Google, dollari al vento

Altri 75 milioni di dollari per l'energia eolica in Iowa. L'investimento di BigG è ora vicino al miliardo. Mentre abbassa il consumo dei suoi giganteschi datacenter

Roma – Un’altra iniezione da 75 milioni di dollari per l’energia pulita negli Stati Uniti , annunciata dal gigante Google in un recente post sul suo blog ufficiale. L’azienda di Mountain View ha dunque investito nell’ennesima centrale eolica, la Rippey Wind Farm nella contea di Greene (Iowa).

Controllata dalla società statunitense RPM Access, la wind farm ha già connesso le sue 20 turbine per la produzione di 50MW di energia ottenuta dal vento, sufficiente ad alimentare – con il supporto della Central Iowa Power Cooperative (CIPCO) – un totale di circa 15mila abitazioni .

Dai pannelli solari all’eolico, la Grande G ha già speso 990 milioni di dollari nello sfruttamento di energie rinnovabili per il consumo domestico negli States. In Iowa, l’azienda californiana ha sottoscritto un contratto a lungo termine per l’acquisto di energia dalla centrale NextEra Energy Resources’ Story County II .

L’accordo serve anche al quotidiano mantenimento energetico dei giganteschi data center sparsi per gli Stati Uniti – uno ha sede proprio in Iowa – ormai legati ad una strategia pluriennale per l’abbattimento dei costi e soprattutto per lo sviluppo di forme rinnovabili, da quella solare all’eolico delle wind farm .

All’ultima edizione del ciclo di conferenze 7×24 Exchange , il vicepresidente alla divisione datacenter di Google Joe Kava ha ripercorso 7 anni di cambiamenti nella gestione dei grandi server nei centri statunitensi. L’utilizzo di tecnologie modulari e flessibili avrebbe permesso di abbattere del 42 per cento il consumo dei sistemi elettrici e di raffreddamento .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Non Ricordo scrive:
    Re: mozilla e l'open
    - Scritto da: libcyborg
    Da integralista fedele dell'open source non posso
    che vedere Mozilla come uno degli esempi migliori
    di cosa può fare l'open per le aziende e per
    l'utente d'ogni genere da quello generico e
    quello di
    nicchia.Mozilla sta in piedi solo grazie a Google.Appena Google staccherà la spina, addio Firefox.
    • tucumcari scrive:
      Re: mozilla e l'open
      - Scritto da: Non Ricordo
      - Scritto da: libcyborg

      Da integralista fedele dell'open source non
      posso

      che vedere Mozilla come uno degli esempi
      migliori

      di cosa può fare l'open per le aziende e per

      l'utente d'ogni genere da quello generico e

      quello di

      nicchia.

      Mozilla sta in piedi solo grazie a Google.
      Appena Google staccherà la spina, addio Firefox.Appena ti funzionerà qualche neurone puoi dire addio a altri post come quello che hai fatto!C'è chi dice addio per un motivo e chi per un altro!
    • sbrotfl scrive:
      Re: mozilla e l'open
      - Scritto da: Non Ricordo
      - Scritto da: libcyborg

      Da integralista fedele dell'open source non
      posso

      che vedere Mozilla come uno degli esempi
      migliori

      di cosa può fare l'open per le aziende e per

      l'utente d'ogni genere da quello generico e

      quello di

      nicchia.

      Mozilla sta in piedi solo grazie a Google.
      Appena Google staccherà la spina, addio Firefox.Cosa di sorgente aperto non capisci? Qual è la parte dell parola "comunità" che ti sfugge?
      • panda rossa scrive:
        Re: mozilla e l'open
        - Scritto da: sbrotfl
        Cosa di sorgente aperto non capisci? Qual è la
        parte dell parola "comunità" che ti
        sfugge?Lascia perdere: lui non ci arriva. Sono concetti troppo alti.
    • libcyborg scrive:
      Re: mozilla e l'open
      Google è un motore di ricerca...si ma a monte è un azienda che si pone obbiettivi di tipo commerciale nel www.Ciò accade anche per Mozzilla ...e per tutte le software house che lavorano per "offrire" servizi nel web...si tratta di progetti sviluppati in open che non vengono concepiti come prodotti in se stessi da vendere ma come contesti che si pongono da "mezzo" per appoggiare il mercato in internet con conseguenti guadagni indiretti.Finchè Mozzilla ed altre software web house fanno guadagnare Google è difficile che Google stacchi la spina.Google e Mozzilla sono aziende che come in un classico moto altalenante, da una parte collaborano traendo vantaggi l'una dall'altra e dall'altra sono in continua competizione...quindi indipendenti tra loro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 novembre 2012 21.13-----------------------------------------------------------
  • abecedario scrive:
    long life to firefox
    long life to firefoxi love firefox
  • bancai scrive:
    chrome os
    più che concorrente di android mi sa concorrente di chrome os (visto che entrambi sono dei browser con qualcosa intorno)
  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me di gozilla
    • il vero Aniello Caputo scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Aniello Caputo
      ma che me ne frega a me di gozillama allora lo fai apposta!ma che me ne frega a me del mozillo
  • Sandro kensan scrive:
    Piccolo test
    http://www.techweekeurope.it/quiz/?quiz_id=28Io ho attenuto 10 su 15 e voi?
    • tucumcari scrive:
      Re: Piccolo test
      - Scritto da: Sandro kensan
      http://www.techweekeurope.it/quiz/?quiz_id=28

      Io ho attenuto 10 su 15 e voi?11/15
      • panda rossa scrive:
        Re: Piccolo test
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: Sandro kensan

        http://www.techweekeurope.it/quiz/?quiz_id=28



        Io ho attenuto 10 su 15 e voi?
        11/1514/15! Ho sbagliato quella del premio da 10.000
        • tucumcari scrive:
          Re: Piccolo test
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: tucumcari

          - Scritto da: Sandro kensan



          http://www.techweekeurope.it/quiz/?quiz_id=28





          Io ho attenuto 10 su 15 e voi?

          11/15


          14/15! Ho sbagliato quella del premio da 10.000io quella la ho azzeccata!Ma in compenso ho sbagliato quella delle tabs, che era una delle più facili... e in realtà la sapevo pure,.... succede quando rispondi senza pensarci troppo... ma è un giochino divertente proprio per vedere cosa ti ricordi diciamo così... "al volo"... anche se lascia il tempo che trova.
Chiudi i commenti