Google Drive: ancora problemi di copyright

Google Drive: ancora problemi di copyright

Google Drive blocca l'upload dei file .DS_Store per violazione di copyright, ma si tratta di un falso positivo dovuto alla tecnologia di verifica.
Google Drive blocca l'upload dei file .DS_Store per violazione di copyright, ma si tratta di un falso positivo dovuto alla tecnologia di verifica.

A distanza di circa un mese dalle precedenti segnalazioni, alcuni utenti hanno scoperto a loro spese che il bug non è stato risolto. I file .DS_Store non possono essere caricati su Google Drive perché violano il copyright. L’azienda di Mountain View ha comunicato che si tratta di un falso positivo.

Google Drive blocca i file .DS_Store

Il file .DS_Store viene generato dal Finder di macOS per memorizzare attributi personalizzati e metadati in una cartella, come la posizione delle icone o la scelta di un’immagine di sfondo. Questo file è nascosto, in modo analogo al file desktop.ini su Windows. Viene però mostrato sul sistema operativo Microsoft quando si copia il contenuto di una cartella macOS (ad esempio all’interno di un archivio compresso).

Google Drive - avviso file .DS_Store

Il file viene anche visualizzato quando l’utente effettua l’upload di cartelle e archivi su Google Drive. Stranamente il servizio di cloud storage vieta il caricamento per violazione di copyright, come si può vedere nello screenshot. Un simile bug era stato segnalato a fine gennaio con l’upload di file di testo contenenti numeri.

Quasi certamente si tratta di un falso positivo dovuto alla tecnologia sviluppata da Google e introdotta a dicembre 2021. Probabilmente si verifica una collisione hash durante il checksum dei dati. L’azienda di Mountain View ha comunicato di aver aggiornato il sistema che rileva le violazioni di copyright, ma possono esserci alcuni “casi limite”. Il bug verrà sicuramente risolto nei prossimi giorni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 feb 2022
Link copiato negli appunti