Google Messenger è un virus

Si spaccia per sparamessaggini creato dal celebre motore di ricerca ma è un virus che si diffonde, seppure in modo abbastanza ingenuo, attraverso una e-mail mascherata da messaggio di Google


Roma – In questi giorni è tornata a circolare una e-mail che fa leva sulla grande popolarità di Google per diffondere un virus mascherato da Google Messenger , un client di messaggistica istantanea che, almeno per il momento, vive esclusivamente nella fantasia di chi ha confezionato il messaggio.

L’e-mail malevola, che ha come oggetto Google – Gmail Messenger For WINDOWS , utilizza alcuni fra i più classici trucchi a cui ci hanno abituato truffatori e phisher per indurre l’utente a credere che si tratti di una lettera diffusa dallo staff del celebre motore di ricerca.

La parte iniziale del messaggio fornisce informazioni sul fantomatico Google Messenger e lo descrive come “un programma di instant messaging che ti permette di inviare messaggi istantanei con fantastiche emoticon, inviare immagini ed altri file ai tuoi amici, vedere quando qualcuno ti sta scrivendo un messaggio, mandare messaggi ad un telefono cellulare, e molto altro ancora”. Seguono poi i requisiti minimi di sistema del programma e le versioni di Windows con cui è compatibile.

L’ultima parte del messaggio contiene invece un bottone Download che, se cliccato, scarica sul PC dell’utente il file GMessengerDL.rar contenente il virus. L’e-mail propone persino un menù da cui è possibile scegliere la lingua in cui si desidera scaricare il programma: in realtà il form è finto e qualsiasi scelta si effettui si scarica sempre il medesimo file.

Il messaggio è firmato come segue:
Gmail Staff
All rights reserved.

Edvard Hawking.

L’e-mail era già stata segnalata da alcuni utenti della Rete verso la fine di febbraio ma all’epoca ha registrato una scarsa diffusione. In questi giorni pare invece che il messaggio sia stato ricevuto da un maggior numero di persone, quasi tutti iscritti al servizio Gmail di Google.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sito Trenitalia non digerisce FIREFOX
    Salve,avete visto il nuovissimo sito di Trenitalia ?!?!se usate Firefox e volete consultare l'orarioindicando la località di inizio e di arrivouna volta calcolato l'orario, se si clicca su ALTRE PROPOSTEcon Firefox il pulsante non è attivo,invece funziona benissimocon Internet Explorer..... magia di Trenitalia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
      Da un sito che ha tenuto per anni in index una BMP di diverse tonellate di peso (da quando i 28K erano il top) mi posso aspettare di tutto! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
      Ma questi di Trenitalia invece di migliorare che fanno!??!almeno il vecchio era leggero e funzionava..qui mi pare, invece di far le cose in grande, hanno solo esageratopensassero meglio a far pagare i biglietti con il sistema VisaElectron l'unico escluso dal pagamento e che è il solo mezzo di pagamento per le carte di credito RICARICABILI cioè quelle usate da noi internauti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
        - Scritto da: Anonimo
        Ma questi di Trenitalia invece di migliorare che
        fanno!??!
        almeno il vecchio era leggero e funzionava..
        qui mi pare, invece di far le cose in grande,
        hanno solo esagerato
        pensassero meglio a far pagare i biglietti con il
        sistema VisaElectron l'unico escluso dal
        pagamento e che è il solo mezzo di pagamento per
        le carte di credito RICARICABILI cioè quelle
        usate da noi internautiEh? Io ho sempre comprato con la PostePay e ha sempre funzionato, almeno la vecchia versione. Che tipo di carta non ti funzionava?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
      se vedi gli script in javascript noti che sono ancora rubricati con i commenti in originale...il loro webmaster dovrebbe imparare a fare almeno taglia incolla dagli esempi giusti...
    • Giambo scrive:
      Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
      - Scritto da: Anonimo
      una volta calcolato l'orario, se si clicca su
      ALTRE PROPOSTE
      con Firefox il pulsante non è attivo,invece
      funziona benissimo
      con Internet Explorer..... magia di Trenitalia..."location.href is not a function" ... Basterebbe modificare cosi' il javascriptlocation.href='http://orario.trenitalia.com/....'per farlo funzionare ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo


        una volta calcolato l'orario, se si clicca su

        ALTRE PROPOSTE

        con Firefox il pulsante non è attivo,invece

        funziona benissimo

        con Internet Explorer..... magia di
        Trenitalia...

        "location.href is not a function" ...

        Basterebbe modificare cosi' il javascript
        location.href='http://orario.trenitalia.com/....'
        per farlo funzionare ...e scrivete al webmaster magari vi ascoltano
        • Anonimo scrive:
          Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
          Già fatto ho scritto al webMater si dal primo giorno ma sai come sono quelli di trenitalia.... "a volte" non ascoltano......
          • Anonimo scrive:
            Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO

            in questo campo è costretto a subirsi all'80%
            compagnia maschile, al 19% compagnia femminile di
            bassa bellezza, solo l'1% è il fortunato che
            trova di tanto in tanto una compagnia femminile
            tecnica di medio-alta bellezza. NON SE NE PUO'
            PIU'!!!!).Ma non c'è un upgrade, una patch, un qualcosa per migliorare la situazione ??
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
        Basterebbe avere un browser per farlo funzionare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo


        una volta calcolato l'orario, se si clicca su

        ALTRE PROPOSTE

        con Firefox il pulsante non è attivo,invece

        funziona benissimo

        con Internet Explorer..... magia di
        Trenitalia...

        "location.href is not a function" ...

        Basterebbe modificare cosi' il javascript
        location.href='http://orario.trenitalia.com/....'
        per farlo funzionare ...Chi ha scritto quel codice, avrà mai letto un manuale javascript?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
          Io vorrei mandarlo al webMaster naturalmente Gratis, ma quelli si Trenitalia sanno sempre tutto loro e quindi lasceranno le cose come sono al solito.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
      - Scritto da: Anonimo
      Salve,
      avete visto il nuovissimo sito di Trenitalia ?!?!
      se usate Firefox e volete consultare l'orario
      indicando la località di inizio e di arrivo
      una volta calcolato l'orario, se si clicca su
      ALTRE PROPOSTE
      con Firefox il pulsante non è attivo,invece
      funziona benissimo
      con Internet Explorer..... magia di Trenitalia...Non si occupano dei treni, vuoi che si occupino del sito?Trenitalia: se li conosci li eviti, se li conosci non ti uccidono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sito Trenitalia non digerisce FIREFO
        Potrebbe svegliarsiil WebMaster visto che Firefox aumentae poi il loro sito ogni tanto alcune pagine vedi l'orario va giùAzz
  • Anonimo scrive:
    Procedura di update
    Anzichè costringere l'utente a scaricare una nuova versione perchè non prevedere un update in stile Windows Update?sarebbe senz'altro più comodo e sicuramente più adatto ai newbies....
    • pane@rita scrive:
      Re: Procedura di update
      - Scritto da: Anonimo

      Anzichè costringere l'utente a scaricare una
      nuova versione perchè non prevedere un update in
      stile Windows Update?

      sarebbe senz'altro più comodo e sicuramente più
      adatto ai newbies....a quanto ne so ci stanno lavorando, in teoria gli aggiornamenti automatici ci sono, anche se funzionano a tratti...si spera per la 1.1 :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Procedura di update
        - Scritto da: pane@rita

        - Scritto da: Anonimo



        Anzichè costringere l'utente a scaricare una

        nuova versione perchè non prevedere un update in

        stile Windows Update?



        sarebbe senz'altro più comodo e sicuramente più

        adatto ai newbies....


        a quanto ne so ci stanno lavorando, in teoria gli
        aggiornamenti automatici ci sono, anche se
        funzionano a tratti...

        si spera per la 1.1 :-De si, e' una cosa innovativa e deve essere ben complicata da realizzare !!!!!a parte MS non la usano in tanti ...... se togli anche SUN, Adobe, McAfee, Symantec, Trend, ZoneLabs, Lavasoft ecc.ecc ....... ops, sul mio pc e' rimasto escluso solo Firefox ......
        • Anonimo scrive:
          Re: Procedura di update



          e si, e' una cosa innovativa e deve essere ben
          complicata da realizzare !!!!!
          a parte MS non la usano in tanti ...... se togli
          anche SUN, Adobe, McAfee, Symantec, Trend,
          ZoneLabs, Lavasoft ecc.ecc ....... ops, sul mio
          pc e' rimasto escluso solo Firefox ......il problema è quando si vuol'essere arroganti senza aver le basi per esserlo...ti sei dimenticato dell'estensioni e temi di firefox aspetta che controllo sul mio computer i software che hanno estensioni e devono essere controllate per evitare conflitti...mmmmmmmmmle ha solo firefox
        • Anonimo scrive:
          Re: Procedura di update


          aggiornamenti automatici ci sono, anche se

          funzionano a tratti...

          si spera per la 1.1 :-D


          e si, e' una cosa innovativa e deve essere ben
          complicata da realizzare !!!!!
          a parte MS non la usano in tanti ...... se togli
          anche SUN, Adobe, McAfee, Symantec, Trend,
          ZoneLabs, Lavasoft ecc.ecc ....... ops, sul mio
          pc e' rimasto escluso solo Firefox ......Scaricare una nuova versione di Firefox ed installarla sopra la precedente è semplice e veloce. Sicuramente più veloce che aggiornare Internet Explorer con Windows Update. Il limite è che non vieni avvisato in automatico della disponibilità di una nuova release e questo, ne convengo, è scomodo. Dunque anch'io auspico l'aggiornamento automatico o, se non altro, la notifica automatica della disponibilità di una nuova versione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Procedura di update
            - Scritto da: Anonimo


            aggiornamenti automatici ci sono, anche se


            funzionano a tratti...


            si spera per la 1.1 :-D





            e si, e' una cosa innovativa e deve essere ben

            complicata da realizzare !!!!!

            a parte MS non la usano in tanti ...... se togli

            anche SUN, Adobe, McAfee, Symantec, Trend,

            ZoneLabs, Lavasoft ecc.ecc ....... ops, sul mio

            pc e' rimasto escluso solo Firefox ......

            Scaricare una nuova versione di Firefox ed
            installarla sopra la precedente è semplice e
            veloce. Sicuramente più veloce che aggiornare
            Internet Explorer con Windows Update.

            Il limite è che non vieni avvisato in automatico
            della disponibilità di una nuova release e
            questo, ne convengo, è scomodo. Dunque anch'io
            auspico l'aggiornamento automatico o, se non
            altro, la notifica automatica della disponibilità
            di una nuova versione.Mmmm...io veramente ho visto apparire una freccina rossa in alto a destra che mi indicava la presenza di update. Una volta cliccata, faceva lui da solo l'update anche dei plug-in...inoltre non ho mai visto IE segnalare la presenza di un aggiornamento, ma si scopre sempre andando su WU
        • bugybugy scrive:
          Re: Procedura di update


          e si, e' una cosa innovativa e deve essere ben
          complicata da realizzare !!!!!
          a parte MS non la usano in tanti ...... se togli
          anche SUN, Adobe, McAfee, Symantec, Trend,
          ZoneLabs, Lavasoft ecc.ecc ....... ops, sul mio
          pc e' rimasto escluso solo Firefox ......Guarda in verità se fai una ricerca degli aggiornamenti con la funziona apposita, esce una bella scritta con qualcosa del tipo "Aggiornamento critico" e c'è la nuova versione di firefox...però forse sei troppo ottuso per vederlo e ammetterlo....Vai a giocare con icspi amico :)Bugybugy
        • Anonimo scrive:
          Re: Procedura di update
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: pane@rita



          - Scritto da: Anonimo





          Anzichè costringere l'utente a scaricare una


          nuova versione perchè non prevedere un update
          in


          stile Windows Update?





          sarebbe senz'altro più comodo e sicuramente
          più


          adatto ai newbies....





          a quanto ne so ci stanno lavorando, in teoria
          gli

          aggiornamenti automatici ci sono, anche se

          funzionano a tratti...



          si spera per la 1.1 :-D


          e si, e' una cosa innovativa e deve essere ben
          complicata da realizzare !!!!!
          a parte MS non la usano in tanti ...... se togli
          anche SUN, Adobe, McAfee, Symantec, Trend,
          ZoneLabs, Lavasoft ecc.ecc ....... ops, sul mio
          pc e' rimasto escluso solo Firefox ......Ovviamente l'aggiornamento delle definizioni dei virus di un antivirus per Windows secondo te ha la stessa complessita dell'aggiornamento di versione di un software multipiattaforma...
          • Anonimo scrive:
            Re: Procedura di update

            Ovviamente l'aggiornamento delle definizioni dei
            virus di un antivirus per Windows secondo te ha
            la stessa complessita dell'aggiornamento di
            versione di un software multipiattaforma...Sun Java Runtime2 non e' monopiattaforma ........ si aggiorna, acrobat reader 6 non e' monopiattaforma ......... si aggiorna, .......... SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
          • Anonimo scrive:
            Re: Procedura di update
            - Scritto da: Anonimo


            Ovviamente l'aggiornamento delle definizioni dei

            virus di un antivirus per Windows secondo te ha

            la stessa complessita dell'aggiornamento di

            versione di un software multipiattaforma...

            Sun Java Runtime2 non e' monopiattaforma ........
            si aggiorna, acrobat reader 6 non e'
            monopiattaforma ......... si aggiorna, ..........Sun Java Runtime2 non è monopiattaforma e NON si aggiorna. Almeno non sotto Linux.Acrobat Reader 6 non è monopiattaforma e NON si aggiorna. Almeno non sotto Linux.
            SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAPrenditi un caffè che è meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Procedura di update

            ..........

            Sun Java Runtime2 non è monopiattaforma e NON si
            aggiorna. Almeno non sotto Linux.

            Acrobat Reader 6 non è monopiattaforma e NON si
            aggiorna. Almeno non sotto Linux.


            SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

            Prenditi un caffè che è meglio.Fa parte dei vantaggi di usare Linux ........ ma anche per java e reader dovete scaricarvi i sorgenti e compilarveli ??????? ah ah ah ah ah ah ah che sistema perfetto !!!!!!
    • Funz scrive:
      Re: Procedura di update
      - Scritto da: Anonimo

      Anzichè costringere l'utente a scaricare una
      nuova versione perchè non prevedere un update in
      stile Windows Update?

      sarebbe senz'altro più comodo e sicuramente più
      adatto ai newbies....La versione 1.0.1 era disponbile tramite l'update automatico qualche giorno dopo l'uscita.Penso bastera' aspettare.
  • Anonimo scrive:
    Firefox sempre in testa..
    e' inutile che cercate di fare post troll :Dfirefox viene aggiornato e patchato e corretto e non e' abbandonato... in pochi mesi e' stato ricorrettoSe non era per firefox IE lo vedevate "forse" aggiornato nel nuovo longhorn.Invece di lamentarvi e fare post troll ringraziate la comunita'....
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox sempre in testa..
      - Scritto da: Anonimo
      e' inutile che cercate di fare post troll :D
      firefox viene aggiornato e patchato e corretto e
      non e' abbandonato... in pochi mesi e' stato
      ricorretto
      Se non era per firefox IE lo vedevate "forse"
      aggiornato nel nuovo longhorn.
      Invece di lamentarvi e fare post troll
      ringraziate la comunita'....Vorrai scherzare, ormai sono così abituati ai bachi che l'uscita di una patch di IE per colpa di FF li sconvolge, sono ridotti come i fumatori quando c'è lo sciopero dei tabaccai.
  • Vide scrive:
    Per gli sveglioni cacciavitari
    Forse sarebbe bene ricordarvi che in genere il motto dell'opensource riguardo le versioni é: "release early, release often". Vi stupite per due minor update in un mese? E' assolutamente normale, é un diverso modello di sviluppo
    • Anonimo scrive:
      Re: Per gli sveglioni cacciavitari
      - Scritto da: Vide
      Forse sarebbe bene ricordarvi che in genere il
      motto dell'opensource riguardo le versioni é:
      "release early, release often". Vi stupite per
      due minor update in un mese? E' assolutamente
      normale, é un diverso modello di sviluppoBravo, ora torna a cazzeggiare col solitario di winzozz.....Ah, ricorda di scaricare il 37° aggiornamento giornaliero di Norton Antiviruzz per Winmerdicspì.......:-P
      • Vide scrive:
        Re: Per gli sveglioni cacciavitari
        ma ci sei o ci fai? ma l'hai capito il senso del mio post? no eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Per gli sveglioni cacciavitari
        Questo grandissimo cretino è la dimostrazione vivente di quanto sia grande la stupidità degli hardcore fan dell'open source.Adoro l'open source... odio i suoi sostenitori fanatici...
  • Anonimo scrive:
    E basta con 'sto IE = FF !!
    Quando ho letto l'articolo ho pensato:Ora metà dei thread saranno sul tema "ma FF non era meglio di IE?". E basta, che palle!Semmai IE può paragonarsi a FF in tema di sicurezza è solo perchè quelli di MS si stanno svegliando dal torpore tipico di chi ha la pancia troppo piena.Io a IE non ci torno più.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: E basta con 'sto IE = FF !!

      Semmai IE può paragonarsi a FF in tema di
      sicurezza è solo perchè quelli di MS si stanno
      svegliando dal torpore tipico di chi ha la pancia
      troppo piena.purtroppo non mi sembra...e lo dico con rammarico, anch'io lo speravo...ma anche il browser per chi ha xp sp2 è indietro, figurati per gli altri...ah l'ottima idea di legare il browser all'os
      • Anonimo scrive:
        Re: E basta con 'sto IE = FF !!
        - Scritto da: Anonimo


        Semmai IE può paragonarsi a FF in tema di

        sicurezza è solo perchè quelli di MS si stanno

        svegliando dal torpore tipico di chi ha la
        pancia

        troppo piena.

        purtroppo non mi sembra...
        e lo dico con rammarico, anch'io lo speravo...ma
        anche il browser per chi ha xp sp2 è indietro,
        figurati per gli altri...

        ah l'ottima idea di legare il browser all'osPuoi dirlo forte, almeno tutti gli altri sono salvi :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: E basta con 'sto IE = FF !!

          Puoi dirlo forte, almeno tutti gli altri sono
          salvi :-Ddici che se no avremmo ie anche per linux? oh ca22o... :-D
  • Anonimo scrive:
    Thunderbird 1.0.2 è già uscito
    solo per cronaca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Thunderbird 1.0.2 è già uscito
      sei sicuro non sia una release candidate?altrimenti corro subito
    • la redazione scrive:
      Re: Thunderbird 1.0.2 è già uscito
      Sì, è uscito queta notte. Abbiamo aggiornato la notizia.Ciao ;-)- Scritto da: Anonimo
      solo per cronaca.
      • Anonimo scrive:
        Re: Thunderbird 1.0.2 è già uscito
        - Scritto da: La redazione
        Sì, è uscito queta notte. Abbiamo aggiornato la
        notizia.
        Ciao ;-)

        - Scritto da: Anonimo

        solo per cronaca.In teoria sarebbe uscito anche Mozilla 1.7.6, ma per ora c'è solo il link http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla.org/mozilla/releases/mozilla1.7.6/mozilla-win32-1.7.6-installer.exema il file manca:"Not FoundThe requested URL /pub/mozilla.org/mozilla/releases/mozilla1.7.6/mozilla-win32-1.7.6-installer.exe was not found on this server.Apache/2.0.53 (Unix) Server at ftp.mozilla.org Port 80"
  • Anonimo scrive:
    Ma Open Source non era + sicuro?!
    Ma il fantomatico modello di sviluppo open source, non doveva essere più sicuro?!?Spesso quando si legge di un errore trovato in un software closed source, arriva il troll di turno a scrivere un intervento del tipo "Se fosse stato closed source...." non sarebbe successo.Beh ora? E' un po' difficile, perche' si troverebbeo di fronte alla loro ennesima contraddizione.Per quanto riguarda la sicurezza, FireFox non è messo tanto meglio di Explorer:http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=4227http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=11Explorer ha problemi di sicurezza NON PERCHE' il modello CLOSED SOURCE produca software poco sicuro.Explorer ha problemi di sicurezza perchè gli IGNORANTI ( nel senso di coloro che ignorano ) non sanno che in un monopolio i consumatori ci rimettono per il prezzo e la qualità del prodotto, che vengono entrambi decisi dal monopolista, che quindi deciderà un prezzo alto per una qualità bassa rispetto a un regime di concorrenza.Quindi Explorer ha problemi di sicurezza perchè Microsoft non ha deciso ( per i suoi motivi ) di aggiustare qualcosa, la stessa cosa succede nella grande famiglia del software """""libero""""", se i mamma santissima IMPONGONO che ( per i loro motivi ) una cosa non s'ha da fare, quella cosa non si farà; è semplice anche se spesso regna l'ipocrisia perchè i mamma santissima del software libero possiedono la pietra filosofale mentre tutti gli altri no.Non occorre SAPERE TUTTO, basta avere fatto un esamino di economia all'università ( o avere studiato un pò di economia a scuola ) per CONOSCERE queste cose.Infatti ciò è confermato dal fatto che FireFox, -che non è closed source, anzi, l'incontrario: open source- HA comunque PROBLEMI SICUREZZA, strano, perché non c'è ( per ora ) un monopolista frammezzo ( non ancora, anche se non si sanno quali siano i secondi fini, le VERE intenzioni dell'esercito della salvezza, ma si possono intuire... ), chissà perchè ma guarda caso... sto open source doveva essere un modello di sicurezza.. e invece... ha tirato il bidone.Da notare inoltre che FF non è ancora diffuso quanto MS Explorer, quindi il suo rapporto UTILIZZATORI / PROBLEMI SICUREZZA è ben maggiore di quello di Explorer, quindi nell'assurda ipotesi che FF arrivi al 50% con Explorer, a parità di diffusione, FF avrà una quantità di problemi di sicurezza di gran lunga maggiore.Guarda invece, per esempio, Opera, anche lei closed source:http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=761Si si ma è sempre colpa degli ALTRI, dicono quelli che usano il codice degli ALTRI.Eh no, se assistiamo alla sagra delle patch anche per gli IDOLI open source allora sono tutte chiacchiere da Bar, questa e' l'ennesima dimostrazione che OPEN SOURCE *non è* più sicuro del CLOSED SOURCE: FATTI non chiacchiere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma il fantomatico modello di sviluppo open
      source, non doveva essere più sicuro?!?
      solo i troll(esistono da tutte entrambe le parti) lo dicono
      Spesso quando si legge di un errore trovato in un
      software closed source, arriva il troll di turno
      a scrivere un intervento del tipo "Se fosse stato
      closed source...." non sarebbe successo.
      sbagliano, si può dire che se fosse open source sarebbe stato corretto più in frettanon esiste alcun software sicuro a priori, vd apache strausato e ottimo prodotto pure ha i suoi bachi...la sicurezza sta nella velocità nel rilasciare le patch senza subire exploit devastanti
    • Vide scrive:
      Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
      Insomma, come ci fai notare tu IE ha 6 volte il numero di bug di Firefox, in pratica.Grazie :D
    • Giambo scrive:
      Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
      - Scritto da: Anonimo
      Per quanto riguarda la sicurezza, FireFox non è
      messo tanto meglio di Explorer:

      http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all∏
      http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all∏Stai scherzando ?!?! http://secunia.com/product/11/http://secunia.com/product/4227FF ha 4 bugs marcati come non patchati (Su un totale di 12), IE ne ha 20 (5 volte tanto) su un totale di 79 (Quasi 4 volte tanto).
      Explorer ha problemi di sicurezza NON PERCHE' il
      modello CLOSED SOURCE produca software poco
      sicuro.

      Explorer ha problemi di sicurezza perchè gli
      IGNORANTI ( nel senso di coloro che ignorano )
      non sanno che in un monopolio i consumatori ci
      rimettono per il prezzo e la qualità del
      prodotto, che vengono entrambi decisi dal
      monopolista, che quindi deciderà un prezzo alto
      per una qualità bassa rispetto a un regime di
      concorrenza.Se IE fosse open, i bugs sarebbero gia' stati corretti da "volenterosi", in barba al monopolio.
      Quindi Explorer ha problemi di sicurezza perchè
      Microsoft non ha deciso ( per i suoi motivi ) di
      aggiustare qualcosa, la stessa cosa succede nella
      grande famiglia del software """""libero""""", se
      i mamma santissima IMPONGONO che ( per i loro
      motivi ) una cosa non s'ha da fare, quella cosa
      non si farà;No, no, e no. Se il software e' open, io posso farci quel che voglio, senza dover sottostare ai "diktat" imposti dall'alto.Prendi per esempio il kernel di Linux: Quante distribuzioni conosci distribuiscono il Kernel "imposto" da Linus ?
      è semplice anche se spesso regna
      l'ipocrisia perchè i mamma santissima del
      software libero possiedono la pietra filosofale
      mentre tutti gli altri no.Tu la pietra mi sa' che l'hai presa in testa (rotfl)
      Infatti ciò è confermato dal fatto che FireFox,
      -che non è closed source, anzi, l'incontrario:
      open source- HA comunque PROBLEMI SICUREZZA,E chi non li ha ? L'uomo sbaglia e gli errori finiscono anche nel software. Si tratta poi di correggerli rapidamente e senza creare problemi ancora piu' grandi (Ricordi la patch della patch della patch per IE dell'anno scorso ?)
      strano, perché non c'è ( per ora ) un monopolista
      frammezzo ( non ancora, anche se non si sanno
      quali siano i secondi fini, le VERE intenzioni
      dell'esercito della salvezza, ma si possono
      intuire... ),Le intenzioni sono chiare: Imporre una dittatura Marxista e mandare tutti i ClosedSource/ClosedMind in cantine siberiane a programmare 24 ore al giorno :-DSarei curioso di conoscere la tua versione, pero' :) ...
      chissà perchè ma guarda caso... sto
      open source doveva essere un modello di
      sicurezza.. e invece... ha tirato il bidone.Sbagli sapendo di sbagliare, ristudiati bene-benino i links che ho postato. Poi torna qui e chiedi scusa.
      Da notare inoltre che FF non è ancora diffuso
      quanto MS Explorer, quindi il suo rapporto
      UTILIZZATORI / PROBLEMI SICUREZZA è ben maggiore
      di quello di Explorer,E cos'e' questa formula magica ? Il numero di utilizzatori influisce sul codice scritto ? LOL :-D !
      Guarda invece, per esempio, Opera, anche lei
      closed source:I links che tu posti non vogliono dire nulla:http://secunia.com/product/761/0 bugs aperti (Bravi !), ma in totale 35 scovati.Si potrebbe dire che si impegnano piu' del team di FF, ma il codice prodotto e' piu' insicuro ?
      Eh no, se assistiamo alla sagra delle patch anche
      per gli IDOLI open source allora sono tutte
      chiacchiere da Bar, questa e' l'ennesima
      dimostrazione che OPEN SOURCE *non è* più sicuro
      del CLOSED SOURCE: FATTI non chiacchiere.Hai detto giusto: FATTI, non grafici che non vogliono dire nulla. Ti faccio un esempietto, che magari capisci meglio: Scrivo un software che ha un solo BUG. Non patchato. Come sarebbe il grafico ? Ecco, bravo, vedi che non e' difficile ?==================================Modificato dall'autore il 22/03/2005 9.24.45
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
        Devi però ammettere che ci sono tonnellate di sw open source dimenticate da tutti. Dove mi chiederai? Sfoglia freshmeat, ci sono progetti liberi non modificati da anni, morti. Sono si riutilizzabili, ma non a priori più sicuri di niente. La sicurezza non sta nel modello di sviluppo, ma nelle persone che si impegnano a migliorare il codice nel tempo, indipendentemente per chi lo fanno. MS esiste da qualche anno e sembra ipegnarsi in questo campo con tutti i suoi limiti. La vita dei browser open source mi sembra molto altalenante.
        • Giambo scrive:
          Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
          - Scritto da: Anonimo
          Devi però ammettere che ci sono tonnellate di sw
          open source dimenticate da tutti. Dove mi
          chiederai? Sfoglia freshmeat, ci sono progetti
          liberi non modificati da anni, morti.Si, e' vero, fortuna che, essendo OpenSource, nel caso ci sia un problema di sicurezza puoi metterci dentro le mani.Quando cessa il supporto di un prodotto "closed", invece, le alternative sono o passare a qualcosa di alternativo, o attaccarsi al tram :)
          La vita dei browser open source mi sembra
          molto altalenante.Come fai a dirlo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
            - Scritto da: Giambo
            Si, e' vero, fortuna che, essendo OpenSource, nel
            caso ci sia un problema di sicurezza puoi
            metterci dentro le mani.Tu forse, io no!
            Come fai a dirlo ?Per quello che riguarda la sorte di mozzilla effettivamente è troppo presto per dirlo, ma senza voler portare sfiga a nessuno difficilmente vivrà a lungo termine, FF ne decreterà la morte. Ma parliamo degli altri browser, perchè ce ne sono parecchi. Nessuno si è mai imposto, belle le intenzioni, per alcuni si è vista l'uscita di qualcosa di buono e stabile (p.es konquerror). Però l'alternativa ad IE è FF e la cosa più positiva che si può dire degli altri è che sono passati in secondo piano. Vivranno?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Open Source non era + sicuro?!

            Per quello che riguarda la sorte di mozzilla
            effettivamente è troppo presto per dirlo, ma
            senza voler portare sfiga a nessuno difficilmente
            vivrà a lungo termine, FF ne decreterà la morte.più o meno è successo, mozilla non sarà più sviluppato dalla mozilla foundation...il bello è che essendo os altri hanno deciso di portarlo avanti
            Vivranno?dicevano la stessa cosa di firebird...vivranno vivranno se continuate a portargli culo in sta maniera... :-D al max cambiano nome (firebird-firefox) si diversificano (mozilla-firefox) ma eccoli lìe poi se dovessero morire chi se ne frega? un browser mica mi deve dare la retrocompatibilità, non salvo alcuna pagina in .ff fino a prova contraria
          • Giambo scrive:
            Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Giambo

            Si, e' vero, fortuna che, essendo OpenSource,
            nel

            caso ci sia un problema di sicurezza puoi

            metterci dentro le mani.

            Tu forse, io no!Chiedi a me e io lo faccio.Tu la compreresti un'autmobile con il cofano sigillato nel quale ne' tu ne' il tuo meccanico possono metterci le mani ?

            Come fai a dirlo ?

            Per quello che riguarda la sorte di mozzilla
            effettivamente è troppo presto per dirlo, ma
            senza voler portare sfiga a nessuno difficilmente
            vivrà a lungo termine, FF ne decreterà la morte.Si, puo' darsi, meglio cosi', e' l'evoluzione darwiniana, il piu' debole muore, il piu' forte sopravvive.
            Però l'alternativa ad IE è FF e la cosa più
            positiva che si può dire degli altri è che sono
            passati in secondo piano. Vivranno?Opera ha appena firamto un contratto con Nokia, konqueror (KHTML) e' stato adottato da Apple.Io non la vedo cosi' brutta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Open Source non era + sicuro?!

      Ma il fantomatico modello di sviluppo open
      source, non doveva essere più sicuro?!?
      Non replico a tutte le baggianate che hai detto, siceramente preferisco investire in cose più produttive.
      Guarda invece, per esempio, Opera, anche lei
      closed source:

      http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all∏
      Opera costa 34 ?uri e non gli puoi fare niente, mentre FireFox (al momento) costa ZERO e (se sei capace) puoi tirarti fuori una tua "personalizzazione": questo va considerato.Marco Radossevich
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Open Source non era + sicuro?!

        Opera costa 34 €uri e non gli puoi fare nienteOpera non costa NULLA se utilizzata con Google Ads ed è molto più customizabile di FF (devi tenere conto che non tutti hanno tempo e voglia di mettersi a studiare il codice sorgente)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Open Source non era + sicuro?!

          Opera non costa NULLA se utilizzata con Google
          Ads ed è molto più customizabile di FF (devi
          tenere conto che non tutti hanno tempo e voglia
          di mettersi a studiare il codice sorgente)per opera c'è qualcosa di paragonabile alla web developer bar? mi sarebbe utile grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Open Source non era + sicuro?!

            per opera c'è qualcosa di paragonabile alla web
            developer bar? mi sarebbe utile Non ho idea di cosa sia, prova a vedere se c'è una roba del genere già installata di default, altrimenti controlla qui:http://my.opera.com/community/customize/setups/
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
          - Scritto da: Anonimo
          (devi tenere conto che non tutti hanno tempo e voglia
          di mettersi a studiare il codice sorgente)eccone un altro che non ha capito la licenza GPL...è OVVIO che non TUTTI hanno tempo e voglia e capacità di modificare un sorgente. Ma basta UNO che lo sappia fare, la licenza GPL gli impone di rilasciare il nuovo sorgente modificato, che rimane a disposizione di tutti.
    • Funz scrive:
      Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
      Questo troll evidentemente e' pagato da qualcuno per spalare merda sull'OSS... non si spiegano altrimenti i continui messaggi lunghissimi su tutti i thread dove si parla di open source. (non entro nel merito delle cose che dice, sono regolarmente smontate da altri che ne sanno piu' di me)Oppure e' rimasto disoccupato per via di Linux e non c'ha un cavolo da fare tutto il giorno :D
    • Anonimo scrive:
      DON'T FEED THE TROLL
      grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma il fantomatico modello di sviluppo open
      source, non doveva essere più sicuro?!?

      Spesso quando si legge di un errore trovato in un
      software closed source, arriva il troll di turno
      a scrivere un intervento del tipo "Se fosse stato
      closed source...." non sarebbe successo.forse per controbattere all'idiota che in primis dice "ma open source non era + sicuro ?"
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Open Source non era + sicuro?!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ma il fantomatico modello di sviluppo open

        source, non doveva essere più sicuro?!?

        Spesso quando si legge di un errore trovato in un

        software closed source, arriva il troll di turno

        a scrivere un intervento del tipo "Se fosse stato

        closed source...." non sarebbe successo.
        forse per controbattere all'idiota che in primis
        dice "ma open source non era + sicuro ?"E' vero, ma forse bisognerebbe ingorare questi utenti windows che vanno in giro a dogmeggiare dall'alto della loro ignoranza.Se non risponfendo loro (troll)
  • eu scrive:
    Come IE
    In quanto a numero di aggiornamenti e a rimedi continui FF e TB incomincia a comportarsi come IE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come IE
      IE? Ma se non viene aggiornato da anni!
      • Anonimo scrive:
        Re: Come IE
        - Scritto da: Anonimo
        IE? Ma se non viene aggiornato da anni!Ehi Tommaso, non c'è differenza:http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=4227http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=11
        • Anonimo scrive:
          Re: Come IE
          allora 12 = 63sveglia !!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Come IE
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          IE? Ma se non viene aggiornato da anni!

          Ehi Tommaso, non c'è differenza:

          http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all∏
          http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all∏Ehm, non si capisce se la statistica ricomprende o meno le beta di Firefox, visto che il periodo di riferimento è il 2003-2005 e Firefox 1 è uscito verso la fine del 2004.In ogni caso, per quanto le percentuali siano rilevanti, anche i valori assoluti sono importanti. 1 è il 50% di 2 e 500 è il 50% di 1000, però avere 1 bug o 500 non è la stessa cosa :-)SalutiProspero
    • Anonimo scrive:
      Re: Come IE
      Infatti: troppo pochi !!!Dovrebbero rilasciare una release a settimana (almeno).Certo, l'ideale sarebbe che si aggiornasse da sé...BrUtE AiD
    • Giambo scrive:
      Re: Come IE
      - Scritto da: eu
      In quanto a numero di aggiornamenti e a rimedi
      continui FF e TB incomincia a comportarsi come
      IE.http://secunia.com/product/11/http://secunia.com/product/4227/Se lo dici te ... Se vuoi andare sul sicuro:http://secunia.com/product/761/
      • Anonimo scrive:
        Re: Come IE
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: eu

        In quanto a numero di aggiornamenti e a rimedi

        continui FF e TB incomincia a comportarsi
        come

        IE.

        http://secunia.com/product/11/
        http://secunia.com/product/4227/

        Se lo dici te ... Se vuoi andare sul sicuro:

        http://secunia.com/product/761/Hai ragione. Mi sono corretto (è stata la premura di uscire per il lavoro che mi ha fatto prendere la cantonata). Per giunta ho chiesto scusa anche a IE che non rientra nella rosa dei miei preferiti. Ciao
      • pippo75 scrive:
        Re: Come IE

        Se lo dici te ... Se vuoi andare sul sicuro:

        http://secunia.com/product/761/opera sara' sicuro, ma ha una voragine aperta da anni, quella dei NG, se non scarichi i messaggi tutti i giorni, dopo un po di tempo poresti ritrovare a scaricare migliaia di messaggi in un solo colpo (il blocco a 250 fa acqua).ciao
    • eu scrive:
      Re: Come Windows - Errata Corrige
      Scusatemi ma la premura mi ha fatto commettere un grave errore; mi volevo riferire o a Windows Update Service. Chiedo ancora scusa ( anche a IE!!!!!)==================================Modificato dall'autore il 22/03/2005 8.46.11
    • Anonimo scrive:
      Re: Come IE
      - Scritto da: eu
      In quanto a numero di aggiornamenti e a rimedi
      continui FF e TB incomincia a comportarsi come
      IE.ma vpòesse Dio il viceversa... da qunat'è che non aggiornano il carozzone?non capisco quasta idiosincrasia contro gli aggiornamenti... a me fa inca...e una cosa che non viene aggiornata non il viceversa
    • Anonimo scrive:
      Non confondiamo la merda con il cioccola
      Non confondiamo la merda con il cioccolato, IE si aggiorna meno spesso lasciando aperti buchi di sicurezza spaventosi, che permangono anche tra una major release e l'altra, caro!FF si aggiorna più spesso e aggiungendo migliorie piuttosto che mettendo pezze, e quando i buchi ci sono, su secunia puoi verificare, sono intrinsecamente meno gravi di quelli di exploder perchè FF è progettato meglio... unico buco gravino quello dovuto ad un protocollo supportato, non ad un bug del sw, contro decine di buchi da bug in exploder! E vengono anche patchati molto più in fretta!
    • Anonimo scrive:
      Re: Come IE
      - Scritto da: eu
      In quanto a numero di aggiornamenti e a rimedi
      continui FF e TB incomincia a comportarsi come
      IE.Certo, l'ideale sarebbe avere programmatori perfetti che non lasciano falle, ma se c'è una falla e viene tappata tempestivamente, non vedo il problema.Molto peggio sono le SW house che lasciano trascorrere ere geologiche prima di tappare le falle.Un esempio fra tutti, Win ME, chissà se prima della fine del supporto, nel 2006, verranno tappate le attuali falle critiche?Forse non si rendono conto di quanto Win ME, IE, OE, IIS e Attivazione Prodotto danneggiano la loro reputazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Come IE

        Molto peggio sono le SW house che lasciano
        trascorrere ere geologiche prima di tappare le
        falle.
        Un esempio fra tutti, Win ME, chissà se prima
        della fine del supporto, nel 2006, verranno
        tappate le attuali falle critiche?
        Forse non si rendono conto di quanto Win ME, IE,
        OE, IIS e Attivazione Prodotto danneggiano la
        loro reputazione.Pero' li capisco. Te lo immagini essere lo sviluppatore che si occupa di tappare le falle per Win ME?
  • Anonimo scrive:
    Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita Java
    recentemente riscontarata sulle runtime Java ????e' un problema piuttosto grave, io non riesco a trovare la lista dei fix di questa r.c.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
      spero di no, è geniale un baco che poi colpisce se usi ie...la punizione divina :-Dscherzi a parte l'ultima versione di java 1.5 la patcha?
      • awerellwv scrive:
        Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
        La JVM si patcha per conto suo... non c'entra nulla con il browser...
        • Anonimo scrive:
          Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
          - Scritto da: awerellwv
          La JVM si patcha per conto suo...
          non c'entra nulla con il browser...e perchè fai reply a me?ah l'indentellatura :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
          - Scritto da: awerellwv
          La JVM si patcha per conto suo...
          non c'entra nulla con il browser...il solito scaricabarile open source, tutti ci mettono le mani e la colpa non e' mai di nessuno (almeno con M$ sai con chi prendertela).Mi spiegate allora perche' opera non e' vulnerabile, anche se usa la stessa runtime java di SUN ?????Se vi serve, vi metto a disposizione tutti i vetri che vi servono per arrampicarvici sopra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
            a uno che usa ff quella vulnerabilità non interessa :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
            tipica risposta presuntuosa ed arrogante, siete solo una manica di esaltati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Firefox 1.0.2 pacha vulnererabilita
            di arrogante ha poco, solo realista
  • Anonimo scrive:
    Cresce il numero di download...
    e crescono anche i rilasci di patch :Dlunga vita a ff ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Cresce il numero di download...
      gia' e non ci vogliono 6 o 7 mesi !incredibile questi si che si danno da fare :)grandi a tutto il team
      • Anonimo scrive:
        Re: Cresce il numero di download...
        - Scritto da: Anonimo
        gia' e non ci vogliono 6 o 7 mesi !
        incredibile questi si che si danno da fare :)
        grandi a tutto il teamA questo punto, rimangono quattro grandi latitanti:Duke Nukem ForeverLonghornIE 7.0Sarge stabile
        • Anonimo scrive:
          Re: Cresce il numero di download...


          gia' e non ci vogliono 6 o 7 mesi !

          incredibile questi si che si danno da fare :)

          grandi a tutto il team
          A questo punto, rimangono quattro grandi
          latitanti:
          Duke Nukem Forever
          Longhorn
          IE 7.0
          Sarge stabileTeam Fortress 2?
        • Anonimo scrive:
          Re: Cresce il numero di download...
          - Scritto da: Anonimo
          Sarge stabilestanno rivalutando il sistema testing/stabile perchè la gente oramai usa solo la testing. portando a stabile la sarge entro 6 mesi si ripresenterebbe la stessa storia: tutti ad usare la nuova testing.speriamo trovino una soluzione decente.
          • awerellwv scrive:
            Re: Cresce il numero di download...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Sarge stabile

            stanno rivalutando il sistema testing/stabile
            perchè la gente oramai usa solo la testing.
            portando a stabile la sarge entro 6 mesi si
            ripresenterebbe la stessa storia: tutti ad usare
            la nuova testing.
            speriamo trovino una soluzione decente.Infatti vogliono introdurre un sistema di relase a tempi fissi di 18 mesi. inoltre il passaggio a sarge stabile e' atteso da tempo, e per quanto l'utente desktop usi (quasi sempre) la unstable, io uso la sid, il passaggio enorme sarebbe per l'utente server in quanto potrebbe avere un bel po' di roba fresca (in termini software) senza i poco eleganti backporting dei vari software...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cresce il numero di download...
            - Scritto da: awerellwv

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Sarge stabile



            stanno rivalutando il sistema testing/stabile

            perchè la gente oramai usa solo la testing.

            portando a stabile la sarge entro 6 mesi si

            ripresenterebbe la stessa storia: tutti ad usare

            la nuova testing.

            speriamo trovino una soluzione decente.

            Infatti vogliono introdurre un sistema di relase
            a tempi fissi di 18 mesi.

            inoltre il passaggio a sarge stabile e' atteso da
            tempo, e per quanto l'utente desktop usi (quasi
            sempre) la unstable, io uso la sid, il passaggio
            enorme sarebbe per l'utente server in quanto
            potrebbe avere un bel po' di roba fresca (in
            termini software) senza i poco eleganti
            backporting dei vari software... "Testing" e "unstable" sono nomi che spaventano i possibili utenti, quando testing raggiungesse una qualità diciamo a metà fra una debian stabile e una suse stabile potrebbero rilasciarla per solo uso consigliato workstation con un nome più tranquillizzante. Più utenti significano più feedback e anche più attenzione verso la distro da parte di sviluppatori esterni e produttori HW (una grande quantità di utenti di una distro più attenta delle altre alla libertà del codice potrebbe spingere più produttori HW a rilasciare driver open, o per lo meno le specifiche per scriverli).Un'altra cosa che mi viene in mente è che dopo l'uscita di una "stable" potrebbero dirottare la forza lavoro per testing per un paio di mesi su unstable, è inutile uploadare immediatamente cose che nel 99% dei casi creeranno problemi e non arriveranno nella successiva stable perché sostituiti da versioni più aggiornate o per lo meno revisionate rispetto a ciò che compone unstable all'inizio dello sviluppo di una testing.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cresce il numero di download...
          Ti sei dimenticato Windows stabile (qualunque versione andrebbe bene, fosse anche la 3.11). :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Cresce il numero di download...
            ROTFL
          • Anonimo scrive:
            Re: Cresce il numero di download...
            - Scritto da: Anonimo
            Ti sei dimenticato Windows stabile (qualunque
            versione andrebbe bene, fosse anche la 3.11). :DCome diceva la réclame Telefunken?Potevamo stupirvi con effetti speciali straordinari, ma noi siamo scienza, non fantascienza.
Chiudi i commenti