Google Books, la cacciata da iTunes

La scomparsa da iTunes Store dell'applicazione sembra collegata al sistema di pagamento in-app imposto da Cupertino

Roma – L’applicazione Google Books non compare più in iTunes Store .

La presunta “cacciata” del servizio di Google sarebbe da collegare alla parallela profonda trasformazione delle app di Nook, Kindle e Kobo e si inserisce nella politica di Apple secondo cui tutti i contenuti per iPad dovrebbero passare attraverso il suo sistema di abbonamento in-app.

Le app di Nook, Kindle e Kobo, infatti, ora non hanno più accesso web based ai rispettivi negozi digitali o la possibilità di creare account direttamente dall’app, ma solo gli utenti già registrati possono continuare a leggere i loro volumi e acquistarne altri.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti