTUNAMENTE???si chiama semmai, nel tuo caso, QUOTARE FURBESCAMENTE!spero che non manderai mai nessuno in galera con ciò che sei in grado di far fuoriuscire dalla tua bocca.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            opportunamente???
            OPPORTUNAMENTE???Opportunamente, certo.D'altronde il tuo messaggio è ancora là come lo hai mandato, quindi ammesso e non conXXXXX che io abbia tentato di manipolare le tue parole, queste sarebbero ancora lì a disposizione di tutti.Vai a piangere dalla mamma, imprenditore dei miei stivali.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            ecco cosa ho scritto: chi è che deve far scorta di fazzoletti?imprenditore? che parolone!però magari potrei assumerti!PS: vergognati!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma Mac
            - Scritto da: di passaggio
            ecco cosa ho scritto:

            moccioso).



            chi è che deve far scorta di fazzoletti?Non so, un moccosello che reputa una laurea sufficiente per ritenersi maturo, oppure un bambinetto che pensa che avere + di 25 anni significhi essere maturo?(sono domande retoriche, qualora non ci arrivassi)
            PS: vergognati!Per la precisione, di cosa?Dell'essere così impietoso nel prenderti per i fondelli, o di non provare nessuna pietà per uno che mi è così inferiore quanto a cultura e dialettica?
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac

            Non so, un moccosello che reputa una laurea
            sufficiente per ritenersi maturo, oppure un
            bambinetto che pensa che avere + di 25 anni
            significhi essere
            maturo?
            (sono domande retoriche, qualora non ci arrivassi)
            non vedo "moccoselli" nè moccioselli in giro...


            PS: vergognati!

            Per la precisione, di cosa?di tutto il tuo comportamento, la tua tentata strumentalizzazione di persone altrui, la tua scarsa dialettica, i concetti che esprimi.
            Dell'essere così impietoso nel prenderti per i
            fondelli, guarda che ti stai prendendo tu per i fondelli :-D
            o di non provare nessuna pietà per uno
            che mi è così inferiore quanto a cultura e
            dialettica?in quanto a dialettica s'è visto... proprio!in quanto a cultura poi sicuramente lo sarai... e già!
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            siccome son maturo... e tu, anche se lavori dal lontano 87 no, visto che sei solo un saccente arrogante con paraocchi... ma cmq...chissà poi dalle mie parole dove si dovrebbe evincere il degrado dell'università...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Ma Mac
            A cosa sono dovuti tutti questi insulti "saccente arrogante con paraocchi" ???Fai sempre così con chi non la pensa come te?
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            parlavo con te? devi difendere l'amichetto?non meriti risposta.certo che non faccio sempre così. Ma se leggi bene....
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma Mac
            senza contare che se io sono aggressivo, come definisci certi fanatici faziosi che girano su PI?
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: Ma Mac
      Ancora con sta boiata che serve un browser per scaricarne un'altro?
    • geps scrive:
      Re: Ma Mac
      sul Mac il browser è un'applicazione normalissima che si installa e si disinstalla esattamente come tutte le altre (x disinstallare si prende Safari dalla cartella Applicazioni e lo si butta nel cestino, esattamente come si fa x qualsiasi altra applicazione).su windows, invece, IE non è disinstallabile. al limite si puo' eliminare l'icona e ogni collegamento con l'applicazione, che però rimane nel sistema.tra l'altro, non è nemmeno l'unica applicazione microsoft a ricevere senza motivo un trattamento speciale: prendiamo Messenger, per esempio.. per quale motivo per levarmi dalle palle Messenger devo usare una procedura diversa da quella che uso per disinstallare qualsiasi altro instant messenger?
      • Anonimuos scrive:
        Re: Ma Mac
        su vista messenger non è installato, credo che la situazione possa ritenersi sanata...Sul prossimo SO anche IE sarà disinstallabile, un'altra situazione che verrà sanata....certo che PI è ormai diventata Troll's Land... se c'è IE non vi va bene, se lo tolgono nuova polemica dovranno pensare ad un'applicazione che vi legga nel vostro cervellino e decida il da farsi... unico problema l'effettiva presenza del cervellino... :)saluti !!
        • sustek scrive:
          Re: Ma Mac
          - Scritto da: Anonimuos
          su vista messenger non è installato, credo che la
          situazione possa ritenersi
          sanata...
          Sul prossimo SO anche IE sarà disinstallabile,
          un'altra situazione che verrà
          sanata....

          certo che PI è ormai diventata Troll's Land... se
          c'è IE non vi va bene, se lo tolgono nuova
          polemica dovranno pensare ad un'applicazione che
          vi legga nel vostro cervellino e decida il da
          farsi... unico problema l'effettiva presenza del
          cervellino...
          :)

          saluti !!Impossibile! Il cervellino è presente solo nella testolina degli utonti Windows. E quello già lo leggono gli spyware (non c'è bisogno di altri programmi) che, per l'appunto, girano solo sui pc dei winari.Gli altri hanno il cervello: è più grande e funziona meglio. Infatti, chi ne è provvisto, non usa Windows.
    • Abuso Posizione Dominante scrive:
      Re: Ma Mac
      - Scritto da: albertobs88
      E scusate... perchè allora sui mac possono
      installare safari direttamente nel sistema
      operativo?Svagliati Microsoft è accusata di ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE.Apple non puo' essere accusata di abusare di una posizione dominante che non ha.SVEGLIATI
      • Marx scrive:
        Re: Ma Mac
        E' incredibile quanti rincog***iti girino su questo forum.Facciamo il punto:1. Il problema è ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE: ovvero, Windows è presente nel 80-90% (quello che è...) dei computer del globo. 2. La maggior parte delle persone che usano un pc si ferma ad utilizzare il primo software che si trovano davanti.3. Per quanto riguarda i browser internet, siccome preinstallato su Windows c'è IE, la maggior parte delle persone al mondo usa IE.Facendo un semplice calcolo mentale abuso della mia legittima posizione dell'80% del mercato dei SO, per arrivare praticamente gratis ad avere il 70% del mercato dei Browser internet.Gli altri produttori di browser si trovano in grossa difficoltà a fronteggiare IE.Così abbiamo spiegato perchè Apple (col suo 10%) può fare come vuole e MS no......Secondo punto, come si risolve?Contariamente a come pensano molti, non ce ne frega una ceppa se IE è disinstallabile come Safari o rimane comunque qualche DLL e blablabla.....Il problema è un altro:Bisogna fare in modo che chi copra un PC windows al primo avvio possa SCEGLIERE IL BROWSER da una lista SENZA NESSUNA PREFERENZA DI DEFAULT, e chiaramente una volta scelto il SO funzioni esattamente nella stessa maniera, e non mi dica in continuazione "Imposta IE come predefinito".Così facendo si libera il mercato, e anche se IE rimane installato STIXXXXX!!!!!!Poi è chiaro che non è così banale, perchè questa lista di browser chi la decide? Il produtto HW? la MS? Bisogna trovare una soluzione ottimale, ma almeno abbiamo capito qual'è il problema.
  • Federico scrive:
    Re: Il nonsenso del tutto...
    UE contro IE? hahahaha...Non solo non è vero che l'UE ha fatto una richiesta del genere, ma non lo sostiene nemmeno il giornalista. Davvero, è tutto un tuo viaggio. Leggi l'articolo e commenta di nuovo, ti prometto che prenderò più seriamente il prossimo commento.Ripeto: si tratta di una campagna pubblicitaria di M$. E io non credo affatto che si potrà disinstallare IE.
  • Federico scrive:
    Illusioni stupide
    Tutti i lettori hanno preso per buona questa notizia. Ma basta leggere l'articolo per rendersi conto di come tutto sia non-ufficiale, illazioni nate da una build fantasma... chi l'ha vista questa build? Dov'è? Chi l'ha fatta? Chi l'ha provata? Funziona davvero? Microsoft non ha detto niente, quindi per quanto mi riguarda la notizia è falsa.E se questa build non esistesse? E se la disinstallazione di IE fosse solo apparente? E se invece fosse vero, ma disinstallandolo si rendesse il sistema assolutamente instabile?E poi: va bene IE, ma W. Media Player? E W. Messenger? E Outlook? IE non è che un microbo che fa parte di un ecosistema enormemente più grande.E allora, perchè goire tanto alla notizia che FORSE, dopo ben 12 anni, la Micro$oft ha dato un contentino ai suoi utenti? Quante altre cose sono peggiorate nel frattempo?La soluzione si chiama GNU/Linux, lo sanno tutti.
    • azzodici scrive:
      Re: Illusioni stupide
      - Scritto da: Federico
      Tutti i lettori hanno preso per buona questa
      notizia. Ma basta leggere l'articolo per rendersi
      conto di come tutto sia non-ufficiale, illazioni
      nate da una build fantasma... chi l'ha vista
      questa build? Dov'è? Chi l'ha fatta? Chi l'ha
      provata? Funziona davvero? Microsoft non ha detto
      niente, quindi per quanto mi riguarda la notizia
      è
      falsa.

      E se questa build non esistesse? E se la
      disinstallazione di IE fosse solo apparente? E se
      invece fosse vero, ma disinstallandolo si
      rendesse il sistema assolutamente
      instabile?

      E poi: va bene IE, ma W. Media Player? E W.
      Messenger? E Outlook? IE non è che un microbo che
      fa parte di un ecosistema enormemente più
      grande.

      E allora, perchè goire tanto alla notizia che
      FORSE, dopo ben 12 anni, la Micro$oft ha dato un
      contentino ai suoi utenti? Quante altre cose sono
      peggiorate nel
      frattempo?

      La soluzione si chiama GNU/Linux, lo sanno tutti.La soluzione e' lungi dall'essere gnu/linux. Forse un giorno, ma assolutamente non oggi (almeno per i desktop)
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Illusioni stupide
        - Scritto da: azzodici
        La soluzione e' lungi dall'essere gnu/linux.
        Forse un giorno, ma assolutamente non oggi
        (almeno per i
        desktop)Dammi 3 motivi intelligenti che giustificano questa tua affermazione.
        • zidagar scrive:
          Re: Illusioni stupide
          - Scritto da: dont feed the troll
          - Scritto da: azzodici


          La soluzione e' lungi dall'essere gnu/linux.

          Forse un giorno, ma assolutamente non oggi

          (almeno per i

          desktop)

          Dammi 3 motivi intelligenti che giustificano
          questa tua
          affermazione.Sistemi GNU/Linux based non hanno virus, i crash sono rarissimi, sono sistemi ordinati e modulari...Ah, ma questi sono 3 a favore..azz, hihiCmq forse è vero, per il grande pubblico non ci si può paragonare alla semplicità(?) di windows...però c'è da dire che per dare semplicità a windows, quelli di Microsoft hanno dovuto XXXXre le gambe alla sicurezza e stabilità del sistema.Si sono portati mer*a fino ad oggi, basandosi perlopiù sulla semplicità dell OS.I sistemi Open Source invece hanno costruito negli anni delle solidissime fondamenta, ed ora (almeno per l'ambito desktop) si sta puntando a fare qualcosa di più user-friendly.This is the future...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: zidagar
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: azzodici




            La soluzione e' lungi dall'essere gnu/linux.


            Forse un giorno, ma assolutamente non oggi


            (almeno per i


            desktop)



            Dammi 3 motivi intelligenti che giustificano

            questa tua

            affermazione.
            Sistemi GNU/Linux based non hanno virus, i crash
            sono rarissimi, sono sistemi ordinati e
            modulari...
            Ah, ma questi sono 3 a favore..azz, hihi

            Cmq forse è vero, per il grande pubblico non ci
            si può paragonare alla semplicità(?) di
            windows...Io sinceramente non trovo windows tanto semplice...Mi occupo di informatica dal 1987 circa.L'altro giorno dovevo fare una piccola lan ubuntu-vista.Dal lato linux è stato di una semplicità disarmante. Dal lato vista...ancora non ho risolto tutti i problemi...
          • di passaggio scrive:
            Re: Illusioni stupide
            aahhaahahhaahhaahpovero te :-D
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: di passaggio
            aahhaahahhaahhaah
            povero te :-Dpoveri noi che siamo costretti a interagire con quella porcheria di vista.
          • di passaggio scrive:
            Re: Illusioni stupide
            costretto? e xkè mai? sei un sistemista? o un ripara pc?
          • di passaggio scrive:
            Re: Illusioni stupide
            no comment!!!
          • zidagar scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: zidagar

            Cmq forse è vero, per il grande pubblico non ci

            si può paragonare alla semplicità(?) di

            windows...

            Io sinceramente non trovo windows tanto
            semplice...Beh, infatti il mio punto di domanda indicava proprio quello...la semplicità è un concetto in parte imposto in parte personale. Per me windows non è troppo semplice su alcune cose, ma ammettiamolo, ci sono certe cose che sono dannatamente "semplici" da fare su windows; sono cose poco complesse che su linux magari mancano di front-end adeguati. Ma quando invece si parla di fare cose un pò più complesse, spesso su windows diventa cosa molto ardua uscirne, mentre con linux diventa una passeggiata...
            Mi occupo di informatica dal 1987 circa.
            L'altro giorno dovevo fare una piccola lan
            ubuntu-vista.
            Dal lato linux è stato di una semplicità
            disarmante. Dal lato vista...ancora non ho
            risolto tutti i
            problemi...Vista a parte, posso solo dire che dal lato utente un "vantaggio" di windows è la coerenza e persistenza nel tempo. Chi ha windows normalmente ha il suo Pannello di controllo e Risorse del computer che per X anni rimane invariato...questo vuol dire che se devo dare delle istruzioni telefoniche ad un utente che usa windows, mi diventa semplice mandarlo in tutte le parti che mi interessano.Nel mondo delle distro linux non è così...già se uno usa kde o gnome cambia di molto...mi risulta più semplice dare comandi da terminale via telefono che far girare l'utente per l'interfaccia. Non sei d'accordo con me? Il fatto di avere dei cardini precisi e sempre uguali (dal punto di vista end-user ovviamente) nel tempo porta alcuni vantaggi tutto sommato...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 12.08-----------------------------------------------------------
          • azzodici scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: zidagar

            - Scritto da: dont feed the troll


            - Scritto da: azzodici






            La soluzione e' lungi dall'essere gnu/linux.



            Forse un giorno, ma assolutamente non oggi



            (almeno per i



            desktop)





            Dammi 3 motivi intelligenti che giustificano


            questa tua


            affermazione.

            Sistemi GNU/Linux based non hanno virus, i crash

            sono rarissimi, sono sistemi ordinati e

            modulari...

            Ah, ma questi sono 3 a favore..azz, hihi



            Cmq forse è vero, per il grande pubblico non ci

            si può paragonare alla semplicità(?) di

            windows...

            Io sinceramente non trovo windows tanto
            semplice...

            Mi occupo di informatica dal 1987 circa.
            L'altro giorno dovevo fare una piccola lan
            ubuntu-vista.
            Dal lato linux è stato di una semplicità
            disarmante. Dal lato vista...ancora non ho
            risolto tutti i
            problemi...Se non trovi Windows tanto semplice e' perche' di informatica non ne capisci una fava e sei solo una mezza calzetta
          • advange scrive:
            Re: Illusioni stupide

            Se non trovi Windows tanto semplice e' perche' di
            informatica non ne capisci una fava e sei solo
            una mezza calzettaQuando uno riporta esperienze, dati reali, sapete solo insultare: complimenti per la povertà mentale
        • di passaggio scrive:
          Re: Illusioni stupide
          dammi 3 motivi che giustifichino l'affermazione a cui si rispondeva.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: di passaggio
            dammi 3 motivi che giustifichino l'affermazione a
            cui si
            rispondeva.quotando zidagar : "Sistemi GNU/Linux based non hanno virus, i crash sono rarissimi, sono sistemi ordinati e modulari..."ma aggiungerei anche leggerezza, configurabilità, espandibilità, costo...
          • di passaggio scrive:
            Re: Illusioni stupide
            interessante... :-O
          • OVM scrive:
            Re: Illusioni stupide
            Ma è palese che per un utente Win questi punti non sono importanti e il SO che usano ne è la dimostrazione.
          • -ToM- scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: dont feed the troll
            ma aggiungerei anche leggerezza, configurabilità,
            espandibilità, costo...la leggerezza è un mito... oppure usate tutti xfce ;)Linux è quello strato leggero ed impercettibile di Torvalds sulla quale poggiano gravando smodatamente interfacce grafiche titaniche degne di Aero.Forse gnome se la cava un po meglio ma è inguardabile.
        • quota scrive:
          Re: Illusioni stupide
          - Scritto da: dont feed the troll
          Dammi 3 motivi intelligenti che giustificano
          questa tua
          affermazione.Uff ancora a questi sciocchezze... vabbe voglio cadere nel tranello, ecco i 3 motivi:1) Ha un kernel monolitico2) non è multitasking3) puo attivare solo un proXXXXX alla volta4) non c'è window media player5) non c'è neanche internet esploder6) non ci gira Autocad7) non ci gira photosckiop8) non c'è il tasto start per spegnere il pc9) ha copiato tutto il suo codice da windows 9510)non ha un antivirus11)non ci posso far girare le botnet12)non ha un desktop... ne ha una decina e io non so scegliere13)ci sono troppe troppe distribuzioni, quasi una per utente... non posso avere una versione personalizzata altrimenti la massa non mi riconosce come uno di loro14)non mi mostra lo schermo blu quando va in crash15)non si può craccare la licenza te ne ho date 15... potrei continuare per ore... ma sono stanto, spero ora tu capisca perche non passo a windows... no a linux... volevo dire linux!!!
          • advange scrive:
            Re: Illusioni stupide
            noooo, queste sono le perle di vistaubuntu.
          • quota scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: advange
            noooo, queste sono le perle di vistaubuntu.le avrà copiate da me... comunque a parte questo... sono scuse classiche calcate e ricalcate...Poi uno non capisce perche per un servizio da 100/200 milioni di utenti come hotmail usano linux e apache in microsoftboooooh misteri della fede
          • advange scrive:
            Re: Illusioni stupide

            boooooh misteri della fedeCi saranno degli infiltrati comunisti in MS?
        • -ToM- scrive:
          Re: Illusioni stupide
          - Scritto da: dont feed the troll
          Dammi 3 motivi intelligenti che giustificano
          questa tua affermazione.1 - non copre campi di utilizzo di nicchia ma importanti2 - manca il software (drivers) a prova di stolto dei produttori HW, per far funzionare certe cose su linux cè da impazzire come è sucXXXXX a me per far funzionare il creative Zen.2 - succede troppo spesso che dopo gli aggiornamenti si incasina qualcosa, vedi il glitch e blocco allo shutdown di gnome/kde-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 13.00-----------------------------------------------------------
    • un altro scrive:
      Re: Illusioni stupide
      La soluzione è.... non dire caXXate!Micro$oft ci propina IE... chi non lo vuole usare può fare a meno, può eliminane le icone e impostare un altro browser come predefinito, risultato che ci sia IE non te ne accorgi nemmeno cmq è un prodotto dato gratuitamente in bundle col S.O. strategie commerciali...Apple propina safari allo stesso modo, e le varie distro di Linux allo stesso modo propinano Firefox, allora perchè solo se la prendono solo con Micro$oft?Risposta:Gelosia e Invidia associati a illiberalismo e tanta tanta malafede!
      • Umi-Bozu scrive:
        Re: Illusioni stupide
        - Scritto da: un altro
        La soluzione è.... non dire caXXate!
        Micro$oft ci propina IE... chi non lo vuole usare
        può fare a meno, può eliminane le icone e
        impostare un altro browser come predefinito,
        risultato che ci sia IE non te ne accorgi nemmeno
        cmq è un prodotto dato gratuitamente in bundle
        col S.O. strategie
        commerciali...
        Apple propina safari allo stesso modo, e le varie
        distro di Linux allo stesso modo propinano
        Firefox, allora perchè solo se la prendono solo
        con
        Micro$oft?

        Risposta:
        Gelosia e Invidia associati a illiberalismo e
        tanta tanta
        malafede!Apple e Linux non propinano safari e firefox allo stesso modo. Ancora non si vuole capire: il problema non è che internet explorer sia preinstallato (perchè questa è una comodità), ma il fatto che NON SI POSSA DISINSTALLARE. safari e firefox li disinstalli normalmente, internet explorer no. E non venitemi a dire che rimuovere l'icona, i collegamenti e impostare un altro browser come predefinito sia la stessa cosa: mettere la polvere sotto il tappeto non significa affatto pulire
        • doircopo scrive:
          Re: Illusioni stupide
          cancelli l' icona e non lo usi!!!!!!!son quei 100 mega, ad esagerare, di spazio sul disco che preoccupano?firefox è sempre più diffuso, non sono tutti utonti a quanto pare...
          • Umi-Bozu scrive:
            Re: Illusioni stupide
            - Scritto da: doircopo
            cancelli l' icona e non lo usi!!!!!!!

            son quei 100 mega, ad esagerare, di spazio sul
            disco che
            preoccupano?

            firefox è sempre più diffuso, non sono tutti
            utonti a quanto
            pare...Ripeto (per l'ennesima volta): mettere la polvere sotto il tappeto non significa pulire
          • doircopo scrive:
            Re: Illusioni stupide
            e io ripeto per la n+1 volta, che fastidio da ie? una volta rimosso completamente oltre a non far più andare i programmi che si basano su di esso quali vantaggi avresti? sentiamoli son proprio curioso di saperlo
          • advange scrive:
            Re: Illusioni stupide

            e io ripeto per la n+1 volta, che fastidio da ie?
            una volta rimosso completamente oltre a non far
            più andare i programmi che si basano su di esso
            quali vantaggi avresti? sentiamoli son proprio
            curioso di saperloAlleggeriremo in un'istante tutte le pagine del web: metà del peso degli script e dei CSS sono accrocchi per far funzionare IE.Dopo di che i tempi di sviluppo per i web designer sarebbero dimezzati.Per chi si ostina ad usare Windows le occasioni per prendere virus e affini si dimezzerebbe.Ti basta o ne vuoi altri?
          • Ultraman82 scrive:
            Re: Illusioni stupide
            Voto 100 a questo paragrafo... 8)
            Alleggeriremo in un'istante tutte le pagine del
            web: metà del peso degli script e dei CSS sono
            accrocchi per far funzionare
            IE.Guà, non ricordarmelo... -.- (anche se non sono un webdesigner, capisco i miliardi di problemi che hanno loro...)
            Dopo di che i tempi di sviluppo per i web
            designer sarebbero dimezzati.Sante parole... O)
            Per chi si ostina ad usare Windows le occasioni
            per prendere virus e affini si dimezzerebbe.Lode a chi ha inventato 98lite allora... ;) Grazie a ciò riesco a usare Windows 98 (con l'interfaccia del 95) senza mandare bestemmie.
            Ti basta o ne vuoi altri?Dai, ne dici altri... :)Tipo se ti crasha Firefox/Opera o quello che cavolo è, non ti porta via l'intero pc.
        • -ToM- scrive:
          Re: Illusioni stupide
          - Scritto da: Umi-Bozu
          Apple e Linux non propinano safari e firefox allo
          stesso modo. Ancora non si vuole capire: il
          problema non è che internet explorer sia
          preinstallato (perchè questa è una comodità), ma
          il fatto che NON SI POSSA DISINSTALLARE. safari e
          firefox li disinstalli normalmente, internet
          explorer no. E non venitemi a dire che rimuovere
          l'icona, i collegamenti e impostare un altro
          browser come predefinito sia la stessa cosa:
          mettere la polvere sotto il tappeto non significa
          affatto puliremi sembra che ti stai preoccupando più dello spazio su disco che delle librerie inamovibili fossilizzate nel sistema ;)
      • logicaMente scrive:
        Re: Illusioni stupide
        - Scritto da: un altro
        Apple propina safari allo stesso modo, e le varie
        distro di Linux allo stesso modo propinano
        Firefox, allora perchè solo se la prendono solo
        con
        Micro$oft?

        Risposta:ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE(fixed)
  • Lorenzo Brudicchio scrive:
    Come navigare la 1° volta senza?
    Compro un computer con OS ma senza Browser.... come faccio a navigare? come faccio a scaricare un browser?Meglio se insieme all'OS ci siano anche Firefox, Opera e Safari oltre ad IE.
    • firefox88 scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      Sì come no, mettiamoci pure Thunderbird assieme a Windows Live Mail, Pidgin e Skype assieme a Messenger, Mastella e un pizzico di sale.
      • Marx scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        Guarda che ha esattamente ragione lui....SvegliatiCmq non tutti i software sono uguali, i browser (così come i lettori multimediali), hanno un'importanza culturale e sociale enorme per cui è molto importante che i mercati vengano tutelati.I client di posta, ma a questo punto anche i programmi di masterizzazione, o gli editor di testo, o i programmi di compressione files, hanno una valenza del tutto differente nella nostra società, per cui è accettabile che ce ne sia solamente 1 preinstallato.
        • Shiba scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          - Scritto da: Marx
          Guarda che ha esattamente ragione lui....Svegliati

          Cmq non tutti i software sono uguali, i browser
          (così come i lettori multimediali), hanno
          un'importanza culturale e sociale enorme per cui
          è molto importante che i mercati vengano
          tutelati.

          I client di posta, ma a questo punto anche i
          programmi di masterizzazione, o gli editor di
          testo, o i programmi di compressione files, hanno
          una valenza del tutto differente nella nostra
          società, per cui è accettabile che ce ne sia
          solamente 1
          preinstallato.Beh, ma a questo punto perché non installiamo anche tutte le distro Linux, tutti i sistemi *BSD, OpenSolaris e chi più ne ha più ne metta? -.-'
          • krane scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: Marx

            Guarda che ha esattamente ragione

            lui....Svegliati

            Cmq non tutti i software sono uguali, i browser

            (così come i lettori multimediali), hanno

            un'importanza culturale e sociale enorme per cui

            è molto importante che i mercati vengano

            tutelati.



            I client di posta, ma a questo punto anche i

            programmi di masterizzazione, o gli editor di

            testo, o i programmi di compressione files,
            hanno

            una valenza del tutto differente nella nostra

            società, per cui è accettabile che ce ne sia

            solamente 1

            preinstallato.

            Beh, ma a questo punto perché non installiamo
            anche tutte le distro Linux, tutti i sistemi
            *BSD, OpenSolaris e chi più ne ha più ne metta?
            -.-'Perche' essendo tutte intercompatibili ognuno puo' scegliere quella che preferisce tanto poi i programmi li trova uguali.
          • Shiba scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Shiba

            - Scritto da: Marx


            Cmq non tutti i software sono uguali, i


            browser


            (così come i lettori multimediali), hanno


            un'importanza culturale e sociale enorme per


            cui


            è molto importante che i mercati vengano


            tutelati.

            Beh, ma a questo punto perché non installiamo

            anche tutte le distro Linux, tutti i sistemi

            *BSD, OpenSolaris e chi più ne ha più ne metta?

            -.-'
            Perche' essendo tutte intercompatibili ognuno
            puo' scegliere quella che preferisce tanto poi i
            programmi li trova
            uguali.Certo lo so, io rispondevo al suo concetto di "importanza culturale e sociale" secondo cui, per lui, andrebbero installati tutti i browser. Se non hanno un'importanza culturale le varie distro GPL...
        • firefox88 scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          Scusa abbi pazienza. Se si costringe Microsoft a rispettare gli standard web nell'implementazione dei propri browser, spiegami che differenza c'è con un Safari preinstallato su OS X.Inoltre dire di aggiungere Babbo Natale e la Befana a un S.O. per ragioni di "par condicio" significa non avere idea di come si debba consegnare un S.O. all'utente. Microsoft si coprirebbe di ridicolo a preinstallare 5 browser nel suo S.O., sarebbe come se la BMW mettesse 5 volanti intercambiabili sui suoi modelli di punta. Basta che il volante in dotazione faccia bene le curve, il resto sono guerre di religione.Microsoft va contrastata sul piano della qualità e nella semplicità d'uso, non su queste formalità che possono essere evase con grande facilità.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 17.11-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: firefox88
            Scusa abbi pazienza. Se si costringe Microsoft a
            rispettare gli standard web nell'implementazione
            dei propri browser, spiegami che differenza c'è
            con un Safari preinstallato su OS X.Il problema e' che microsoft abusa della sua posizione dominante proprio per uscire dagli standard e costringere l'utenza ad usare i suoi prodotti.
            Inoltre dire di aggiungere Babbo Natale e la
            Befana a un S.O. per ragioni di "par condicio"
            significa non avere idea di come si debba
            consegnare un S.O. all'utente. Microsoft si
            coprirebbe di ridicolo a preinstallare 5 browser
            nel suo S.O., sarebbe come se la BMW mettesse 5
            volanti intercambiabili sui suoi modelli di
            punta. Basta che il volante in dotazione faccia
            bene le curve, il resto sono guerre di religione.Microsoft fa guerre di religione e vince barando, se non la si costringe con la forza XXXXndole i prodotti lei continua con i suoi abusi senza rimorsi si coscienza.
            Microsoft va contrastata sul piano della qualità
            e nella semplicità d'uso, non su queste formalità
            che possono essere evase con grande facilità.Queste formalita' non servirebbero se a suo tempo l'antitrust usa avesse fatto il proprio lavoro come con standrd oil e at&t a suo tempo, ora che e' troppo tardi ed i buoi sono scappati si tenta di colXXXXX in tutti i modi possibili allo scopo di ridimensionarla.
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Il problema e' che microsoft abusa della sua
            posizione dominante proprio per uscire dagli
            standard e costringere l'utenza ad usare i suoi
            prodotti.Hai ragione.Ma la soluzione è trascinarla in tribunale "fuori tempo massimo" e con accuse ridicole:UE: "Microsoft, includi un browser nel tuo OS che non si può rimuovere!"M$: "Tolta l'icona dal desktop."UE: "Così non vale"M$: "Sei mejo te"Così ci facciamo prendere in giro.Secondo me la soluzione è puntare sulla qualità e la semplicità d'uso. C'è una ragione per cui gli OEM non montano Linux e preferiscono pagare il pizzo a M$, non credo lo facciano perché ricevono chissà quali bustarelle. Lo fanno perché pensano che mettere in giro macchine con Windows preinstallato sia più cost-effective. E al momento lo è.
            Microsoft fa guerre di religione e vince barando,
            se non la si costringe con la forza XXXXndole i
            prodotti lei continua con i suoi abusi senza
            rimorsi si
            coscienza.Non devi XXXXrle i prodotti, devi farne di migliori. E le sue non sono guerre di religione, è solo una multinazionale che fa soldi.
            Queste formalita' non servirebbero se a suo tempo
            l'antitrust usa avesse fatto il proprio lavoro
            come con standrd oil e at&t a suo tempo, ora che
            e' troppo tardi ed i buoi sono scappati si tenta
            di colXXXXX in tutti i modi possibili allo scopo
            di
            ridimensionarla.Sono d'accordo con te al 100%
          • krane scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: firefox88

            Il problema e' che microsoft abusa della sua

            posizione dominante proprio per uscire dagli

            standard e costringere l'utenza ad usare i suoi

            prodotti.
            Hai ragione.
            Ma la soluzione è trascinarla in tribunale "fuori
            tempo massimo" e con accuse ridicole:
            UE: "Microsoft, includi un browser nel tuo OS che
            non si può rimuovere!"
            M$: "Tolta l'icona dal desktop."
            UE: "Così non vale"
            M$: "Sei mejo te"
            Così ci facciamo prendere in giro.Mica possiamo dichiarare guerra agli usa ed andare ad arrestare billo a Redmond.
            Secondo me la soluzione è puntare sulla qualità e
            la semplicità d'uso. C'è una ragione per cui gli
            OEM non montano Linux e preferiscono pagare il
            pizzo a M$, non credo lo facciano perché ricevono
            chissà quali bustarelle. Lo fanno perché pensano
            che mettere in giro macchine con Windows
            preinstallato sia più cost-effective. E al
            momento lo è.Agli atti di diversi processi contro M$ e' stato dichiarato dai CEO di grosse ditte di harware che l'OEM e' un meccanismo ricattatorio verso i produttori, studiato per fare in modo da escludere gli altri concorrenti, chi non accetta il ricatto si ritrova a vedere levitare i costi delle macchine che vende a causa delle copie di windows.

            Microsoft fa guerre di religione e vince

            barando, se non la si costringe con la forza

            XXXXndole i prodotti lei continua con i suoi

            abusi senza rimorsi si coscienza.
            Non devi XXXXrle i prodotti, devi farne di
            migliori. E le sue non sono guerre di religione,
            è solo una multinazionale che fa soldi.E su che SO fai girare i tuoi prodotti migliori se tanto la gente usa quello che trova -
            trova windows -
            windows puo' far girare male i prodotti concorrenti che desidera.Anche qui a dimostrare il meccanismo abbiamo atti di processi : win 3.0 e interazione con Drdos.

            Queste formalita' non servirebbero se a suo

            tempo l'antitrust usa avesse fatto il proprio

            lavoro come con standrd oil e at&t a suo

            tempo, ora che e' troppo tardi ed i buoi sono

            scappati si tenta di colXXXXX in tutti i modi

            possibili allo scopo di ridimensionarla.
            Sono d'accordo con te al 100%
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Mica possiamo dichiarare guerra agli usa ed
            andare ad arrestare billo a
            Redmond.Io comincerei da Ballmer. :DScherzi a parte, è vero, non possiamo. Ma mettergli i bastoni tra le ruote con queste minuzie è da sciocchi. Se la UE volesse proporre l'opensource e limitare lo strapotere di M$, dovrebbe emanare delle direttive che suggeriscono (putroppo "suggeriscono": la UE non ha ancora molto potere sulle decisioni degli stati membri) l'adozione di software open nelle PA.Chiaramente un passetto alla volta, ma l'importante è cominciare, consapevoli del fatto che i costi inziali sarebbero enormi ma anche i benefici a lungo termine.
            Agli atti di diversi processi contro M$ e' stato
            dichiarato dai CEO di grosse ditte di harware che
            l'OEM e' un meccanismo ricattatorio verso i
            produttori, studiato per fare in modo da
            escludere gli altri concorrenti, chi non accetta
            il ricatto si ritrova a vedere levitare i costi
            delle macchine che vende a causa delle copie di
            windows.Siccome su questo ne sai di più me, parlamene nei dettagli (se ti va). Che vuol dire "ricattattati"? Perché innalzamento dei costi?
            E su che SO fai girare i tuoi prodotti migliori
            se tanto la gente usa quello che trova -
            trova
            windows -
            windows puo' far girare male i
            prodotti concorrenti che
            desidera.Windows non fa girar male proprio nulla. Ancora una volta torniamo alla programmazione API.Le API che Windows Media Player sfrutta per farti sentire la musica sono le stesse che sfrutta iTunes. Se funzionano male da una parte, funzionano male dall'altra.Mai sentito nessuno "importante" lamentarsi di come girano i propri programmi su Windows.M$ non fa "girar male" intenzionalmente i programmi di nessuno: ciò significherebbe far "girar male" i propri.In ogni caso, con dire "sviluppare software migliore e altrettanto intuitivo" mi riferivo anche ai Sistemi Operativi.
            Anche qui a dimostrare il meccanismo abbiamo atti
            di processi : win 3.0 e interazione con
            Drdos.Parlamene :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 20.33-----------------------------------------------------------
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Se permetti ti rispondo io ad un paio di punti...- Scritto da: firefox88[cut]

            Agli atti di diversi processi contro M$ e' stato

            dichiarato dai CEO di grosse ditte di harware
            che

            l'OEM e' un meccanismo ricattatorio verso i

            produttori, studiato per fare in modo da

            escludere gli altri concorrenti, chi non accetta

            il ricatto si ritrova a vedere levitare i costi

            delle macchine che vende a causa delle copie di

            windows.

            Siccome su questo ne sai di più me, parlamene nei
            dettagli (se ti va). Che vuol dire
            "ricattattati"? Perché innalzamento dei
            costi?Diciamo che tutto nasce da un'osservazione quasi banale: visto che (più o meno tutti) i pc sono in grado di far girare (più o meno) tutti i SO, perchè NESSUNO dei grandi produttori preinstalla, per dire, una qualche distro linux accanto a Windows, facendo poi scegliere l'utente al primo avvio quale installare e quale distruggere?La risposta alla domanda è stata data durante alcuni processi negli USA: in sostanza la MS vende(va?) agli OEM (quelli che costruiscono i PC facendo grandi numeri) le licenze di Windows ad un certo prezzo. Fin qui tutto bene. Il prezzo pagato è però molto più alto di quanto poi il costo di una licenza incida effettivamente sul prezzo finale del PC. Perchè mai? Perchè la MS offre un ricco rebate (chiamalo supersconto) se l'OEM si impegna a non installare altri sistemi operativi. Chi avesse preinstallato sistemi operativi "non MS" sulle proprie macchine (anche solo su alcune...) sarebbe automaticamente uscito dal mercato a causa dei costi elevatissimi delle licenze non più "scontate". Ecco il trucco per distorcere il mercato.Qui trovi una fonte con diversi riferimenti dell'epoca dei processi (2000/2001):http://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110Inutile dire che, dopo le multe, tutto è proseguito identico fino ad oggi... [ricut]

            Anche qui a dimostrare il meccanismo abbiamo
            atti

            di processi : win 3.0 e interazione con

            Drdos.

            Parlamene :DIn tre parole: Digital Research DOS era un sistema operativo alternativo ad MS DOS, perfettamente compatibile e (a mio parere, l'ho usato dalla versione 5 in avanti) decisamente più performante, specie nella gestione della memoria (640KB erano pochi...) che nel numero e nella qualità delle utility incluse rispetto alla controparte made in Redmond. Ogni versione di MSDOS copiava (uso il termine senza apici, ci sono state sentenze in merito) la versione precedente della Digital Research, senza raggiungerne le funzionalitàHa sempre avuto quote marginali di mercato ma negli uffici di MS si decise di contrastarlo con ogni mezzo. Potevano fare un prodotto migliore, ma risolsero il problema diversamente. All'epoca Win 3.0 (che si appoggiava sul DOS) era già notevolmente diffuso e, quando venne distribuito Win 3.1, misero un controllo che - riconosciuto il DRDOS - non faceva avviare windows generando un avviso di incompatibilità. Posso testimoniare di persona che non c'erano motivazioni tecniche: all'interno del DRDOS c'era addirittura un'utility che permetteva di modificare la stringa del DOSVER e di ingannare Windows (funzionava tutto, ovviamente!) ma il messaggio era chiaro, la mossa riuscì e DRDOS dovette essere abbandonato dai suoi utenti per non essere tagliati fuori dall'uso di Windows...Seguì causa legale, vinta, ma per DRDOS il tempo era passato.Un buon stralcio della storia lo trovi anche sul wiki:http://it.wikipedia.org/wiki/DR-DOS
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Oh, XXXXX miseria, *queste* sono argomentazioni FORTI, delle quali sapevo poco o nulla. Altro che le faccende di IE che "non si disinstalla" e che Microsoft ha tutto il diritto di inserire e di radicare fino al midollo nel suo OS.Facesse quello che vuole M$ con il suo OS, ma non turbi il mercato OEM con manovre monopoliste! È su questo che bisogna spingere. Su questo sono d'accordo.
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Oh, XXXXX miseria, *queste* sono argomentazioni
            FORTI, delle quali sapevo poco o nulla. Altro che
            le faccende di IE che "non si disinstalla" e che
            Microsoft ha tutto il diritto di inserire e di
            radicare fino al midollo nel suo OS.Guarda, è la conoscenza di tematiche come queste da parte di persone come te che sono esperte di informatica che è davvero grave: di un'azienda che ha simili precedenti non si può fidare per nulla?Dici che il discorso IE non è importante? Io, che lavoro da anni sul web e sui sistemi web based ti posso dire che è altrettanto fondamentale: IE è costato all'umanità decine di miliardi di euro. Certo sono cifre sparate a caso, purtroppo non ho il tempo di leggere i bilanci di tutte le società per poter fare una stima esatta, ma ti riporto alcuni dettagli:- sfruttando il proprio monopolio nel settore OS MS ha imposto il suo browser distruggendo la concorrenza in maniera sleale. Ricordo benissimo che già 10 anni fa un prodotto come Opera era decisamente superiore ad IE; eppure io stesso dovevo utilizzare IE nel 30% dei casi perché i siti web erano preparati per QUEL browser che volutamente e scientemente ignorato gli standard W3C.- dopo la prima guerra dei browser lo sviluppo del web si è praticamente bloccato e in alcuni casi è proprio regredito: un es. è stata l'esplosione di siti con controlli Activex, tecnologia che (per IE) si è dimostrato uno dei più grossi fallimenti nella storia dell'informatica.- l'arrivo di FF ha dato la svolta decisiva al web: in un mondo in cui gli utenti erano divisi tra IE 5 e IE 6 (che da soli avevano anche più del 95% dello share in alcuni casi) questo browser si è posto come serio concorrente è a dato vita alla seconda guerra dei browser. E' grazie ad esso che si è risvegliata l'attenzione in quel mercato all'apparenza chiuso: oggi IE5 è un incubo del passato e IE6 lo sta per diventare. Certo IE7 non è nemmeno lontanamente vicino ad essere W3C compliant, ma la differenza con i suoi predeXXXXXri e notevole e lo stimolo è venuto proprio da FF.- il risultato di questo monopolio è oggi sotto gli occhi di chi sviluppa per il web: metà del codice dedicato allo script e al css è dedicato a trucchi per far funzionare IE. Di fatto la fase di programmazione è divisa in due: metà per IE, metà per il resto del mondo. Il tempo che si butta per far funzionare IE è un costo vivo per le aziende di tutto il mondo, costi che ho potuto stimare in decine di progetti come percentuali piuttosto rilevanti.- questi costi si trasmettono anche sull'utente finale; in termini di banda; in termini di prestazioni; in termini di tempi di consegna dei progetti di cui l'utente fruisce.- c'è infine l'aspetto sicurezza: nel mio piccolo (non sono un sistemista e non mi ritengo un esperto in sicurezza) ho fatto alcuni esperimenti su scala abbastanza significativa (parlo di una quarantina di casi analizzati. Ai miei conoscenti che usano Windows (parlo di XP perché nessuno di loro è voluto passare a Vista) dopo i soliti interventi di "sverminamento" ho sostituito IE con FF (ho scelto FF perché per certi aspetti mi sembra più semplice da usare per l'utonto, ma dubito che i risultati sarebbero stati diversi con Opera, Chrome o Safari) e il numero d infezioni si è drasticamente ridotto (ad occhio direi del 97%). Proietta questo dato su tutti i PC del mondo: quanto è costato IE in termini di sicurezza? Fatti un giro su Secunia e vedi qual è il browser più fallato.Soluzione? Semplice: le versioni OEM di Windows devono essere senza IE; gli OEM decideranno il browser (anche IE, volendo) sulla base dei prezzi che il mercato offre. Ma prezzi veri, e di mercato, non accordi del tipo: "Se scegli IE come browser e ti do Windows ad un prezzo scontato". La retail può continuare ad integrare IE che deve essere disinstallabile. Pura e sana concorrenza: non chiedo altro.
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Hai ragione, mi sono espresso male. Non intendevo il problema di IE in quanto tale (quello che ha rovinato la vita ai webmaster per 10 anni), intendevo il problema attuale tra la Microsoft e l'Unione Europea, che trovo una boiata da dirigismo sovietico e soprattutto fuori tempo massimo.Io realizzo prodotti web praticamente da sempre (da quand'ero giovanissimo), e fin dall'inizio ho se non altro tentato di rispettare gli standard web e i criteri di accessibilità mentre gente blasonata all'epoca faceva sitacci costruiti tutti in flash o in javascript. Poi chiaramente l'inesperienza mi faceva commettere delle ingenuità, ma l'idea c'era.Ero un bambino, ma andavo nei forum e parlavo di questo problema... gli "esperti" generalmente mi sputavano in un occhio, e spesso sono gli stessi che adesso fanno i fighi sostenendo "il rispetto degli standard web" e "anzi mejo che sviluppi in blocco note, così ti fai due XXXXXXXX così", perché adesso il vento tira da quella parte.Quindi so di cosa parli.
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Mi fa piacere che conosci il problema (alla fine abbiamo una decina di anni di differenza, quindi forse sono più sensibile a certe problematiche), ma non era mia intenzione mettere in dubbio la questione.Il punto è: condividi la mia analisi? Ti sembra che la soluzione proposta sia logica, opportuna e tecnicamente realizzabile? Pensi che se adottata risolverebbe il problema IE definitivamente?NOTA a margine: per problema IE non mi riferisco per forza al browser MS in particolare: magari domani MS prende il motore Gecko e ci costruisce attorno un browser standard compliant, stabile e sicuro; intendo dire rimuovere tutte le situazioni di cui ho parlato nel precedente post.
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: advange
            Mi fa piacere che conosci il problema (alla fine
            abbiamo una decina di anni di differenza, quindi
            forse sono più sensibile a certe problematiche),
            ma non era mia intenzione mettere in dubbio la
            questione.;-)Ripeto: sono io che mi sono espresso male. Ora hai capito che magari non sono il migliore programmatore web del mondo ma comunque sono sensibile ai problemi di accessibilità, interoperabilità, rispetto degli standard.
            Il punto è: condividi la mia analisi? Ti sembra
            che la soluzione proposta sia logica, opportuna e
            tecnicamente realizzabile? Pensi che se adottata
            risolverebbe il problema IE
            definitivamente?Condivido la tua analisi ma non condivido la tua soluzione.Faccio il solito paragone con le macchine usando un esempio buffo ma convincente. :DSe la BMW inventa un tipo di volante "fuori standard", che gira male (e una volta che ti abitui puoi usare solo quello), la soluzione non è costringere i concessionari a montare volanti Renault, FIAT o Jaguar su tutte le BMW.La BMW dev'essere libera di fare le sue cagate, ma si istituiscono delle regole, si fa uno "standard per i volanti delle automobili", e chi fa i volanti come si deve vince un contratto per vendere le proprie automobili a tutte le ambasciate europee. :DScherzi a parte, quello che voglio dire è:1. Incentivi per i virtuosi2. Basta contratti esclusivi con gli OEM (qui sono favorevole a una regolamentazione più rigida: capitalismo sì ma con delle regole)3. Basta sindacare sul software in dotazione negli OS. Sono XXXXX di chi lo produce. In un mercato maturo e regolamentato al punto giusto, chi fa le cagate alla fine ci rimette. O si deve adeguare.Se IE ha perso terreno non è grazie alla UE, ma a un valido concorrente sul mercato. Lo stesso varrebbe per Windows: attendo ancora una distribuzione Linux che, al netto di rigidità informatico-religiose, sappia dare all'utente la stessa praticità di Windows. A quel punto immagina che fine fa Windows.Il mercato ha già costretto Microsoft a migliorare il suo IE (lo sta già facendo: da tempo i miei siti web non hanno più problemi su IE) e a quel punto lo mettessero pure integrato nel kernel, spiegami perché glielo devi impedire.Magari mi sbaglio, ma credo che sia chiaro il mio pensiero, e condiviso da molti. Basta regolette, servono concorrenti maturi. Se vuole la Apple può vendere computer come il pane, basta che abbandoni la linea nerd-fighetta e smetta così di vendere dei computer al doppio di quello che valgono. Inoltre perché non fare una versione retail di OS X? Dove sono gli impedimenti tecnici?Linux? Un'azienda seria deve *pagare* un team di sviluppatori esperti che realizzino una three-clicks-distro destinata a TUTTI da VENDERE a un prezzo inferiore rispetto a Windows e dopodiché fare marketing feroce e aggressivo su tutti i canali di comunicazione.Voglio che la lotta avvenga sul mercato, non nelle aule di tribunale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 10.20-----------------------------------------------------------
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Ripeto: sono io che mi sono espresso male. Ora
            hai capito che magari non sono il migliore
            programmatore web del mondo ma comunque sono
            sensibile ai problemi di accessibilità,
            interoperabilità, rispetto degli standard.La questione non era nemmeno in discussione
            Condivido la tua analisi ma non condivido la tua
            soluzione.
            Faccio il solito paragone con le macchine usando
            un esempio buffo ma convincente.
            :D[CUT]esempio assurdo e completamente fuori tema e dovresti ben capire perché: non mi far ripetere la solita solfa

            Scherzi a parte, quello che voglio dire è:
            1. Incentivi per i virtuosi
            2. Basta contratti esclusivi con gli OEM (qui
            sono favorevole a una regolamentazione più
            rigida: capitalismo sì ma con delle regole)
            3. Basta sindacare sul software in dotazione
            negli OS. Sono XXXXX di chi lo produce. In un
            mercato maturo e regolamentato al punto giusto,
            chi fa le cagate alla fine ci rimette. O si deve adeguare.C'è un'evidente contraddizione tra quello che tu chiedi "mercato maturo e regolamentato" e quello che dici in seguito "mi rimetto al mercato e non alle aule di tribunale". Di seguito argomento.
            Se IE ha perso terreno non è grazie alla UE, ma a
            un valido concorrente sul mercato.Avrebbe perso terreno, IMHO, anche se l'UE avrebbe costretto MS ad una soluzione del tipo da me proposta. La cosa mi sembra evidente, ma potrei sbagliarmi: aspetto controdeduzioni.
            Lo stesso varrebbe per Windows: attendo ancora una
            distribuzione Linux che, al netto di rigidità
            informatico-religiose, sappia dare all'utente la
            stessa praticità di Windows. A quel punto
            immagina che fine fa Windows.Su questo non sono d'accordo: non voglio iniziare una distro-war né prendere le difese di Linux ad ogni costo, quindi vado su un caso concreto di una distro molto diffusa e giudicata dai più alla portata di tutti: Ubuntu.Cosa manca ad Ubuntu rispetto a Windows XP o Vista? A mio avviso solo il supporto HW e SW delle aziende. Tecnologicamente non manca di nulla ed è anzi molto più avanzata: vedi gli aspetti di sicurezza, stabilità, assenza di virus, file system più evoluto...Ubuntu non è perfetta: a parte i citati problemi di supporto driver ha tanti piccoli e noiosi difetti (detto tra noi: è incredibile come i Win fan ignorino queste magagne e si concentrino sullo sparare FUD; chiaro sintomo del fatto che Linux non l'hanno mai provato). Quindi gli unici motivi che possono far preferire Windows a Linux sono estranei alle logiche tecnologiche, ma sono una mera presa d'atto di un monopolio di fatto.
            Il mercato ha già costretto Microsoft a
            migliorare il suo IE (lo sta già facendo: da
            tempo i miei siti web non hanno più problemi su
            IE) e a quel punto lo mettessero pure integrato
            nel kernel, spiegami perché glielo devi impedire.Mi riaggancio al discorso precedente dicendo che è molto più semplice far cambiare idea alla gente sul browser che sul SO; e che il fatto che IE sia ancora il browser più diffuso dimostra come il mercato non è libero né regolamentato, quindi il tuo esempio avvalora la mia tesi.

            Magari mi sbaglio, ma credo che sia chiaro il mio
            pensiero, e condiviso da molti. Basta regolette,
            servono concorrenti maturi. Se vuole la Apple può
            vendere computer come il pane, basta che
            abbandoni la linea nerd-fighetta e smetta così di
            vendere dei computer al doppio di quello che
            valgono. Inoltre perché non fare una versione
            retail di OS X? Dove sono gli impedimenti
            tecnici?
            Linux? Un'azienda seria deve *pagare* un team di
            sviluppatori esperti che realizzino una
            three-clicks-distro destinata a TUTTI da VENDERE
            a un prezzo inferiore rispetto a Windows e
            dopodiché fare marketing feroce e aggressivo su
            tutti i canali di comunicazione.Guarda, quest'ultima affermazione fa scadere la mia stima verso di te: ci sono tante ditte più che serie che PAGANO sviluppatori e Ubuntu è molto più semplice da utilizzare di Vista, questo è lampante.
            Voglio che la lotta avvenga sul mercato, non
            nelle aule di tribunale.No, mi spiace, non sono d'accordo: qui mi riallaccio al discorso che facevi tu "voglio un mercato maturo e regolamentato". Bene, il mercato ora non lo è: quindi è giusto introdurre un'imposizione come quella da me proposta. Siamo italiani e abbiamo una considerazione distorta della giustizia e delle aule di tribunale: essa è il cardine del capitalismo. Il capitalismo vuole poche regole e molti controlli: nessuna legge è necessaria per operare la soluzione proposta; c'è l'antitrust che se è messo in condizione di ben lavorare può disporre la soluzione proposta. Niente leggi e leggine all'italiana: semplici autorità di controllo che funzionino.Come è sucXXXXX negli USA un secolo fa con Rockfeller: rileggiti la storia. Il capitalismo ha il difetto di tendere verso il monopolio che è la situazione di massimo svantaggio per gli utenti; compito delle autorità è quello di rilevare situazioni del genere e imporre soluzioni efficaci per risolverle.
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            esempio assurdo e completamente fuori tema e
            dovresti ben capire perché: non mi far ripetere
            la solita
            solfaNon voglio farti ripetere nulla, se hai un intervento già scritto dove spieghi perché questo paragone non è valido allora dammi il link. :)
            C'è un'evidente contraddizione tra quello che tu
            chiedi "mercato maturo e regolamentato" e quello
            che dici in seguito "mi rimetto al mercato e non
            alle aule di tribunale".Io vorrei un equilibrio tra le due cose. In ogni equilibrio c'è un'apparente contraddizione: in materia di etica si parla di "libertà" ma anche di "coercizione" nei confronti di chi non rispetta la libertà degli altri. Analogamente, nel mercato si dovrebbe cercare il miglior compromesso tra regolamentazione e deregolamentazione. Nessuno ha detto che è semplice...
            Avrebbe perso terreno, IMHO, anche se l'UE
            avrebbe costretto MS ad una soluzione del tipo da
            me proposta. La cosa mi sembra evidente, ma
            potrei sbagliarmi: aspetto
            controdeduzioni.Sì, probabile che avrebbe perso terreno, ma il "calo di IE" non avrebbe avuto quell'effetto LIBERATORIO che ha avuto quando tutti insieme ci siamo sforzati per proporre qualcosa di migliore alla comunità, con la qualità - senza i tribunali.Ti ricordi quando testavamo le beta di Firefox? Io mandavo un bug report a settimana, ma non ero il solo, c'era entusiasmo da parte di tutti. Una polverosa sentenza (immediatamente aggirabile) non avrebbe scatenato lo stesso slancio creativo.
            Su questo non sono d'accordo: non voglio iniziare
            una distro-war né prendere le difese di Linux ad
            ogni costo, quindi vado su un caso concreto di
            una distro molto diffusa e giudicata dai più alla
            portata di tutti:
            Ubuntu.
            Cosa manca ad Ubuntu rispetto a Windows XP o
            Vista? A mio avviso solo il supporto HW e SW
            delle aziende.Secondo me (e sottolineo _secondo me_) non solo quello. Se vuoi ne parliamo, ma non vorrei andare OT e non vorrei scatenare flame. Questo argomento è molto delicato e non capisco perché finisco sempre per essere "blastato" da gente che dal punto di vista informatico magari è più matura di me, ma non ha idea di come discutono le persone civili (non mi riferisco a te). A riprova del fatto che gli informatici tendono a essere più frustrati di altre categorie...
            ha tanti piccoli e noiosi
            difetti (detto tra noi: è incredibile come i Win
            fan ignorino queste magagne e si concentrino
            sullo sparare FUD; chiaro sintomo del fatto che
            Linux non l'hanno mai provato).Io rilevo tutti quei piccoli e noiosi difetti. Se vuoi ne parliamo.
            Mi riaggancio al discorso precedente dicendo che
            è molto più semplice far cambiare idea alla gente
            sul browser che sul SO;Infatti grazie a Firefox (un prodotto sviluppato con gli sforzi di tutti) e grazie a una certa informazione corretta ma anche un po' "sensazionalista" (molte riviste di informatica l'hanno proposto nei loro CD allegati e hanno scritto articoli di 30 pagine) IE ha perso molto terreno. E' così che si fa, non con i tribunali. E può funzionare anche per il SO. Almeno secondo me.
            Guarda, quest'ultima affermazione fa scadere la
            mia stima verso di te:La stima per una persona dovrebbe cadere NON quando ha un'idea per te sbagliata, ma quando non è disposto a cambiarla perché è incapace di ascoltare. Osserva il mio modo di argomentare e rifletti.
            ci sono tante ditte più
            che serie che PAGANO sviluppatoriSì, è vero, hai ragione.
            e Ubuntu è
            molto più semplice da utilizzare di Vista, questo
            è lampante.Se vuoi ne parliamo, per me non è così lampante (come può essere la differenza in termini di costi delle licenze).
            No, mi spiace, non sono d'accordo: qui mi
            riallaccio al discorso che facevi tu "voglio un
            mercato maturo e regolamentato". Bene, il mercato
            ora non lo è: quindi è giusto introdurre
            un'imposizione come quella da me proposta.Io mi rifaccio alla storia recente, che ohimé, è l'unica che ho vissuto. Quando IE la faceva da padrone, c'era un sacco di gente che andava dicendo "non è giusto, è una cagata, rovina il web", ma non proponeva nulla. Tutte cose vere, ma dov'era l'alternativa? Un browser antiquato e noioso come Netscape.Poi è arrivato Firefox, non dai tribunali ma dal mercato. Oltre alla QUALITA' (indiscussa) ha introdotto un po' di eye candy, un nome scherzoso, un logo carino, le estensioni (per la metà inutili ma all'utente piace), un po' di hype, del marketing per il popolo bue e il risultato è stato sorprendente.Mi piace pensare che le battaglie si vincano soprattutto così.
            Siamo
            italiani e abbiamo una considerazione distorta
            della giustizia e delle aule di tribunale:Non vorrei che pensassi che sono uno di quelli che spara ca**ate contro i giudici e a favore delle varie "caste" ecc... Credo nella giustizia, ma non quando si sprecano miliardi per sentenze inapplicabili o facilmente aggirabili. Preferisco una risposta da parte del consumatore e del mercato, stimolata da un'informazione che sensibilizza l'opinione pubblica e convince anche il popolo bue: penso sempre a Firefox.
            l'antitrust che se è messo in condizione di ben
            lavorare può disporre la soluzione proposta.OK, vada per la tua soluzione, mi hai convinto. Ma non finisce lì. Per contrastare M$ serve qualità, informazione, prezzi bassi e marketing per il popolo bue.Ripeto: se la Apple la smettesse fare computer per nerd-fighetti che costano il triplo del prezzo corretto e sono dei normali PC, e rilasciasse OSX in versione retail, avremmo un S.O. marchiato mela in tutte le case. Ne sono più che certo.
            Come è sucXXXXX negli USA un secolo fa con
            Rockfeller: rileggiti la storia.Mi documenterò.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 12.02----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 12.29-----------------------------------------------------------
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Sì, probabile che avrebbe perso terreno, ma il
            "calo di IE" non avrebbe avuto quell'effetto
            LIBERATORIO che ha avuto quando tutti insieme ci
            siamo sforzati per proporre qualcosa di migliore
            alla comunità, con la qualità - senza i tribunali.Questi sono due aspetti differenti: la spinta di FF è del tutto indipendente dal contesto dell'antitrust (non riesco a capire perché ti ostini a parlare di tribunali: è un semplice organismo di controllo, non un tribunale). E l'effetto sarebbe stato devastante già all'epoca: guarda che, se te lo sei perso, 10 anni Opera era già un browser all'avanguardia. Aveva delle feature fantastiche, ad esempio potevi disabilitare il caricamento dei media (immagini, video, animazioni flash) e all'epoca dei 56k faceva davvero la differenza. Per non parlare della capacità e velocità di renderizzare: sono uno dei pochi che acquistai la licenza e la sua scarsa diffusione dipende dal monopolio MS.
            Ti ricordi quando testavamo le beta di Firefox?
            Io mandavo un bug report a settimana, ma non ero
            il solo, c'era entusiasmo da parte di tutti. Una
            polverosa sentenza (immediatamente aggirabile)
            non avrebbe scatenato lo stesso slancio creativo.Purtroppo non partecipai: era un periodo di lavoro intenso quello per me. Se '88 è il tuo anno di nascita probabilmente all'epoca avevi tempo da dedicare a quell'attività; quando si lavora ci sono periodi in cui non ci si può dedicare ad attività così stimolanti.

            Infatti grazie a Firefox (un prodotto sviluppato
            con gli sforzi di tutti) e grazie a una certa
            informazione corretta ma anche un po'
            "sensazionalista" (molte riviste di informatica
            l'hanno proposto nei loro CD allegati e hanno
            scritto articoli di 30 pagine) IE ha perso molto
            terreno. E' così che si fa, non con i tribunali.
            E può funzionare anche per il SO. Almeno secondo me.Sulla prima parte hai ragione: parte del sucXXXXX di FF è dovuto anche ad una buona campagna di marketing, per altro supportata da fatti inequivocabili. Ma ribaltare la situazione sui SO è piuttosto complesso: non confondiamo un SW (per quanto complesso e fondamentale nell'epoca del web based) con il SO. Passare da un browser ad un altro è relativamente semplice: eppure per farlo FF ha dovuto piegarsi a diversi pseudo standard IE, ha dovuto inventarsi il meccanismo di recupero dei bookmark. Come ribaltare una situazione del genere su un SO? Dovremmo realizzare un wine perfetto e anche allora ci rimarrebbe il problema dell'HW.Le strade da seguire sono due:- decisioni politiche a sostegno dei sistemi open source (da alcuni studi che ho condotto su realtà medio grandi ho stimato un ritorno in attivo nel giro di al massimo 3 anni)- decisa inversione di tendenza tra i produttori dell'HW. I segnali positivi in parte già ci sono: basta vedere il discorso aperto sui netbook ARM.Rimangono poi sicuramente tante cose da fare per migliorare Linux; ma, come ti ho detto, a quanto pare essere più stabili, più performanti, più semplici e più sicuri sembra non bastare...

            e Ubuntu è

            molto più semplice da utilizzare di Vista, questo

            è lampante.
            Se vuoi ne parliamo, per me non è così lampante
            (come può essere la differenza in termini di
            costi delle licenze).Ho volutamente tagliato tutti i discorsi riguardanti Linux seguendo il tuo consiglio di evitare flame. Se vuoi ne riparliamo tramite PM, così mi spieghi cosa manca secondo te a Linux (supporto HW e SW a parte). Ti rispondo sull'ultima domanda con un esempio classico: parliamo di installazione di SW da parte dell'utonto. Con Ubuntu, se è SW che si trova nei repo bisogna:Cliccare su Applicazioni -
            Aggiungi / Rimuovi, scrivere il nome del SW (o una sua descrizione), checkare e il gioco è fatto.Con Windows: cercare il SW su Internet, sperare di non beccarsi qualche virus, scaricarsi l'eseguibile, cliccare due o tre volte aventi e dare qualche conferma, sperando di aver fatto attenzione a non aver buttato dentro qualche adware, infine sperare di non dover riavviare. Da quel momento in poi se il SW ha l'update (best case) automatico bisognerà rifare la trafila dal download dell'eseguibile in poi; altrimenti si ricomincia dal punto "lo cerco su internet". Su Ubuntu tutto il SW che si trova nei repo si installa automaticamente con un click.Nota che sto parlando dell'utonto: non valgono obiezioni del tipo "e se non lo trova nei repo?" perché se non lo trova c'è poco da fare: quel giro o glielo fa un esperto o non ci riuscirà né su Windows né su Linux.Il confronto diretto (come è capitato a me) lo puoi fare con SW tipo Filezilla che esiste per entrambi i SO: ho provato a farlo installare al classico utonto: su Ubuntu in 1 minuto era pronto a partire; su Windows ha chiesto il mio aiuto.
            Mi piace pensare che le battaglie si vincano
            soprattutto così.Hai dimenticato Opera per strada; cmq anch'io ci spero, ma non ho più l'età per vivere di sole speranze. Ti ripeto: questa guerra non è ancora vinta, purtroppo. E saremmo tecnologicamente avanti di 5 anni se l'antitrust avesse adottato strategie più efficaci per contrastare il monopolio IE.

            Non vorrei che pensassi che sono uno di quelli
            che spara ca**ate contro i giudici e a favore
            delle varie "caste" ecc... {CUT]Assolutamente, non ti preoccupare, non l'ho pensato.
            OK, vada per la tua soluzione, mi hai convinto.
            Ma non finisce lì. Per contrastare M$ serve
            qualità, informazione, prezzi bassi e marketing
            per il popolo bue.La campagna della Novell è interessante a questo proposito (sullo stesso tema di quella Mac). Forse bisognerebbe unire gli sforzi su certi aspetti (per es. si potrebbe scegliere di puntare su un unico DE per il grande pubblico, così come su unico gestore dei pacchetti, sempre guardando al grande pubblico); una volta raggiunta la massa critica si riprende a diversificare che è uno dei pregi di Linux.
            Ripeto: se la Apple la smettesse fare computer
            per nerd-fighetti che costano il triplo del
            prezzo corretto e sono dei normali PC, e
            rilasciasse OSX in versione retail, avremmo un
            S.O. marchiato mela in tutte le case. Ne sono più
            che certo.Da quell'orecchio non ci sentono...
          • firefox88 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: advange
            Non so bene cosa intendi con "in quanto tale", ma
            per toglierti ogni dubbio ti dico che ce l'ho con
            lei solo in quanto monopolista.Capisco. In fondo è giusto.
            Il discorso Linux
            mi importa ben poco; domani, se continua sulla
            strada percorsa, stai pur certo che me la
            prenderò con
            Google.Mi sa che dovrai, Google fa sempre più paura.
            Sono sicuro che il tempo per tutti questi test
            non ce li avrò: di certo chi ha provato il nuovo
            IE 8 ha dato giudizi molto positivi sull'aderenza
            agli standard, ma ancora negativi in quanto a
            prestazioni.Non è per metterti alle strette o altro, ma hai un link o una citazione dove si parla delle prestazioni di IE8? Oppure deriva da esperienza tua diretta (mi sta bene ugualmente, ma vorrei comunque saperne di più).
            Sono veramente curioso di condividere le tue
            perplessità per Linux sui desktop: ti rinnovo
            l'invito ad un messaggio privato per evitare
            inutili
            flame.Ho cambiato idea, niente messaggio privato: non voglio aver paura di esporre i miei pensieri, se vogliono flammare facciano pure tanto non rispondo.La lista delle cose che non mi piacciono di Linux su desktop è molto lunga, e purtroppo abbastanza "disordinata", nel senso che non riesco a richiamare alla mente tutto in un colpo solo. Poi non so se quello che vado dicendo si adatta a tutte le distribuzioni o differisce in modo significativo da distro a distro, ecc... Insomma non si tratta di considerazioni ben catalogate e corredate da prove solidissime, però penso che le comprenderai e le accoglierai ugualmente.Ecco, mi viene in mente questa. Ubuntu, primo avvio. Secondo la mia esperienza, nel 75% dei casi sbaglia la risoluzione video e non è possibile selezionarla dall'elenco presente nelle impostazioni sullo schermo: l'elenco mette a disposizione solo "640x480" e "800x600". Perché? Non si sa. La soluzione è da veri smanettoni. "dpkg-reconfigure xserver-xorg" non ha alcun effetto!Bisogna lanciare da console un'utility di Gnome praticamente sconosciuta che ti chiede le proprietà dello schermo e "sblocca" le altre risoluzioni !!! :| Capita molto, ma molto più spesso di quanto uno non creda.Inoltre, una volta sbloccate tutte le risoluzioni, la schermata del login inspiegabilmente si "fissa" su quella più elevata, dunque se cambi la risoluzione a una più bassa dalle impostazioni dello schermo non ha effetto sulla schermata di login ma solo sul desktop dell'utente.
            E' fanatismo il mio? Lascio a te
            il giudizio.No, non lo è... :)
            Per esempio io sostengo che per un certo tipo di
            sviluppatori e sui netbook Linux sia la scelta
            migliore. E ho già convinto 3 miei amici a
            passare a Linux sui loro netbook e un intero
            gruppo di 10 sviluppatori a fare lo stesso: tutti
            con estrema
            soddisfazione.;-)
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Mi sa che dovrai, Google fa sempre più paura.Hai ragione!
            Non è per metterti alle strette o altro, ma hai
            un link o una citazione dove si parla delle
            prestazioni di IE8? Oppure deriva da esperienza
            tua diretta (mi sta bene ugualmente, ma vorrei
            comunque saperne di più).Mai provato IE8: ho una sola macchina con Win e non ho il tempo di testarlo. I test si trovano facilmente in rete e se ne è parlato nei giorni scorsi anche su questo forum. Questo ad es. è il primo che viene fuori su google:http://lifehacker.com/5044668/beta-browser-speed-tests-which-is-fastestSi denota che IE8 è nel contempo il più lento (vedi test2) e il più affamato di memoria.
            Ho cambiato idea, niente messaggio privato: non
            voglio aver paura di esporre i miei pensieri, se
            vogliono flammare facciano pure tanto non
            rispondo.Tanto questa notizia è vecchia e la leggiamo solo noi due ;-)

            Ecco, mi viene in mente questa. Ubuntu, primo
            avvio. Secondo la mia esperienza, nel 75% dei
            casi sbaglia la risoluzione video e non è
            possibile selezionarla dall'elenco presente nelle
            impostazioni sullo schermo: l'elenco mette a
            disposizione solo "640x480" e "800x600". Perché?
            Non si sa. La soluzione è da veri smanettoni.
            "dpkg-reconfigure xserver-xorg" non ha alcun
            effetto!
            Bisogna lanciare da console un'utility di Gnome
            praticamente sconosciuta che ti chiede le
            proprietà dello schermo e "sblocca" le altre
            risoluzioni !!! :|Non mi è mai sucXXXXX, anche se la mia esperienza conta poco: appena 5 o 6 installazioni e su non più di 3 macchine diverse. Quasi tutti i colleghi di azienda usano Linux nelle varie versioni e problemi del genere non si hanno da tempo. Cmq a parte questo io non ritengo questo un problema e mi spiego: se gli OEM preinstallano Linux l'utente questi problemi se li trova già risolti. Insomma, detto tra noi: questi sono problemi (che probabilmente ci sono) che sono un guaio non per gli utenti normali, ma per i "semi-informatici" cioè quelli cui l'utente oggi si rivolge per chiedere consiglio su Windows. Oggi questo tipo di utente ha una tale esperienza su Win che non si metterebbe mai a perdere tempo su Linux e ha paura del salto.
            Capita molto, ma molto più spesso di quanto uno non creda.
            Inoltre, una volta sbloccate tutte le
            risoluzioni, la schermata del login
            inspiegabilmente si "fissa" su quella più
            elevata, dunque se cambi la risoluzione a una più
            bassa dalle impostazioni dello schermo non ha
            effetto sulla schermata di login ma solo sul
            desktop dell'utente.Ecco, questa è già un problematica reale. Penso che sai anche da cosa dipende: in pratica la finestra di login e in una sessione di X a parte. Altri problemi concreti sono i bug su NetworkManager, le impostazioni dello schermo che talvolta ti costringono a cambiare a mano xorg.conf (a me che sono esperto la situazione sta pure bene: in condizioni analoghe - anche se capitano più di raro - su Win sei costretto a reinstallare i driver della scheda video). Cmq la sequenza è abbastanza lunga.Ricapitolando questo è ciò che manca a Linux:- supporto HW pieno- supporto SW (almeno di alcuni dei più comuni)- supporto degli "esperti) (penso che hai capito cosa intendi)- qualità in alcune soluzioniTi sembrerà strano, ma, IMHO, il punto 3 è il più importante ;-).
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?


            La risposta alla domanda è stata data durante
            alcuni processi negli USA: in sostanza la MS
            vende(va?) agli OEM (quelli che costruiscono i PC
            facendo grandi numeri) le licenze di Windows ad
            un certo prezzo.pratica brutta ma diffusa in moltissimi settori, si chiama contatto di esclusiva.
            operativi. Chi avesse preinstallato sistemi
            operativi "non MS" sulle proprie macchine (anche
            solo su alcune...) sarebbe automaticamente uscito
            dal mercato a causa dei costi elevatissimi delle
            licenze non più "scontate". Ecco il trucco per
            distorcere il mercato.basterebbe fare una legge che vieta tutti i contratti di esclusività ( a livello mondiale ) e siamo a posto.
            In tre parole: Digital Research DOS era un
            sistema operativo alternativo ad MS DOS,
            perfettamente compatibile100% no, qualche cosa di differente c'era ( sono passati anni, non ricordo, ma qualche programmino non girava ).E se non sbaglio DrDos è rimasto indietro per anni nel supporto degli HD oltre i 33MB.
            ogni mezzo. Potevano fare un prodotto migliore,
            ma risolsero il problema diversamente. All'epoca
            Win 3.0 (che si appoggiava sul DOS) era già
            notevolmente diffuso e, quando venne distribuito
            Win 3.1, misero un controllo che - riconosciuto
            il DRDOS - non faceva avviare windows generando
            un avviso di incompatibilità.Se non ricordo male era colpa dell'himem, e se non ricordo male si risolveva in pochi secondi.
            un'utility che permetteva di modificare la
            stringa del DOSVER e di ingannare Windowsvisto che il DRDos veniva visto ( anche da lui ) come DOS 3, molti programmi dicevano che non lo volevano, quindi misero quella funziona per "falsare" quel valore.
            essere abbandonato dai suoi utenti per non essere
            tagliati fuori dall'uso di
            Windows...E perchè io lo usavo tranquillamente?Win 3.11 non ricordo, ma il 3.1 si.Esiste su Internet una versione scaricabile di DrDos5 che la provo con win3.11 su una macchina virtuale ?
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: pippo75



            La risposta alla domanda è stata data durante

            alcuni processi negli USA: in sostanza la MS

            vende(va?) agli OEM (quelli che costruiscono i
            PC

            facendo grandi numeri) le licenze di Windows ad

            un certo prezzo.


            pratica brutta ma diffusa in moltissimi settori,
            si chiama contatto di
            esclusiva.Ho messo il link apposta: i contratti di esclusiva non distorcono il mercato e non sono stati condannati in tribunale come invece è sucXXXXX in questo caso.
            E se non sbaglio DrDos è rimasto indietro per
            anni nel supporto degli HD oltre i
            33MB.No. Già il 5 lo avevo installato su un HDD da 40MB. Era MSDOS 3.qualcosa ad avere il limite (poi risolto definitivamente con la versione 5.0 - la 4 non la voleva nessuno per altri problemi)

            All'epoca

            Win 3.0 (che si appoggiava sul DOS) era già

            notevolmente diffuso e, quando venne distribuito

            Win 3.1, misero un controllo che - riconosciuto

            il DRDOS - non faceva avviare windows generando

            un avviso di incompatibilità.

            Se non ricordo male era colpa dell'himem, e se
            non ricordo male si risolveva in pochi
            secondi.No, il "problema" che dici tu (memoria estesa vs memoria espansa) non era bloccante e si poneva identico anche con MSDOS. Qui il vincolo era proprio sul controllo della stringa di versione. C'era comunque il workaround come ho scritto ma il messaggio era chiaro. E chiaro arrivò. Chi usava DRDOS poteva essere sbattuto fuori da windows in ogni momento...
            Esiste su Internet una versione scaricabile di
            DrDos5 che la provo con win3.11 su una macchina
            virtuale
            ?Si tratta di abadonware, dovresti trovarla facilmente.(fixed)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 12.00-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            il messaggio era chiaro. E chiaro arrivò. Chi
            usava DRDOS poteva essere sbattuto fuori da
            windows in ogni
            momento...quello succedeve anche con ms.dos :)anche con windows 95, è duvoto a windows stesso.
            Si tratta di abadonware, dovresti trovarla
            facilmente.proverè a cercare.
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Anche qui a dimostrare il meccanismo abbiamo atti
            di processi : win 3.0 e interazione con
            Drdos.Ho letto varie volte dei problemi, ma ricordo che al tempo usavo senza problemi win 3/3.1 con drdos 5.Ricordo che avevo varie configurazioni del sistema a seconda di come doveva essere gestita la memoria.In particolare dovevo fare varie configurazioni di parametri del emm386.exeE il bello del drdos era che permetteva di scegliere con quale partire ( cosa fattibile se non erro solo da msdos 6)Non voglio dire cavolate ( sono passati anni ) per far funzionare windows con drdos bisognava fargli caricare il suo himem.sys e il suo emm386 (o forse solo uno dei due doveva essere suo).
        • -ToM- scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          - Scritto da: Marx
          Guarda che ha esattamente ragione lui....Svegliatiperchè? cosa ha deciso l'antitrust ?
    • Uhuh scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      - Scritto da: Lorenzo Brudicchio
      Compro un computer con OS ma senza Browser....No, dovresti poter comprare un computer con Windows e un browser scelto dall'OEM in base alle sue qualità, che daranno maggior lustro all'offerta del computer in questione. In questo modo, se non ci sono giri di "accordi", i browser, IE incluso, faranno a gara per essere i migliori e poter essere scelti da chi li preinstallerà nel computer che comprerai.Così si garantisce la concorrenza e la diffusione per merito di qualità, non per installazione predefinita su tutte le macchine.
      • di passaggio scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        ah qndi è solo una formalità, xkè magari comprando un HP troverai ancora IE, però non l'ha installato MS, ma HP... che bello!
        • advange scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?

          ah qndi è solo una formalità, xkè magari
          comprando un HP troverai ancora IE, però non l'ha
          installato MS, ma HP... che bello!Certo, perché secondo te HP, potendo scegliere metterebbe IE: ma pensi che siano degli stupidi?
          • di passaggio scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            a parte che era un esempio..a parte che potrà capitare :-)a parte che dipende solo dalle mode...a parte tante altre cose!
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            a parte che era un esempio..un esempio sbagliato
            a parte che potrà capitare :-)nel mondo della fantasia
            a parte che dipende solo dalle mode...nella tua testa la superiorità tecnologica è una moda.
            a parte tante altre cose!Che non riusciamo a vedere: illuminaci!
          • di passaggio scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: advange

            a parte che era un esempio..
            un esempio sbagliato

            a parte che potrà capitare :-)
            nel mondo della fantasia

            a parte che dipende solo dalle mode...
            nella tua testa la superiorità tecnologica è una
            moda.

            a parte tante altre cose!
            Che non riusciamo a vedere: illuminaci!fai meno lo spiritoso... smettiamola di dire che FF è così superiore a IE... io uso l'uno e l'altro in maniera intercambiabile senza notare alcune differenza di utilizzo. nel mondo della fantasia potrà capitare? vedremo...senti, ne capisci di informatica? se sì sai che molto è dettato dalle modo, anche in programmazione...non ho bisogno di illuminare nessuno. nn vado ad evangelizzare in giro io...
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            fai meno lo spiritoso... smettiamola di dire che
            FF è così superiore a IE...Deciditi o smettiamo di fare gli spiritosi oppure diciamo che FF non è così superiore da IE
            io uso l'uno e
            l'altro in maniera intercambiabile senza notare
            alcune differenza di utilizzo.Chi ha parlato di FF? Qualunque browser è infinitamente superiore ad IE
            nel mondo della fantasia potrà capitare? vedremo...Pensa che su questo forum ho sentito persino dire che MS fa IE apposta male per evitare di essere eccessivamente monopolista...
            senti, ne capisci di informatica? se sì sai che
            molto è dettato dalle modo, anche in programmazione...Sì: evidentemente alla MS c'è la moda di fare male i browser; chissà forse un giorno cambierà quest'aria...
            non ho bisogno di illuminare nessuno. nn vado ad
            evangelizzare in giro io...Io nemmeno
          • di passaggio scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            una cosa è fare gli spiritosi, una cosa è esser svitati :-)a te la scelta :-Dsaluti. buon appetito (sperando che nn ti vada di traverso)
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            una cosa è fare gli spiritosi, una cosa è esser
            svitati :-)
            a te la scelta :-DGiuro che non volevo darti dello svitato :-D
            saluti. buon appetito (sperando che nn ti vada di
            traverso)Grazie, anche a te.
          • di passaggio scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            sì l'avevo capito. ma avrei gradito anche che non ti fossi mostrato tu svitato :-D :-D
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          contenuto non disponibile
    • buon senso scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      Si parla di poter DISINSTALLARE Internet Explorer, non di vendere Windows senza.
      • LuNa scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        esatto, basta leggere l'articolo.puoi scegliere di mettere o non mettere su IE quando installi il SO.Sistemi OEM ? Beh, anche qui, basta ficcare una EULA. Alla prima accensione puoi decidere di epurare il tuo SO da IE.
    • Lepaca scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      Non conosco le tue competenze informatiche, ma io sono perfettamente in grado di installare un browser in un sistema operativo che ne e' privo...
      • Ahi ahi scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        - Scritto da: Lepaca
        Non conosco le tue competenze informatiche, ma io
        sono perfettamente in grado di installare un
        browser in un sistema operativo che ne e'
        privo...parlava di scaricarsi un browser alternativo senza un browser a disposizione.Convinto che ce la fanno tutii?
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          Chiunque sia + intelligente del mio gatto penso...e ti assicuro che il mio gatto e' totalmente idiota, anche per un gatto.
          • Ahi ahi scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Chiunque sia + intelligente del mio gatto
            penso...e ti assicuro che il mio gatto e'
            totalmente idiota, anche per un
            gatto.e la tua risposta denota quanto il tuo gatto sia più intelligente di te!e i fatti ti smentiscono su tutta la linea.
        • panda rossa scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          - Scritto da: Ahi ahi
          parlava di scaricarsi un browser alternativo
          senza un browser a
          disposizione.

          Convinto che ce la fanno tutii?Certo che deve essere davvero uno sforzo sovrumano quello di cliccare su una icona con sotto scritto: "clicca qui per scaricare via ftp il browser pincopallo"Bisogna saper leggere, e forse le elementari le hanno fatte tutti.Bisogna capire quello che si e' letto, e gia' qui effettivamente 3/4 degli utonti staranno gia' chiamando l'amico.E infine bisogna seguire le istruzioni dell'installer scaricato, che nella peggiore delle ipotesi si risolve con una serie di click avanti, avanti, avanti.Hai ragione tu: non e' da tutti.Meglio che si tengano quella fetenzia di IE preinstallata!
          • Feliciaus scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Certo dai mettiamo i link di tutti i browser presenti sul mercato sul desktop alla prima accensione cosi miglioriamo la situazione furbetto informatico che non sei altro. Tu non installi l'explorer e poi o hai qualche potere soprannaturale o semplicemente hai dietro una copia di firefox su un supporto esterno e lo installi. Feliciaus
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Feliciaus
            Tu non
            installi l'explorer e poi o hai qualche potere
            soprannaturale o semplicemente hai dietro una
            copia di firefox su un supporto esterno e lo
            installi.Quando si è incompetenti non si dovrebbero sparar sentenze come fai tu.Per "scaricare" qualcosa senza avere nessun browser web ci sono 1001 modi diversi: mai sentito parlare di FTP? O di una utility chiamata wget, tanto per fare un paio di esempi?(geek)
          • Feliciaus scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            E FTP se non ho software e nemmeno browser come lo lancio e quella utility da dove la prendo se non è presente nel sistema? Forse posso usare il vecchio dos per aprire connessioni ftp tramite il prompt dei comandi di vwindows, ma dovrei conoscere la sua sintassi, l'indirizzo di destinazione ecc. ecc. Tu sei in grado di farlo? E in quanti sono in grado? Dai smetti di dire cretinate che stai facendo una figuraccia.Ciao sapientone
          • panda rossa scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Feliciaus
            E FTP se non ho software e nemmeno browser come
            lo lancio e quella utility da dove la prendo se
            non è presente nel sistema? ftp e' presente in ogni sistema.Perfino su windows.
            Forse posso usare il
            vecchio dos per aprire connessioni ftp tramite il
            prompt dei comandi di vwindows, ma dovrei
            conoscere la sua sintassi, l'indirizzo di
            destinazione ecc. ecc. Tu sei in grado di farlo?Batch files, questi sconosciuti.Hai mai pensato che potrebbero mettere una dozzina di icone, una per ogni browser, associata ad uno script di 3 (tre) righe, che tu gli clicchi sopra, lui si collega al server, scarica il setup e lo esegue?E non ti deve neppure XXXXXXX che questa operazione venga fatta con ftp.
            E in quanti sono in grado? Dai smetti di dire
            cretinate che stai facendo una
            figuraccia.Io? Tu hai appena ammesso di non essere in grado di cliccare su una icona e la figuraccia dovrei farla io?
            Ciao sapientoneCiao ignorantone
          • Feliciaus scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Ti sei risposto da solo, mettere una dozzina di ICONE, ti pare una bella soluzione? Ho visto gente impazzire per l'icona di configurazione di libero sul desktop, non voglio immaginare cosa accade all'utente medio o inesperto che trova sul desktop una dozzina di icone e non sa cosa siano.Complimenti per la geniale soluzione
          • panda rossa scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Feliciaus
            Ti sei risposto da solo, mettere una dozzina di
            ICONE, ti pare una bella soluzione? No. E' una soluzione, non una bella soluzione.Prima si trovano le soluzioni, poi le si migliorano.O tu ti aspetti soluzioni brillanti e a costo zero in meno di 10 secondi come tutti gli utenti?
            Ho visto
            gente impazzire per l'icona di configurazione di
            libero sul desktop, Eh gia'... Proprio da impazzimento leggere delle istruzioni e fare quello che dicono:"collegare il router all'alimentazione, alla linea telefonica, alla scheda di rete..."Roba da due lauree come minino.Vuoi mettere quanto sia piu' semplice un telecomando che schiacci, e si accende il tv gia' posizionato sul grande fratello!
            non voglio immaginare cosa
            accade all'utente medio o inesperto che trova sul
            desktop una dozzina di icone e non sa cosa
            siano.Pensa che tempo fa mi e' capitato di dover prendere una macchina a noleggio.Non era la mia e il cruscotto era piuttosto diverso.E c'erano alcune lucette che non capivo che cosa fossero.A) sono impazzitoB) ho preso il manuale nel vano portaoggetti e l'ho letto
            Complimenti per la geniale soluzioneGrazie.Contro l'assenza di cervello non c'e' soluzione, o meglio, non ne conosco. Proviamo a sentire Cubasia.
          • Fuffy scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            E' una possibilità, ma credo sia meglio allora UNA icona da cliccare, che apra un semplice e banale menu per scegliere quale browser usare. In realtà sarebbe pure comodo per chi preferisce un browser diverso da quello predefinito. Lo farei mettere pure sugli altri SO, così non mi devo neanche sbattere per andare sul sito di Opera per installarmelo su Ubuntu e su Windows: un click e me lo scarica e installa lui. Figata.
          • Feliciaus scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Fai semplice demagogia, parlare con te è sprecare il tempo.Meno male che non sei addetto al marketing altrimenti i tuoi prodotti andrebbero a ruba credo.Ciao, salutami le lucine
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Feliciaus[cut della parte cui ha già risposto Panda Rossa]
            E in quanti sono in grado? Tutti quelli capaci di fare click su un'icona (anche tu, quindi, forse).
            Dai smetti di dire
            cretinate che stai facendo una
            figuraccia.Io??? Guarda che non sei obbligato a scrivere stupidaggini! :)
            Ciao sapientoneContinua così, quando l'incompetenza sarà un valore, tu diventerai ricco.
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?


            Per "scaricare" qualcosa senza avere nessun
            browser web ci sono 1001 modi diversi: mai
            sentito parlare di FTP? O di una utility chiamata
            wget, tanto per fare un paio di
            esempi?
            (geek)Non perchè dopo il client WEB verà tolto anche il client FTP, soluziona quindi da escludere.
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: pippo75



            Per "scaricare" qualcosa senza avere nessun

            browser web ci sono 1001 modi diversi: mai

            sentito parlare di FTP? O di una utility
            chiamata

            wget, tanto per fare un paio di

            esempi?

            (geek)


            Non perchè dopo il client WEB verà tolto anche il
            client FTP, soluziona quindi da
            escludere.E perchè, di grazia, dovrebbe essere tolto?
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?




            Non perchè dopo il client WEB verà tolto anche
            il

            client FTP, soluziona quindi da

            escludere.

            E perchè, di grazia, dovrebbe essere tolto?Per lo stesso motivo per cui deve essere tolto l'altro.
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Per lo stesso motivo per cui deve essere tolto
            l'altro.Se ti fai un giro per i thread trovi la risposta a questa domanda, ma sinceramente mi meraviglio che sia tu a (ri)porla.
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Anch'io.
          • Ahi ahi scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: Feliciaus


            Tu non

            installi l'explorer e poi o hai qualche potere

            soprannaturale o semplicemente hai dietro una

            copia di firefox su un supporto esterno e lo

            installi.

            Quando si è incompetenti non si dovrebbero sparar
            sentenze come fai
            tu.

            Per "scaricare" qualcosa senza avere nessun
            browser web ci sono 1001 modi diversi: mai
            sentito parlare di FTP? O di una utility chiamata
            wget, tanto per fare un paio di
            esempi?
            (geek)si ma il senso del discorso era: quanti lo sanno fare se non gli si mette un aiuto a disposizione?
          • logicaMente scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Ahi ahi

            Per "scaricare" qualcosa senza avere nessun

            browser web ci sono 1001 modi diversi: mai

            sentito parlare di FTP? O di una utility
            chiamata

            wget, tanto per fare un paio di

            esempi?

            (geek)

            si ma il senso del discorso era: quanti lo sanno
            fare se non gli si mette un aiuto a
            disposizione?E chi ha mai detto che tale aiuto non debba esserci? ;)Un'icona con un link dovrebbero riuscire a mettercela, volendo, a Redmond.
          • Marx scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Ahi ahi


            parlava di scaricarsi un browser alternativo

            senza un browser a

            disposizione.



            Convinto che ce la fanno tutii?

            Certo che deve essere davvero uno sforzo
            sovrumano quello di cliccare su una icona con
            sotto scritto: "clicca qui per scaricare via ftp
            il browser
            pincopallo"

            Bisogna saper leggere, e forse le elementari le
            hanno fatte
            tutti.Oppure bisogna che qualuno metta QUEL LINK FTP già presente al primo avvio di ogni pc.Oppure tutte le persone del mondo conoscono tutti gli idirizzi ftp di tutti i browser a memoria?????OPS, allora forse prima di parlare sarebbe utile connettere il cervello!!!!!Non sarà che forse il problema è di natura economica per cui il produttore del SO NON VUOLE mettere quei link?Perchè a questo punto se volesse invece di mettere il link ftp potrei anche fartelo trovare già preinstallato no?E quindi torniamo al punto di partenza...la soluzione NON è togliere IE da Windows, ma METTERE ANCHE gli altri ad un livello paritario, senza scelte di default.
          • Ahi ahi scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            prima capire poi mettere mano alla tastiera, invece di postare ad XXXXXXXm!grazie
    • panda rossa scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      - Scritto da: Lorenzo Brudicchio
      Compro un computer con OS ma senza Browser....
      come faccio a navigare? come faccio a scaricare
      un
      browser?ftp questo sconosciuto!
      • p4bl0 scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        già.. che comodità..non so tu ma io non mi ricordo l'indirizzo ftp da cui poter scaricare
        • panda rossa scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          - Scritto da: p4bl0
          già.. che comodità..
          non so tu ma io non mi ricordo l'indirizzo ftp da
          cui poter scaricare
          E invece usando un browser, al posto di un client ftp, lo sapresti l'indirizzo?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            no ma da SANTO google ci arrivi.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Renji Abarai
            no ma da SANTO google ci arrivi.beh se sai cos'è google...
          • panda rossa scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Renji Abarai
            no ma da SANTO google ci arrivi.E l'indirizzo di google e suo funzionamento e' conoscenza innata?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            in famiglia qualcuno che conosce google o qualsiasi motore di ricerca c'è sempre.Affermazione falsa se invece parliamo di FTP.
          • panda rossa scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: Renji Abarai
            in famiglia qualcuno che conosce google o
            qualsiasi motore di ricerca c'è
            sempre.Leggere i manuali non e' mai una opzione concepibile da parte di un winaro, a quanto pare.Sempre dipendere da qualcuno che sa.
            Affermazione falsa se invece parliamo di FTP.Parla per te.In casa mia, mia figlia di 8 anni ftp lo sa usare benissimo.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Quindi saprà cos'è google.Fa media.Io ho mia mamma che sa come si usa google ma se gli dico FTP mi dice di prendere precauzioni.
          • advange scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?

            Io ho mia mamma che sa come si usa google ma se
            gli dico FTP mi dice di prendere precauzioni.Quindi è un'esperta di informatica: sa che suo figlio usa Windows e sa quindi che qualunque cosa fa su internet è pericoloso.
          • Ahi ahi scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Renji Abarai

            in famiglia qualcuno che conosce google o

            qualsiasi motore di ricerca c'è

            sempre.

            Leggere i manuali non e' mai una opzione
            concepibile da parte di un winaro, a quanto
            pare.
            Sempre dipendere da qualcuno che sa.


            Affermazione falsa se invece parliamo di FTP.

            Parla per te.
            In casa mia, mia figlia di 8 anni ftp lo sa usare
            benissimo.ma hai finito di arrampicarti sugli specchi per giustificare qualcosa che esiste solo nel tuo mondo fatato?
      • di passaggio scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        e allora? cosa c'è di male se qualcuno non lo conosce?il solito informatico saccente e arrogante.
        • panda rossa scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          - Scritto da: di passaggio
          e allora? cosa c'è di male se qualcuno non lo
          conosce?
          il solito informatico saccente e arrogante.Invece un browser lo sanno tutti che cos'e', vero?Adesso faccio un test: vado di la' in amministrazione a chiedere "Voi che browser usate?"Scommettiamo che tra le risposte che ricevero' ci sara' anche "Sono a dieta!"
          • di passaggio scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            °_°appunto! e quindi? xkè io cosa ho detto? FTP era l'esempio del caso!riformulo per chi ha i paraocchi..cosa c'è di male se qualcuno non conosce "X"?
        • Fabrizio scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          - Scritto da: di passaggio
          e allora? cosa c'è di male se qualcuno non lo
          conosce?
          il solito informatico saccente e arrogante.sei uno di quelli che litiga con le ricette leggendo "mettere in forno 30 minuti a 200 gradi"?Ti capisco questi cuochi saccenti e ignoranti che vogliono insegnarti a usare un fornocmq c'è di male che se vuoi usare uno strumento (informatico e non) devi saperlo usare (sai a che serve il tasto play del video registratore?)
          • di passaggio scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            mi sa che te la sei sentita...in ogni caso la tua risposta è priva di logica e nn c'entra nulla.saluti :)ritenta, sarai più fortunato.
    • attonito scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      - Scritto da: Lorenzo Brudicchio
      Compro un computer con OS ma senza Browser....
      come faccio a navigare? come faccio a scaricare
      un
      browser?
      Meglio se insieme all'OS ci siano anche Firefox,
      Opera e Safari oltre ad
      IE.COME FACEVI A NAVIGARE CON W95????????installavi W95 E POI installavi netscape o internet explorer.Se hai meno di 30 anni sei scusato, se hai piu di 30 sei un idiota colossale.
      • non so scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        - Scritto da: attonito
        COME FACEVI A NAVIGARE CON W95????????
        installavi W95 E POI installavi netscape o
        internet explorer.Pensa che col DOS nemmeno serviva un browser.
        • di passaggio scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          difatti in quanti navigavano?ma facci il piacere, prima di parlare...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: di passaggio
            difatti in quanti navigavano?
            ma facci il piacere, prima di parlare...difatti...quanto era + interessante la rete, all'epoca?
    • wint3r scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      Avete mai sentito parlare di riviste+CD/DVD? Oppure di CD/DVD distribuiti da chi ti vende il PC come software "a corredo"? Vuoi che tra tutti i dischi che ti ritrovi quando compri un PC non ci sia spazio per un browser?
      • Ahi ahi scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        - Scritto da: wint3r
        Avete mai sentito parlare di riviste+CD/DVD?
        Oppure di CD/DVD distribuiti da chi ti vende il
        PC come software "a corredo"? Vuoi che tra tutti
        i dischi che ti ritrovi quando compri un PC non
        ci sia spazio per un
        browser?adesso accendo il PC nuovo...non ho un browser e devo andare in edicola?ma va a ciapa i ratt!
        • bibop scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          dare la liberta' ai produttori di pc di scegliere quali software mettere nel bundle precaricato senza timore di ritorsioni da parte di ms perche' non e' stato scelto internet explorer o wmp no? troppo difficile?
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: bibop
            dare la liberta' ai produttori di pc di scegliere
            quali software mettere nel bundle precaricato
            senza timore di ritorsioni da parte di ms perche'
            non e' stato scelto internet explorer o wmp no?
            troppo
            difficile?al contrario, è fattibilissimo, e questa possibilità è molto diffusa nelle piccole realtà.Molti PC possono essere comperati già con winsurf oppure senza, sembra che solo qui girino quelli che non lo sanno.
          • bibop scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            cosa c'entra sta sparata??-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 18.13-----------------------------------------------------------
          • pippo75 scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 18.13
            --------------------------------------------------era una risposta a:
            dare la liberta' ai produttori di pc di scegliere
            quali software mettere nel bundle precaricato
          • bibop scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            la mia era una domanda retorica... grazie della precisazione... come il post precedente o fai finta di non capire o proprio non capisci il contesto...
          • -ToM- scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: bibop
            la mia era una domanda retorica... grazie della
            precisazione... come il post precedente o fai
            finta di non capire o proprio non capisci il
            contesto...già, o siamo stupidi o offendiamo.Bibop, abbiamo capito la zolfa, uno ti contraddice ed il film finisce sempre alla stessa maniera.Potevi rispondere a tono con argomentazioni plausibili e senza la solita arroganza ma sappiamo perfettamente perchè non lo fai... rispondi al primo reply solo per dire qualcosa anti-microsoft, poi ti stanchi e sono tutti degli idioti con la mania di offendere.
          • bibop scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            si si coooome no!sempre le solite frasi rigirate e il solito delirio di persecuzione...perche' dovrei argomentare ad uno che si comporta da maniaco ossessivo?
          • -ToM- scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: bibop
            perche' dovrei argomentare ad uno che si comporta
            da maniaco ossessivo?E' proprio il non saper stabilire il perchè di una pulsione simile che ci fa capire quanto ci tieni ad esprimere intelligentemente le tue motivazioni ed argomentazioni.La riprova è che se tu avessi quell'intelligenza, preferiresti non commnetare prima di rispondere senza argomentazioni dato che dimostrare qualcosa dovrebbe essere una priorità non una opzione.Poi mi dai anche del flamer http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2567096&m=2569363#p2569363 quando il flame non è scattato qui fino a che tu non hai risposto a XXXXX e non è scattato nell'altro thread fino a che non sei arrivato tu a sproloquiare dopo che ho detto che non si può acquistare un mac senza OSX, che per altro è verità.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 22.52-----------------------------------------------------------
          • bibop scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            flamer
          • -ToM- scrive:
            Re: Come navigare la 1° volta senza?
            - Scritto da: bibop
            flamerSe tu mi rispondessi con umiltà senza preoccuparti di difendere Apple senza neanche leggere i miei reply o peggio senza capirli il flame non scatterebbe.PS.: possiamo trovare thread finiti in me**a dove hai partecipato anche tu ovunque su PI.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2009 22.59-----------------------------------------------------------
    • pabloski scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      semplice, è l'OEM a decidere quale browser mettercioppure facciamo l'esempio di Dell...vai sul sito e nella sezione personalizzazione ti chiede quale browser vuoi preinstallatoo ancora potrebbe mettere un CD con tutti i browser più diffusi
      • Marco scrive:
        Re: Come navigare la 1° volta senza?
        Certo...e poi incomincerebbe la disputa nei cd quali browser mettere...siete ridicoli...state parlando solo di aria fritta...ma lasciate tutto com'è ke va beve...Microsoft che continui a integrare pure il suo browser di propria produzione IE, Apple continui a integrare il suo Safari e Linux il suo Firefox...poi...ognu uytente puo liberamente, una volta acquistato il pc, il suo browser preferito...e così non si creano problemi inutili...perchè si deve complicare il mondo inutilmente....perchè Microsoft non può integrare IE e apple che integra il suo safari puo continuare a farlo liberamente???solo perchè 9i sistemi Microsoft sono i più diffusi???Ma lasciamo perdere...son tutte c****e!!!!SalutiMarco
        • advange scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          [CUT]
          Linux il suo Firefox...[CUT]EPIC FAIL: FF non è di Linux...
        • pabloski scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          e perchè mai?gli OEM sono liberi di mettere quello che gli pare....non sono loro a produrre i browser e pertanto non si configura nè il trust nè l'abuso di posizione dominanteper quanto riguarda Linux, non mi pare che il suo browser sia Firefox....se installi KDE hai già konqueror....se installi Gnome hai epiphanyriguardo lo status quo, non può essere lasciato così, perchè MS impone l'uso di IE per utilizzare alcuni servizi web, IE stesso supporta dialetti proprietari di html e css ( tramite un volutamente errato supporto degli standard )questo è abuso di posizione dominante....non ci vuole molta fantasia, sono fatti inoppugnabili...se l'UE facesse finta di non vedere, verrebbe meno ad una delle sue missioni fondamentali e cioè quella di garantire la libertà, la pluralità e la trasparenza dei mercati
        • bibop scrive:
          Re: Come navigare la 1° volta senza?
          complicare la vita a chi? hai troll o agli ignoranti o a microsoft che sarebbe costretta a creare programmi decenti e non epici fallimenti (in quanto a compatibilita', prima per volonta' poi per necessita di retrocompatibilita'), come internet explorer? ... questa politica di microsoft alla distanza si e' ritorta contro ms stessa... e tu dici lasciamo le cose come sono? l'avresti detto anche 7, 8 anni fa? le cose come sono adesso (che a quanto pare ti aggradano) sono dovute alle lotte ai processi e ai pugni nello stomaco inferti a microsoft nel tempo... e ancora non e' stato fatto abbastanza per riportare il mercato ad un livello di sana concorrenza... quindi evita di scrivere sciocchezze e di dare del ridicolo a chi tanto ridicolo non e', dato che il mondo che ti piace tanto e' dovuto alle ridicolezze(da te considerate) di ieri di gente che oggi appelli come ridicolasempre che tu non sia un troll o un bimboXXXXXXX che non ha resistito al brivido di usare i tasti con le lettere della tastiera... nel secondo caso, consiglio spassionato, torna ad usare il joypad... nel primo non c'e' consiglio
    • pippo75 scrive:
      Re: Come navigare la 1° volta senza?
      - Scritto da: Lorenzo Brudicchio
      Compro un computer con OS ma senza Browser....
      come faccio a navigare? come faccio a scaricare
      un
      browser?
      Meglio se insieme all'OS ci siano anche Firefox,
      Opera e Safari oltre ad
      IE.Una volta si risusciva a farlo, vuoi dire che oggigiorno siamo cosi tardi da non essere capaci a fare una cosa simile. :(Spere di non dover arrivare a dire la soluzione.
  • Francesco scrive:
    Dopo il diametro dei piselli...
    Dopo la battaglia sul diametro dei piselli, la Comunità Europea stà vincendo alla grande anche contro il mostro IE e la perfida MS.Decine di milioni di utenti attendono con ansia e trepidazione il via libera alla disinfestazione dei loro rabberciati e bucatissimi PC domestici dall'immondo male oscuro.Firefox, Opera e gli altri cavalieri senza macchia e senza bug garantiranno un futuro radioso e giocondo agli utonti che vanno a reclamare la loro vincita garantita di una BMW X3 oppure vogliono contattare le 31 ragazze vogliose e disponibili nelle vicinanze.Che spreco di neuroni... e sopratutto di soldi. Anche tuoi che leggi questo post.
    • Federico scrive:
      Re: Dopo il diametro dei piselli...
      La UE non ha chiesto nulla e niente lascia intendere che un giorno avrebbe chiesto la rimozione di IE.Si tratta semplicemente dell'ennesima campagna marketing della M$.
    • -ToM- scrive:
      Re: Dopo il diametro dei piselli...
      - Scritto da: Francesco
      Dopo la battaglia sul diametro dei piselli, la
      Comunità Europea stà vincendo alla grande anche
      contro il mostro IE e la perfida
      MS.

      Decine di milioni di utenti attendono con ansia e
      trepidazione il via libera alla disinfestazione
      dei loro rabberciati e bucatissimi PC domestici
      dall'immondo male
      oscuro.

      Firefox, Opera e gli altri cavalieri senza
      macchia e senza bug garantiranno un futuro
      radioso e giocondo agli utonti che vanno a
      reclamare la loro vincita garantita di una BMW X3
      oppure vogliono contattare le 31 ragazze vogliose
      e disponibili nelle
      vicinanze.

      Che spreco di neuroni... e sopratutto di soldi.
      Anche tuoi che leggi questo
      post.inquietante ma reale.
  • kilias scrive:
    la direzione giusta
    pensavo che non l'avrei mai detto.finalmente con questo windows 7 microsoft si sta muovendo nella direzione giusta, possibilità di rimuovere internet explorer, niente programmini inutili come mail, movie maker e soci, chi li vuole si scarica la suite live.
  • AS73 scrive:
    Basta non usarlo
    Si installa Firefox, o Opera, o quello che si vuole. Si elimina anche il collegamento sulla scrivania se dà fastidio alla vista, e si è a posto. Io non uso Explorer 6 da più di 4 anni ormai, e non lo rimpiango affatto...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Basta non usarlo
      - Scritto da: AS73
      Si installa Firefox, o Opera, o quello che si
      vuole. Si elimina anche il collegamento sulla
      scrivania se dà fastidio alla vista, e si è a
      posto. Io non uso Explorer 6 da più di 4 anni
      ormai, e non lo rimpiango
      affatto...Peccato che te lo tieni sulle creste lo stesso oltre che ti serve per fare l'aggiornamento di windows :/(visto che parli di IE 6, ne deduco che usi XP)
    • Uhuh scrive:
      Re: Basta non usarlo
      Sì, ma non è quello il problema: il problema è che chi compra un PC Windows vede solo IE e gli altri browser non sa neanche che esistono. Molti neoutenti non sanno neanche cosa voglia dire la parola "browser" e/o pensano che internet sia internet explorer. Poiché Windos ha quasi il monopolio, la concorrenza non ha quasi terreno su cui attecchire e questo è un male per tutti. Quanto anni è rimasto IE6?In condizioni del genere è un miracolo quello che è riuscito ad ottenere Firefox, se no IE7 forse usciva adesso e forse non aveva neanche quel minimo di decenza che ha guadagnato importando funzioni presenti da anni in altri browser. Ad esempio Opera il full page zoom ce l'ha dal 2001, per non parlare dei tab e molte altre cose. Senza concorrenza, MS può dormire beata sugli allori e fare il bello e il cattivo tempo dall'alto della sua posizione dominante.
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Basta non usarlo
        non dire cavolate.Se fosse come dici tu FF sarebbe ancora allo 0.8%
        • Sgabbio scrive:
          Re: Basta non usarlo
          - Scritto da: Renji Abarai
          non dire cavolate.
          Se fosse come dici tu FF sarebbe ancora allo 0.8%Ti sfugge che su Firefox hanno fatto una bella campagna pubblicitaria su un noto quotidiano statunitente, soltre ad un sacco di recensioni (eccesivamente) positive sulla stampa del settore.
      • -ToM- scrive:
        Re: Basta non usarlo
        - Scritto da: Uhuh
        Poiché Windos ha quasi il monopolio, la
        concorrenza non ha quasi terreno su cui
        attecchire e questo è un male per tutti.il monopolio cè da sempre, ma la gente può da sempre scegliere. Come ho fatto io e tanta altra gente come me, possono farlo tutti.Cerchiamo di scindere i sotterfugi di MS dalla stupidità delle persone perchè MS non è l'unica a tirare acqua al suo mulino e gli utenti la criticano ma come sono contenti di trovare windows con la pappa bella e pronta pur conoscendo benissimo le alternative.
    • Feliciaus scrive:
      Re: Basta non usarlo
      Ecco, tu sei il classico esempio di quello che sostengo, basta non usarlo e non farsi tante pippe mentali, mi sembra che qui molti usino firefox o altri browser e se ne freghino già di IE. Lasciare libera l'installazione perchè cosi non si invoglia il cliente che non capisce nulla di informatica a scegliere....ma sulla base di cosa quello deciderà se usare IE o firefox se non sa nemmeno cosa cavolo siano?SalutiFeliciaus
    • soulista scrive:
      Re: Basta non usarlo
      - Scritto da: AS73
      Si installa Firefox, o Opera, o quello che si
      vuole. Si elimina anche il collegamento sulla
      scrivania se dà fastidio alla vista, e si è a
      posto. Io non uso Explorer 6 da più di 4 anni
      ormai, e non lo rimpiango
      affatto...Non penso sia un discorso sull'usabilità, ma "filosofico": mi pare subdolo che Microsoft non dia la possibilità di disinstallare i suoi programmi.
  • Mario Rossi scrive:
    Caos
    Ma viene disinistallato anche il "core" di IE, e quindi scompare il controllo ActiveX che centinaia di programmatori utilizzano per integrare web browser nei loro programmi?Se così fosse, sarebbe il caos.Tutto perché qualche sciocco non ha capito che se IE ti fa schifo lo puoi togliere dal desktop e non usarlo.
    • kilias scrive:
      Re: Caos
      il framework resta, ed anche le activex (che per quanto diffuse cono sempre una piaga)
      • firefox88 scrive:
        Re: Caos
        Perché gli ActiveX sono una piaga? Guarda che non mi riferisco agli ActiveX che hanno seminato il panico sul web ai tempi di IE5, mi riferivo al componente denominato "WebBrowser" che fa parte della famiglia degli ActiveX e credo che bene o male sia utilizzato in un terzo delle applicazioni Windows in circolazione - e non c'è ancora una valida alternativa.Tutti i programmatori Windows lo conoscono bene.___P.S.: Sono l'autore del post (mi scuso per aver postato a nome di Mario Rossi: non ricordavo di essere registrato e scioccamente ho scritto il primo nome che mi è venuto).
        • Sgabbio scrive:
          Re: Caos
          - Scritto da: firefox88
          Perché gli ActiveX sono una piaga? Guarda che non
          mi riferisco agli ActiveX che hanno seminato il
          panico sul web ai tempi di IE5, mi riferivo al
          componente denominato "WebBrowser" che fa parte
          della famiglia degli ActiveX e credo che bene o
          male sia utilizzato in un terzo delle
          applicazioni Windows in circolazione - e non c'è
          ancora una valida
          alternativa.
          Tutti i programmatori Windows lo conoscono bene.


          ___
          P.S.: Sono l'autore del post (mi scuso per aver
          postato a nome di Mario Rossi: non ricordavo di
          essere registrato e scioccamente ho scritto il
          primo nome che mi è
          venuto).Il problema di IE è il fatto che si è trovato ad essere un componente INTEGRATO di windows, diventato pure un requisiti per alcuni software che con la navigazione web non centrano nulla... mi ricordo il vecchio paint shop pro quando mi chiedeva IE 6 per funzionare....sigh!Comunque la possibilità di rimuovere IE senza problemi, mi sembra una cosa buona è giusta. Tra l'altro si leva il browser web senza inticcare il framework, come succede con OSX, ovvero puoi defenestrare Safari senza che questo comporti danni.
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos

            Il problema di IE è il fatto che si è
            trovato ad essere un componente INTEGRATO
            di windows, diventato pure un requisiti
            per alcuni software che con la navigazione
            web non centrano nulla...Scusa, non vedo il problema.Qual è la differenza con altri controlli OLE, COM o ActiveX già inclusi in Windows?A questo punto vietiamo l'inclusione in Windows degli ADO che favoriscono smaccatamente SQL Server e Access...Ragazzi è follia... Fra un po' questi vorranno togliere da Windows anche user32.dll : questo perché la concorrenza implementa meglio la funzione GetFileSize e bisogna lasciare libero l'utente di scegliere :D :DSe invece si rende possibile la rimozione solo di quel piccolo wrapper che è iexplore.exe, allora sono d'accordo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: firefox88

            Il problema di IE è il fatto che si è

            trovato ad essere un componente INTEGRATO

            di windows, diventato pure un requisiti

            per alcuni software che con la navigazione

            web non centrano nulla...

            Scusa, non vedo il problema.
            Qual è la differenza con altri controlli OLE, COM
            o ActiveX già inclusi in
            Windows?
            A questo punto vietiamo l'inclusione in Windows
            degli ADO che favoriscono smaccatamente SQL
            Server e
            Access...
            Ragazzi è follia... Fra un po' questi vorranno
            togliere da Windows anche user32.dll : questo
            perché la concorrenza implementa meglio la
            funzione GetFileSize e bisogna lasciare libero
            l'utente di scegliere :D
            :D

            Se invece si rende possibile la rimozione solo di
            quel piccolo wrapper che è iexplore.exe, allora
            sono
            d'accordo.Fingi di non capire ? Ti pare normale che io per usare un software di fotoritocco debba aggiornare un browser WEB ?Comunque come ho detto che si leva il browser, non il fremwork.
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos
            Non ti è mai capitato su un sistema Unix di dover installare una versione più aggiornata di una certa libreria per compilare/eseguire un programma?Sul fatto di poter rimuovere iexplore.exe sono d'accordo, sia ben chiaro. Però vorrei capire dove inizia e dove finisce il tuo "voler togliere IE".
    • Giuseppe C scrive:
      Re: Caos

      quindi scompare il controllo ActiveX che
      centinaia di programmatori utilizzano per
      integrare web browser nei loro
      programmi?Sarebbe anche ora! Gli ActiveX sono stati uno dei mali principali dell'informatica (vedi virus, dialer e altre bellezze) e il motivo principale per cui certi siti funzionano solo con IE...Cerchiamo di evolverci adesso!
      • firefox88 scrive:
        Re: Caos
        Hai mai programmato? Sai cos'è un ActiveX?Non mi riferisco agli ActiveX che hanno seminato il panico sul web ai tempi di IE5, mi riferivo al componente denominato "WebBrowser" che fa parte della famiglia degli ActiveX e credo che bene o male sia utilizzato in un terzo delle applicazioni Windows in circolazione - e non c'è ancora una valida alternativa.Tutti i programmatori Windows lo conoscono bene.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Caos
          - Scritto da: firefox88
          Hai mai programmato?Si, da prima che tu nascessi, probabilmente.
          Sai cos'è un ActiveX?Si, benissimo e confermo: sono una MONNEZZA, e se ne puo' fare benissimo a meno.Il fatto che tu questo non lo sappia, non cambia la realtà dei fatti.
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos

            Si, da prima che tu nascessi, probabilmente.OK. Hai mai programmato per Windows del software che non fosse a linea di comando (e con questo non voglio dire nulla contro chi per scelta non programma interfacce grafiche, la domanda vuole scendere nel merito)?
            Si, benissimo e confermo: sono una MONNEZZA,
            e se ne puo' fare benissimo a meno.Perché, cosa fanno di male (ribadisco che non parlo degli ActiveX da chiamare dentro alle pagine web)?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 17.14-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: firefox88

            Si, da prima che tu nascessi, probabilmente.

            OK. Hai mai programmato per Windows del software
            che non fosse a linea di comando (e con questo
            non voglio dire nulla contro chi per scelta non
            programma interfacce grafiche, la domanda vuole
            scendere nel
            merito)?
            Certamente sì.Evidentemente proveniamo da culture di programmazione diverse.Per me fare un programma non significa solo riutilizzare componenti del SO, cio' che oggi si spaccia per riuso e lega ad una particolare architettura, era visto come fumo negli occhi già prima dell'avvento della rete e della necessità della multipiattaforma.


            Si, benissimo e confermo: sono una MONNEZZA,

            e se ne puo' fare benissimo a meno.

            Perché, cosa fanno di male (ribadisco che non
            parlo degli ActiveX da chiamare dentro alle
            pagine
            web)?Mi costringono all'uso di una sola architettura, tanto per cominciare.
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: dont feed the troll
            Evidentemente proveniamo da culture di
            programmazione
            diverse.Non saprei. Io ho iniziato a programmare in Java, poi ho dovuto imparare il Delphi per una breve parentesi "lavorativa".Ora sto studiando il C++, che voglio consolidare e approfondire.Piattaforme? In Java il problema non esiste, il Delphi è nato e morirà sotto Windows (bleah...peccato), per quanto riguarda il C++ mi piacerebbe approfondire sia la programmazione Windows API, sia quella su Linux magari con le GTK.Le librerie Qt mi affascinano molto, ci ho giocato un po' ma nulla di più. Sembrano ben fatte, ma non mi piace la licenza.
            Per me fare un programma non significa solo
            riutilizzare componenti del SO, cio' che oggi si
            spaccia per riuso e lega ad una particolare
            architettura, era visto come fumo negli occhi già
            prima dell'avvento della rete e della necessità
            della
            multipiattaforma.Va bene, allora utilizziamo delle librerie multipiattaforma (per esempio le Qt), ma comunque entrando nel merito delle librerie stesse, trovi centinaia di chiamate a funzioni specifiche di ciascuna piattaforma supportata, e il compilatore elabora una porzione diversa di codice a seconda della piattaforma sulla quale stai compilando. È più comodo per te che compili lo stesso codice su più piattaforme, ma la sostanza non cambia di molto.
            Mi costringono all'uso di una sola architettura,
            tanto per
            cominciare.(Intendi piattaforma immagino, non architettura)Ecco, questa è un'argomentazione valida, però un'obiezione viene spontanea: usare le funzioni presenti nella libreria USER32.DLL non ti lega forse a una sola piattaforma? Dunque dov'è il problema degli ActiveX? Tu ce l'hai col fatto che i programmi vanno scritti in modo diverso da una piattaforma all'altra. Benissimo: usa Java.E' chiaro che poi quando vai a scrivere il programma metti delle istruzioni per il compilatore in modo tale che a seconda della piattaforma dove vai a compilare ci saranno delle chiamate differenti! Questo è normale, l'ActiveX non c'entra... :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 20.22-----------------------------------------------------------
          • uno scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: firefox88

            Hai mai programmato?

            Si, da prima che tu nascessi, probabilmente.
            sono un altro (sottolineo9e questo commentoè fa capire che razza di programmatore sei XDun programmatore non aperto alle novitàè come un calciatore che non sa usare i suoi piedi XD
        • HAL 9000 scrive:
          Re: Caos

          Tutti i programmatori Windows lo conoscono bene.Se lo conosci lo eviti.HAL 9000
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos
            Allora dimmi cosa fa di male il componente ActiveX "WebBrowser" o in cosa non svolge il suo compito. Raccontami l'ultima volta che lo hai utilizzato in un tuo programma e che ti ha causato perdita di tempo o denaro.
          • krane scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: firefox88
            Allora dimmi cosa fa di male il componente
            ActiveX "WebBrowser" o in cosa non svolge il suo
            compito. Raccontami l'ultima volta che lo hai
            utilizzato in un tuo programma e che ti ha
            causato perdita di tempo o denaro.Se cerchi il nome su google le prime cose che trovi sono pagine come questa : "Naively agreeing to install useless and dangerous Active-X controls is the most common way for a virus or other unwanted software to infect your computer"Un link a caso :http://www.kb.cert.org/vuls/id/713878
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos

            Se cerchi il nome su google le prime
            cose che trovi sono pagine come questa :
            "Naively agreeing to install useless and
            dangerous Active-X controls is the most
            common way for a virus or other unwanted
            software to infect your computer"Ancora questa associazione tra gli ActiveX già presenti del sistema operativo e quelli che i gonzi installavano navigando su Internet ai tempi di IE5. Secondo me non sai nemmeno che metà delle strutture che Windows mette a disposizione del programmatore sono ActiveX. Se non hai mai programmato per Windows è chiaro che non puoi saperlo, non è una tua colpa, ma così continui a replicare su cose che non sai e la discussione non serve a nessuno :)
            Un link a caso :
            http://www.kb.cert.org/vuls/id/713878OK, buona argomentazione, ma questo è tutto un altro discorso. Vulnerabilità gravi di Windows sono state trovate anche tra le funzioni presenti dentro GDI32.DLL, ma nessuno si sogna di rimuovere quella libreria da Windows. Qui torna il solito problema: sei bravo a cercare con Google, ma hai mai programmato per Windows?Se non sei soddisfatto dell'attenzione che Microsoft riserva al problema della sicurezza, allora non usare Windows.
          • pippo75 scrive:
            Re: Caos


            In C chiamando le API di Windows?
            Oppure hai lavorato con Delphi e Visual Basic?
            puoi chiamare le Api di windows anche da Delphi, a parte i driver che se non sbaglio richiedono un compilatore particolare, per il resto non so cosa manchi a Delphi.Il fatto che al posto di "{" scrivi "Begin" non vuol dire che il compilatore deve creare codice più lento.Anzi Delphi a quanto mi risulta ha un compilatore niente male.
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos

            puoi chiamare le Api di windows anche da Delphi,
            a parte i driver che se non sbaglio richiedono un
            compilatore particolare, per il resto non so cosa
            manchi a
            Delphi.

            Il fatto che al posto di "{" scrivi "Begin" non
            vuol dire che il compilatore deve creare codice
            più
            lento.

            Anzi Delphi a quanto mi risulta ha un compilatore
            niente
            male.La tua difesa di Delphi non è necessaria. Ho fatto decine di progetti con Delphi devo dire con grande soddisfazione, e non perdo occasione di parlarne bene.Il discorso era differente, se vuoi rileggiti la discussione.Ciao :)
          • uno scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: pippo75



            In C chiamando le API di Windows?

            Oppure hai lavorato con Delphi e Visual Basic?



            puoi chiamare le Api di windows anche da Delphi,
            a parte i driver che se non sbaglio richiedono un
            compilatore particolare, per il resto non so cosa
            manchi a
            Delphi.

            Il fatto che al posto di "{" scrivi "Begin" non
            vuol dire che il compilatore deve creare codice
            più
            lento.

            Anzi Delphi a quanto mi risulta ha un compilatore
            niente
            male.con il c posso programmare un circuito elettrico con il Delphi, neanche per sogno ;Duno è linguaggio di basso livellol'altro di alto livello. Ci sono molte diff.che non si limitano alle parentesi xD
          • uno scrive:
            Re: Caos
            però naturalmente il Delphi è il Delphi XDun ottimo linguaggioma il C è il C!
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos
            A dire il vero il Delphi si basa sul Pascal che ha le stesse possibilità espressive del C. Si può operare a BASSISSIMO livello.
          • firefox88 scrive:
            Re: Caos

            Su linux c'e' un DB che tiene traccia di cosa e'
            stato scaricato da dove e di che pacchetto fa
            parte.Lo so bene, uso Debian da anni. E' un'idea che mi piace, mi è sempre piaciuta.
            Non dei repo in questo caso, ma del sistema di
            installazione che consente meno
            anarchia.Vabbè per me repository e pacchetti fanno parte della stessa casellina mentale, ovvero: [ PENSATE INTELLIGENTI ]Apprezzo molto quell'idea.
            Non per tutto quando, ma solo per quel che
            concerte html, se un sistema non ne ha bisogno
            puo' essere elimintato, ma la poca moldularita'
            di windows non lo
            consente.Mi verrebbe da dire: che te frega? Una volta che sai di lavorare su Windows, sai che non è modulare, sai che magari ne vorresti fare a meno, perché ti metti a sindacare su quali componenti di sistema vuoi o non vuoi? Per me MSHTML.DLL è come USER32.DLL, sono due componenti di sistema. Se non te ne piace uno butta Windows, se ciò non compromette il tuo lavoro.

            In C chiamando le API di Windows?
            Anche.Bene, allora non dovresti confondere gli ActiveX delle paginette web con quelli del Sistema Operativo che i programmatori Windows conoscono bene.
          • uno scrive:
            Re: Caos
            - Scritto da: HAL 9000

            Tutti i programmatori Windows lo conoscono bene.

            Se lo conosci lo eviti.

            HAL 9000o forse proprio perché uno lo conosce non lo evita :D
    • asd scrive:
      Re: Caos
      imparano a programmare con javascript -.-
      • advange scrive:
        Re: Caos

        imparano a programmareMeglio ancora: imparano a programmare :-D
      • firefox88 scrive:
        Re: Caos
        - Scritto da: asd
        imparano a programmare con javascript -.-Confondi gli ActiveX di Windows con quelli presenti nelle pagine web.Dunque non hai mai programmato per Windows.
    • the best scrive:
      Re: Caos
      - Scritto da: Mario Rossi
      Ma viene disinistallato anche il "core" di IE, e
      quindi scompare il controllo ActiveX che
      centinaia di programmatori utilizzano per
      integrare web browser nei loro
      programmi?


      Se così fosse, sarebbe il caos.

      Tutto perché qualche sciocco non ha capito che se

      IE ti fa schifo lo puoi togliere dal desktop e

      non

      usarlo.ahhh quello ke volevo leggere
  • vac scrive:
    Basterebbe...
    Basterebbe una spunta ai componenti di Seven installati su disco fisso, una procedura di configurazione e due reboot...Non sarebbe + semplice non installarlo di default?Oppure installare di default anche le controparti?
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Basterebbe...
      E chi decide cosa mettere di alternativa? Opera? FF? Chrome? Safari? Uno dei 1000 fork di FF?Fare un favore a uno e un torto ad un altro?IE di default e removibile dopo aver scaricato un altro browser nella maniera più classica è la soluzione migliore per l'utonto Medio che riesce a far partire un download.
      • Umi-Bozu scrive:
        Re: Basterebbe...
        - Scritto da: Renji Abarai
        E chi decide cosa mettere di alternativa? Opera?
        FF? Chrome? Safari? Uno dei 1000 fork di
        FF?
        Fare un favore a uno e un torto ad un altro?

        IE di default e removibile dopo aver scaricato un
        altro browser nella maniera più classica è la
        soluzione migliore per l'utonto Medio che riesce
        a far partire un
        download.anch'io sono d'accordo con te: sarebbe sufficiente poter rimuovere IE una volta scaricato un altro browser. Se in Windows 7 permetteranno questo, tanto di cappello, è la scelta migliore
      • Uhuh scrive:
        Re: Basterebbe...
        - Scritto da: Renji Abarai
        E chi decide cosa mettere di alternativa? Opera?
        FF? Chrome? Safari? Uno dei 1000 fork di
        FF?
        Fare un favore a uno e un torto ad un altro?La risposta era già scritta, bastava leggere: gli "OEM, lasciare scegliere cosa mettere, così compri un PC con Windows e Firefox, piuttosto che IE, ma anche Windows con Opera o Chrome o quello che il produttore del PC ritiene più adatto per i suoi clienti ."Il problema è che poi si faranno probabilmente i soliti accordi. Altrimenti, ripeto, sarà la concorrenza basata sulla qualità del prodotto a fare pendere l'ago della bilancia e quindi a far decidere gli OEM per un browser piuttosto che un altro: dunque un produttore sceglierà Firefox, altri IE, altri Opera, altri Chrome a seconda di ciò che ritene fornisca l'offerta migliore per la propria clientela.
        • Uhuh scrive:
          Re: Basterebbe...
          P.S.: insomma il "favore" lo si farebbe solo al mercato (migliore concorrenza), agli OEM (più libertà di offerta) e agli utenti (la partita si gioca sulla qualità).
    • Feliciaus scrive:
      Re: Basterebbe...
      Ma non capisco questo astio verso microsoft, perchè non chiediamo alla Apple di farmi scegliere di default chrome o IE8 al posto di safari? Se ho IE nel sistema mi viene vietato di usare firefox? Non capisco proprio dove sta lo scandalo e la mancanza di concorrenza. Io uso microsoft perchè mi trovo bene, perchè quando ho provato altri sistemi operativi li ho trovati limitati e troppo complessi da usare. Non voglio dire che sia il migliore o il peggiore, non mi interessa, dico solo che per me è attualmente il sistema operativo più adatto, se domani dovessi trovarmi meglio con altri sistemi sostituirei microsoft tranquillamente, nella completa libertà di poterlo fare. Mi spiegate voi dove sta il problema e come mai vi rovinate le giornate ad imprecare qui contro la microsoft quando potreste tranquillamente non usarlo e fregarvene del resto?Non ci arrivo scusate.Feliciaus
      • rock3r scrive:
        Re: Basterebbe...
        - Scritto da: Feliciaus
        Ma non capisco questo astio verso microsoft,
        perchè non chiediamo alla Apple di farmi
        scegliere di default chrome o IE8 al posto di
        safari? Se ho IE nel sistema mi viene vietato di
        usare firefox? Non capisco proprio dove sta lo
        scandalo e la mancanza di concorrenza.non toccare santa madre apple XD cmq è vero che il non poter rimuovere ie da windows è una scorrettezza..
        Io uso microsoft perchè mi trovo bene, perchè
        quando ho provato altri sistemi operativi li ho
        trovati limitati e troppo complessi da usare. Non
        voglio dire che sia il migliore o il peggiore,
        non mi interessa, dico solo che per me è
        attualmente il sistema operativo più adatto, se
        domani dovessi trovarmi meglio con altri sistemi
        sostituirei microsoft tranquillamente, nella
        completa libertà di poterlo fare.non se è mac os (a meno che non compri un bel mac nuovo fiammante, of course)
        Mi spiegate voi
        dove sta il problema e come mai vi rovinate le
        giornate ad imprecare qui contro la microsoft
        quando potreste tranquillamente non usarlo e
        fregarvene del
        resto?come ho detto: effettivamente questo binding indissolubile ie-win è abbastanza scorretto. ciò non toglie che questa sia una svolta epocale e una gran bella notizia, oltre che una apertura da parte di ms. ma quando uno ha i paraocchi c'è poco da fare...
      • Umi-Bozu scrive:
        Re: Basterebbe...
        - Scritto da: Feliciaus
        Ma non capisco questo astio verso microsoft,
        perchè non chiediamo alla Apple di farmi
        scegliere di default chrome o IE8 al posto di
        safari? Se ho IE nel sistema mi viene vietato di
        usare firefox? Non capisco proprio dove sta lo
        scandalo e la mancanza di concorrenza.Ripeto ancora: il problema non è la presenza di IE di default, ma il fatto che non si possa rimuovere senza minare la struttura del sistema. Come se io comprassi una casa con garage e auto inclusa: una bella comodità, senz'altro, però poi vengo a sapere che non posso vendere o buttare via l'automobile perché potrebbe crollarmi tutta la casa. Microsoft ha tutte le ragioni del mondo per preinstallare IE (perchè dovrebbe favorire la concorrenza?), ma dovrebbe fare in modo di poterlo rimuovere come tutti gli altri browser.
        • johnny jack scrive:
          Re: Basterebbe...
          incredibile che microsoft non possa sviluppare un suo prodotto come vuole xkè c'è subito qualcuno che gli stà sul collo; se a mozilla o a google a qualsiasi azienda non stà bene questa posizione che si facciano un loro sistema operativo con tanto di browser e quant'altro, invece di rompere le scatole agli altri!
    • nome e cognome scrive:
      Re: Basterebbe...
      - Scritto da: vac
      Basterebbe una spunta ai componenti di Seven
      installati su disco fisso, una procedura di
      configurazione e due
      reboot...

      Non sarebbe + semplice non installarlo di default?E come scarichi la concorrenza senza un browser?
      Oppure installare di default anche le controparti?Assurdo... ci sarebbero infiniti problemi legali, di licenza e soprattutto microsoft dovrebbe supportare quei programmi e tutti gli eventuali nuovi prodotti emergenti.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Basterebbe...
      Magari uno si è organizato prima ed ha già quello che vuole installare :P
    • Pino scrive:
      Re: Basterebbe...
      - Scritto da: Sgabbio
      Oppure avere la possibilità di metterlo o meno
      durante l'installazione.Bella idea! E mi dici poi come si potrebbe scaricare un altro browser se non si installa un browser?Sei un genio.
    • uno scrive:
      Re: Basterebbe...
      - Scritto da: Uhuh
      - Scritto da: kilias

      preinstallando anche la concorrenza servirebbero

      2 gb solo per i browser

      Ma va, gli installer sono pochi mega l'uno...
      però:
      si pa siccome ci vanno tutti10 mega qui 10 di là XDpoi le varie versioni XDalla fine 5 gb non basterebbero....
  • doircopo scrive:
    non ce nè x nessuno
    windows 7 spakkerà il kulo a tutti questo è sicuro
    • pippo lippo scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      ma lo hai provato?
      • doircopo scrive:
        Re: non ce nè x nessuno
        cosa seven? certo lo sto usando, è una skeggia, non si pianta, va da dio... ed è una beta! cantinari rassegnatevi, l' ultimo motivo per passare a linux è cancellato, di motivi per non passare a linux invece ce ne sono ancora tanti!rip
        • Federico scrive:
          Re: non ce nè x nessuno
          Dicevi così anche di Windows 95, e poi abbiamo visto cos'era in realtà... hehehehe
        • 01234 scrive:
          Re: non ce nè x nessuno
          oddìo che tristezza questa concezione dei commenti come uno spazio agonistico sempre e comunquetornanto IT, molti parlano bene di w7, quando uscirà definitivo lo proverò...la possibilità di girare su pc che non siano super è molto allettante...
        • Ultraman82 scrive:
          Re: non ce nè x nessuno
          - Scritto da: doircopo
          cosa seven? certo lo sto usando, è una skeggia,
          non si pianta, va da dio...Scusate se ripeto la domanda:Ma a parità di hardware è più veloce di Windows XP e Vista (messi insieme... :P)?Ovviamente poi se va in porto questa cosa di disintegrare IE dal desktop di 7, me lo installerò. CORRENDO ancheP.S.: E spero anche sia retro-compatibile con i vari programmi... :)
      • ruppolo scrive:
        Re: non ce nè x nessuno
        - Scritto da: pippo lippo
        ma lo hai provato?E certo che lo ha provato, proprio su di sè...
    • FinalCut scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      - Scritto da: doircopo
      windows 7 spakkerà il kulo a tutti questo è sicuroconcordo! ad iniziare dal CEO Ballmer, tutti i maggiori dirigenti a Redmond... fino ad arrivare a quegli incompetenti che lo hanno scritto.(linux)(apple)* corretto errore di battitura-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 00.40-----------------------------------------------------------
      • doircopo scrive:
        Re: non ce nè x nessuno
        ridi ridi dal basso del tuo 0.8%
      • Marco repetto scrive:
        Re: non ce nè x nessuno
        ben detto! i commenti che vengono dopo il tuo sono solo invidiosi. 0,8? a parte che è molto di più ma io SPERO VIVAMENTE RIMANGA UNA CIFRA NON TROPPO ALTA, IO PER PRIMO. Deve restare lontano dai bambini di due anni che non sanno cos'è un OS. w Mac OS XSnow Leopard sarà anni avanti al service pack di vista (comunemente chiamato windows sette).
    • Martufellat io scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      Ti si è rotta la tastiera?
    • the_m scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      - Scritto da: doircopo
      windows 7 spakkerà il kulo a tutti questo è sicurohttp://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Bimbominkia:D :D
    • gnulinux86 scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      No guarda finora da sempre Windows si è limitato a rompere le balle, non esageriamo.
      • pippo75 scrive:
        Re: non ce nè x nessuno
        - Scritto da: gnulinux86
        No guarda finora da sempre Windows si è limitato
        a rompere le balle, non
        esageriamo.Classico trollino che non si informa :) , la variante originale non è rompere ma:a: cosa è quella cosa che windows sa far giare bene.b: la balle.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 marzo 2009 19.58-----------------------------------------------------------
    • soulista scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      - Scritto da: doircopo
      windows 7 spakkerà il kulo a tuttisoprattutto ai suoi utenti (rotfl)
    • Shiba scrive:
      Re: non ce nè x nessuno
      - Scritto da: doircopo
      windows 7 spakkerà il kulo a tutti questo è sicuroSenza dubbio metterà a 90° molta gente, se poi glielo spaccherà anche sarà da vedere..
    • ruppolo scrive:
      Re: non ce n