Google News Initiative per l'editoria in Italia

Sono centinaia i beneficiari in Italia dei finanziamenti del fondo per il giornalismo locale istituito dalla Google News Initiative.
Sono centinaia i beneficiari in Italia dei finanziamenti del fondo per il giornalismo locale istituito dalla Google News Initiative.

In queste ore il gruppo di Mountain View annuncia l’assegnazione dei primi finanziamenti relativi al Fondo per il Giornalismo Locale della Google News Initiative istituito a metà aprile. Sono in totale oltre 5.300 gli editori che ne beneficiano, distribuiti in tutto il mondo, centinaia anche in Italia.

GNI: Fondo Globale di Emergenza, i beneficiari

Una boccata d’ossigeno per il settore, duramente colpito da COVID-19 a livello globale, con redazioni che si sono viste improvvisamente nella posizione di dover rivedere la propria attività talvolta operando tagli o addirittura optando per la chiusura. In sole due settimane sono state inoltrate più di 12.000 domande da 140 paesi. Ognuna è stata esaminata e valutata in base a una serie di criteri: tra questi la presenza di pubblicazioni di carattere locale e contenuti destinati a una specifica comunità geografica. Oltre la metà delle richieste è stata respinta per non aver soddisfatto i requisiti richiesti: meno di due giornalisti impiegati o produzione di notizie inerenti tematiche ritenute non centrali nel contesto dell’emergenza (ad esempio lifestyle o sport).

Ad aver ottenuto una parte dei fonti anche l’Eco di Bergamo, testata che per collocazione geografica durante la crisi sanitaria che ha colpito il nostro paese nei mesi scorsi ha avuto il compito di informare i cittadini dall’epicentro dell’epidemia. Riportiamo di seguito in forma tradotta quanto si legge sul blog internazionale di bigG.

Le tecniche di data journalism hanno aiutato le comunità locali a comprendere cosa è accaduto nella zona di Bergamo che ha sofferto pesanti perdite durante la crisi. I fondi saranno impiegati per incrementare gli investimenti in nuovi mezzi di produzione video, audio, foto e dati per offrire ai lettori una comprensione analitica più approfondita di quanto succede sul territorio.

I beneficiari del Journalism Emergency Relief Fund di Google nel mondo

I finanziamenti vanno da 5.000 a 30.000 dollari per ogni testata con un tetto limite di 85.000 dollari per quelli destinati a più redazioni controllate dallo stesso gruppo editoriale.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti