Google: no alle estensioni di Chrome su Edge

Google ha inserito un banner nel Chrome Web Store per chi si collega da Edge in cui esorta gli utenti a preferire Chrome al browser di Microsoft.
Google ha inserito un banner nel Chrome Web Store per chi si collega da Edge in cui esorta gli utenti a preferire Chrome al browser di Microsoft.

Google Chrome è in assoluto il browser più utilizzato dagli utenti online. Sebbene Edge di Microsoft abbia rinnovato la sua user experience con la versione – da poco rinnovata – basata su Chromium, ecco ora aprirsi un primo fronte di frizione tra le parti.

Fin dalla sua nascita, il browser storico di Microsoft, Internet Explorer, è stato oggetto di scherni e ironie da parte degli utenti circa la sua lentezza e difficoltà di utilizzo. Da quando sono arrivati Mozilla Firefox, Google Chrome, Opera e altri, le cose sono decisamente cambiate e l’azienda di Redmond ha dovuto modificare nel profondo e nel corso degli anni l’intero sistema di navigazione, fino ad arrivare alla sua attuale versione, Edge 2.0, che sembra essersi allineata ai competitor sotto molti punti di vista.

Google: state alla larga da Edge

Proprio nelle ultime settimane gli sviluppatori della società di Bill Gates hanno notato come, per i naviganti del Web mediante Edge, nel Chrome Web Store appaia un banner contenente un avviso in cui Google consiglia di utilizzare Chrome anziché Edge per utilizzare al meglio e in sicurezza le estensioni. Interessante è come l’avviso non compaia invece ad altri browser basati su Chromium quale ad esempio Opera, contro cui Google non oppone quindi alcun ostruzionismo del medesimo calibro.

In realtà non vi è alcun pericolo nell’installare estensioni di Chrome sul browser di Microsoft; l’avvertimento di Google è quindi a puro scopo concorrenziale, un’astuta piccola spallata al rivale di Redmond. L’avviso non è dunque “installare le estensioni du Edge è pericoloso”, ma “evitate Edge, rimanete su Chrome”. Una sottigliezza non da poco, che ben lascia intuire lo spirito con cui Google ha accolto la novità di Edge sul terreno proprio di Chrome.

Fonte: 9to5google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 02 2020
Link copiato negli appunti