Google e Microsoft accelerano sull'e-learning

Mountain View annuncia Classroom, servizio per facilitare il lavoro degli insegnanti e un'interazione più efficiente con gli studenti. Dopo la buona accoglienza, invece, Microsoft allarga le sperimentazioni per Office Mix

Roma – Orizzonti sempre più ampi e diversificati per Google, che con il programma Classroom si prende cura anche di studenti e professori. L’obiettivo è aiutare questi ultimi semplificandone il lavoro per attivare una comunicazione più immediata ed efficiente con i propri alunni.

Per riuscirci i tecnici di Big G hanno lavorato a braccetto per oltre un anno con parecchi insegnanti al fine di comprendere le esigenze e i mezzi necessari per tornare a concentrarsi specificamente sull’insegnamento. “Da ex professore di matematica, conosco bene le difficoltà del ruolo che impegna ben oltre le lezioni in aula con una serie di mansioni che sottraggono tempo prezioso all’insegnamento”, è la premessa di Zach Yeskel, product manager del progetto Classroom.

Per eliminare le perdite di tempo, quindi, è stato approntato uno strumento per creare e condividere gruppi di lavoro, interagire in tempo reale con gli studenti che necessitano approfondimenti e maggiori spiegazioni per sciogliere dubbi e per assegnare in maniera più rapida i compiti da svolgere in classe o a casa. Opportunità aperte dall’integrazione di Classroom con Gmail, Google Docs e Drive, preziosi per agevolare l’operato del professore nel dare e ritirare compiti senza sprecare carta, ma anche per consentire agli alunni di ricevere consigli e osservazioni dagli insegnanti durante lo svolgimento. Gli stessi studenti, poi, potranno controllare aggiornamenti e lavori da effettuare nella cartella creata in automatico e archiviata in Google Drive.

Per sgombrare il campo dagli equivoci, Big G ha assicurato in modo esplicito che i dati dei ragazzi salvati in Classroom non verranno utilizzati in nessun modo a scopo pubblicitario, aggiungendo che il programma sarà privo di spot. Testato in diverse scuole e università, il servizio è al momento disponibile su invito per chi frequenta istituti che utilizzano la suite Apps for Education e verrà fornito gratuitamente a tutte le classi a partire da settembre.

L’ introduzione di Classroom è un’altra dimostrazione che il settore dell’e-learning è sempre più in fermento: non a caso, forse, l’annuncio segue di pochi giorni il lancio di Office Mix, l’applicazione sviluppata da Microsoft per arricchire le presentazioni in PowerPoint con contenuti audio-video e creare così documenti interattivi più produttivi utili per stimolare l’attenzione degli studenti. Una novità accolta con interesse, tanto che l’azienda ha deciso presto di allargare la sperimentazione a nuovi utenti che, per testare l’app devono avere PowerPoint 2013 o Office 365, oppure sfruttare la prova gratuita di PowerPoint 2013 che dura 180 giorni.

Alessio Caprodossi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • silvan scrive:
    Constatazione.
    Mi sembra che Putin sia invece uno dei pochi che difendono i veri e sani valori occidentali, mentre in Europa e in America assistiamo ad un decadentismo ed appiattimento verso il basso della società, con povertà in aumento, immigrazione incontrollata con relativo sempre maggiore sfruttamento dei lavoratori, normative e vincoli assurdi, minacce sempre più frequenti di sanzioni economiche a Stati già in crisi. Acc.. forse sono stato troppo crudo, sicuramente mi censureranno. Beh, si sa che la verità spesso fa male ed è difficile digerirla.
    • collione scrive:
      Re: Constatazione.
      ma infatti è cosìil problema è che chi ci vive dentro cerca di esorcizzare la paura, negando perfino l'evidenzadel resto i tedeschi che vivevano sotto Hitler credevano di essere nel miglior Paese del mondoper fortuna gli intellettuali onesti e non intorpiditi dalla propaganda esistono http://www.bbc.com/news/blogs-echochambers-27074746
  • Dexter scrive:
    Diari personali
    "che equipara i tenutari di diari personali ai direttori dei giornali"Quindi chiunque in russia abbia un account Facebook deve registrarsi?Perchè sennò, fatta la legge trovato l'inganno.Cmq a parer mio Putin è un dittatore travestito da presidente.
    • Leguleio scrive:
      Re: Diari personali

      "che equipara i tenutari di diari personali ai
      direttori dei
      giornali"

      Quindi chiunque in russia abbia un account
      Facebook deve
      registrarsi?Non credo, l'amministrazione di Facebook è centralizzata ed è nelle mani di Zuckerberg. Ogni tanto in Italia saltano degli account senza apparente motivo, figurati in Russia.
      Perchè sennò, fatta la legge trovato l'inganno.Per quanto riguarda i weblog si devono registrare tutti quelli che hanno più di 3000 visualizzazioni. Ma certificate da Alexa, o da chi?
      Cmq a parer mio Putin è un dittatore travestito
      da
      presidente.Ed è il primo caso nella storia mondiale, non si era mai presentato un caso del genere prima.
      • collione scrive:
        Re: Diari personali
        - Scritto da: Leguleio
        Ed è il primo caso nella storia mondiale, non si
        era mai presentato un caso del genere
        prima.dimentichi il "premio Nobel per la pace" (rotfl)
        • Leguleio scrive:
          Re: Diari personali


          Ed è il primo caso nella storia mondiale,
          non
          si

          era mai presentato un caso del genere

          prima.

          dimentichi il "premio Nobel per la pace" (rotfl)Quale premio Nobel per la pace in particolare? Ce ne sono stati quasi cento finora. Io ricordo quello a Teodoro Moneta nel 1907. Il famosissimo Moneta. E poi quello conferito a una banca, un noto veicolo di pace, nel 2006.
          • collione scrive:
            Re: Diari personali
            parlavo del Nobel americano che gioca a golf ( 3 mln$ costa agli americani ) mentre in Ucraina la gente muore ( uccisa dai mercenari della Greystone )comunque, giusto per capire da che parte sta la gente dell'Ucraina[yt]bNZvKMro9_g[/yt]Hitle caput! Bandera caput!e questo sarebbe il governo amato dagli ucraini? questo sono golpisti, nè più ne meno, e tutto ciò non vuol dire stare dalla parte di Putin, ma stare dalla parte dei popoli ( quelli che si fanno il mazzo lavorando, per far mangiare questi parassiti )
          • Leguleio scrive:
            Re: Diari personali
            Come mai ti sei concentrato tanto sull'Ucraina? Non ha alcuna connessione con questo argomento.
          • collione scrive:
            Re: Diari personali
            - Scritto da: Leguleio
            Come mai ti sei concentrato tanto sull'Ucraina?
            Non ha alcuna connessione con questo
            argomento.la connessione ce l'ha ed è la Russiafin dall'inizio della crisi, i media occidentali hanno affermato che la crisi era stata creata dalla Russia, che ci sono militari russi sul suolo ucraino, e che questi stanno conducendo una guerra segreta contro il governo ( secondo loro legittimo ) ucrainoper cui quando diamo del dittatore a qualcuno, dovremmo avere almeno la decenza di guardare prima in casa nostra, magari scopriremmo di avere dittatori anche peggiori
          • Leguleio scrive:
            Re: Diari personali


            Come mai ti sei concentrato tanto
            sull'Ucraina?

            Non ha alcuna connessione con questo

            argomento.

            la connessione ce l'ha ed è la RussiaA questa stregua, parliamo anche di Nagorno-Karabakh e di isole Curili:http://www.balcanicaucaso.org/aree/Armenia/L-offensiva-diplomatica-russa-sul-Karabakh-100654http://www.formiche.net/2012/07/03/kurili-riesplode-leterna-querelle-tra-russia-e-giappone/Quando si espande l'argomento a piacere si sa dove si comincia, e non si sa dove si finisce. In particolare quando l'argomento di partenza è la Russia, e non San Marino.
            fin dall'inizio della crisi, i media occidentali
            hanno affermato che la crisi era stata creata
            dalla Russia, che ci sono militari russi sul
            suolo ucraino, e che questi stanno conducendo una
            guerra segreta contro il governo ( secondo loro
            legittimo )
            ucrainoLascia parlare i media occidentali. Loro devono vendere i giornali, non devono risolvere i problemi di geopolitica, un'operazione un filino più complessa. Ma giusto un filino.
            per cui quando diamo del dittatore a qualcuno,
            dovremmo avere almeno la decenza di guardare
            prima in casa nostra, magari scopriremmo di avere
            dittatori anche
            peggioriChi ha dato del dittatore a qualcuno?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 maggio 2014 13.12-----------------------------------------------------------
          • venetoliber o scrive:
            Re: Diari personali
            - Scritto da: collione

            comunque, giusto per capire da che parte sta la
            gente
            dell'Ucraina

            [yt]bNZvKMro9_g[/yt]cuorioso, chissà se diresti la stessa cosa dei leghisti a pontidaINB4: no, non lo diresti.Ma putin c'ha raggione c'ha, dobbiamo difendere lui e la madre russia.
          • collione scrive:
            Re: Diari personali
            - Scritto da: venetoliber o
            cuorioso, chissà se diresti la stessa cosa dei
            leghisti a
            pontidai leghisti cosa? le loro critiche allo "Stato ladrone" sono sempre state suffragate dalla realtà dei fatti ( o neghi che l'Italia sia diventata un carrozzone? )e comunque vedo che sapete ragionare solo nei termini A vs. Bio sto parlando di un fatto specifico, ovvero l'Ucraina, la quale è stata violentata e brutalizzata per non aver voluto entrare nell'UE t'invito a leggere Bild ( quindi non Putin.com ), specificamente l'articolo sui mercenari americani che stanno operando in Ucrainaquesti sono i fatti, se hai fatti che dimostrino l'intervento diretto dei militari/mercenari di Putin in Ucraina, sarò ben lieto di dargli un'occhiatapurtroppo mi tocca constatare che una larga fetta di popolazione occidentale è poco colata e pronta a bersi tutte le XXXXXte che i media occidentali gli propinanoaprite gli occhi, perchè pure le vostre/nostre vite saranno presto a rischio
          • Leguleio scrive:
            Re: Diari personali

            purtroppo mi tocca constatare che una larga fetta
            di popolazione occidentale è poco colata Colata?[img]http://farm3.static.flickr.com/2603/3808495548_f2e8ee53d1.jpg[/img]
          • collione scrive:
            Re: Diari personali
            colta
    • ... scrive:
      Re: Diari personali
      - Scritto da: Dexter
      "che equipara i tenutari di diari personali ai
      direttori dei
      giornali"

      Quindi chiunque in russia abbia un account
      Facebook deve
      registrarsi?
      Perchè sennò, fatta la legge trovato l'inganno.

      Cmq a parer mio Putin è un dittatore travestito
      da
      presidente.putin è un presidente con le palle, mica come quella XXXXXccia di prodi
  • bubba scrive:
    anche noi cmq ci siamo impegnati...
    ormai ci mancano un po i bei tempi in cui volevano "registrare tutto" sotto forma di testata telematica autorizzata e bollinata..delibera n. 236/2001 poi terza legge sull’editoria (n. 62/2001), poi aggiustamento agcomd.lgs. 09 aprile 2003 n. 70, art 7ecc.. senza contare TUTTE le proposte peggiorative poi cestinate (tipo http://it.wikipedia.org/wiki/Disegno_di_Legge_Levi-Prodi )Alla fine, Cassazione 2012, sembra si sia arrivati a delle delimitazioni/definizioni comprensibili : http://www.penale.it/page.asp?IDPag=1075
  • Anonimo scrive:
    blocco anonimato
    Il "caro" vladimir ormai ha mandato a puttane l'immagine della russia all'estero, non penso si faccia problemi a calare la scure anche verso i suoi concittadini. Almeno, finchè li fanno votare, in futuro possono ancora deporlo.Per bloccare tor basterebbe impedire l'acXXXXX ai nodi d'uscita e ai relè, bloccare a tutto campo i proxy. Magari qua da noi non lo puoi fare, ma in russia (come in cina) non penso ci sarebbero molti problemi. Se poi pensate che nei paesi arabi hanno anche buttato giù l'intera rete.
    • krane scrive:
      Re: blocco anonimato
      - Scritto da: Anonimo
      Il "caro" vladimir ormai ha mandato a puttane
      l'immagine della russia all'estero, non penso si
      faccia problemi a calare la scure anche verso i
      suoi concittadini. Almeno, finchè li fanno
      votare, in futuro possono ancora deporlo.
      Per bloccare tor basterebbe impedire l'acXXXXX ai
      nodi d'uscita e ai relè, bloccare a tutto campo i
      proxy. Magari qua da noi non lo puoi fare, ma in
      russia (come in cina) non penso ci sarebbero
      molti problemi. Bridge relay:I bridge relay sono dei nodi (Tor) semi-pubblici di tipo sperimentale, studiati per permettere di collegarsi alla rete Tor anche in presenza di un filtraggio efficace contro Tor (come in Cina, Iran ecc.). Non compaiono nelle liste pubbliche dei nodi noti ma devono venire richiesti esplicitamente.
      Se poi pensate che nei paesi
      arabi hanno anche buttato giù
      l'intera rete.Con le conseguenze del caso, e sempre se qualcuno non gli butta del wireless.
    • collione scrive:
      Re: blocco anonimato
      - Scritto da: Anonimo
      Il "caro" vladimir ormai ha mandato a puttane
      l'immagine della russia all'esteroma anche no, visti i risultati del sondaggio proposto ( agli inglesi, mica ai brutti comunisti sovietici pro-Putin ) dal The Independenti risultati del sondaggio:Barak Obama 4%David Cameron 2%Angela Merkel 8%Francois Hollande 1%Vladimir Putin 82%questi risultati sono quelli del secondo sondaggio, perchè The Independent aveva dichiarato fallato il primo ( per via dei numeri di Putin )ovviamente il secondo pure sarà stato fallato?ma no!!! un euroburocrate ( non eletto e tanto tanto XXXXXXXto ) ha affermato che c'è una lobby pro-Putin nell'EU, che ha assoldato un battaglione di cinesi clicca-clicca per votare Putin in quel sondaggioma intanto Le Figaro ( evidentemente più onesto del collega inglese ) accetta i risultati e si pone queste domande http://www.lefigaro.fr/vox/medias/2014/03/07/31008-20140307ARTFIG00096-pourquoi-il-y-a-tant-de-commentaires-pro-poutine-sur-le-web.phpma del resto basta sentirlo parlare Putin....lui è uno Statista, non come i nostri euro-buffoni o i nostri parassiti ottuagenari, che si credono imperatorima ci vorrebbe un bel vaffa....ma quello lo lascio dire a Grillo :D
      • collione scrive:
        Re: blocco anonimato
        - Scritto da: Leguleio
        Visti i toni polemici ("il leader mondiale
        preferito da Nigel Farage è Putin. Qual è il
        tuo?"), io l'ho presa come una provocazione... e
        se avessi votato, lo avrei fatto come gesto
        provocatorio. Tra l'altro è una sezione di
        <I
        The independent </I
        dedicata ai
        weblog, "voices", non è della redazione centrale.
        non vedo il problema qual èquale che sia la sezione, il punto è che c'è un nocciolo duro di europei che preferisce Putin, anzi è solo che gli fanno ribrezzo i "leader" occidentali ( leggi servi degli oligarchi della globalizzazione )è un caso che ovunque mettano le mani IMF ed EU, marcisca tutto? tutti i Paesi su cui hanno posato il loro "sguardo illuminato" sono tutti falliti
        • bubba scrive:
          Re: blocco anonimato
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: Leguleio


          Visti i toni polemici ("il leader mondiale

          preferito da Nigel Farage è Putin. Qual è il

          tuo?"), io l'ho presa come una
          provocazione...
          e

          se avessi votato, lo avrei fatto come gesto

          provocatorio. Tra l'altro è una sezione di

          <I
          The independent </I

          dedicata
          ai

          weblog, "voices", non è della redazione
          centrale.



          non vedo il problema qual è

          quale che sia la sezione, il punto è che c'è un
          nocciolo duro di europei che preferisce Putin,
          anzi è solo che gli fanno ribrezzo i "leader"
          occidentali ( leggi servi degli oligarchi della
          globalizzazione
          )

          è un caso che ovunque mettano le mani IMF ed EU,
          marcisca tutto? tutti i Paesi su cui hanno posato
          il loro "sguardo illuminato" sono tutti
          falliticonsiderando che Farange dice cose come Nigel Farage:Noi vogliamo sposare la globalizzazione. Non le siamo ostili come Marine Le Pen. Vogliamo sostenere la globalizzazione, ma non dallinterno di unUnione Europea che ci frena, ci impone divieti e ci impedisce di stringere accordi commerciali con altre parti del mondo. Questa è follia. insomma nonostante tutti i privilegi che l'UK GIA' si tiene rispetto agli europei "normali", non gli basta e vorrebbe tornare forse ai bei tempi in cui era un impero coloniale :) capisco perche gli piace Putino..
          • collione scrive:
            Re: blocco anonimato
            il problema è che i termini globalizzazione, nuovo ordine mondiale, governo mondiale, possono rappresentare il bene o il male, a seconda di come vengono implementatispesso mi sono fermato a riflettere su un possibile governo mondialedarebbe un mucchio di vantaggi: niente guerre, unica moneta, possibilità di viaggiare e vivere ovunque, ecc....ma se diventa un governo mondiale di banchieri autocrati, allora diventa un incubo mondialeFarage è un nazionalista, ovviamente vuole fare gli interessi dell'Inghilterraperò parla di stringere accordi commerciali con altre parti del mondo, ovvero vuole una globalizzazione in cui ogni Stato crea rapporti bilaterali con gli altri Statioggi, invece, abbiamo una globalizzazione mafiosa, in cui i rapporti tra, per esempio, Cina-Russia, Russia-Brasile, Italia-Lituania, vengono vagliati e benedetti ( o meno ) dagli onnipresenti Stati Unitie lo vediamo pure nell'uso della valuta....perchè diavolo la Cina deve comprare il gas russo in dollari? perchè il Brasile deve vendere la sua soia alla Bielorussia in cambio di dollari?il problema in sè non è la globalizzazione, ma l'implementazione attuale, che è fascista e USA-centrica
          • collione scrive:
            Re: blocco anonimato
            p.s. giusto per far capire chi sono i "bravi ragazzi" che l'occidente sta aiutando contro il brutto e cattivo Putin http://www.liveleak.com/view?i=0db_1399635819cecchini di Pravy Sektor che sparano a civili disarmati ( avranno giocato troppe ore a GTA )
          • bubba scrive:
            Re: blocco anonimato
            - Scritto da: collione
            p.s. giusto per far capire chi sono i "bravi
            ragazzi" che l'occidente sta aiutando contro il
            brutto e cattivo Putin
            http://www.liveleak.com/view?i=0db_1399635819

            cecchini di Pravy Sektor che sparano a civili
            disarmati ( avranno giocato troppe ore a GTA
            )... all'altro post devo pensare se rispondere, xche e' un tema enorme ... ma qui non vedo "problemi"... cioe' putin si e' pappato 15 anni di KGB e 15 al governo della russia (includo anche la belinata di Medvedev), ha visto/approvato/fatto ogni tipo di nefandezza, diventando nel mentre miliardario (ufficiosamente)... non vedo dubbi sul fatto che sia brutto e cattivo :)Che ce ne siano tanti altri, non discuto.. sulla faccenda ucraina.. e' un po lunghina.. ma se non si muovesse sempre 'a razzo dritto' (Janukovic vs "resto del mondo" + corrutele e popolazione impoverita + pugno duro ) otteneva di certo di piu'...
          • collione scrive:
            Re: blocco anonimato
            non credo avrebbe potuto ottenere molto di piùil punto è che la NATO ( o meglio gli USA ) sono alla canna del gas e voglio papparsi tutto il pappabilequella in Ucraina è stata una mossa da maestri, sfruttare le proteste civili per attuare un colpo di Statoe, imho, ha pesato molto la figura di palta che la Russia ha fatto fare agli americani sulla Siriainsomma, psicopatici al potere in ogni dove, ma almeno possiamo scegliere i meno psicopaticiPutin non vuole o non può commettere nefandezze a livello globale, altrettanto non si può dire per gli oligarchi che controllano l'occidenteed inoltre la loro strategia non ammette scrupoli, come dimostra i fatti in Ucrainasi può anche accettare un colpo di Stato, ma sguinzagliare un branco di malati mentali per massacrare la popolazione civile è decisamente troppovoglio dire che pure sotto Hitler, in fondo ( molto in fondo ), si poteva vivere, no!?! i poteri occidentali hanno evidentemente la medesima mentalità, motivo per cui è meglio un Putin oggi che un anticristo domani
          • collione scrive:
            Re: blocco anonimato
            - Scritto da: perplesso
            Ricorderai anche quando l'unione sovietica
            mandava i carri dai vicini/alleati, quando
            deportava i dissidenti politici cioè anche una
            buona fetta delle popolazione dei vicini. Oppure
            in tempi recenti la cecenia. Tutto riferito alla
            leadership
            politica.si, tutto giusto, ma ciò non assolve gli USA, così come la politica di Cartagine non diminuiva l'efferatezza e la brutalità dei romaniio non capisco questa mania italiana ( ma anche estera ) di voler sempre categorizzare tutto in due macrocategoria ( bianco/nero, buono/cattivo, americano/antiamericano )noi abbiamo un problema democratico, questo è un fatto ( vedi l'Italia con i suoi governi "tecnici" non eletti, e le loro "riforme" i cui risultati sono stranamente sempre e solo il peggioramento delle condizioni di vita della popolazione )se continueremo a cadere, come degli sciocchi, nella trappola del divide et impera, i potenti continueranno a banchettare con le nostre carni e i nostri figli saranno sempre più poveri e più sudditi
          • collione scrive:
            Re: blocco anonimato
            p.s. giusto per far capire perchè ce l'ho così tanto con gli americani http://web.archive.org/web/20051130003012/http://www.isn.ethz.ch/php/documents/collection_gladio/synopsis.htmYou had to attack civilians, people, women, children, innocent people, unknown people far removed from any political game. The reason was quite simple. They were supposed to force these people, the Italian public, to turn to the state to ask for greater securityUcraina? Germania? No, Italia!!! Operation Gladio!!!
      • Funz scrive:
        Re: blocco anonimato
        - Scritto da: Leguleio
        Ma nessun inglese ha votato Matteo Renzi? :'(
        Era nel ventaglio di possibilità anche lui!Matteeow Wrenzay? Who the **** is that? :p
  • Mario scrive:
    contoproducente
    queste operazioni sono controproducenti, rendono gli utenti più sgamati ed esperti e se prima solo pochi conoscevano le tecniche per bypassare i controlli poi queste informazioni si diffondono a tutta la popolazione di internet. Inoltre si fa apertamente e ufficiaslmente sapere al mondo che nella propria nazione non c'è libertà di stampa e di parola.
    • Leguleio scrive:
      Re: contoproducente

      Inoltre si fa
      apertamente e ufficiaslmente sapere al mondo che
      nella propria nazione non c'è libertà di stampa e
      di
      parola.Un grave problema di immagine per la Russia, vero?http://www.corriere.it/esteri/10_novembre_20/russia-di%20giornalismo-si-muore_05f38c8a-f4c4-11df-b9c7-00144f02aabc.shtmlhttp://www.repubblica.it/2006/11/sezioni/esteri/putin-spia-avvelenata/indagini/indagini.html(rotfl)
      • collione scrive:
        Re: contoproducente
        - Scritto da: Leguleio
        http://www.repubblica.it/2006/11/sezioni/esteri/pu
        almeno lui avvelena le spie, non certo le segretarie incinte http://aurorasito.wordpress.com/2014/05/09/odessa-casapound-tra-cia-mercenari-islamo-nazisti-e-gas-nervino/gli USA vabbè, li conosciamo ormail'UE dovrebbe vergognarsise io fossi un ebreo europeo mi sentirei tremendamente offeso dal supporto logistico, finanziario e militare che l'UE sta dando ai nazisti di Svoboda e Pravy Sektor
        • Leguleio scrive:
          Re: contoproducente



          http://www.repubblica.it/2006/11/sezioni/esteri/pu



          almeno lui avvelena le spie, non certo le
          segretarie incinte
          http://aurorasito.wordpress.com/2014/05/09/odessa-Ah, dici che è moralmente superiore? :D
          gli USA vabbè, li conosciamo ormai

          l'UE dovrebbe vergognarsiTutti dovrebbero vergognarsi. Soprattutto quando si è persa una guerra, e non si é più padroni della propria politia estera. Ma la vergogna è per essere un protettorato a cui viene dato il nome di alleanza, non per altro.
          se io fossi un ebreo europeo mi sentirei
          tremendamente offeso dal supporto logistico,
          finanziario e militare che l'UE sta dando ai
          nazisti di Svoboda e Pravy
          SektorMa figurati se l'UE, che in questo periodo non ha le lacrime per piangere, può dare supporto a questi gruppi, col rischio di guastare i rapporti con i gasdotti russi. Non so da dove vengano i soldi che usano, forse dagli Usa, ma l'UE non c'entra nulla.
          • collione scrive:
            Re: contoproducente
            - Scritto da: Leguleio
            Ma figurati se l'UE, che in questo periodo non ha
            le lacrime per piangere, può dare supporto a
            questi gruppi, col rischio di guastare i rapporti
            con i gasdotti russi. Non so da dove vengano i
            soldi che usano, forse dagli Usa, ma l'UE non
            c'entra
            nulla.eppure frau Angela...[img]http://i1.ytimg.com/vi/LnRGOU2qZM0/0.jpg[/img]
          • Leguleio scrive:
            Re: contoproducente
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Leguleio


            Ma figurati se l'UE, che in questo periodo
            non
            ha

            le lacrime per piangere, può dare supporto a

            questi gruppi, col rischio di guastare i
            rapporti

            con i gasdotti russi. Non so da dove vengano
            i

            soldi che usano, forse dagli Usa, ma l'UE non

            c'entra

            nulla.

            eppure frau Angela...È dimagrita pure lei. Non ha più nulla da mangiare nemmeno la Germania:[img]http://multimedia.quotidiano.net/data/images/gallery/2014/102755/merkel.jpg[/img]
  • collione scrive:
    mhm
    se non erro in Italia è così da anni
    • Sg@bbio scrive:
      Re: mhm
      non direi.
      • collione scrive:
        Re: mhm
        - Scritto da: Sg@bbio
        non direi.vero, ma solo perchè qualcuno ha fatto caciara, perchè nel 2011 c'hanno provato
        • Leguleio scrive:
          Re: mhm


          non direi.

          vero, ma solo perchè qualcuno ha fatto caciara,
          perchè nel 2011 c'hanno
          provatoForse intendi nel 2001. Nel 2011 non è sucXXXXX nulla di particolare sul fronte legislativo, che io ricordi.Era una cosa un po' diversa: per i siti e i weblog che si ponevano come testata giornalistica era necessario indicare un direttore responsabile, come avviene ancora per qualsiasi pubblicazione a stampa, fosse anche il calendario di frate indovino. Era insomma l'estensione della legge sulla stampa anche a internet, non era una cosa nuova. Forse non lo sai, ma dagli anni Settanta in poi le testate giornalistiche presero a pagare giornalisti professionisti per figurare come direttori responsabili di qualcosa che nemmeno leggevano. La legge lo permette: un direttore responsabile è uno che va ai processi quando ci sono querele, e basta.Non credo che in Russia sia altrettanto facile aggirare la legge come lo era in Italia, apponendo l'avvertenza "Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001".
          • collione scrive:
            Re: mhm
            ho sbagliato l'annoera il 2012 e si trattava del cosidetto decreto ammazzablogper fortuna è naufragato, con buona pace dei politici amanti del tecnobavaglio
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm

            era il 2012 e si trattava del cosidetto decreto
            ammazzablog

            per fortuna è naufragato, con buona pace dei
            politici amanti del
            tecnobavaglioIl cosiddetto decreto ammazzablog, in realtà disegno di legge Levi, è stato presentato nel 2007:http://punto-informatico.it/2468674/PI/News/camera-manda-avanti-ddl-anti-blog.aspxe la discussione è proseguita nel 2008, dopodiché quel disegno di legge si è sostanzialmente arenato.Forse ti confondi con l'obbligo di rettifica http://punto-informatico.it/3501726/PI/News/obbligo-rettifica-uno-strisciante-ritorno.aspxsu cui però non si è mai smesso di discutere: non si riesce a trovare un accordo, vero, ma il tema interessa un po' tutti, non è affatto archiviato.
          • collione scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Leguleio
            interessa un po' tutti, non è affatto
            archiviato.ah ecco, quindi abbiamo ancora la possibilità di seguire le orme della Russiaperò verrà fatta passare come un trionfo della democrazia :Din fondo è democratico tutto ciò che va a favore degli oligarchi neoliberisti
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm


            interessa un po' tutti, non è affatto

            archiviato.

            ah ecco, quindi abbiamo ancora la possibilità di
            seguire le orme della
            Russia

            però verrà fatta passare come un trionfo della
            democrazia
            :D

            in fondo è democratico tutto ciò che va a favore
            degli oligarchi
            neoliberistiNon so chi siano gli oligarchi e non so chi siano i neoliberisti. E sono assolutamente certo che non lo sanno nemmeno quelli che usano questi termini come slogan contro qualcosa che gli dà fastidio in quel momento, come negli anni Settanta si usava "padroni" e "il capitale", e altre parole affini che andavano bene per tutto.La democrazia va capita, non va mitizzata. Nella Storia si contano innumerevoli errori compiuti dalle democrazie. Sono considerati meno gravi degli errori compiuti dalle dittature, ma solo perché i secondi erano un'iniziativa personale di chi non rappresenta il proprio popolo: non certo per le conseguenze che gli errori hanno prodotto, valutate caso per caso. Perché a fare un confronto pignolo con gli errori contemporanei compiuti dalle democrazie non sempre se ne esce bene...
          • collione scrive:
            Re: mhm
            non mi pare difficile da capiretu voti e l'oligarca di turno piglia i soldi delle tue tasseli chiamano bailout, quantitative easing, ecc... ma sono furti legalizzatimi spiace deluderti, ma mi sono ben chiare le dinamiche delle pseudo-democrazie occidentali, così come l'organigramma oligarchico globalista
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm

            non mi pare difficile da capire

            tu voti e l'oligarca di turno piglia i soldi
            delle tue
            tasseÈ vero, non ci avevo pensato. Ai tempi degli antichi Romani, o del signorotto feudale, le tasse non c'erano, non le pagava nessuno. E anche se le pagavano sapevano benissimo a chi andavano ed erano contenti così.In che tempi bui viviamo, signora mia.
            li chiamano bailout, quantitative easing, ecc...
            ma sono furti
            legalizzatiAnche a questo aspetto non avevo mai pensato: ci sono i soldi brutti e cattivi, come il bailout e il quantitive easing, che vanno dalle casse dello Stato a privati. Brutti brutti brutti!Poi ci sono i soldi belli, come quelli degli stipendi ai medici di base, agli insegnanti statali, ai sussidi di disoccupazione e alle pensioni di invalidità. Belli!Bisogna ricominciare come alle elementari, e tracciare una linea netta sulla lavagna, buoni di là, cattivi di qua...
            mi spiace deluderti, ma mi sono ben chiare le
            dinamiche delle pseudo-democrazie occidentali,
            così come l'organigramma oligarchico
            globalistaE quindi anche i rettiliani e i templari. Non capisco perché tu li abbia dimenticati.
          • collione scrive:
            Re: mhm
            in epoca feudale non c'erano le tasse???? figliolo, guardati almeno qualche film dell'epoca, scoprirai che le tasse c'erano ed erano pure alte
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm

            in epoca feudale non c'erano le tasse????
            figliolo, guardati almeno qualche film
            dell'epoca, scoprirai che le tasse c'erano ed
            erano pure
            alteAppunto.Non capisco perché se non si lamentavano loro ci si debba lamentare oggi, che abbiamo la possibilità di votare un partito che promette di togliere alcune tasse... per metterne ancor di più da un'altra parte, va da sé, ma questa è un'altra storia.
          • collione scrive:
            Re: mhm
            p.s. ma comunque io parlo di questo http://www.spiegel.de/politik/ausland/ukraine-krise-400-us-soeldner-von-academi-kaempfen-gegen-separatisten-a-968745.htmlse questa è democrazia, allora io sono Babbo Natale
          • collione scrive:
            Re: mhm
            p.p.s sono ben conscio del fatto che Putin è un politico, i politici sono tutti fatti allo stesso modo, magari è pure dittatore, ecc...ma è meglio un lupo vestito da lupo o uno vestito da agnello? perchè la differenza tra Est e Ovest è questa!!
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm

            p.p.s sono ben conscio del fatto che Putin è un
            politico, i politici sono tutti fatti allo stesso
            modo, magari è pure dittatore,
            ecc...

            ma è meglio un lupo vestito da lupo o uno vestito
            da agnello? perchè la differenza tra Est e Ovest
            è
            questa!!No east no westwe are the bestOgnuno al mondo un posto avràNo east no westè questa la mia terra. http://www.youtube.com/watch?v=4gkXkY8U_ZE
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm

            p.s. ma comunque io parlo di questo
            http://www.spiegel.de/politik/ausland/ukraine-kris

            se questa è democrazia, allora io sono Babbo
            NataleParliamo invece di questo:http://www.vl.no/troogkirke/biskop-st%C3%A5lsett-g%C3%A5r-ut-mot-dalai-lamas-religionsr%C3%A5d-1.81348Un incontro religioso fra il Dalai Lama e un vescovo è quanto di più interessante si possa discutere qui.
          • collione scrive:
            Re: mhm
            condivido, ma purtroppo i puppet degli USA/NATO pensano che le religioni siano nemiche ( soprattutto quelle che si occupano seriamente di spiritualità ) http://www.monomakhos.com/eu-orthodoxy-is-the-enemy/non mi meraviglia che una simile sparata arriva da un eurocrate ( ovvero dal regno dei trans-gay-lesbo-satan-ecc... )è chiaro che questa gente vuole distruggere non solo i valori orientali, ma anche ( e soprattutto ) quelli occidentalima tutto questo circo l'abbiamo già visto e vissuto, solo che all'epoca l'impero sado-masochista eravamo noi
          • Leguleio scrive:
            Re: mhm
            Sì, sì, sì, storie da Roma decadente! Certo che l'abbiamo già vissuto.
          • collione scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Leguleio
            Sì, sì, sì, storie da Roma decadente! Certo che
            l'abbiamo già
            vissuto.e, in epoca recente, grandi pensatori l'hanno studiato e ne hanno scritto, come Tocqueville che scriveva a proposito della democrazia americana "gli ignoranti si credono saggi"
          • Funz scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Leguleio

            era il 2012 e si trattava del cosidetto
            decreto

            ammazzablog



            per fortuna è naufragato, con buona pace dei

            politici amanti del

            tecnobavaglio

            Il cosiddetto decreto ammazzablog, in realtà
            disegno di legge Levi, è stato presentato nel
            2007:

            http://punto-informatico.it/2468674/PI/News/camera

            e la discussione è proseguita nel 2008, dopodiché
            quel disegno di legge si è sostanzialmente
            arenato.
            Forse ti confondi con l'obbligo di rettifica

            http://punto-informatico.it/3501726/PI/News/obblig

            su cui però non si è mai smesso di discutere: non
            si riesce a trovare un accordo, vero, ma il tema
            interessa un po' tutti, non è affatto
            archiviato.insomma, dopo tante puntualizzazioni inutili resta il fatto che aveva ragione chi ha iniziato il thread: anche da noi ci hanno provato.
          • esperto di annacquame nto scrive:
            Re: mhm
            - Scritto da: Funz
            insomma, dopo tante puntualizzazioni inutili
            resta il fatto che aveva ragione chi ha iniziato
            il thread: anche da noi ci hanno
            provato.Ma annacquando la discussione sperava che nessuno se ne accorgesse ;)
  • ... scrive:
    localizzati in Russia
    buttare tutto su un server onion nonsisadovesia ed ecco che i vari puttino, obanana e dittatori vari se lo pendono sotto la coda.
    • krane scrive:
      Re: localizzati in Russia
      - Scritto da: ...
      buttare tutto su un server onion nonsisadovesia
      ed ecco che i vari puttino, obanana e dittatori
      vari se lo pendono sotto la coda.A gia, questo mi ricorda che dovevo fare un ripassino !
Chiudi i commenti